consigliato per te

  • in

    B2 femminile, Paolo Bergamaschi guiderà la Rossetti Market Conad

    Sarà Paolo Bergamaschi a guidare la Rossetti Market Conad in questo finale di stagione in B2 femminile (girone E). La società Pallavolo Alsenese presieduta da Stiliano Faroldi ha deciso di affidare la panchina gialloblù al tecnico di Codogno, fin qui vice allenatore della prima squadra (oltre a essere responsabile del settore giovanile), dopo la decisione di sollevare dall’incarico coach Federico Bonini. Originario di Codogno, Bergamaschi è al secondo anno di lavoro nella squadra piacentina.

    “Mi dispiace per Federico Bonini – le parole di Bergamaschi – con cui c’è stata sempre sintonia nel lavoro insieme allo staff. Ringrazio la società per questa opportunità che mi è stata data nel nuovo ruolo. All’orizzonte ci aspettano cinque partite, da affrontare al massimo, una per volta a partire dal derby di sabato a San Giorgio. Le potenzialità della squadra sono elevate e lo abbiamo dimostrato soprattutto in Coppa Italia a Campobasso. Proveremo fino in fondo a centrare un pass per i play off”.

    “Mancando solo cinque giornate al termine – spiega il presidente Stiliano Faroldi – come società ci è sembrata la soluzione migliore; abbiamo scelto Paolo, di cui abbiamo piena fiducia, perché conosce bene l’ambiente, le ragazze e la squadra e lo riteniamo quello più adatto in questo contesto a capire la situazione e dare alla squadra quegli stimoli che servono in questo finale di campionato per cercare di arrivare all’obiettivo play off”.

    Due sono i posti disponibili, con quattro squadre in lizza, dove la Rossetti Market Conad è in fondo a questo quartetto a -6 dalla vetta e a -4 dal secondo posto. Sabato Bergamaschi farà l’esordio da primo allenatore gialloblù nel derby piacentino di San Giorgio contro la capolista (ore 18).

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: la Volley Reghion vince il derby con San Lucido

    La Volley Reghion vince il difficile derby in casa del San Lucido e torna in corsa per la quarta posizione in classifica. La formazione reggina riesce a far sua l’intera posta in palio grazie al 3-0 col quale ha regolato le padrone di casa, che puntano alla permanenza in B2. 24-26, 19-25, 19-25 i parziali di un match tutt’altro che semplice: se le motivazioni spingevano la Races Finance a dare il meglio, il sestetto di Cesare Pellegrino è riuscito a portare a casa il primo difficile set per poi controllare negli altri due.

    Sotto 18-12, le amaranto sono riuscite a riacciuffare le avversarie, poi a superarle (18-20) prima di subire il contro-break (23-20). Annullato il set point a favore del San Lucido, le reggine sono riuscite a vincere alla prima occasione utile. Il secondo e il terzo gioco hanno visto una Reghion diversa, capace di gestire bene la partita e di vincere senza grosse difficoltà.

    Con la sconfitta della Volley Valley in casa della Traina, adesso il quarto posto dista soltanto due lunghezze. Sabato prossimo si torna al “PalaColor” di Pellaro, avversaria la Sensation Profumerie, per un nuovo derby calabrese.

    Races Finance San Lucido-Volley Reghion 0-3 (24-26, 19-25, 19-25)

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pallavolo Anderlini: i risultati delle formazioni di serie D e di serie B

    Archiviata la pausa pasquale, nei giorni scorsi le formazioni Moma Anderlini ed Enjoy Coffee & More Anderlini hanno ripreso il loro cammino nei campionati regionali di Serie D e di Serie B femminili e maschili.

    Continua la striscia di vittorie delle ragazze della Serie D Moma Anderlini: la formazione guidata in panchina da Coach Davide Zaccherini è scesa in campo sabato al Palanderlini contro Spilamberto, vincendo 3-0 (25-19 25-20 25-19). A due giornate dalla fine della Regular Season, Cervi e compagne si confermano al secondo posto in classifica generale con 45 punti ed in piena zona play off. Prossimo impegno: sabato 13 aprile alle 21.00 al Palanderlini contro la Maritain.

    Il primo turno del mese di aprile non sorride invece ai ragazzi della Serie D di Coach Tommaso Manelli: nel match valido per la ventunesima giornata del Girone C, la Moma Anderlini cede 3-1 in casa di Marking Products Artiglio al termine di una partita ben giocata da entrambe le formazioni (parziali 25-22 26-24 18-25 25-22). Prossimo impegno: venerdì 12 aprile al Palanderlini contro la Pallavolo Bologna, con fischio di inizio alle 21.30.

    Risultato analogo anche per i ragazzi della Serie D Enjoy Coffee & More Anderlini: giovedì 4 Coach Danilo Patt ed i suoi hanno ricevuto tra le mura amiche del Selmi la Stadium Mirandola, terza forza del Girone B cedendo 1-3 (18-25 25-21 20-25 17-25). Prossimo impegno: venerdì 12 alle 21.15 a Cento in casa di Benedetto Volley Ferrara.

    Weekend lontano dai campi per le ragazze della Serie B2 Moma Anderlini: in previsione delle assenze di Cornelli, Spada e Spaziano impegnate a Cavalese con la Nazionale Pre Juniores U18, il match valido per la ventunesima giornata è stato anticipato allo scorso 27 marzo. Sul campo delle mantovane di Volley Davis, quinte, Coach Roberta Maioli e le sue si sono arrese solo al tie break (parziali 14-25 25-21 21-25 25-23 15-12). Prossimo impegno: mercoledì 17 aprile alle 20.30 tra le mura amiche del Palanderlini contro Be One Verona.

    La ventunesima giornata prevedeva un’avversaria mantovana anche per i ragazzi della Serie B Moma Anderlini: Coach Andrea Tomasini ed i suoi hanno fatto visita alla capolista Viadana, cedendo 3-0 (parziali 25-17 25-15 25-20). Prossimo impegno: sabato 13 aprile al Palanderlini alle 18.00 contro Volley Veneto Benacus.

    (fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: tutto facile per la capolista Terracina contro Ostia

    La Futura Terracina evita la classica buccia di banana e supera Ostia per 3 a 0. Le lidensi stanno giocando con l’acqua alla gola per una posizione di classifica sicuramente immeritata, ma contro la capolista del girone H c’è stato ben poco da fare nonostante nel primo e terzo parziale c’è stato un ritorno nel finale.

    Le terracinesi dovevano vincere per consolidare il primato dopo la partecipazione alle final four di Coppa Italia. Nessun tentennamento nonostante l’assenza ormai cronica della centrale Nunzia Ragone e le condizioni fifisiche non ottimali di Eleonora Pavone. Nonostante questi contrattempi la squadra ha risposto bene sul campo e nel finale di secondo set c’è stata gloria anche per Alessandra Minutilli che lo scorso anno sembrava aver chiuso la parentesi con il volley e che invece non ha resistito al richiamo.

    “Sono a Ferrara nel mio primo incarico nell’Arma dei Carabinieri ma ho dato la mia disponibilità alla società e agli allenatori per questo finale di stagione. Quando potrò risponderò presente, del resto proprio un anno fa ho detto che si sarebbe trattato di un arrivederci e non certo di un addio”.

    25-23, 25-17, 25-22 i parziali di un match sempre saldamente nelle mani di Barboni e compagne. Una gara in meno, dunque (cinque per l’esattezza) e sempre sei punti di vantaggio sull’Alfieri Cagliari e nove sull’Onda Volley Anzio. Queste tre si giocheranno i due posti play off. Per uno scherzo del calendario la capolista avrà due trasferte consecutive proprio in sardegna e poi in casa dell’Onda Volley.

    Solo al termine di queste sfide difficilissime si capirà quale sarà il destino di una squadra che merita senza dubbio l’appendice della post season avendo guidato il girone dall’inizio alla fine. Nel settore giovanile bene la Prima Divisione corsara a Nettuno e sempre ben dentro i play off. Vittorie anche per Under 18 e Under 16 e ottimi esordi per le Under 12 pro e mini.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile, Novate espugna 3-0 Biella e si porta a -1 dalla capolista

    Le diavolesse tornano dalla delicata trasferta di Biella facendo bottino pieno contro una formazione che all’andata aveva sicuramente espresso una prestazione migliore. Brugherio però fa quadrato e, grazie anche a una motivata Natale impone il ritmo fin dalle prime battute portando a casa molto bene il primo parziale, mentre secondo e terzo sono più combattuti, ma sempre ben governati dalla squadra di Cannone.

    Vittoria delicata e per niente scontata che permette a Brugherio di tenere il passo della capolista Novara staccata di un solo punto. Nei fondamentali Biella prevale anche se di poco negli ace, ma soprattutto in ricezione. Più forte a muro Brugherio con ben 4 muri di Venegoni e 3 di Mandotti e in attacco con Venegoni top scorer a fine gara  

    La cronaca

    Nel primo set è lotta palla su palla con pochi break da ambo le parti, dall’11 in poi Biella scava il primo solco 11-15, poi però dai 9 metri Migliorin lancia la rimonta con Brugherio che non sbaglia nulla, governa e chiude 25-14. Biella reagisce di rabbia e nel secondo è subito 6-2 con Cannone che ferma il gioco. Brugherio rimonta e sorpassa 7-9 scappando avanti 8-16 e chiudendo poi 18-25. Ancora subito avanti 3-0 Biella nel terzo, ma ancora la rimonta di Brugherio vale il 4-6. Questa volta Biella resta attaccata, ma non riesce a sorpassare (12-14, 15-18). Alle diavolesse basta gestire il vantaggio e il set si chiude 19-25.

    A fine gara:

    Enzo Cannone (allenatore Novate): “Ieri abbiamo affrontato una squadra ostica, specialmente in casa loro. Le ragazze sono state molto brave. Tolto gli inizi dei set, dove facciamo un po’ fatica in concentrazione, la partirà e stata giocata molto bene. Adesso dobbiamo continuare a lavorare in palestra per migliorare ancora”.

    Giada Natale (libero Brugherio): “Partire titolare in questa partita per me è stata una grande sfida, sapevo che non sarebbe stata una partita facile perché gli avversari battevano molto bene e anche in attacco erano forti. Sono entrata con la volontà di giocare bene e sfruttare questa grande opportunità. Sono contenta della mia prestazione e di quella di tutta la squadra che mi ha supportata e integrata molto bene”.

    Prossima gara: sabato 13 aprile 2024 alle ore 21,00 presso il Palazzetto Dello Sport Kennedy, in Via Kennedy a Brugherio (MI) contro il Dolcos Volley di Busnago formazione al momento penultima in classifica, da non sottovalutare perché avrà voglia di lottare per cercare di salvarsi

    Biella-Diavoli Rosa Novate 0-3 (14-25, 18-25, 19-25)Biella: Caimi 2, Filippini 5, Binda 1, Bonini 5, Biasin, Diego 9, Garavaglia (L), Lorenzon 3, Fallarini 5, Frascarolo 5, Spinello (L2). N.e. Guzzo, Masserano. All. Preziosa.Novate Diavoli Rosa: Trabucchi 4, Mazzi 8, Venegoni 12, Mandotti 11, Rosina 7, Migliorin (K) 10, Natale (L1).  N.e. Scandella, Lewis, Zaniboni, Panza, Munaro, Cabrera, Piroli (L2). All. Cannone.Note: Ace: 7-6, Muri punto: 2-9, Ricezione 56%-35%, Attacco 22%-32%. Errori: 16-23. 

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: Federico Bonini non è più l’allenatore della Rossetti Market Conad

    Si separano le strade tra la Pallavolo Alsenese e l’allenatore Federico Bonini dopo quasi due stagioni intere sulla panchina gialloblù di B2 femminile, culminate con la recente conquista della Coppa Italia di categoria a Campobasso.La decisione della società arriva a pochi giorni dal ko interno contro Top Volley (2-3), con la Rossetti Market Conad al quarto posto a -4 dalla Zerosystem seconda (a oggi ultima qualificata ai play off) e a sei lunghezze dalla capolista San Giorgio, che sabato alle 18 attenderà le gialloblù nel derby piacentino nel quint’ultimo appuntamento stagionale di regular season.A commentare la scelta è il direttore sportivo Mariano Guarnieri. “Ringraziamo Federico per il lavoro e l’impegno profuso in queste due stagioni e per la conquista della Coppa Italia che rimarrà un ricordo indelebile nella storia della società. In campionato, purtroppo, i risultati del girone di ritorno non sono soddisfacenti e a oggi ci escludono dai play off, dato che la squadra è stata costruita per puntare alla B1″.“Non addossiamo tutte le colpe all’allenatore, perché è normale vengano ripartite tra tutti, ma spesso nello sport a pagare è questa figura. Speriamo che questa decisione serva di impulso e metta la squadra di fronte alle proprie responsabilità. Mancano cinque giornate al termine, ci sono due scontri diretti e proveremo a raggiungere i play off, anche se le speranze ora sono affievolite. Confidiamo nella capacità di reazione delle ragazze“.

    Nelle prossime ore verrà comunicata la nuova guida tecnica della Rossetti Market Conad.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: vittoria al tie-break delle Volley Angels a Filottrano

    La Carlo Forti – Axore.it Volley Angels Lab espugna in rimonta il campo della Lardini Beauty Effect Filottrano e consolida la terza posizione in classifica nel girone F di serie B2 di pallavolo femminile. 3-2 il risultato a favore della squadra di Jana Kruzikova e Marco Sbernini con dei parziali (22-25; 24-26; 25-22; 26-24; 15-13) che testimoniano il livello della contesa che è stata giocata al PalaGalizia, di fronte a un pubblico appassionato che non ha risparmiato incitamenti e applausi.

    In tutti e cinque i set disputati sono stati decisivi gli ultimi punti, tra rimonte quasi impossibili, giocate di grande spessore tecnico e agonistico e qualche errore di troppo causato dalla tensione palpabile che regnava sul terreno di gioco. Ne è scaturita una partita appassionante e zeppa di colpi di scena, con entrambe le squadre che non si sono mai date per vinte, lottando fino all’ultimo pallone.

    Questa la formazione della Carlo Forti – Axore.it: Scagnoli, Gennari, Antonelli, Alikaj, Benedetti, Mastrilli, Tiberi, Di Marino, Bastiani, Moretti (L1). Tiberi e Borgognoni sono state premiate a fine partita come le migliori in campo per le proprie squadre. Sabato prossimo le rossoblù ospiteranno alla Tensostruttura di Campiglione di Fermo le pescaresi della Gada Project, uscite vittoriose nell’ultimo turno dal derby casalingo contro Montesilvano.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile, Lasersoft Riccione si impone 3-1 a Cervia e si qualifica ai Play Off

    Vittoria fondamentale per la capolista Lasersoft Riccione che torna dal campo di Pisignano (Ra) con il bottino pieno. Un 3-1 di carattere che porta le atlete allenate dai coach Piraccini e Musumeci a conquistare matematicamente l’accesso ai play-off promozione con 5 giornate d’anticipo sulla conclusione del campionato.

    A Cervia non è stata semplice, come del resto previsto, per le biancoblu, brave a spuntarla al termine di parziali combattuti. Un match tirato quello di sabato con le padroni di casa della My Mech, che ha visto la Lasersoft partire molto forte per poi subire il rientro in gara delle locali, brave infine le riccionesi che con personalità hanno ripreso in mano le redini del gioco, andando a vincere in volata la quarta ed ultima frazione (22-25).

    Tre punti molto importanti che permettono a Gugnali e compagne, oltre a conquistare l’accesso ai play-off, di mantenere la testa del girone a quota 58 punti.Nel prossimo weekend, sabato 13 aprile ore 17.30, la Lasersoft Riccione torna a giocare sul parquet amico della palestra Fontanelle, ospite di turno la New System Torresi Macerata.

    La partita:

    Pronti via e le biancoblu con la coppia Ricci-Gabellini detta subito legge. Vantaggio ospite che arriva meritatamente (25-17 il punteggio finale).

    Nel secondo set cambia completamente il copione e sono le padrone di casa sempre al comando delle operazioni: la Lasersoft prova a rimanere agganciata ed arriva sempre a meno due non riuscendo però mai a piazzare la zampata vincente nonostante qualche cambio (come ad esempio Mercolini per Montesi). L’avversario dunque ne approfitta per allungare definitivamente e pareggiare i conti (21-25).Terzo parziale dove la numero tre viene confermata in cabina di regia e con giocate a dir poco fantastiche amministra alla perfezione le proprie compagne di squadra e sarà protagonista di un gran bel match. Anche il muro comincia a funzionare e le riccionesi allungano praticamente subito trovando senza ulteriori patemi il nuovo vantaggio (25-16).

    Quarta ed ultima frazione che vede le ospiti sempre inseguire ma mai mollare. Il sorpasso arriva col muro di Spadoni (19-18) ma in casa My Mech non hanno intenzione di mollare e combattono fino alla fine. Il doppio attacco di Tallevi consegna due match point alle biancoblu (24-22). La chiusura avviene alla prima occasione utile ed è festa biancoblu.

    My Mech Cervia-Lasersoft Riccione 1-3 (17-25, 25-21, 16-25, 22-25)Lasersoft Riccione:Bologna 12, Tallevi 18, Spadoni 22, Ricci 4, Godenzoni 2, Gabellini 11, Mercolini, Montesi, Tobia, Spinaci, Calzolari L1, N.e.: Gugnali, Jelenkovich L2, Mancino. 1°All.: Piraccini 2°All.: Musumeci

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO