consigliato per te

  • in

    Brasile: Bruno e altri 9 giocatori si uniscono alla nazionale

    Di Redazione Il gruppo della nazionale maschile del Brasile, al lavoro già da diversi giorni a Saquarema, si arricchisce con i protagonisti della finale scudetto lo staff della seleçao ha infatti convocato 10 giocatori del Funvic Taubaté neocampione e del Fiat Minas, che raggiungeranno i compagni di squadra a partire da domenica. Tra questi anche grandi nomi come il palleggiatore Bruno Rezende e il centrale Lucas Saatkamp (Lucao). Gli altri giocatori convocati sono l’opposto Felipe Roque, il centrale Mauricio Souza, gli schiacciatori Mauricio Borges, Douglas Souza e Joao Rafael e il libero Thales, tutti del Taubaté. Per il Minas sono stati invece selezionati il centrale Matheus e il libero Maique; resta fuori il regista William, per il quale si era ipotizzato un ritorno in nazionale (ma del gruppo fanno già parte i pari ruolo Cachopa e Carisio). Intanto restano serie le condizioni del CT Renan Dal Zotto, ricoverato per complicazioni legate al Covid-19: l’allenatore è stato sottoposto a un’operazione chirurgica per trombosi arteriosa acuta. L’intervento si è svolto regolarmente e la situazione clinica è definita “stabile”. Migliora invece il vicepresidente della Confederazione brasiliana, Radames Lattari, che sta completando il recupero senza più necessità di ossigeno supplementare. (fonte: Cbv.com.br) LEGGI TUTTO

  • in

    Argentina: il libero Alexis Gonzalez non giocherà le Olimpiadi

    Di Redazione Ha giocato in nazionale per oltre 20 anni, ha partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016, ma alla vigilia della sua terza edizione dei Giochi ha deciso di dire basta: il libero Alexis Gonzalez non farà parte della delegazione dell’Argentina a Tokyo 2020. Il giocatore del Montpellier, che compirà 40 anni proprio due giorni prima dell’inizio del torneo a cinque cerchi, ha deciso di lasciare la nazionale, come riferisce Voley Plus. Al CT argentino Marcelo Mendez, che ha la fortuna di poter contare su un titolare di altissimo livello come Santiago Danani, il compito di cercare un possibile rimpiazzo per l’esperto libero. (fonte: Voley Plus) LEGGI TUTTO

  • in

    Cina: Vargas al Tianjin di Zhu Ting

    Vargas in attacco

    CINA – Secondo il sito turco voleybolplus l’opposta cubana (ma ora naturalizzata turca) Melissa Vargas (in uscita dal Fenerbahce dove invece arrivano Lazareva, Popovic, Fedorovtseva, Ismailoglu e Unal) giocherà la prossima stagione nel Tianjin di Zhu Ting. La squadra campione di Cina nelle scorse settimane ha già ufficializzato l’arrivo della forte centrale della nazionale Yuan Xinyue.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteRussia F.: Squadra fatta per Mosca. Arrivano Vasileva e BegicArticolo successivoSuperlega: Pillole Finale gara 3. Atanasijevic punta gli 800, Rychlicki si fa sentire a muro. LEGGI TUTTO

  • in

    Russia F.: Squadra fatta per Mosca. Arrivano Vasileva e Begic

    RUSSIA – In un’intervista rilasciata a Ria Novosti e ripubblicata sul sito ufficiale della squadra il general manager della Dinamo Mosca Vladimir Zinichev ha svelato tutto il mercato per la prossima stagione.Confermato coach Zeljko Bulatovic ed il suo staff.Partono invece Nalia Pereira (che come noto va a Scandicci), Hanna Klimets, Marina Babeshina (che potrebbe ritirarsi), Yana Shcherban, Ekaterina Efimova, Sofia Kuznetsova, Ekaterina Orlova e Darya Talysheva.I nuovi arrivi sono le schiacciatrici Elitsa Vasileva (da Scandicci), Edina Begic (da Monza) e Yaroslava Simonenko (dal Proton); le centrali Ekaterina Polyakova (dal Leningradka) ed Ekaterina Lyubushkina (un ritorno dopo la stop per maternità); la seconda opposta Maria Khaletskaya (dalla Dinamo Krasnodar) e la seconda palleggiatrice Anastasia Anufrienko (dalla Dinamo Metar Chelyabinsk).Confermate Natalia Goncharova, Tatiana Romanova, Irina Fetisova, Ekaterina Enina, Natalia Khodunova-Krotkova, Maria Bibina e Anna Pospelova.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteBrasile: Lucas al CampinasArticolo successivoCina: Vargas al Tianjin di Zhu Ting LEGGI TUTTO

  • in

    Brasile: Lucas al Campinas

    Lucas Saatkamp con coach Weber

    BRASILE – Tra le tante operazioni di mercato portate già a termine in Brasile spicca il passaggio del centrale della nazionale Lucas Saatkamp dal Funvic Taubaté (dove arriva da Modena Luis Elian Estrada Mazorra che dovrebbe essere dirottato nel ruolo di schiacciatore) al Renata Campinas. Ad anticipare la notizia è il blog di Bruno Voloch.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteTurchia: Buchegger primo rinforzo dello Spor Toto LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: Buchegger primo rinforzo dello Spor Toto

    TURCHIA – Persi l’opposto brasiliano Wallace (Sada Cruzeiro) e lo schiacciatore argentino Nicolas Bruno (Halkbank) il primo rinforzo dell Spor Toto è l’opposto austriaco Paul Buchegger, tornato in campo con la maglia di Modena in questo finale di stagione. L’anticipazione di mercato arriva dal sito turco Voleybolun Sesi.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA1 F.: Daniele Santarelli: “Complimenti a Novara per il livello. Sono orgoglioso delle mie ragazze”Articolo successivoBrasile: Lucas al Campinas LEGGI TUTTO

  • in

    Repubblica Ceca: il CEZ Karlovarsko torna sul trono

    Di Redazione Prosegue l’alternanza tra CEZ Karlovarsko e Jihostroj Ceske Budejovice al vertice del massimo campionato maschile della Repubblica Ceca. Questa volta ad aggiudicarsi lo scudetto è la squadra di Karlovy Vary, che torna sul trono dopo il primo storico successo del 2018, strappando il titolo ai rivali che lo avevano vinto nel 2019 (lo scorso anno il titolo non è stato assegnato). La serie decisiva si è protratta per cinque intensissime partite: giunto a un passo dal trionfo con le vittorie nelle prime due sfide (3-0, 3-1), il Karlovarsko si è fatto raggiungere in Gara 3 e Gara 4 (2-3, 1-3), aggiudicandosi poi per 3-1 (25-19, 25-19, 20-25, 25-22) l’ultimo incontro. Il titolo femminile della Repubblica Ceca in questa stagione è stato assegnato a tavolino al Dukla Liberec, a causa dei casi di Covid-19 che hanno colpito tre delle squadre partecipanti ai Play Off. (fonte: Cvf.cz) LEGGI TUTTO

  • in

    Belgio: Knack Roeselare e Asterix Avo vincono lo scudetto

    Di Redazione Nessuna sorpresa in Belgio nelle finali dei due massimi campionati nazionali: ad aggiudicarsi il titolo sono le due squadre che avevano vinto le rispettive regular season, anche se il torneo maschile è stato un continuo testa a testa tra le due squadre che da ben 26 anni si contendono lo scudetto, Knack Roeselare e Greenyard Maaseik. A spuntarla in Gara 4 della finale è il Roeselare, che torna così sul trono per la tredicesima volta dopo due stagioni (2018 e 2019) di vittorie avversarie. Le due squadre avevano concluso la stagione regolare a pari punti, con i biancoblu in vantaggio per maggior numero di vittorie. La serie decisiva si è aperta con la vittoria esterna del Greenyard per 1-3, ma il Roeselare si è immediatamente rifatto imponendosi per 0-3 in casa dei rivali, per poi aggiudicarsi anche Gara 3 in casa e la decisiva Gara 4, ancora in trasferta e ancora per 0-3 (23-25, 23-25, 19-25). Il palleggiatore ex Lube Stijn D’Hulst si è aggiudicato il titolo di giocatore dell’anno, mentre al giovane schiacciatore Mathijs Desmet spetta il titolo di miglior talento emergente. Tutto facile invece in campo femminile per l’Asterix Avo Beveren, che conquista il suo settimo titolo consecutivo battendo nettamente per 3-0 l’As-Tongeren nella finale in gara unica (25-16, 25-18, 25-15). Nonostante il risultato scontato, si tratta comunque di un successo storico per l’Asterix, che diventa così la squadra più titolata del Belgio con 14 titoli (10 conquistati come Asterix Kieldrecht, prima della fusione con l’Avo) contro i 13 dell’Hermes Ostenda. (fonte: Knack Volley, World of Volley) LEGGI TUTTO