consigliato per te

  • in

    Turchia: il Fenerbahce dà una severa lezione al VakifBank

    Di Redazione

    Si conferma il momento tutt’altro che esaltante del VakifBank: nello scontro diretto con il Fenerbahce Opet Istanbul la squadra di Giovanni Guidetti subisce una pesante sconfitta per 3-0 (25-20, 25-18, 33-31). Con Gabi soltanto in panchina, le giallonere faticano tantissimo in ricezione, subendo ben 13 ace (in particolare difficoltà Nika Daalderop, sostituita da Bajema nel finale); male anche Paola Egonu, che realizza sì 16 punti ma commette 7 errori. Tra le padrone di casa brillano Melissa Vargas con 23 punti (53% in attacco) e Hristina Vuchkova (6 su 8 in attacco, un muro e 3 ace).

    Per il VakifBank è soltanto la seconda sconfitta in campionato, sufficiente però per vedere l’Eczacibasi scappare a più 6 (in questo turno Boskovic e compagne sono rimaste a riposo, avendo già anticipato la loro partita). Il Fenerbahce, invece, si conferma al terzo posto con 3 lunghezze di vantaggio su THY e Galatasaray. Proprio la squadra di Abbondanza, grazie al 3-1 sul Nilufer (25 punti della rientrante Van Ryk), passano davanti per miglior quoziente set alle giallorosse, costrette al tie break dal Sigorta Shop.

    Sconfitta pesante in chiave playoff per il Cukurova di Bosetti, superato in casa per 1-3 dal Kuzeyboru (25 punti di Mitchem e 22 di Klimets); ne approfitta per allungare l’Aydin BBSK, che vince in rimonta per 3-1 sul campo del Bolu grazie a 32 punti di Anna Nicoletti e 29 di Sara Loda. Terza vittoria consecutiva infine per il PTT, che passa senza problemi in casa dell’Ilbank.

    (fonte: TVF) LEGGI TUTTO

  • in

    Brasile: rissa in Minas-Sada Cruzeiro, espulso Miguel Angel Lopez

    Di Redazione

    Sembrava prospettarsi l’ennesima stagione di solida leadership per il Sada Cruzeiro nella Superliga maschile, ma nel giro di pochi giorni il clima è cambiato per la capolista, e non di poco. Prima l’uscita di scena di Wallace causata dalle violente esternazioni sui social contro il presidente Lula (l’opposto della nazionale è stato sospeso a tempo indeterminato), poi la rissa nel quarto set della sfida con l’Itambé Minas, nel corso della quale lo schiacciatore Miguel Angel Lopez ha colpito attraverso la rete l’avversario Paulo Vinicios, meritandosi l’espulsione. Il Sada ha perso la partita per 3-1 (23-25, 25-20, 25-18, 25-16) e ora rischia di perdere anche il cubano, che potrebbe essere punito con una lunga squalifica.

    INACEITÁVEL! Inaceitável a agressão do Miguel Lopez, ponteiro do Sada Cruzeiro, no rosto do Paulo Vinícios, do Minas. Precisa ser penalizado, ESPORTE NÃO HÁ ESPAÇO PARA AGRESSÃO.Provocação e encaradas não dão PERMISSÃO PARA VIOLÊNCIA. pic.twitter.com/6d67OVvNSU— R&V(olleyball) (@civilwards) February 5, 2023

    In classifica la posizione del Sada resta comunque abbastanza tranquilla: al momento la capolista mantiene 7 punti di vantaggio sul Volei Renata (che giocherà stanotte contro il Sesi SP) e 9 sullo stesso Minas.

    (fonte: Web Volei) LEGGI TUTTO

  • in

    Brasile: il presidente federale Toroca in congedo per motivi di salute

    Di Redazione

    Cambio al vertice, almeno temporaneo, per la Confederazione brasiliana (CBV): il presidente Walter Pitombo Laranjeiras, per tutti Toroca, ha chiesto ufficialmente un congedo di tre mesi per problemi di salute. Il dirigente, che ha 89 anni, ha subito diversi ricoveri nel corso dell’ultimo anno. La presidenza è stata quindi assunta dal suo vice Radames Lattari, vecchia conoscenza del volley italiano: ha lavorato come allenatore a Trento, Taranto e Castellana Grotte.

    Il mandato di Toroca alla guida della CBV, il quarto nella sua lunga carriera, è iniziato nel 2021 e dovrebbe terminare nel 2025.

    (fonte: Web Volei) LEGGI TUTTO

  • in

    Cina al lavoro a Ningbo: ci sono Li Yingying e altre big

    Di Redazione

    Come è ormai da tradizione, la nazionale femminile della Cina (come del resto quella maschile) ha iniziato con molti mesi di anticipo la preparazione per la stagione estiva 2023. Già da mercoledì 1° febbraio la squadra di Cai Bin è al lavoro a Ningbo con un gruppo allargato: il CT ha convocato 23 giocatrici, tra cui non mancano alcune delle big, come la schiacciatrice Li Yingying, la centrale Yuan Xinyue e l’opposta Gong Xiangyu, mentre la regista Ding Xia (insieme ad altre 4 atlete) si unirà al gruppo in un secondo momento. Ovviamente non rientra nelle convocazioni Zhu Ting, impegnata in Italia a Scandicci così come la connazionale Di Yao (peraltro già esclusa dalla nazionale nella scorsa stagione).

    Questo l’elenco delle convocate:Palleggiatrici: Ding Xia, Xu Xiaoting, Diao Linyu.Opposte: Gong Xiangyu, Du Qingqing, Duan Mengke, Wang Yifan, Miao Yiwen.Centrali: Yuan Xinyue, Wang Yuanyuan, Gao Yi, Zeng Jieya, Yang Hanyu.Schiacciatrici: Li Yingying, Wang Yunlu, Duan Fang, Zhong Hui, Wu Mengjie, Chen Xiyue, Zheng Yixin.Liberi: Xu Jianan, Ni Feifan, Wang Mengjie.

    (fonte: Sina Sports) LEGGI TUTTO

  • in

    Brasile: Fluminense e Sesc RJ Flamengo in semifinale di Coppa

    Di Redazione

    Prosegue anche in Coppa del Brasile la crisi del Sesi Bauru: la squadra paulista, detentrice del trofeo, è stata eliminata dalla competizione nei quarti di finale per mano del Fluminense, che si è imposto per 3-2 (19-25, 25-20, 25-20, 23-25, 15-13). Dopo una grande partenza delle rossonere con Thaisinha (11 punti nel solo primo set) il “Flu”, pur privo di Elina Rodriguez, ha preso il comando delle operazioni, chiudendo i conti con un ace di Mayhara. Sorpresa anche nel quarto tra Sesc RJ Flamengo e Osasco, vinto dalla squadra di Bernardinho per 3-1 (25-23, 25-27, 25-23, 25-17) con 24 punti dell’opposta Sabrina.

    Oggi sono in programma le altre due partite dei quarti: la vincente tra Dentil Praia Clube e Barueri affronterà il Sesc RJ Flamengo, mentre il Fluminense affronterà una tra Gerdau Minas e Pinheiros. La Final Four è in programma il 6 e 7 marzo.

    (fonte: Web Volei) LEGGI TUTTO

  • in

    Ufficiale: Alberto Giuliani è il nuovo CT della Turchia maschile

    Di Redazione

    Nel prossimo biennio la Turchia avrà due CT italiani: dopo la nomina di Daniele Santarelli alla guida della nazionale femminile, oggi la TVF ha ufficializzato anche la nomina di Alberto Giuliani come nuovo allenatore della rappresentativa maschile. Nel commentare la notizia, che era da tempo nell’aria, il presidente federale Mehmet Akif Ustundag ha parlato di “una nuova era per la nostra nazionale. Giuliani ha dato grande prova di sé in passato e pensiamo di aver fatto la scelta giusta“.

    Per il tecnico marchigiano, attualmente alla guida dell’Olympiacos Pireo, non sarà la prima volta in Turchia: ha allenato l’Halkbank Ankara nella stagione 2018-2019, vincendo anche una Supercoppa. A livello di nazionali, invece, si ricordano le sue esperienze al timone della Slovacchia e soprattutto della Slovenia, che ha portato per due volte consecutive (2019 e 2021) alla finale dei Campionati Europei.

    (fonte: TVF) LEGGI TUTTO

  • in

    Coppa di Polonia: le quattro big si qualificano alla Final Four

    Di Redazione

    Nessuna sorpresa nei quarti di finale di Coppa di Polonia maschile: saranno le prime quattro classificate della PlusLiga ad affrontarsi nella Final Four del 25 e 26 febbraio a Cracovia. Lo Zaksa Kedzierzyn-Kozle, detentore del trofeo, ha sconfitto il Trefl Gdansk per 3-0 (25-21, 25-22, 25-17) con una grande prova dei centrali David Smith e Dmytro Pashytskyy, autori di 24 punti in due; in semifinale (proprio come nei Play Off di Champions League) si troverà di fronte l’Aluron CMC Warta Zawiercie, che invece ha dovuto sudare per quattro set (23-25, 25-22, 22-25, 23-25) sul campo del MKS Bedzin, squadra di seconda divisione.

    Dall’altra parte del tabellone sarà ancora sfida diretta tra Asseco Resovia e Jastrzebski Wegiel, le due rivali per il primato in campionato. Lo Jastrzebski, che ha risparmiato buona parte dei titolari, ha avuto il suo daffare per domare in tre set (22-25, 24-26, 23-25) un’avversaria di categoria inferiore come l’Arka Chelm; molto più agevole il successo dell’Asseco ai danni dello Slepsk Malow Suwalki (25-19, 25-15, 25-19), con 16 punti di Klemen Cebulj. Le due squadre si sono incontrate in semifinale di Coppa anche lo scorso anno: allora Marcelo Mendez, oggi allenatore dello Jastrzebski, era sulla panchina di Resovia, dove ora siede invece Giampaolo Medei.

    (fonte: Plusliga.pl) LEGGI TUTTO

  • in

    Coppa di Francia: Chaumont e Paris eliminate negli ottavi

    Di Redazione

    Qualche sorpresa negli ottavi di finale della Coppa di Francia maschile, disputati in settimana in formula della gara secca. L’impresa più clamorosa la mette a segno l’Ajaccio, squadra di Ligue B che riesce ad eliminare il Paris Volley dopo una combattutissima sfida decisa solo dal tie break (25-21, 31-29, 24-26, 15-25, 15-11). Fuori anche la squadra detentrice del trofeo, lo Chaumont di Silvano Prandi, che esce sconfitto sempre al quinto set dal match con la rivelazione Saint-Nazaire, terzo in classifica in Ligue A (25-22, 18-25, 25-23, 17-25, 15-11).

    Anche il Tours VB, un’altra delle favorite, deve ricorrere al quinto set per liberarsi del Tourcoing: nei quarti affronterà proprio il Saint-Nazaire. Gli altri abbinamenti vedranno il Sète (3-0 al Cannes) opposto al Nice (3-0 al Cambrai) e il Montpellier (3-1 al Plessis-Robinson) che sfiderà la sorpresa Ajaccio, mentre il Narbonne di Luca Vettori, che ha sbancato in tre set il campo del Nantes Rezé, se la vedrà con lo Stade Poitevin, a sua volta vittorioso per 3-0 a Tolosa.

    (fonte: FF Volley) LEGGI TUTTO