consigliato per te

  • in

    Un centrale d’eccellenza approda a Valtrompia. Gianluca Signorelli giocherà coi Lupi

    Di Redazione Gianluca Signorelli, centrale bresciano classe 1991 per 199 cm, ha deciso di proseguire ila sua carriera pallavolistica con il Volley Valtrompia.  Reduce da due anni fantastici con la maglia Agnelli Tipiesse Bergamo. Ha ottenuto nelle due passate stagioni due Coppe e una Supercoppa italiane, distinguendosi in finale di coppa Italia 2020 proprio contro la sua ex squadra Atlantide Pallavolo Brescia. Proprio a Brescia Gianluca aveva mosso i primi passi nel mondo del volley professionistico insieme a Peli, Agnellini e Montanari, oggi già parte del roster dei Lupi, ottenendo la promozione in A2 e disputando il primo anno nella categoria, per poi scendere un anno in serie B a Motta di Livenza e tornare a Brescia stavolta in quel di Montichiari. L’anno prima di arrivare a Bergamo ha disputato un ottimo campionato di nuovo in A2 con Brescia, arrivando alla semifinale play off persa contro Piacenza in gara 3, Signorelli è un giocatore da subito apprezzato da tutto l’ambiente societario per le sue doti di atleta e anche umane. Il ds Patronaggio è soddisfatto dell’ingaggio di Signorelli: “Signorelli è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni e il suo curriculum parla da se. Credo sia uno degli acquisti più importanti nella storia della nostra società, la sua dote a muro e la potenza in attacco costituiscono per noi una stabilità al centro mai avuta prima. Oltre ad essere un serio professionista è un ragazzo fantastico. Sono certo che la sua carica agonistica può essere l’ arma in più, non solo per lui, per poter riuscire a vincere quelle partite dove la differenza la può fare anche solo un azione. Ringrazio Gianluca per aver creduto sin da subito in noi e nel nostro progetto“. Si dichiara felice della sua scelta Signorelli: “Sono molto contento che la società mi abbia cercato subito con insistenza, per me era importante tornare e giocare vicino casa anche per motivi personali e sono contento di arrivare in un gruppo che ha disputato stagioni importanti in serie B e la squadra sta prendendo forma, sarà sicuramente una squadra competitiva e sono contento anche di ritrovare Enrico Peli come allenatore che ho avuto come compagno di squadra. E’ oggi un tecnico che di pallavolo sa tanto e potrà aiutarci a dare il meglio.“ (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Altro tassello per La NEF Osimo. Confermato Riccardo Valla

    Di Redazione LA NEF Volley Libertas Osimo mette un altro tassello nell’organico a disposizione di coach Roberto Masciarelli. Infatti il ds Amedeo Gagliardi si è aggiudicato le prestazioni sportive di Riccardo Valla anche per la prossima stagione. Un profilo di alto spessore quello di Valla, arrivato in corso d’opera nello scorso campionato dove ha avuto modo di dimostrare tutta la sua qualità e le sue doti tecniche. Schiacciatore di 200 cm, classe 1994 nativo di Macerata, Valla ha alle spalle un ricco bagaglio d’esperienza nelle categorie superiori. Inizia da giovane la sua carriera a Civitanova Marche con numerose conquiste (campione d’Italia under 14 e boy league, scudetto under 18 e nazionali giovanili azzurre). Poi l’approdo al Club Italia, Olbia, Lagonegro e Fossano in B, l’arrivo ad Aversa in A2, il passaggio ad Ottaviano in B e nelle ultime due stagioni le esperienze in Umbria con l’Inter Volley Foligno e la Pallavolo San Giustino. Poi a Febbraio di quest’anno l’arrivo ad Osimo. “Sono felicissimo di vestire la maglia di Osimo per un altro anno ancora – commenta Valla – Già la scorsa stagione, grazie a Dio, mi sono trovato bene sotto tutti i punti di vista. Ringrazio la società per la fiducia che mi ha dato, ora posso solo dire che ho tanta voglia di dare il massimo, per poter raggiungere ambiziosi obiettivi”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Ultimo atto della Leo Shoes Casarano contro San Giustino

    Di Redazione Sono passati esattamente nove mesi da quando la Leo Shoes Casarano ha tagliato il nastro di questa bizzarra e particolare stagione sportiva che, tra rinvii, tamponi e modifiche in corsa, finalmente si appresta a vivere il suo ultimo atto. Accompagnati dall’entusiasmo e dall’euforia di una città che vede vicino un traguardo storico, prestigioso capitan Muscarà e compagni, ormai logori da un campionato infinito e dall’altrettanto impegnativa coda dei play-off promozione, hanno trovato in questa settimana nuove energie fisiche e mentali per affrontare con il piglio giusto l’appuntamento decisivo, quello che potrebbe coronare il lavoro encomiabile portato avanti nei scorsi mesi. I rossoazzurri partono da un’oggettiva situazione di vantaggio costruita con merito nel match di andata, quando la Leo Shoes Casarano si è imposta in terra umbra con un netto tre a zero: questo, però, non lascia dormire sonni tranquilli ai ragazzi di Mister Licchelli ben consapevoli di trovarsi dinanzi, nella sfida di ritorno, un avversario agguerrito e con la mente libera, non avendo il San Giustino più nulla da perdere in questa finalissima. La formazione bianco-azzurra, guidata in panchina dal duo Moretti – Nardi, arriverà in Salento per provare a fare lo sgambetto ai padroni di casa e scenderà in campo con il chiaro intento di riaprire i giochi e rimandare il verdetto all’eventuale golden set. La Leo Shoes Casarano dovrà tenere ben dritta l’asticella della concentrazione per non veder complicarsi il cammino verso il traguardo: in settimana Mister Licchelli e lo staff tecnico hanno avuto come obiettivo primario proprio quello di tenere alta l’attenzione degli atleti rossoazzurri. L’appuntamento è per domani alle ore 19.00: Casarano vuole emozionarsi, vuole scrivere la storia ed è pronta a stringersi intorno a questa squadra nella sua ultima battaglia. Dirigeranno l’incontro le signore Adamo e Lanza. Il match sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook Casarano Volley e Diffusione Stereo Web Radio. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Lorenzo Cavallini non sarà più il coach della WiMORE Energy Volley Parma

    Di Redazione La WiMORE Energy Parma comunica che a partire dalla prossima stagione sportiva 2021/22 Lorenzo Cavallini non sarà più l’allenatore della prima squadra nel campionato nazionale di Serie B maschile. A lui la società rivolge i più sentiti ringraziamenti per l’impegno, la dedizione e la professionalità profusi in questi mesi e augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera. Si separano di comune accordo le strade tra il club gialloblù e il tecnico reggiano, che era subentrato ai primi di marzo al dimissionario Raho e aveva guidato la squadra nell’ultima parte della regular season e nel primo turno dei play-off, dove è arrivata l’eliminazione per mano della Geetit Bologna. “E’ una scelta di necessità quella di restare vicino a casa (abita a Correggio nda) per dedicare più tempo alla famiglia e portare avanti il progetto del Correggio Volley. E’ stato bello mettermi alla prova e misurarmi in un campionato nazionale, ho imparato tante cose. Vorrei ringraziare il ds Grossi, il primo a credere in me, ovviamente la società nella figura del presidente Ughetti, il vice Mattioli e il terzo allenatore Meli, che sono stati assistenti preziosi come tutte le persone che ho incontrato in palestra, tutti i giocatori che mi hanno dato la massima disponibilità anche in alcune variazioni a stagione in corso, dirigenti e collaboratori che non si sono mai risparmiati dandoci una grossa mano. Ci siamo aiutati e sostenuti a vicenda, ho respirato e vissuto un ambiente di alto livello”.  E non manca qualche rimpianto sul campo. “Non abbiamo mai cercato alibi di nessun tipo però le tante defezioni nel periodo di preparazione ai play-off non ci hanno permesso di lavorare al meglio alla vigilia della fase cruciale della stagione. Senza dimenticare che all’andata abbiamo giocato quasi tre set di grande pallavolo contro Bologna, ora vicinissima alla promozione in Serie A3. Sarò e resterò sempre un tifoso dell’Energy, mi sono innamorato di questa realtà”. Un affetto ricambiato in toto dal direttore sportivo della WiMORE Energy Parma, Alessandro Grossi. “Siamo contenti del lavoro che ha svolto e del bellissimo rapporto che è riuscito a instaurare in poco tempo con i giocatori. Ha dato un’impronta alla squadra, conserveremo sempre un ricordo positivo e piacevole dei mesi trascorsi insieme dal punto di vista umano e sportivo”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Ermgroup San Giustino chiamata al doppio miracolo contro Casarano

    Di Redazione Un viaggio lungo 815 chilometri – tanti ne separano Casarano da San Giustino – alla ricerca di un miracolo nel ritorno dello spareggio nazionale. Anzi, due: il primo è quello di vincere per 3-0, oppure per 3-1; nel caso, occorrerà poi il secondo, ossia quello di aggiudicarsi il golden set. Facile a dirsi, assai meno facile da tradurre in pratica contro la corazzata Leo Shoes, che parte dal 3-0 realizzato in terra altotiberina e che può permettersi di festeggiare la A3 con due set all’attivo. Ancora, però, nulla è deciso: alle 19 di sabato 19 giugno, all’interno di un palasport con quasi 500 spettatori di capienza (l’ingresso sarà quindi consentito a un massimo di 125 persone), c’è una partita da giocare con un clima atmosferico prevedibilmente molto caldo ed è comunque questa la sfida che deciderà i destini delle due formazioni. La settimana che sta per concludersi è stata di lavoro ma anche di riflessione sugli errori commessi e su quello che la ErmGroup non è stata capace di mettere in pratica sul campo. Una ErmGroup che deve quindi ritrovare sé stessa e i suoi meccanismi di gioco, ma anche gettare il cuore oltre l’ostacolo: solo così potrà sperare di creare difficoltà a un’avversaria più che consapevole del fatto suo e anche del fatto di non dipendere soltanto dalle performance di Matteo Paoletti, che pure è il suo grande valore aggiunto. Una ErmGroup che ha dunque bisogno di “resettarsi” e di esprimersi come è stata capace nelle 15 gare vinte consecutivamente. Se poi il Casarano dimostrerà di essere più forte (l’importante è comunque costringere i salentini a farlo), allora si stringerà sportivamente la mano a un collettivo di grande spessore tecnico e mentale, che è pronto per “addentare” la promozione. Questa la leale legge dello sport. La squadra biancazzurra, in marcia dalle 7 di mattina di venerdì 18, ha deciso di sfidare tutto e tutti per dire la sua e per far capire che nella pallavolo, come in tutte le cose, bisogna crederci, almeno fino a quando la fiammella della speranza rimane accesa. La dirigenza farà altrettanto, stando vicina agli atleti e allo staff fino all’ultimo istante. Per ciò che riguarda gli schieramenti, non sono annunciate novità: Moretti opterà per Alessio Sitti in regia, Leonardo Puliti opposto, Mirko Miscione e Giulio Cesaroni al centro, Rinaldo Conti e Filippo Agostini a lato e Leonardo Di Renzo. Il collega rossoazzurro Fabrizio Licchelli risponderà con la diagonale composta da Pietro Luca Latorre e Matteo Paoletti, con la coppia centrale Carmelo Muscarà-Mirko Torsello, con i “martelli” Vasile Paul Ferenciac e Simone Baldari e con il libero Francesco Pierri, non dimenticando la riserva di lusso: l’opposto Ivan Zanettin. Una coppia femminile è stata designata per il match: primo arbitro è Giorgia Adamo di Roma e secondo arbitro Claudia Lanza di Napoli. Gli sportivi potranno seguire la diretta della partita sulla pagina Facebook del Casarano Volley, condivisa dalla Pallavolo San Giustino. Poi, sarà il campo sovrano a stabilire chi potrà liberare la propria gioia.     (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Montesi Pesaro sceglie la continuità: confermato il tecnico Maurizio Fabbietti

    Di Redazione Il condottiero della Montesi Volley Pesaro, per il terzo anno consecutivo, sarà Maurizio Fabbietti! Il tecnico del team pesarese, dopo aver riportato la squadra in Serie B, offrendo grandi prove nel campionato appena concluso, guiderà i rossoneri anche nella stagione 2021-22. “Sono felicissimo dell’opportunità concessami di proseguire il viaggio con la Montesi – ha dichiarato Coach Fabbietti –. Sarà di nuovo Serie B: con la società stiamo già lavorando sull’organizzazione della squadra. La stagione che verrà sarà nuovamente all’insegna del lavoro e del piacere di ritrovarsi in palestra“. Maurizio Fabbietti e il suo staff hanno la piena fiducia del presidente Marco Arzeni. A tal proposito, il numero uno della Montesi Volley Pesaro ha dichiarato: “Al termine di una stagione difficile ma anche piena di soddisfazioni è importante ripartire dalle certezze che hanno consentito di superare tanti ostacoli. Maurizio Fabbietti, il nostro head coach e tutto lo staff tecnico, sono stati protagonisti importanti di questa annata. Felici di averli sempre con noi“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Valtrompia Volley, Simone Giacomini affiancherà coach Peli

    Di Redazione Simone Giacomini sarà il secondo allenatore del Valtrompia Volley, aiuto in panchina di coach Peli. Bresciano classe 1985, Giacomini ha giocato più di 10 anni in Serie C nel ruolo di centrale; per tre anni ha indossato la casacca dei Lupi arrivando a giocare con loro la finale della Coppa delle Alpi. Da allenatore sta frequentando il corso di 2° grado, 3° livello giovanile. Si era approcciato a questa avventura diversi anni fa come aiuto allenatore a Storo in una Serie C femminile, dopodiché ha cominciato ad allenare squadre giovanili, dall’under 14 all’under 17 e, negli ultimi anni è stato allenatore di una squadra di Prima Divisione femminile (New Volley Rezzato). Le sue parole all’ingaggio: “Quando entri a far parte del branco dei Lupi… rimani un Lupo per sempre. Sono sempre stato legato alla società in tutti questi anni, seguendo la crescita societaria e gli obiettivi che hanno raggiunto grazie a un continuo sviluppo del team e dello staff tecnico. Quando il ds Patronaggio mi ha chiamato per offrirmi il posto di secondo allenatore a fianco di Peli ero entusiasta e ho accettato quasi subito, desideroso di mettermi a disposizione in un campionato importante come la serie B e dare il mio contributo per il raggiungimento dei vari traguardi“. “Nei giorni scorsi – conclude Giacomini – ho avuto l’opportunità di fare due chiacchiere con coach Enrico Peli riguardo alla sua impostazione del lavoro in palestra e sono ben contento di affiancarlo in questo progetto che, sono certo, darà grandi soddisfazioni a tutta la società“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Una grande Leo Shoes Casarano si aggiudica gara 1 della finale promozione

    Di Redazione Anche nella gara di andata della finalissima playoff la Leo Shoes Casarano fa la voce grossa facendo sua la sfida contro l’ErmGroup San Giustino grazie ad un rotondo 3-0 che permette a Muscarà e compagni di partire con un vantaggio importante nel match di ritorno. In terra umbra i ragazzi di Mister Licchelli hanno sfoderato una prestazione maiuscola tenendo sempre alta l’asticella della concentrazione: ottime percentuali in attacco, una buona correlazione muro-difesa e un servizio molto insidioso hanno mandato ko la formazione di casa che solo in pochissimi frangenti è riuscita a creare grattacapi ai rossoazzurri. Davanti ad una buona cornice di pubblico che finalmente è tornato a presenziare sulle gradinate dei palazzetti, il match è iniziato con un sostanziale fase di equilibrio che si è protratta sino a metà del primo parziale quando la Leo Shoes Casarano ha messo la freccia del sorpasso conquistando il set a suon di attacchi vincenti (22-25). Dopo aver fatto loro il parziale di apertura, i rossoazzurri hanno spinto ancor di più sull’acceleratore: ottime difese sono state accompagnate da altrettante rigiocate vincenti messe a segno da Paoletti, Ferenciac e Baldari. Con il punteggio di 18-25 gli ospiti raddoppiano il vantaggio nel computo dei set. Al rientro in campo, San Giustino da fondo alle ultime energie per provare a riaprire la sfida: la Leo Shoes con autorevolezza non demorde e rintuzza colpo su colpo fino a quando, a metà set, mette a segno lo sprint decisivo che porta i ragazzi di Mister Licchelli a tagliare il traguardo del successo (21-25). L’ennesima incredibile impresta stagionale consegna alla Leo Shoes e a tutta la città di Casarano una grande opportunità: sabato si potrà scrivere una delle pagine più belle della storia sportiva rossoazzurra. ErmGroup San Giustino vs Leo Shoes Casarano 0-3 (22-25, 15-25, 21-25) (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO