consigliato per te

  • in

    Mercato cinese: Fedorovtseva e Tainara allo Shanghai, il Liaoning punta Martinez e Vanjak

    Le scelte sono state fatte e salvo intoppi e ripensamenti il Liaoning ha trovato i profili internazionali giusti per rinforzare il proprio roster in vista della Superleague femminile 2024-2025.

    La centrale dominicana Jineiry Martinez (sorella minore di Brayelin) e la schiacciatrice tedesca Ivana Vanjak sono due obiettivi di mercato su cui il club cinese stava lavorando da tempo tant’è, che in questi giorni è stato trovato l’accordo per l’approdo di entrambe nella squadra allenata da Toshiaki Yoshida: dunque, si attendono soltanto gli annunci ufficiali.

    Intanto, lo Shanghai ha confermato sul social network Weibo gli arrivi dell’opposta brasiliana Tainara e della schiacciatrice russa Arina Fedorovtseva.

    Di Alessandro Garotta LEGGI TUTTO

  • in

    VNL maschile: i risultati della 1° giornata e il Ranking FIVB aggiornato

    Nei primi match di questa edizione di VNL maschile si registra subito un avvio deciso di Cuba che batte il Brasile in quattro set iniziando così la sua caccia all’ultimo pass olimpico. Simon e compagni, infatti, al momento sarebbero la prima squadra esclusa, ma il ritardo dalla Serbia è tutt’altro che incolmabile.

    Appare invece impossibile già da ora, senza aver giocato ancora un match, che l’Italia di De Giorgi possa fallire la qualificazione. Gli Azzurri hanno un centinaio di punti di vantaggio sulla prima delle escluse, dunque possono tranquillamente sfruttare questa VNL per prepararsi al meglio ai Giochi di Parigi 2024.

    Risultati 1° giornata VNL maschile

    Bulgaria – Francia 0-3 (21-25, 24-26, 14-25)Turchia – Canada 1-3 (25-17, 23-25, 21-25, 21-25)Argentina – Giappone 1-3 (26-24, 22-25, 23-25, 19-25)Cuba – Brasile 3-1 (25-23, 27-29, 25-21, 25-21)

    Ranking FIVB maschile (aggiornato al 22 maggio 2024)

    1. Polonia 421.14 punti2. USA 390.913. Giappone 346.364. Italia 342.435. Brasile 325.476. Francia 309.867. Argentina 308.298. Slovenia 307.129. Serbia 253.2210. Cuba 249.6611. Germania 249.1012. Canada 229.0413. Olanda 214.5814. Iran 207.8215. Turchia 203.87– – – – – – – – – – – – – – – –19. Egitto 164.05

    Squadre già qualificate alle Olimpiadi: Francia come Paese ospitante; Germania, Brasile, USA, Giappone, Polonia e Canada dai tornei di qualificazione.

    Posti ancora disponibili: In teoria dal Ranking FIVB dovrebbero strappare il pass altre 5 nazionali, ma i posti alla fine saranno 4 perché uno spetterà di diritto all’Egitto in quanto unica rappresentante del continente africano. LEGGI TUTTO

  • in

    Sbertoli non si nasconde: “Voglio la medaglia olimpica”

    Sono passati pochi giorni da quando è caduto l’ultimo pallone che ha consegnato alla sua Itas il titolo di campione d’Europa. Oggi Riccardo Sbertoli torna in campo per il primo impegno di VNL; l’obiettivo è uno: inseguire la medaglia olimpica.

    “Ho lasciato Trento con una splendida medaglia al collo e non ho paura di dire che vorrei tornare con quella olimpica – le parole del regista azzurro, intervistato da Marco Vigarani per il Corriere del Trentino – . Dobbiamo ancora conquistare un posto a Parigi ma faremo di tutto per prenderlo e quando saremo là è ovvio che l’obiettivo diventi la medaglia” assicura.

    “Per carattere non accetto di perdere neanche quando gioco una partita a carte – scherza – in più la nostra nazionale ha un conto in sospeso con i Giochi”.

    Un sogno che solo due mesi fa sembrava essersi infranto a causa dell’infortunio al dito che ha tenuto il regista lontano dal campo proprio nel momento più caldo della stagione: “Il dolore fisico non è stato forte quanto quello morale – assicura – : è calata su di me una nube di pessimismo, ero convinto che la mia stagione fosse finita e non riuscivo a vedere la luce”.

    Poi il dolce l’epilogo: “Credo che l’entusiasmo per un successo così importante ci possa consentire di sopperire alla stanchezza fisica. Vorremmo coltivare le belle sensazioni provate nelle spogliatoiodell’Itas anche in quello azzurro. Siamo pronti a lanciarci in questa competizione e in tutto quello che speriamo possa arrivare dopo”.

    (fonte: Corriere del Trentino) LEGGI TUTTO

  • in

    Elena Pietrini lascia il ritiro azzurro

    /*! elementor – v3.18.0 – 20-12-2023 */
    .elementor-heading-title{padding:0;margin:0;line-height:1}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title[class*=elementor-size-] >a{color:inherit;font-size:inherit;line-height:inherit}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title.elementor-size-small{font-size:15px}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title.elementor-size-medium{font-size:19px}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title.elementor-size-large{font-size:29px}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title.elementor-size-xl{font-size:39px}.elementor-widget-heading .elementor-heading-title.elementor-size-xxl{font-size:59px} LEGGI TUTTO

  • in

    Takahashi ai Suntory Sunbirds, è iniziata la giga operazione marketing della V-League

    Il club giapponese Suntory Sunbirds ha ufficializzato (e specificato) che da luglio Ran Takahashi sarà un suo giocatore. Un’altra grande perdita per la Superlega italiana, ma davanti ai ponti d’oro che sono stati costruiti sotto i piedi di Takahashi né la Mint Vero Volley Monza né un altro club italiano avrebbero potuto anche pareggiare l’offerta che, tra ingaggio e sponsor, dovrebbe aggirarsi, se non superare, il milione di dollari.

    foto Instagram

    A convincere il giocatore, però, non è stata tanto l’offerta economica quanto il ruolo di uomo immagine dell’intera V-League che gli è stato prima offerto e poi cucito addosso. In Giappone, infatti, Takahashi è venerato come un dio, forse anche più di quanto non sia Maradona per argentini e napoletani, tanto per rendere l’idea.

    Un’operazione la cui portata, in chiave marketing, è davvero difficile da prevedere, ma di sicuro sarà enorme in termini di fatturato che potrà generare. Basti solo pensare che quest’anno a Monza si è perso il conto delle magliette numero 12 vendute (oltre 1200, l’80% delle quali ordinate online dal Giappone ci fanno sapere dalla Vero Volley).

    Foto Vero Volley

    Sin dal primo giorno di Takahashi in Brianza, poi, l’Opiquad Arena è stata meta di pellegrinaggio di tifosi giunti dal Paese del Sol Levante solo per vederlo giocare. Anzi, anche per vederlo allenarsi perché la presenza sulle tribune dell’impianto è stata costante anche durante la settimana.

    Per non parlare di fotografi e giornalisti, sempre giapponesi, accreditati ad ogni partita. Tra loro anche una troupe di Netflix che ha seguito Takahashi per tutta la stagione dentro e fuori dal campo per realizzare una serie a lui dedicata che dovrebbe vedere la luce a breve. Serie, neanche a dirlo, attesissima in Giappone. LEGGI TUTTO

  • in

    Inizia la rincorsa olimpica anche per gli Azzurri: ecco da dove partiamo nel ranking

    Da martedì 21 maggio, sempre ad Antalya e Rio de Janeiro, scatterà anche la VNL maschile. Gli azzurri di Fefè De Giorgi, a differenza della nazionale femminile, disputeranno la loro prima week in Brasile. L’obiettivo sarà il medesimo, portare a casa punti utili per centrare la qualificazione olimpica a Parigi 2024.

    Ai nastri di partenza l’Italia si presenta con una più che confortante terza posizione generale nel Ranking FIVB maschile, e dunque è prima tra le nazionali ancora a caccia del pass.

    Anche in questo caso al termine della prima fase della VNL, saranno cinque le squadre che andranno a Parigi in base al ranking, ma di fatto i posti per cui lottare saranno solo quattro perché un posto va riservato all’Africa e quindi all’Egitto, che ha blindato il miglior posizionamento nel ranking grazie alla vittoria sulla Tunisia ottenuta nel torneo di qualificazione a Tokyo lo scorso ottobre (le squadre africane non disputeranno ulteriori competizioni da qui a giugno).

    Al momento, dunque, ad avere la qualificazione in mano sarebbero Italia, Argentina, Slovenia e Serbia, escluse invece Cuba e l’Olanda di coach Piazza.

    Nella Week 1 di VNL l’Italia sfiderà Germania (mercoledì 22, ore 22.30), Iran (venerdì 24, ore 22.30), Giappone (sabato 25, ore 19.00) e Brasile (domenica 26, ore 15.00).

    Ranking FIVB maschile (aggiornato al 20 maggio 2024)

    1. Polonia 421.14 punti2. USA 390.913. Italia 342.434. Giappone 340.305. Brasile 328.176. Argentina 314.357. Slovenia 307.128. Francia 306.809. Serbia 253.2210. Germania 249.1011. Cuba 236.9612. Canada 222.1713. Olanda 214.5814. Turchia 210.7315. Iran 207.82– – – – – – – – – – – – – – – – 19. Egitto 164.05

    Squadre già qualificate alle Olimpiadi: Francia come Paese ospitante; Germania, Brasile, USA, Giappone, Polonia e Canada dai tornei di qualificazione.

    Posti ancora disponibili: In teoria dal Ranking FIVB dovrebbero strappare il pass altre 5 nazionali, ma i posti alla fine saranno 4 perché uno spetterà di diritto all’Egitto in quanto unica rappresentante del continente africano. LEGGI TUTTO

  • in

    Brescia regina di coppe: “Due trofei su tre, questo gruppo è stato incredibile”

    In un crescendo entusiasmante, arriva anche la prima Supercoppa per la Consoli Sferc Centrale che nella bolgia del PalaGrotta affronta la Yuasa Battery regina della Regular Season e la mette in scacco giocando una partita stellare.

    Roberto Zambonardi: “Facile dire come abbiamo vinto stasera: di squadra. Tutti sono stati bravissimi e concentrati, ma l’elogio speciale va ad Abrahan che ha tenuto sempre altissima la carica agonistica, e a Pesaresi, che ha mantenuto una costanza encomiabile in seconda linea, garantendo sempre l’equilibrio ad una squadra che merita solo encomi”.

    Niels Klapwijk: “Una vittoria fantastica: è difficile giocare contro i campioni della stagione vincere in questo palazzetto con questo tifo contro. Loro hanno spinto tanto al servizio ma noi siamo rimasti sempre calmi e abbiamo colpito con i break giusti, portandoci via la Supercoppa”.

    Roberto Cominetti: “Due trofei su tre in questa stagione per un gruppo incredibile. Abbiamo sempre espresso una buona pallavolo, tranne nella fase iniziale dei Play-off. Penso che abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato ma credo anche che questo gruppo resterà nella storia di Brescia per averle regalato i suoi primi trofei nazionali”.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    VNL femminile, cosa dice il Ranking FIVB al termine della Week 1

    Si è conclusa sui campi di Antalya (Turchia) e Rio de Janeiro (Brasile) la prima Week di VNL femminile. Al momento il Ranking FIVB vedrebbe qualificate ai Giochi di Parigi Italia, Cina, Giappone e Canada, oltre al Kenya come rappresentante del continente africano.

    Nell’ultima giornata di partite il Canada ha continuato la sua cavalcata verso Parigi piegando 3-1 anche la Thailandia, ma ha rialzato la testa anche l’Olanda che battendo la Germania ha guadagnato 4,48 punti restando comunque in corsa per la posizione che vale l’ultimo pass olimpico.

    Nessun problema per il Brasile che liquida la Serbia in tre set ma deve fare i conti con l’infortunio al ginocchio (pare serio) della giovane Julia Kudiess, mentre la Polonia ha inflitto la prima sconfitta del torneo al Giappone che perde ben 8,59 punti nel ranking.

    Foto di Volleyball World

    Risultati 6° giornata VNL femminile (domenica 19 maggio)

    Germania – Olanda 1-3 (21-25, 25-21, 23-25, 20-25)Thailandia – Canada 1-3 (21-25, 13 25, 25 20, 17-25)Brasile – Serbia 3-1 (25-15, 25-19, 25-19) Polonia – Giappone 3-0 (26-24, 25-20, 25-23)Francia – Turchia 0-3 (19- 25, 16-25, 19-25) Usa – Rep. Dominicana 3-0 (25-23, 25-20, 25-18)Thailandia – Korea 1-3 (19-25, 25-23, 16-25, 18-25)

    Ranking FIVB femminile aggiornato

    1. Turchia 380.93 punti2. Brasile 371.683. Polonia 356.734. USA 351.075. Italia 343.796. Cina 337.127. Serbia 328.028. Giappone 314.619. Rep. Dominicana 298.9410. Canada 290.6111. Olanda 286.6712. Germania 223.3813. Belgio 201.8714. Thailandia 199.9015. Francia 179.8016. Porto Rico 177.6717 Argentina 177.1718. Rep. Ceca 174.5719. Ucraina 173.2520 Kenya 162.42

    Squadre già qualificate alle Olimpiadi: Francia come Paese ospitante; Rep. Dominicana, Serbia, Turchia, Brasile, Stati Uniti e Polonia dai tornei di qualificazione.

    Posti ancora disponibili: In teoria dal Ranking FIVB dovrebbero strappare il pass altre 5 nazionali, ma i posti alla fine saranno 4 perché uno spetterà di diritto al Kenya in quanto unica rappresentante del continente africano.

    Foto di Volleyball World

    Classifica VNL femminile al termine della 1° Week

    Polonia 12 punti (4 vittorie, 0 sconfitte)

    Brasile 12 (4-0)

    Cina 9 (3-1)

    Canada 9 (3-1)

    ITALIA 9 (3-1)

    Giappone 8 (3-1)

    Turchia 7 (2-2)

    USA 6 (2-2)

    Olanda 6 (2-2)

    Rep. Dominicana 6 (2-2)

    Germania 3 (1-3)

    Serbia 3 (1-3)

    Francia 3 (1-3)

    Korea 3 (1-3)

    Thailandia 0 (0-4)

    Bulgaria 0 (0-4) LEGGI TUTTO