consigliato per te

  • in

    Si rinnova l’intesa tra Andrea Bulfon e la Sieco Impavida Ortona

    L’opposto 22/23 della Sieco Service Impavida Ortona? Avrà talento, voglia, grinta e soprattutto una botta micidiale e se dalla descrizione vi sembrerà di conoscerlo, avete ragione perché si tratta di una conferma. La Sieco propone le chiavi della zona due ad Andrea Bulfon che accetta con entusiasmo l’offerta.

    Classe 1996 per 198 centimetri d’altezza, l’opposto triestino muove i primi passi nel mondo del volley proprio nella sua Trieste. Quelli di Andrea sono però, con ogni evidenza, passi da gigante perché il giovane atleta viene subito notato dalla Lube di Macerata che lo vuole per il suo settore Under. Tuttavia, il talento di Bulfon è tale da essere girato in prestito alla Paoloni Appignano per disputare il suo primo campionato nazionale. Nello specifico si tratta di Serie B1. Nella stessa stagione “Bulfo” conquista con Macerata uno Scudetto Under 19.

    L’anno successivo, la Lube Macerata regala ad Andrea Bulfon un sogno chiamato Superlega vincendo addirittura a vincere lo Scudetto.  Nello stesso anno, sempre a Macerata ma con l’Under 20, Andrea può aggiungere al suo carniere una medaglia d’argento alle finali nazionali di categoria.

    Per il campionato 2015/2016 Bulfon incontra la Serie A2 con la Materdomini di Castellana Grotte. In seguito giocherà ad Alessano (Serie A2) per poi “stringere la mano” alla pallavolo abruzzese giocando per la Blue Italy Pineto in Serie B, per due stagioni, 17/18 e 18/19. Per Andrea Bulfon arriva anche la prima esperienza in Serie A3. Per il campionato 2019/2020 indossa infatti la casacca della Gibam Fano. Nel frattempo Pineto trova la sua strada verso la Serie A3 e Bulfon torna in riva all’Adriatico. La sfortuna, però ci mette lo zampino e, in un incontro di pre-campionato, il forte opposto di Trieste è costretto ad un lungo stop. La riabilitazione terrà infatti Andrea lontano dal campo fino al nuovo anno. Nel frattempo, Pineto ha dovuto giocoforza trovare un sostituto e così Bulfon si accasa con i Lupi di Santa Croce.

    Arriva poi la chiamata dalla Sieco dove Bulfon riprenderà finalmente il suo percorso di crescita interrotto bruscamente dal suo infortunio. Sempre pronto ad entrare in campo quando chiamato in causa da Coach Nunzio Lanci, Andrea Bulfon ha dimostrato tutte le sue potenzialità. Potenzialità che oggi, è pronto a scatenare sul campo: «Non potevo non accettare la proposta della Sieco. Ortona è una piazza importante con una tradizione pallavolistica non da poco. La società sta allestendo un roster di primo livello e sono davvero contento di far parte di questo progetto. Sono convinto che con la giusta determinazione potremo fare molto bene in campionato. Un grosso saluto ai nostri tifosi e ai Dragoni. Ci vediamo presto!»

    ANDREA BULFON

    Nascita: 14/12/1996 – Trieste

    Nazionalità Sportiva: Italiana

    Ruolo: Opposto

    Altezza: 198 cm

    CARRIERA:

    2021/2022 Moaconcept Impavida Ortona (Serie A2)

    2020/2021 Kemas Lamipel Santa Croce (Serie A2) – dall’1/1/21

    2020/2021 Abba Pineto (Serie A3) – fino al 13/11/20

    2019/2020 Gibam Fano (Serie A3)

    2018/2019 Blue Italy Pineto (Serie B)

    2017/2018 Blue Italy Pineto (Serie B)

    2016/2017 Aurispa Alessano (Serie A2)

    2015/2016 Materdominivolley.it Castellana Grotte (Serie A2)

    2014/2015 Cucine Lube Banca Marche Macerata (Serie A1) LEGGI TUTTO

  • in

    Quadraroli e Sandu al Trofeo delle Regioni 2022

    Le soddisfazioni in casa Etruria Volley arrivano anche nel periodo estivo: il consorzio dell’alto Lazio porta due dei suoi migliori atleti, Tommaso Quadraroli e Leonardo Sandu, al Trofeo delle regioni – Aequilibrium Cup 2022 di Salsomaggiore Terme in programma dal 28 Giugno al 2 Luglio.
    I due ragazzi, provenienti dai settori giovanili di Tuscania Volley e Asp Civitavecchia, unite nel consorzio Etruria Volley, sono stati scelti dai tecnici del CQR Lazio Antonucci-Vazzana al termine di un arduo processo di selezione che ha, da sempre, contraddistinto le rappresentative laziali, ogni anno in lotta per le migliori posizioni all’interno della kermesse.
    Già nella prima giornata di gare, Il CQR Lazio ha ottenuto due vittorie su altrettanti incontri sulle compagini Valle D’Aosta e Abruzzo, conquistando immediatamente la possibilità di giocarsela per il titolo italiano.
    Il Trofeo delle Regioni per la Federazione Italiana Pallavolo rappresenta un appuntamento importantissimo, basti pensare che la prima edizione del Trofeo delle Regioni risale al lontano 1982, e negli anni è diventata la più importante delle competizioni italiane di pallavolo giovanile, rappresentando il culmine dell’attività portata avanti a livello territoriale e regionale. In passato molti campioni azzurri hanno preso parte al Trofeo delle Regioni, conservando ricordi speciali di un’esperienza non solo legata al volley, ma caratterizzata anche da momenti di socializzazione e condivisione: valori che sono alla base del mondo della pallavolo.
    In bocca al lupo ragazzi e forza CQR Lazio!
    (in foto Sandu #10 e Quadraroli #15 con la maglia del CQR Lazio)
    Ufficio stampa Tuscania Volley LEGGI TUTTO

  • in

    Il talento di Alfonso Leone per il Volley Marcianise: “Un onore continuare a vestire la maglia di questo club”

    Alfonso Leone
    Il Volley Marcianise comunica di aver rinnovato il contratto con l’opposto Alfonso Leone. Ventidue anni il prossimo novembre, l’atleta casertano è pronto per il secondo anno consecutivo in serie A3. “Sono veramente entusiasta di poter dire che anche quest’anno vestirò la maglia del Volley Marcianise. E’ una grande occasione, un’opportunità imperdibile per un ragazzo della mia età e con la mia esperienza. Sono legato alla mia terra e far parte di questo team è un onore”. Per il club è una sorta di anno zero e Alfonso aggiunge: “L’anno scorso a causa dell’inagibilità del palazzetto siamo stati costretti a giocare sempre fuori casa, lontani dal calore dei nostri tifosi, ma quest’anno le cose cambieranno. Finalmente abbiamo ottenuto i permessi per il ‘Palamoro’, simbolo dello sport della città e sono sicuro che i nostri tifosi saranno felici di sostenerci nella nostra dimora”. Si è lasciato alle spalle ostacoli e imprevisti che hanno frenato la sua ascesa. Ora è pronto a riprendersi tutto con gli interessi: “Le aspettative sono alte e, dopo la salvezza dello scorso campionato, si punta a migliorarci sempre di più. Con il team abbiamo un’intesa perfetta, condividiamo molti obiettivi per l’anno che verrà e insieme al coach Pacecchi sono sicuro di migliorare il mio bagaglio tecnico”.

    Articolo precedenteBenvenuto Angelos Mandilaris | Roster 2022/23 LEGGI TUTTO

  • in

    Benvenuto Angelos Mandilaris | Roster 2022/23

    204cm di pura esplosività e potenza. Siamo andati lontani a prenderlo, negli Stati Uniti, sebbene sia nato in Grecia, a Calcide. Si chiama Angelos Mandilaris il nuovo volto internazionale del Volley Team Club per la stagione sportiva 2022/23. Un giocatore che avremo modo di scoprire e apprezzare che si presenta a San Donà con il premio di “NCAA Opposite of the Year“.
    Ciao Angelos, benvenuto! Ci può parlare della sua carriera pallavolistica? Dove hai giocato? Quali risultati hai ottenuto?
    “Dal 2017-2020 ho giocato per il Barton College (USA) vincendo 3 volte la “Conference Carolinas Champion”, 4 volte il “First Team All Conference” e 3 volte “Conference Carolinas Player of the Year”.Gli ultimi due anni, dal 2020 al 2022 ho giocato per la Ball State University (USA) vincendo la “MIVA Conference Champion 2022”, “First team all conference and all tournament team 2022” e “Off the block National Opposite of the Year”
    From 2017-2020 I played for Barton College (USA).Awards:3× Conference Carolinas Champion4× First team all conference3× Conference Carolinas Player of the Year
    The last two years, from 2020 to 2022 I played for Ball State University.Awards:MIVA conference champion 2022First team all conference and all tournament team 2022Off the block National Opposite of the YearNational 3rd Place
    AVCA ALL-AMERICAN (2019,2020,2022)”
    Che differenze pensi ci siano tra la pallavolo americana e quella italiana?
    “Penso che la pallavolo americana sia principalmente basata sulla fisicità mentre quella italiana si basa sullo sviluppo dei fondamentali a livello tecnico“.“I think that American volleyball is mostly based on physicality while Italian volleyball focuses more on the development of the fundamental technical skills”.
    Abbiamo visto che sei impegnato con la nazionale greca di Beach Volley. Come sta andando?
    “Mi piace molto il Beach Volley e mi aiuta a mantenermi attiva durante l’estate. Quest’anno sto partecipando ad alcuni tornei Futures FIVB in Europa e anche ad alcuni tornei nazionali greci. Spero di vincere il campionato nazionale“.“I really like Beach Volleyball and it helps me stay active during the summer. This year I am competing in some FIVB Futures tournaments around Europe and also on a few Greek National Tournaments. Hoping to win the national championship”.
    Come mai hai scelto il VTC?
    “Ho scelto il Volley Team Club perché ha dimostrato un interesse costante nei miei confronti e ho sentito parlare bene della squadra e dello staff. Non vedo l’ora di crescere come giocatore e di fare del mio meglio per aiutare il club a raggiungere il top!”“I chose Volleyball Team Club because the showed persistent interest in me and I heard good great stuff about the team and the staff. I am looking forward to develop as a player here and do my best to help the club reach the top!” LEGGI TUTTO

  • in

    Completata la batteria degli opposti, Roberto Bongiorno è biancazzurro: “Ho sempre desiderato giocare con l’ABBA Pineto”

    Completata la batteria degli opposti. Dopo la conferma di Jacob Link, Roberto Bongiorno è un nuovo giocatore biancazzurro. Il pallavolista abruzzese doc arriva alla corte di mister Tomasello dopo due anni di esperienza in Serie A3 Credem Banca con la Normanna Aversa Academy (con lo stesso mister Tomasello) e la Tya Con.Crea Marigliano nella passata stagione. Dapprima lunga gavetta  tra C e B. Partito giovanissimo con la Pallavolo Selci, successivamente ha vestito le casacche di Gherardi Città di Castello, Pallavolo Montorio, CLT Terni, Pallavolo Cosenza, Sarroch e Alto Canavese Volley.
    In Serie A3 Credem Banca il pallavolista nativo di Atessa ha disputato 42 incontri con un totale di 264 punti personali. Di questi 236 in attacco, nove in battuta e diciannove a muro.
    “Non vedevo l’ora di arrivare a vestire la maglia dell’ABBA Pineto Volley. E non solo per la vicinanza a casa ma soprattutto per l’alto profilo tecnico e ambizioso della società. Da abruzzese poi vorrò conquistare importanti traguardi con i colori biancazzurri e levarmi importanti soddisfazioni. Avere poi nel mio stesso ruolo un atleta come Jacob Link sarà ancora di più uno stimolo per crescere, migliorare e conquistare importanti successi tutti insieme. Ringrazio per l’opportunità il presidente Abbondanza, il direttore sportivo Forese, coach Tomasello che avrò piacere di rincontrare e il mio amico e avvocato Antonio Ferrara che è sempre vicino a me nell’aiutarmi nelle scelte sportive e non”

    Articolo precedenteTuscania piazza un’altra bomba, in posto quattro arriva Francesco CorradoProssimo articoloLe dichiarazioni di Giulio Pinali: “Siena l’opportunità migliore da cogliere” LEGGI TUTTO

  • in

    Tuscania piazza un’altra bomba, in posto quattro arriva Francesco Corrado

    Eccezionale colpo di mercato per la Maury’s Com Cavi Tuscania. Dopo ben tre stagioni in Superlega e altrettante in A2, dove ha anche vinto una Coppa Italia, da Lecce arriva a Tuscania lo schiacciatore Francesco Corrado, classe ’97, 196 cm di altezza.
    La carriera di Corrado inizia a Crotone dove è nato e attualmente vive. A 16 anni si è trasferito a Vibo Valentia dove, con la maglia della prestigiosa Tonno Callipo ha disputato tutte le categorie giovanili fino alla Superlega.
    In Serie A2 ha difeso i colori di Catania e Lagonegro mentre lo scorso anno era a Lecce, in A3. Nelle ultime quattro stagioni la sua crescita esponenziale e le sue qualità di trascinatore, lo hanno inserito in cima alla lista del GM Cappelli e di coach Passaro per la costruzione della rosa 2022/23.

    Francesco, perché Tuscania?
    “Sicuramente per il progetto, per la squadra che si era formata e per l’allenatore. Quasi al termine della scorsa stagione Sandro Passaro mi aveva già manifestato la sua volontà di lavorare con me, e per me è stata una cosa molto, molto positiva perché lo ritengo uno dei migliori della categoria così come ritengo tra le migliori la Società che ha fatto di tutto perché questo si potesse finalizzare. Mi ha fatto molto piacere poi aver ricevuto dei messaggi di stima da alcuni compagni, anche questo è stato importante nella mia scelta.
    Obiettivo?
    “Ovviamente è quello di vincere e penso che ci siano tutti i presupposti per farlo: dobbiamo arrivare in fondo a tutte le competizioni che dovremo affrontare. Personalmente, sono una persona molto sanguigna e, come del resto tutta la squadra, ho fame di vittorie!”.

    Soddisfazione anche da parte del General Manager Alessandro Cappelli:
    “Seguivamo Francesco da diversi anni e finalmente quest’anno potremo contare su di lui. È un giocatore con ottime doti offensive ma che, allo stesso tempo, garantisce solidità in seconda linea. Insieme a Sacripanti -prosegue Cappelli- sono convinto che possano formare una delle migliori coppie di schiacciatori del campionato in grado di divertire i nostri tifosi e portare a casa i risultati che tutti auspichiamo.”

    CARRIERA
    2022/2023 A3 Maury’s Com Cavi Tuscania
    2021/2022 A3 Aurispa Libellula Lecce
    2020/2021 A1 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2019/2020 A2 Geovertical Geosat Lagonegro
    2018/2019 A2 Elios Messaggerie Catania
    2017/2018 A1 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2016/2017 A1 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2015/2016 A2 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2014/2015 A2 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2014/2015 Giov. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    PALMARES
    2016 Coppa Italia A2

    Giancarlo Guerra
    Ufficio Stampa Tuscania Volley LEGGI TUTTO

  • in

    Presentate le domande di iscrizione ai Campionati

    Serie A Credem Banca 2022/2023Presentate le domande di iscrizione ai Campionati da parte di tutte le 54 Società
    È scaduto oggi, lunedì 27 giugno, il termine per la presentazione dei documenti di ammissione ai Campionati di SuperLega, Serie A2 e Serie A3 Credem Banca 2022/23. Tutte le 54 Società aventi diritto hanno presentato la modulistica necessaria.
    Già da questa mattina la Commissione Ammissione Campionati della Lega Pallavolo Serie A è al lavoro sui moduli consegnati dai Club. La Commissione chiuderà il verbale entro lunedì 5 luglio e consegnerà contestualmente alla FIPAV e al Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo l’elenco ufficiale delle formazioni partecipanti al 78° Campionato Serie A Credem Banca.
    In SuperLega, 12 Club aventi diritto hanno presentato documentazione. Ha inoltrato domanda di iscrizione al Campionato la Società Emma Villas Siena in sostituzione del Volley Tricolore Reggio Emilia.
    Per la Serie A2, tutte le 14 domande attese (inclusa Reggio Emilia in sostituzione di Siena) sono state consegnate.
    In Serie A3, 28 Club aventi diritto hanno presentato domanda di iscrizione.Sei le Società che hanno perfezionato la domanda dopo l’acquisizione del titolo: Diavoli Rosa Brugherio (da ASD Pallavolo Saronno), Roma Volley Club (da Gis Pallavolo Ottaviano), King Volley Parma (da Volleyball Club Mondovì), Pallavolo San Giustino (da ASD Volley Letojanni), Pallavolo Bologna (da Team Volley Portomaggiore) e Volley Savigliano (da Volley Parella Torino).
    Di seguito sono riportati i nominativi societari delle 54 Società che hanno presentato domanda.Ogni Club indica poi la denominazione in Campionato, che verrà diffusa in un successivo comunicato stampa una volta confermata l’ammissione.
    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di SuperLega Credem Banca 2022/23:Volley Lube Civitanova (MC)Top Volley Cisterna (LT)Powervolley Milano 2.0Modena Volley Punto ZeroVero Volley MonzaPallavolo PadovaSir Safety Umbria Volley PerugiaYou Energy Volley PiacenzaEmma Villas Vitt SienaPrisma Taranto VolleyTrentino VolleyVerona Volley
    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di Serie A2 Credem Banca 2022/23:Olimpia Pallavolo BergamoAtlantide Pallavolo BresciaLibertas Brianza Cantù (CO)New Mater Castellana Grotte (BA)Cuneo Sport 2018M&G Scuola Pallavolo Grottazzolina (FM)Rinascita Lagonegro (PZ)Pallavolo Motta (TV)Delta Volley Porto Viro (RO)Centro Sportivo Prata di Pordenone (PN)Porto Robur Costa 2030 RavennaVolley Tricolore Reggio EmiliaLupi Santa Croce (PI)Callipo Sport Vibo Valentia
    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di Serie A3 Credem Banca 2022/23:Saturnia Acicastello (CT)Pallavolo Azzurra Alessano (LE)Normanna Aversa Academy (CE)Pallavolo BariPallavolo BellunoPallavolo BolognaDiavoli Rosa Brugherio (MB)Casarano Volley (LE)Virtus Volley Fano (PU)Volley 2001 Garlasco (PV)Pallavolo MacerataVolley Marcianise (CE)Folgore Massa Lubrense (NA)Stadium Pallavolo Mirandola (MO)Volley Modica (RG)Monselice Volley 86 (PD)Volley Castellana Montecchio Maggiore (VI)Team Volley NapoliImpavida Pallavolo Ortona (CH)Pallavolo Franco Tigano Palmi (RC)King Volley ParmaVolley Pineto (TE)Roma Volley ClubSabaudia Pallavolo (LT)Volley Team San Donà di Piave (VE)Pallavolo San Giustino (PG)Volley Savigliano (CN)Polisportiva Tuscania (VT) LEGGI TUTTO

  • in

    LEO SHOES CASARANO, AL CENTRO ARRIVA MATANI

    Una torre da oltre 200 cm, un giovane dalle grandi doti fisiche e tecniche: risponde a questi requisiti il nuovo centrale che il Direttore sportivo Luigi Anastasia ha messo sotto contratto affidandolo nelle mani di Mister Licchelli che, al momento, nel reparto dei centrali può contare sul confermato Peluso e sul volto nuovo Massimiliano Matani.
    Classe 2002, di origini liguri, Matani lo scorso anno ha difeso la maglia del Colombo Genova in serie B e con la stessa società si è laureato, nella stagione sportiva 2020-2021, campione di Italia under 19.
    Grandi altezze e un braccio pesante fanno di Matani un atleta dal potenziale importante sia a muro che in attacco: nonostante la giovanissima età, il neo centrale rossoazzurro è pronto a dire la sua anche in un campionato complicato come si preannuncia l’A-3 2022-2023.
    Queste le prime dichiarazioni del giovane ligure dopo l’appello in casacca rossoazzurra: “Sono felice di iniziare questa nuova avventura con Casarano Volley, società che ha riposto fiducia in me e grazie alla quale mi cimenterò in un campionato mai disputato finora.
    Sono determinato a dare il massimo e lavorerò da subito con grande umiltà ed insieme a me sono sicuro che lo farà tutta la squadra ed il tecnico che non vedo l’ora di conoscere.
    È un’occasione fantastica per un ragazzo giovane come me, mi aspetto tanto da questa esperienza e farò di tutto per dare il meglio.” LEGGI TUTTO