consigliato per te

  • in

    Nba, lo show di Brown non basta a Boston: Adebayo trascina Miami

    BOSTON (Stati Uniti) – Perso Butler nel corso del secondo tempo per un’infiammazione al ginocchio, sono i 31 punti di Adebayo (cui aggiunge 10 rimbalzi, 6 assist, 4 recuperi e una stoppata) a trascinare i Miami Heat nel 109-103 a Boston, che vale il 2-1 nella serie dei play-off di Nba, oltre a regalare ai suoi il fattore campo. I Celtics, cui non basta lo show di Brown, autore di 40 punti, pagano la prestazione opaca di Tatum (10), rientrato anzitempo negli spogliatoi (al pari di Smart). La franchigia della Florida parte fortissimo e dopo 3′ è già in doppia cifra, chiude il primo quarto sul +21 e si spinge fino al +26 nel secondo, lasciando via via spazio alla rimonta dei padroni di casa, che chiudono a -15 all’intervallo e sognano sul -1 a 2’40” dalla sirena finale. Nei successivi 2′, però, il parziale da 10-2 regala agli Heat la soffertissima vittoria. LEGGI TUTTO

  • in

    Nba, Adebayo trascina Miami. Un super Brown non basta a Boston

    BOSTON (Stati Uniti) – Con Butler ko nel secondo tempo per un’infiammazione al ginocchio, ma trascinati dai 31 punti di Adebayo (più 10 rimbalzi, 6 assist, 4 recuperi e una stoppata), i Miami Heat si impongono 109-103 a Boston, si portano sul 2-1 nella serie dei play-off di Nba e si riprendono il fattore campo. I Celtics, cui non basta lo show di Brown, autore di 40 punti, pagano la prestazione opaca di Tatum (10), rientrato anzitempo negli spogliatoi (al pari di Smart). La franchigia della Florida parte fortissimo e dopo 3′ è già in doppia cifra, chiude il primo quarto sul +21 e si spinge fino al +26 nel secondo, lasciando via via spazio alla rimonta dei padroni di casa, che chiudono a -15 all’intervallo e sognano sul -1 a 2’40” dalla sirena finale. Nei successivi 2′, però, il parziale da 10-2 regala agli Heat la soffertissima vittoria. LEGGI TUTTO

  • in

    Nba Playoff, Golden State doma i 42 punti di Doncic e si porta 2-0

    SAN FRANCISCO (Stati Uniti) – I Golden State Warriors battono 126-117 i Dallas Mavericks nella Gara 2 delle finali della Western Conference ma questa volta in un match complicato. Infatti i padroni di casa si trovano sotto 72-58 al riposo lungo con Luka Doncic indomabile da 24 punti (chiuderà con 42 punti), nel 2° tempo però i ragazzi di Kerr cambiano marcia. Golden State prima accorcia le distanze entrano negli ultimi 12 minuti sotto solo 85-84 e poi gioca “alla Golden State”: dominato 43-32 il 4° periodo con 12 punti di Jordan Poole, 10 di Stephen Curry tirando con il 78% dal campo. Curry chiude con 32 punti a referto compresa la tripla che stronca le speranze Mavs a 64″ per il 122-112. LEGGI TUTTO

  • in

    Nba Playoff, Doncic fa sognare Dallas ma i Warriors non perdonano: 2-0!

    SAN FRANCISCO (Stati Uniti) – Luka Doncic gioca una partita ed un primo tempo sublimi ma i suoi 42 punti non sono bastati ai Dallas Mavericks per vincere al Chase Center, Golden State rimonta e vince 126-117 portandosi sul 2-0 nella serie di finale di Western Conference. Doncic è scatenato nel 1° tempo, realizza 24 punti (18 nel solo 1° quarto) e porta i suoi avanti 72-58 al riposo lungo dopo aver toccato anche il +19, ma nel secondo tempo ecco i Warriors. I padroni di casa entrano nell’ultima frazione sotto 85-84 e fanno la differenza: Doncic ci prova (14 punti nel 4°) ma deve arrendersi ai 10 di Curry, 12 di Poole in un quarto dominato dai Wariors 43-32 tirando con il 78% dal campo! Il colpo del ko lo mette a segno Curry con la bomba del +10 a 64″ dalla sirena fnale. LEGGI TUTTO

  • in

    Serie A Playoff, Sassari domina Brescia e si porta sul 2-1!

    SASSARI – La Dinamo Sassari non sbaglia la prima in casa e vince Gara 3 98-68 portandosi sul 2-1 contro una Brescia che ha retto un solo quarto. Primo tempo molto complicato per Brescia che perde per infortunio Della Valle dopo i primi 5 minuti di partita e, malgrado i 16 punti di Petrucelli, non riesce a contenere il duo croato di Sassari: Bilan dice 9 punti, Kruslin 15 compresa la tripla a 2″ dalla sirena del 2° periodo per il 47-34 Dinamo. Il tutto in una seconda frazione dominata 24-9. I padroni di casa rientrano in campo più determinati e piazzano un 9-0 nei primi 50″ per scappare sul +22 (56-34) e mandare i titoli di coda. Sardi che arrivano anche sul +34. Per coach Bucchi ben cinque giocatori in doppia cifra con 20 punti di Kruslin, 15 per Burnell, 13 a testa per Robinson e Logan ed infine 10 per Diop. LEGGI TUTTO

  • in

    Serie A Playoff, Brescia cade a Sassari in Gara 3: 2-1 Dinamo!

    SASSARI – La Dinamo Sassari di coach Bucchi vince Gara 3 98-68 contro Brescia e si guadagna il match-point nella serie (2-1), per la Germani oltre alla sconfitta anche la beffa dell’infortunio di Amedeo Della Valle. La partita parte subito in salita per la Germani perché dopo 5 minuti l’Mvp del campionato Della Valle è costretto a lasciare la partita per un infortunio alla spalla sinistra, Petrucelli prova da solo a tenere in vita i suoi (16 punti nel primo tempo) ma Sassari ha un Kruslin in più: il croato realizza 15 punti nel primo tempo compresa la tripla a 2″ dalla sirena del 2° periodo per il 47-34 Dinamo dopo una seconda frazione vinta nettamente 24-9. Sassari non alza il piede dall’acceleratore e uccide la partita nel primo minuto del 3° quarto: break di 9-0 per volare sul 56-34 e non girarsi più fino ad arrivare al +34 (83-49). Per la Dinamo cinque giocatori in doppia cifra a referto guidati dai 20 di Kruslin e i 13 a testa per Logan e Robinson. LEGGI TUTTO

  • in

    Nba, equilibrio nella finale a Est: Boston risponde a Miami, è 1-1

    TORINO – Perfetto equilibrio in finale a Est, dove Boston risponde a Miami e sbanca la FTX Arena 127-102: il risultato adesso è sull’1-1 dopo gara 2. I Celtics vanno sotto 18-8 in apertura, ma poi chiudono il primo tempo sul +25 (70-45): i trascinatori sono Jayson Tatum (27 punti), Marcus Smart e Jaylen Brown (24 punti a testa) e adesso sono pronti per i prossimi due appuntamenti al TD Garden. Così coach Udoka: “I ragazzi hanno orgoglio, hanno visto nel modo in cui abbiamo perso gara 1 un’occasione d’oro e hanno pensato di poter fare molto meglio. E lo hanno fatto”.
    Eastern Conference, perfetto equilibrio
    Anche 12 assist e 9 rimbalzi a referto per Smart, con Boston che sul finale di primo quarto ha piazzato un break di 17-0 con cinque triple in sei possessi. È stata la svolta per pareggiare i conti contro una Miami alla quale stavolta non è bastato Jimmy Butler (29 punti), con Oladipo e Vincent che hanno chiuso con 14 punti ciascuno. Quest’ultimo si è già concentrato sui prossimi incontri: “Si tratta di una sconfitta, non importa se hai perso di uno o di 20, ci faremo trovare pronti per gara 3”. A partire da domani la serie si sposterà a Boston. “Sono venuti fuori e ci hanno colpito sul muso”, ha ammesso Adebayo. Nella notte italiana si torna in campo invece a San Francisco, per gara 2 fra Golden State e Dallas: Warriors avanti 1-0.
    Nba, tutti i risultati
    EASTERN CONFERENCE
    1° Turno

    Atlanta Hawks – MIAMI HEAT (1-4)
    Toronto Raptors – PHILADELPHIA 76ERS (2-4)
    Chicago Bulls – MILWAUKEE BUCKS (1-4)
    Brooklyn Nets – BOSTON CELTICS (0-4) 

    2° Turno

    Philadelphia 76ers – MIAMI HEAT (2-4)
    Milwaukee Bucks – BOSTON CELTICS (3-4)

    Finale

    Miami Heat – Boston Celtics 102-127 (1-1)

    WESTERN CONFERENCE
    1° Turno

    New Orleans Pelicans – PHOENIX SUNS (2-4)
    Utah Jazz – DALLAS MAVERICKS (2-4)
    Denver Nuggets – GOLDEN STATE WARRIORS (1-4)
    Minnesota Timberwolves – MEMPHIS GRIZZLIES (2-4)

    2° Turno

    Phoenix Suns – DALLAS MAVERICKS (3-4)
    GOLDEN STATE WARRIORS – Memphis Grizzlies (4-2)

    Finale

    Golden State Warriors – Dallas Mavericks 21/05 (1-0)  LEGGI TUTTO

  • in

    Nba, Boston travolge Miami: finale a Est sull'1-1

    ROMA – Boston risponde a Miami e sbanca la FTX Arena. Perfetto equilibrio in finale a Est, dove il risultato è sull’1-1 dopo gara 2: i Celtics vanno sotto 18-8 in apertura, ma poi chiudono il primo tempo sul +25 (70-45). Jayson Tatum (27 punti), Marcus Smart e Jaylen Brown (24 punti a testa) sono i trascinatori verso il successo per 127-102 e adesso sono pronti per i prossimi due appuntamenti al TD Garden. Questo il commento di coach Udoka: “I ragazzi hanno orgoglio, hanno visto nel modo in cui abbiamo perso gara 1 un’occasione d’oro e hanno pensato di poter fare molto meglio. E lo hanno fatto”.
    Perfetto equilibrio a Est
    Per Smart anche 12 assist e 9 rimbalzi, con Boston che sul finale di primo quarto ha piazzato un break di 17-0 con cinque triple in sei possessi. Quella è stata la svolta per pareggiare i conti contro una Miami alla quale stavolta non è bastato Jimmy Butler (29 punti), con Oladipo e Vincent che hanno chiuso con 14 punti ciascuno. Quest’ultimo guarda già avanti: “Si tratta di una sconfitta, non importa se hai perso di uno o di 20, ci faremo trovare pronti per gara 3”. Domani la serie si sposterà a Boston. “Sono venuti fuori e ci hanno colpito sul muso”, ha ammesso Adebayo. Nella notte italiana si torna in campo invece a San Francisco, per gara 2 fra Golden State e Dallas: Warriors avanti 1-0.
    Tutti i risultati dei playoff
    EASTERN CONFERENCE
    1° Turno

    Atlanta Hawks – MIAMI HEAT (1-4)
    Toronto Raptors – PHILADELPHIA 76ERS (2-4)
    Chicago Bulls – MILWAUKEE BUCKS (1-4)
    Brooklyn Nets – BOSTON CELTICS (0-4) 

    2° Turno

    Philadelphia 76ers – MIAMI HEAT (2-4)
    Milwaukee Bucks – BOSTON CELTICS (3-4)

    Finale

    Miami Heat – Boston Celtics 102-127 (1-1)

    WESTERN CONFERENCE
    1° Turno

    New Orleans Pelicans – PHOENIX SUNS (2-4)
    Utah Jazz – DALLAS MAVERICKS (2-4)
    Denver Nuggets – GOLDEN STATE WARRIORS (1-4)
    Minnesota Timberwolves – MEMPHIS GRIZZLIES (2-4)

    2° Turno

    Phoenix Suns – DALLAS MAVERICKS (3-4)
    GOLDEN STATE WARRIORS – Memphis Grizzlies (4-2)

    Finale

    Golden State Warriors – Dallas Mavericks 21/05 (1-0)  LEGGI TUTTO