consigliato per te

  • in

    MotoGP, Pedrosa su Valentino Rossi: “Non voleva essere solo il più veloce”

    ROMA – Va in onda su Dazn “Cuatros Tiempos” serie in quattro episodi che racconta aneddoti e retroscena in pista di  quattro campioni spagnoli come Alex Crivillé, Jorge Martinez “Aspar”, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa. Proprio quest’ultimo, tre volte campione del mondo, ricorda i duelli in pista con Valentino Rossi. “Il Dottore non voleva solo essere il più veloce, ma la sua mentalità prevedeva anche ‘se posso rallentarlo lo faccio'”.
    L’aneddoto di Lorenzo
    Un altro che sa cosa vuol dire duellare con Valentino Rossi è senza dubbio Jorge Lorenzo, ex compagno di squadra del Dottore, che racconta un particolare aneddoto sui videogiochi. “Mio padre era contrario, ma mi regalò la play esclusivamente per farmi imparare a conoscere meglio i circuiti. Era il 2002, l’anno del mio debutto e potevo andare avanti a giocare fino alle 7 del mattino”. LEGGI TUTTO

  • in

    Turno dell’Immacolata a Cantù, l’ex Sette: “Campo difficile ma ci servono punti”

    Felice Sette ha giocato a Cantù la scorsa stagione sotto la guida di coach Battocchio
    Altro che vacanze, il ponte dell’Immacolata riserva un piccolo tour de force alla Delta Group Porto Viro, chiamata a disputare due gare di campionato nel giro di quattro giorni. La prima, valevole per l’undicesima giornata di Serie A2 Credem Banca, vedrà i nerofucsia impegnati giovedì 8 dicembre alle ore 18 sul campo di Cantù. La seconda invece si giocherà domenica 11 a Porto Viro contro Lagonegro, sempre con fischio d’inizio alle ore 18.
    Il girone d’andata sta entrando nel rush finale, mancano solo tre partite al giro di boa, ma la situazione in classifica resta tutta da definire per quanto riguarda le otto squadre che entreranno in Coppa Italia. La sconfitta interna subita per mano di Grottazzolina ha certamente complicato i piani della formazione di Matteo Battocchio, che adesso si trova all’undicesimo posto. Niente è ancora perduto però: la distanza dalla zona tricolore è davvero minima, anzi, nulla in realtà, visto che Porto Viro ha gli stessi punti dell’ottava (Reggio Emilia). Inoltre, rispetto alle contender, i polesani avranno a disposizione anche una cartuccia aggiuntiva, il recupero a Castellana Grotte, fissato per mercoledì 21 dicembre.
    Pur con queste premesse, la trasferta di Cantù può rappresentare uno spartiacque importante in ottica qualificazione, se non altro perché si tratta di uno scontro diretto. La Pool Libertas è infatti settima in graduatoria con una sola lunghezza in più della Delta Group, dunque, i punti in palio giovedì al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate varranno il doppio.
    L’avversario: la compagine guidata da Francesco Denora (che in estate ha preso il posto lasciato vacante proprio da Battocchio) fin qui ha vinto quattro volte su cinque in casa, steccando solo all’esordio contro Bergamo. Non una buona notizia considerando il rendimento esterno deficitario di Porto Viro in questo primo spicchio di stagione. I canturini peraltro, dopo un inizio così così, a novembre hanno decisamente accelerato il passo, mettendo insieme ben quattro successi consecutivi. Nell’ultimo turno la striscia si è interrotta in quel di Reggio Emilia, ma capitan Monguzzi e compagni – tra i quali spiccano gli ex Motta Alberini e Gamba, lo schiacciatore Preti, il centrale francese Aguenier, il libero Butti – sono riusciti comunque a portare a casa un punto, nonostante il doppio svantaggio iniziale.
    L’ex di turno Felice Sette racconta così il percorso di avvicinamento della Delta Group a questa gara. “Per me sarà una bella emozione tornare al PalaFrancescucci, anche se da avversario, ma penso che in generale l’accoglienza per noi non sarà delle migliori… È un palazzetto molto difficile, ostico per gli avversari. Cantù ha cambiato molti elementi in estate ma resta una squadra di assoluto valore. Hanno degli ottimi battitori, dovremo fare un buon lavoro in ricezione per arginarli. A livello individuale bisognerà prestare particolare attenzione ai loro attaccanti laterali, Gamba, Preti e Ottaviani. Noi come stiamo dopo il ko in casa di domenica scorsa? È stata una sconfitta dura da digerire, quello che possiamo fare ora è dare il massimo per provare a portare a casa punti da questa trasferta. Ci servono per muovere la classifica”. LEGGI TUTTO

  • in

    Al via il Mondiale per Club 2022

    Mondiale per Club 2022Trento e Perugia scaldano i motori a Betim: inizierà l’Itas alle 22.00 di giovedì 8 contro gli iraniani del Paykan, Sir impegnata poche ore dopo contro i brasiliani del Volei Renata
     È tutto pronto a Betim in Brasile per l’edizione 2022 del Mondiale per Club: Trento e Perugia, partecipanti rispettivamente seconda e terza classificata nella scorsa edizione della CEV Champions League, preparano l’esordio di giovedì sera. Tutte le gare saranno in diretta su Volleyball World TV, mentre le gare di Sir e Itas saranno anche in diretta su Sky.
    La prima squadra di SuperLega Credem Banca a scendere in campo sarà la Trentino Itas, vera e propria habituè della rassegna iridata per club che domani raggiungerà quota dieci partecipazioni. Nella serata di giovedì 8 dicembre l’Itas cercherà un debutto positivo come è stato in ben otto casi. Dall’altra parte della rete vi sarà il Paykan Club, squadra della capitale dell’Iran, è una delle più prestigiose dell’intero panorama pallavolistico asiatico, protagonista di tante vittorie internazionali ottenute nel corso della sua storia. Il palmares può contare infatti su otto Champions League asiatiche e su dodici titoli nazionali (l’ultimo nel 2015). Questa sarà la sua quarta partecipazione alla rassegna iridata, in cui ha già collezionato un terzo posto e due quarti posti. Con Trentino Volley vanta due precedenti ufficiali, riferiti proprio alle prime due esperienze vissute in Qatar per il Mondiale per Club. In entrambi i casi vittoria gialloblù in tre set in gare valevoli per la semifinale della competizione. Gli elementi di spicco del sestetto allenato da Peyman Akbari (già tecnico dell’Iran) saranno l’opposto della nazionale iraniana Esmaeilnezhad, gli schiacciatori Zarini (giocatore storico del club, già presente nelle precedenti edizioni del Mondiale) e Fayazi (ex Kalleh) ed il centrale Tashakori. Poche ore dopo, all’1.00 di venerdì 9 dicembre, toccherà alla Sir Safety Susa Perugia, formazione all’esordio assoluto nel Mondiale per Club. La formazione allenata da Anastasi punterà sul suo ottimo stato di forma per allungare la striscia vincente di 16 successi (11 in SuperLega Credem Banca, 3 in Champions League e 2 in Del Monte® Supercoppa). L’avversario al debutto sarà il Renata Volei, formazione brasiliana qualificatasi grazie al terzo posto nella scorsa manifestazione per club sudamericana, attualmente seconda nella Superliga brasiliana, con tre punti e una gara in meno dalla vetta occupata proprio dal Sada, prossimo avversario dei bianconeri nelle prime ore di sabato 10.Tra i giocatori di spicco, il Volley Renata può vantare l’opposto della nazionale brasiliana Roque, mentre come martelli schiererà Joao Franck in coppia con il nazionale argentino Lazo. Anche il palleggiatore Gonzalez è argentino al pari del coach Dileo.
    Trentini ed umbri torneranno poi in campo ventiquattro ore dopo, con una doppia sfida Italia-Brasile venerdì sera: sarà ancora l’Itas ad aprire le danze con la terza e ultima gara del Pool B, in scena alle 22.15 contro Itambé Minas, e la Sir ancora a chiudere la serata contro i padroni di casa, nonché campioni in carica del Sada Cruzeiro, all’1.15 di sabato 10 dicembre.
    Quello di domani sera sarà la prima gara per Trento e Perugia, ma di fatto il “secondo turno” della fase a gironi, dato che nel primo round le due formazioni di SuperLega Credem Banca saranno a riposo: alle 22.00 di oggi, mercoledì 7 dicembre, inaugureranno la manifestazione Itambé Minas e Paykan Club, e successivamente scenderanno in campo Sada Cruzeiro e Volei Renata.
    La formula rimane invariata rispetto alla scorsa edizione: le prime due classificate di ogni Pool accederanno alle Semifinali, che si giocheranno la sera di sabato 10 dicembre (ore 22.15) e nelle prime ore domenica 11 (ore 1.15). Chiuderanno la manifestazione le Finali di domenica 11, con la Finale valida per la medaglia di bronzo, in programma alle 17.00, e la finalissima delle 20.00.
    Di seguito il calendario completo della manifestazione, con orari italiani.
    Club World Championship – Pool Phase
    Mercoledì 7 dicembre 2022, ore 22.00 (Pool B)Itambé Minas – Paykan Club
    Giovedì 8 dicembre, ore 1.00 (Pool A)Sada Cruzeiro – Volei Renata
    Giovedì 8 dicembre 2022, ore 22.00 (Pool B)Trentino Itas – Paykan ClubDiretta Sky Sport Uno, Sky Sport Action e NOWTelecronaca di Michele Gallerani e Andrea Zorzi
    Venerdì 9 dicembre 2022, ore 1.00 (Pool A)Volei Renata – Sir Safety Susa PerugiaDiretta Sky Sport Uno, Sky Sport Action e NOWTelecronaca di Stefano Locatelli e Andrea Zorzi
    Venerdì 9 dicembre 2022, ore 22.15 (Pool B)Itambé Minas – Trentino ItasDiretta Sky Sport Uno, Sky Sport Action e NOWTelecronaca Michele Gallerani e Andrea Zorzi
    Sabato 10 dicembre 2022, ore 1.15 (Pool A)Sada Cruzeiro – Sir Safety Susa PerugiaDiretta Sky Sport Uno, Sky Sport Action e NOWTelecronaca Michele Gallerani e Andrea Zorzi
    Club World Championship – Final Phase
    Sabato 10 dicembre, ore 22.15Prima Semifinale
    Domenica 11 dicembre, ore 1.15Seconda Semifinale
    Domenica 11 dicembre, ore 17.00Finale 3°/4° Posto
    Domenica 11 dicembre, ore 20.00Finale

    Club World Championship – Le Pool
    Pool AHost Club: Sada Cruzeiro Volei (BRA)2021/22 CEV Champions League – 3rd Place: Sir Safety Susa Perugia (ITA)2021/22 CSV Club Championship – 3rd Place: Vôlei Renata (BRA)
    Pool B2021/22 CEV Champions League – 2nd Place: Trentino Itas (ITA)
    2021/22 CSV Club Championship – 2nd Place: Itambé Minas (BRA)2021/22 AVC Club Championship – Winners: Paykan Club (IRI)

    L’albo d’oro del Mondiale per Club
    1989 Maxicono Parma1990 Mediolanum Milano1991 Il Messaggero Ravenna1992 Misura Mediolanum Milano2009 Trentino BetClic2010 Trentino BetClic2011 Trentino Diatec2012 Trentino Diatec2013 Sada Cruzeiro (BRA)2014 Belogorie Belgorod (RUS)2015 Sada Cruzeiro Volei (BRA)2016 Sada Cruzeiro (BRA)2017 Zenit Kazan (RUS)2018 Trentino Volley2019 Cucine Lube Civitanova2020 non disputato2021 Sada Cruzeiro (BRA) LEGGI TUTTO

  • in

    La nuova vita di Dovizioso dopo la MotoGP

    ROMA – Andrea Dovizioso non abbandona il mondo delle due ruote dopo la MotoGP. A pochi mesi dal suo addio alla classe regina dopo una deludente stagione con il team RNF, il forlivese si è aggiudicato la gestione del Crossodromo Monte Coralli di Faenza, in un progetto che vede anche la partecipazione del comune e della Federazione Motociclistica Italiana.Guarda la galleryBagnaia da Mattarella: un casco con dedica per il Presidente della Repubblica
    Il progetto
    Il progetto è quello di creare un impianto polivalente e un centro tecnico federale per la motocross. La creazione del complesso sarà finanziata anche dal PNRR, il Piano Nazionale Ripresa Resilienza. L’obiettivo è quello di rendere il centro un posto adibito alla formazione e all’allenamento di piloti, tecnici e altre persone impegnate all’interno del mondo della motocross. LEGGI TUTTO

  • in

    Ducati campione, Bagnaia e Bautista al mega-evento di Bologna: ospiti e data

    ROMA – Manca ormai solo una settimana alla festa organizzata dalla Ducati per celebrare il titolo di MotoGP conquistato da Pecco Bagnaia e quello di Superbike vinto da Alvaro Bautista. L’evento è in programma giovedì 15 dicembre in piazza Maggiore a Bologna. I due mondiali vinti dai piloti sono solo parte dei successi della casa emiliana in questo 2022, che l’ha vista trionfare nei campionati costruttori e team in entrambe le categorie. Tanti gli ospiti della festa Ducati, tra cui il cantante J-Ax, il dj Fresco e il chitarrista Federico Poggipollini. Non solo il mondo della musica, ma anche quello dello spettacolo: sul palco in piazza Maggiore saliranno anche il doppiatore Luca Ward e il comico Giuseppe Giacobazzi. Guarda la galleryBagnaia da Mattarella: un casco con dedica per il Presidente della Repubblica
    L’entusiasmo di Domenicali
    “Ci piace questa idea di festeggiare i nostri campioni tutti insieme – ha detto Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati -. Siamo estremamente orgogliosi di quello che abbiamo fatto è un risultato in azienda ma anche di sistema”. Entusiasta anche Matteo Lepore, sindaco di Bologna: “Questa è una grande occasione per festeggiare la Ducati e i campioni che hanno vinto questi due titoli” – le sue parole. LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato italiano per società, il programma dei tornei dell’8° giornata

    foto Federvolley Di Redazione Il Campionato Italiano per Società 2022/23 di beach volley si appresta a vivere una nuova ed entusiasmante giornata. La manifestazione è giunta dunque all’8° giornata che sarà infatti articolata in tre giorni: i primi tornei prenderanno il via il giorno dell’Immacolata (domani giovedì 8 dicembre) a Gravina di Catania (CT) e Basiglio (MI), per poi continuare sabato 10 dicembre a Cremona, Rovigo e Roma. Domenica […] LEGGI TUTTO