consigliato per te

  • in

    ATP 250 Doha: Il Tabellone Principale. Musetti e Sonego ai nastri di partenza

    Lorenzo Musetti nella foto – Foto Getty Images

    🇶🇦 ATP 500 Doha – Tabellone Principale – hard(1) Rublev, Andrey vs ByeShevchenko, Alexander vs (WC) Gasquet, Richard Qualifier vs Murray, Andy Mensik, Jakub vs (5) Davidovich Fokina, Alejandro
    (3) Humbert, Ugo vs ByeKotov, Pavel vs Sonego, Lorenzo (WC) Monfils, Gael vs van de Zandschulp, Botic Zhang, Zhizhen vs (7) Musetti, Lorenzo
    (8) Griekspoor, Tallon vs QualifierPopyrin, Alexei vs (WC) Shelbayh, Abdullah Fucsovics, Marton vs Bautista Agut, Roberto Bye vs (4) Bublik, Alexander
    (6) Struff, Jan-Lennard vs O’Connell, Christopher Qualifier vs Ruusuvuori, Emil Marozsan, Fabian vs QualifierBye vs (2) Khachanov, Karen LEGGI TUTTO

  • in

    Tsitsipas lunedì uscirà dalla top10 dopo 5 anni

    Stefanos Tsitsipas (foto Getty Images)

    La semifinale raggiunta a Rotterdam porta in dote punti pesanti ad Alex De Minaur, che nel live Ranking ATP sale a 3080 punti (ipoteticamente può arrivare a 3380 nel caso vincesse il torneo), con un doppio sorpasso su Fritz e Tsitsipas. Con l’americano i conti sono ancora aperti, visto che Taylor è in corsa a Delray Beach, ma intanto l’australiano è sicuro di tornare in top10 (attualmente è nono nella classifica Live) e scavalcare Tsitsipas (fermo a 2990 punti). Proprio il greco subisce la situazione, scivolando al n.11 della classifica Live.
    Purtroppo per Stefanos, le sue sconfitte ormai non fanno grande notizia, ma invece è una novità in negativo la sua uscita dai migliori 10 giocatori nel ranking. Tsitsipas era sbarcato in top10 il 4 marzo 2019, forte di buoni risultati come la semifinale agli Australian Open e la vittoria a Marsiglia. Da allora non era più uscito dall’élite del tennis mondiale. È abbastanza impressionante rilevare come all’avvio di Roland Garros 2023, lo scorso maggio, il greco era ipoteticamente in corsa per diventare n.1 del mondo nel caso di vittoria nello Slam “rosso”, e ora dopo solo 9 mesi si ritrova fuori dai migliori, con azioni in pesante ribasso.
    La sua lenta discesa è iniziata proprio dopo l’ottimo Australian Open 2023, con un tennis che si è come depotenziato, spuntato di quella incisività costruita su servizio e diritto che l’aveva portato al vertice, a giocarsela alla pari contro Djokovic, Alcaraz e Medvedev. I rivali hanno capito come metterlo in difficoltà, ma è soprattutto il tennis del greco ad aver perso vivacità, velocità ed efficacia. Ha subito alcuni problemi fisici, ma anche i continui cambi di direzione tecnica con la querelle tra papà Apostolos e Mark Philippoussis ha certamente pesato sulle sue prestazioni. Ha cercato di spostarsi verso un tennis più offensivo, scelta corretta per coprire la relativa debolezza sul lato sinistro; ma è come rimasto a metà strada, spesso molto incerto sulla posizione in campo, e con colpi davvero meno “pesanti”. Vederlo contro Sinner alle scorse ATP Finals è stato impressionante: la palla del greco andava veramente molto, molto più piano rispetto a quella dell’azzurro.
    Tsitsipas sarà una delle stelle del 250 di Los Cabos (Messico) la prossima settimana, torneo che è stato spostato dall’estate in primavera come “lancio” dei tornei sulla costa del Pacifico (seguiranno infatti il 500 di Acapulco e poi Indian Wells), ed evento nel quale Stefanos è campione in carica. Vedremo se il calore del pubblico messicano e i buoni ricordi della vittoria 2023 aiuteranno il greco ad alzare nuovamente il suo livello. Tsitsipas lo scorso anno nella doppietta Indian Wells e Miami non ottenne buoni risultati, quindi le sue possibilità di riprendersi un posto tra i migliori 10 sono alte, ma potrà farcela solo se tornerà a volare sul campo, servendo con efficacia ed attaccando con potenza e precisione col diritto.
    Marco Mazzoni LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 500 Rotterdam e ATP 250 Delray Beach e Buenos Aires: I risultati completi con il dettaglio delle Semifinali. In campo Jannik Sinner a Rotterdam. ATP 250 Doha, Los Cabos e ATP 500 Rio de Janeiro: I risultati del Primo Turno di Quali. Diversi azzurri al via

    Jannik Sinner ITA, 16.08.2001 – Foto Getty Images

    🇳🇱 ATP 500 Rotterdam (Olanda) – Semifinali, cemento (al coperto)

    Centre Court – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)1. [3] Nathaniel Lammons / Jackson Withrow vs [WC] Robin Haase / Botic van de Zandschulp Il match deve ancora iniziare
    2. [6] Grigor Dimitrov vs [5] Alex de Minaur (non prima ore: 15:00)Il match deve ancora iniziare
    3. [1] Jannik Sinner vs Tallon Griekspoor (non prima ore: 19:30)Il match deve ancora iniziare
    4. [1] Ivan Dodig / Austin Krajicek vs Wesley Koolhof / Nikola Mektic Il match deve ancora iniziare

    🇦🇷 ATP 250 Buenos Aires (Argentina) – Semifinali, terra battuta

    Court Guillermo Vilas – Ora italiana: 17:30 (ora locale: 1:30 pm)1. [1] Marcel Granollers / Horacio Zeballos vs [4] Marcelo Melo / Matwe Middelkoop Il match deve ancora iniziare
    2. [WC] Facundo Diaz Acosta vs [SE] Federico Coria (non prima ore: 20:00)Il match deve ancora iniziare
    3. [1] Carlos Alcaraz vs [3] Nicolas Jarry (non prima ore: 22:00)Il match deve ancora iniziare

    Estadio 2 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 3:00 pm)1. [3] Simone Bolelli / Andrea Vavassori vs Nicolas Barrientos / Rafael Matos Il match deve ancora iniziare

    🇺🇸 ATP 250 Delray Beach (USA) – Semifinali, cemento

    STADIUM – Ora italiana: 18:30 (ora locale: 12:30 pm)1. [3] Julian Cash / Robert Galloway vs [2] Hugo Nys / Jan Zielinski Il match deve ancora iniziare
    2. [3] Tommy Paul vs [2] Frances Tiafoe (non prima ore: 21:00)Il match deve ancora iniziare
    3. [1] Santiago Gonzalez / Neal Skupski vs Diego Hidalgo / Cristian Rodriguez (non prima ore: 00:00)Il match deve ancora iniziare
    4. [1] Taylor Fritz vs Marcos Giron (non prima ore: 02:00)Il match deve ancora iniziare

    ATP 250 Doha (Qatar) 🇶🇦 – 1° Turno Qualificazione, cemento

    Grandstand 1 – Ora italiana: 09:00 (ora locale: 11:00 am)1. [1] Luca Van Assche vs Maxime Cressy ATP Doha Luca Van Assche [1]32 Maxime Cressy66 Vincitore: Cressy ServizioSvolgimentoSet 2M. Cressy 15-0 30-0 40-0 ace 40-152-5 → 2-6L. Van Assche 0-15 df 15-15 15-30 30-30 40-301-5 → 2-5M. Cressy 15-0 30-0 30-15 df 40-15 ace1-4 → 1-5L. Van Assche 15-0 ace 15-15 30-15 40-15 ace0-4 → 1-4M. Cressy 15-0 30-0 40-0 ace0-3 → 0-4L. Van Assche 0-15 0-30 0-400-2 → 0-3M. Cressy 15-0 30-0 ace 40-00-1 → 0-2L. Van Assche 0-15 15-15 15-30 15-40 30-40 df0-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1M. Cressy 15-0 15-15 df 30-15 ace 40-15 40-30 40-40 A-40 ace3-5 → 3-6L. Van Assche 15-0 30-0 40-02-5 → 3-5M. Cressy 15-0 15-15 df 30-15 ace 40-15 ace2-4 → 2-5L. Van Assche 0-15 0-30 15-30 15-40 30-402-3 → 2-4M. Cressy 15-0 30-0 ace 40-0 ace 40-15 df 40-30 df 40-40 df 40-A df1-3 → 2-3L. Van Assche 0-15 0-30 0-40 df 15-40 30-401-2 → 1-3M. Cressy 15-0 30-0 40-0 ace 40-15 40-301-1 → 1-2L. Van Assche 0-15 15-15 30-15 30-30 40-300-1 → 1-1M. Cressy 15-0 ace 30-0 40-00-0 → 0-1

    2. [4/Alt] Fabio Fognini vs Damir Dzumhur (non prima ore: 11:00)ATP Doha Fabio Fognini [4]00 Damir Dzumhur00ServizioSvolgimentoSet 1

    Grandstand 2 – Ora italiana: 09:00 (ora locale: 11:00 am)1. [WC] Mubarak Shannan Zayid vs [6] Vit Kopriva ATP Doha Mubarak Shannan Zayid24 Vit Kopriva [6]66 Vincitore: Kopriva ServizioSvolgimentoSet 2V. Kopriva 0-15 0-30 0-40 df 15-40 ace 30-40 40-40 A-404-5 → 4-6M. Shannan Zayid 15-0 30-0 40-0 ace3-5 → 4-5V. Kopriva 15-0 30-0 30-15 40-15 ace3-4 → 3-5M. Shannan Zayid 0-15 0-30 0-403-3 → 3-4V. Kopriva 15-0 15-15 30-15 40-153-2 → 3-3M. Shannan Zayid 0-15 15-15 15-30 30-30 40-302-2 → 3-2V. Kopriva 0-15 df 15-15 30-15 40-152-1 → 2-2M. Shannan Zayid 0-15 df 15-15 30-15 30-30 30-40 df 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-401-1 → 2-1V. Kopriva 0-15 0-30 0-40 df 15-40 30-40 40-40 40-A 40-40 A-401-0 → 1-1M. Shannan Zayid 0-15 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 A-400-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1V. Kopriva 0-15 15-15 30-15 40-152-5 → 2-6M. Shannan Zayid 0-15 15-15 30-15 40-151-5 → 2-5V. Kopriva 15-0 30-0 30-15 df 40-15 40-30 df1-4 → 1-5M. Shannan Zayid 15-0 15-15 15-30 15-40 df 30-401-3 → 1-4V. Kopriva 15-0 30-0 40-01-2 → 1-3M. Shannan Zayid 0-15 15-15 30-15 40-15 40-300-2 → 1-2V. Kopriva 0-15 15-15 30-15 40-15 40-300-1 → 0-2M. Shannan Zayid 0-15 0-30 15-30 15-400-0 → 0-1

    2. [WC] Rashed Nawaf vs [5] Giulio Zeppieri ATP Doha Rashed Nawaf02 Giulio Zeppieri [5]• 03ServizioSvolgimentoSet 1G. ZeppieriR. Nawaf 0-15 30-15 40-15 40-301-3 → 2-3G. Zeppieri 15-0 30-15 40-15 ace ace1-2 → 1-3R. Nawaf 0-15 15-15 15-30 15-40 40-40 A-400-2 → 1-2G. Zeppieri 15-0 30-0 30-15 40-15 40-300-1 → 0-2R. Nawaf 0-15 0-30 0-40 df0-0 → 0-1

    Grandstand 3 – Ora italiana: 09:00 (ora locale: 11:00 am)1. [3] Maximilian Marterer vs Elias Ymer ATP Doha Maximilian Marterer [3]• 3074 Elias Ymer1563ServizioSvolgimentoSet 2M. Marterer 0-15 15-15 30-15E. Ymer 0-15 15-15 15-30 df 30-30 40-30 ace4-2 → 4-3M. Marterer 15-0 30-0 ace 40-03-2 → 4-2E. Ymer 0-15 df 15-15 30-15 40-15 40-303-1 → 3-2M. Marterer 15-0 30-0 30-15 df 30-30 40-302-1 → 3-1E. Ymer 15-0 30-0 40-02-0 → 2-1M. Marterer 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 ace1-0 → 2-0E. Ymer 0-15 0-30 0-400-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0*-0 1-0* 1-1* 1*-2 2*-2 ace 3-2* 3-3* 3*-4 3*-5 4-5* 4-6* 5*-6 6*-6 7-6* 7-7* 7*-8 8*-8 9-8*6-6 → 7-6E. Ymer 0-15 15-15 15-30 30-30 40-306-5 → 6-6M. Marterer 0-15 df 15-15 30-15 40-15 40-30 df5-5 → 6-5E. Ymer 15-0 15-15 30-15 40-15 ace5-4 → 5-5M. Marterer 15-0 30-0 30-15 40-154-4 → 5-4E. Ymer 15-0 30-0 40-0 ace4-3 → 4-4M. Marterer 0-15 15-15 30-15 40-15 40-30 ace3-3 → 4-3E. Ymer 15-0 30-0 40-0 40-153-2 → 3-3M. Marterer 0-15 15-15 15-30 15-403-1 → 3-2E. Ymer 0-15 15-15 30-15 30-30 40-30 ace3-0 → 3-1M. Marterer 15-0 15-15 30-15 30-30 40-302-0 → 3-0E. Ymer 15-0 15-15 df 15-30 30-30 30-401-0 → 2-0M. Marterer 15-0 30-0 40-00-0 → 1-0

    2. [2] Alexandre Muller vs Alexander Ritschard Il match deve ancora iniziare

    Grandstand 4 – Ora italiana: 09:00 (ora locale: 11:00 am)1. Benjamin Hassan vs [8] Hugo Grenier ATP Doha Benjamin Hassan• A660 Hugo Grenier [8]40721ServizioSvolgimentoSet 3B. Hassan 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 40-A 40-40 A-40H. Grenier 15-0 15-15 30-15 40-15 ace 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 2B. Hassan 15-0 ace 30-0 30-15 40-15 ace5-2 → 6-2H. Grenier 15-0 ace 15-15 30-15 ace 30-30 30-404-2 → 5-2B. Hassan 15-0 15-15 30-15 30-30 40-303-2 → 4-2H. Grenier 15-0 30-0 40-03-1 → 3-2B. Hassan 15-0 15-15 30-15 ace 30-30 40-30 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-40 ace2-1 → 3-1H. Grenier 0-15 15-15 30-15 ace 40-15 ace 40-30 40-40 40-A1-1 → 2-1B. Hassan 15-0 15-15 30-15 30-30 40-30 ace0-1 → 1-1H. Grenier 0-15 df 15-15 30-15 ace 40-15 ace0-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0*-0 0-1* 0-2* 0*-3 ace 1*-3 1-4* 1-5* 1*-6 2*-66-6 → 6-7H. Grenier 15-0 30-0 ace 40-0 40-156-5 → 6-6B. Hassan 15-0 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 A-40 40-40 A-405-5 → 6-5H. Grenier 15-0 15-15 30-15 30-30 40-305-4 → 5-5B. Hassan 15-0 15-15 30-15 30-30 40-304-4 → 5-4H. Grenier 0-15 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 40-A 40-40 A-404-3 → 4-4B. Hassan 0-15 df 0-30 0-40 15-40 30-40 40-40 A-403-3 → 4-3H. Grenier 0-15 15-15 ace 30-15 40-15 40-30 40-40 40-A2-3 → 3-3B. Hassan 0-15 15-15 30-15 30-30 30-402-2 → 2-3H. Grenier 0-15 15-15 30-15 40-15 ace2-1 → 2-2B. Hassan 0-15 15-15 15-30 30-30 30-402-0 → 2-1H. Grenier 0-15 df 15-15 15-30 15-401-0 → 2-0B. Hassan 15-0 30-0 40-00-0 → 1-0

    2. Beibit Zhukayev vs [7] Lukas Klein Il match deve ancora iniziare

    ATP 500 Rio de Janeiro (Brasile) 🇧🇷 – 1° Turno Qualificazione, terra battuta

    Quadra Guga Kuerten – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [4] Mariano Navone vs [WC] Mateus Alves Il match deve ancora iniziare
    2. Felipe Meligeni Alves vs [7] Alex Molcan Il match deve ancora iniziare
    3. [WC] Joao Fonseca / Marcelo Zormann vs [2] Theo Arribage / Luca Sanchez Il match deve ancora iniziare

    Quadra 1 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [WC] Joao Lucas Reis Da Silva vs [6] Tomas Barrios Vera Il match deve ancora iniziare
    2. [2] Pedro Martinez vs [WC] Matheus Pucinelli De Almeida Il match deve ancora iniziare

    Quadra 2 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [3] Thiago Agustin Tirante vs Andrea Pellegrino Il match deve ancora iniziare
    2. [1] Luciano Darderi vs Juan Manuel Cerundolo Il match deve ancora iniziare
    3. [1] Victor Cornea / Philipp Oswald vs Yannick Hanfmann / Juan Pablo Varillas Il match deve ancora iniziare

    Quadra 4 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. Hugo Dellien vs [5] Francisco Comesana Il match deve ancora iniziare
    2. Corentin Moutet vs [8] Camilo Ugo Carabelli Il match deve ancora iniziare

    ATP 250 Los Cabos (Messico) 🇲🇽 – 1° turno Qualificazione, cemento

    GRANDSTAND – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [3] Yosuke Watanuki vs [WC] Alan Fernando Rubio Fierros Il match deve ancora iniziare
    2. [2] Aleksandar Kovacevic vs Steve Johnson Il match deve ancora iniziare
    3. [1] Flavio Cobolli vs Sho Shimabukuro (non prima ore: 03:00)Il match deve ancora iniziare

    COURT 1 – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [Alt] Brandon Holt vs [5] Terence Atmane Il match deve ancora iniziare
    2. [WC] Nicolas Mejia vs [6] Emilio Nava Il match deve ancora iniziare
    3. Marc Polmans vs [8] Nicolas Moreno De Alboran Il match deve ancora iniziare

    COURT 2 – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. Guido Andreozzi vs [7] Zachary Svajda Il match deve ancora iniziare
    2. [4] Shintaro Mochizuki vs [Alt] Aidan Mayo Il match deve ancora iniziare LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Los Cabos: Il Tabellone di Qualificazione con il programma di oggi (domani). Flavio Cobolli n.1 del seeding

    Flavio Cobolli ITA, 2002.05.06 – Foto Getty Images

    ATP 250 Los Cabos – Tabellone Qualificazione – hard(1) Cobolli, Flavio vs Shimabukuro, Sho Polmans, Marc vs (8) Moreno De Alboran, Nicolas
    (2) Kovacevic, Aleksandar vs Johnson, Steve Andreozzi, Guido vs (7) Svajda, Zachary
    (3) Watanuki, Yosuke vs (WC) Rubio Fierros, Alan Fernando (Alt) Holt, Brandon vs (5) Atmane, Terence
    (4) Mochizuki, Shintaro vs (Alt) Mayo, Aidan (WC) Mejia, Nicolas vs (6) Nava, Emilio

    GRANDSTAND – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [3] Yosuke Watanuki vs [WC] Alan Fernando Rubio Fierros 2. [2] Aleksandar Kovacevic vs Steve Johnson 3. [1] Flavio Cobolli vs Sho Shimabukuro (non prima ore: 03:00)
    COURT 1 – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [Alt] Brandon Holt vs [5] Terence Atmane 2. [WC] Nicolas Mejia vs [6] Emilio Nava 3. Marc Polmans vs [8] Nicolas Moreno De Alboran
    COURT 2 – Ora italiana: 00:00 (ora locale: 4:00 pm)1. Guido Andreozzi vs [7] Zachary Svajda 2. [4] Shintaro Mochizuki vs [Alt] Aidan Mayo LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Buenos Aires: Andrea Vavassori regge un set contro Carlos Alcaraz

    Andrea Vavassori nella foto – Foto Getty Images

    Nel torneo ATP 250 di Buenos Aires, durante l’attesissimo “IEB+ Argentina Open” (ATP 250), si è consumata una battaglia che, nonostante abbia visto Andrea Vavassori uscire di scena nei quarti di finale, ha lasciato una buona impressione per il nostro azzurro. Il 28enne torinese, attualmente numero 152 nel ranking mondiale ed entrato nel main draw attraverso le qualificazioni, ha affrontato uno dei giganti del circuito, lo spagnolo Carlos Alcaraz, numero 2 del mondo e primo testa di serie del torneo, nonché campione in carica.
    Il match, che ha rappresentato il primo confronto diretto tra i due, ha offerto spettacolo e momenti di tensione agonistica nel primo set. Vavassori, entrato in campo senza timore reverenziale, ha tenuto testa al suo avversario di fama mondiale per gran parte della partita. Nel primo set, il piemontese ha servito con precisione e continuità, mettendo in difficoltà Alcaraz nella ricerca della posizione ideale per la risposta. Nonostante la grande opportunità di break per Vavassori nel quarto gioco, Alcaraz è riuscito a pareggiare i conti con un passante impeccabile.La frazione è arrivata al tie-break, dove Alcaraz ha preso il sopravvento, sfruttando al meglio due drop-shot che hanno disorientato Vavassori, culminando in un vantaggio decisivo per lo spagnolo. La delusione per un primo set sfuggito di mano e da quel momento Andrea ha perso sempre più campo.Nella seconda frazione, infatti, Alcaraz ha trovato maggior sicurezza, dominando il gioco e mettendo a segno un break precoce che ha indirizzato il set a suo favore. Vavassori, pur sottostando alla crescente pressione, ha mostrato lampi di talento, come l’annullamento di un match-point con un rovescio lungolinea di rara bellezza, segno della sua voglia di volontà di lottare fino all’ultimo scambio.
    La partita si è conclusa con il punteggio di 76(1) 61 a favore di Alcaraz, ma il risultato non racconta l’intera storia. Andrea Vavassori esce da questo incontro a testa alta, avendo dimostrato di poter competere ad alto livello anche contro i giganti del circuito.
    ATP Buenos Aires Carlos Alcaraz [1]76 Andrea Vavassori61 Vincitore: Alcaraz ServizioSvolgimentoSet 2C. Alcaraz 0-15 0-30 15-30 30-30 40-30 40-40 A-405-1 → 6-1A. Vavassori 0-15 15-15 30-15 40-155-0 → 5-1C. Alcaraz 15-0 15-15 30-15 40-154-0 → 5-0A. Vavassori 0-15 0-30 15-30 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 ace 40-A 40-40 40-A3-0 → 4-0C. Alcaraz 15-0 15-15 15-30 df 30-30 40-302-0 → 3-0A. Vavassori 0-15 0-30 0-40 15-40 30-401-0 → 2-0C. Alcaraz 0-15 0-30 15-30 30-30 40-300-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0-0* 1*-0 2*-0 3-0* 4-0* 5*-0 6*-0 6-1*6-6 → 7-6C. Alcaraz 0-15 15-15 30-15 30-30 40-305-6 → 6-6A. Vavassori 0-15 15-15 30-15 40-15 40-30 40-40 df A-405-5 → 5-6C. Alcaraz 15-0 15-15 30-15 30-30 40-304-5 → 5-5A. Vavassori 15-0 30-0 40-04-4 → 4-5C. Alcaraz 15-0 30-0 40-03-4 → 4-4A. Vavassori 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 ace A-403-3 → 3-4C. Alcaraz 15-0 30-0 40-0 ace 40-15 40-30 40-40 A-402-3 → 3-3A. Vavassori 15-0 30-0 40-02-2 → 2-3C. Alcaraz 0-15 15-15 30-15 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 A-401-2 → 2-2A. Vavassori 15-0 15-15 30-15 40-15 40-301-1 → 1-2C. Alcaraz 15-0 30-0 40-0 40-15 40-300-1 → 1-1A. Vavassori 15-0 30-0 40-0 40-15 40-300-0 → 0-1
    Carlos Alcaraz 🇪🇸 vs. Andrea Vavassori 🇮🇹
    #### Service Stats– **Serve Rating**: Alcaraz 318 vs. Vavassori 257– **Aces**: Alcaraz 1 vs. Vavassori 2– **Double Faults**: Alcaraz 1 vs. Vavassori 1– **First Serve %**: Alcaraz 80% (55/69) vs. Vavassori 68% (44/65)– **First Serve Points Won %**: Alcaraz 67% (37/55) vs. Vavassori 64% (28/44)– **Second Serve Points Won %**: Alcaraz 71% (10/14) vs. Vavassori 48% (10/21)– **Break Points Saved**: Alcaraz 100% (1/1) vs. Vavassori 75% (6/8)– **Service Games Played**: Alcaraz 10 vs. Vavassori 9
    #### Return Stats– **Return Rating**: Alcaraz 136 vs. Vavassori 61– **First Serve Return Points Won %**: Alcaraz 36% (16/44) vs. Vavassori 33% (18/55)– **Second Serve Return Points Won %**: Alcaraz 52% (11/21) vs. Vavassori 29% (4/14)– **Break Points Converted**: Alcaraz 25% (2/8) vs. Vavassori 0% (0/1)– **Return Games Played**: Alcaraz 9 vs. Vavassori 10
    #### Point Stats– **Service Points Won %**: Alcaraz won 68% (47/69) of his service points, whereas Vavassori won 58% (38/65).– **Return Points Won %**: Alcaraz won 42% (27/65) of his return points, compared to Vavassori’s 32% (22/69).– **Total Points Won**: Alcaraz won 55% (74/134) of the points, while Vavassori won 45% (60/134).
    Francesco Paolo Villarico LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 500 Rotterdam: Raonic getta la spugna all’avvio del secondo set, Sinner è in semifinale (contro Griekspoor)

    Jannik Sinner (foto Getty Images)

    Jannik Sinner non brilla, anzi soffre non poco per portare a casa il primo set al tiebreak, ma la sua fatica contro l’ostico (e molto positivo) Milos Raonic nei quarti dell’ATP 500 di Rotterdam dura solo 65 minuti. Dopo aver fissato lo score sull’1 pari del secondo con una bordata vincente col diritto, il canadese stringe la mano all’arbitro e all’azzurro ed esce dal campo, troppo il dolore all’inguine (o parte destra del corpo) dopo aver resistito strenuamente in set duro e combattuto. Sinner quindi torna in semifinale nel torneo olandese, dove l’attende (domani, ore 19.30) una sfida non facile contro il “caldissimo” Tallon Griekspoor ammirato nel torneo. Sinner ha vinto, ma è stata certamente la sua peggior prestazione del 2024, anzi potremo affermare dall’ottobre dello scorso anno, quando la sua carriera è decollata verso l’Olimpo della disciplina. Non è mai facile affrontare un tennista come Raonic, uno che tira fortissimo e non dà mai ritmo, che serve come una macchina e prende ogni rischio alla prima palla che può colpire da fermo col diritto. Proprio la mancanza di ritmo e buone sensazioni ha probabilmente portato l’azzurro a giocare un tennis a strappi, poco continuo, condito da diversi errori per lui inconsueti e senza quella fluidità, intensità e anticipo ammirate nelle ultime, vincenti, settimane.
    È difficile commentare in profondità una partita terminata dopo un solo set e portata avanti su di un canovaccio tattico rigido, imposto dal servizio del canadese e dal suo modo unilaterale di condurre il gioco, tirando tutto pur di non accendere il palleggio. Jannik ha subito la situazione, pure in alcuni suoi turni di battuta perché il rivale o non rispondeva affatto o si prendeva un rischio totale, anche con risultati apprezzabili. È stato quasi “strano” vedere Sinner incerto su diverse palle, quasi preso dalla frenesia di Milos, invece di imbastire una progressione oculata, mirata a spostare il rivale e portarlo a colpire molte palle di corsa, in posizioni per lui scomode. Raonic ha fatto valere la sua esperienza, in una serata nella quale sentiva bene la palla e ha rischiato tanto. Strano è stato vedere Sinner cedere di schianto un turno di battuta subito dopo aver strappato un break, grazie ad un paio di ottime risposte. In quel brutto sesto game, sicuramente il suo peggiore del 2024, è parso anche un po’ lento e incerto nelle scelte da compiere.
    Molto probabilmente ha sofferto il contesto, un rivale che ti porta a giocare male, quasi contro la tua natura, e la quasi totale assenza di un ritmo grazie al quale tarare i suoi colpi e trovare buone sensazioni. Anche vederlo parlottare col suo angolo mimando vari punti d’impatto scadenti sul piatto corde è stato quasi surreale, mostrando la frustrazione di una serata insolita. La sensazione è che Jannik non si sia piaciuto affatto, e che alla fine questa partita sia totalmente da archiviare con l’etichetta “winning ugly”, giocando maluccio e senza veri acuti. Gli unici punti degni davvero di nota sono state le due ottime smorzate del primo set e un passante di rovescio in corsa magnifico all’avvio del secondo. Perle sporadiche in un’oretta di gioco modesta.
    Il servizio di Sinner ha funzionato tutto sommato discretamente, più difficile eccellere in risposta contro un super battitore come Raonic. Non si sono avvertiti problemi al braccio per quell’indurimento muscolare patito ieri contro Monfils, anche se poche volte è riuscito ad imporre il suo pressing e disegnare il campo con una serie di accelerazioni. Piuttosto spiace dover segnare l’ennesimo infortunio del canadese, che tutto sommato ha disputato un’eccelsa partita – in rapporto anche al valore di Sinner.
    Alla fine l’aspetto più positivo della serata di Rotterdam è la vittoria e la poca fatica fatta. Griekspoor è in grande fiducia, ma è un tennista completamente diverso, che ama scambiare e farlo con grande velocità. Su questo piano, vedremo tutt’altro Sinner.
    Marco Mazzoni

    La cronaca
    Raonic inizia il match sparando un Ace a 233 km/h! Del resto, solo ricavando il massimo dalla battuta il gigante canadese può sperare di far partita contro il Sinner ammirato in queste settimane. E la battuta lo sostiene, praticamente non si gioca, 1-0 Raonic. Anche Jannik vince il suo primo punto dell’incontro con il servizio e comanda lo scambio in sicurezza, forzando gli errori del rivale (1-1). Non facile per l’azzurro giocare in risposta, tra le bordate di servizio e anche i diritti davvero pesanti di Milos. Nel quarto game Sinner s’inventa una splendida palla corta sul 30 pari, colpo più bello del match finora, anche perché di scambi quasi niente. Con un’altra “smorza”, ancora col diritto, Jannik sorprende Milos, per il 2 pari. Nel quinto game l’azzurro inizia a rispondere, e la musica cambia. Forza troppo col diritto Raonic, non vuol entrare nello scambio ma esagera e con due errori si ritrova sotto 15-40, prime palle break dell’incontro. Jannik è attento a rispondere da molto lontano e iniziare lo scambio, e ancora il canadese forza troppo, per il BREAK che manda avanti Sinner 3-2 e servizio. L’ex finalista di Wimbledon ci prova, appena la palla va sul diritto scarica tutta la sua potenza, pallate non facili da contenere. Indovina pure un back difensivo di rovescio Milos, gli vale il 15-30. Arriva il primo brutto errore di Sinner, un diritto in spinta malamente out, gli costa il 15-40. Uff! Si incarta Raonic nell’attacco dopo una gran difesa in corsa, graziato qua Jannik (30-40). Altro erroraccio col rovescio, stavolta col rovescio lungo linea, costa a Sinner il contro break. Pessimo game dell’italiano, probabilmente il peggiore del suo 2024. 3 pari, tutto da rifare. Si lamenta l’azzurro col suo angolo per i cattivi impatti sulle corde, la sensazione è che sia meno rapido del solito sulla palla, e certamente il gioco del rivale non gli concede quel ritmo che ama. 4-3 Raonic. Arriva il fisioterapista per il canadese, si lavora sulla gamba destra e sull’inguine. Stavolta solido turno di battuta per Jannik, incluso il primo Ace del match, per il 4 pari. Non sembra affatto debilitato al servizio il canadese, tira forte e preciso per il 5-4. Non è sciolto Sinner, probabilmente soffre la mancanza di ritmo nel match. Commette due errori col colpo dopo la battuta, 0-30. Ottimo Raonic sul 15-30, risponde d’incontro e poi attacco lungo linea perfetto. 15-40 e due Set Point Raonic! Con un’ottima progressione, miglior punto giocato nel match, Sinner annulla il primo SP; ci prova col diritto sul secondo Milos, ma non trova il campo. 4 punti di fila, bene Jannik per il 5 pari, senza tremare. Il set si decide al tiebreak. Dominano i servizi, quindi Sinner vince il primo scambio rimettendo molto bene da fuori dal campo e forzando all’errore Raonic. 3-2 Jan e servizio. Ottima seconda palla al centro, bella carica, si gira 4-2 e poi 5-2, molto solido l’azzurro nel far giocare tante palle al rivale. Il primo Set Point Sinner arriva sul 6-4, con un errore del canadese. E quello buono: trova una riga Milos e si butta avanti, ma l’attacco è in rete. 7 punti a 4 Sinner, a chiudere un parziale ruvido, scomodo, con pochissimo ritmo e molti errori. Non il miglior Jannik (8 vincenti e 10 errori), ma è avanti un set.
    Secondo set, Jannik parte bene con un solido turno di servizio, chiuso con un diritto potente inside out dopo la battuta (non ne ha giocati molti così stasera). Il set vinto sembra aver sciolto l’azzurro, che trova un passante splendido di rovescio in allungo. Raonic tira un gran diritto nel secondo game, ma è l’ultimo punto del match. All’improvviso, quando sembrava aver superato il fastidio del primo set, Milos va verso la rete, stinge la mano al giudice di sedia e poi a Jannik, ritirandosi sull’1 pari. 65 minuti di tennis ruvido, lottato, non molto spettacolare a dire il vero, ma alla fine è una vittoria per Sinner, che torna in semifinale contro Tallon Griekspoor. Spiace vincere così, la sensazione è che forte di un set di vantaggio l’azzurro avrebbe preso il largo nel secondo parziale.

    [1] Jannik Sinner vs [PR] Milos Raonic ATP Rotterdam Jannik Sinner [1]• 071 Milos Raonic061 Vincitore: Sinner ServizioSvolgimentoSet 2M. Raonic 0-15 15-15 30-15 40-15 ace1-0 → 1-1J. Sinner 0-15 15-15 ace 30-15 40-150-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0-0* 0*-1 ace 1*-1 2-1* 2-2* ace 3*-2 4*-2 5-2* 5-3* 5*-4 6*-46-6 → 7-6J. Sinner 15-0 15-15 30-15 40-155-6 → 6-6M. Raonic 15-0 ace 30-0 40-0 ace5-5 → 5-6J. Sinner 0-15 0-30 15-30 15-40 30-40 40-40 A-40 ace4-5 → 5-5M. Raonic 15-0 30-0 ace 30-15 40-15 40-304-4 → 4-5J. Sinner 15-0 30-0 40-0 ace3-4 → 4-4M. Raonic 15-0 ace 30-0 30-15 40-15 ace3-3 → 3-4J. Sinner 0-15 15-15 15-30 15-40 30-403-2 → 3-3M. Raonic 0-15 0-30 15-30 15-402-2 → 3-2J. Sinner 15-0 15-15 30-15 30-30 40-301-2 → 2-2M. Raonic 15-0 ace 30-0 40-01-1 → 1-2J. Sinner 15-0 30-0 30-15 40-150-1 → 1-1M. Raonic 15-0 ace 30-0 40-0 ace0-0 → 0-1
    Jannik Sinner 🇮🇹 vs. Milos Raonic 🇨🇦
    #### Service Stats– **Serve Rating**: Sinner 255 vs. Raonic 290– **Aces**: Sinner 1 vs. Raonic 6– **Double Faults**: Sinner 0 vs. Raonic 0– **First Serve %**: Sinner 69% (18/26) vs. Raonic 67% (16/24)– **First Serve Points Won %**: Sinner 72% (13/18) vs. Raonic 75% (12/16)– **Second Serve Points Won %**: Sinner 38% (3/8) vs. Raonic 63% (5/8)– **Break Points Saved**: Sinner 67% (2/3) vs. Raonic 0% (0/1)– **Service Games Played**: Sinner 4 vs. Raonic 5
    #### Return Stats– **Return Rating**: Sinner 183 vs. Raonic 149– **First Serve Return Points Won %**: Sinner 25% (4/16) vs. Raonic 28% (5/18)– **Second Serve Return Points Won %**: Sinner 38% (3/8) vs. Raonic 63% (5/8)– **Break Points Converted**: Sinner 100% (1/1) vs. Raonic 33% (1/3)– **Return Games Played**: Sinner 5 vs. Raonic 4
    #### Point Stats (Note: Some data appears to be missing or inaccurate)– **Winners**: Sinner 5 vs. Raonic 9– **Unforced Errors**: Sinner 12 vs. Raonic 7– **Service Points Won %**: Sinner 62% (16/26) vs. Raonic 71% (17/24)– **Return Points Won %**: Sinner 29% (7/24) vs. Raonic 38% (10/26)– **Total Points Won**: Sinner 46% (23/50) vs. Raonic 54% (27/50)
    #### Service Speed– **Max Speed**: Sinner 211 km/h (131 mph) vs. Raonic 233 km/h (144 mph)– **1st Serve Average Speed**: For Sinner, typical speeds were around 197 km/h (122 mph). Raonic’s stated average of 723 km/h is clearly a typo, with his typical average likely being around 196 km/h (121 mph), considering his known serve capabilities.– **2nd Serve Average Speed**: Sinner 196 km/h (121 mph) vs. Raonic 241 km/h (149 mph) – Note: These values may also be affected by typographical errors. LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 500 Rotterdam: Il programma completo delle Semifinali. Jannik Sinner in campo in serata

    Jannik Sinner ITA, 16.08.2001 – Foto Getty Images

    Centre Court – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)1. [3] Nathaniel Lammons / Jackson Withrow vs [WC] Robin Haase / Botic van de Zandschulp 2. [6] Grigor Dimitrov vs [5] Alex de Minaur (non prima ore: 15:00)3. [1] Jannik Sinner vs Tallon Griekspoor (non prima ore: 19:30)4. [1] Ivan Dodig / Austin Krajicek vs Wesley Koolhof / Nikola Mektic LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 500 Rio de Janeiro: Il Tabellone di Qualificazione con il programma di domani. Darderi e Pellegrino al via

    Lucia Bronzetti ITA, 10.12.1998 – Foto Getty Images

    ATP 500 Rio de Janeiro – Tabellone Qualificazione – terra(1) Darderi, Luciano vs Cerundolo, Juan Manuel Meligeni Alves, Felipe vs (7) Molcan, Alex
    (2) Martinez, Pedro vs (WC) Pucinelli De Almeida, Matheus Moutet, Corentin vs (8) Ugo Carabelli, Camilo
    (3) Tirante, Thiago Agustin vs Pellegrino, Andrea Dellien, Hugo vs (5) Comesana, Francisco
    (4) Navone, Mariano vs (WC) Alves, Mateus (WC) Reis Da Silva, Joao Lucas vs (6) Barrios Vera, Tomas

    Quadra Guga Kuerten – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [4] Mariano Navone vs [WC] Mateus Alves 2. Felipe Meligeni Alves vs [7] Alex Molcan 3. [WC] Joao Fonseca / Marcelo Zormann vs [2] Theo Arribage / Luca Sanchez
    Quadra 1 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [WC] Joao Lucas Reis Da Silva vs [6] Tomas Barrios Vera 2. [2] Pedro Martinez vs [WC] Matheus Pucinelli De Almeida
    Quadra 2 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. [3] Thiago Agustin Tirante vs Andrea Pellegrino 2. [1] Luciano Darderi vs Juan Manuel Cerundolo 3. [1] Victor Cornea / Philipp Oswald vs Yannick Hanfmann / Juan Pablo Varillas
    Quadra 4 – Ora italiana: 19:00 (ora locale: 4:00 pm)1. Hugo Dellien vs [5] Francisco Comesana 2. Corentin Moutet vs [8] Camilo Ugo Carabelli LEGGI TUTTO