consigliato per te

  • in

    A2, domenica il derby piemontese: Pinerolo-Mondovì. Marchiaro “Necessaria prestazione solida e continua”

    Di Redazione Tutto pronto per il primo derby piemontese della stagione 2021/2022 di serie A2. Domenica al Palamanera di Mondovì scenderanno in campo l’Eurospin Ford Sara Pinerolo e le padrone di casa della LPM BAM Mondovì. Durante la fase pre campionato sono state molte le occasioni che hanno visto le due formazioni una di fronte all’altra; allenamenti congiunti che hanno permesso ad entrambi i tecnici di testare le proprie rose ma anche di studiare l’avversario. Ex di turno la new entry Alessia Midriano, da pochissimi giorni in maglia biancoblu. Nella prima giornata di Regular Season Zago e compagne hanno inaugurato il nuovo campo da gioco di Villafranca Piemonte con una bella vittoria ai danni della debuttante Catania. Le monregalesi, sul taraflex di Montecchio hanno conquistato la vittoria al tie break al termine di una partita combattuta ed equilibrata. Domenica si entra dunque nel vivo di questo nuovo campionato con un derby che ha da sempre regalato grandi emozioni ed un bellissimo spettacolo. Michele Marchiaro: “Aria di derby! Molto presto perché il calendario l’ha assegnato alla seconda giornata. Si va dunque a Mondovì consapevoli che per dar loro fastidio e fare punti ci vorrà una prestazione ancora più solida e continua di quella di domenica scorsa con Catania ma questo vale comunque un po’ per tutti. Ci stiamo lavorando. Le monregalesi arrivano da un risultato importante, un 3-2 in trasferta contro Montecchio che ha fatto una prestazione mostruosa in difesa. Per uscire con una vittoria hanno mostrato una compattezza e una pazienza incredibili. Una partita che ha dimostrato la difficoltà di questo campionato ma ancora di più il grande valore di questa squadra quindi ci vorrà massima prudenza. Noi comunque andiamo a Mondovì con l’obiettivo innanzitutto di fare una buona prestazione”. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Eurospin Ford Sara Pinerolo, esordio vincente su Catania

    Di Redazione L’Eurospin Ford Sara Pinerolo si porta a casa il primo match della stagione. Contro una ostica Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania le pinerolesi soffrono nei primi due parziale, spesso sono costrette ad inseguire l’avversario ma nei momenti chiave trovando sempre il giusto cambio di gioco, trascinate anche dalla solita Valentina Zago, una sentenza dai nove metri. L’infortunio accorso ad Akrari nei giorni scorsi non sembra influenzare la squadra di coach Marchiaro che sale nel terzo parziale chiudendo la gara con grande determinazione. La formazione di coach Chiappafreddo scende in campo con Bridi, Fiore, Bulaich, Bordignon, Casillo, Bertone e Bonaccorso. Il tecnico pinerolese opta per Zago, Prandi, Zamboni, Gray, Carletti, Joly e Pericati. Tra le ospiti spicca Bulaich (14 punti) mentre tra le padrone di casa la migliore è Zago con 18 punti (6 ace e 2 muri). PRIMO SET L’avvio di gara è a favore della Rizzotti Catania che piazza subito un buon break portandosi sullo 0-3. Le padrone di casa ricuciono immediatamente lo strappo con Zago che prima mura poi attacca mani out (3-3). Le due squadre procedono appaiate fino al 6-6 poi le siciliane scappano via sfruttando qualche errore delle avversarie (6-12). La pipe di Joly vale il cambio palla poi Prandi di secondo tocco e Gray a muro accorciano le distanze (10-13). Scaldati i motori l’Eurospin esce fuori con grande determinazione trascinata da una superlativa Zago al servizio che piazza un break di 7 punti ribaltando il risultato (21-17). Joly sigla l’ace del 23-18 e Carletti chiude con un mani out 25-21. SECONDO SET Equilibrio ad inizio secondo set. Il primo mini break lo mette a segno Catania con Casillo (5-7). Pinerolo rimane in scia ma le ospiti allungano ancora con il mani out di Bulaich e il muro di Bertone su Joly (9-12). Due errori in attacco nella metà campo di casa regalano il +5 (10-15). Le catanesi sembrano avere qualcosa in più, mantengono le distanze fino al 21-24 poi, ancora una volta, Zago si carica la squadra sulle spalle e dai nove metri impatta la parità (24-24) annullando tre set point. Ai vantaggi la spuntano le biancoblu che chiudono con due punti di Carletti 28-26. TERZO SET Partono bene le padrone di casa nella terza frazione di gioco. L’ace di Carletti e il pallonetto di Zago valgono il 4-1. Dai nove metri il capitano biancoblu non sbaglia e l’errore delle ospiti vale il 7-3. Catania si rifà sotto, Bulaich e Bordignon attaccano, Bertone mura Zago ed è -1 (7-6). Carletti rimette le distanze e due primi tempi di Zamboni spiazzano la difesa catanese portando il punteggio sul 17-11. Gray sigla il punto che segna la partita (23-18). A chiudere il match ci pensa poi Bussoli (25-19). Michele Marchiaro: “Oggi mi è piaciuto molto l’aspetto caratteriale. Poi le individualità le conosco, ci hanno tolto le castagne dal fuoco come la battuta di Zago nel primo set. Però la compattezza e la pazienza quando le cose andavano male, gli aspetti caratteriali e morali mi sono piaciuto davvero tanto. In A2 la pazienza è una qualità cruciale”. Mauro Chiappafreddo: “Non siamo riusciti a concretizzare nei momenti importanti. Il primo e secondo set si sono conclusi sulla falsa riga. L’esperienza di alcune giocatrici di Pinerolo ha fatto la differenza. Sono felice di aver ritrovato il pubblico in palestra, non eravamo più abituati e sentire il tifo ed è stato molto emozionante”. EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: 3-0 (25/21, 28/26, 25/19)Eurospin Ford Sara Pinerolo: Joly 9, Carletti 13, Prandi 5, Zago 18, Zamboni 9, Gray 9, Pericati (L), Bussoli 2, Pecorari. Non entrate: Tosini, Faure Rolland, Midriano, Gueli (L). All. Marchiaro.Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania: Casillo 6, Bordignon 8, Fiore 6, Bertone 6, Bulaich 14, Bridi 4, Bonaccorso (L), Conti 6, Catania, Oggioni, Picchi. Non entrate: Conti (L).Note: 27’, 32’, 27’. Tot 86’Spettatori: 200 (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Buona la prima per l’Eurospin Ford Sara Pinerolo contro Catania

    Di Redazione L’Eurospin Ford Sara Pinerolo si porta a casa il primo match della stagione. Contro una ostica Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania, le pinerolesi soffrono nei primi due parziali, spesso sono costrette ad inseguire l’avversario, ma nei momenti chiave trovano sempre il giusto cambio di gioco, trascinate anche dalla solita Valentina Zago, una sentenza dai nove metri. L’infortunio accorso ad Akrari nei giorni scorsi non sembra influenzare la squadra di coach Marchiaro, che sale nel terzo parziale chiudendo la gara con grande determinazione. La formazione di coach Chiappafreddo scende in campo con Bridi, Fiore, Bulaich, Bordignon, Casillo, Bertone e Bonaccorso. Il tecnico pinerolese opta per Zago, Prandi, Zamboni, Gray, Carletti, Joly e Pericati. Tra le ospiti spicca Bulaich (14 punti) mentre tra le padrone di casa la migliore è Zago con 18 punti (6 ace e 2 muri). L’avvio di gara è a favore della Rizzotti Catania che piazza subito un buon break portandosi sullo 0-3. Le padrone di casa ricuciono immediatamente lo strappo con Zago che prima mura poi attacca mani out (3-3). Le due squadre procedono appaiate fino al 6-6 poi le siciliane scappano via sfruttando qualche errore delle avversarie (6-12). La pipe di Joly vale il cambio palla poi Prandi di secondo tocco e Gray a muro accorciano le distanze (10-13). Scaldati i motori l’Eurospin esce fuori con grande determinazione trascinata da una superlativa Zago al servizio che piazza un break di 7 punti ribaltando il risultato (21-17). Joly sigla l’ace del 23-18 e Carletti chiude con un mani out 25-21. Equilibrio ad inizio secondo set. Il primo mini break lo mette a segno Catania con Casillo (5-7). Pinerolo rimane in scia ma le ospiti allungano ancora con il mani out di Bulaich e il muro di Bertone su Joly (9-12). Due errori in attacco nella metà campo di casa regalano il +5 (10-15). Le catanesi sembrano avere qualcosa in più, mantengono le distanze fino al 21-24 poi, ancora una volta, Zago si carica la squadra sulle spalle e dai nove metri impatta la parità (24-24) annullando tre set point. Ai vantaggi la spuntano le biancoblu che chiudono con due punti di Carletti 28-26. Partono bene le padrone di casa nella terza frazione di gioco. L’ace di Carletti e il pallonetto di Zago valgono il 4-1. Dai nove metri il capitano biancoblu non sbaglia e l’errore delle ospiti vale il 7-3. Catania si rifà sotto, Bulaich e Bordignon attaccano, Bertone mura Zago ed è -1 (7-6). Carletti rimette le distanze e due primi tempi di Zamboni spiazzano la difesa catanese portando il punteggio sul 17-11. Gray sigla il punto che segna la partita (23-18). A chiudere il match ci pensa poi Bussoli (25-19). Michele Marchiaro: “Oggi mi è piaciuto molto l’aspetto caratteriale. Poi le individualità le conosco, ci hanno tolto le castagne dal fuoco come la battuta di Zago nel primo set. Però la compattezza e la pazienza quando le cose andavano male, gli aspetti caratteriali e morali mi sono piaciuto davvero tanto. In A2 la pazienza è una qualità cruciale“. Mauro Chiappafreddo: “Non siamo riusciti a concretizzare nei momenti importanti. Il primo e secondo set si sono conclusi sulla falsa riga. L’esperienza di alcune giocatrici di Pinerolo ha fatto la differenza. Sono felice di aver ritrovato il pubblico in palestra, non eravamo più abituati e sentire il tifo ed è stato molto emozionante“. Eurospin Ford Sara Pinerolo-Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3-0 (25-21, 28-26, 25-19)Eurospin Ford Sara Pinerolo: Joly 9, Carletti 13, Prandi 5, Zago 18, Zamboni 9, Gray 9, Pericati (L), Bussoli 2, Pecorari. Non entrate: Tosini, Faure Rolland, Midriano, Gueli (L). All. Marchiaro.Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania: Casillo 6, Bordignon 8, Fiore 6, Bertone 6, Bulaich 14, Bridi 4, Bonaccorso (L), Conti 6, Catania, Oggioni, Picchi. Non entrate: Conti (L).Note: 27’, 32’, 27’. Tot 86’. Spettatori: 200. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Frattura per Akrari, Pinerolo ingaggia di corsa la centrale Midriano

    Di Redazione L’Unionvolley Pinerolo ha ingaggiato Alessia Midriano, centrale classe 1982, nella scorsa stagione all’LPM BAM Mondovì. Una scelta improvvisa – precisa una nota della società – dettata dalla necessità di dover far fronte all’infortunio accidentale occorso venerdì 8 ottobre a Yasmina Akrari, che ha riportato la frattura del mignolo del piede destro. Inconveniente che la terrà ferma per la fase iniziale del campionato. Per Alessia Midriano si tratta di un ritorno a Pinerolo dopo aver vissuto due stagioni in B1 dal 2012 al 2014. Negli ultimi cinque anni Midriano ha militato in A2 prima a Settimo e gli ultimi tre a Mondovi, con un bagaglio professionale e di esperienza alle spalle di tutto rispetto. “Analizzata la situazione che si era venuta a creare, abbiamo deciso tutto nell’arco di poche ore – commenta il DS Francesco Cicchiello – Ringraziamo Alessia per aver dato la disponibilità nel darci una mano per affrontare al meglio la difficoltà che si è venuta a creare, proprio a ridosso dell’inizio del campionato. Nell’auspicare un pronto ritorno in palestra per Yasmina, il contributo di Alessia che oggi si è già aggregata alla squadra, sarà estremamente importante”. (fonte: Comunicato stampa LEGGI TUTTO

  • in

    Pinerolo verso l’esordio con Catania. Marchiaro: “Adesso inizia il vero campionato”

    Di Redazione Prende il via domenica il campionato di Serie A2 di pallavolo femminile con l’esordio casalingo dell’Eurospin Ford Sara Pinerolo che riceverà la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania, società che fa il suo debutto nella seconda massima serie nazionale dopo aver acquisito i diritti dal Cus Torino Volley. Sarà proprio l’ex tecnico del Cus Torino, Mauro Chiappafreddo a guidare la formazione catanese, che vanta nel suo organico giocatrici di grande esperienza nella categoria come la coppia dei centrali composta da Luisa Casillo e Serena Bertone, l’opposto Emanuela Fiore, Martina Bordignon in banda con l’argentina Bulaich e la palleggiatrice Bridi Ulrike. Le ragazze di Michele Marchiaro si apprestano al debutto nella nuova casa di Villafranca Piemonte, in fase di allestimento proprio in questi giorni per la prima di campionato. Coach Michele Marchiaro: “Domenica si comincia e noi non vediamo l’ora. Quest’anno siamo in un palazzetto nuovo e avremo finalmente un po’ di pubblico: sarà una grandissima emozione, da superare in fretta però perché arriva un avversario come Catania che di neo promossa ha ben poco. I giocatori che la compongono sono quelli che definiscono la caratura della squadra. Noi conosciamo il loro valore e sappiamo che dovremo affrontare una partita durissima che richiederà compattezza e una prestazione solida. Adesso inizia il vero campionato dopo i tanti test match. Noi puntiamo prima di tutto a dare continuità e sviluppo a quanto fatto di buono fino ad ora nella fase pre campionato”. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Rizzotti Design Catania al debutto: “A casa di Pinerolo senza pressioni”

    Di Redazione Finisce il tempo delle parole e inizia quello dei fatti per la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania. L’avventura nel girone B di Serie A2 per le siciliane parte da Villafranca, dove andrà in scena l’esordio ufficiale contro la Eurospin Ford Sara Pinerolo. L’emozione per il debutto in Serie A2 è espressa a chiare lettere dal coach Mauro Chiappafreddo: “Abbiamo svolto una preparazione intensa, iniziata il 25 agosto e proseguita con il coinvolgimento totale di tutte le atlete, compresa Daniela Bulaich, arrivata questa settimana. Cercheremo di trovare i giusti automatismi il prima possibile. Andremo a giocare contro una squadra progettata per il salto di categoria, ma le ragazze stanno bene, andremo lì senza pressioni riconoscendo la caratura dell’avversario“. “Sono emozionato – conferma anche il presidente Antonio Bonaccorso – un esordio in Serie A per noi e per Catania, una prima volta in tutto e per tutto che ci entusiasma, c’è fibrillazione nell’affrontare questa avventura. Le prime 3-4 gare ci diranno di che pasta siamo fatti e misureranno i nostri sforzi e quelli dello staff e delle ragazze. Sono molto soddisfatto del loro lavoro e dell’impegno che hanno mostrato in queste settimane. Inizieremo contro un duro avversario, sappiamo che giocare in A2 significherà sempre confrontarsi con i più forti“. La rifinitura del gruppo squadra è programmata per sabato mattina, successivamente partenza da Catania nel tardo pomeriggio. L’appuntamento con il debutto ufficiale è fissato per le 16 di domenica 10 ottobre al palazzetto dello sport di Villafranca Piemonte (TO). (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pinerolo lascia alla Tecnoteam il tie break nell’ultimo allenamento congiunto prima del campionato

    Di Redazione L’Eurospin Ford Sara Pinerolo fa visita alle Tecnoteam Albese per l’ultimo allenamento congiunto prima dell’inizio del campionato. Sul campo di Casnate Con Bernate sono le padrone di casa ad aggiudicarsi l’incontro con il risultato di 3-2. Come nei precedenti test match coach Michele Marchiaro dà ampio spazio a tutta la rosa, ruota le sue giocatrici per testare equilibri e soluzioni di gioco alternative con riscontri sempre più che positivi. Dall’altra parte della rete, al comando della neo promossa squadra lombarda l’ex pinerolese Cristiano Mucciolo che si dice soddisfatto della prestazione delle sue ragazze “Primo set da dimenticare poi ottimo impatto sulla gara. Indicazioni positive anche se c’è ancora da lavorare. Pinerolo è una squadra molto forte con obiettivi importanti”. Prese le ultime indicazioni dalla prossima settimana Zago e compagne lavoreranno in vista della prima gara di campionato che disputeranno il 10 ottobre al palazzetto di Villafranca contro la neo promossa Catania. Pinerolo ritornerà invece sul campo della Tecnoteam mercoledì 17 novembre per l’ottava giornata di Regular Season. TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-2 (14/25, 25/23, 22/25, 25/20, 15/11) (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pinerolo difende le mura amiche nell’allenamento congiunto con Mondovì: 4-1

    Di Redazione A tre giorni dal torneo “Trofeo Città di Bra e Cherasco” l’Eurospin Ford Sara Pinerolo e la Lpm Bam Mondovì si ritrovano sullo stesso rettangolo da gioco. Ad ospitare l’allenamento congiunto è la squadra di coach Michele Marchiaro che scende in campo con il sestetto composto da Zago, Prandi, la diagonale Carletti-Joly, Akrari e Gray al centro e Pericati libero. Dall’altra parte della rete il tecnico monregalese schiera Taborelli opposto, Cumino in cabina di regia, Hardeman e Populini in banda, Molinaro e Montani al centro e Giubilato in versione libero. Nel corso del test match sono stati tanti i cambi effettuati da entrambe le parti, le due rose hanno ruotato trovando soluzioni di gioco e tatticismi differenti. In campo si è visto un grande equilibrio, lunghe azioni di gioco e un ritmo già molto intenso ad indicare l’ormai imminente avvio di campionato. Ad aggiudicarsi il match sono state le padrone di casa con il risultato di 4-1. Riscontri più che positivi per tutto lo staff biancoblu con sempre nuovi spunti interessanti su cui lavorare in settimana. Le due compagini scenderanno ufficialmente in campo domenica 17 ottobre, in occasione della seconda giornata di Regular Season al Palamanera di Mondovì. Sabato ancora un test match per Zago e compagne, ospiti della Tecnoteam Albese Volley Como. EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-LPM BAM MONDOVI’ 4-1 (25/22, 23/25, 25/23, 25/17, 15/13) (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO