consigliato per te

  • in

    Esordio amaro per l’Allianz Powervolley: Cisterna espugna l’Allianz Cloud 0-3

    MILANO – Bentornata SuperLega Credem Banca! Dopo gli anticipi di ieri, il campionato più bello del mondo riparte anche per la compagine milanese che quest’oggi ha affrontato all’Allianz Cloud la Top Volley Cisterna di coach Fabio Soli.
    La Top Volley Cisterna espugna Milano, a referto si registra un secco 3-0 (22-25, 19-25, 23-25) della durata di un’ora e 20 circa. Nel complesso sono stati tre set ben giocati, che hanno divertito i 2360 spettatori del pubblico dell’Allianz Cloud.Il primo set si gioca punto a punto, con Milano che attacca, Cisterna che risponde senza lasciare troppo spazio ai meneghini. Poi, sull’11esimo punto Cisterna trova il definitivo allungo per portarsi a quattro punti di vantaggio. Cisterna si scalda, Baranowicz inizia a distribuire eccellenti palloni ai suoi schiacciatori che registreranno a referto 7 punti in attacco per Dirlic, 5 per Sedlacek e 3 per Kaliberda. I pontini quindi riescono a tenere a bada la squadra milanese fino a chiudere il match per 22-25.
    Secondo set. Coach Piazza manda in campo Mergarejo e Vitelli dall’inizio. Il match prosegue nel solco del precedente e si lotta punto a punto, stavolta però è Cisterna ad allungare con decisione e Milano che insegue, sempre punto a punto. Break da 4-4, ma Top Volley Cisterna non ci sta e scava due punti di vantaggio che la portano sul 6-4. La partita prosegue punto a punto fino al massimo vantaggio della squadra ospite (15-11). Coach Piazza richiama a sé la squadra per un time out. I ragazzi rientrano sul taraflex carichi e decisi a rimontare, Patry ha la mano calda e Porro inizia a servirlo: situazione che lo porterà a segnare 10 punti con una percentuale realizzativa del 60%. Ma non basta, Top Volley Cisterna si aggiudica il set per 25-19.
    Terzo set, punto di svolta per Milano. Kaliberda inizia in battuta, ma sbaglia. Sembra iniziare bene il set per la compagine milanese. Milano cresce e con un muro del capitano, che manda fuori tempo Cisterna si registra un vantaggio di due punti per i ragazzi di Piazza. Ma i pontini non ci stanno: si continua a giocare con vantaggi minimi, questa volta però è Milano a fare la scia. Dura poco però, Sedlacek con un ace riporta il set in parità e Zingel con un muro rilancia avanti Cisterna, ma poi sbaglia ed è di nuovo parità. Baranowciz alza un pallone difficilissimo e Cisterna è avanti. Ma, di nuovo, si procede punto su punto. Loser, con una grande intesa con Porro, riagguanta il team di Soli per segnare il momentaneo pareggio. Milano prova a prendere il largo con un super ace di Loser che vale il 17-16, ma la partita ha la sua svolta definitiva sul 21-18 per Cisterna, un’ultima reazione di Milano è da assegnare a Yuki Ishikawa che mette a terra il 21esimo punto per i ragazzi di Piazza. Ma è troppo tardi Top Volley Cisterna si aggiudica il terzo set per 23-25.
    Con il ritorno tra le mura di casa riprende anche l’appuntamento Volley4All, il progetto di inclusione sociale di Powervolley Milano realizzato in collaborazione con la Fondazione Allianz UMANA MENTE. In quest’occasione, i graditi ospiti della prima di campionato sono stati la rappresentativa della nazionale pallavolo maschile sordi e la rappresentativa della nazionale pallavolo femminile sorde che hanno cantato l’Inno d’Italia insieme ai 2360 spettatori dell’Allianz Cloud.Altra novità presente sul taraflex meneghino è stata la nuova configurazione del campo da gioco, che a seguito del successo ottenuto nelle gare internazionali organizzate dalla FIVB, nell’ambito di un progetto pilota realizzato in collaborazione con la Lega Pallavolo, disputerà le partite casalinghe con le panchine schierate fronte TV, dallo stesso lato del primo arbitro.
    DICHIARAZIONE
    Matteo Piano (Allianz Powervolley Milano): “A mio parere, il nostro rammarico è quello che dovevamo cercare di accettare quello che siamo stati in questa partita, anche le cose che non ci stavano venendo; invece abbiamo sofferto questa cosa: cioè di essere al di sotto di alcune nostre aspettative. Ci stiamo allenando bene e con qualità, quindi quando non ci è venuto qualcosa abbiamo cercato di risolvere la partita sempre ognuno con i propri colpi, che non stavano venendo. Anziché cercare di accettare questa difficoltà e uscirne da squadra, ci siamo invece un po’ persi e abbiamo faticato proprio per un discorso di aspettative. Onore comunque a Latina. Si tratta della prima di campionato, la prima partita in casa, l’emozione, tutte queste cose ci stanno, ma dovevamo accettarle e prepararci a questa situazione”
    TABELLINO
    Allianz Powervolley Milano – Top Volley Cisterna: 0-3 (22-25, 19-25, 23-25)
    Allianz Powervolley Milano: Mergarejo 1, Bonacchi, Vitelli, Loser 8, Patry 16, Piano 6, Ishikawa 9, Porro 2, Pesaresi (L), Ebadipour 6. N.E. Lawrence, Colombo (L). All. Piazza
    Top Volley Cisterna: Zingel 4, Catania (L), Kaliberda 11, Sedlacek 16, Dirlic 16, Rossi 2, Staforini, Baranowicz 2, Bayram 1. N.E. Zanni, Mattei. All. Soli
    NOTE
    ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: 5 muri, 2 ace, 18 errori in battuta, 44% in attacco, 57% (28% perfette) in ricezione.
    TOP VOLLEY CISTERNA: 11 muri, 2 ace, 13 errori in battuta, 48% in attacco, 45% (19% perfette) in ricezione. LEGGI TUTTO

  • in

    Buona la prima per l’Itas Trentino contro una Siena combattiva

    Foto Trabalza/Trentino Volley Di Redazione Il ritorno alla BLM Group Arena dopo oltre quattro mesi di attesa è dolce per l’Itas Trentino. I gialloblù regalano agli oltre 2000 spettatori presenti la prima soddisfazione della nuova stagione, battendo per 3-1 la matricola Emma Villas Aubay Siena nel primo match della Superlega 2022-2023. Una partita non facile […] LEGGI TUTTO

  • in

    Una Top Volley da sogno fa lo sgambetto all’Allianz Milano

    Foto Top Volley Cisterna Di Redazione La grande sorpresa della prima giornata di Superlega la firma la Top Volley Cisterna, che non solo va a imporsi sul campo di un’Allianz Milano sulla carta largamente favorita, ma lo fa addirittura con un roboante 0-3. Nonostante l’organico ancora ridotto, la formazione di Fabio Soli gioca una partita […] LEGGI TUTTO

  • in

    Cisterna espugna Milano, la Top Volley vince 3-0

    MILANO – Cisterna scende in campo sul parquet dell’Allianz Arena dove i pontini sono ospiti di Milano. Starting six per Soli con Baranowicz, Catania, Dirlic, Sedlacek, Kaliberda, Zingel e Rossi. Primo set in perfetto equilibrio, in evidenza Dirlic e Ishikawa, poi la potenza di Kaliberda e la furbizia di Sedlacek segnano l’allungo, rispondendo molto bene alle palle servite al millimetro da capitan Baranowicz, 8-11. Milano trova il pareggio con una bordata dell’ex Patry, servito da Porro su posto tre, 14-14. La Top Volley conquista punti con unghie e denti, Rossi chiude la porta in faccia a Ebadipour, 16-17. L’iraniano è murato di nuovo, questa volta da Dirlic, il bomber croato replica nell’attacco successivo trovando muro fuori tirando sulle mani di Ebadipour, 16-20. Inarrestabile Dirlic, 18-22. Milano, dopo aver sprecato tanto, prova una timida reazione con Loser, nell’azione successiva Zingel ristabilisce la distanza e mura l’argentino, 20-24. Ishikawa piazza una diagonale potentissima e poi Piano mura Sedlacek, 22-24. Il set non poteva che chiuderlo Dirlic, lungolinea esplosivo, 22-25. Cisterna parte bene nel secondo set e riesce a mantenere un mini-bottino di più due grazie alle giocate di Sedlacek e la difesa di Catania, 6-8. Sedlacek muro a uno su Patry, 8-11. Milano riesce a fare il cambio palla, ma poi sbaglia il servizio e Cisterna ne approfitta, 10-13. La Top Volley va sul velluto con Kaliberda, Milano in difficoltà, Piazza chiama il time out, 11-15. Cisterna riceve molto bene e Baranowicz con la palla in testa fa quello che vuole, 14-18. Doppio recupero di Catania che va a prendere la palla sui tavoli dei giornalisti, Pesaresi risponde difendendo su Dirlic, il croato mura Ebadipour, 16-20. Kaliberda picchia forte sulle mani del muro più basso, 18-22. Cinque palle set per Cisterna ancora grazie a Kaliberda, 19-24. La Top Volley si conferma bestia nera per l’Allianz Milano, Sedlacek mura Patry, 19-25. Terzo set subito con il piede sull’acceleratore per Milano che si porta avanti 4-2, poi ace di Sedlacek e muro di Kaliberda e i pontini si riportano in vantaggio, 4-5. Pallonetto morbido di Kaliberda dopo ancora un gran recupero di Catania, 5-6. Catania è ovunque, Dirlic picchia forte, poi ace di Kaliberda, rotto di nuovo l’equilibrio, 7-9. Continua il momento nero in battuta per l’Allianz, poi Sedlacek mette a terra la palla del 14-16. Milano prova a svegliarsi con l’iraniano Ebadipour che mura Rossi e trova il pareggio, 16-16. Patry attacca altissimo e spara la palla sul primo anello, 17-19. Scambio lunghissimo, Milano contro Catania, il libero pontino prende tutto, chiude Ishikawa, 20-21. Entra in campo il turco Bayram che mette a terra un punto importante, 20-23. Due match ball per Cisterna, Patry non sbaglia e annulla la prima palla set, 23-24. Porro batte fuori, 23-25. Cisterna vince 3-0 ed espugna l’Allianz Milano.
    Aidan Zingel (Top Volley Cisterna): “Non credevamo di chiudere la prima partita di campionato 3-0. Ci aspettavamo una battaglia, così prendiamo molta fiducia e anche se non siamo ancora al completo, abbiamo trovato l’approccio giusto. È un campionato equilibratissimo visti anche gli altri risultati, noi vogliamo fare bene e oggi ci siamo riusciti”.
    IL TABELLINO
    Allianz Milano – Top Volley Cisterna: 0-3 (22-25; 19-25; 23-25)
    Allianz Milano: Mergarejo 1, Lawrence (ne), Bonacchi, Vitelli, Loser 8, Patry 17, Piano 5, Ishikawa 9, Porro 2, Colombo (L), Pesaresi (L), Ebadipour 6. All.: Piazza.
    Top Volley Cisterna: Zingel 4, Catania (L), Kaliberda 11, Sedlacek 16, Zanni (ne), Mattei (ne), Dirlic 15, Rossi 2, Staforini, Baranowicz 2, Bayram 1. All.: Soli.
    DURATA SET: 28’, 27’,29’. Tot: 1 ora e 24 minuti.
    Note: Allianz Milano: ace 2, err.batt. 18, ric.prf.41%, att. 44%, muri 5.
    Top Volley Cisterna: ace 2, err.batt. 13, ric.prf. 30%, att. 46%, muri 11.
    MVP: Peter Dirlic LEGGI TUTTO

  • in

    Terzo posto per la Chromavis Eco DB al Trofeo Bellomo di Castellanza

    Foto Fabio Cucchetti/GetSport Media Di Redazione Si è chiusa con un ottimo terzo posto la partecipazione della Chromavis Eco DB al quarantaduesimo Trofeo Bellomo, contro altre tre squadre di Serie A2 femminile. Al PalaBorsani di Castellanza la squadra di Offanengo ha ceduto per 1-3 alla Tecnoteam Albese Volley Como nella semifinale del sabato, mentre oggi […] LEGGI TUTTO

  • in

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca – TABELLINI

    1ª Giornata (2/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Allianz Milano – Top Volley Cisterna 0-3 (22-25, 19-25, 23-25) – Allianz Milano: Porro 2, Ebadipour 6, Loser 8, Patry 16, Ishikawa 9, Piano 6, Colombo (L), Pesaresi (L), Vitelli 0, Bonacchi 0, Melgarejo Hernandez 1. N.E. Lawrence. All. Piazza. Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Kaliberda 11, Rossi 2, Dirlic 16, Sedlacek 16, Zingel 4, Staforini (L), Bayram 1, Catania (L). N.E. Mattei, Zanni. All. Soli. ARBITRI: Vagni, Braico. NOTE – durata set: 28′, 27′, 28′; tot: 83′.
    Itas Trentino – Emma Villas Aubay Siena 3-1 (25-16, 25-21, 23-25, 25-17) – Itas Trentino: Sbertoli 2, Michieletto 22, Podrascanin 6, Lavia 7, Kaziyski 26, Lisinac 5, Pace (L), Nelli 0, Dzavoronok 1, Laurenzano (L), Cavuto 1. N.E. Berger, Depalma, D’Heer. All. Lorenzetti. Emma Villas Aubay Siena: Finoli 0, Van Garderen 17, Biglino 9, Pinali 15, Petric 12, Mazzone 4, Pochini (L), Pereyra 0, Pinelli 0, Bonami (L), Ngapeth 0, Raffaelli 0. N.E. All. Montagnani. ARBITRI: Pozzato, Papadopol. NOTE – durata set: 25′, 28′, 29′, 23′; tot: 105′. LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: 1ª giornata, Perugia-Monza 3-0, Plotnytskyi MVP

    1ª GiornataSir Safety Susa Perugia – Vero Volley Monza 3-0 (25-19, 25-21, 25-18)Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 2, Semeniuk 10, Solé 7, Rychlicki 16, Plotnytskyi 12, Russo 7, Piccinelli (L), Ropret 0, Colaci (L). N.E. Herrera Jaime, Cardenas Morales, Mengozzi, Resende Gualberto, Leon Venero. All. Anastasi.Vero Volley Monza: Visic 2, Davyskiba 8, Galassi 2, Grozer […] LEGGI TUTTO