consigliato per te

  • in

    Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Il programma completo di Sabato 24 Luglio 2021. In campo 4 azzurri

    Lorenzo Musetti ITA, 2002.03.03

    Il programma di Sabato 24 Luglio 2021

    04:00 in Italia – Ariake Tennis Park Centre Court CHN ZHENG Saisai – JPN OSAKA NaomiKAZ BUBLIK Alexander – ROC MEDVEDEV DaniilKAZ DIYAS Zarina – CZE KREJCIKOVA BarboraSRB DJOKOVIC Novak – BOL DELLIEN Hugo
    04:00 Ariake Tennis Park Court 1POL SWIATEK Iga – GER BARTHEL MonaJPN DANIEL Taro – SONEGO LorenzoSUIBENCIC Belinda – USA PEGULA JessicaESP CARRENO BUSTA Pablo – USA SANDGREN Tennys
    04:00 Ariake Tennis Park Court 2POR SOUSA Pedro – ESP DAVIDOVICH FOKINA AlejandroAUS STOSUR Samantha – KAZ RYBAKINA ElenaROC KARATSEV Aslan – USA PAUL TommyNED BERTENS Kiki – CZE VONDROUSOVA Marketa
    04:00 Ariake Tennis Park Court 3 ERRANI Sara – ROC PAVLYUCHENKOVA AnastasiaGRE SAKKARI Maria – EST KONTAVEIT Anett FOGNINI Fabio – JPN SUGITA YuichiCRO CILIC Marin – BRA MENEZES Joao
    04:00 Ariake Tennis Park Court 4SRB STOJANOVIC Nina – JPN HIBINO NaoGEO BASILASHVILI Nikoloz – ESP CARBALLES BAENA RobertoFRA HUMBERT Ugo – ESP ANDUJAR PabloJPN DOI Misaki – MEX ZARAZUA Renata
    04:00 Ariake Tennis Park Court 5GER KRAWIETZ Kevin / PUETZ Tim – ARG BAGNIS Facundo / SCHWARTZMAN DiegoGBR MURRAY Andy / SALISBURY Joe -FRA HERBERT Pierre-Hugues / MAHUT NicolasJPN HIBINO Nao / NINOMIYA Makoto – AUS BARTY Ashleigh / SANDERS StormJPN McLACHLAN Ben / NISHIKORI Kei – POR SOUSA Joao / SOUSA Pedro
    04:00 Ariake Tennis Park Court 6CAN FERNANDEZ Leylah Annie – UKR YASTREMSKA DayanaGER STRUFF Jan-Lennard – BRA MONTEIRO ThiagoFRA CORNET Alize / FERRO Fiona – UKR SVITOLINA Elina / YASTREMSKA DayanaGER STRUFF Jan-Lennard / ZVEREV Alexander – POL HURKACZ Hubert / KUBOT Lukasz
    04:00 Ariake Tennis Park Court 7GER FRIEDSAM Anna-Lena – GBR WATSON HeatherEGY SHERIF Maiar – SWE PETERSON RebeccaPOL MAJCHRZAK Kamil – SRB KECMANOVIC MiomirCHN XU Yifan / YANG Zhaoxuan – SRB KRUNIC Aleksandra / STOJANOVIC Nina
    04:00 Ariake Tennis Park Court 8 CAN DABROWSKI Gabriela / FICHMAN Sharon – BRA PIGOSSI Laura / STEFANI LuisaFRA CHARDY Jeremy – CHI BARRIOS TomasBLR GERASIMOV Egor – FRA SIMON GillesKAZ BUBLIK Alexander / GOLUBEV Andrey – FRA CHARDY Jeremy / MONFILS Gael
    04:00 Ariake Tennis Park Court 9 MUSETTI Lorenzo – AUS MILLMAN JohnESP BADOSA Paula – FRA MLADENOVIC KristinaESP MUGURUZA Garbine / SUAREZ NAVARRO Carla – BEL MERTENS Elise / van UYTVANCK AlisonROU BUZARNESCU Mihaela – USA RISKE Alison
    04:00 Ariake Tennis Park Court 10COL OSORIO SERRANO Maria Camila – SUI GOLUBIC ViktorijaIND NAGAL Sumit – UZB ISTOMIN DenisROC KHACHANOV Karen / RUBLEV Andrey – USA RAM Rajeev / TIAFOE FrancesCRO MEKTIC Nikola / PAVIC Mate – BRA DEMOLINER Marcelo / MELO Marcelo
    04:00 Ariake Tennis Park Court 11 NED KOOLHOF Wesley / ROJER Jean-Julien – BEL GILLE Sander / VLIEGEN JoranTPE CHAN Hao-Ching / CHAN Latisha – ROU NICULESCU Monica / OLARU RalucaARG MOLTENI Andres / ZEBALLOS Horacio – GBR MURRAY Jamie / SKUPSKI NealROC KUDERMETOVA Veronika / VESNINA Elena – GER FRIEDSAM Anna-Lena / SIEGEMUND Laura LEGGI TUTTO

  • in

    l Nations Challenge dell’Italia parte in salita: azzurre sconfitte 3-0 dalla Slovacchia

    La Slovacchia ha inaugurato alla grande il suo Nations Challenge by Head, superando per 3-0 l’Italia all’Olimpica Tennis Rezzato (foto Davide Sassoli)

    Da quando nel 2017 una delle tappe di qualificazione al Nations Challenge by Head è approdata all’Olimpica Tennis Rezzato, la formazione under 12 dell’Italia ha sempre conquistato uno dei due posti in palio per la fase finale. Se vorranno confermare la tradizione, le azzurrine capitanate da Alberto Tirelli non possono più sbagliare, in virtù della sconfitta nella prima giornata contro le coetanee della Slovacchia. I pronostici della vigilia indicavano le rivali come una delle squadre più competitive in gara in terra bresciana, e le ragazze guidate in panchina da Rudolf Horvath hanno tradotto sul campo la loro superiorità, imponendosi con un secco 3-0. Per l’Italia i rimpianti sono tutti nel primo singolare della mattinata, nel quale la romana Alice Iozzi ha dato a lungo l’impressione di potercela fare contro Lujza Zimenova, in una sfida particolarmente equilibrata. L’azzurra ha ceduto il primo set dopo aver mancato tre chance del 5-5, poi si è riscattata nel secondo ed è partita meglio nel terzo, portandosi in vantaggio per 3-1. Ma da quel momento l’inerzia della sfida è passata definitivamente dalla parte dell’avversaria, che ha trovato un parziale di cinque giochi consecutivi e ha chiuso per 6-4 4-6 6-3 dopo 2 ore e 24 minuti, al termine di un ultimo game fiume lungo 18 punti. Nel secondo singolare, invece, la mancina Kali Supova ha lasciato appena un game ad Angelica Sara, imponendosi per 6-0 6-1. Un punteggio bugiardo per quanto visto in campo, ma che testimonia alla perfezione la capacità della slovacca di giocare meglio tutti i punti importanti.
    A sconfitta ormai certa, l’Italia ha ceduto anche il doppio pomeridiano con Angelica Sara e Carola Manfredonia, battute per 6-2 6-3 da Herdicka/Supova in una sfida mai davvero in discussione. Una notizia buona per le slovacche, che hanno fatto un passo importante verso l’approdo alle sfide qualificazione di domenica, ma amara per l’Italia, che venerdì tornerà in campo con l’obbligo di vincere il duello con la Finlandia (oggi a riposo). Ancora meno storia nel primo incontro del Gruppo B, che ha visto le giovani della Turchia prevalere senza particolari difficoltà contro la Danimarca. Defne Aydemir ha regolato per 6-1 6-4 Nora Juncher Kjellin, mentre Melis Yildrim ha firmato il 2-0 superando Josefine Bente Malling con il punteggio di 6-2 6-3. Del doppio Yildrim/Balkan (6-3 7-5 a Juncher Kjellin/Macarie) la vittoria del definitivo 3-0, che permetterà alle turche di affrontare con la massima serenità la giornata di riposo. Torneranno in campo sabato per affrontare il Portogallo, a riposo nella prima giornata e avversario venerdì (dalle 9.15) della nazionale danese.
    I RISULTATI DI GIORNATA
    Gruppo A
    Slovacchia b. Italia 3-0
    Lujza Zimenova (Svk) b. Alice Iozzi (Ita) 6-4 4-6 6-3, Kali Supova (Svk) b. Angelica Sara (Ita) 6-0 6-1, Herdicka/Supova (Svk) b. Sara/Manfredonia (Ita) 6-2 6-3.
    Gruppo B
    Turchia b. Danimarca 3-0
    Defne Aydemir (Tur) b. Nora Juncher Kjellin (Dan) 6-1 6-4, Melis Yildrim (Tur) b. Josefine Bente Malling (Dan) 6-2 6-3, Yildrim/Balkan (Tur) b. Juncher Kjellin/Macarie (Dan) 6-3 7-5.
    IL PROGRAMMA
    Venerdì 23 luglio – Gruppo A: Italia vs Finlandia, riposo Slovacchia. Gruppo B: Portogallo vs Danimarca, riposo Turchia.
    Sabato 24 luglio – Gruppo A: Finlandia vs Slovacchia, riposo Italia. Gruppo B: Portogallo vs Turchia, riposo Danimarca. LEGGI TUTTO

  • in

    Fabio Fognini parla del forfait di Matteo Berrettini a Tokyo: “La scelta di Matteo, la sua decisione di dare forfait si ripercuote anche su di me, perché non potrò giocare il doppio. Anche Sinner ha fatto una scelta che non condivido. Io per la maglia azzurra mi sono squartato”

    Fabio Fognini classe 1987

    In un’intervista pubblicata oggi sul quotidiano La Repubblica, Fabio Fognini ha parlato anche del forfait di Matteo Berrettini ai Giochi Olimpici di Tokyo: “La scelta di Matteo, la sua decisione di dare forfait si ripercuote anche su di me, perché non potrò giocare il doppio. Con lui qui le chance di vedere l’Italia sul podio, anche nel singolare, sarebbero state più alte. Matteo sta vivendo un momento speciale, non c’è dubbioNon voglio commentare, altrimenti vado abbastanza sul polemico… Non so nulla del problema di Matteo dato che io non l’ho più sentito. Ho la mia opinione e la tengo per me. Comunque gli auguro di riprendersi presto”.
    “Fisicamente sono a posto e sto colpendo bene la palla, anche se in campo sto vivendo un momento disordinato, diciamo così. Mi è capitato altre volte nei miei 15 annidi carriera. I primi due-tre mesi dopo la vittoria a Montecarlo nel 2019, per esempio, ero smarrito. Dipende solo da me, per fortuna. So come gestirlo. Devo riordinare le idee nella mia testa. Certo, ho 34 anni, che non sono 24… viaggiare molto e tutte queste restrizioni per il Covid stanno pesando un po’ sul mio corpo”.
    “Sono un po’ triste, perché non c’è il pubblico. Si farà fatica. Fa un caldo pazzesco. L’Ariake Tennis Park è molto bello: hanno fatto due centrali enormi, e non so quanti campetti di allenamento. Ma il vuoto sugli spalti resta, e non mi piace. “Non so se si può parlare di ripartenza, secondo me questa verrà ricordata semplicemente come ‘l’Olimpiade diversa’: i divieti per il Covid, ogni giorno un tampone, mascherina ovunque, tavoli alla mensa separati dal plexiglas… è una cosa strana. Sono un po’ frastornato perché mi guardo intorno e mi chiedo: che sta succedendo?”.
    “Sono venuto a Tokyo nonostante non sia nel mio periodo migliore. Posso uscire al primo turno o vincere una medaglia, in ogni caso so che avrò dato il massimo.Anche Sinner ha fatto una scelta che non condivido. Io per la maglia azzurra mi sono squartato Nel senso che non mi sono mai tirato indietro.Però sono decisioni personali, vanno rispettate. Ma non le condivido.Se vinco la medaglia non mi ritiro subito come Flavia dopo gli Us Open: gioco un anno e poi saluto tutti””. LEGGI TUTTO

  • in

    Olimpiadi Tokyo 2020: Djokovic favorito per l’oro. Senza Berrettini, tutte le speranze di medaglia per l’Italia sono su Fognini e Sonego

    Novak Djokovic e Ashley Barty nella foto

    Novak Djokovic non vuole lasciare nulla per strada e va verso l’ennesimo trionfo della stagione alle Olimpiadi. La pensano in questo modo gli esperti di Stanleybet.it che pongono come assoluto favorito il numero uno al mondo serbo, dato a 1,85 in quel di Tokyo. Per ’Nole’ si tratterebbe della prima medaglia d’oro olimpica, essendo stato capace di mettersi al collo solo un bronzo nel 2008.
    A contendergli il trono alle Olimpiadi ci sono Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas, offerti rispettivamente a 4 e 5, mentre li guarda da più lontano Alexander Zverev a 7,50. L’Italia rischia di pagare cara l’assenza di Matteo Berrettini per infortunio. Le speranze di medaglia con il forfait del romano diminuiscono vertiginosamente. La medaglia d’oro di Fabio Fognini in singolare paga 40 volte la posta giocata. Ancor più staccato Lorenzo Sonego a 66. E la storia non assiste i tennisti italiani visto che l’unico podio olimpico risale al 1924.
    Olympics – Tokyo 2021 (Japan)Schwartzman (8) – Varillas 0-0 1.08 6.21Bublik – Medvedev (2) 0-3 3.56 1.24Nagal – Istomin 0-0 2.03 1.68Gerasimov – Simon 0-0 1.63 2.11Fognini (15) – Sugita 1-0 1.25 3.48Murray – Auger Aliassime (9) 0-1 2.80 1.37Koepfer – Bagnis 0-0 1.22 3.74Cilic – Menezes 0-0 1.14 4.77Carreno-Busta (6) – Sandgren 0-0 1.47 2.48Kohlschreiber – Tsitsipas (3) 0-2 4.60 1.15Kwon – Tiafoe 0-0 2.46 1.47Majchrzak – Kecmanovic 1-2 2.61 1.42Humbert (14) – Andujar 0-0 1.25 3.48Nishioka – Khachanov (12) 0-2 2.96 1.34Klein – Duckworth 0-0 2.32 1.53Machac – Sousa 0-0 1.54 2.29Fucsovics – Hurkacz (7) 2-0 2.22 1.57Cerundolo – Broady 0-0 2.58 1.43Chardy – Barrios Vera 0-0 1.39 2.74Karatsev (11) – Paul 0-0 1.40 2.68Daniel – Sonego (13) 0-0 2.52 1.45Basilashvili – Carballes Baena 2-0 1.33 2.98Galan – Safwat 0-0 1.37 2.80Zverev (4) – Lu 1-1 1.03 8.61Nishikori – Rublev (5) 1-0 2.58 1.43Gombos – Giron 0-1 2.22 1.57Kukushkin – Coria 1-0 1.42 2.61Monfils (10) – Ivashka 1-0 2.16 1.60Sousa – Davidovich Fokina (16) 1-0 4.60 1.15Musetti – Millman 0-0 1.68 2.03Struff – Monteiro 1-2 1.35 2.89Djokovic (1) – Dellien 0-0 1.01 10.32

    Olympics – Tokyo 2021 (Japan)Alexandrova – Mertens (12) 1-2 2.66 1.43Zheng – Osaka (2) 1-2 4.81 1.16Osorio Serrano – Golubic 0-0 2.89 1.37Buzarnescu – Riske 1-0 2.16 1.64Bertens (16) – Vondrousova 0-1 2.67 1.44Putintseva – Podoroska 1-1 1.61 2.21Badosa – Mladenovic 1-0 1.40 2.78Swiatek (6) – Barthel 1-0 1.05 8.45Siegemund – Svitolina (4) 0-1 3.51 1.27Shvedova – Tomljanovic 2-0 5.38 1.13Stojanovic – Hibino 0-2 1.60 2.23Sakkari (14) – Kontaveit 5-4 1.58 2.26Giorgi – Brady (11) 0-0 2.27 1.58Ostapenko – Vesnina 0-2 1.26 3.59Suarez-Navarro – Jabeur 1-0 3.59 1.26Pliskova (5) – Cornet 3-1 1.25 3.67Kudermetova – Muguruza (7) 0-2 2.73 1.41Cepede Royg – Wang 0-0 3.25 1.31Jorovic – Van Uytvanck 0-0 2.78 1.40Kvitova (10) – Paolini 1-0 1.13 5.61Stosur – Rybakina (15) 0-0 5.70 1.12Sherif – Peterson 0-0 2.32 1.55Garcia – Vekic 4-4 2.01 1.73Sabalenka (3) – Linette 1-0 1.11 5.81Diyas – Krejcikova (8) 0-0 5.98 1.10Fernandez – Yastremska 0-0 1.64 2.16Doi – Zarazua 0-0 1.56 2.30Bencic (9) – Pegula 1-0 1.92 1.80Errani – Pavlyuchenkova (13) 2-4 4.07 1.21Friedsam – Watson 0-1 2.03 1.72Ferro – Sevastova 0-0 2.26 1.58Barty (1) – Sorribes Tormo 0-0 1.13 5.37 LEGGI TUTTO

  • in

    Nations Challenge | Da domani il Nations Challenge by Head: a Rezzato sei nazioni a caccia della fase finale

    La presentazione del Tennis Europe Nations Challenge by Head, al via giovedì sui campi dell’Olimpica Tennis Rezzato (foto Davide Castagno)

    Con il meeting fra i capitani e il giudice arbitro Stefano Sacchi, il sorteggio dei due gironi, il giuramento ufficiale e la presentazione delle giocatrici è scattata l’edizione 2021 del Tennis Europe Nations Challenge di Head, l’evento under 12 femminile per nazioni che dai campi dell’Olimpica Tennis di Rezzato qualificherà due formazioni per la fase finale di Ajaccio (5-8 agosto).
    Completate le procedure della vigilia, la parola passerà al campo nella mattinata di giovedì, con i primi incontri e subito l’esordio della formazione italiana, che si è guadagnata la qualificazione in tutte le scorse tre edizioni disputate in terra bresciana. Il compito di calare il poker è affidato alla romana Alice Iozzi, alla barese Carola Manfredonia e alla sanremese Angelica Sara, che sotto la guida di capitan Alberto Tirelli se la vedranno giovedì contro la Slovacchia e venerdì contro la Finlandia. Sabato osserveranno invece il turno di riposo, con l’augurio di arrivarci con già in tasca la qualificazione per i duelli decisivi di domenica, quando le sfide fra prime e seconde (a gironi invertiti) assegneranno i due pass per Ajaccio. L’Italia è stata sorteggiata nel Girone A, mentre nell’altro gruppo si daranno battaglia Danimarca, Turchia e Portogallo, con le prime due nazionali avversarie nella giornata inaugurale e le portoghesi a riposo. Tutte le sfide scatteranno alle 9.15 del mattino, con due singolari e un doppio (nel pomeriggio, dalle 15) per decretare la vincitrice. Come da tradizione sarà l’occasione per vedere all’opera tanti futuri campioni della racchetta.
    I GIRONIGruppo A: Italia, Finlandia, SlovacchiaGruppo B: Danimarca, Portogallo, Turchia
    IL PROGRAMMAGiovedì 22 luglio – Gruppo A: Italia vs Slovacchia, riposo Finlandia. Gruppo B: Turchia vs Danimarca, riposo Portogallo.Venerdì 23 luglio – Gruppo A: Italia vs Finlandia, riposo Slovacchia. Gruppo B: Portogallo vs Danimarca, riposo Turchia.Sabato 24 luglio – Gruppo A: Finlandia vs Slovacchia, riposo Italia. Gruppo B: Portogallo vs Turchia, riposo Danimarca.
    LE FORMAZIONI IN GARADanimarca: Nora Juncher Kjellin, Karina Maria Macarie, Josefine Bente Malling, Jonas Svendsen (cap.)Finlandia: Milla Kotamaeki, Stella Sirenius, Wilhelmina Vainikka, Piia Suomalainen (cap.)Italia: Alice Iozzi, Carola Manfredonia, Angelica Sara, Alberto Tirelli (cap.)Portogallo: Gabriela Agra Amorim, Beatriz Castro, Mariana Franca, Frederico Lopes (cap.)Slovacchia: Nicole Emma Herdicka, Kali Supova, Lujza Zimenova, Rudolf Horvath (cap.)Turchia: Defne Aydemir, Zumra Balkan, Melis Yildrim, Cam Yildiray (cap.)
    LA GUIDADa giovedì 22 a sabato 24 luglio: gironi di qualificazione. Domenica 25 luglio: spareggi qualificazione, finale 5°/6° posto. Ogni sfida prevede tre incontri: due singolari (dalle ore 9.15) e un doppio (alle 15). Ingresso gratuito. LEGGI TUTTO

  • in

    Giochi Olimpici Tokyo 2020: Novak Djokovic si allena all’Ariake Tennis Center

    Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

    Novak Djokovic, numero uno mondiale e principale candidato alla medaglia d’oro olimpica, dopo una stagione in cui ha vinto i primi tre titoli del Grand Slam, si è già allenato questo mercoledì nel campo centrale dell’Ariake Tennis Center, palcoscenico principale del torneo olimpico di tennis . Il serbo è arrivato nella capitale giapponese nel pomeriggio e non ha perso l’occasione di fare un primo allenamento per abituarsi allo stadio dove dovrà giocare tutte le sue partite.

    Novak Đoković već je odradio prvi trening u “Arijake tenis parku” u Tokiju. @DjokerNole #Tokyo2020
    📷Maja Hitij/Getty Images pic.twitter.com/mjiWcx4PpE
    — Sport Klub (@sportklub) July 21, 2021 LEGGI TUTTO

  • in

    Tanta sfortuna per Bruno Soares. Operato di appendicite acuta dovrà saltare le Olimpiadi (con la presentazione dell’impianto di Tokyo)

    La sfortuna ha bussato alla porta di Bruno Soares. A 39 anni, il brasiliano poteva conquistare una medaglia in doppio, ma è stato costretto a ritirarsi dalle Olimpiadi di Tokyo. Il problema? Il 13 ° classificato ATP in doppio- il miglior brasiliano nel ranking mondiale – ha subito un intervento per un’appendicite acuta e ha […] LEGGI TUTTO