consigliato per te

  • in

    3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Blu, Stagione 2020

    Untitled Page

    Formato HTML (a seguire formato txt)

    3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Blu, Stagione 2020R I S U L T A T I

    1 Incontro in più: Abba Pineto, Videx Grottazzolina, Efficienza Energia Galatina, Normanna Aversa Academy; 3 Incontri in più: Aurispa Libellula Lecce, Pallavolo Franco Tigano Palmi;

    P R O S S I M O T U R N OProssimo turno 25/04/2021 Ore: 18.00

    HRK Motta di Livenza

    Abba Pineto

    Med Store Macerata

    Aurispa Libellula Lecce

    Videx Grottazzolina

    Gamma Chimica Brugherio

    Delta Group Rico Carni Porto Viro

    Maury’s Com Cavi Tuscania

    >Formato TXT3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Blu, Stagione 2020
    RISULTATI
    Videx Grottazzolina-Pallavolo Franco Tigano Palmi 3-1 (25-16, 25-15, 20-25, 25-16); Abba Pineto-Normanna Aversa Academy 3-0 (25-12, 25-14, 25-16) Ore 19:00; Efficienza Energia Galatina-Aurispa Libellula Lecce 2-3 (25-19, 25-18, 25-27, 9-25, 11-15) Ore 19:00

    PROSSIMO TURNOProssimo turno 25/04/2021 Ore: 18.00HRK Motta di Livenza-Abba Pineto; Med Store Macerata-Aurispa Libellula Lecce; Videx Grottazzolina-Gamma Chimica Brugherio; Delta Group Rico Carni Porto Viro-Maury’s Com Cavi Tuscania LEGGI TUTTO

  • in

    Play Off/Finale Gara3. Civitanova domina 0-3 e torna avanti nella serie. 26 errori per Perugia, Leal MVP

    FINALE SCUDETTO – GARA 3Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 0-3 (20-25, 18-25, 14-25)Sir Safety Conad Perugia: Travica 0, Leon Venero 12, Russo 3, Atanasijevic 12, Plotnytskyi 8, Solé 4, Biglino (L), Colaci (L), Ter Horst 0, Ricci 0, Vernon-Evans 0. N.E. Zimmermann, Muzaj, Piccinelli. All. Fontana.Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Simon 9, Rychlicki 8, Leal 15, Anzani 6, Larizza (L), Balaso (L), Hadrava 0, Kovar 0. N.E. Yant Herrera, Diamantini, Falaschi, Marchisio. All. Blengini.ARBITRI: Rapisarda, Lot.NOTE – durata set: 25′, 29′, 27′; tot: 81′.
    PERUGIA – Il fattore campo continua ad essere annullato nella Finale Scudetto. La Lube Civitanova espugna ancora il PalaBarton, al termine di 81 minuti dominati, contro una Sir Safety Perugia troppo brutta per essere vera. Mvp Leal, a tratti inarrestabile (71%) e determinante al servizio, sia nei punti diretti che per costruire la fase break. Tra i Block Devils significativo che il migliore sia proprio Atanasijevic, 12 punti come Leon ma con una percentuale migliore in attacco (58%). La serie tornerà a Civitanova sabato 24 aprile, ed i cucinieri avranno la prima possibilità di chiudere i conti con il tricolore.
    PIU’ E I MENO – Civitanova fa meglio in attacco (52% a 61%) e nelle ricezioni perfette (17% a 22%). Oltre a Leal, Leon ed Atanasijevic, in doppia cifra anche Juantorena (64%). 7 punti per i centrali di Perugia, 15 per quelli della Lube. 26 errori diretti per i perugini contro i 13 dei marchigiani. La differenza è stata soprattutto qui.
    LA CHIAVE – Perugia molla gli ormeggi proprio nei fondamentali che le permettono spesso di fare la differenza: il servizio (1 a 7 gli ace) ed a muro (nessuno contro i 5 dei marchigiani). Difesa e contrattacco (59%) asfissiante per la Lube, con De Cecco che vince nettamente la sfida in regia con Travica.
    SESTETTI – Fontana si affida a Travica-Atanasijevic diagonale di posto due, Russo e Solé centrali, Leon e Plotnytskyi in banda e Colaci a guidare la seconda linea. Blengini risponde con De Cecco in regia e Rychlicki opposto, Anzani-Simon al centro, Leal e Juantorena a schiacciare e ricevere e Balaso libero.
    LA PARTITA – Il muro di Simon (5-7) e l’ace di Juantorena (6-9) spezzano l’equilibrio iniziale; Leon (due palloni su otto a terra), impatta (10-10), ma non basta ai Block Devils per imboccare la strada giusta. Perugia sbaglia troppo (10 errori, 7 in battuta), e la Lube scappa ancora (12-15); la Sir non riesce più a ricucire lo strappo, e nel finale i muri di Anzani (17-20), Juantorena (18-22) e Rychlicki chiudono la pratica.
    Alla ripresa, quattro colpi di Leal (tre ace consecutivi) scavano il solco (3-9); Civitanova attacca bene (65%), la Sir invece si perde in ricezione (ace di De Cecco, 5-13). Il margine resta pressoché invariato per tutta la frazione (13-20), Atanasijevic (5 punti, 71%) riduce leggermente il gap (17-22), senza però modificare l’inerzia; l’errore di Solé vale il raddoppio.
    Botta e risposta in avvio di terzo set, poi l’ace di Juantorena (6-8) e l’affondo di Leal (7-10) spingono ancora gli ospiti. Ricci subentra a Russo, ma la musica non cambia (12-18); Perugia stacca definitivamente la spina (13-22) e l’ultimo colpo della coppia di ex De Cecco-Anzani manda in ghiaccio la partita. LEGGI TUTTO

  • in

    3ª Giornata (21/4/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Bianco – TABELLINO

    3ª Giornata (21/4/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Bianco
    Gamma Chimica Brugherio – Vigilar Fano 3-0 (25-21, 25-19, 26-24) – Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 2, Gozzo 12, Fumero 6, Nielsen 19, Teja 11, Frattini 3, Todorovic (L), Raffa (L), Biffi T. 0, Biffi J. 0, Piazza 0. N.E. Innocenzi, Salvador, Compagnoni. All. Durand. Vigilar Fano: Cecato 1, Ruiz 8, Ferraro 5, Lucconi 17, Tallone 7, Bartolucci 3, Silvestrelli 0, Cesarini (L), Ferro 0. N.E. Ulisse, Gori, Roberti. All. Pascucci. ARBITRI: Scotti, Marconi. NOTE – durata set: 25′, 22′, 28′; tot: 75′. LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: I premi individuali della finale. Eksi MVP

    TURCHIA – I premi individuali della finale della Efelerligi assegnati dalla federazione turca.
    Miglior palleggiatore: Arslan Eksi (Ziraat)Miglior schiacciatore: Martin Atanasov (Ziraat)Miglior centrale: Graham Vigrass (Fenerbahce)Miglior opposto: Wouter Ter Maat (Ziraat)Miglior libero: Hasan Yesilbudak (Fenerbahce)MVP: Arslan Eksi (Ziraat)Special Award “Paidar Demir”: Bedirhan Bulbul (Ziraat)

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedentePolonia: Anastasi porta Varsavia in Champions League 2021/22Articolo successivoPlay Off/Finale Gara3. Civitanova domina 0-3 e torna avanti nella serie. 26 errori per Perugia, Leal MVP LEGGI TUTTO

  • in

    3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Bianco, Stagione 2020

    Untitled Page

    Formato HTML (a seguire formato txt)

    3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Bianco, Stagione 2020R I S U L T A T I

    1 Incontro in più: Gamma Chimica Brugherio, HRK Motta di Livenza, Vigilar Fano; 3 Incontri in più: ViViBanca Torino; 2 Incontri in più: Sol Lucernari Montecchio Maggiore;

    P R O S S I M O T U R N OProssimo turno 25/04/2021 Ore: 18.00

    HRK Motta di Livenza

    Abba Pineto

    Med Store Macerata

    Aurispa Libellula Lecce

    Videx Grottazzolina

    Gamma Chimica Brugherio

    Delta Group Rico Carni Porto Viro

    Maury’s Com Cavi Tuscania

    >Formato TXT3ª Giornata Ott. (21/04/2021) – Play Off A3 Credem Banca – Gir. Bianco, Stagione 2020
    RISULTATI
    HRK Motta di Livenza-ViViBanca Torino 3-1 (18-25, 25-23, 25-23, 25-16) Ore 19:00; Gamma Chimica Brugherio-Vigilar Fano 3-0 (25-21, 25-19, 26-24)

    PROSSIMO TURNOProssimo turno 25/04/2021 Ore: 18.00HRK Motta di Livenza-Abba Pineto; Med Store Macerata-Aurispa Libellula Lecce; Videx Grottazzolina-Gamma Chimica Brugherio; Delta Group Rico Carni Porto Viro-Maury’s Com Cavi Tuscania LEGGI TUTTO

  • in

    3ª Giornata (21/4/2021) – Play Off SuperLega Credem Banca – TABELLINO

    3ª Giornata (21/4/2021) – Play Off SuperLega Credem Banca
    Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 0-3 (20-25, 18-25, 14-25) – Sir Safety Conad Perugia: Travica 0, Leon Venero 12, Russo 3, Atanasijevic 12, Plotnytskyi 8, Solé 4, Biglino (L), Colaci (L), Ter Horst 0, Ricci 0, Vernon-Evans 0. N.E. Zimmermann, Muzaj, Piccinelli. All. Fontana. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Simon 9, Rychlicki 8, Leal 15, Anzani 6, Larizza (L), Balaso (L), Hadrava 0, Kovar 0. N.E. Yant Herrera, Diamantini, Falaschi, Marchisio. All. Blengini. ARBITRI: Rapisarda, Lot. NOTE – durata set: 25′, 29′, 27′; tot: 81′. LEGGI TUTTO

  • in

    Non riesce l’impresa alla Vigilar: Brugherio vince gara3

    Brugherio (MB) – In gara3 dei quarti di finale play-off la stagione della Vigilar Fano giunge al capolinea. I padroni di casa della Gamma Chimica Brugherio superano i virtussini per 3-0 al termine di un match ricco di emozioni e staccano così il pass per le semifinali promozione, al via domenica prossima.
    Dopo essere andata sotto 2-0, la Vigilar ha cercato di reagire nel terzo set, mantenendo il vantaggio per buona parte del parziale, ma nel finale è prevalsa una Brugherio più scaltra, capace di fare tesoro del fattore campo.
    Formazione confermata per entrambe le squadre: la Vigilar si affida alla diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Lucconi, in banda ci sono Ruiz e Tallone, al centro Ferraro e Bartolucci, il libero è Cesarini. Nella metà campo lombarda c’è Santambrogio in cabina di regia, opposto a Nielsen, gli schiacciatori sono Gozzo e Teja, i centrali Frattini e Fumero, il libero Raffa.
    L’equilibrio si spezza subito in apertura, con Brugherio che si stacca sull’8-3 grazie a due servizi vincenti di Nielsen. Lucconi accorcia le distanze (8-5), ma ancora una volta Nielsen in battuta risulta imbattibile, ed è 17-11 Brugherio. Si procede sostanzialmente punto a punto eccetto qualche mini break, ma il distacco è troppo ampio da colmare e i padroni di casa conquistano il parziale con il punteggio di 25-21.
    Nel secondo set, Brugherio fa soffrire ancora la ricezione fanese e si porta a condurre 9-5. Lucconi risponde con l’ace che vale l’11-9 e Fano prova a tenere il passo, ma Brugherio controlla e Nielsen è inarrestabile anche in attacco (22-18). Nel finale c’è solo la formazione di casa, che con un break di 4-0 allunga fino al set point (24-18) e chiude 25-19.
    Nel terzo parziale arriva il primo vantaggio Vigilar, con Ferraro che sigla l’ace dell’1-4, ma Nielsen a muro riporta Brugherio a contatto (3-4). Lucconi al servizio fa 3-6, poi Fano allunga a +4 grazie all’attacco out di Nielsen (6-10), ma Tallone soffre e Brugherio impatta a quota 11. Ruiz firma il nuovo break della Vigilar (16-18) ma un attimo dopo è di nuovo parità (18-18). Troppi errori della Vigilar nel finale e Brugherio può volare sul 24-21; due ace di Lucconi portano il set ai vantaggi, ma Brugherio capitalizza il quarto match point e chiude 26-24, conquistando le semifinali promozione.

    Il tabellino
    Gamma Chimica Brugherio – Vigilar Fano: 3-0
    Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 2, Gozzo 12, Fumero 6, Nielsen 19, Teja 11, Frattini 3, Raffa (L1), Piazza, Biffi J., Biffi T. N.e.: Salvador, Compagnoni, Innocenzi, Todorovic (L2). All. Durand-Traviglia
    Vigilar Fano: Cecato 1, Ruiz 8, Ferraro 5, Lucconi 17, Tallone 7, Bartolucci 3, Cesarini (L1), Silvestrelli, Ferro. N.e.: Gori, Ulisse, Roberti, Grasso, Girolometti (L2). All. Pascucci-Roscini
    Parziali: 25-21 (25’), 25-19 (22’), 26-24 (28’)
    Arbitri: Scotti-Marconi
    Note: Brugherio bs 18, ace 8, muri 9, ricezione 58% (prf 40%), attacco 56%, errori 23. Vigilar bs 13, ace 6, muri 1, ricezione 58% (prf 47%), attacco 49%, errori 23.

    Ufficio Stampa Virtus Volley Fano LEGGI TUTTO

  • in

    C’è solo Lube al Pala Barton. I Cucinieri asfaltano Perugia in tre set

    Di Redazione [CONTENUTO IN AGGIORNAMENTO] La Cucine Lube Civitanova chiude Gara 3 della Finale Scudetto in soli 88 minuti. Non c’è storia al Pala Barton, una Sir Safety Conad Perugia poco presente in campo, tanti errori e poca lucidità. Dall’altra parte della rete, i ragazzi di coach Blengini non hanno perso tempo a riscattarsi dopo la sconfitta di Gara 2. Serie, quindi, sul 2-1 in attesa di Gara 4. Sir Safety Conad Perugia-Cucine Lube Civitanova 0-3 (20-25, 18-25, 14-25) Sir Safety Conad Perugia: Travica 0, Leon Venero 12, Russo 3, Atanasijevic 12, Plotnytskyi 8, Solé 4, Biglino (L), Colaci (L), Ter Horst 0, Ricci 0, Vernon-Evans 0. N.E. Zimmermann, Muzaj, Piccinelli. All. Fontana. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Simon 9, Rychlicki 8, Leal 15, Anzani 6, Larizza (L), Balaso (L), Hadrava 0, Kovar 0. N.E. Yant Herrera, Diamantini, Falaschi, Marchisio. All. Blengini. ARBITRI: Rapisarda, Lot. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO