consigliato per te

  • in

    Brasile: i giocatori disertano per protesta la prima tappa del circuito nazionale

    Di Redazione Non è iniziata sotto i migliori auspici la nuova stagione del circuito nazionale di Beach Volley in Brasile. Per protesta contro le ultime decisioni della CBV, numerosi giocatori hanno boicottato il torneo, non iscrivendosi alla prima tappa in programma dal 2 febbraio a Saquarema: tra i “ribelli” ci sono anche coppie primo piano come Duda-Ana Patricia, Allison-Guto, André-George e Carol Solberg-Barbara Seixas. Nel mirino degli atleti ci sono sostanzialmente due aspetti: il nuovo regolamento del torneo, che prevede un primo turno di qualificazione con 16 coppie in cui la vittoria sarà assegnata in un solo set al meglio dei 25 punti (nel secondo turno si passerà a 3 set ai 15 punti, per tornare al punteggio “normale” solo dal terzo turno), e la riduzione di circa 100mila euro del montepremi. In una nota ufficiale la Confederazione ha difeso le sue scelte, ma la Commissione Atleti ha replicato con una lettera aperta in cui nega che il boicottaggio abbia solo motivazioni economiche: “Non siamo mercenari“. Tra le cause della protesta i giocatori citano l’impossibilità, per le squadre provenienti dalle qualificazioni, di confrontarsi con coppie di alto livello e acquisire esperienza, oltre alla mancanza di sostegno dalla Confederazione: sono stati infatti “tagliati” i fondi per i biglietti aerei destinati alle coppie qualificate. La Commissione lamenta inoltre la mancanza di confronto sul nuovo regolamento, approvato senza consultare preventivamente i giocatori. (fonte: Web Volei) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato Italiano per Società, 11° tappa: gli appuntamenti del weekend

    Di Redazione Non si ferma il percorso del Campionato Italiano per Società 2021-22 di beach volley. Domani sabato 22 e domenica 23 gennaio infatti, saranno Bologna, Beinasco, Sesto San Giovanni, Basiglio e Quartu Sant’Elena ad ospitare i beachers nell’ 11° appuntamento della manifestazione. GLI APPUNTAMENTI 22 gennaio Bologna – (Active Beach Volley)Categoria Silver Femminile, Silver Maschile, Master 40 Maschile 23 gennaio Beinasco (TO) – (Beach Volley Training)Categorie Gold Femminile, Gold Maschile Sesto San Giovanni (MI) – (Sugar Beach)Categorie Gold Femminile, Gold Maschile Basiglio (MI) – (I Follow Beach Volley)Categorie Silver Femminile, Silver Maschile Quartu Sant’Elena (CA) – (Mano Fuori Volley Project)Categorie Gold Femminile, Gold Maschile Tutti i dettagli sui tornei sono disponibili sul sito della manifestazione. Informazioni e iscrizioni beachvolley@federvolley.it e beachvolley.federvolley.it (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato italiano per società, il viaggio prosegue a Milano e Torino

    Di Redazione Continua con la settima puntata la rubrica della FIPAV dedicata alle realtà sportive che partecipano in questa stagione al Campionato Italiano per società di beach volley. Ogni mercoledì, infatti, vengono raccontate le storie dei club che ogni settimana giocano il torneo tricolore. La rubrica, nata per essere un vero e proprio viaggio attraverso l’Italia del beach volley, ha come obiettivo quello di far conoscere a tutti gli appassionati alcune delle realtà sportive del mondo della disciplina sulla sabbia. Protagoniste sono la piemontese Shotfive e la società lombarda Sugar Beach.  Queste le parole di Pierlucio Firrao, vice presidente della torinese Shotfive: “La Shotfive nasce nel 1998 come organizzazione principalmente legata ad eventi di calcetto. Il progetto nel tempo si è evoluto sempre più, diventando ad oggi una realtà dedicata a più sport, molto importante nel territorio. Facciamo fare attività a un migliaio di persone a settimana presso le nostre strutture. Il nostro processo di crescita deriva soprattutto dall’essere una società molto organizzata. Abbiamo uno staff che si occupa di ogni singolo aspetto”.“Abbiamo un direttore scuola, un direttore tornei, abbiamo dei referenti per ogni sede e per ogni singolo sport, una figura responsabile della comunicazione e delle altre figure professionali che si occupano di questioni logistiche. Con grande entusiasmo da sette anni a questa parte, ha preso il via il progetto legato al beach volley. La nostra squadra è composta da più di 400 atleti e oltre 30 persone dello staff, in continuo aggiornamento. Una figura di rilievo è sicuramente Simona Serrano, ex pallavolista di Serie A, oggi nostra atleta e istruttrice. Ci siamo affacciati al Campionato Italiano per Società 2021-22 di beach volley con grande partecipazione”. “Il nostro è un percorso di crescita – sottolinea il vice presidente della Shotfive – partiamo con profilo basso. In questi sette anni abbiamo aumentato ogni anno la nostra competenza e le capacità del nostro staff e dei nostri atleti. Nell’ultimo appuntamento della manifestazione svoltosi a Torino, abbiamo vinto la tappa silver femminile con la nostra coppia composta da Molino-Fasano. Molino ad esempio è un profilo che ha iniziato a giocare con noi sin dalle giovanili, questo a testimonianza del fatto che puntiamo molto anche allo sviluppo del settore giovanile, nonostante storicamente sul nostro territorio, riuscire a creare delle squadre giovanili non è stato mai molto semplice. Piano piano però il beach volley sta cominciando ad avere più appeal, anche perché è uno dei pochi sport dove si forma un gruppo di persone che sviluppa molto la socialità”. “Noi organizziamo diversi tipi di manifestazioni sportive, ma il mondo del beach volley è l’unico che crea questo coinvolgimento umano. Il nostro obiettivo è quello di far scoprire questa bellissima realtà sempre di più. L’entrare in contatto con i giovani non è semplice. Questo passo va fatto principalmente attraverso le scuole. Io sono anche consigliere comunale – prosegue Firrao – e mi sto battendo per rafforzare il collegamento con le realtà scolastiche del territorio: è un percorso e bisogna lavorarci. La sede principale della Shotfive è l’OASI SHOTFIVE (Corso Moncalieri 390, Torino) – conclude il vice presidente della società torinese – abbiamo 14 campi a Torino come il DLF, l’Aston tennis e beach volley, il Centro Sportivo Robilant, il Master Club 2.0 e il Motovelodromo, struttura inaugurata due mesi fa e che rappresenta e rappresenterà un’ulteriore nostro punto di riferimento”. Scheda società:Nome: ShotfiveAnno di fondazione: 1998Sedi: OASI SHOTFIVE, Corso Moncalieri 390/a, TorinoPresidente: Alberto CuneoVice Presidente: Pierlucio FirraoReferente Beach Volley: Roberto AlbanoDirettore Scuola: Umberto BussiDirettore Tornei: Alessandro DirottoResponsabile Comunicazione: Giulia CavalliFacebook: https://www.facebook.com/SHOTFIVETORINOInstagram: https://www.instagram.com/shotfivetorino/?hl=itSito web: https://www.shotfive.net/ Queste, invece, le parole di Davide Villa, presidente della Sugar Beach di Milano. “Per noi si tratta della prima partecipazione al Campionato italiano di beach volley per società. L’obiettivo in questa stagione è sicuramente quello di essere competitivi e ben figurare in tutte le tappe in cui partecipiamo. La nostra non è una scuola di beach volley ma una società sportiva che principalmente organizza eventi quindi non abbiamo tantissima base da cui attingere soprattutto per quanto riguarda le categorie Under”. “Solitamente partecipano alle tappe gold e silver del Campionato italiano tre coppie maschili e altrettante femminili, attualmente non abbiamo in organico coppie under e la nostra attività si concentra quindi sulla preparazione e partecipazione ai vari tornei di sole coppie senior. In inverno svolgiamo la nostra attività principalmente a Sesto Sag Giovanni dove abbiamo diversi campi e organizziamo diversi tornei per permettere ai nostri atleti di poter competere. Nella stagione estiva, invece, ci spostiamo anche in alcune località di mare dove organizziamo tanti eventi dedicati al beach volley.”“Il lavoro che c’è dietro è tanto” – prosegue il presidente della Sugar Beach – All’interno della società abbiamo diverse figure con competenze diverse e ruoli ben definiti, questa organizzazione dal 2014 ad oggi ci ha permesso di gestire al meglio tutto il carico di lavoro automatizzando alcuni processi organizzativi. In questo modo riusciamo a dedicare più tempo alla promozione delle attività che organizziamo. Il nostro obiettivo per il 2022 – sottolinea Davide Villa – è quello portare sempre più coppie a giocare nel Campionato Italiano per società e i vari tornei federali. Quindi parallelamente vogliamo crescere come società che organizza tappe del circuito nazionale e partecipare a questi eventi con sempre più coppie provenienti dal nostro club. “ “In questa ultimo anno per via anche della pandemia legata al Coved-19 c’è stato un piccolo ridimensionamento come successo a diverse realtà sportive e non. Contiamo ad oggi quasi un centinaio di tesserati. Ci auguriamo che con l’arrivo della primavera la situazione sanitaria nel nostro Paese sia migliore così da poter tornare ad organizzare ancora più tornei per permettere a tutti i nostri tesserati e non di poter giocare a beach volley.” Scheda società:Nome: Sugar BeachAnno di fondazione: 2014Sede: Piazza Castello 2, MilanoPresidente: Davide VillaVice presidente: Mirko VolpeFacebook: https://www.facebook.com/ASD-Sugar-Beach-239469232915456Instagram:  https://www.instagram.com/asd_sugarbeach/E mail: sugarbeach@gmail.com (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il campione olimpico Bruno Schmidt torna in campo in coppia con Saymon

    Di Redazione È tutto pronto per il ritorno in campo di Bruno Schmidt, vincitore della medaglia d’oro nel Beach Volley a Rio 2016. Il campione brasiliano, dopo la conclusione del sodalizio con Evandro, avrà come nuovo compagno di squadra il 28enne Saymon, che in carriera vanta alcuni successi nel campionato nazionale: i due parteciperanno in rappresentanza del Brasile alla quarta tappa del circuito sudamericano, in programma a Viña del Mar (Cile) dal 4 al 6 febbraio. Per Bruno Schmidt si tratterà del ritorno all’attività dopo l’operazione al ginocchio destro subita a settembre 2021: il suo infortunio si era aggravato alle Olimpiadi di Tokyo, complice anche il recupero accelerato dopo la lunga sosta causata dal Covid-19. A marzo dello scorso anno, infatti, il giocatore era stato ricoverato in serie condizioni per due settimane, trascorrendo anche 5 giorni nel reparto di terapia intensiva. (fonte: Web Volei) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato Italiano per Società: 4 appuntamenti nel weekend

    Di Redazione Prosegue il cammino del Campionato Italiano per Società di Beach Volley. Domenica 16 gennaio si scenderà in campo per altri quattro tornei, a Roma, Torino, Cremona e Ravenna. La prima fase del campionato proseguirà fino all’8 maggio. Tutti i dettagli sui tornei sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione. Questo il programma degli appuntamenti: Roma (Paradise Beach City)Categorie Silver Femminile, Silver Maschile Torino (CUS Torino)Categorie Silver Femminile, Silver Maschile Cremona (CremonArena)Categorie Gold Femminile, Gold Maschile Ravenna (Powerbeach)Categoria Gold Maschile (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato italiano per società: il viaggio si ferma in Emilia Romagna

    Di Redazione Prosegue con la 6° puntata la nuova rubrica della Federazione Italiana Pallavolo dedicata ai club che stanno prendendo parte al Campionato Italiano per Società 2021-22 di beach volley. La rubrica come noto, ha cadenza settimanale ed è un vero e proprio viaggio attraverso l’Italia, per far conoscere alcune delle realtà sportive più importanti del beach volley nazionale. Protagoniste di oggi sono la Active Beach Volley e la Orbite Queste le parole di Michele Bennato, general manager della Active Beach Volley: “L’Active Beach Volley nasce dal grande amore e dalla grande passione per questo sport. Uno dei fondatori ed attuale presidente Atef Adel, voleva creare una realtà vera e propria di beach volley sul territorio bolognese. Con il passare del tempo, con costanza e dedizione, questo progetto si è allargato sempre più, divenendo ad oggi una società che conta 530 atleti e 24 coach. Siamo un club molto ambizioso a livello sportivo – sottolinea Bennato – ci siamo affacciati con grande entusiasmo al Campionato Italiano per Società 2021-2022 con diverse coppie che stanno ottenendo buoni risultati. Stiamo partecipando alla manifestazione sia ovviamente con l’idea di vincere ma anche con l’idea di far giocare tutti i nostri atleti. Puntiamo molto sulle categorie Silver, Gold e Bronze. L’idea della FIPAV, dell’inserimento della nuova categoria “bronze” dedicata ad atleti alle prime armi, permette di rendere il circuito sempre più inclusivo e noi l’abbiamo accolta con grande partecipazione. L’Active Beach Volley crede molto nella “qualità”, in qualsiasi livello e proprio per questo, ogni anno puntiamo alla crescita sia degli atleti che del nostro staff, organizzando dei corsi di aggiornamento specifici”.  Il general manager della società emiliana prosegue: “Sono tanti anni che portiamo avanti il progetto legato agli Under, perché rappresentano il futuro e su questo aspetto siamo molto vigili. Abbiamo infatti inserito in questo progetto Martina Foresti, nostra giocatrice di punta che ha partecipato e parteciperà al Campionato Italiano Assoluto. È lei la persona di riferimento che segue il percorso di crescita del nostro settore giovanile. Di pari passo stiamo portando avanti gli altri progetti legati alle altre categorie, dove la situazione è già rodata e dove continuano ad arrivare buoni risultati. Il nostro obbiettivo è quello di far avvicinare quanti più giovani possibili al mondo del beach volley. Di fondamentale importanza è il lavoro svolto con le realtà scolastiche del nostro territorio. Noi già nel periodo pre Covid-19, abbiamo portato avanti una collaborazione parallela con due istituti. Per quasi tre mesi infatti, ogni sabato mattina abbiamo organizzato presso le nostre sedi, delle giornate dedicate al beach, con lo scopo di far conoscere sin da subito questo sport ai più piccoli. Un’altra attività che abbiamo portato avanti sempre con il Comune di Bologna, è un “Community Lab” estivo, dove i genitori potevano iscrivere a titolo gratuito i loro figli per tre volte a settimana presso la nostra struttura. L’Active Beach Volley ha 6 sedi, lavoriamo su Bologna e Ferrara. A Bologna le due nostre sedi principali sono l’Active Beach Arena (6 campi) e la Gioka Beach Arena (4 campi). Inoltre facciamo attività su altre tre strutture: Il Circolo Tennis Casalecchio a Casalecchio di Reno, Il Centro Sportivo Biavati a Corticella e Il Beach Club Casalunga a Castenaso. Da due anni a questa parte, abbiamo aperto anche una succursale al Dock Sport Village di Ferrara. Durante la stagione estiva inoltre, oltre all’attività di Bologna, ci spostiamo allo stabilimento balneare “Bagno Delfino” di Cervia, dove abbiamo a disposizione sei campi per sessioni specifiche di allenamenti e organizzazioni di tornei. Siamo una società nata per far praticare e amare il beach volley agli sportivi di tutti i livelli ed età in tutti i mesi dell’anno. Stiamo attenti ad ogni tipo di aspetto – conclude Michele Bennato – con la speranza di diventare sempre più grandi e di rappresentare sempre più una realtà d’élite del beach volley italiano”. Scheda società: Nome: Active Beach VolleyAnno di fondazione: 2014Sedi: Active Beach Arena, Via Coriolano Vighi 35, Bologna – Gioka Beach Arena, Via Stalingrado 12, BolognaPresidente: Atef AdelGeneral Manager: Michele BennatoDirettore Tecnico: Luca VandelliFacebook: https://www.facebook.com/activebeachvolleyInstagram:  https://www.instagram.com/activebeachvolley/Sito web: https://activebeachvolley.it/ Queste le parole di Patrick Bandini, socio fondatore e allenatore della società ravennate Orbite: “La mission della nostra società è quella di lavorare prevalentemente con i giovani. Nel nostro organico ci sono principalmente coppie Under 18 e Under 20 maschili. Da agosto dello scorso anno abbiamo avviato anche un settore femminile che chiaramente deve ancora strutturarsi al meglio.L’obiettivo per questa stagione nel Campionato italiano per società di beach volley – sottolinea Bandini – è quello di essere competitivi nelle categorie Under 18 e Under 20 e ben figurare in tutte le tappe in cui partecipiamo”. “Abbiamo in organico una coppia, nella categoria Under 20 maschile, che gioca solo a beach volley tutto l’anno. Complessivamente abbiamo circa dieci coppie giovanili che giocano anche a pallavolo e in estate si dedicano con maggior frequenza al beach volley”.Il tecnico della società ravennate prosegue parlando della composizione dello staff all’interno del Club: “Attualmente siamo in due con il grado di maestri di beach volley. Nel 2022 abbiamo intenzione di ampliare il nostro staff tecnico instradando due nostri atleti a diventare anche allenatori di beach volley in modo tale da avere delle nuove figure tecniche che possano seguire con maggiore attenzione i più giovani durante gli allenamenti”. “Nell’estate del 2021 abbiamo organizzato degli open day gratuiti per avvicinare i ragazzi fino ai tredici anni alla pratica del beach volley cercando di coinvolgerli ma soprattutto farli divertire. Per i ragazzi più grandi (14-16 anni), invece, abbiamo organizzato dei tornei per permettere loro di poter competere divertendosi. Entrambe le iniziative ci hanno dato delle risposte positive, infatti, molti di questi atleti poi hanno iniziato a praticare il beach volley presso la nostra società”. “In estate svolgiamo la nostra attività presso il Bagno Marinamore di Marina di Ravenna dove abbiamo due campi dedicati completamente ai nostri tesserati per i corsi e allenamenti. Nella stagione invernale, invece, non avendo degli impianti nostri ci alleniamo presso altre strutture. Lo scorso anno abbiamo svolto la nostra attività presso la Power Beach mentre in questa stagione i nostri corsi si svolgono negli impianti della Beach Volley League”. Scheda società: Nome: OrbiteAnno di fondazione: 2020Sede: Via Faentina 215/A, RavennaResponsabile: Francesco GuarnieriSocio fondatore e allenatore: Patrick BandiniSito web: http://allaroundvolley.com/Facebook: https://www.facebook.com/Orbitevolley  Instagram: https://www.instagram.com/orbitevolleyYouTube: https://www.youtube.com/channel/UCWuGSvRnW2WiwLGbCK4khUA (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La beacher Tina Graudina è l’atleta dell’anno in Lettonia

    Di Redazione La straordinaria performance di Tina Graudina e Anastasija Kravcenoka alle Olimpiadi di Tokyo, dove la debuttante coppia della Lettonia ha centrato un insperato quarto posto, non è passata inosservata nel paese baltico. La 23enne Graudina, già campionessa d’Europa a Mosca nel 2019 (sempre in coppia con Kravcenoka), si è infatti aggiudicata il premio di atleta donna dell’anno assegnato dal Comitato Olimpico lettone. “Graudina e Kravcenoka – ha scritto la Federazione lettone – hanno dimostrato a tutti che lavorando duramente, con forza e disciplina, si possono raggiungere altissimi livelli e aprirsi la strada per un futuro ancora più brillante“. Nella serata di gala tenutasi sabato 8 gennaio, altri due riconoscimenti sono stati assegnati al mondo della pallavolo: la nazionale maschile, protagonista della prima qualificazione ai Campionati Europei dal 1995, ha ricevuto il premio per la squadra dell’anno, ritirato dal team manager Artur Vitkovskis. La stessa Federazione, presieduta da Janis Buks, è stata poi premiata come Federazione sportiva dell’anno. (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Beach Volley: A Doha Menegatti e Gottardi si fermano in semifinale

    DOHA – E’ partito col piede giusto il 2022 per Marta Menegatti, che in coppia con la nuova compagna, la giovanissima Valentina Gottardi, ha partecipato al torneo esibizione King of the Court che si è svolto a Doha in Qatar. Le due azzurre sono arrivate fino alla semifinale del torneo esibizione dove hanno avuto la […] LEGGI TUTTO