consigliato per te

  • in

    Umana e Verde Sport: nasce il corso per gli ex-atleti

    Un futuro professionale dopo la carriera sportivaUmana e Verde Sport: nasce il corso Executive “Athletes Post Career” per gli ex-atleti
    Le competenze sviluppate durante una carriera sportiva professionistica sono certamente preziose per gli atleti, anche al di fuori dal campo. Tuttavia, è necessario fornire loro una direzione concreta: un percorso formativo che sappia parlare di business, innovazione e sviluppo utilizzando il linguaggio dello sport e guardando al futuro con pragmatismo.
    Nasce con questo obiettivo l’Executive Programme “Athletes Post Career” di Umana, fra le principali Agenzie per il Lavoro in Italia, in costante crescita con 142 filiali sul territorio nazionale, e Verde Sport, da 30 anni braccio operativo in ambito sportivo della famiglia Benetton, con la sua Sports Business School. Un percorso formativo inedito di 156 ore, al via da febbraio 2023 e rivolto a tutti gli atleti o ex-atleti che decidono di intraprendere un futuro lavorativo in ambito manageriale o imprenditoriale.
    Primo tratto distintivo, la possibilità di personalizzare il corso in base alle proprie esigenze: dopo una parte comune, i partecipanti potranno infatti scegliere come arricchire al meglio l’esperienza inserendo una serie di moduli specializzanti. La didattica si svolgerà in modalità mista online-in presenza. Tre le macro-aree tematiche focalizzate sulla formazione della persona/atleta, sul mondo delle startup e sui modelli di organizzazione aziendale.
    Due le ulteriori novità assolute: al termine del percorso teorico saranno previste sessioni di hackathon, durante le quali i partecipanti si sfideranno ideando soluzioni innovative per diverse realtà aziendali e progetti imprenditoriali. Inoltre, l’attività di job shadowing, tanto diffusa Oltreoceano, ovvero l’opportunità per ciascuno studente di trascorrere del tempo seguendo di persona un esperto del settore sportivo nella sua giornata lavorativa e imparare osservandolo.
    Dopo anni da sportivi trascorsi in campo o in palestra, per i candidati sarà quindi fondamentale la volontà di rimettersi in gioco integrando le numerose abilità acquisite nel corso della carriera – come l’attitudine alla competizione, l’orientamento al risultato e lo spirito di squadra – con le competenze manageriali, imprenditoriali e tecniche necessarie ad avere successo nella sport industry.
    A confermare la bontà dell’iniziativa, un panel di ambassador d’eccezione: grandi campionesse e campioni che hanno vissuto sulla propria pelle il complesso passaggio da sportivi a professionisti, hanno voluto conoscere a fondo il progetto e hanno quindi deciso di sceglierlo. Ecco chi sono: Antonio Pavanello, Consuelo Mangifesta, Sara Cardin, Claudio Coldebella, Rossano Galtarossa, Valentina Marchei, Irene Curtoni, Davide Cassani.
    Il corpo docente è formato da professori universitari, imprenditori, startupper, manager e professionisti dello sport system.
    Le selezioni sono già aperte. Per avere maggiori informazioni e per candidarsi: https://www.umana.it/per-le-persone/campagne/athletes-post-career-executive-programme/
    Contatto e-mail: info@sportsbusinessschool.it LEGGI TUTTO

  • in

    Cinque vittorie tra Champions e CEV

    CEV Champions League 2023Altro “tre su tre” per le italiane: Trento vince alla BLM Group Arena il big match contro lo Zaksa, Perugia si impone in Germania e Civitanova in Belgio
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 3Knack Roeselare – Cucine Lube Civitanova 1-3 (19-25, 25-21, 23-25, 27-29) – Knack Roeselare: Deroey (L), D’Hulst 1, Coolman 9, Ahyi 2, Plaskie 0, Verhanneman 17, Leite Costa 0, Tammerau 13, Depovere 0, Koukartsev 22, Fasteland 10. N.E. Rotty. All. Vanmedecal. Cucine Lube Civitanova: Garcia Fernandez 3, Sottile 0, D’Amico 0, Balaso (L), Zaytsev 21, Chinenyeze 10, Nikolov 12, Diamantini 1, Gottardo 0, De Cecco 1, Anzani 1, Bottolo 8, Yant 20. N.E. Ambrose. All. Blengini. – Arbitri: Maroszek, Fernandez Fuentes. Note – durata set: 23′, 28′, 32′, 32′; tot: 115′.
    Trentino Itas – Grupa Azoty Kędzierzyn-Kozle 3-1 (25-20, 17-25, 26-24, 25-23) – Trentino Itas: Kaziyski 14, Depalma 1, Nelli 1, D’Heer 0, Dzavoronok 10, Michieletto 21, Sbertoli 0, Laurenzano (L), Lavia 7, Podrascanin 4, Lisinac 10. N.E. Pace, Berger, Cavuto. All. Lorenzetti. Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle: Kaczmarek 21, Janusz 3, Staszewsi 18, Sliwka 11, Kalembka 9, Pashitskii 8, Shoji (L). N.E. Karyagin, Stepien, Wiltenburg, Kluth, Smith, Zalinski, Banach. All. Sammelvuo. – Arbitri: Collados, Schimpl. Note – durata set: 24′, 22′, 28′, 33’; tot: 107′.
    SWD powervolleys Duren – Sir Sicoma Monini Perugia 0-3 (17-25, 23-25, 21-25) – SWD powervolleys Dueren: Batanov (L), Van Der Ent 0, Ernastowicz 11, Brand 8, Andrei 5, Burggräf 0, Gevert 12, Pettersson 5, Kocian-Falkenbach 3. N.E. Urban, Röhrs, John, Bernsmann. All. Murczkiewicz. Sir Sicoma Monini Perugia: Herrera 13, Piccinelli (L), Sole’ 5, Colaci (L), Gualberto 6, Semeniuk 8, Plotnytskyi 17, Ropret 3, Cardenas 1, N.E. Giannelli, Rychlicki, Leon Venero, Russo, Mengozzi. All Anastasi. – Arbitri: Cambré – Goncalves. Note – durata set: 24′, 29′, 26′; tot: 79′.
    Altra eccezionale serata europea per le tre formazioni di SuperLega Credem Banca impegnate in Champions, con tre vittorie piene che valgono il primo posto in solitaria nei rispettivi gironi: Civitanova, Trento e Perugia giungono infatti al giro di boa della “Pool Phase” con nove vittorie sui nove incontri disputati in totale.
    La Cucine Lube Civitanova centra in Belgio la terza vittoria nella Pool C consolidando il primato solitario grazie al successo in quattro set sui padroni di casa dello Knack. Un exploit che conferma ancora una volta lo stato di grazia e la grande concentrazione della Lube nel massimo torneo continentale. Dopo un primo set a senso unico per la Lube, arriva la reazione prepotente del sestetto belga, che non esce più dal match e lotta punto a punto piegando le gambe solo nelle volate, con i biancorossi concreti ai limiti del cinismo nel finale del terzo set e più lucidi nel pericoloso braccio di ferro del quarto. Se a chiudere da top scorer con 22 punti è l’opposto avversario Koukartsev, a fare la differenza nei momenti topici sono le bordate di Zaytsev (21 punti con il 51% di efficacia e 3 muri) e di Yant (20), imbeccati alla grande da De Cecco, MVP della serata. Curioso il siparietto dei 100 supporter francesi accorsi per sostenere il proprio beniamino Barthelemy Chinenyeze (10 sigilli). Lo scontro al vertice dell’ultimo turno del girone d’andata della Pool D, remake delle SuperFinals 2021 e 2022, ha visto la Trentino Itas imporsi per 3-1 contro i polacchi del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle al termine di una partita risultata vibrante e combattuta palla su palla sino all’ultimo. A maggior ragione il successo e i conseguenti tre punti per classifica del girone, ora condotto in solitario dalla squadra di Lorenzetti con tre punti di vantaggio). Nel giorno della duecentesima partita internazionale della sua storia, Trento non ha tradito, ritrovando in un sol colpo carattere ed efficienza in attacco, come racconta il 56% di squadra fatto registrare oggi. A spingere verso l’alto le percentuali gialloblù a rete ci hanno pensato Alessandro Michieletto, autore di una prestazione monstre (21 punti col 71% e 4 ace: mvp), ma anche l’ottimo innesto di Dzavoronok (10 col 62%) e la crescita esponenziale di Kaziyski (14 col 45%). Missione compiuta in terra tedesca per la Sir Sicoma Monini Perugia, coi Block Devils che sbancano la Kreis Arena di Dueren, superano in tre set i padroni di casa della SWD powervolleys e si prendono il terzo successo pieno nella Pool E volando a quota 9 punti in classifica. Prova concreta e compatta dei bianconeri di coach Anastasi che, come da diverse settimane a questa parte, prosegue nella rotazione della rosa dando spazio stasera a Ropret, Herrera, Solè, Semeniuk e Piccinelli e facendo rifiatare alcuni dei giocatori che erano scesi in campo due giorni fa a Cisterna in campionato. Nonostante le variazioni, Perugia mantiene il proprio assetto e le proprie certezze sia nel sideout che in fase break. Certezze che, a lungo andare, fanno la differenza contro la buona formazione tedesca.
    Il prossimo appuntamento europeo seguirà il Mondiale per Club, in programma dal 7 all’11 dicembre. Nella quarta giornata della fase a gironi, in programma tra mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre, le tre italiane sono attese da altrettanti impegni casalinghi: Civitanova – Tours, Trento – Karlovarsko e Perugia – Ziraat.
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 4Pool CMercoledì 14 dicembre 2022, ore 19.00Cucine Lube Civitanova – Tours VB (FRA)
    Pool DGiovedì 15 novembre 2022, ore 20.30Trentino Itas – Cez Karlovarsko (CZE)
    Pool EGiovedì 15 novembre 2022, ore 20.00Sir Sicoma Monini Perugia – Ziraat Bank Ankara (TUR)

    CEV Cup 2023Vittorie piene per Modena e Piacenza nell’andata degli Ottavi contro le due formazioni turche. Ritorno il 14 dicembre
    CEV Cup 2023 – 8th Finals, Home MatchesArkas Izmir – Valsa Group Modena 0-3 (20-25, 25-27, 18-25) – Arkas Izmir: Hoag 14, Ay 1, Lagumdzija, 10, Subasi 9, Mc Donnel 6, Ondes 5, Dengin (L), Karatas (L), Atli 0. N.E. Kiyak, Perez, Yuksel, Hamarat, Cengiz. All. Hoag. Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 2, Marechal 0, Gollini (L), Sanguinetti 2, Ngapeth 6, Sala 1, Krick 6, Lagumdzija 17, Bossi 3, Salsi 0, Rossini (L), Rinaldi 14. N.E. Stankovic. All. Giani. – Arbitri: Popovic, Aghayev. Note – durata set: 21′, 29′, 24′; tot: 74′.Bluenergy Daiko Volley Piacenza – Fenerbahce HDI Istanbul 3-1 (25-13, 24-26, 25-15, 25-20) – Gas Sales Bluenergy Daiko Volley Piacenza: Alonso 8, Brizard 5, Santos Souza 16, Leal Hidalgo 17, Scanferla (L), Cester 6, Romanò 16, De Weijer 0. N.E. Basic, Hoffer, Recine, Gironi, Caneschi. All. Bernardi. Fenerbahçe HDI ISTANBUL: Gurbuz 12, Marouflakrani 3, Yesilbudak (L), Ferreira 10, Savas 4, Unver 1, Kurt 2, Bostan 1, Louati 9, Mert (L), Tarakci 0, Peric 3, Tumer 4. N.E. Sikar. All. Castellani. – Arbitri: Rajkovic, Savic. Note – durata set: 23′, 33′, 26′, 27′; tot: 109′.
    Se Civitanova, Trento e Perugia continuano a dettare legge in CEV Champions League, Modena e Piacenza non sono da meno in CEV Cup: le due formazioni emiliane scavano il solco per la qualificazione (in palio nel ritorno il 14 dicembre) conquistando entrambi vittorie da tre punti nella gara di andata degli Ottavi di Finale.
    Vittoria in tre set in Turchia contro l’Arkas per la Valsa Group Modena: la formazione allenata da Andrea Giani espugna l’Ataturk Voleybol Salonu di Izmir e conquista la settima vittoria nelle ultime otto gare tra SuperLega Credem Banca e CEV Cup. I gialli reggono alla grande il punto a punto iniziale e chiudono il primo set in volata (da 17-20 a 20-25), vincono il secondo ai vantaggi (25-27) e dominano il terzo (18-25). Buone le prove di Tommaso Rinaldi (14 punti di cui 2 ace, 1 muro e il 55% in attacco) e Adis Lagumdzija, che vince la personale sfida col fratello Mirza Lagumdzija, che ne mette a segno 10. Tre punti anche per la Bluenergy Daiko Piacenza che vince tra le mura amiche la gara di andata degli Ottavi contro il Fenerbahce HDI Istanbul: i biancorossi dominano il primo parziale, concedono il secondo (iniziato in salita e poi perso ai vantaggi) e tornano a far valere il divario tecnico negli altri due parziali, grazie all’ottima serata al servizio che ha costretto il Fenerbahce costretto a giocare con palla staccata da rete. Oltre i 15 punti personali tutti e tre i laterali biancorossi: Leal con 17 è MVP e miglior realizzatore di serata, Lucarelli e Romanò ne mettono a terra 16.
    Grazie all’ormai consueta formula europea, a Modena e Piacenza basterà conquistare due set per essere certe della qualificazione nella gara di ritorno (14 dicembre), mentre in caso di sconfitta per 3-0 o 3-1, si andrà al Golden Set. Le squadre che passeranno il turno accederanno al “Play Off”, ovvero un turno aggiuntivo che precederà i Quarti di Finale (in questi entreranno in gioco le quattro peggiori terze classificate della Pool Phase di CEV Champions League).
    CEV Cup 2023 – 8th Finals, Away Matches
    8th FinalsMercoledì 14 dicembre 2022, ore 20.30Valsa Group Modena – Arkas Izmir (TUR)8th FinalsMercoledì 14 dicembre 2022, ore 14.00Fenerbahce HDI Istanbul (TUR) – Bluenergy Daiko Piacenza Arbitri: Milan Rajkovic, Darko Savic LEGGI TUTTO

  • in

    In uscita domani “Le città del Volley”

    In uscita domani “Le città del Volley”, il primo volume dell’atlante storico che ripercorre il viaggio della pallavolo italiana
    È in uscita domani, 2 dicembre 2022, il primo volume de “Le città del Volley”, l’atlante storico del volley italiano, del giornalista e scrittore ferrarese Remo Borgatti e pubblicato da Ultra Sport.
    “Le stazioni di partenza del campionato più bello del mondo sono Ravenna e Bergamo, ma in quasi ottant’anni di storia i treni della pallavolo italiana maschile e femminile hanno sostato in decine di città dell’intera penisola, isole comprese. L’attività ufficiale della Fipav è iniziata nel 1946, e da quel momento l’evoluzione dei club ha seguito e in alcuni casi precorso quella spesso entusiasmante delle Nazionali. Il primo volume di questa opera unica è la prima metà di un viaggio ideale attraverso le società e i luoghi più rappresentativi di uno sport nato nei campetti in terra battuta e nei cortili delle chiese e sviluppatosi sempre di più, fino a entrare nel cuore di centinaia di migliaia di praticanti e milioni di supporter. Dal volley pane e salame (e quasi solo pane) dei primordi a quello milionario del nuovo millennio, per la prima volta viene raccontata, città per città ed epoca per epoca, tutta la cronaca degli avvenimenti che hanno riempito i palazzetti di tifosi, arricchita dalle testimonianze esclusive dei protagonisti. Un riferimento imperdibile per gli appassionati di questo sport magnifico e spesso incredibilmente trascurato”.

    Articolo precedenteCambio orario per Siena – Trento della 1a di ritorno LEGGI TUTTO

  • in

    Cambio orario per Siena – Trento della 1a di ritorno

    SuperLega Credem BancaAnticipata alle 15.30 la gara tra Siena e Trento della 1a di ritorno
    La Lega Pallavolo Serie A informa che la gara tra Emma Villas Aubay Siena e Itas Trentino, valida per la 1a giornata di ritorno di SuperLega Credem Banca, in programma il 18 dicembre 2022 alle ore 20.30, è stata anticipata alle ore 15.30.
    Serie A Credem BancaI provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo Nazionale
    Il Giudice Sportivo Nazionale, in merito agli incontri validi per la 9a giornata di andata di Serie A Credem Banca, ha adottato i seguenti provvedimenti:
    A CARICO TESSERATI
    AMMONITI Pistolesi Matteo (Wow Green House Aversa)Del Campo Federigo (Aurispa Libellula Lecce)
    A CARICO SODALIZIStadium Pallavolo Mirandola – Richiamo per insufficiente numero di addetti al servizio di asciugatura del terreno di gioco.Volley Marcianise – Richiamo per assenza del primo allenatore in panchina. LEGGI TUTTO

  • in

    Pillole statistiche della 9a di A2 e A3

    Serie A2 e A3 Credem BancaPillole statistiche della 9a giornata
    Big in A2
    Kristian Gamba (Pool Libertas Cantù): 25 punti, 58% in attacco, 1 muro e 2 aces.Alessandro Bovolenta (Consar RCM Ravenna): 21 punti, 47% in attacco e 5 muri.Williams Padura Diaz (Agnelli Tipiesse Bergamo): 28 punti, 53% in attacco e 2 aces.Wagner Pereira da Silva (Cave del Sole Lagonegro): 25 punti, 45% in attacco e 4 aces.Matheus Motzo (Kemas Lamipel Santa Croce): 20 punti, 44% in attacco, 2 muri e 2 aces.Miglior Palleggiatore: Filippo Mancini (Consar RCM Ravenna), 4 punti, 100% in attacco, 2 muri e 1 ace.Miglior Centrale: Francesco Comparoni (Consar RCM Ravenna), 14 punti, 90% in attacco e 5 muri.Miglior Cambio: Tino Hanzic (Kemas Lamipel Santa Croce), 8 punti, 30% in attacco, 1 ace e il 31% di ricezione perfetta:Miglior Libero: Omar El Moudden (Cave del Sole Lagonegro), 12 ricezioni perfette (52%)
    Big in A3
    Jacob Link (Abba Pineto): 29 punti, 62% in attacco, 2 muri e 1 ace.Christoph Marks (Vigilar Fano): 27 punti, 58% in attacco, 2 muri e 2 aces.Leonardo Puliti (Moyashi Garlasco): 24 punti, 68% in attacco, 3 aces e il 13% di ricezione perfetta.Stefano Giannotti (Moyashi Garlasco): 24 punti, 54% in attacco, 2 muri e 1 ace.Carlo Lucarelli (Volley Marcianise): 24 punti, 50% in attacco, 3 muri e 4 aces.Michal Wojcik (Gruppo Stamplast M2G Green Bari): 24 punti, 48% in attacco, 3 muri, 2 aces e il 36% di ricezione perfettaMatteo Paoletti (Gruppo Stamplast M2G Green Bari): 28 punti, 48% in attacco e 1 muro.Leonel Marshall (Sieco Service Ortona): 25 punti, 58% in attacco, 2 muri e il 43% di ricezione perfetta.Miglior Palleggiatore: Leonardo Ferrato (Sieco Service Ortona), 5 punti, 67% in attacco e 3 muri.Miglior Centrale: Bara Fall (WiMORE Parma), 15 punti, 67% in attacco e 3 muri.Miglior Libero: Lorenzo Battocchio (Sol Lucernari Montecchio Maggiore), 13 ricezioni perfette (32%). LEGGI TUTTO

  • in

    L’andata degli Ottavi di CEV Cup

    CEV Cup 2023Doppia sfida Italia-Turchia negli Ottavi di Finale: mercoledì Modena va in scena alle 17.00 ad Izmir, alle 20.30 Piacenza ospita Fenerbahce al Pala Banca
    Valsa Group Modena e Bluenergy Daiko Piacenza sono pronte a tornare a calcare il palcoscenico europeo della CEV Cup 2023. Le due formazioni di SuperLega Credem Banca saranno contrapposte a due formazioni turche: aprirà il mercoledì di CEV Cup Modena, in campo alle 17.00 a Smirne contro l’Arkas Izmir, mentre Piacenza alle 20.30 ospiterà il Feberbahce HDI Istanbul.
    Alle 17.00 italiane, le 19.00 locali, la Valsa Group Modena sarà impegnata all’Ataturk Voleybol Salonu contro l’Arkas Izmir, quinta forza del campionato turco, approdata agli Ottavi di CEV Cup grazie al doppio successo sui belgi del Gent, con un 3-2 in Belgio e un 3-1 al ritorno. I gialli di Andrea Giani, galvanizzati dalla vittoria in quattro set su Verona nello scorso turno di SuperLega, punteranno a prolungare il buon momento di forma, che li ha visti protagonisti di sei vittorie nelle ultime sette gare, tra cui la doppia sfida col Sastamala nel Sedicesimi di Finale (solo un set concesso ai finlandesi). Stato di forma differente ma percorso in Coppa identico per la Bluenergy Daiko Piacenza, che alla sua prima partecipazione in una competizione europea ha avuto la meglio su Praga nei Sedicesimi, vincendo entrambe le gare: l’andata per 3-0 al Pala Banca, il ritorno per 3-1 in Repubblica Ceca, col terzo set vinto dai padroni di casa già irrilevante ai fini della qualificazione. Gli uomini di Lorenzo Bernardi troveranno sul loro percorso il Fenerbahce HDI Istanbul, attualmente sesto nella graduatoria dell’Efeler Ligi turca, nella quale ha collezionato tre vittorie consecutive. La formazione allenata da Jorge Castellani è dovuta ricorrere al Golden Set per approdare agli Ottavi di Finale di CEV Cup, rimontando i rumeni del SCM Craiova: persa la gara di andata in Romania per 3-1, il Fenerbahce ha ribaltato il risultato (3-0) a Istanbul e quindi al set supplementare ha avuto la meglio per 15-11.
    Il ritorno degli Ottavi è previsto tra due settimane (14 dicembre). Tra la gara di andata e il ritorno, le due squadre emiliane saranno chiamate al rush finale del girone di andata di SuperLega Credem Banca: nella 10a giornata Piacenza ospiterà Cisterna nel suo terzo impegno casalingo consecutivo (Civitanova, Fenerbahce e la Top Volley) e sarà in trasferta a Padova nell’11a (e ultima) di andata, mentre Modena avrà solo la trasferta a Monza del 4 dicembre per aumentare il proprio bottino e provare a mantenere l’attuale secondo posto (11a giornata già giocata contro Trento il 26/10).
    CEV Cup 2023 – 8th Finals, Home Matches
    8th FinalsMercoledì 30 novembre 2022, ore 17.00Arkas Izmir (TUR) – Valsa Group ModenaArbitri: Tomislav Popovic, Fuad Aghayev
    8th FinalsMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Bluenergy Daiko Piacenza – Fenerbahce HDI Istanbul (TUR)Arbitri: Milan Rajkovic, Darko Savic LEGGI TUTTO

  • in

    Approvato il bilancio consuntivo 2021/22

    Serie A Credem BancaL’Assemblea Ordinaria e l’approvazione del bilancio consuntivo 2021/22
    Si è tenuta oggi, lunedì 28 novembre 2022, l’Assemblea Ordinaria dei Consorziati alla Lega Pallavolo Serie A per discutere e deliberare diverse tematiche, in primis la presentazione ed approvazione del bilancio consuntivo 2021/22 e relazioni accompagnatorie. Il bilancio, una volta letta la relazione accompagnatoria, è stato approvato all’unanimità. Inoltre, il Presidente Righi ha aggiornato i Club sui temi del vincolo, del contratto di lavoro sportivo e sull’evoluzione del progetto con Volleyball World.

    Articolo precedenteÈ già ora di CEV Champions League LEGGI TUTTO

  • in

    È già ora di CEV Champions League

    CEV Champions League 2023Martedì Trento ospita lo Zaksa e Perugia va in scena a Dueren. Trasferta belga per Civitanova mercoledì sera
    È già ora di tornare in campo per i tre Club di SuperLega Credem Banca impegnati in CEV Champions League: Sir Sicoma Monini Perugia, Trentino Itas e Cucine Lube Civitanova proveranno nella terza giornata della fase a gironi a continuare l’ottimo percorso intrapreso, fatto sin ora di sole vittorie.
    Sarà la Sir Sicoma Monini Perugia a dare inizio al turno europeo delle squadre italiane: gli umbri sono stati protagonisti di un inizio di stagione ai limiti della perfezione, confermandosi rullo compressore anche a Cisterna contro la Top Volley, e saranno in trasferta martedì sera a Dueren, in Germania, con prima battuta alle 19.00. L’SWD powervolleys ha all’attivo nel Pool E una vittoria (contro Ankara) e una sconfitta (contro Ljubljana). Scontro al vertice in programma nel Pool D con la Trentino Itas che ospiterà i due volte Campioni in carica del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle, nel remake delle SuperFinals 2021 e 2022. Dopo la battuta d’arresto casalinga di sabato sera con l’Allianz Milano nel nono turno di SuperLega Credem Banca, la formazione gialloblù ha subito l’occasione per voltare pagina e dare ulteriore significato al proprio sin qui perfetto percorso europeo grazie al match casalingo contro i polacchi. Entrambe le formazioni hanno all’attivo due vittorie, e hanno battuto con il medesimo punteggio le altre due formazioni del Pool (3-0 contro il Menen e 3-1 contro il Karlovarsko), e l’appuntamento corrisponderà con la duecentesima partita internazionale della storia di Trentino Volley. Trasferta belga invece per la Cucine Lube Civitanova, che mercoledì sera alle 20.30 proverà ad espugnare la Tomabel Hall, casa del Knack Roeselare. I padroni di casa hanno attualmente una vittoria all’attivo, conquistata al quinto set contro il Lisboa, mentre si sono arresi in tre set in casa nel primo turno contro il Tours. La Lube, due vittorie e cinque punti nel Pool C, vuole dare continuità al proprio percorso europeo, cavalcando l’ondata di entusiasmo portata dalla vittoria sul campo della Gas Sales Bluenergy Piacenza di domenica pomeriggio.
    Tutte le gare di CEV Champions League 2023 saranno trasmesse in diretta streaming su Discovery+, mentre il match di martedì sera tra Trento e Kedzierzyn-Kozle sarà visibile anche sul canale Eurosport 2.
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 3
    Pool CMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Knack Roeselare (BEL) – Cucine Lube CivitanovaArbitri: Wojciech Maroszek, David Fernandez FuentesDiretta discovery+Telecronaca di Gianmario Bonzi e Paolo Cozzi
    Pool DMartedì 29 novembre 2022, ore 20.30Trentino Itas – Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL)Arbitri: Fabrice Collados, Igor SchimplDiretta Eurosport 2 e discovery+Telecronaca di Fabrizio Monari e Paolo CozziPool EMartedì 29 novembre 2022, ore 19.00SWD Powervolleys Dueren (GER) – Sir Sicoma Monini PerugiaArbitri: Wim Cambré, Vitor Alexandre GoncalvesDiretta discovery+Telecronaca di Gianmario Bonzi e Rachele Sangiuliano LEGGI TUTTO