consigliato per te

  • in

    Casalmaggiore affronta Chieri. Partenio fa progressi: “Tutto procede bene”

    Di Redazione
    Dopo tante gare giocate tra le mura casalinghe, frutto anche delle due partite rinviate a Trento e Perugia, la Vbc Èpiù Casalmaggiore torna in trasferta e questa volta lo fa scendendo sul campo del PalaFenera contro la Reale Mutua Chieri domenica 17 gennaio alle ore 17.00. Dirigono la gara Veronica Mioara Papadopol e Gianluca Cappello, potrete seguire la gara in diretta streaming su LVF TV.
    LE ULTIME DALLA BASLENGA
    Federica Stufi e compagne stanno lavorando duramente per affrontare la difficile trasferta di Chieri cercando di ripartire da tutto quello che di bello le rosa hanno dimostrato sia contro Novara che contro Scandicci. “Sarà una gara importante in un campo difficile – dice Laura Partenio –  Bisognerà essere concentrate e tenaci dal primo all’ultimo punto perchè Chieri è un’ottima squadra in un buonissimo momento di forma e l’ha dimostrato anche contro Monza. Le ragazze sanno benissimo come affrontare una partita di questa importanza ai fini della nostra classifica.” 
    Per la gara valida per la sesta giornata di ritorno della Regular Season di Serie A1 Femminile 2020/2021, l’head coach Carlo Parisi, coadiuvato come sempre da coach Cristian Piazzese, potrà contare sul suo gruppo, ristretto ad undici giocatrici ma di gran carattere, con Marinho e Bonciani al palleggio, Montibeller in opposto, Kosareva e Bajema in banda, Vanzurova pronta a fare da jolly tra posto due e posto quattro, capitan Stufi, Melandri e Ciarrocchi al centro, Sirressi libero e Maggipinto prezioso aiuto nel giro di ricezione.
    Ma Partenio, oltre a parlare della gara, ha voluto rassicurare i tifosi sulle sue condizioni e sul suo recupero: “Per quanto riguarda la mia riabilitazione – continua Laura – tutto procede bene. Appoggio il piede sinistro e sto ricominciando a camminare. Ho iniziato una nuova fase: imparare di nuovo a camminare ma in piscina per eseguire il movimento correttamente.“
    LE EX
    Tra le rosa Federica Stufi e Imma Sirressi hanno vestito la maglia di Chieri, mentre tra le piemontesi Giulia Gibertini e Marina Zambelli sono state giocatrici di Casalmaggiore. Coach Carlo Parisi si è seduto sulla panchina piemontese.
    LA GIORNATA
    Apre la giornata l’anticipo di sabato alle 18.00 tra Brescia e Novara, mentre alle ore 20.30 si giocherà, in diretta Rai Sport, Bergamo – Cuneo. La domenica, oltre al match del PalaFenera, vedrà, alle ore 17.00, Conegliano – Perugia e Scandicci – Busto. Rinviata Trento – Firenze, riposa la Saugella Monza. 
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Le Pantere dell’Imoco ospitano Perugia. Adams: “Lavoriamo molto sui dettagli”

    Foto M.Gregolin/Imoco Volley

    Di Redazione
    Domenica alle 17.00 al Palaverde sesta giornata di ritorno per le lanciatissime Pantere dell’Imoco Volley che dopo la trasferta vittoriosa a Scandicci nel recupero infrasettimanale ricevono la visita della Bartoccini Fortinfissi Perugia.
    In classifica netta la differenza: Imoco Volley prima con un percorso netto di 51 punti in 17 gare, tutte vinte (l’ultima nel recupero di mercoledì, 3-0 a Scandicci), mentre Perugia con quattro partite da recuperare è ultima con 9 punti (3 vinte/10 perse). Nell’ultimo turno giocato il 6 gennaio la Bartoccini è uscita sconfitta 3-0 da Busto Arsizio. Perugia è l’ultima squadra che ha battuto l’Imoco Volley in una partita di campionato italiano, più di un anno fa nel dicembre 2019 con il 3-2 post mondiale in terra umbra. In totale 2 precedenti con 1 vittoria per parte. All’andata a Perugia vinse Conegliano 3-0.
    EX: la sfida è in panchina tra gli amici Daniele Santarelli e Davide Mazzanti, coach di Perugia (e della nazionale) che ha all’attivo due stagioni in panchina (2015/17) a Conegliano con la vittoria del primo Scudetto nel 2016, più una Coppa Italia e una Supercoppa. E’ stato, prima a Casalmaggiore e poi all’Imoco, il capo allenatore con l’attuale coach dell’Imoco Volley Daniele Santarelli come vice. Insieme avevano vinto anche lo scudetto a Casalmaggiore nel 2015. Dopo tante battaglie dalla stessa parte, questa sarà la prima volta da avversari per i due coaches. qui il link alla loro “intervista doppia” Anche la moglie Serena Ortolani è una ex, capitana dello scudetto con le Pantere nel 2016.
    Arbitri: Curto e Florian
    Dichiarazioni della schiacciatrice USA Mckenzie Adams: “A Scandicci siamo state brave ad imporci contro un’avversaria davvero scomoda. Abbiano assorbito bene il momento difficile ad inizio partita e trovato le giuste contromisure seguendo il piano partita che aveva preparato il nostro staff. Dopo aver superato anche questo ostacolo, ora avremo questo impegno con Perugia a cui ci stiamo preparando con attenzione. Lavoriamo molto sui dettagli e ogni partita è una buona occasione, anche con sestetti diversi, per perfezionare il nostro meccanismo. Siamo pronte per fare un’altra buona partita con Perugia, vogliamo continuare la nostra striscia vincente e tenere alto il nostro livello di gioco.”
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Cuneo, Giovannini: “Per fare punti servirà l’atteggiamento mostrato con Novara e Monza”

    Di Redazione
    La Bosca S.Bernardo Cuneo chiude il suo tour de force di metà gennaio con la trasferta a Bergamo, la terza in terra lombarda negli ultimi undici giorni. Dopo il successo al tie-break conquistato a Brescia all’Epifania e l’onorevole k.o. rimediato a Monza mercoledì 13, le gatte vogliono muovere una classifica che al momento le vede seste con diciannove punti in diciassette partite con una vittoria da tre punti che manca dallo scorso 16 dicembre (3-0 interno sul Bisonte Firenze). Nell’anticipo della sesta giornata di campionato, trasmesso in diretta su Rai Sport + HD, le cuneesi avranno di fronte una Zanetti Bergamo che non vince proprio dalla gara di andata dello scorso 18 novembre: da allora per le rossoblù sono arrivate cinque sconfitte. Per le biancorosse il mese di gennaio si concluderà con l’impegno casalingo di domenica 31 gennaio valido per la settima giornata del girone di ritorno: avversaria la Delta Despar Trentino (ore 17, diretta www.lvftv.com)QUI BOSCA S.BERNARDO CUNEO La Bosca S.Bernardo Cuneo è uscita dall’Arena di Monza senza punti, ma rinfrancata nello spirito. Dopo la bella prova nel derby con l’Igor Gorgonzola Novara le cuneesi hanno messo in difficoltà la terza forza del campionato nonostante l’assetto d’emergenza con Stijepic in banda resosi necessario per fronteggiare l’assenza dell’infortunata Ungureanu. Numerosi i segnali positivi arrivati dalle gatte, capaci di strappare un set alla Saugella Monza e di rimontare dal 24-14 al 24-21 nel quarto set. Dopo due sconfitte consecutive arrivate contro la seconda e la terza in classifica, nell’anticipo del Pala Agnelli la Bosca S.Bernardo Cuneo mira a tornare al successo per chiudere al meglio il ciclo di quattro partite in undici giorni con tre trasferte lombarde. Per la quarta volta in questa stagione le cuneesi saranno protagoniste su Rai Sport + HD: nei tre precedenti sono arrivate altrettante affermazioni al tie-break. Per confermare e migliorare ancora la tendenza centrando una vittoria da tre punti coach Pistola punta sul recupero di Adelina Ungureanu, ma non potrà ancora contare sulla dominicana Massiel Matos, che si unirà alle sue nuove compagne non appena completato l’iter burocratico e sanitario per raggiungere l’Italia da Chicago. Per le gatte il match con le bergamasche presenta due ulteriori stimoli: sfatare il tabù Pala Agnelli, dove non hanno mai vinto, e vendicare la sconfitta subita al Pala UBI Banca nel girone di andata, quando le rossoblù seppero approfittare di una Bosca S.Bernardo Cuneo ancora in pieno post-Covid per aggiudicarsi l’intera posta in palio. Dopo la penultima trasferta di regular season le cuneesi, complice il turno di riposo previsto per domenica 24 gennaio in occasione dell’undicesima giornata del girone di ritorno, torneranno in palestra nel pomeriggio di martedì 19 per preparare la sfida casalinga di domenica 31 gennaio contro la Delta Despar Trentino (settima giornata del girone di ritorno).     LE PAROLE DI GAIA GIOVANNINI Gaia Giovannini, schiacciatrice della Bosca S.Bernardo Cuneo top scorer biancorossa nella partita con la Saugella Monza, presenta così la sfida con la Zanetti Bergamo: «Alla quarta partita in undici giorni e nella situazione di emergenza attuale la stanchezza, sia fisica sia mentale, si fa sentire, ma se avremo lo stesso atteggiamento mostrato contro Novara e Monza potremo portare a casa dei punti. Ungureanu è una giocatrice fondamentale per questa squadra e poterla rivedere in campo già domani sarebbe molto importante. Nella partita di andata non siamo riusciti ad esprimerci al massimo soprattutto nel muro-difesa, una fase a cui dovremo prestare molta attenzione al Pala Agnelli».LE AVVERSARIE La Zanetti Bergamo, undicesima in classifica con undici punti in sedici partite, deve recuperare la gara con la Delta Despar Trentino rinviata lo scorso 27 dicembre. Nel 2021 sono arrivati i k.o. con la Saugella Monza (0-3 casalingo) e Il Bisonte Firenze (3-1 al Mandela Forum). Nella sfida di andata con la Bosca S.Bernardo Cuneo a brillare in modo particolare furono l’MVP Valentin e il libero Fersino.I PRECEDENTI Tre vittorie per la Zanetti Bergamo, una per la Bosca S.Bernardo Cuneo. Ultimo confronto: 18/11/2020, Bosca S.Bernardo Cuneo – Zanetti Bergamo 1-3  LE EX Noemi Signorile, che nel 2011 con la maglia della Norda Foppapedretti Bergamo vinse scudetto e Supercoppa Italiana, è l’unica ex dell’incontro.GLI ARBITRI Stefano Caretti e Daniele RapisardaCOME SEGUIRE IL MATCH DA CASA Diretta su Rai Sport + HD con il commento di Marco Fantasia e Giulia PisaniZanetti Bergamo – Bosca S.Bernardo Cuneo, Sabato 16 gennaio 2021 – ore 20.30, Pala Agnelli (Bergamo)Zanetti Bergamo: 1 Faucette Johnson, 6 Enright, 7 Prandi, 8 Fersino, 9 Marcon, 13 Dumancic, 14 Valentin, 15 Faraone, 16 Lanier, 17 Loda, 18 Moretto, 24 Mio Bertolo. All. Turino, 2° ZanelliBosca S.Bernardo Cuneo: 1 Bici, 3 Battistino, 5 Turco, 6 Giovannini, 8 Candi, 12 Fava, 13 Signorile (C), 14 Stijepic, 15 Zannoni (L), 16 Zakchaiou, 19 Ungureanu, 20 Gay. All. Pistola, 2° Petruzzelli.Il programma completo della sesta giornata del girone di ritornoSabato 16 gennaio, ore 18 (diretta LVF TV)Banca Valsabbina Millenium Brescia – Igor Gorgonzola NovaraSabato 16 gennaio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)Zanetti Bergamo – Bosca S.Bernardo CuneoDomenica 17 gennaio, ore 17 (diretta LVF TV)Reale Mutua Fenera Chieri – VBC Èpiù Casalmaggiore Imoco Volley Conegliano – Bartoccini Fortinfissi PerugiaSavino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto ArsizioIl Bisonte Firenze – Saugella MonzaRinviata a data da destinarsiDelta Despar Trentino – Il Bisonte Firenze CLASSIFICAImoco Volley Conegliano 51 (17-0); Igor Gorgonzola Novara 43 (15-2); Saugella Monza 33 (12-3); Savino Del Bene Scandicci 27 (9-4); Reale Mutua Fenera Chieri 26 (8-6); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-9); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Il Bisonte Firenze 17 (6-10); Unet E-Work Busto Arsizio 16 (5-9); Vbc Èpiù Casalmaggiore 14 (5-10); Zanetti Bergamo 11 (3-13); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-15); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-10).* tra parentesi le partite vinte-perse
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Troppe straniere in campo: arriva una supermulta per Scandicci

    Foto Savino Del Bene Volley Scandicci

    Di Redazione
    Un errore che costerà carissimo alla Savino Del Bene Scandicci quello commesso nel secondo set della sfida persa ieri contro l’Imoco Volley Conegliano: per l’esattezza 2.600 euro. La squadra toscana, infatti, nel corso del parziale ha schierato per qualche scambio cinque giocatrici straniere, riducendo così a due il numero di italiane in campo contro le 3 previste dal regolamento. Il Tribunale Federale ha quindi inflitto la pesante sanzione pecuniaria alla società, ma lo svarione non avrà conseguenze sul risultato, già omologato, poiché gli arbitri non hanno rilevato la violazione durante la gara (e nessuno, ovviamente, ha presentato reclamo).
    Curiosamente, l’allenatore della Savino Del Bene Massimo Barbolini è… recidivo: nei play off della stagione 2018-2019, quando allenava Novara, era incorso nello stesso errore proprio in una gara contro Scandicci, procurando alla sua società di allora la medesima sanzione. Anche le toscane, peraltro, erano state protagoniste di una svista analoga nel corso della stessa serie.
    (fonte: Federvolley.it) LEGGI TUTTO

  • in

    Srna Markovic ancora positiva al Covid-19 dopo 32 giorni e 11 tamponi

    Di Redazione
    La schiacciatrice austriaca Srna Markovic non riesce a liberarsi dal fardello del Covid-19: la sua agenzia Gold Sport ha comunicato che la giocatrice della Savino Del Bene Scandicci è risultata nuovamente positiva all’ultimo test. Markovic è in isolamento da ben 32 giorni, nel corso dei quali ha effettuato ben 11 tamponi.
    “Tutti abbiamo dentro un’inaspettata riserva di forze che emerge quando la vita ci mette alla prova” è la frase di Isabel Allende scelta dai procuratori per incoraggiare la giocatrice.
    (fonte: Facebook Gold Sport) LEGGI TUTTO