consigliato per te

  • in

    Champions League, pronta reazione gialloblù: 3-1 sui Campioni d’Europa!

    Trento, 29 novembre 2022
    L’atmosfera di una grande notte europea rivitalizza la Trentino Itas e le fa raccogliere un risultato importantissimo per il suo cammino in 2023 CEV Champions League. Questa sera alla BLM Group Arena la formazione gialloblù ha dato un colpo di spugna alle ultime due precedenti sconfitte in SuperLega con Perugia e Milano, raccogliendo una importantissima e meritatissima vittoria contro i due volte Campioni d’Europa in carica del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle.Lo scontro al vertice dell’ultimo turno del girone d’andata della Pool D, remake delle SuperFinals 2021 e 2022, ha infatti visto la formazione di casa imporsi per 3-1 contro i polacchi al termine di una partita che, come si ipotizzava alla vigilia, è risultata essere vibrante e combattuta palla su palla sino all’ultimo. A maggior ragione il successo e i conseguenti tre punti per classifica del girone (ora condotto in solitario dalla squadra di Lorenzetti con tre punti di vantaggio) sono un valore aggiunto alla prestazione offerta di fronte al proprio pubblico.Nel giorno della 200^ partita internazionale della sua storia, Trentino Volley non ha tradito, ritrovando in un sol colpo carattere ed efficienza in attacco, come racconta bene il 56% di squadra fatto registrare oggi. A spingere verso l’alto le percentuali gialloblù a rete ci hanno pensato Alessandro Michieletto, autore di una prestazione monstre (21 punti col 71% e 4 ace: mvp), ma anche l’ottimo innesto di Džavoronok (10 col 62%) e la crescita esponenziale di Kaziyski (14 col 45%), partito lentamente, ma poi diventato sempre più protagonista. Solo in questo modo si poteva portare a casa la vittoria da tre punti in un match in cui i polacchi hanno murato, difeso e battuto meglio, ingaggiando un vero e proprio braccio di ferro dopo aver vinto il secondo set ed ottenuto il punto dell’1-1. I parziali successivi sono stati decisi dall’orgoglio trentino, fattore necessario per ottenere allo sprint entrambi.
    Di seguito il tabellino della gara del terzo turno della Pool D di 2023 CEV Champions League, giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.
    Trentino Itas-Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle 3-1(25-20, 17-25, 26-24, 25-23)TRENTINO ITAS: Sbertoli, Michieletto 21, Lisinac 10, Kaziyski 14, Lavia 7, Podrascanin 4, Laurenzano (L);  Džavoronok 10, Nelli 1, D’Heer. N.e. Pace, Depalma, Berger e Cavuto. N.e.  All. Angelo Lorenzetti.GRUPA AZOTY: Sliwka 11, Kalembka 9, Kaczmarek 21, Staszewski 17, Pashitskii 8, Janusz 3, Shoji (L). N.e. Karyagin, Stepien, Wiltenburg, Kluth, Smith, Zalinski e Banach. All. Tuomas Sammelvuo.ARBITRI: Collados di Vienne (Francia) e Schimpl di Bratislava (Slovacchia).DURATA SET: 24’, 21’, 28’, 31’; tot 1h e 42’.NOTE: 1.846 spettatori. Trentino Itas: 4 muri, 5 ace, 17 errori in battuta, 5 errori azione, 56% in attacco, 49% (20%) in ricezione. Grupa Azoty: 8 muri, 6 ace, 13 errori in battuta, 11 errori azione, 50% in attacco, 43% (9%) in ricezione. Mvp Michieletto.
    Trentino Volley SrlUfficio Stampa LEGGI TUTTO

  • in

    L’andata degli Ottavi di CEV Cup

    CEV Cup 2023Doppia sfida Italia-Turchia negli Ottavi di Finale: mercoledì Modena va in scena alle 17.00 ad Izmir, alle 20.30 Piacenza ospita Fenerbahce al Pala Banca
    Valsa Group Modena e Bluenergy Daiko Piacenza sono pronte a tornare a calcare il palcoscenico europeo della CEV Cup 2023. Le due formazioni di SuperLega Credem Banca saranno contrapposte a due formazioni turche: aprirà il mercoledì di CEV Cup Modena, in campo alle 17.00 a Smirne contro l’Arkas Izmir, mentre Piacenza alle 20.30 ospiterà il Feberbahce HDI Istanbul.
    Alle 17.00 italiane, le 19.00 locali, la Valsa Group Modena sarà impegnata all’Ataturk Voleybol Salonu contro l’Arkas Izmir, quinta forza del campionato turco, approdata agli Ottavi di CEV Cup grazie al doppio successo sui belgi del Gent, con un 3-2 in Belgio e un 3-1 al ritorno. I gialli di Andrea Giani, galvanizzati dalla vittoria in quattro set su Verona nello scorso turno di SuperLega, punteranno a prolungare il buon momento di forma, che li ha visti protagonisti di sei vittorie nelle ultime sette gare, tra cui la doppia sfida col Sastamala nel Sedicesimi di Finale (solo un set concesso ai finlandesi). Stato di forma differente ma percorso in Coppa identico per la Bluenergy Daiko Piacenza, che alla sua prima partecipazione in una competizione europea ha avuto la meglio su Praga nei Sedicesimi, vincendo entrambe le gare: l’andata per 3-0 al Pala Banca, il ritorno per 3-1 in Repubblica Ceca, col terzo set vinto dai padroni di casa già irrilevante ai fini della qualificazione. Gli uomini di Lorenzo Bernardi troveranno sul loro percorso il Fenerbahce HDI Istanbul, attualmente sesto nella graduatoria dell’Efeler Ligi turca, nella quale ha collezionato tre vittorie consecutive. La formazione allenata da Jorge Castellani è dovuta ricorrere al Golden Set per approdare agli Ottavi di Finale di CEV Cup, rimontando i rumeni del SCM Craiova: persa la gara di andata in Romania per 3-1, il Fenerbahce ha ribaltato il risultato (3-0) a Istanbul e quindi al set supplementare ha avuto la meglio per 15-11.
    Il ritorno degli Ottavi è previsto tra due settimane (14 dicembre). Tra la gara di andata e il ritorno, le due squadre emiliane saranno chiamate al rush finale del girone di andata di SuperLega Credem Banca: nella 10a giornata Piacenza ospiterà Cisterna nel suo terzo impegno casalingo consecutivo (Civitanova, Fenerbahce e la Top Volley) e sarà in trasferta a Padova nell’11a (e ultima) di andata, mentre Modena avrà solo la trasferta a Monza del 4 dicembre per aumentare il proprio bottino e provare a mantenere l’attuale secondo posto (11a giornata già giocata contro Trento il 26/10).
    CEV Cup 2023 – 8th Finals, Home Matches
    8th FinalsMercoledì 30 novembre 2022, ore 17.00Arkas Izmir (TUR) – Valsa Group ModenaArbitri: Tomislav Popovic, Fuad Aghayev
    8th FinalsMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Bluenergy Daiko Piacenza – Fenerbahce HDI Istanbul (TUR)Arbitri: Milan Rajkovic, Darko Savic LEGGI TUTTO

  • in

    Champions, Lube in Belgio dallo Knack! De Cecco: “Domani gara delicata!”

    Seconda trasferta consecutiva in CEV Champions League per la Cucine Lube Civitanova. I campioni d’Italia sono partiti alla volta del Belgio, dove domani, mercoledì 30 novembre (ore 20.30 con diretta live streaming su Discovery+ e Radio Arancia), scenderanno in campo contro i padroni di casa dello Knack Roeselare nella Tomabel Hall per il 3rd Leg della Pool C. Una gara delicata in cui i biancorossi cercheranno la terza vittoria in altrettante partite della Fase a Gironi. Per i cucinieri sarà importante fare tesoro dei primi confronti europei stagionali e dell’ultima trasferta di SuperLega a Piacenza per trovare il giusto approccio contro una rivale ostica.
    In CEV Champions League i biancorossi hanno vinto le prime due gare della Pool C in rimonta, sia all’Eurosuole Forum da 0-2 a 3-2 con il Benfica, sia in Francia rimontando un parziale di svantaggio per poi imporsi in quattro set contro i padroni di casa del Tours. Due grandi reazioni che al momento valgono la vetta solitaria.
    In SuperLega Credem Banca i campioni d’Italia hanno centrato nell’ultimo turno una vittoria esterna fondamentale al tie break contro una diretta concorrente come Piacenza. La classifica di SuperLega vede al comando Perugia (30 punti in 10 gare), che ha vinto tutte le partite. A seguire Modena (17 in 10) e Trento (16 in 10). A portata di podio (14 punti con 9 gare giocate) c’è proprio Civitanova, a braccetto con Verona, Milano e Cisterna.
    Il Roeselare, allenato da Steven Vanmedegael, guida la lega belga a suon di vittorie schierando una formazione esperta di tutto rispetto: il sestetto tipo vede l’ex biancorosso Stijn D’Hulst al palleggio per l’opposto argentino Pablo Kukartsev, al centro il norvegese Rune Fasteland e il belga Pieter Coolman, in banda il belga Matthijs Verhanneman e l’estone Mart Tammearu. Nel ruolo di libero c’è il belga Dennis Deroey. Si tratta di una squadra dall’altezza media notevole, con una buona linearità di gioco e che non va sottovalutata.
    La formula: la Pool Phase prevede 5 gironi da 4 squadre. Si qualificano ai Quarti di Finale le prime di ogni raggruppamento, mentre le seconde e la migliore terza affronteranno un turno preliminare per raggiungere i Quarti.
    POOL C – Programma della 3ª giornata
    Martedì 29 novembre 2022, 20 ora locale
    Sports Hall Benfica Libsboa
    Sport Lisboa e Benfica (POR) – Tours (FRA)
    Arbitri: Ozan Cagi Sarikaya (TUR), Dobromir Dobrev (BUL)
    Mercoledì 30 novembre 2022, 20.30 ora locale
    Tomabel Hall Roeselare
    Knack Roeselare (BEL)– Cucine Lube Civitanova (ITA)
    Arbitri: Wojciech Maroszek (POL), David Fernandez Fuentes (ESP)
    Partite giocate
    POOL C – 1ª giornata
    Cucine Lube Civitanova (ITA) – Sport Lisboa e Benfica (POR) 3-2
    Knack Roeselare (BEL) – Tours (FRA) 0-3
    POOL C – 2ª giornata
    Sport Lisboa e Benfica (POR) – Knack Roeselare (BEL) 2-3
    Tours (FRA) – Cucine Lube Civitanova (ITA) 1-3
    Classifica
    Cucine Lube Civitanova 2 vittorie
    Tours VB 1 vittoria e 1 sconfitta
    Knack Roeselare 1 vittoria e 1 sconfitta
    Sport Lisboa e Benfica 2 sconfitte
    Le parole di Luciano De Cecco (Cucine Lube Civitanova): “Ci attende una partita molto delicata in Belgio, ma il nostro obiettivo è vincere la Pool C. Lo Knack Roeselare sa mettere in difficoltà gli avversari anche con pallonetti e giocate non convenzionali. La loro è una pallavolo diversa dalla nostra e possono crearci problemi. Dobbiamo essere bravi anche a gestire il riposo pre-match, capire le situazioni e a farci trovare pronti. Se non si arriva al massimo della forma fisica e mentale contro il Roeselare può diventare una sfida molto complicata. Per essere più sereni vogliamo chiudere bene il girone di andata nel nostro raggruppamento”.
    Incrocio n. 12 con lo Knack: si ripete la sfida tra Civitanova e Roeselare, un classico incrocio in Europa visto che i precedenti sono 11. Potevano già essere 12, ma è stata cancellata la gara di ritorno dei Quarti di di Champions nel 2020 per rinuncia del Club belga (scelta legata all’epidemia di Coronavirus) dopo la netta vittoria della Lube all’andata. Le due squadre si sono incrociate anche nella fase a gironi (match di andata e ritorno) delle edizioni 2018, 2016, 2009 e 2007, oltre che nelle altre due sfide dei Quarti, sempre dell’edizione 2007. Il bilancio degli scontri diretti globali in Champions è di 6 vittorie a 5 per la Lube (4-1 per la Lube in casa, 2-4 in trasferta).
    Ex: prima di accasarsi allo Knack, il palleggiatore belga Stijn D’Hulst ha vestito la casacca della Lube tra il 2018 e il 2020 centrando la vittoria di Scudetto, Coppa Italia, Champions League e Mondiale per Club.
    Come seguire la gara della Cucine Lube Civitanova
    Live streaming su Discovery+ con telecronaca di Gianmario Bonzi e commento tecnico di Paolo Cozzi
    Diretta in esclusiva radiofonica di Radio Arancia Network con la radiocronaca di Gianluca Pascucci. Anche attraverso la APP dedicata.
    Aggiornamenti live sui profili ufficiali Lubevolley Instagram, Facebook e Twitter. LEGGI TUTTO

  • in

    È già ora di CEV Champions League

    CEV Champions League 2023Martedì Trento ospita lo Zaksa e Perugia va in scena a Dueren. Trasferta belga per Civitanova mercoledì sera
    È già ora di tornare in campo per i tre Club di SuperLega Credem Banca impegnati in CEV Champions League: Sir Sicoma Monini Perugia, Trentino Itas e Cucine Lube Civitanova proveranno nella terza giornata della fase a gironi a continuare l’ottimo percorso intrapreso, fatto sin ora di sole vittorie.
    Sarà la Sir Sicoma Monini Perugia a dare inizio al turno europeo delle squadre italiane: gli umbri sono stati protagonisti di un inizio di stagione ai limiti della perfezione, confermandosi rullo compressore anche a Cisterna contro la Top Volley, e saranno in trasferta martedì sera a Dueren, in Germania, con prima battuta alle 19.00. L’SWD powervolleys ha all’attivo nel Pool E una vittoria (contro Ankara) e una sconfitta (contro Ljubljana). Scontro al vertice in programma nel Pool D con la Trentino Itas che ospiterà i due volte Campioni in carica del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle, nel remake delle SuperFinals 2021 e 2022. Dopo la battuta d’arresto casalinga di sabato sera con l’Allianz Milano nel nono turno di SuperLega Credem Banca, la formazione gialloblù ha subito l’occasione per voltare pagina e dare ulteriore significato al proprio sin qui perfetto percorso europeo grazie al match casalingo contro i polacchi. Entrambe le formazioni hanno all’attivo due vittorie, e hanno battuto con il medesimo punteggio le altre due formazioni del Pool (3-0 contro il Menen e 3-1 contro il Karlovarsko), e l’appuntamento corrisponderà con la duecentesima partita internazionale della storia di Trentino Volley. Trasferta belga invece per la Cucine Lube Civitanova, che mercoledì sera alle 20.30 proverà ad espugnare la Tomabel Hall, casa del Knack Roeselare. I padroni di casa hanno attualmente una vittoria all’attivo, conquistata al quinto set contro il Lisboa, mentre si sono arresi in tre set in casa nel primo turno contro il Tours. La Lube, due vittorie e cinque punti nel Pool C, vuole dare continuità al proprio percorso europeo, cavalcando l’ondata di entusiasmo portata dalla vittoria sul campo della Gas Sales Bluenergy Piacenza di domenica pomeriggio.
    Tutte le gare di CEV Champions League 2023 saranno trasmesse in diretta streaming su Discovery+, mentre il match di martedì sera tra Trento e Kedzierzyn-Kozle sarà visibile anche sul canale Eurosport 2.
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 3
    Pool CMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Knack Roeselare (BEL) – Cucine Lube CivitanovaArbitri: Wojciech Maroszek, David Fernandez FuentesDiretta discovery+Telecronaca di Gianmario Bonzi e Paolo Cozzi
    Pool DMartedì 29 novembre 2022, ore 20.30Trentino Itas – Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL)Arbitri: Fabrice Collados, Igor SchimplDiretta Eurosport 2 e discovery+Telecronaca di Fabrizio Monari e Paolo CozziPool EMartedì 29 novembre 2022, ore 19.00SWD Powervolleys Dueren (GER) – Sir Sicoma Monini PerugiaArbitri: Wim Cambré, Vitor Alexandre GoncalvesDiretta discovery+Telecronaca di Gianmario Bonzi e Rachele Sangiuliano LEGGI TUTTO

  • in

    Club di SuperLega tutti a segno 3-1 in Europa

    CEV Champions League 2023Bottino pieno per le tre italiane, tutte a segno per 3-1 in trasferta nella seconda giornata della Pool Phase
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 2Tours VB – Cucine Lube Civitanova 1-3 (25-20, 20-25, 22-25, 13-25) – Tours VB: De Barros Ferreira 11, Derouillon 0, Nascimento Dos Santos 10, Palonsky 9, Chauvin 0, Drame Neto 24, Diez (L), Coric 4, Monteiro De Santana 0, Klajmon 1, Parkinson 4. N.E. Pelvet, Le Goff. All. Fronckowiak. Cucine Lube Civitanova: Garcia 0, D’Amico 0, Balaso (L), Zaytsev 13, Chinenyeze 10, Nikolov 13, Diamantini 2, Gottardo 0, De Cecco 3, Anzani 1, Bottolo 0, Yant 19. N.E. Sottile, Ambrose. All. Blengini. Arbitri: Szabo-Alexi, Simic. NOTE – durata set: 26′, 29′, 30′, 24′; tot: 109′.
    Cez Karlovarsko – Trentino Itas 1-3 (19-25, 20-25, 25-21, 13-25) – Cez Karlovarsko: Weir 5, Pfeffer (L), Lamanec 2, Zajicek 7, Juhkami 3, Keemink 1, Sasak 16, Kasan 0, Pastrnak 0, Wiese 12, Ihnat 13, Kocka (L). N.E. Patocka. All. Novak. Trentino Itas: Kaziyski 11, Nelli 1, D’heer 0, Dzavoronok 2, Michieletto 8, Sbertoli 3, Laurenzano (L), Lavia 21, Podrascanin 7, Lisinac 16. N.E. Cavuto, Pace, Berger, Depalma. All Lorenzetti. – Arbitri: Szabo, Akinci. Note – durata set: 24′, 24′, 26′, 20’; tot: 94′.
    Ziraat Bank Ankara – Sir Sicoma Monini Perugia 1-3 (26-24, 22-25, 20-25, 23-25) – Ziraat Bank Ankara: Atanasov 13, Ter Maat 25, Bulbul 5, Tokgoz (L), Eksi 1, Tuinstra 12, Tosun 0, Gunes 7, Baykraktar (L), Yatgin 0. N.E. Yucel, Firincioglu, Sahin, Gedik. All. Kavaz. Sir Sicoma Monini Perugia: Giannelli 5, Rychlicki 19, Leon 19, Piccinelli (L), Solè 10, Russo 7, Colaci (L), Gualberto 1, Semeniuk 9, Plotnytskyi 6, Cardenas 0. N.E. Herrera, Mengozzi. All. Anastasi. – Arbitri: Bensimon, Aro. Note – durata set: 32′, 31′, 29′, 31′; tot: 123′
    Serata perfetta per le formazioni di SuperLega Credem Banca impegnate nell’edizione 2023 della Cev Champions League, che si aggiudicano tre vittorie in trasferta, tutte col punteggio di 3-1. Civitanova piega il Tours, mentre Perugia e Trento, prossime avversarie in SuperLega domenica 20 novembre, rientrano dalle trasferte in Turchia e in Repubblica Ceca con l’intera posta in palio.
    I Campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova si prendono la vetta solitaria della Pool C grazie al 3-1 contro il Tours VB. Gli uomini di Chicco Blengini partono contratti e vanno sotto di un set, ma si rialzano e spezzano la striscia positiva del Tours piegando in quattro set i transalpini con una prova concreta e lontana anni luce dalla prestazione di pochi prima con Cisterna. Menzioni speciali per i colpi di Yant (MVP, 19 punti con il 48%), le giocate di Nikolov e Zaytsev (entrato dalla panchina nel primo set e rimasto in campo), e l’estro di De Cecco, autore anche di 4 block. Nel Pool D la Trentino Itas conquista la seconda vittoria nel girone (quarta consecutiva comprendendo quelle in SuperLega Credem Banca) riuscendo a mettere in campo la giusta cattiveria agonistica e a venire a capo di alcune situazioni di gioco non semplicissime, come in avvio di primo set (subito sotto 4-8) o nel corso dell’intero terzo periodo (passato a rincorrere, senza fortuna, l’avversario). In entrambi i casi la reazione messa in atto subito dopo dai gialloblù è stata fondamentale e convincente. A spostare l’ago della bilancia verso il versante trentino ci hanno pensato Daniele Lavia (MVP e top scorer con 21 punti ed il 57% a rete oltre a quattro muri vincenti) e Srecko Lisinac (16 palloni vincenti, col 77% in primo tempo, tre ace ed altrettanti block). Vittoria in rimonta nella Pool E per la Sir Sicoma Monini Perugia che, dopo aver perso il primo set, espugna il palasport dello Ziraat Bank Ankara 1-3 e conquista il suo secondo successo pieno nel girone. Partita dura alla TVF SC Baskent Sports Hall con i padroni di casa autori di una prestazione di alto livello che ha costretto i Block Devils a giocare un match per larghi tratti punto a punto. In evidenza il capitano Leon, tornato dal primo pallone dopo l’infortunio in Del Monte® Supercoppa (18 punti col 50% in attacco e 3 ace) e l’MVP Rychlicki, miglior realizzatore dei suoi con 21 palloni vincenti, 2 ace, 1 muro ed il 69% in attacco (100% su 6 attacchi nel terzo set).
    I prossimi match europei dei tre club italiani sono previsti tra meno di due settimane: il terzo turno vedrà Civitanova contro i belgi del Roeselare, Perugia in casa contro i tedeschi del Dueren, mentre la Blm Group Arena di Trento ospiterà il re-match della scorsa SuperFinal, tra Trentino Itas e i polacchi dello Zaksa.
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 3
    Pool CMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Knack Roeselare (BEL) – Cucine Lube Civitanova 
    Pool DMartedì 29 novembre 2022, ore 20.30Trentino Itas – Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL)
    Pool EMartedì 29 novembre 2022, ore 19.00SWD Powervolleys Dueren (GER) – Sir Sicoma Monini Perugia

    CEV Cup 2023Modena e Piacenza passano il turno: il doppio 3-1 porta le emiliane agli Ottavi, dove affronteranno le turche Arkas e Fenerbahce
    CEV Cup 2023 – 16th Finals, Away MatchesVK Lvi Praha – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (19-25, 26-28, 25-23, 21-25) – VK Lvi Praha: Krisko 8, Daniel 0, Vodicka 10, Krca 0, Monik (L), Tibitanzl 2, Schouten 0, Pliasetskyi 0, McCarthy 9, Todua 4, Kollator 26, Smith 8, Janouch 1. N.E. Salek. All. Barrial. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Basic 5, Hoffer (L), Recine 3, Alonso 8, Brizard 5, Santos Souza 12, Leal Hidalgo 23, Scanferla (L), Cester 2, Romanò 9, Caneschi 5, De Weijer 3. All. Bernardi. – Arbitri: Hakkarainen, Taran. Note – durata set: 27′, 34′, 28′, 30′; tot: 119′.Valsa Group Modena – Ford Levoranta Sastamala 3-1 (21-25, 25-20, 25-20, 25-18) – Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 2, Marechal 1, Sanguinetti 11, Ngapeth 13, Sala 5, Krick 10, Lagumdzija 9, Salsi 1, Rossini (L), Malavasi 1, Rinaldi 9. N.E. Gollini, Stankovic. All. Giani. Ford Levoranta Sastamala: Sivula 16, Pennanen (L), Allik 8, Vuori 2, Bonin 3, Esko 1, Ekman 7, Karjarinta 1, Leinonen 3, Laakso 1, Makinen 9. N.E. Oiguss. All. Kangaskokko. – Arbitri: Krol, Cormie. Note – durata set: 25′, 23′, 25′, 19′; tot: 92′.
    Modena e Piacenza non sbagliano: le due italiane impegnate in CEV Cup bissano entrambe il successo dell’andata col punteggio di 3-1, ed approdano agli Ottavi di Finale della competizione.
    La Bluenergy Daiko Piacenza continua la sua corsa in Europa: in poco meno di un’ora di gioco i biancorossi si assicurano il passaggio del turno con la vittoria dei primi due set, forti del 3-0 dell’andata. Il primo conquistato con autorità, il secondo combattuto fino all’ultimo punto e vinto sprecando tre set point ma anche annullandone uno ai padroni di casa. Sugli scudi il brasiliano Lucarelli, autore degli ultimi tre punti nel parziale, ha rimesso in linea di galleggiamento la barca. Il terzo e il quarto set, disputati con pura valenza statistica, vengono archiviati uno dai cechi e uno dai biancorossi. Approda agli Ottavi anche la Valsa Group Modena che, dopo aver concesso il primo set ai finlandesi del Sastamala, conquista secondo e terzo parziale grazie alle fiammate dei suoi nella fase centrale del set. Doppia cifra per Ngapeth (13) e per i due centrali Sanguinetti (11) e Krick (10). Nel quarto set c’è spazio anche per l’esordio del classe 2005 Malavasi.
    I due club emiliani torneranno a calcare palcoscenici europei a fine novembre, e ad entrambe toccherà un avversaria turca: la Bluenergy Daiko dovrà vedersela il 30 novembre col del Fenerbache HDI Istanbul, la Valsa Group affronterà invece l’Arkas Izmir, con data da definire tra il 29 novembre e il 1 dicembre. Modena giocherà la gara di andata in trasferta e ritorno (ed eventuale golden set) in casa. Discorso inverso per Piacenza che, partendo da un ranking più basso rispetto ai connazionali, comincerà gli Ottavi al PalaBancaSport.
    CEV Cup 2023 – 8th Finals, Home Matches
    8th FinalsMercoledì 30 novembre 2022, ore 20.30Bluenergy Daiko Piacenza – Fenerbahce HDI Istanbul (TUR)
    8th FinalsData da definire (29/11-1/12)Arkas Izmir (TUR) – Valsa Group Modena

    Serie A Credem BancaI provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo Nazionale
    Il Giudice Sportivo Nazionale, in merito agli incontri della 7a giornata di andata di Serie A Credem Banca ha comunicato di non aver adottato alcun provvedimento. LEGGI TUTTO

  • in

    Champions League, la Lube passa 3-1 a Tours e guida la Pool C

    Trebien Cucine Lube! Trasferta francese da ricordare per i campioni d’Italia, che si prendono la vetta solitaria della Pool C di CEV Champions League grazie alla seconda vittoria in altrettante partite stagionali nel massimo torneo continentale! Gli uomini di Chicco Blengini partono contratti e vanno sotto di un set, ma si rialzano e spezzano la striscia positiva del Tours VB piegando in quattro set (25-20, 20-25, 22-25, 13-25) i transalpini con una prova concreta e lontana anni luce dalla prestazione di pochi giorni fa a Cisterna.
    Menzioni speciali per i colpi di Yant (MVP, 19 punti con il 48%), le giocate di Nikolov e Zaytsev (entrato dalla panchina nel primo set e rimasto in campo) e l’estro di De Cecco, autore anche di 4 block. Sul fronte opposto si mette in evidenza Abouba, top scorer con 24 punti.
    Nella terza giornata del raggruppamento, mercoledì 30 novembre (ore 20.30) i cucinieri saranno di scena in Belgio nel quartier generale dello Knack Roeselare, vittorioso al tie break sul campo dello Sport Lisboa e Benfica.
    La partita
    Cucine Lube Civitanova in campo con De Cecco al palleggio per l’opposto Garcia, Yant e Nikolov in banda, Anzani e Chinenyeze al centro, Balaso libero. Transalpini schierati con Coric al palleggio il finalizzatore Abouba, in banda Joao Rafael e Palonsky, al centro Nascimento e Parkinson, libero Diez.
    Nel primo set i padroni di casa attaccano con il 45% e sfruttano la mano calda di Abouba (6 punti con il 67%) e, allo stesso tempo, chiudono i varchi a muro contro una Lube poco precisa (10-4). Blengini dà spazio a Zaytsev per Garcia. I francesi ricevono e difendono meglio (14-7). I biancorossi provano a risalire (15-10), ma i transalpini continuano a battere forte e restano compatti a muro (18-10). Tra i biancorossi in campo c’è anche D’Amico per aiutare in difesa, ma è Yant a riaccendere la luce con un tocco d’astuzia e un ace (20-15). Entrano in successione Gottardo e Bottolo. Chiude Joao con il suo quinto punto (25-20).
    Zaytsev resta in campo nel secondo set. La Lube trova il +2 dopo il muro di Yant (3-5), ma il Tours pareggia con l’ace di Nascimento (5-5). Si procede a strappi, con i biancorossi aggressivi (5-7) e il Tours ostico al servizio con Joao (7-7). I padroni di casa rispondono colpo su colpo fino al break di 6 a 0 dei cucinieri aperto da una stoccata di Yant (7 punti nel set con il 75% e un block) e chiuso dall’infrazione degli avversari (15-21). Tra i francesi entrano Derouillon e Monteiro. Nel finale i transalpini rosicchiano punti (19-23), ma capitolano sul servizio a rete di Coric (20-25). I 3 ace nel parziale non salvano il Tours contro una Lube che attacca con il 71% e mura meglio (3 a 1).
    Nel terzo set la Lube vince il duello in attacco (67% contro il 62%). Il Tours è “Abouba-dipendente” (9 punti con 70%), ma deve fare i conti con il gioco arioso di De Cecco. Combattutissimo l’avvio, con la Lube che prova a tenere l’inerzia con Zaytsev e Yant (6-8). L’uno-due di Abouba dai nove metri porta avanti il Tours (10-9). Si procede a braccetto fino al turno al servizio di Marlon che trova un ace e altri servizi pericolosissimi (16-20). In una fase delicatissima, il Tours dimezza il divario (20-22). Nell’accesa conclusione del parziale, il primo tempo di Chinenyeze regala tre palle set a Civitanova (21-24). Al secondo tentativo per la Lube è lo Zar a chiudere i conti in attacco (22-25).
    In avvio di quarto set i campioni d’Italia mettono il turbo (2-8), ma il Tours rientra in gioco con il servizio (6-8). Le prodezze di Nikolov, un’infrazione dei padroni di casa e l’ace di Zaytsev riconsegnano a Civitanova un cospicuo vantaggio (9-16). I francesi sono nel pallone e non trovano più soluzioni convincenti. Yant ha vita facile a muro e Joao non trova il campo (11-19). Le prodezze di Zaytsev e l’attacco finale di Diamantini danno la vittoria alla Lube (13-25).
    Le dichiarazioni
    GIANLORENZO BLENGINI (allenatore): “Dopo una sconfitta come quella di domenica eravamo consapevoli che sarebbe stato difficile. Tours veniva da una fila di vittorie importanti. Credo che la squadra abbia dimostrato capacità di non scomporsi. Dopo un primo set giocato male siamo riusciti a fissare due o tre obiettivi e l’abbiamo girata anche grazie alla panchina. Credo che la squadra in questo abbia il proprio punto di riferimento, la rotazione dei giocatori è importante”.
    LUCIANO DE CECCO: “Abbiamo giocato bene. Il primo set c’è stata un po’ di sofferenza ma è normale, loro sono una grande squadra e giocano una pallavolo di alto livello. Ci hanno messo un po’ alla prova. L’importante è che dal secondo set abbiamo chiarito le basi e fatto delle cose giuste: in battuta, a muro, in difesa. È stata una partita in crescita, molto importante”.
    FABIO BALASO: “Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile e loro ci hanno messo difficoltà da subito con la battuta. Eravamo consapevoli che ci sarebbero stati due o tre turni al servizio molto importanti e proprio in quei momenti abbiamo sofferto. Dal secondo set ci siamo messi in testa che in quei turni dovevamo cambiare subito. Abbiamo lavorato molto bene con l’attacco di palla alta, siamo stati bravi e piano piano abbiamo migliorato la nostra fase break con muro e difesa”.
    Il tabellino
    TOURS VB: Joao 12, Derouillon, Nascimento Dos Santos 10, Palonsky 7, Chauvin, Abouba 24, Diez (L), Le Goff (L) ne, Coric 4, Klajmon, Parkinson 4. All. Fronckowiak.
    CUCINE LUBE CIVITANOVA: Garcia Fernandez, Sottile ne, D’amico (L), Balaso, Zaytsev 12, Chinenyeze 10, Nikolov 14, Ambrose (L) ne, Diamantini 2, Gottardo, De Cecco 4, Anzani 1, Bottolo, Yant Herrera 19. All. Blengini.
    ARBITRI: Szabo-Alexi (ROU), Simic (SRB)
    PARZIALI: 25-20 (26’), 20-25 (27’), 22-25 (30’), 13-25 (24’). Totale: 1h 47’.
    NOTE: Tours: battute sbagliate 20, ace 7, attacco 46%, ricezione 51% (29% perfette), muri vincenti 6. Lube: battute sbagliate 10, ace 4, attacco 51%, ricezione 25% (46% perfette), muri vincenti 13. MVP: Yant. LEGGI TUTTO

  • in

    Champions League, gialloblù a segno anche in Repubblica Ceca. 3-1 nel segno di Lavia

    Karlovy Vary (Repubblica Ceca), 16 novembre 2022
    La prima lunga trasferta internazionale della stagione non toglie smalto e determinazione allo splendido momento di forma gialloblù. Questa sera la Trentino Itas ha infatti dato seguito al filotto di quattro vittorie consecutive da cui era reduce, espugnando anche la Sport Hall Indoor di Karlovy Vary, campo del ČEZ Karlovarsko, in quattro set nel match valido per il secondo turno della Pool D di 2023 CEV Champions League.Un successo che conferma la formazione di Angelo Lorenzetti in testa alla classifica del suo raggruppamento alla vigilia dello scontro al vertice di SuperLega a Perugia (domenica pomeriggio) e, guardando più in là, anche a quello del 29 novembre, quando alla BLM Group Arena arriverà il Kedzierzyn-Kozle per stabilire la leadership nel girone europeo al termine del girone d’andata.Come accaduto nel recente passato, anche oggi la formazione trentina è riuscita a mettere in campo la giusta cattiveria agonistica e a venire a capo di alcune situazioni di gioco non semplicissime, come in avvio di primo set (subito sotto 4-8) o nel corso dell’intero terzo periodo (passato a rincorrere, senza fortuna, l’avversario). In entrambi i casi la reazione messa in atto subito dopo dai gialloblù è stata fondamentale e convincente, cosa che ha consentito di volare sul 2-0 prima e poi di stravincere anche il quarto parziale dopo, quando i padroni di casa si erano illusi di poter ancora aggiustare il risultato. A spostare sempre l’ago della bilancia verso il versante trentino ci ha pensato l’eccezionale serata di Daniele Lavia (mvp e best scorer con 21 punti ed il 57% a rete oltre a quattro muri vincenti) e la continuità al centro della rete di Srecko Lisinac, diventato col passare del tempo sempre più protagonista (16 palloni vincenti, col 77% in primo tempo, tre ace ed altrettanti block), in una partita in cui Kaziyski e Michieletto hanno faticato più del solito ad andare a referto. Poco male, perché la Trentino Itas ha messo sul piatto altre armi, trovando una ottima prestazione corale a muro (12 vincenti) ed in battuta (7 punti con appena nove errori).
    Di seguito il tabellino della gara del secondo turno della Pool D di 2023 CEV Champions League, giocata questa sera alla Sport Hall Indoor di Karlovy Vary.
    ČEZ Karlovarsko-Trentino Itas 1-3(19-25, 20-25, 25-21, 13-25)ČEZ KARLOVARSKO: Juhkami 3, Zaijcek 7, Sasak 16, Inhat 13, Weir 5, Keemink 1, Pfeffer (L); Lamanec 2, Kasan, Pastrnak, Wiese 12, Kocka (L). N.e. Patocka. All. Jiri Novak.TRENTINO ITAS: Lavia 21, Podrascanin 7, Sbertoli 3, Michieletto 8, Lisinac 16, Kaziyski 11, Laurenzano (L); D’Heer 1, Nelli 1, Džavoronok 2. N.e. Cavuto, Pace, Berger, Depalma. All. Angelo Lorenzetti.ARBITRI: Szabo di Budapest (Ungheria) e Akinci di Istanbul (Turchia)DURATA SET: 24’, 24’, 26’, 20’; tot 1h e 34’.NOTE: 1.450 spettatori. CEZ Karlovarsko: 5 muri, 4 ace, 19 errori in battuta, 6 errori azione, 47% in attacco, 35% (15%) in ricezione. Trentino Itas: 12 muri, 7 ace, 9 errori in battuta, 8 errori azione, 52% in attacco, 49% (29%) in ricezione. Mvp Lavia.
    Trentino Volley SrlUfficio Stampa LEGGI TUTTO

  • in

    Mercoledì di Champions e CEV Cup

    CEV Champions League 2023Mercoledì di Champions per le tre formazioni di SuperLega: Trento, Perugia e Civitanova preparano le trasferte europee
    Secondo turno di CEV Champions League, con le tre formazioni di SuperLega Credem Banca impegnate nella prima competizione europea per importanza. Dopo i tre successi casalinghi all’esordio, tre trasferte attendono le italiane, tutte in programma mercoledì 15 novembre: Trentino Itas sarà in scena a Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, Sir Sicoma Monini Perugia partirà alla volta di Ankara, in Turchia, mentre la Cucine Lube Civitanova è attesa a Tours, in Francia. In contemporanea alle 18.00 si giocheranno Karlovarsko – Trento e Ankara – Perugia, mentre alle 20.00 sarà il turno di Tours – Lube. Tutte le gare di CEV Champions League 2023 saranno trasmesse in diretta streaming su Discovery+, mentre il match della Lube sarà visibile anche sul canale Eurosport 2.
    Nel secondo turno del Pool D, i vicecampioni d’Europa del Trentino Itas sono attesi dalla seconda trasferta della loro storia in Repubblica Ceca, la terza considerando quella del 2009 a Praga dove conquistarono la loro prima Champions League in Finale contro Salonicco. Il Cez Karlovarsko, club in testa all’Extraliga ceca, cercherà di vendere cara la pelle ai gialloblù proprio come ha fatto nella prima giornata del girone contro Kedzierzyn-Kozle: i Campioni d’Europa sono riusciti ad ottenere il bottino pieno ma al termine di una gara assai combattuta e due set conclusi ai vantaggi. L’Itas punterà alla sua quarta vittoria consecutiva tra campionato (3-0 contro Monza e Taranto) e Champions (successo pieno nel Leg 1 contro i belgi del Decospan VT Menen), nell’attesa anche del prossimo turno di SuperLega Credem Banca dove i trentini saranno in scena al PalaBarton contro la Sir Safety Conad Perugia, domenica 20 alle 16.30 in diretta Rai. La Sir Sicoma Monini Perugia, questa la denominazione europea degli umbri, volerà invece in Turchia dove affronterà sempre alle 18.00 (le 20.00 locali) nel secondo turno del Pool E lo Ziraat Bank Ankara, seconda nel campionato turco a meno tre dalla capolista, ma ancora fermo a zero punti in Europa dopo l’esordio amaro contro i tedeschi dell’SWD Powervolleys Dueren. Gli uomini di Anastasi hanno nel mirino l’undicesima vittoria consecutiva tra SuperLega Credem Banca (l’ultima sabato a Piacenza), Del Monte® Supercoppa (3-2 contro Trento e Civitanova) e CEV Champions League (3-0 a Ljubljana nel Leg 1). Alle 20.00 con diretta su Eurosport 2 e discovery+ entrerà nel vivo il Pool C, con la Cucine Lube Civitanova di scena in Francia contro il Tours VB, formazione seconda classificata in CEV Cup 2022: proprio alla Salle Robert Grenon di Tours, la scorsa stagione, la Vero Volley Monza festeggiò il suo primo trofeo europeo. In Ligue A il Tours si trova in seconda posizione, ma ha vinto tutte le partite tranne quella contro la capolista Chaumont, e nella prima giornata del Pool ha espugnato in tre set la Tomabel Hall, casa dei belgi del Knack Roeselar. La Lube dunque, dopo la vittoria nella prima giornata, ottenuta al quinto set in rimonta contro Lisbona, è chiamata ad un altro appuntamento chiave nel proprio Girone, contro una formazione in grande stato di forma e con grande esperienza in Europa, provando a cancellare il passo falso di domenica a Cisterna.
    In CEV Champions League 2023 soltanto il primo posto nella Pool garantisce l’accesso ai Quarti di Finale, mentre le cinque seconde classificate e la miglior terza si sfideranno in un “Play Off” aggiuntivo con la consueta formula andata-ritorno per accedere alle migliori otto d’Europa.
    CEV Champions League 2023 – Pool Phase, Leg 2
    Pool CMercoledì 16 novembre 2022, ore 20.00Tours VB (FRA) – Cucine Lube CivitanovaPaul Catalin Szabo-Alexi, Stanislava SimicDiretta discovery+Telecronaca di Gianmario Bonzi e Rachele Sangiuliano
    Pool DMercoledì 16 novembre 2022, ore 18.00Cez Karlovarsko (CZE) – Trentino ItasArbitri: Mykhaylo Medvid, Tibor HalaszDiretta discovery+Telecronaca di Rodolfo Palermo e Paolo Cozzi
    Pool EMercoledì 16 novembre 2022, ore 18.00Ziraat Bank Ankara (TUR) – Sir Sicoma Monini PerugiaArbitri: Roy Bensimon, Kenneth AroDiretta discovery+ ed Eurosport 2Telecronaca di Fabrizio Monari
    CEV Cup 2023Modena e Piacenza a caccia degli Ottavi: biancorossi attesi stasera a Praga alle 18.00, i gialli ospitano i finlandesi del Sastamala mercoledì alle 20.30
    Modena e Piacenza preparano la gara di ritorno dei Sedicesimi di Finale dell’edizione 2023 della CEV Cup, competizione già nel vivo con la fase ad eliminazione diretta.
    Il PalaPanini di Modena si prepara alla prima gara europea stagionale: mercoledì sera alle ore 20.30 la Valsa Group Modena affronterà infatti il Ford Levoranta Sastamala, nel ritorno dei Sedicesimi di CEV Cup. Si tratterà del quarto confronto in due anni con la formazione finlandese, “retrocessa” in CEV Cup dopo l’esclusione nei round preliminari di Champions League: due precedenti sono datati 2021/22, ovvero i Trentaduesimi di Finale della scorsa edizione, conclusi entrambi per 3-0 in favore dei gialli. Stesso risultato nella gara di andata di giovedì 10 novembre, con Modena capace di compiere un passo verso gli Ottavi anche senza Lagumdzija e Pope. Il team di Andrea Giani cercherà di mantenere la striscia positiva col Sastamala e anche quella che li ha visti protagonisti di tre vittorie in una settimana (Cisterna, Sastamala e Siena). Caccia agli Ottavi di Finale anche per la Bluenergy Daiko Piacenza che, dopo l’esordio assoluto in terra europea di sei giorni fa al PalaBancaSport, festeggiato con una netta vittoria in tre set, tornerà ad affrontare oggi, martedì 15 novembre, i cechi del VK Lvi Praga, sesti in Extraliga. La prima battuta all’Arena Sparta Podvinny Mlyn è prevista alle 18.00. Nella gara valida per il ritorno dei Sedicesimi di Finale della CEV Cup 2023, i biancorossi proveranno a lasciarsi le spalle la sconfitta in quattro set di sabato sera contro la capolista Perugia, e a bissare il successo dell’andata: per farlo tuttavia non potranno contare su Robertlandy Simon e Fabrizio Gironi, rimasti a Piacenza per problemi fisici.
    La consueta formula “Andata e Ritorno” di CEV Cup permetterà alle due formazioni emiliane di approdare agli Ottavi di Finale vincendo almeno due set, mentre le due avversarie dovranno vincere 3-0 o 3-1 e aggiudicarsi l’eventuale Golden Set.
    CEV Cup 2023 – 16th Finals, Away Matches
    16th FinalsMartedì 15 novembre 2022, ore 18.00VK Lvi Praha (CZE) – Bluenergy Daiko PiacenzaArbitri: Pasi Hakkarainen, Andrei TaranAndata: Bluenergy Daiko Volley Piacenza – VK Lvi Praha 3-0 (25-21, 25-19, 25-20)
    16th FinalsMercoledì 16 novembre 2022, ore 20.30Valsa Group Modena – Ford Levoranta Sastamala (FIN)Arbitri: Piotr Krol, David CormieAndata: Ford Levoranta Sastamala – Valsa Group Modena 0-3 (18-25, 22-25, 21-25) LEGGI TUTTO