consigliato per te

  • in

    Chromavis Abo, ambientamento “fast” per Margherita Cicchitelli

    Di Redazione Margherita Cicchitelli, schiacciatrice marchigiana, al suo primo anno a Offanengo, si sente già parte integrante del gruppo. Classe2003, con i suoi diciotto anni è una delle giocatrici più giovani della rinnovata Chromavis Abo, formazione cremasca che intende ben figurare nel prossimo campionato di serie B1 femminile (girone B).  “Ho trovato una società estremamente disponibile e organizzata; inoltre, mi sono trovata bene fin da subito: è stato il mio ambientamento più rapido tra le mie esperienze pallavolistiche fin qui vissute. La preparazione – racconta la giocatrice marchigiana – sta andando molto bene, è faticosa ma è giusto che sia così. L’allenatore Giorgio Bolzoni pretende tanto, ma in estate ho fatto questa scelta perché voglio migliorare. Personalmente sono molto fiduciosa e ho tanta voglia di crescere: ogni secondo cerco di sfruttarlo in questa direzione – prosegue – Sto partendo dai fondamentali di seconda linea, lavorando tra ricezione e attacco, oltre a partecipare con le compagne alle prime fasi di sei contro sei“. Quanto alla sua nuova squadra, Cicchitelli ha già visto un potenziale molto alto: “Vedo una squadra molto concentrata in palestra e che ha una qualità tecnica molto ricca e dalla grande varietà: ogni ragazza ha le proprie caratteristiche da mettere al servizio della squadra. C’è voglia di misurarsi con le prime partite, a partire dai test informali”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La prima uscita stagione del Synesthesia Cus Torino è il 46° Memorial Francesca Bardelle

    Di Redazione Il Synesthesia CUS Torino Volley è pronto ad affrontare la nuova stagione agonistica, tante le novità per il 2021/2022. La prima squadra, che militerà in Serie C, è composta da giocatrici “giovanissime” e da uno staff in parte rinnovato. Tre le new entry, l’allenatore è Alessio Bellagotti, proveniente dal Play Asti – Club 76, la seconda allenatrice Silvia Mano proveniente da Balamunt Asd, il Team Manager è Alessia Lanzini, ex giocatrice di A1 (Chieri) e per due stagioni in A2 con il CUS, il Direttore Sportivo è Daniele Lia. Confermatissimo il preparato atletico Omar Capuzzo, alla sua quinta stagione con la pallavolo cussina coadiuvato da Valerio Amoroso laureando in Scienze Motorie all’Università degli studi di Torino. Altra conferma è anche Giorgio Simolo come scoutman. Parlando della rosa, le confermate della passata stagione sono: Marianna Giay (Palleggio), Alessia Regoni (Libero), Giulia Verzini (Centrale), Giulia Martin (Opposto), Adji Ndoye Astou (Schiacciatore), Emma Rigat (Schiacciatore), Chiara Giovale Alet (Schiacciatore), Alessandra Gerbaudo (Schiacciatore) e Cristina Bongiorno (Opposto). I nuovi volti: Arianna Gili (Centrale) dal Caselle Volley, Irene Fiorita (Palleggiatore) dall’UnionVolley, Alessia Rosina (Centrale) dal Lilliput Settimo e Sabrina Lo Cricchio (Libero) dal Caselle Volley. Nella passata stagione Adji Ndoye e Alessandra Gerbaudo hanno partecipato a due concentramenti della nazionale italiana juniores. Il primo impegno ufficiale sarà il 46° Torneo di Pallavolo Femminile “San Giacomo dell’Orio” – Memorial Francesca Bardelle”, che si terrà venerdì 17 e sabato 18 settembre al Campo San Giacomo dell’Orio a Venezia ed è organizzato dal CUS Venezia. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La NEF Volley: il classe ’98 Marco Caciorgna completa il roster di coach Masciarelli

    Di Redazione Nuovo elemento nella rosa de LA NEF Volley Libertas Osimo. La società osimana, dopo la partenza di Edoardo Papa, si è mossa tempestivamente per sopperire alla mancanza di uno schiacciatore. Il ds Amedeo Gagliardi ha chiuso la trattativa con un elemento valido come Marco Caciorgna, schiacciatore classe 1998 di San Severino Marche. Cresciuto nelle giovanili della Lube San Severino Volley, ha proseguito la sua carriera con il San Severino Volley in C prima di approdare alla Nova Volley Loreto in B nelle ultime due stagioni, dove ha affrontato i “senza testa” da avversario. Un elemento di spessore che completa così l’organico a disposizione di coach Roberto Masciarelli. “Il fatto di poter tornare a giocare, si spera nella normalità, dopo due stagioni piene di turbolenze legate al covid è di fondamentale importanza – commenta Marco – Ritroverò Riccardo Cremascoli, con cui ho condiviso l’esperienza di Loreto e con cui mi sono trovato sempre benissimo. Il ds Amedeo Gagliardi mi ha cercato con grande slancio e mi ha convinto con questo progetto, quindi spero di mettermi subito in forma e poter dare una mano alla squadra sia per le prime amichevoli che per l’inizio del campionato”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Promoball, Gualtieri: “Perché allenarsi sulla sabbia? I vantaggi sono tanti”

    Di Redazione Preparazione e prevenzione vanno di pari passo in casa Promoball. La società e lo staff tecnico, dopo attente riflessioni e valutazioni, hanno deciso di integrare il programma di allenamenti, steso per arrivare al meglio ad affrontare la stagione, con sedute di lavoro anche sulla sabbia.Così, le atlete della B2, insieme ai tecnici, stanno concentrando impegno e sforzi anche sui campi dell’Arena Beach di Cellatica. “Al termine della regular season, durante l’estate, gli atleti praticano per lo più il beach volley e al loro rientro, si possono apprezzare quelli che sono i benefici fisici derivanti da tale buona abitudine, con un ritorno sui campi da gioco facilitato – spiega il preparatore Simone Gualtieri –. Ecco perché, approfonditi studi sull’uso della sabbia, ci hanno portato ad individuare 5 motivi che sottolineano come sia ottimale inserirla durante la preparazione atletica, nonché a sceglierla per le nostre sedute”. E quali siano questi motivi è lo stesso Gualtieri a spiegarlo: “Punto primo, allenarsi sulla sabbia significa chiedere al corpo un dispendio energetico maggiore (+20%) ed un impegno muscolare molto più elevato rispetto ad altri tipi di terreno, quali ad esempio erba, asfalto, cemento. Inoltre, significa allenare nello specifico anche le capacità coordinative come l’equilibrio”. foto Promoball Volleyball Flero “Altro beneficio – prosegue – è ridurre, dal punta di vista preventivo, la traumaticità sull’apparato muscolo-tendineo, e quindi gli infortuni muscolari, e questo grazie alla capacità dispersiva della sabbia e alla riduzione del peso dell’atleta, che permette di non gravare eccessivamente su articolazioni, muscoli e tendini. Oltre a ciò lo stare a piedi scalzi sulla sabbia permette di allenare il sistema propriocettivo (ovvero, la percezione di se stessi indipendentemente dalla vista) e tutti i muscoli del piede che solitamente non sono utilizzati a causa dell’utilizzo delle scarpe”. “Infine – conclude – da un punto di vista di preparazione fisica, la sabbia garantisce un ottimo metodo per allenare la forza, soprattutto forza resistente (endurance) e forza esplosiva. A parità di spinta, infatti, sulla sabbia, sempre per via del dissipamento dell’energia, si salta il 36% in meno rispetto a tutte le altre superfici”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Montesi Volley Pesaro chiamata nuovamente in campo: test match con Ancona

    Di Redazione Dopo il test match con esito favorevole della settimana scorsa, la Montesi Volley Pesaro è pronta ad affrontare un nuovo impegno. Venerdì 17/09/2021 alle ore 20:00, i ragazzi di Coach Maurizio Fabbietti, hanno in calendario un allenamento congiunto con l’Accademia Ancona, che nel campionato 2020-21 ha sfiorato la promozione in A3. Anche quest’ultimi, così come il team biancorosso, hanno affrontato e sconfitto la Nova Volley Loreto qualche giorno fa. Il tecnico della Montesi Volley Pesaro, ha presentato così l’imminente impegno: “Domani affronteremo una squadra molto esperta che ha cambiato pochi elementi rispetto alla stagione scorsa. Hanno dei schiacciatori molto forti e quindi, dovremo stare attenti alle loro fasi d’attacco”. In merito alla vittoria nel primo test stagionale, Coach Fabbietti ha dichiarato: “L’allenamento congiunto contro la Novavolley Loreto è stato utile e ci ha consegnato degli spunti interessanti. Già a partire da domani sera, daremo seguito al nostro percorso di crescita”.  (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Duetti Giorgione: Ganzer, Facchinato e Moretto in prima squadra

    Di Redazione Alessadra Ganzer, Angela Facchinato e Gaia Moretto: sono i tre nomi delle atlete del vivaio Giorgione che dalla prossima stagione vestiranno la maglia della B1. Un segnale importante, quello mandato dalla società di Castelfranco, che premia ed evidenzia le proprie eccellenze giovanili. «Moretto è pronta per essere schierata da secondo libero – spiega il tecnico Paolo Carotta -. È un’opportunità che merita e l’ha accolta con grande entusiasmo. Altrettanto per le più giovani Ganzer e Facchinato, rispettivamente banda e centro, che svolgeranno anche i campionati di under 18 e serie C». Da segnalare anche l’aggregazione di Alessandra Colanardi che avverrà non appena recupererà dall’operazione al crociato in programma mercoledì 22 settembre. Nel frattempo, il Duetti si appresta ad andare in ritiro. Direzione Tonezza del Cimone (VI), da venerdì prossimo per tre giorni: «Alcune atlete si stanno già allenando mattina e pomeriggio e in ritiro è programmata per tutte una doppia seduta tecnica – conclude Carotta -. Andiamo in ritiro per stare assieme, per fare gruppo e trovare la giusta sintonia in vista di un campionato che, dopo la pandemia, torna a essere lungo. Non dimentichiamoci che abbiamo inserito parecchie atlete nuove perciò appuntamenti come il ritiro diventano fondamentali nel periodo pre stagionale». (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Primi impegni per la Paoloni Macerata: l’avversario in amichevole è il Volley Potentino

    Di Redazione Arrivano due allenamenti congiunti per la Paoloni Macerata che, così, potrà iniziare a misurarsi con altre formazioni di pari categoria. Il primo training della squadra guidata da Giacomo Giganti e Francesco Cappelletti sarà in programma per Sabato 18 Settembre con i biancorossi che viaggeranno verso Porto Potenza Picena, ospiti del Volley Potentino, con l’inizio del riscaldamento fissato alle ore 18:00; i potentini ricambieranno poi la visita Martedì 28 Settembre salendo al Palasport di Contrada Fontescodella alle ore 20:00. Nel mese di Ottobre saranno programmati sicuramente altri due training che si svolgeranno sempre a Macerata; l’esordio in campionato, invece, avverrà tra le mura amiche Sabato 16 Ottobre alle ore 17:00 contro l’U.S. Volley ’79 Civitanova Marche. Tutti gli allenamenti casalinghi si svolgeranno a porte chiuse. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Scanzo nel pieno della preparazione. Gandini: “La priorità è non strafare”

    Di Redazione La stagione dello Scanzorosciate inizierà sabato 16 ottobre ospitando al PalaDespe l’unica piemontese del girone B (i novaresi di Romagnano Sesia). Nel cuore della terza settimana di preparazione ci pensa coach Simone Gandini a fare il punto della situazione. Anche perché è alle porte il primo test match nella tana di Valtrompia, in agenda sabato alle 17 in terra bresciana. “Siamo un cantiere aperto – esordisce il tecnico -, sarebbe stranissimo se così non fosse. Stiamo conoscendo i nuovi, che si stanno integrando molto bene nel sistema. Quando si proviene da esperienze diverse, la difficoltà maggiore sta nel capire le richieste dell’allenatore e dell’ambiente: in questo senso la direzione è giusta. L’allenamento congiunto con Valtrompia non ci dovrà toccare particolarmente nel punteggio, piuttosto negli obiettivi che ci siamo posti. Mi aspetto buone risposte in primis su quel fronte, senza affrettare i tempi pur di rincorrere un risultato che in queste situazioni ha un peso specifico assai relativo. Bisogna andare oltre evitando di commettere l’errore di guardare all’esito della partita dimenticando che stiamo lavorando solamente da tre settimane. E in un mese abbiamo ancora molto su cui concentrarci. Strafare non avrebbe senso e questo aspetto va tenuto in cima alla lista delle priorità”. In un collettivo già ben amalgamato e collaudato dall’ultima annata sono stati inseriti Martinelli, Malvestiti. Falgari e Mismetti il cui innesto merita un focus specifico: “La sensazione che il gruppo fosse coeso già nei mesi scorsi – spiega Gandini – ha preso ancor più quota in questi giorni. L’ambientamento dei nuovi procede in modo molto lineare dal punto di vista empatico. Alcune dinamiche relative al nostro campionato ed alle mie idee, rimarco, devono essere ancora comprese. Ma la disponibilità è ottima, aspetto essenziale affinché il tutto venga metabolizzato nei giusti tempi”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO