consigliato per te

  • in

    Monza apre le porte dell’Arena alla Gas Sales per un allenamento congiunto

    Di Redazione Continua senza soste la preparazione della Vero Volley Monza alla stagione 2021-2022, al via domenica 10 ottobre, con la prima giornata di SuperLega Credem Banca, all’Arena di Monza, contro la Leo Shoes PerkinElmer Modena. Dopo i tre match giocati al quadrangolare di Chaumont nel weekend, i monzesi tornano subito in campo per tenere alto il ritmo di gioco e affinare al meglio i meccanismi. Domani, martedì 28 settembre, alle ore 17.30 (inizio riscaldamento), Beretta e compagni ospiteranno infatti, sul mondoflex di casa, la Gas Sales Bluenergy Piacenza per un allenamento congiunto (porte chiuse). Del confronto faranno parte anche Grozer e Galassi, entrambi a disposizione di Eccheli, oltre ai presenti in Francia. Il settimo blocco di lavoro della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley proseguirà poi con due doppie sedute di lavoro (mercoledì e venerdì) e una mezza giornata di tecnica giovedì, oltre ad un altro allenamento congiunto sabato 2 ottobre, alle ore 17.00, con Bergamo in Brianza. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Balkan Cup: Vince l’Halkbank Ankara e va in Challenge Cup

    ANKARA – Battendo ieri 3-0 (25-19, 25-15, 25-18) il Radnicki Kragujevac e quest’oggi 3-0 (25-19, 25-18, 25-18) l’AOP Kifissias l’Halkbank Ankara degli stranieri Fernando Hernandez, Nicolas Bruno e Graham Vigrass ha vinto la Balkan Cup e staccato il pass per la Challenge Cup. Nei 32mi di finale affronterà il Dupnitsa.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteFedervolley: Azzurre e azzurri al Quirinale alle ore 12, diretta Rai1. Dalle 13 a Palazzo Chigi LEGGI TUTTO

  • in

    Inaugurato lo shop online Volley Prata

    Volley Prata è orgogliosa di annunciare il nuovo sito E-commerce realizzato grazie alla partnership con Ninesquared. I nostri tifosi potranno acquistare direttamente online la SPECIAL COLLECTION ovvero i prodotti realizzati da Ninesquared proprio per i fan gialloblù e brandizzati con i loghi di Volley Prata. Nel negozio online saranno a disposizione felpe, maglie tecniche, t-shirt e shorts tutti marchiati con i loghi gialloblù. Ma non è finita a disposizione anche materiale tecnico che i sostenitori della Tinet Prata potranno avere con una contistica dedicata inserendo il codice promozionale “prata15”.

    Tra gli articoli a disposizione reggiseni sportivi, manicotti, calze tecniche, ginocchiere, gomitiere, zanetti e l’utilissima Coach Board dedicata agli allenatori. LEGGI TUTTO

  • in

    Sassuolo, infortunio per Giada Civitico al Trofeo Libellula a Bra e Cherasco

    Di Redazione Si è da poco conclusa l’avventura della Green Warriors Sassuolo al 1° Trofeo Libellula, organizzato a Bra e Cherasco dalla Libellula Volley. Nel pomeriggio di sabato, le neroverdi di coach Venco hanno avuto modo di confrontarsi per la prima volta in stagione con una formazione di pari categoria: il match d’esordio contro Mondovì ha visto la vittoria delle monregalesi per 3-0 (parziale 25-23 25-21 25-13). Nel corso del secondo parziale, Giada Civitico si èinfortunata alla caviglia: la natura dell’infortunio è ancora da valutare ed esami più approfonditi saranno condotti nei prossimi giorni. Domenica mattina, secondo impegno per Dhimitriadhi e compagne che hanno superato 2-1 Pinerolo: le neroverdi si sono aggiudicate i primi due parziali ai vantaggi, per poi cedere il terzo alle avversarie (26-24 27-25 16-25). Nel pomeriggio di domenica, la Green Warriors ha poi chiuso la propria avventura con il match contro le padrone di casa della Libellula Nerostellata: ad avere la meglio, le piemontesi che hanno chiuso 1-2 (23-25 25-18 13-25). Nel complesso, con tre match disputati del giro di ventiquattr’ore, le neroverdi hanno potuto affinare le proprie soluzioni tecniche e tattiche, con coach Venco che ha testato diverse soluzioni, concedendo spazio a tutte le sue giocatrici. A commentare la prestazione della Green Warriors al Trofeo Libellula è il Presidente Borruto: “Il torneo è stato un vero e proprio tour de force: nel complesso è stato sicuramente un bel torneo per noi, giocato bene. Abbiamo potuto sperimentare diverse soluzioni di gioco e situazioni tattiche e finalmente abbiamo potuto vedere in campo la nostra Viktoryia Anikeeva, che per è ancora indietro di preparazione. I tre match hanno visto ottime prestazioni da parte di Balboni e delle nostre centrali: purtroppo nel corso della prima partita contro Mondovì, Giada Civitico si è infortunata alla caviglia: nei prossimi verranno fatti tutti gli esami de caso per valutare entità dell’infortunio e valutare poi i tempi di recupero”. Il Trofeo ha visto la partecipazione – oltre che della Prima squadra – anche delle Under 16 ed Under 14 Green Warriors Sassuolo: per la U16, bottino pieno con le ragazze di Coach Alberti che hanno chiuso con il primo posto. Quarto posto invece per la U14 di coach Cariani. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Marcianise discreta nel torneo di Agerola. Coach Racaniello: “Possiamo diventare mine vaganti”

    Di Redazione Buone indicazioni sono emerse dal torneo di Agerola disputato domenica contro la Folgore Massa e l’Ismea Aversa. La Dist&Log Marcianise si è imposta 2-1 nella prima gara contro i padroni di casa e poi ha ceduto 3-0 ai normanni. Le indicazioni emerse però sono confortanti come sottolinea il coach Francesco Racaniello “Contro Massa abbiamo dimostrato tanta grinta e queste amichevoli vanno ad evidenziare quello che dobbiamo migliorare durante gli allenamenti. Una buona prova di squadra nel complesso avendo fatto ruotare tutti (unico assente Montò) nell’ultimo set e ricevendo indicazioni positive. Contro Aversa siamo stati sempre avanti nei primi due set prima di essere stati rimontati. E questo fa emergere un problema cioè quello di risolvere situazioni difficili nel minor tempo possibili non consentendo all’avversario di rimontarci. Abbiamo però giocato a viso aperto contro una squadra che ha obiettivi diversi dai nostri e fa capire che possiamo essere una mina vagante del torneo. Il lavoro in palestra ci consentirà di mettere a punto quei meccanismi che al momento non sono ancora ottimali. Sono contento, comunque, per come stanno andando le cose e sono certo che ci faremo trovare pronti per l’inizio del campionato”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Italvolley maschile e femminile al Quirinale da Mattarella: “Avete reso onore alla maglia”

    Al Quirinale il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto le nazionali femminile e maschile di pallavolo, entrambi vincitrici del titolo europeo: “E’ stato un periodo straordinario per il nostro sport. Non si è concluso con l’estate e speriamo continui costantemente”. Successivamente le delegazioni sono andate anche a Palazzo Chigi dal Premier Mario Draghi

    Condividi:

    Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale le nazionali femminile e maschile di pallavolo, recenti vincitrici della medaglia d’oro ai rispettivi Campionati Europei. Sono intervenuti il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Giuseppe Manfredi, Il Ct della Nazionale Italiana femminile, Davide Mazzanti, il Ct della Nazionale italiana maschile, Ferdinando De Giorgi, la Vice Capitana della Nazionale Italiana femminile, Ofelia Malinov e il Capitano della Nazionale Italiana maschile, Simone Giannelli. Questi ultimi due hanno regalato al Presidente della Repubblica due palloni autografati dalle rispettive selezioni e due maglie personalizzate con il numero 1 e il nome Mattarella. “Avete sottolineato di aver reso onore alla maglia italiana: lo confermo e ve ne ringrazio, come per il significato che avete attribuito alle vostre vittorie. Per il Paese in ripresa avere segnali di ripresa dopo la pandemia è di grande importanza”. Le parole del Presidente delle Repubblica. “E’ stato un periodo straordinario per il nostro sport. Non si è concluso con l’estate e speriamo continui costantemente”, ha aggiunto Mattarella.

    Malagò: “Doppio successo impresa storica”
    “Oggi abbiamo la possibilità di festeggiare i ragazzi e le ragazze delle pallavolo italiana che hanno compiuto un’altra impresa, unica nella storia del nostro Paese: vincere entrambi a distanza di pochi giorni il capionato europeo”. Lo ha dichiarato il presidente del Coni Giovanni Malagò, durante l’incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica e le due squadre azzurre del volley femminile e maschile. “Sappiamo benissimo che ci fossero altre aspettative durante le Olimpiadi da entrambi le squadre – ha aggiunto – ma per questo è ancora più straordinario quello che hanno fatto le atlete e gli atleti italiani. Lo sport da la possibiltà di rifarsi e loro lo hanno fatto alla grande”. Da quest’annata di successi sportivi “tutto il sistema sportivo ne ha tratto un ulteriore entusiasmo – ha spiegato il numero 1 del Coni – c’è stato un effetto traino, un’onda che è partita dagli Europei di calcio ed è continuata ad andare avanti e lo sta facendo ancora. Dalla vittoria di Elisa Balsamo, agli sport meno popolari come la vittoria ai Mondiale di cross, gli Europei di polo, il triathlon, le bocce e la canoa. Ovunque abbiamo portato atleti e atleti ai vertici del podio”

    Mazzanti: “Vittoria e sconfitta, sport metafora della vita”
    “La vittoria è la lode del vincitore: chi perde è un fallito, solo chi vince ha diritto ad attraversare il Rubicone e sfilare in trionfo per le strade di Roma. Ma lo sport non è questo, vittoria e sconfitte sono le due facce della stessa medaglia”. Lo ha detto Davide Mazzanti, Ct delle azzurre di volley campionesse d’Europa, parlando al Quirinale durante l’incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “Un pallone che cade qualche centimetro più in là, e il tuo sogno è distrutto – ha proseguito Mazzanti – E’ lo sport, stressante e magnifico: per tutti lo sport è efficace metafora, rappresenta in piccolo ciò che ci definisce in grande. In questa grande estate sportiva in tricolore, speranza è costruire mondo dove la riconoscenza e la gratitudine non svaniscano”.
    De Giorgi: “Nostro grido è ‘Noi Italia’”
    “Presidente, lei sa che ogni squadra ha un suo urlo agonistico. Il nostro è fatto di due parole, semplici: il capitano urla ‘Noi’, e tutta la squadra risponde ‘Italia’”. Così il Ct dell’Italia campione d’Europa della pallavolo maschile, Ferdinando De Giorgi, ha rivelato un “piccolo segreto” al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante l’incontro al Quirinale delle due nazionali, maschile e femminile. “Questo invito – ha detto De Giorgi, ringraziando il Capo dello Stato – è davvero speciale. Se devo dare un titolo a questa giornata, è azzurro: da giocatore ho sempre dato una grande importanza a questo colore. Ora – ha concluso De Giorgi – sono Ct di un gruppo di giovanotti belli, talentuosi, che amano la pallavolo, la vita, consapevoli di sapere emozionare con le vittorie e il loro modo di stare in nazionale. Presidente ,lo sa, quando gli italiani si emozionano sono capaci di fare quel che nessuno al mondo sa fare. E questa è la medaglia dell’applicazione, anche per uscire da questo momento difficile per il Paese”. 

    Draghi: “Mesi indimenticabili per lo sport italiano”
    “La pallavolo italiana è di nuovo campione d’Europa. Per la settima volta nella storia della Nazionale maschile, per la terza di quella femminile. E, per la prima volta, contemporaneamente. È un risultato che ci riempie di orgoglio, che arricchisce una tradizione che conta già molti trofei. E che si aggiunge a mesi indimenticabili per lo sport italiano, a memoria mia non ricordo un anno così”. Lo ha detto il premier Mario Draghi, che ha ricevuto a Palazzo Chigi la nazionale maschile e femminile di volley, dopo l’incontro al Qurinale con il Presidente della Repubblica Mattarella. “In queste settimane avete dato prova di grande caparbietà. Le Olimpiadi di Tokyo non sono andate come speravate ma, con la calma e determinazione che hanno i grandi atleti, avete trovato le motivazioni giuste per ripartire. Non vi siete persi d’animo, avete ritrovato lo spirito di squadra. E siete tornati a casa con le medaglie d’oro. Grazie anche ai vostri allenatori Ferdinando De Giorgi e Davide Mazzanti. E ai vostri capitani Simone Giannelli e Miriam Sylla. So che Miriam Sylla e con lei Alessia Orro non possono essere qui per un infortunio. A loro va il mio augurio di pronta guarigione, diteglielo voi”, ha sorriso il presidente del Consiglio rivolto agli atleti. 
    “Ricorderemo a lungo le immagini delle vostre finali”
    “Ricorderemo a lungo le immagini delle vostre finali. Avete vinto contro i vostri avversari, ma anche contro le vostre paure. La Nazionale femminile ha superato in finale la stessa squadra che l’aveva eliminata alle Olimpiadi. Quella maschile ha recuperato per due volte un set di svantaggio, e ha vinto al tie break decisivo. Avete trasformato la sconfitta e le difficoltà nella base delle vostre vittorie. Una lezione non solo per chi vi segue, ma per tutti noi”.

    TAG: LEGGI TUTTO

  • in

    Prende il via la campagna abbonamenti di Olimpia Sbv Galatina

    Strizza l’occhio a tifosi e gruppi familiari la politica dei vertici societari galatinesi per avvicinare i propri sostenitori a godere dal vivo le gare del campionato di serie A3 che sta per partire.
    Seppur con le limitazioni vigenti, che limitano (al momento) la capacità ricettiva degli impianti ad un massimo del 35% della capienza ufficiale, le proposte di sottoscrizione delle varie tipologie di abbonamento hanno tenuto conto soprattutto della passione e del tifo caloroso degli appassionati. Anche questa seconda stagione non mancherà di offrire emozioni e tensioni: bisognerà viverle tutte d’un fiato, godendo e soffrendo, accendendo i cuori sugli spalti e supportando gli atleti nei momenti di difficoltà. E solo allora, con una presenza sostenuta in tribuna, le incitazioni e gli applausi si tramuteranno in un additivo che offrirà loro il giusto pungolo agonistico. Le modalità previste per abbonarsi tengono conto di più fattori, privilegiando in primis l’elemento inclusivo familiare con la Tessera Family e gli iscritti al settore giovanile. Sarà poi il tifoso sostenitore a fregiarsi di tale titolo contribuendo alla sottoscrizione della tessera Tifoso Sostenitore, patrocinando Olimpia Sbv Galatina nell’impegno che va ad intraprendere. Di seguito le tipologie di abbonamento messe a disposizione dalla dirigenza in ragione della formula prescelta.

    TESSERA TIFOSO SOSTENITORE   Euro 70,00
    TESSERA FAMILY (n° 2 componenti) Euro 120,00
    TESSERA ATLETI SETTORE GIOVANILE Euro 50,00
    INGRESSO SINGOLA GARA Euro 7,00
    Per info: 338.8540370
     
    Piero de Lorentis
    Area Comunicazione Olimpia Sbv Galatina LEGGI TUTTO

  • in

    Programma Sviluppo è partner ufficiale della Prisma Taranto Volley

    Programma Sviluppo al fianco della GioiellaPrisma Taranto Volley. Nei giorni scorsi è stato infatti siglato l’accordo e diventa Partner Ufficiale della società ionica, impegnata nel Campionato di Superlega Credem Banca.
    L’Istituzione formativa, nata a Taranto nel 2002, vanta oggi sedi in ogni provincia pugliese ed è attivamente impegnata in attività di rigenerazione sociale sull’intero territorio regionale.
    “È nell’ambito della nostra azione di costruzione di nuove opportunità per il territorio che si inserisce la partnership con la Gioiella Prisma Taranto Volley”, – ha annunciato Silvio Busico, direttore generale di Programma Sviluppo -. “Da sempre siamo al fianco delle eccellenze pugliesi e dei progetti più ambiziosi, come quello messo in campo dal presidente Tonio Bongiovanni e dalla vicepresidente Elisabetta Zelatore. Grazie al loro impegno Taranto e la Puglia trovano oggi dimora nell’Olimpo del volley nazionale.” Il percorso che vede accanto Programma Sviluppo e Gioiella Prisma Taranto Volley poggia su una visone più ampia. “Dati Eurostat dimostrano che lo sport è opportunità di sviluppo reale per il territorio e occasione di impiego per i più giovani – spiega Busico -. I numeri con cui il manager delle politiche attive per il lavoro sostiene la tesi sono rilevanti: alla vigilia dell’emergenza Coronavirus il settore sportivo contava 1,8 milioni di lavoratori in Europa, con tassi di crescita costante (3,2% annuo) e una percentuale di occupazione giovanile (38%) doppio rispetto alla media degli altri settori. È per questa ragione che, nell’ambito delle iniziative con cui nel 2022 celebreremo il ventennale di Programma Sviluppo, ci affiancheremo alle più rilevanti e coraggiose realtà sportive locali, rafforzando l’offerta formativa nel settore sportivo grazie a un’Academy dello Sport che può già contare sul patrocinio del CONI e di Grottaglie Città Europea della Sport. Tra gli obiettivi dichiarati del progetto –conclude Busico – quello di formare le giovani energie che contribuiranno al rilancio del settore, messo in stand-by dall’emergenza sanitaria, e che può essere un importante volano di crescita per il nostro territorio designato ad ospitare grandi eventi, a partire dai XX Giochi del Mediterraneo in programma a Taranto nel 2026.”
    “Siamo molto contenti di poter ufficializzare questa partnership – ha commentato il presidente della Gioiella Prisma Taranto Volley, Antonio Bongiovanni – Programma Sviluppo rappresenta un’eccellenza del nostro territorio regionale. Constatare che un’istituzione prestigiosa come Programma Sviluppo riconosca nel volley e nella nostra società un partner affidabile è per noi motivo di soddisfazione. Al di là dell’aspetto sportivo, lavoriamo costantemente per garantire ai nostri partner la massima visibilità. Colgo questa occasione – ha continuato il presidente rossoblù – per ringraziare Programma Sviluppo che ci ha supportato e ha creduto in noi anche in una stagione sportiva molto difficile e molto particolare come questa. La storia personale mia e del vicepresidente Zelatore, da oltre 25 anni impegnati in un’attività che accoglie e gestisce attività educative in favore di minori, ci avvicina ai valori con cui da sempre Programma Sviluppo è impegnata nella formazione e nello sviluppo del territorio”. LEGGI TUTTO