consigliato per te

  • in

    MotoGp, Vinales lascia Twitter: “Se qualcuno vuole la mia moto la prenda”

    ROMA – Maverick Vinales lascia il Portogallo con l’amaro in bocca. L’undicesimo posto al Gran Premio di Portimao di MotoGp è un risultato fortemente negativo, anche se gli eventi avversi sono cominciati al sabato. Durante il Q2, infatti, il pilota spagnolo si è visto cancellare il miglior tempo a causa del mancato rispetto dei limiti del circuito, anche se di poco. Su Twitter, successivamente, il numero 12 della Yamaha si è sfogato, affermando che non si lamenterà di quanto accaduto: “Si inventano cose, perché dovrei andarmi a lamentare della Dorna se tutti dobbiamo ringraziare per il campionato che fa. Mi ritiro? Ahahahah, da qui non me ne vado fino a che non vinco. Nessuna scusa, vi dico sempre la verità”.
    Lo sfogo, poi la chiusura dell’account
    “Ma se vi sembra che io sia una persona falsa, perfetto,  se qualcuno si merita la mia moto, che se la prenda – ha aggiunto Vinales -. Non ho alcun problema, so dove arriverò, costi quel che costi. Se qualcuno ha voglia di criticarmi, mi può cancellare dal suo account twitter, altrimenti eliminerò io il mio account, che non ho alcun problema a farlo. Grazie a tutti coloro che mi sostengono, lo apprezzo davvero. Un abbraccio”. Vinales ha poi chiuso il suo profilo su Twitter. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Vinales chiude l'account Twitter: “Non sono un falso”

    La decisione di abbandonare”Ma se vi sembra che io sia una persona falsa, perfetto,  se qualcuno si merita la mia moto, che se la prenda – ha aggiunto Vinales -. Non ho alcun problema, so dove arriverò, costi quel che costi. Se qualcuno ha voglia di criticarmi, mi può cancellare dal suo account twitter, altrimenti eliminerò io il mio account, che non ho alcun problema a farlo. Grazie a tutti coloro che mi sostengono, lo apprezzo davvero. Un abbraccio”. Vinales ha poi chiuso il suo profilo su Twitter. LEGGI TUTTO