consigliato per te

  • in

    SuperLega Credem Banca: i risultati della 1a giornata!

    Domenica 2 ottobre 2022 SuperLega Credem Banca: risultati della 1a di andata
    SuperLega Credem Banca1a giornata: posta piena in casa per Perugia contro Monza e Trento contro Siena, Cisterna corsara in tre set a Milano
    Risultati 1a Giornata di Andata Regular Season SuperLega Credem Banca: Sir Safety Susa Perugia – Vero Volley Monza 3-0 (25-19, 25-21, 25-18)
    Itas Trentino – Emma Villas Aubay Siena 3-1 (25-16, 25-21, 23-25, 25-17)
    Allianz Milano – Top Volley Cisterna 0-3 (22-25, 19-25, 23-25)
    In corsoGas Sales Bluenergy Piacenza – WithU Verona
    Giocate ieri Gioiella Prisma Taranto – Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 23-25, 21-25
    Pallavolo Padova – Valsa Group Modena 3-2 (25-22, 16-25, 25-17, 23-25, 15-11)
    Sir Safety Susa Perugia – Vero Volley Monza 3-0 (25-19, 25-21, 25-18) – Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 2, Semeniuk 10, Solé 7, Rychlicki 16, Plotnytskyi 12, Russo 7, Piccinelli (L), Ropret 0, Colaci (L). N.E. Herrera Jaime, Cardenas Morales, Mengozzi, Resende Gualberto, Leon Venero. All. Anastasi. Vero Volley Monza: Visic 2, Davyskiba 8, Galassi 2, Grozer 12, Maar 10, Beretta 7, Pisoni (L), Pirazzoli (L), Szwarc 2, Federici (L), Magliano 0, Marttila 1, Mariani 0. N.E. Di Martino. All. Eccheli. ARBITRI: Florian, Lot. NOTE – durata set: 29′, 29′, 31′; tot: 89′. Spettatori: 2.448. MVP: Plotnytskyi.
    Esordio vincente di fronte al proprio pubblico per la rinnovata Sir Safety Susa Perugia che supera in tre set la Vero Volley Monza. Prova convincente degli uomini di Andrea Anastasi, tecnico al rientro nel campionato italiano dopo diciassette anni. I Block Devils, con Leon in panchina e Plotnytskyi in campo, impongono il proprio ritmo di gioco con qualità partendo dal servizio (7 ace), passando per un sideout efficace e finendo con un contrattacco su altissime percentuali (56% di efficacia). I padroni di casa conducono la sfida, con l’eccezione delle fasi iniziali del secondo set, al cospetto di una Vero Volley priva del regista brasiliano Cachopa, ben sostituito dal croato Visic. Gli ospiti dimostrano qualità negli interpreti (Grozer e Davyskiba su tutti) e nel sistema di gioco. I numeri, fatta eccezione per i muri (6 per parte), confermano l’andamento del match, con Perugia che batte meglio (7 ace contro 2), riceve meglio (61% di positiva contro 48%) e attacca meglio (57% contro 46%) di Monza. Tre in doppia cifra in casa Sir Safety Susa: l’opposto Rychlicki (best scorer del match con 16 punti), lo schiacciatore Semeniuk (10 punti con il 90% in attacco) e l’Mvp della partita Plotnytskyi, che ne mette 12 con giocate sopraffine in grado d’infiammare il PalaBarton. In casa Vero Volley il migliore è Grozer. L’opposto chiude con 12 palloni vincenti, 10 i punti del canadese Maar.
    MVP : Plotnytskyi (Sir Safety Susa Perugia)SPETTATORI : 2.448
    Oleh Plotnytskyi (Sir Safety Susa Perugia): “Abbiamo giocato una buona partita. Non siamo stati perfetti ovviamente, era la prima giornata e sono venute fuori delle imperfezioni tecniche, ma come squadra abbiamo lottato insieme dal primo all’ultimo pallone. Questo è importante! All’inizio del secondo set abbiamo avuto un momento di difficoltà, siamo stati bravi a uscirne trovando il nostro ritmo. La mia prova? Devo lavorare su palla alta, ma tutto sommato ho giocato una buona gara. Ringrazio il coach che mi ha dato questa chance, era importante per me e ne sono contento”.
    Thomas Beretta (Vero Volley Monza): “Nonostante il risultato, torniamo con un po’ di rimpianti perché abbiamo fatto tante cose positive, soprattutto nel prologo di secondo e terzo set. Perugia è stata brava a rientrare nelle fasi centrali, noi non siamo riusciti a stopparli. La base da parte nostra c’è: dobbiamo riproporre gli aspetti positivi, consapevoli che oggi dall’altra parte c’era una squadra difficile da contenere per le sue accelerazioni. Questa era una gara per capire che tipo di squadra siamo. Ora ci aspetta il lavoro in palestra per migliorare ciò che meno ha funzionato. Sono certo che ci faremo trovare pronti in occasione del derby contro Milano!”.
    Itas Trentino – Emma Villas Aubay Siena 3-1 (25-16, 25-21, 23-25, 25-17) – Itas Trentino: Sbertoli 2, Michieletto 22, Podrascanin 6, Lavia 7, Kaziyski 26, Lisinac 5, Pace (L), Nelli 0, Dzavoronok 1, Laurenzano (L), Cavuto 1. N.E. Berger, Depalma, D’Heer. All. Lorenzetti. Emma Villas Aubay Siena: Finoli 0, Van Garderen 17, Biglino 9, Pinali 15, Petric 12, Mazzone 4, Pochini (L), Pereyra 0, Pinelli 0, Bonami (L), Ngapeth 0, Raffaelli 0. N.E. All. Montagnani. ARBITRI: Pozzato, Papadopol. NOTE – durata set: 25′, 28′, 29′, 23′; tot: 105′. Spettatori: 2.055. MVP: Laurenzano.
    Il primo match domenicale trasmesso da RAI Sport del campionato di SuperLega Credem Banca 2022/23 riserva spettacolo, grandi azioni e quattro campioni del Mondo contemporaneamente in campo (Lavia, Michieletto, Sbertoli e Pinali). A vincere la sfida televisiva di giornata è stata l’Itas Trentino che, come capitato quattro anni prima, ha offerto immediatamente alla matricola Siena un’idea ben precisa della qualità di gioco e del livello con cui si troverà a fare i conti nel corso della Regular Season. I toscani hanno dimostrato grande generosità in campo, sono stati sovente avanti in tutti i quattro set giocati, ma alla fine hanno dovuto cedere di fronte a un’Itas più efficace in tutti i fondamentali e in particolare in quelli di battuta, muro e attacco. In tutti e tre a fare la differenza ci hanno pensato Kaziyski (26 punti) e Michieletto (21), mentre in seconda linea ha lavorato benissimo anche Laurenzano, subito premiato come MVP. Siena ha avuto dalla sua ottimi spunti degli ex Pinali e Van Garderen, ma ha pagato anche i troppi errori al servizio; una sconfitta che però non suona come una bocciatura.
    MVP: Gabriele Laurenzano (Itas Trentino)Spettatori: 2.055
    Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “Stasera abbiamo giocato una buona partita contro una squadra come Siena che ha confermato il suo valore. Abbiamo fatto quasi tutto bene tranne che in attacco, ma è normale a questo punto della stagione dover ancora oliare i meccanismi”.Paolo Montagnani (allenatore Emma Villas Aubay Siena): “Questa gara ci conferma gli aspetti sui quali sapevamo di dover lavorare, che sono stati evidenti soprattutto nel primo e nel secondo set. Dovremo fare dei progressi nel più breve tempo possibile. In generale, comunque, la squadra si è mossa bene, ma non abbiamo battuto come avevamo preventivato. Li abbiamo comunque lasciati al 46% in attacco, siamo stati vivi, ho visto note positive. Peccato aver perso l’inerzia nel quarto set”.
    Allianz Milano – Top Volley Cisterna 0-3 (22-25, 19-25, 23-25) – Allianz Milano: Porro 2, Ebadipour 6, Loser 8, Patry 16, Ishikawa 9, Piano 6, Colombo (L), Pesaresi (L), Vitelli 0, Bonacchi 0, Melgarejo Hernandez 1. N.E. Lawrence. All. Piazza. Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Kaliberda 11, Rossi 2, Dirlic 16, Sedlacek 16, Zingel 4, Staforini (L), Bayram 1, Catania (L). N.E. Mattei, Zanni. All. Soli. ARBITRI: Vagni, Braico. NOTE – durata set: 28′, 27′, 28′; tot: 83′. Spettatori: 2.360. MVP: Dirlic.
    Esordio amaro per la Powervolley Milano. La Top Volley Cisterna espugna le mura amiche dei meneghini: quest’anno a referto si registra un secco stop in tre set. Nel complesso sono stati tre parziali ben giocati, che hanno divertito i 2360 spettatori dell’Allianz Cloud. Il primo set si gioca punto a punto, con Milano che attacca, Cisterna che risponde senza lasciare troppo spazio agli ambrosiani. Il secondo set lascia intuire il risultato finale del match con Cisterna che lascia Milano in scia senza possibilità di sorpasso. Nell’ultimo set della giornata, l’Allianz prova la reazione staccando di qualche punto Top Volley Cisterna, ma non c’è storia, L’impianto lombardo continua a sorridere ai pontini che si portano via la posta piena (22-25, 19-25, 23-25).
    MVP: Petar Dirlic (Top Volley Cisterna)Spettatori: 2.360
    Matteo Piano (Allianz Milano): “Siamo stati troppo insofferenti quando i colpi non riuscivano! Ci stiamo allenando bene e con qualità, quindi quando qualcosa non andava siamo stati troppo individualisti. Anziché cercare di accettare questa difficoltà e uscirne da squadra, ci siamo invece un po’ persi e abbiamo faticato. Onore a Cisterna. Si tratta del debutto in campionato, la prima gara in casa. L’emozione e tutte queste variabili ci stanno, ma dovevamo prevederle e superarle”.
    Fabio Soli (allenatore Top Volley Cisterna): “La nostra energia oggi ci ha dato una grande mano nella fase muro-difesa, al cospetto di una squadra che, secondo me, questa fase la fa ad altissimo livello. Siamo stati scaltri in attacco nelle palle sporche. Abbiamo avuto la pazienza di fare due, tre attacchi, una caratteristica solitamente tipica di Milano. A inizio torneo avere questo livello nella fase break è importantissimo. È un grande onore battere un squadra di Piazza perché vuol dire che hai giocato una grande pallavolo”.
    Giocate ieriGioiella Prisma Taranto – Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 23-25, 21-25) – Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 1, Loeppky 6, Gargiulo 8, Stefani 13, Antonov 14, Alletti 6, Pierri (L), Cottarelli 0, Rizzo (L), Lucconi 1, Andreopoulos 0. N.E. Ekstrand, Larizza. All. Di pinto. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 4, Zaytsev 10, Anzani 4, Garcia Fernandez 9, Bottolo 8, Chinenyeze 9, Balaso (L), Nikolov 3, D’Amico (L), Diamantini 0. N.E. Viana Santos, Ambrose, Gottardo, Sottile. All. Blengini. ARBITRI: Boris, Canessa. NOTE – durata set: 34′, 33′, 29′; tot: 96′. Spettatori: 1.163. MVP: Zaytsev.
    Pallavolo Padova – Valsa Group Modena 3-2 (25-22, 16-25, 25-17, 23-25, 15-11) – Pallavolo Padova: Saitta 3, Asparuhov 10, Canella 3, Petkovic 27, Takahashi 17, Crosato 9, Lelli (L), Zenger (L), Desmet 0, Zoppellari 0, Gardini 0, Guzzo 1. N.E. Cengia, Volpato. All. Cuttini. Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 4, Ngapeth 20, Stankovic 6, Lagumdzija 19, Rinaldi 12, Krick 7, Gollini (L), Sala 0, Rossini (L), Pope 1, Sanguinetti 0. N.E. Malavasi, Salsi. All. Giani. ARBITRI: Brancati, Piperata. NOTE – durata set: 31′, 23′, 27′, 30′, 19′; tot: 130′. Spettatori: 1.905. MVP: Takahashi.
    Classifica SuperLega Credem BancaSir Safety Susa Perugia 3, Top Volley Cisterna 3, Cucine Lube Civitanova 3, Itas Trentino 3, Pallavolo Padova 2, Valsa Group Modena 1, Gas Sales Bluenergy Piacenza 0, WithU Verona 0, Emma Villas Aubay Siena 0, Gioiella Prisma Taranto 0, Allianz Milano 0, Vero Volley Monza 0.
    1 partita in meno: Gas Sales Bluenergy Piacenza e WithU Verona
    2a Giornata di Andata Regular Season SuperLega Credem Banca Sabato 8 Ottobre 2022, ore 18.00Vero Volley Monza – Allianz Milano Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv
    Sabato 8 Ottobre 2022, ore 20.30WithU Verona – Itas Trentino Diretta Volleyballworld.tv
    Domenica 9 Ottobre 2022, ore 16.00Top Volley Cisterna – Gioiella Prisma Taranto Diretta Volleyballworld.tv
    Domenica 9 Ottobre 2022, ore 18.00Emma Villas Aubay Siena – Sir Safety Susa Perugia Diretta Volleyballworld.tv
    Domenica 9 Ottobre 2022, ore 20.30Cucine Lube Civitanova – Pallavolo Padova Diretta Volleyballworld.tv
    Valsa Group Modena – Gas Sales Bluenergy Piacenza Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv LEGGI TUTTO

  • in

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca – TABELLINI

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Allianz Milano – Top Volley Cisterna 0-3 (22-25, 19-25, 23-25) – Allianz Milano: Porro 2, Ebadipour 6, Loser 8, Patry 16, Ishikawa 9, Piano 6, Colombo (L), Pesaresi (L), Vitelli 0, Bonacchi 0, Melgarejo Hernandez 1. N.E. Lawrence. All. Piazza. Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Kaliberda 11, Rossi 2, Dirlic 16, Sedlacek 16, Zingel 4, Staforini (L), Bayram 1, Catania (L). N.E. Mattei, Zanni. All. Soli. ARBITRI: Vagni, Braico. NOTE – durata set: 28′, 27′, 28′; tot: 83′.
    Itas Trentino – Emma Villas Aubay Siena 3-1 (25-16, 25-21, 23-25, 25-17) – Itas Trentino: Sbertoli 2, Michieletto 22, Podrascanin 6, Lavia 7, Kaziyski 26, Lisinac 5, Pace (L), Nelli 0, Dzavoronok 1, Laurenzano (L), Cavuto 1. N.E. Berger, Depalma, D’Heer. All. Lorenzetti. Emma Villas Aubay Siena: Finoli 0, Van Garderen 17, Biglino 9, Pinali 15, Petric 12, Mazzone 4, Pochini (L), Pereyra 0, Pinelli 0, Bonami (L), Ngapeth 0, Raffaelli 0. N.E. All. Montagnani. ARBITRI: Pozzato, Papadopol. NOTE – durata set: 25′, 28′, 29′, 23′; tot: 105′. LEGGI TUTTO

  • in

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca – TABELLINO ANTICIPO

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Sir Safety Susa Perugia – Vero Volley Monza 3-0 (25-19, 25-21, 25-18) – Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 2, Semeniuk 10, Solé 7, Rychlicki 16, Plotnytskyi 12, Russo 7, Piccinelli (L), Ropret 0, Colaci (L). N.E. Herrera Jaime, Cardenas Morales, Mengozzi, Resende Gualberto, Leon Venero. All. Anastasi. Vero Volley Monza: Visic 2, Davyskiba 8, Galassi 2, Grozer 12, Maar 10, Beretta 7, Pisoni (L), Pirazzoli (L), Szwarc 2, Federici (L), Magliano 0, Marttila 1, Mariani 0. N.E. Di Martino. All. Eccheli. ARBITRI: Florian, Lot. NOTE – durata set: 29′, 29′, 31′; tot: 89′. LEGGI TUTTO

  • in

    1ª Giornata (1/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca – TABELLINO ANTICIPO

    1ª Giornata (1/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Gioiella Prisma Taranto – Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 23-25, 21-25) – Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 1, Loeppky 6, Gargiulo 8, Stefani 13, Antonov 14, Alletti 6, Pierri (L), Cottarelli 0, Rizzo (L), Lucconi 1, Andreopoulos 0. N.E. Ekstrand, Larizza. All. Di pinto. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 4, Zaytsev 10, Anzani 4, Garcia Fernandez 9, Bottolo 8, Chinenyeze 9, Balaso (L), Nikolov 3, D’Amico (L), Diamantini 0. N.E. Viana Santos, Ambrose, Gottardo, Sottile. All. Blengini. ARBITRI: Boris, Canessa. NOTE – durata set: 34′, 33′, 29′; tot: 96′. LEGGI TUTTO

  • in

    1ª Giornata And. (02/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca, Stagione 2022

    1ª Giornata And. (02/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca, Stagione 2022
    RISULTATI
    Sir Safety Susa Perugia-Vero Volley Monza – Non ancora disputata Ore 15:30; Itas Trentino-Emma Villas Aubay Siena – Non ancora disputata; Allianz Milano-Top Volley Cisterna – Non ancora disputata; Gas Sales Bluenergy Piacenza-WithU Verona – Non ancora disputata Ore 20:30; Gioiella Prisma Taranto-Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 23-25, 21-25) 01/10/2022 ore 19:00; Pallavolo Padova-Valsa Group Modena 1-0 (25-22, 8-10, 0-0) 01/10/2022 ore 20:30
    CLASSIFICA
    Nome, Punti, PG, PV, PP, SV, SPCucine Lube Civitanova 3 1 1 0 3 0Allianz Milano 0 0 0 0 0 0Emma Villas Aubay Siena 0 0 0 0 0 0Gas Sales Bluenergy Piacenza 0 0 0 0 0 0Itas Trentino 0 0 0 0 0 0Pallavolo Padova 0 0 0 0 0 0Sir Safety Susa Perugia 0 0 0 0 0 0Top Volley Cisterna 0 0 0 0 0 0Valsa Group Modena 0 0 0 0 0 0Vero Volley Monza 0 0 0 0 0 0WithU Verona 0 0 0 0 0 0Gioiella Prisma Taranto 0 1 0 1 0 3
    1 Incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Gioiella Prisma Taranto;
    PROSSIMO TURNO2/10/2022 Ore: 18.00Sir Safety Susa Perugia-Vero Volley Monza Ore 15:30 Diretta Volleyballworld.tv; Itas Trentino-Emma Villas Aubay Siena Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv; Allianz Milano-Top Volley Cisterna Diretta Volleyballworld.tv; Gas Sales Bluenergy Piacenza-WithU Verona Ore 20:30 Diretta Volleyballworld.tv; Gioiella Prisma Taranto-Cucine Lube Civitanova 01/10/2022 ore 19:00 Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv; Pallavolo Padova-Valsa Group Modena 01/10/2022 ore 20:30 Diretta Volleyballworld.tv
    CLASSIFICA – SINTETICA1ª Giornata And. (02/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca, Stagione 2022Cucine Lube Civitanova 3, Allianz Milano 0, Emma Villas Aubay Siena 0, Gas Sales Bluenergy Piacenza 0, Itas Trentino 0, Pallavolo Padova 0, Sir Safety Susa Perugia 0, Top Volley Cisterna 0, Valsa Group Modena 0, Vero Volley Monza 0, WithU Verona 0, Gioiella Prisma Taranto 0.
    Note: 1 Incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Gioiella Prisma Taranto; LEGGI TUTTO

  • in

    “Meno due” alla partenza

    SuperLega Credem Banca“Meno due” alla partenza: ecco la presentazione delle dodici formazioni del Campionato 2022/23
     La SuperLega Credem Banca scalda i motori: ancora due giorni e i palazzetti torneranno ad ospitare il campionato più bello del mondo. Quest’anno lo spettacolo sarà se possibile ancor più avvincente, con l’arrivo di altri giocatori di livello internazionale e con il prestigio derivato dall’impresa dall’Italia Campione del Mondo, oltre che dai numerosi atleti stranieri, tesserati per club italiani, che si sono messi in mostra nella rassegna iridata.È ormai tutto pronto per il 78° Campionato di Serie A: ecco come arrivano all’appuntamento le dodici formazioni ai nastri di partenza.
    Top Volley Cisterna
    La Top Volley Cisterna nasce nel 1972 dalla passione condivisa per il volley di quattro amici, la stessa passione che ancora oggi motiva e alimenta le aspirazioni per il futuro. Raggiunto il traguardo dei 50 anni di storia nel volley regionale, di cui 26 in Serie A, alla guida dei laziali c’è ancora il confermato Fabio Soli, pronto a replicare i successi dello scorso anno con una rosa rinnovata in cui è stata confermata la spina dorsale con il palleggiatore e capitano Michele Baranowicz, il centrale Aidan Zingel e l’opposto Peter Dirlic. Ritorno a casa per Andrea Rossi che affiancherà il gigante australiano e ad Andrea Mattei. Completamente rivoluzionato il reparto delle bande con l’arrivo del croato Marko Sedlacek, il turco Efe Bayram e la giovane promessa cubana Jose Miguel Gutierrez e l’ultimo arrivato in casa bianco blu, Denys Viktorovic Kaliberda. Volti nuovi anche per il ruolo di libero con Damiano Catania e Matteo Staforini. In cabina di regia del reparto palleggiatori anche Michael Zanni. Tutti confermati per lo staff tecnico, dal secondo allenatore Roberto Cocconi, il terzo Elio Tommasino, scout man Maurizio Cibba e preparatore atletico Gioele Rosellini. Un team di campioni, supportati dal direttore sportivo Candido Grande e del team manager Danilo Cirelli, una stagione difficile visto il livello medio molto alto delle squadre di SuperLega in cui la Top Volley Cisterna vuole essere protagonista.
    Cucine Lube Civitanova
    Dopo tre Scudetti consecutivi, per la Cucine Lube si apre l’annata n. 28 nella massima serie. Staff confermato in blocco: Chicco Blengini alle redini, Romano Giannini vice, Enrico Massaccesi assistente e Alex Zarroli scout man. Sei arrivi e altrettante partenze nel roster per abbassare l’età media ma non la qualità. Fuori dal progetto colonne portanti come Osmany Juantorena e Robertlandy Simon, in entrata l’enfant prodige bulgaro Alex Nikolov e l’oro olimpico transalpino Barthelemy Chinenyeze. Gradi di capitano a Luciano De Cecco, con il veterano Daniele Sottile a completare la regia. Possibile staffetta in posto 2 tra Gabi Garcia Fernandez e Ivan Zaytsev. In arrivo da Padova il campione d’Europa e del Mondo Mattia Bottolo e il campione d’Europa U22 e iridato U21 Mattia Gottardo, emblemi di un reparto schiacciatori che vede il solo Marlon Yant riconfermato dopo le partenze di Ricardo Lucarelli e Jiri Kovar. Al centro blindati Enrico Diamantini e il campione d’Europa e del mondo Simone Anzani, migrato in prestito Rok Jeroncic. In seconda linea intoccabile il campione continentale e iridato Fabio Balaso, miglior libero del Mondiale. Alle sue spalle la new entry Francesco D’Amico, emergente pronto a raccogliere l’eredità di Andrea Marchisio.
    Allianz Milano
    Archiviata la stagione 2021/22 con lo straordinario risultato dell’accesso alla Final Four di Coppa Italia, la squadra di coach Roberto Piazza, alla sua quarta stagione da allenatore della società meneghina, si affaccia al campionato con diverse conferme, ma altrettante novità. Nel primo caso, i riferimenti sono capitan Matteo Piano, miglior realizzatore a muro della stagione passata, il talento in regia Paolo Porro, l’opposto francese Jean Patry, il capitano del Giappone e schiacciatore di Milano, Yuki Ishikawa e il libero Nicola Pesaresi. Tra i nuovi volti a disposizione di Piazza ci saranno invece il centrale argentino Agustin Loser, medaglia di bronzo a Tokyo 2020 (in arrivo da Tourcoing Lille Métropole), il martello e capitano della nazionale iraniana Milad Ebadipour (da Skra Belchatow, Polonia), il giovane centrale italiano Marco Vitelli (da Pallavolo Padova), il cubano Osniel Mergarejo, miglior realizzatore nel campionato della Ligue A (schiacciatore, da Chaumont Volleyball), il giovanissimo talento di nazionalità portoricana Klistan Lawrence (opposto, dall’high school Long Beach), e due giovani promesse del vivaio Diavoli Powervolley, Federico Bonacchi, vice di Porro, e Luca Colombo, vice di Pesaresi. L’Allianz Powervolley si affaccia dunque alla nuova stagione con un mix di volti noti e volti nuovi con l’obiettivo di portare tante soddisfazioni al pubblico che assisterà alle partite all’Allianz Cloud.
    Valsa Group Modena
    È una Valsa Group Modena rinnovata e decisamente carica quella che si appresta ad affrontare la SuperLega Credem Banca 2022/23. La squadra guidata da Coach Giani con la nuova Presidente Giulia Gabana è stata costruita su due pilastri: esperienza e giovani pronti a sorprendere. Sarà capitan Bruno Mossa De Rezende, fresco bronzo ai mondiali in Polonia, il regista, con Nicola Salsi vice palleggiatore. In banda il campione olimpico Earvin Ngapeth avrà a fianco il campione europeo Under 22 Tommaso Rinaldi e la giovane promessa australiana Lorenzo Pope. Opposto del sestetto sarà Adis Lagumdzija, reduce da un’ottima estate con la Turchia, che avrà come vice il canterano gialloblù Lorenzo Sala, al secondo anno in prima squadra. Al centro al veterano Stankovic sono affiancati il nazionale tedesco Tobias Krick e i due “modenesi” Elia Bossi e Giovanni Sanguinetti. I liberi di Modena saranno ancora i confermati Riccardo Gollini e Salvatore Rossini. Modena vuole essere la sorpresa del campionato, sa di essere sulla carta dietro le prime della classe, ma nello sport è vietato non sognare.
    Vero Volley Monza
    Con il primo titolo continentale della storia conquistato a marzo scorso in Francia grazie alla doppia vittoria contro il Tours, la stagione 2022/23 della Vero Volley Monza parte con ambizione e motivazione. Guidata dal confermato tecnico Massimo Eccheli ed il suo staff, autori nelle ultime due annate sportive di risultati straordinari (quarto posto in regular season e prima Semifinale Scudetto raggiunta nel 2020/21 e esordio in Finale di Del Monte® Supercoppa contro Trento, dopo un favoloso successo su Civitanova in Semifinale, oltre alla CEV Cup alzata nel 2021/22) la squadra ammiraglia di Monza punta con generosità e determinazione ad inserirsi nuovamente tra le big del campionato più bello del Mondo. Per far sì che accada, il Club lombardo ha cercato di assemblare un roster equilibrato che può vantare in regia il palleggiatore del Brasile bronzo all’ultimo Mondiale, Fernando Kreling, insieme al regista della Croazia, Petar Visic. Al centro, con il confermato capitano Thomas Beretta, ed il miglior centrale del Campionato del Mondo, nonché medaglia d’Oro con l’Italia, Gianluca Galassi, è arrivata la qualità di Gabriele Di Martino. Come schiacciatori, blindato il talento bielorusso Vlad Davyskiba (miglior giocatore della CEV Cup 2022), il Club ha portato a Monza il martello canadese Stephen Maar, il miglior rookie dell’ultima stagione in Finlandia, Luka Marttila, promuovendo dalle giovanili il talentuoso Lorenzo Magliano, capitano dell’Italia Under 18. Nel reparto degli opposti, rinnovata la fiducia al bomber Georg Grozer è arrivato il canadese Arthur Szwarc, un misto di potenza ed eleganza. Completano il roster l’eccellente libero azzurro, Filippo Federici, alla quarta stagione consecutiva a Monza, e la new entry Matteo Pirazzoli, esperto pari ruolo.
    Pallavolo Padova
    Tante novità ma anche diverse conferme per i bianconeri che si affacciano alla stagione 2022/23. Confermato in blocco lo staff tecnico, con coach Jacopo Cuttini chiamato a riproporre quanto di buono fatto la passata stagione alla guida della squadra più giovane della SuperLega. Sono ben 9 su 14 i giocatori italiani che compongono il roster; di questi, 7 sono veneti e 4 sono cresciuti nel settore giovanile padovano (Canella, Cengia, Zoppellari e Guzzo). In palleggio spazio all’esperienza di Davide Saitta che comporrà la diagonale con l’ex Sora Petkovic, mentre in banda Desmet, Gardini e Asparuhov si aggiungeranno a Takahashi, reduce da una brillante estate con il suo Giappone. Al centro confermati Volpato, Canella e Crosato, ai quali si aggiunge l’innesto dal settore giovanile di Riccardo Cengia. Il libero sarà il tedesco Julian Zenger, protagonista di un’ottima stagione a Trento. A supporto avrà Matteo Lelli che dalla Serie B esordirà in SuperLega.
    Sir Safety Susa Perugia
    Una Coppa Italia da difendere e tanti altri ambiziosi obiettivi per la nuova Sir Safety Susa Perugia che si presenta ai nastri di partenza della stagione 2022/23 con alcune novità. La prima è in panchina, dove siede il nuovo coach Andrea Anastasi, che rientra in Italia a distanza di diciassette anni, dopo diverse esperienze all’estero. Cinque invece le new entry nella rosa a disposizione dell’allenatore nativo di Poggio Rusco. Confermato lo zoccolo duro della passata stagione con la permanenza in bianconero del regista Giannelli, dei centrali Solè, Russo e Mengozzi, degli schiacciatori Leon e Plotnytskyi, dell’opposto Rychlicki e dei liberi Colaci e Piccinelli, la società del presidente Sirci ha portato sotto le volte del PalaBarton atleti del calibro dello schiacciatore polacco Semeniuk, perno della sua nazionale, argento mondiale e miglior giocatore della passata Champions League con la maglia dello Zaksa, del centrale brasiliano Flavio, bronzo mondiale e reduce dalla stagione passata con Vibo, del regista della nazionale Slovena Ropret, esperto classe ’89 proveniente dal Cambrai Volley, Ligue A francese. Dal campionato transalpino arriva anche il duo cubano che completa il roster con l’opposto mancino Herrera proveniente dallo Chaumont e lo schiacciatore classe 2000 Cardenas in arrivo dal Tourcoing Lille Metropole.
    Gas Sales Bluenergy Piacenza
    È una Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza rivoluzionata quella che è pronta a giocare da protagonista la stagione 2022/23. La quarta consecutiva in SuperLega Credem Banca per la squadra della Presidente Elisabetta Curti che in estate ha proseguito l’opera di rafforzamento con l’innesto di nuovi giocatori mettendo a disposizione del tecnico Lorenzo Bernardi un roster di tutto rispetto. Sono nove i nuovi arrivi in casa biancorossa, cinque i giocatori della scorsa stagione confermati tra cui due freschi Campioni del Mondo: Leonardo Scarferla e Francesco Recine. A questi si va ad un aggiungere un altro Campione del Mondo: Yuri Romanò che è arrivato alla corte di coach Bernardi dopo aver salutato Milano. Un gradito ritorno sulle rive del Po: Robertlandy Simon, il nazionale cubano dopo nove anni torna nella città che lo ha accolto e fatto debuttare nel campionato italiano. A completare il reparto dei centrali i confermati Edoardo Caneschi ed Enrico Cester a cui si è aggiunto il nuovo arrivato, anche lui nazionale cubano, Roamy Alonso. Volto nuovo anche nel reparto palleggiatori: il nazionale olandese Freek De Weijer sarà il vice del confermato Antoine Brizard alla sua seconda stagione in Italia. La maglia del libero sarà sulle spalle del confermato Leonardo Scanferla a cui si affianca il classe 2000, Nicolò Hoffer lo scorso anno in A2. Parecchi volti nuovi tra gli schiacciatori di palla alta, solo Francesco Recine è rimasto dalla scorsa stagione. Sono arrivati i brasiliani Yoandy Leal da Modena e Ricardo Lucarelli da Civitanova Marche, il giovane Fabrizio Gironi da Taranto, il francese Luka Basic da Vibo Valentia e il già citato Yuri Romanò che a Piacenza cerca la consacrazione definitiva anche in SuperLega dopo le belle cose fatte con la maglia della nazionale.
    Emma Villas Aubay Siena
    La Emma Villas Aubay Siena del presidente Giammarco Bisogno si appresta a vivere la propria seconda esperienza nel campionato di SuperLega. Il team sarà ancora guidato da coach Paolo Montagnani, al suo fianco ci saranno l’assistente Omar Pelillo (al suo settimo anno a Siena) e anche Simone Cruciani, che torna nel team toscano e avrà pure il ruolo di scoutman. Il riassetto societario avvenuto in estate ha portato Fabio Mechini a rivestire le cariche di vicepresidente e di direttore generale del club, mentre il nuovo direttore sportivo è Gabriele Cottarelli. Il nuovo responsabile marketing e commerciale è Vittorio Angelaccio. In cabina di regia per il team senese ci saranno Juan Ignacio Finoli, ex Bergamo, e il confermato Riccardo Pinelli. Opposti di qualità per la Emma Villas Aubay Siena, che abbraccia il campione del mondo ed ex Modena e Trento Giulio Pinali che occuperà lo slot insieme all’argentino Federico Pereyra. Tanta esperienza in banda, con Nemanja Petric al suo ottavo anno in SuperLega dopo avere vestito le maglie di Perugia, Modena e Milano; con Maarten Van Garderen, che è invece alla sua settima annata in A1, a Siena dopo Ravenna, Modena, Trento e Cisterna; con Giacomo Raffaelli, ormai esperto di SuperLega e che torna a Siena dopo sei anni; e con Swan Ngapeth, sesto anno di SuperLega dopo Modena, Latina e Vibo Valentia. Esperienza e qualità al centro, dove Siena punta sull’ex Perugia Fabio Ricci, sull’ex Modena Daniele Mazzone e sull’altro ex Perugia Omar Biglino. In seconda linea a difendere agiranno Federico Bonami, ex Verona, il colpo last minute del mercato estivo, e Filippo Pochini, che conosce assai bene la società essendo il suo terzo ritorno in biancoblù. Completano il roster i giovani Alessio Fontani, Federico Pellegrini e Alessandro Augero.
    Gioiella Prisma Taranto
    Al suo terzo anno consecutivo in Serie A Credem Banca la Gioiella Prisma Taranto, società del Presidente Tonio Bongiovanni, dopo la conferma in SuperLega con la storica salvezza conquistata a marzo, ha affidato ancora una volta la guida tecnica della squadra rossoblù all’esperto Vincenzo Di Pinto. La dirigenza ionica ha allestito una rosa competitiva per ottenere la seconda permanenza nel campionato di SuperLega. Nel roster spiccano le figure di Marco Falaschi e Aimone Alletti, con il campione del mondo U21 Tommaso Stefani: tre degli atleti più rappresentativi della squadra, senza escludere i nuovi schiacciatori di esperienza Oleg Antonov e Eric Loeppky. Una squadra composta dal giusto mix tra giocatori esperti e giovani, come testimoniano la presenza del greco Andreopoulos e dello svedese Ekstrand e il fanese Lucconi, atleti che vogliono sfruttare l’esperienza tarantina come trampolino di lancio. Il “mago” di Turi potrà contare anche sull’esperienza di due centrali veterani come Gargiulo e Larizza e sul libero Marco Rizzo, coadiuvato da Pierri, insieme al regista Cottarelli che sarà il vice-Falaschi.
    Itas Trentino
    Dopo i tanti exploit della scorsa annata, l’Itas Trentino si affaccia alla nuova stagione con molte conferme, alcune novità, ma soprattutto con tre Campioni del Mondo in rosa. In estate il Club ha infatti blindato l’intero sestetto che tanto bene aveva fatto fino a pochi mesi prima, scegliendo di offrire maggiori alternative ad Angelo Lorenzetti; si spiegano in questo modo l’arrivo di Dzavoronok, il ritorno di Nelli ed il lancio di altre giovani promesse come i due liberi Laurenzano e Pace, il palleggiatore figlio d’arte Depalma ed il centrale Berger. Le certezze rispondono ai nomi di Kaziyski, Podrascanin e Lisinac che nella scorsa stagione hanno già confermato di trovarsi benissimo con gli azzurri Lavia, Michieletto e Sbertoli. Il titolo iridato ottenuto in Polonia ha dato loro ancora più consapevolezza, utilissima per la causa trentina (unica Società italiana in corsa per cinque competizioni differenti).WithU Verona 
    Il Club scaligero si presenta ai nastri di partenza con il primo Title Sponsor della sua storia (WithU) e con l’intenzione di ritagliarsi un ruolo da protagonista nella nuova stagione di SuperLega Credem Banca. Pronta ad affrontare la seconda avventura nella massima divisione nazionale dopo il nono posto dello scorso anno e l’eliminazione nella semifinale Play Off 5° Posto, la squadra gialloblù condotta da coach Stoytchev è guidata da rinnovate ambizioni. L’estate di mercato ha visto l’arrivo di innesti interessanti. L’unico pacchetto rimasto invariato è quello dei palleggiatori, visto che sia Spirito che Raphael sono stati confermati. In banda i riflettori saranno puntati sul maliano Keita, che come compagno di reparto troverà Mozic, best scorer della passata edizione del torneo. In posto 4 darà il suo contributo Perrin. Confermato Magalini. Al fianco di Jensen nel ruolo di opposto, poi, ci sarà il gigante russo di 220 centimetri Sapozhkov, messosi già in luce durante la pre season. Al centro spazio al campione del mondo Mosca, che si aggrega a Cortesia, Zanotti e all’altro nuovo acquisto Grozdanov. Rivoluzionato anche il comparto liberi: in difesa ci saranno i giovanissimi Gaggini e Bonisoli. WithU Verona è carica e consapevole che ci sono tutte le premesse per disputare una grande annata.
    SuperLega Credem BancaPosticipata di 30 minuti Padova – Siena della 6a giornata
    La Lega Pallavolo Serie A comunica che la gara tra Pallavolo Padova e Emma Villas Aubay Siena, valida per la 6a giornata di andata di SuperLega Credem Banca, in programma sabato 5 novembre alle 18.00, è stata posticipata alle ore 18.30 per una variazione del palinsesto Rai Sport. LEGGI TUTTO

  • in

    Il primo bilancio di mister Kantor a due settimane dall’avvio di stagione 

    Poco più di due settimane e, il 9 ottobre prossimo, per Farmitalia Saturnia risuonerà il primo fischio d’inizio del Campionato di Serie A3 Credem Banca. Un avvio di stagione che sarà un derby, contro Avimecc Modica, l’altra squadra siciliana di Serie A3 che Fabroni e compagni, in queste settimane, hanno già avuto modo di incontrare in due allenamenti congiunti, l’ultimo mercoledì scorso.
    Le sessioni in palestra e quelle di palla a Ficarazzi e al PalaCatania, hanno scandito il ritmo di queste settimane di preparazione, insieme agli allenamenti congiunti, che hanno permesso al 13 giocatori biancoblu di cominciare ad entrare insieme in un’ottica di pallavolo giocata. Per Waldo Kantor proprio questi appuntamenti sono stati la cartina di tornasole di un percorso che sta procedendo verso la giusta direzione.
    “Contro Modica, Palmi e Tonno Callipo, la squadra ha sempre dimostrato una crescita costante, giocando al meglio in ogni occasione. I giocatori si sono amalgamati tra loro, hanno imparato a conoscersi e ad avere fiducia l’uno nell’altro”. Per il titolare della panchina di Farmitalia Saturnia i quattro allenamenti congiunti giocati fino ad adesso hanno permesso di fare salire il livello di gioco. Il prossimo, quello di mercoledì 28 settembre a Cinquefrondi, contro Palmi sarà un appuntamento decisivo: “Sarà una bella prova, perché anche Palmi è strutturata per la parte alta della classifica”. 
    La prossima settimana il roster continuerà con gli allenamenti e poi in quella a seguire comincerà il programma di scarico sul piano fisico, per concentrare i ranghi sulla preparazione tattica della prima partita, dove niente potrà essere lasciato al caso.  LEGGI TUTTO

  • in

    Cambio orario per una gara della 6a giornata

    SuperLega Credem BancaPerugia – Milano della 6a giornata si giocherà alle 19.00, in diretta Rai 

    La Lega Pallavolo Serie A comunica che la gara tra Sir Safety Susa Perugia e Allianz Milano, valida per la 6a giornata di andata di SuperLega Credem Banca, in programma domenica 6 novembre alle 18.00, è stata posticipata alle ore 19.00 per una variazione del palinsesto Rai Sport. LEGGI TUTTO