consigliato per te

  • in

    Volley Club Frascati: il ritorno di Zè Araujo Barros. Obiettivo salvezza

    Di Redazione Un gradito ritorno in casa Volley Club Frascati. Il presidente Massimiliano Musetti ha affidato la prima squadra femminile (che militerà nel massimo campionato regionale di serie C) a Zè Araujo Barros, tecnico che ha già allenato nel club tuscolano in altre due occasioni. “Torno con piacere e tanta voglia di fare in un ambiente che conosco molto bene. L’amicizia col presidente Musetti è rimasta sempre intatta”. Il tecnico parla delle caratteristiche della nuova serie C: “Siamo alla seconda settimana di lavoro con queste ragazze che abbiamo “unito” al gruppo dell’Under 18: in questo modo il sottoscritto e l’altro tecnico Luca De Gregorio possono verificare il tipo di crescita delle ragazze più piccole. La rosa è molto giovane, ma soprattutto solo un paio di loro (Giulia Ferretti e la rientrante Alice Boccuccia, ndr) hanno già esperienza nel massimo campionato regionale e questa è l’incognita maggiore: in questa categoria, infatti, serve continuità di rendimento per riuscire a raggiungere gli obiettivi e chi ha quel pizzico di esperienza in più sa come gestire determinati momenti. Alcune ragazze hanno delle buone potenzialità, ma occorre alzare l’asticella della concentrazione e dell’impegno da mettere in palestra per adeguarsi al livello del prossimo campionato. Proprio in virtù di questo, al momento stiamo evitando amichevoli in special modo in mezzo alla settimana: è vero che serve giocare, ma in questo periodo è meglio lavorare un giorno in più in palestra. Il campionato dovrebbe iniziare a metà ottobre, ma se slittasse un po’ non ci dispiacerebbe: potremmo avere più tempo per farci trovare pronti. In ogni caso il mio mentore è stato Mario Barbiero che aveva la capacità di far fare ai suoi giocatori almeno una categoria in più di quello che pensavano tutti e questo è lo stimolo che anima anche il mio percorso da allenatore”. Chiaro anche l’obiettivo della serie C femminile del Volley Club Frascati: “Centrare la salvezza vorrebbe dire aver ottenuto un ottimo risultato” conclude Araujo Barros. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    ErmGroup Pallavolo San Giustino: buone indicazioni dal test match con Italchimici Intersistemi

    Di Redazione Primo allenamento congiunto della stagione per la ErmGroup Pallavolo San Giustino dopo una ventina di giorni dall’inizio della preparazione. Nella serata di mercoledì 22 settembre, i biancazzurri si sono recati al palasport “Giuseppe Paternesi” di Foligno per un test con la locale formazione della Italchimici Intersistemi, avversaria anche quest’anno nel girone F della Serie B maschile. Quatto i set giocati: i primi tre sono andati ad appannaggio della ErmGroup con parziali di 25-17, 30-28 e 25-21, poi l’extra set è stato vinto dai locali per 25-19. Il tecnico Marco Bartolini è partito con un 6+1 così articolato: diagonale Sitti-Cipriani, coppia centrale Muscarà-Cesaroni, a lato Conti e Agostini e libero Marra, ma nel corso delle varie frazioni ha apportato numerose modifiche, facendo ruotare tutti gli atleti dell’organico compreso Ricci, entrato nel set conclusivo. Buone le indicazioni ricavate, soprattutto in difesa, anche se ovviamente si è trattato soltanto di un primo step e quindi bisognerà continuare a lavorare per il collaudo di determinati meccanismi. Non sono mancate le soluzioni in attacco fra centro, banda e opposto, per cui il bilancio che si può trarre è senza dubbio positivo, come sottolinea il direttore sportivo Goran Maric: “Ho notato in particolare due componenti importanti, ovvero la massima concentrazione e l’entusiasmo tipico del gruppo unito. Due fattori che non dovranno mai abbandonarci in un cammino che presenta senza dubbio le sue difficoltà. Anche a livello di prestazione, abbiamo dimostrato di possedere ottime credenziali”. Il prossimo allenamento congiunto è fissato per le ore 19 di mercoledì 29 settembre al palasport di San Giustino, quando arriverà l’altra folignate del girone, la Rossi Ascensori, che quest’anno – con gli innesti effettuati – ha tutto il diritto di pensare in grande.  (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Nef Osimo, Polidori centrale e allenatore: “Lo sport è divertimento a ogni età”

    Di Redazione Prosegue la preparazione per LA NEF Osimo in vista del campionato che avrà inizio nelle prossime settimane. I “senza testa” sono pronti a scendere in campo per dar battaglia come sottolineato da Giovanni Polidori, riconfermato anche quest’anno. Il centrale Polidori ha alle sue spalle grandi esperienze ma ha ancora tanta voglia di divertirsi e il suo impegno per raggiungere grandi risultati con LA NEF Osimo non manca mai. Importanti le sue parole in seguito all’amichevole avvenuta contro il Volley ‘79 Civitanova. “L’amichevole è andata bene nonostante la squadra di Civitanova è avanti nella preparazione ma noi stiamo lavorando molto”. Polidori dà anche le sue prime impressioni sul nuovo gruppo. “E’ un gruppo tranquillo ma con degli obiettivi e stiamo lavorando bene. Dal punto di vista umano sono davvero dei bravi ragazzi probabilmente mi ritengo io il casinista del gruppo ma stare con loro è la cosa più bella del mondo”. Grande carattere e simpatia di Giovanni Polidori, caratteristiche importanti per avere un umore sempre alto all’interno del gruppo. In questo nuovo anno Polidori, da anni nei quadri tecnici del settore giovanile, seguirà i bambini da allenatore trasmettendogli tutta la sua esperienza. “Seguirò con grande entusiasmo il minivolley e l’under 12 femminile – prosegue Polidori – è una grande esperienza poichè lavorare con i bambini vuol dire vedere nei loro occhi sempre un grande divertimento entrare in palestra”. Per Polidori importanti sono i valori che vuole trasmettere ai suoi giovani atleti. “Lo sport per me è divertimento e passione, – continua Giovanni – la competizione è importante ma viene dopo: la cosa piu’ importante è divertirsi e l’esperienza che sto vivendo con loro è bellissima”. Il grande lavoro che sta svolgendo la società sta ottenendo importanti risultati come sottolinea l’allenatore. “In palestra siamo davvero tanti – conclude Polidori – mercoledì quasi trenta ragazzi, un bellissimo clima di grande divertimento e per loro è la cosa piu’ importante”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Canottieri Ongina pareggia con la Serie D della Wimore Parma

    Di Redazione Seconda uscita stagionale e secondo “pareggio” informale per la Canottieri Ongina, formazione piacentina militante in serie B maschile che mercoledì sera si è testata a Monticelli con i pari categoria della Wimore Energy Parma, team militante nel girone D e infarcito di ex (Cuda, Bartoli, Codeluppi e Boschi). Due a due il risultato dell’allenamento congiunto, che per i gialloneri piacentini fa seguito (anche nel risultato) a quello di sabato scorso, sempre in casa, contro Viadana. Nell’occasione, coach Gabriele Bruni ha tenuto a riposo precauzionale lo schiacciatore Sandro Caci, schierando complessivamente poi tutti gli effettivi nell’arco dei quattro set disputati. Parma si è aggiudicata la prima e la quarta frazione, mentre la Canottieri Ongina ha conquistato secondo e terzo parziale. “In questo test – il commento a fine gara di coach Bruni – abbiamo provato a  valorizzare la battuta, fondamentale che è andata un po’ a fasi alterne, migliorando dopo il primo set e cercando di renderlo più efficace rispetto a sabato scorso. Nel gioco abbiamo alternato fasi di buona pallavolo e ordine tecnico-tattico a momenti un po’ di confusione, forse causati dal periodo e dai carichi di lavoro. Mi è nuovamente piaciuta la ricezione, che è andata bene”. Prossima tappa, l’allenamento congiunto di sabato (ore 20) a Dorno (Pavia) contro il Garlasco, formazione di A3 maschile avversario dei gialloneri nella scorsa finale play off di serie B. “Sarà un test impegnativo – conclude il tecnico della Canottieri Ongina – ma fa parte del percorso che ci siamo posti di fare. Ci farà solo bene”. CANOTTIERI ONGINA-WIMORE ENERGY PARMA 2-2 (19-25, 25-17, 25-22, 18-25) CANOTTIERI ONGINA:Bacca 11, De Biasi B. 12, Miranda 15, Piazzi 6, Ousse 3, Ramberti 4, Cereda (L), Fall 8, Paratici 1, Zorzella 1, Cereda (L), De Biasi M.. N.e.: Caci. All.: Bruni WIMORE ENERGY PARMA: Maletti 12, Smalaj 3, Bartoli 16, Cuda 7, Bussolari 6, Boschi 2, Andreini (L), Barbieri (L), Colangelo 1, Codeluppi 7, Gentile 1, Ferraguti 5, Muroni 2, Schivazappa. All.: Levoni (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Duetti Giorgione, Carotta: “Saremo una squadra all’arrembaggio”

    Di Redazione Prima apparizione stagionale per il Duetti Giorgione fra le mura amiche del palazzetto di Castelfranco. La rinnovata formazione allenata da Paolo Carotta ha svolto un allenamento congiunto con l’Asolo di B2 simulando anche uno spezzone di incontro. Spazio a tutte le atlete nell’intento non soltanto di vederle all’opera in campo ma anche di misurarne lo stato di forma. “Sebbene le ragazze non siano ancora brillanti a causa del carico di lavoro, sto raccogliendo buone impressioni – dichiara coach Carotta -. Lavorano molto bene in palestra e questo è un buon segnale. Inoltre il gruppo vanta già un buon livello di affiatamento. Mi aspetto un campionato equilibrato e di alto livello. Saremo una squadra all’arrembaggio!“. Prossimo allenamento congiunto in programma sabato 2 ottobre in trasferta contro la B1 del Volano. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B1 femminile: la United Volley Pomezia si presenta al parco Zoomarine

    Di Redazione La United Volley Pomezia sta per indossare l’abito migliore. Venerdì 24 settembre dalle 18.30 il club del presidente Gianni Viglietti, neopromosso in serie B1 femminile, si presenterà nella prestigiosa location del parco acquatico “Zoomarine”, che ha stretto anche un accordo di collaborazione con la società di Pomezia. “Sarà un momento importante – rimarca coach Alessandro Nulli Moroni –, è la conferma dell’ottimo lavoro fatto dal presidente Viglietti, altrimenti un’azienda come Zoomarine non avrebbe mai legato il suo nome ad un club. D’altronde la United Volley Pomezia ha sempre cercato di portare in alto il nome della città e di creare interesse a Pomezia e dintorni“. Per una volta le ragazze di Nulli Moroni, che stanno completando la quarta settimana di preparazione portata avanti quotidianamente, saranno “esentate” dall’allenamento: “Stiamo lavorando tanto sia dal punto di vista fisico che tecnico-tattico, poi dalla prossima settimana andremo a regime col numero delle sedute. Abbiamo disputato un buon test contro la compagine di A2 di Sant’Elia e le risposte sono state superiori alle aspettative. Finora abbiamo registrato solo qualche piccolo acciacco dopo l’amichevole, ma niente di particolare. Sabato prossimo faremo un altro test ad Arzano contro una compagine di B1 anche per capire qual è il nostro valore. Attorno a noi, comunque, ci sono tanto entusiasmo e curiosità e noi vogliamo alimentarli“. Lo stesso Nulli Moroni è carico in vista della sua prima esperienza in questa categoria: “C’era qualche nodo da sciogliere per capire se avrei potuto tuffarmi in questa avventura, ma il presidente ha dimostrato una fortissima volontà di andare avanti assieme e abbiamo trovato subito l’accordo. Inoltre avevo voglia di difendere la categoria conquistata lo scorso anno e di tentare questa avventura in B1“. Il gruppo a sua disposizione è molto simile a quello vincente della scorsa stagione: “Poche ragazze sono uscite per andare a giocare un po’ di più in una categoria inferiore, mentre sono arrivate tre nuove atlete ovvero Asia Fanella (centrale ex Cisterna), Eleonora Palermo (schiacciatore arrivata dal Volley Friends) e Caterina Zannoni (libero ex Labico). Abbiamo condiviso la scelta del presidente Viglietti di proseguire con l’ossatura del vecchio gruppo“. Nulli Moroni è affiancato al momento dal preparatore atletico Adriano D’Addario, dallo scoutman Yuri Buratti e dal dirigente Antonio Altomonte, mentre è in definizione la figura del secondo allenatore. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Volley 2.0 Crema, coach Moschetti: “Il Memorial Polloni è un ottimo banco di prova”

    Di Redazione Neopromossa in B1 lo scorso giugno al termine dei play off contro Palmi, il Volley 2.0 Crema è pronto per l’edizione numero trentanove del Torneo Taverna, tredicesimo memorial Polloni. Il team biancorosso, guidato da coach Matteo Moschetti è rimasto, pressochè, quello che a giugno ha centrata la promozione nella terza serie nazionale: dagli addii di Sofia Cornelli , passato ad Alseno e  di Astou Diagne, direzione A1 verso Firenze sono arrivate dal settore giovanile di Chieri in A1, Alessia Marengo e Lucrezia Iannacone , sfiderà la Pallavolo Sangiorgio, coriacea squadra di B2. “Per noi il torneo Taverna è un’importante tappa di avvicinamento al campionato – commenta il tecnico cremasco – E’ sempre un piacere partecipare a questa manifestazione assieme ad altri importanti realtà pallavolistiche perché possiamo ricordare un dirigente importante come Roberto Polloni che ha fatto molto per il volley cremasco, ormai questo è diventato un appuntamento imperdibile. A questo punto della stagione è difficile pensare che la squadra possa essere al meglio della forma ma daremo il massimo in campo e sono certo che il pubblico assisterà a gara appassionanti”. Nell’albo d’oro della manifestazione il Volley 2.0 ha vinto il memorial Polloni nel 2017, quando militava in serie C. Enercom Fimi Volley 2.0 Crema, stagione 2021-2022, serie B1:2) Giulia Giroletti. 3) Sofia Saltarelli. 4) Alice Labadini. 5) Gloria Abati. 6) Claudia Nicoli. 8) Ester Cattaneo. 9) Elisa Frassi. 10) Giulia Moretti. 11) Monica Fioretti. 12) Camilla Fugazza. 13) Alessia Marengo. 17) Lucrezia Iannaccone. 18) Hetta Vairani. All.: Matteo Moschetti. Torneo Taverna-Arci Crema Nuova, serie B1-B2ProgrammaSabato 25 settembre. PalaCoim, Offanengo, ore 17, Volley 2.0 Crema- Pallavolo Sangiorgio. Sabato 25 settembre. PalaCoim, Offanengo, re 20.30, Chromavis Abo Offanengo-New Volley RipaltaDomenica 26 settembre, PalaCoim, Offanengo, ore 15, finale 3^posto, a seguire le premiazioni.Domenica 26 settembre, PalaCoim, Offanengo, ore 18, finale 1^posto, a seguire le premiazioni. Albo d’oro – Polloni2020: non disputato. 2019: Busa Foodlab Gossolengo (serie B2). 2018: Cr Transport Ripalta Cremasca (serie C). 2017: Volley 2.0 Crema (serie C). 2016: Zoo Green Capergnanica (serie C). 2015: Abo Offanengo (serie B2). 2014: Golden Volley (serie B2). 2013: Golden Volley (serie C). 2012: Golden Volley (serie C). 2011: Pallavolo Vailate (serie D). 2010: Pallavolo Vailate (serie D). 2009 gennaio (1^edizione) e 2009  dicembre (2^edizione): premiate tutte le squadre. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Messina Volley, l’alzatrice sarà ancora la stellina Michela Laganà

    Di Redazione Dopo la schiacciatrice Stefania Criscuolo, il Messina Volley ufficializza la riconferma in cabina di regia di Michela Laganà. La giovane alzatrice (classe 1997) è il fiore all’occhiello del team del direttore Mario Rizzo, rappresentando il concept di “Progetto Messina Volley”. La regista è infatti cresciuta nel vivaio giallo-blu e, giungendo in prima squadra, ha contribuito alla promozione in Serie B2 nella stagione 2019/2020. Nel Messina Volley, oltre a tutti i campionati giovanili, durante i quali ha conquistato il titolo di Campione Provinciale Under 13 nel 2009-10, dal 2011 ad oggi ha disputato un campionato di seconda divisione, uno di prima divisione, quattro di Serie C e quattro di Serie B2. “Finalmente, dopo un anno e mezzo di stop, ricominciamo il Campionato e in particolare quello di Serie C – le prime parole del numero 9 palermitano dopo la sua riconferma -. Purtroppo posso definirlo ‘ignoto’, in quanto a tutt’oggi non conosciamo le squadre che ne prenderanno parte e questo è dovuto al covid, che ha cambiato la mappatura di questo torneo. Questo ovviamente non riguarda solo la pallavolo, ma un po’ tutti gli sport. Noi siamo cariche e non vediamo l’ora di giocare, in quanto aspettiamo questo momento da tanto tempo. La nostra squadra sarà formata maggiormente da ragazze del roster del team precedente, insieme a dei nuovi innesti. Comunque noi seguiremo sempre le direttive del nostro allenatore Danilo Cacopardo, che tramite il lavoro di due anni fa ci ha portato a vincere il Campionato. Ripartiremo da li e sono sicura che faremo un buon lavoro e daremo il meglio”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO