consigliato per te

  • in

    B maschile, l’Ecosantagata mette nel mirino la Tomei Livorno

    L’Ecosantagata Civita Castellana parte per Livorno a caccia della terza vittoria consecutiva. Sabato pomeriggio la squadra rossoblù è impegnata al complesso sportivo della Bastia, nel capoluogo toscano, per la sedicesima giornata del campionato di serie B maschile. Fischio d’inizio alle 18,15.

    Dopo le belle vittorie delle ultime due partite contro Sesto Fiorentino e Pontedera, entrambe per 3-0, l’Ecosantagata si è installata al quarto posto solitario in classifica e si prepara alla sfida con la Tomei Livorno col morale altissimo.

    Al centrale Matteo Consalvo il compito di presentare la sfida. “Andremo ad affrontare una squadra che conosciamo e che ci ha messo in difficoltà tutte le volte che ci abbiamo giocato. Il Livorno ha buone individualità e, anche se la classifica ci fa partire come favoriti, non dobbiamo prendere la sfida sottogamba. Anche perché loro vengono da un periodo negativo, hanno bisogno di punti per la salvezza e giocano in casa: tutti fattori che mi fanno pensare che scenderanno in campo molto carichi”.

    “Le nostre ultime due vittorie – continua Consalvo – non sono arrivate per caso, ma nascono da un percorso di crescita che abbiamo avviato da inizio stagione e che negli scorsi mesi non eravamo riusciti a capitalizzare al massimo per tutta una serie di motivi. Ora siamo riusciti a infilare due grandi prestazioni e sicuramente abbiamo preso più fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi”.

    Il centrale numero 17, già dall’anno scorso in maglia Ecosantagata, è molto soddisfatto anche dell’impatto del neo-acquisto Antonio De Paola: “Avevo già giocato con lui ed è stato un piacere ritrovarlo. È un valore aggiunto, soprattutto dal punto di vista dell’esperienza, visto che ha fatto molti anni di serie A. Vedo che si è già inserito molto bene nel gruppo”.

    La vittoria della settimana scorsa contro la Lupi Pontedera ha permesso all’Ecosantagata di restare in scia alle prime tre in classifica, con la speranza di poter ancora rientrare in corsa per i playoff. Ma secondo Consalvo non è il caso di guardare troppo avanti. “Abbiamo 9 punti da recuperare per i playoff – dice –. Con 12 partite ancora da giocare, la matematica ci dice che l’obiettivo è concreto, ma in realtà non è facile recuperare tanti punti a due squadre fortissime come l’Arno e il Tuscania. Credo che noi dobbiamo pensare a giocare sempre meglio, a vincere ogni partita e poi alla fine faremo i conti”.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Theo Faure prolunga il contratto con il Cisterna Volley fino al 2026

    CISTERNA DI LATINA – Theo Faure ha rinnovato il contratto con il Cisterna Volley fino al 2026. L’opposto della Nazionale francese, stabilmente al vertice della classifica dei migliori realizzatori della Superlega, ha prolungato il suo contratto con la società di Cisterna.
    «L’obiettivo degli imprenditori di Cisterna era quello di scendere in campo e creare un progetto sportivo che potesse crescere e consolidarsi nel tempo in una categoria così impegnativa come la Superlega di pallavolo – spiega Cristina Cruciani, uno dei soci di Cisterna Volley, esprimendo il pensiero di tutti i gli imprenditori che supportano il Club pontino – il rinnovo del contratto di Theo Faure e il suo prolungamento con una scadenza così a lungo termine testimoniano la nostra volontà di credere con forza in questo progetto».
    Faure è uno degli autentici protagonisti in questa stagione di Superlega visto che, fin dall’inizio, è stabilmente in vetta alla classifica dei migliori realizzatori. «Il livello della Superlega italiana è molto alto e posso dire che a Cisterna mi trovo molto bene perché posso lavorare e continuare il mio percorso di crescita: mi trovo a mio agio anche in città e devo dire che ci sono tutti gli elementi per migliorare anche in futuro» ha dichiarato Theo Faure che oltre a essere un atleta è anche studente d’ingegneria all’Insa Toulouse, università in cui frequenta il corso di laurea in fisica dei materiali.
    «Siamo molto soddisfatti per questo prolungamento di contratto e ci tengo a sottolineare che questo è un messaggio importante perché Faure è un giocatore che è cresciuto tantissimo in questa sua prima stagione e ha sicuramente ampi margini di miglioramento – aggiunge il direttore sportivo Candido Grande – Siamo nell’anno olimpico e i Giochi si tengono in Francia, ci sono tutti gli elementi per vedere il suo appeal continuare a crescere. Theo è un grande lavoratore e ha ottenuto questi importanti risultati grazie al suo impegno costante. Ha dato l’anima in questa stagione, si è inserito subito bene in questo bel gruppo che abbiamo creato e sarebbe molto bello poter confermare in blocco questo gruppo di professionisti e continuare a lavorare con loro». LEGGI TUTTO

  • in

    Parte da Belluno la settimana clou del Monge-Gerbaudo Savigliano

    Inizia da Belluno una delle settimane più importanti della storia del Monge-Gerbaudo Savigliano. Domenica 25 febbraio, infatti, la Spes Arena ospiterà alle 19 la sfida tra i piemontesi e i padroni di casa del Belluno Volley, valida per il 22esimo turno del Girone Bianco di Serie A3 Credem Banca. Sarà il primo atto di sette giorni “di fuoco” per i biancoblu, impegnati poi, mercoledì 28, nell’infrasettimanale in casa di Garlasco, preludio alla tanto attesa partecipazione alla final four della Del Monte Coppa Italia, in programma sabato 2 e domenica 3 marzo a Fano.

    La testa dei piemontesi, però, è al momento totalmente “settata” sulla delicata sfida in terra veneta. Nel momento più difficile della loro stagione, anche per via delle tante defezioni dell’ultimo periodo, capitan Dutto e soci se la vedranno infatti con la terza forza del raggruppamento, di gran lunga tra le squadre più in forma del momento. Reduce dal successo al tie-break in casa di Brugherio nell’ultimo turno, il gruppo allenato da coach Gian Luca Colussi è attualmente terzo in classifica con 36 punti e, soprattutto, è in serie positiva da quattro partite. Tra i tanti punti di forza dei “Rinoceronti”, sicuramente la loro imprevedibilità offensiva e la solidità in fase difensiva, attorno alle quali hanno costruito le loro 13 vittorie ottenute fin qui.

    Coach Lorenzo Simeon riconosce la qualità dei veneti: “Belluno è una squadra che ha nel servizio uno dei suoi punti di forza. In più, hanno nel roster uno degli opposti migliori della categoria, se non il migliore. Giocare nel loro palazzetto, con dimensioni particolari, è difficile, e lo hanno dimostrato con un percorso pressoché perfetto tra le mura amiche, che loro conoscono bene. Come si sapeva da inizio anno, sono tra le compagini più attrezzate della categoria e la loro attuale terza posizione, frutto di un filotto recente di vittorie, lo conferma. Dovremo essere bravi a dare tutto, sopperendo ancora una volta alle difficoltà con la coesione e la voglia di dare il massimo“.

    Il bilancio dei precedenti tra le due squadre parla il dialetto veneto, grazie al successo ottenuto da Belluno nell’ultimo incrocio: lo scorso 2 dicembre, infatti, i ragazzi di Colussi s’imposero 2-3, ribaltando l’iniziale 2-0 dei padroni di casa e portando sul 3-2 anche il conto delle vittorie a favore di Belluno.

    Come tutte le gare della Serie A3 Credem Banca, la partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La settimana-clou di Savigliano parte da Belluno

    Inizia da Belluno una delle settimane più importanti della storia del Volley Savigliano. Domenica 25 febbraio, infatti, la Spes Arena ospiterà alle ore 19 la sfida tra i padroni di casa del Belluno Volley e il Monge-Gerbaudo Savigliano, 22° turno del Girone Bianco della Serie A3 Credem Banca.
    Sarà il primo atto di sette giorni “di fuoco” per i biancoblu, impegnati poi, mercoledì 28, nell’infrasettimanale in casa di Garlasco, preludio alla tanto attesa partecipazione alla final four della Coppa Italia Credem Banca, in programma sabato 2 e domenica 3 marzo a Fano, nelle Marche.
    L’avversario. La tesa dei piemontesi, però, è al momento totalmente “settata” sulla delicata sfida in terra veneta. Nel momento più difficile della loro stagione, anche per via delle tante defezioni dell’ultimo periodo, capitan Dutto e soci se la vedranno infatti con la terza forza del raggruppamento, di gran lunga tra le squadre più in forma del momento. Reduce dal successo al tie-break in casa di Brugherio nell’ultimo turno, il gruppo allenato da coach Gian Luca Colussi è attualmente terzo in classifica con 36 punti e, soprattutto, è in serie positiva da quattro partite. Tra i tanti punti di forza dei rinoceronti, sicuramente la loro imprevedibilità offensiva e la solidità in fase difensiva, attorno alle quali hanno costruito le loro 13 vittorie ottenute fin qui.
    Qui Monge-Gerbaudo Savigliano. Coesione, quadratura del cerchio e voglia di sopperire alle difficoltà con la forza mentale. Sono questi gli ingredienti con cui Savigliano partirà alla volta di Belluno. Coach Lorenzo Simeon riconosce la qualità dei veneti: “Belluno è una squadra che ha nel servizio uno dei suoi punti di forza. In più, hanno nel roster uno degli opposti migliori della categoria, se non il migliore. Giocare nel loro palazzetto, con dimensioni particolari, è difficile, e lo hanno dimostrato con un percorso pressoché perfetto tra le mura amiche, che loro conoscono bene. Come si sapeva da inizio anno, sono tra le compagini più attrezzate della categoria e la loro attuale terza posizione, frutto di un filotto recente di vittorie, lo conferma. Dovremo essere bravi a dare tutto, sopperendo ancora una volta alle difficoltà con la coesione e la voglia di dare il massimo”.
    I precedenti. 3-2. Il bilancio storico tra le due squadre parla il dialetto veneto, grazie soprattutto al successo ottenuto da Belluno nell’ultimo incrocio: lo scorso 2 dicembre, infatti, i ragazzi di Colussi s’imposero 2-3, ribaltando l’iniziale 2-0 dei padroni di casa. L’evidente testimonianza dell’equilibrio di forze tra le due compagini.
    Dove vederla. Come tutte le gare della Serie A3 Credem Banca 2023/24, la partita tra Volley Team Belluno e Monge-Gerbaudo Savigliano sarà trasmessa sul canale YouTube della Lega Volley. L’appuntamento è per le ore 19 di domenica 25 febbraio alla Spes Arena. LEGGI TUTTO

  • in

    C femminile: Messina Volley ancora in casa contro la capolista

    Secondo impegno casalingo consecutivo per il Messina Volley che, per la decima giornata del campionato di Serie C femminile, ospiterà fra le mura amiche del PalaRescifina la capolista Soluzioni d’Interni Santa Teresa. Le ragazze peloritane cercheranno la continuità dopo la vittoria della scorsa settimana contro il Nizzalumera e, contestualmente, di riscattare la sconfitta contro il team jonico maturata nel girone di andata.

    “Domenica affronteremo una squadra molto attrezzata – presenta il match il libero giallo-blu Giorgia De Grazia – con ottime qualità tecnico e tattiche. Spero che questo susciti in noi una maggior voglia di dimostrare, riscatto e determinazione. Dovremmo cercare sicuramente di non abbassare mai l’attenzione e la concentrazione. Noi cercheremo di lavorare come stiamo facendo in allenamento, focalizzandoci sui nostri punti deboli“.

    “Proveremo a recuperare al cento per cento tutte le nostre atlete infortunate, me compresa – continua De Grazia – così da scendere in campo nelle migliori condizioni. La vittoria contro il Nizzalumera è stata importante ed un aspetto importante è stato quello di non aver perso set. Questo ha fatto bene soprattutto per il nostro morale. Sono convinta che si può fare sempre meglio, soprattutto se si è consapevoli di questo“.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Modena, con Catania l’ultima sfida interna della regular season: “In palio punti playoff importanti”

    Rumors di mercato messi da parte per un attimo, per Modena è arrivato il momento di giocare l’ultima gara della regular season al PalaPanini. Domenica arriverà una Farmitalia Catania già retrocessa e che non ha nulla da perdere.

    Storia completamente diversa per gli uomini di Alberto Giuliani a cui serve una vittoria per continuare ad inseguire l’obiettivo playoff. Modena, ricordiamo, è in ottava posizione ad una sola lunghezza da Cisterna.

    “Siamo di fronte a una partita in cui è necessario giocare bene – spiega Giuliani – dobbiamo stare contentati e pensare a quello che dobbiamo fare nella nostra metà di campo. Noi proviamo sempre a imporre il nostro gioco, ci abbiamo provato anche a Trento e all’inizio in parte ci siamo riusciti. Sarà importante domenica partire senza nervosismi e portare a casa questi punti importanti per i play-off. Stiamo lavorando sulla continuità, abbiamo allungato i tempi di allenamento e sto chiedendo ai ragazzi una performance più stabile. Catania? Non ha più niente da perdere, giocherà col braccio libero.”

    “Riguardare spezzoni della gara con Trento ci ha fatto capire da un lato che possiamo tenergli testa, dall’altro che al momento loro sono molto più continui e solidi di noi. Formazione? Davyskiba come opposto sta facendo bene, pensiamo di continuare così”.

    (fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Alberto Giuliani: “Catania? Sarà importante pensare al nostro gioco”

    Questa mattina il coach della Valsa Group Alberto Giuliani ha parlato della sfida in programma per domenica con Catania. “Siamo di fronte a una partita in cui è necessario giocare bene – spiega Giuliani – dobbiamo stare contentati e pensare a quello che dobbiamo fare nella nostra metà di campo. Noi proviamo sempre a imporre il nostro gioco, ci abbiamo provato anche a Trento e all’inizio in parte ci siamo riusciti. Sarà importante domenica partire senza nervosismi e portare a casa questi punti importanti per i play-off. Stiamo lavorando sulla continuità, abbiamo allungato i tempi di allenamento e sto chiedendo ai ragazzi una performance più stabile. Catania? Non ha più niente da perdere, giocherà col braccio libero. Riguardare spezzoni della gara con Trento ci ha fatto capire da un lato che possiamo tenergli testa, dall’altro che al momento loro sono molto più continui e solidi di noi. Formazione? Davyskiba come opposto sta facendo bene, pensiamo di continuare così”. LEGGI TUTTO

  • in

    Thailandia: Nakhon Ratchasima ancora campione maschile e femminile

    Per il secondo anno consecutivo il Nakhon Ratchasima si è laureato campione nazionale della Thailandia sia nel settore maschile, sia in quello femminile: è la prima volta che accade nel paese del Sud-Est asiatico, dopo l’exploit dello scorso anno. Nelle finali femminili il Nakhon ha vinto il suo sesto titolo grazie a una netta vittoria per 3-0 (25-18, 25-17, 25-18) sul Diamond Food, mentre la medaglia di bronzo è andata al Supreme Chonburi dopo il 3-0 (25-15, 25-13, 25-21) ai danni del KKU Khonkaen Star. MVP del campionato il libero giapponese Kotoe Inoue della squadra vincitrice; tra i premi individuali anche quello per la schiacciatrice Sasipapron Janthawisut, miglior realizzatrice e miglior battitrice del campionato.

    Anche nel torneo maschile il Nakhon Ratchasima, al suo nono scudetto, ha superato in finale il Diamond Food: in questo caso però la sfida è stata ben più combattuta e si è chiusa solo sul 3-2 (16-25, 25-21, 25-11, 21-25, 15-6). Al terzo posto il Phitsanulok al termine di un’altra battaglia in cinque set (7-25, 25-23, 26-24, 22-25, 15-12) contro il Ratchaburi. MVP e miglior realizzatore del torneo lo schiacciatore uzbeko Islomjon Sobirov della squadra neo-campione.

    (fonte: FIVB) LEGGI TUTTO