consigliato per te

  • in

    Prima vittoria in Superlega per la neo promossa Taranto: 3-0 a Ravenna

    Di Redazione Si è giocato alle 18 il primo anticipo della seconda giornata di Superlega. La Gioella Prisma Taranto porta a casa con un secco 3-0 il match contro la Consar Ravenna. La prima vittoria in Superlega per la neo promossa pugliese. Ravenna lotta, cercando di rimanere incollata punto a punto, ma è nei momenti cruciali che spreca palle importanti, pagando il fatto di aver titolari con poca esperienza in Superlega, al contrario di Taranto che pur essendo neo promossa può contare su giocatori come Randazzo, Sabbi e Alletti, veterani di questo campionato. Nonostante la vittoria, Alletti, intervistato da Maurizio Colantoni per Rai Sport si è detto poco soddisfatto della prestazione: “Non abbiamo espresso il nostro potenziale, ma in partite tirate è importante portare a casa i 3 punti e noi l’abbiamo fatto. Il potenziale c’è e ne siamo consapevoli, dobbiamo prendere il ritmo ma possiamo dire la nostra“. Concorde Randazzo: “Si è vista un po’ tensione, ma possiamo giocare meglio. La partita era complicata, ma nei momenti caldi del set siamo stati li con la testa“. Sabbi: “Questa vittoria ci dà fiducia per andare avanti. L’obiettivo a livello di squadra è quello di rimanere in Superlega. Siamo partiti più aggressivi e loro hanno subito maggiormente la pressione.” TabellinoConsar RCM Ravenna – Gioiella Prisma Taranto 0-3 (18-25, 22-25, 19-25)Consar RCM Ravenna: Biernat 0, Ljaftov 3, Fusaro 1, Klapwijk 17, Vukasinovic 8, Erati 2, Pirazzoli (L), Ulrich 9, Goi (L), Candeli 2, Dimitrov 0, Peslac 0. N.E. Orioli. All. GiombiniGioiella Prisma Taranto: Falaschi 1, De Barros Ferreira 9, Di Martino 6, Stefani 3, Randazzo 14, Alletti 8, Pochini (L), Laurenzano (L), Sabbi 9, Palonsky 0, Gironi 0. N.E. Pellegrino, Freimanis. All. Di Pinto.ARBITRI: Zavater, Florian.NOTE – durata set: 30′, 34′, 33′; tot: 97′. LEGGI TUTTO

  • in

    Verona ospita la Sir. Stoytchev: “Vogliamo dimostrare che contro Verona bisogna sudare”

    Di Redazione Domenica, alle ore 18, capitan Raphael e compagni scenderanno in campo nell’arena dell’AGSM Forum per difendere i colori di Verona e cercare il colpaccio contro un avversario temibile come gli umbri guidati da Grbic. A Verona arriva la corazzata Sir. Le parole di Stoytchev a 24h dalla gara: “A Trento i ragazzi hanno giocato con la giusta attitudine, come ho detto dopo la partita. Il talento c’è, ma ci è mancata la qualità che stiamo costruendo lavorando in palestra ogni giorno. Domenica sarà una partita speciale perchè sarà la prima di Verona Volley in casa, e soprattutto davanti ai tifosi che non entravano in questo palazzetto da circa un anno. Per la prima volta incontreremo i nostri sostenitori e sarà emozionante. Perugia è una squadra che è stata costruita per vincere lo scudetto, e il valore dei giocatori è fuori discussione, ma noi vogliamo dimostrare che contro Verona ogni punto bisogna sudarlo. Hanno nella battuta una delle armi più insidiose, perciò sarà ancora più importante lottare su ogni palla e stare attaccati al risultato punto dopo punto”. BIGLIETTERIA APERTAVerona Volley, per agevolare i tifosi gialloblù e viste le numerose richieste, ha deciso di aprire eccezionalmente la biglietteria dell’AGSM Forum in presenza nel giorno di gara. La biglietteria sarà quindi aperta domenica 17, dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00 (orario d’inizio partita). Sarà possibile acquistare solo ed esclusivamente i biglietti d’ingresso. La sottoscrizione degli abbonamenti e della VivaVerona Card rimane esclusivamente online. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Itas Trentino, domenica in campo a Vibo Valentia

    Di Redazione Dopo il convincente debutto casalingo di martedì sera, l’Itas Trentino sarà chiamata ad affrontare la prima trasferta del suo campionato, sfidando domenica 17 ottobre al PalaMaiata di Vibo Valentia la Tonno Callipo Calabria. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv. Per il secondo impegno di regular season, lo staff tecnico avrà a disposizione tutti i tredici giocatori della rosa. I tre punti ottenuti contro Verona hanno offerto subito entusiasmo e buone indicazioni alla formazione gialloblù che vuole chiudere la prima settimana di gare della sua stagione con un altro risultato utile per l’economia della sua classifica. “Affrontiamo una delle trasferte più importanti della nostra regular season, perché Vibo Valentia è una delle avversarie che punta, come noi, ad occupare stabilmente una posizione di classifica subito alle spalle delle principali favorite – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno – I padroni di casa arrivano a questo appuntamento galvanizzati dalla vittoria ottenuta a Taranto e vorranno mostrare sicuramente la loro miglior versione nella prima partita casalinga della stagione, ma anche noi abbiamo iniziato col piede giusto il campionato e vogliamo proseguire nella strada intrapresa, avendo più allenamenti al completo nelle gambe e ancora maggior convinzione nei nostri mezzi dopo il successo su Verona di martedì”. E’ una Tonno Callipo Calabria profondamente rinnovata quella che attende la visita dell’Itas Trentino nel primo impegno stagionale di fronte al proprio pubblico. Appena tre i giocatori confermati rispetto alla scorsa stagione (il palleggiatore Saitta, il libero Rizzo e il centrale Gargiulo) in una rosa che l’allenatore Valerio Baldovin (anche lui confermato) ha imperniato sulla classe brasiliana degli schiacciatori Mauricio Borges e Douglas e del posto 3 Flavio Gualberto. Il rotondo successo ottenuto domenica sera in Puglia (3-1 a Taranto) ha dimostrato come il nuovo corso scelto dalla Società giallorossa possa regalare soddisfazioni, anche perché a completare il sestetto sono arrivati un centrale di livello come Candellaro (ex di turno, a Trento fra il 2018 ed il 2020 mettendo insieme 81 presenze) ed un bomber giovane in rampa di lancio come il giapponese Nishida. Il pre-campionato ha regalato indicazioni importanti, tenendo conto che la squadra ha lottato alla pari nelle amichevoli giocate con Civitanova e Perugia. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Milano verso il derby senza l’ex Daldello. Pesaresi: “Una sfida difficile”

    Di Redazione Comincia finalmente la stagione dell’Allianz Milano: la squadra meneghina debutterà in campionato domenica 17 ottobre alle 18 all’Allianz Cloud, dopo aver osservato il turno di riposo. E sarà subito derby contro la Vero Volley Monza, che nella prima giornata di campionato ha fatto il colpaccio battendo Modena per 3-1. Coach Piazza potrà contare su tutto il suo organico con l’eccezione di Nicola Daldello che, essendo in fase di recupero da un infortunio, verrà portato in panchina come secondo libero: Staforini sarà quindi giocatore di “movimento”. “Siamo contenti che sia arrivato questo momento – dice Nicola Pesaresi alla vigilia – per noi sarà la gara d’esordio, che è da sempre una partita un po’ particolare. L’avversario ha già dimostrato di essere ad un ottimo livello battendo Modena domenica scorsa, quindi mi aspetto una partita difficile. Noi dovremo essere bravi a giocare insieme trovando soluzioni di squadra sia nei momenti buoni sia in quelli di difficoltà, rimanere concentrati sulle nostre cose, cercando di fare del nostro meglio in ogni situazione di gioco“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Leonardo Scanferla: “Contro Civitanova non sono permessi errori”

    Di Redazione Seconda giornata e prima trasferta dell’anno per la Gas Sales Bluenergy Piacenza, impegnata domenica 17 ottobre alle 15.30 sul campo dei campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova. Tra le due squadre si tratta del quinto incontro, con all’attivo quattro successi per i marchigiani. Il match sarà trasmesso in diretta su Volleyball World TV. A presentare il match il libero piacentino Leonardo Scanferla: “La vittoria di domenica contro Ravenna è stata importantissima e ha contribuito a dare fiducia al gruppo squadra. Il prossimo test sarà importante, domenica ci aspetta la Lube, giochiamo contro un gruppo che non ha bisogno di presentazioni. Civitanova ha un roster formato da esperti battitori e contro di loro sarà importante giocare una partita in cui non sono permessi errori“. “Per me questa è la terza stagione a Piacenza – ricorda Scanferla – e il mio obiettivo personale è quello di migliorarmi lavorando duramente ogni giorno. Il gruppo squadra è ambizioso e ha tutte le carte in regola per disputare una buona stagione e noi vogliamo toglierci qualche soddisfazione. Vogliamo qualificarci per la semifinale scudetto“. L’inizio della stagione ha segnato anche la riapertura al pubblico: “Dopo un anno e mezzo di palazzetti vuoti – commenta il libero – il ritorno dei nostri tifosi al PalaBanca è stato per noi una forte emozione. Loro rappresentano una componente fondamentale per noi, sono il settimo uomo in campo. Domenica ci saranno anche i nostri Lupi a sostenerci in questa trasferta“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Esame Vibo per l’Itas Trentino. Lorenzetti: “Una delle trasferte più importanti”

    Di Redazione Si gioca in questo weekend il secondo turno di regular season di SuperLega Credem Banca. Dopo il convincente debutto casalingo di martedì sera, l’Itas Trentino sarà chiamata ad affrontare la prima trasferta del suo campionato, sfidando domenica 17 ottobre al PalaMaiata di Vibo Valentia la Tonno Callipo Calabria. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv. I tre punti ottenuti contro Verona hanno offerto subito entusiasmo e buone indicazioni alla formazione gialloblù, che vuole chiudere la prima settimana di gare della sua stagione con un altro risultato utile per l’economia della sua classifica: “Affrontiamo una delle trasferte più importanti della nostra regular season, perché Vibo Valentia è una delle avversarie che punta, come noi, ad occupare stabilmente una posizione di classifica subito alle spalle delle principali favorite” ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno. “I padroni di casa – ha proseguito il tecnico – arrivano a questo appuntamento galvanizzati dalla vittoria ottenuta a Taranto e vorranno mostrare sicuramente la loro miglior versione nella prima partita casalinga della stagione, ma anche noi abbiamo iniziato col piede giusto il campionato e vogliamo proseguire nella strada intrapresa, avendo più allenamenti al completo nelle gambe e ancora maggior convinzione nei nostri metti dopo il successo su Verona di martedì“. Trentino Volley raggiungerà Vibo Valentia nella prima serata odierna, al termine di un viaggio in pullman iniziato questa mattina verso Bergamo, proseguito poi in aereo sino a Lamezia Terme e di nuovo in pullman. Per il secondo impegno di regular season, lo staff tecnico avrà a disposizione tutti i tredici giocatori della rosa. Il confronto di domenica sarà l’893° ufficiale della storia del club di Via Trener e vedrà la società gialloblù andare alla ricerca della 298esima vittoria esterna – risultato che in regular season manca dal 24 gennaio (vittoria in tre set proprio in Calabria). L’Itas Trentino si presenterà in Calabria forte di una tradizione favorevole che dura da ben undici stagioni consecutive rispetto alla prima trasferta stagionale in regular season, conclusa sempre con la vittoria dal 2010 ad oggi. L’ultima volta che il club di via Trener dovette fare i conti con una sconfitta nella prima gara esterna risale proprio ad un match giocato a Vibo Valentia: 4 ottobre 2009, ko per 0-3 al PalaValentia nella seconda giornata di campionato.Trentino Volley e Callipo Sport Vibo Valentia hanno alle spalle una lunga tradizione di sfide, iniziata 17 anni fa (3 ottobre 2004) col primo confronto ufficiale in regular season (successo esterno al tie break per i gialloblù). Il bilancio di 35 precedenti, fra cui spiccano anche cinque incontri di Play Off e due di Coppa Italia, è nettamente favorevole al club di via Trener per 29-6. In Calabria Trentino Volley ha vinto 14 delle 18 partite ufficiali già giocate ed è andata a punti in diciassette circostanze. L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Gianluca Cappello (di Sortino-Sora, in massima serie dal 2004) e Maurizio Canessa (di Bari, di ruolo dal 2009). L’ultimo precedente con Trentino Volley per Cappello risale esattamente ad un anno fa (18 ottobre 2020, sconfitta casalinga con Perugia), mentre per Canessa corrisponde al 3-2 dello scorso 10 gennaio, sempre alla BLM Group Arena ma contro Monza. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Tonno Callipo ospita Trento per il debutto casalingo

    Di Redazione Dopo sei mesi riaprono dopodomani, domenica 17 ottobre alle 20.30 (diretta Volleyball World TV) le porte del PalaMaiata per l’esordio in casa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia al cospetto dell’Itas Trentino. Era il 18 aprile quando la formazione giallorossa si congedava dal campo amico perdendo con Milano 3-0, nell’ultima gara dei Play Off per la Challenge Cup. Sarà una riapertura speciale, all’insegna del ritorno dei tifosi nella percentuale del 60% della capienza. Finalmente, dopo una lunga lontananza forzata, si potrà tornare ad ammirare nuovamente lo spettacolo colorato e caloroso del pubblico sulle gradinate del palazzetto vibonese. La prevendita dei biglietti è attiva su LiveTicket e nei rivenditori autorizzati. Il giorno del match i botteghini del PalaMaiata saranno aperti al pubblico a partire dalle ore 18.30.  L’unico ex della contesa è il centrale della Tonno Callipo, Davide Candellaro, che ha giocato a Trento per due stagioni dal 2018 al 2020. “Sono state annate intense – inizia Candellaro –, devo molto ad alcune persone di quella società. A quel periodo mi legano ricordi molto belli come le conquiste di trofei importanti, un Mondiale per Club ed una Coppa Cev. Domenica sarà una gara difficile e, nonostante abbia operato un grande cambiamento, Trento resta una squadra da temere perché può contare su tanti giocatori di calibro internazionale“. L’esordio di Taranto è stato oltremodo promettente per la Callipo: “L’inizio del campionato è sempre particolare – ammette Candellaro –, nel senso che è il momento delle prime volte. Per noi sarà la prima in casa per cui si prevede che al PalaMaiata si respirerà un’aria frizzante, e questo ci aiuterà molto“. Si è soltanto all’inizio e Candellaro non se la sente di sbilanciarsi: “Siamo appena alla seconda giornata, non posso fare previsioni. Ci sono ancora 21 gare da giocare, e specie quest’anno soltanto all’ultima palla si potrà dire cosa si è raccolto“. Intanto cresce l’attesa in città, soprattutto tra la tifoseria che finalmente potrà tornare al PalaMaiata: “Il fatto di avere il supporto del nostro pubblico ci caricherà nei momenti di difficoltà. Punteremo a giocare e divertirci mettendo in conto che fino alla fine e in qualsiasi momento l’esito della contesa può cambiare“. Nettamente a favore del’Itas gli scontri passati, con 30 vittorie, mentre Vibo Valentia può vantare solo 6 successi. Nello scorso torneo una vittoria per parte: all’andata si impose Vibo in Trentino il 25 novembre 2020. Rivincita Itas al ritorno: 3-0 con parziali a 13, 16 e 20. L’ultimo successo interno della formazione di Pippo Callipo su Trento risale alla prima giornata di ritorno 2015-2016, con la squadra giallorossa, guidata in panchina dal tecnico argentino Waldo Kantor, capace di ribaltare l’inerzia del match contro i più quotati avversari al termine di una straripante rimonta, dallo 0–2 al 3–2 finale (17-25, 23-25, 25-22, 25-17, 15-7 i parziali) dopo 134 minuti di gioco. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Prima in casa per Ravenna. Zanini: “Ripartiamo dalle cose positive”

    Di Redazione “Ripartiamo dalle cose positive, e non sono poche, dal punto di vista tecnico ed emozionale, che abbiamo evidenziato a Piacenza“. Il coach Emanuele Zanini esprime così l’obiettivo della Consar RCM Ravenna per la partita di sabato 16 ottobre, alle 18 (diretta RaiSport e Volleyball World Tv), contro la Gioiella Prisma Taranto, neopromossa e mai affrontata da Ravenna, valida per la seconda giornata di SuperLega Credem Banca. “Al di là del fatto che a Piacenza non abbiamo raccolto punti, c’è comunque la consapevolezza di avere visto significativi progressi sul piano dell’intesa – aggiunge il coach della Consar RCM che, scaduti i termini del suo doppio incarico, siederà per la prima volta sulla panchina ravennate – e di alcuni concetti di gioco che ora dobbiamo confermare nel match di domani, che sarà nello stesso tempo importante e delicato“.  Sarà una partita speciale per il capitano, Riccardo Goi, nella sua veste di fresco ex, che ha contribuito nella scorsa stagione alla promozione di Taranto in SuperLega, e di capitano che torna con la maglia di Ravenna al Pala de Andrè, che sarà aperto al 60% della sua capienza massima. Il dettaglio non sfugge a coach Zanini: “Avremo sempre bisogno del nostro pubblico e dei nostri tifosi. In un match come quello di domani in cui a contare sarà anche il fattore emozionale, visto che per quasi tutta la squadra sarà la prima volta nel nostro impianto, poter fare affidamento sul tifo, il sostegno e il calore del nostro pubblico sarà fondamentale“. La campagna abbonamenti ha fatto segnare la sottoscrizione di 450 tessere, mentre fino a domani alle 12 prosegue le prevendita dei biglietti su VivaTicket. Domani pomeriggio biglietterie del Pala de Andrè aperte dalle 16. Come Ravenna, anche Taranto è reduce da una sconfitta per 3-1 all’esordio, in casa contro Vibo Valentia, nel derby del Sud. “Anche loro, come noi, sono una squadra pressoché completamente rinnovata – sottolinea il coach –. Se guardiamo al suo roster, Taranto ha molte soluzioni tra gli opposti e in attacco. Dovremo fare attenzione alle loro varianti di gioco in attacco e al centro. Arriviamo comunque a questa sfida in ottime condizioni fisiche. In settimana abbiamo fatto un bel lavoro in palestra, dove ho notato progressi continui sotto tutti gli aspetti. Dovremo essere bravi a tradurli domani sul campo per portare a casa un risultato positivo“.  (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO