consigliato per te

  • in

    Pre-season, primo test amichevole positivo per la Tonno Callipo edizione 2021/22

    Proficuo test della Tonno Callipo che nella sua prima uscita stagionale al PalaValentia ha superato i siciliani del Saturnia Aci Castello per 3-1. Al di là della prevedibile vittoria, coach Baldovin ha iniziato a far prendere confidenza ai suoi col ritmo partita. È soltanto il primo allenamento congiunto però, tra l’altro con otto atleti disponibili più i due giovani del vivaio. É stata comunque l’occasione per vedere all’opera anche l’ultimo arrivato, il brasiliano Borges autore di 6 punti.Pressoché analogo lo sviluppo del risultato nei  primi due set: 8-4, 16-11 e 21-16 (8-6 e 21-17 invece nel secondo set) evidenziano la differenza di valori oltre che di categoria a favore della Callipo. Da rimarcare le buone prove di Gargiulo (13 punti) e Nicotra (12).  L’allenamento congiunto si è rivelato utile al tecnico Baldovin e al suo staff per trarre indicazioni interessanti e spunti sugli aspetti da sviluppare nelle prossime amichevoli. Parziale risveglio dei siciliani nel terzo set, che conducono sempre nel punteggio (4-8, 11-16, 18-21), imponendosi per 25-20, trascinati da Lucconi 6 punti, e top scorer finale con 22 e Battaglia (5), contro i 4 dei giallorossi Candellaro e Nicotra.Il quarto set ristabiliva le gerarchie: spinta dai colpi di Gargiulo la Callipo faceva valere la legge del più forte, e ben supportata dal giovane Nicotra la squadra giallorossa conduceva in porto set e partita, vincendo l’ultimo set 25-20. Coach Baldovin ha dato spazio a tutti i giocatori disponibili: in regia si sono alternati Saitta e Partenio, abili a variare il gioco sia al centro per Candellaro e Gargiulo e sia per i martelli Bisi, Nicotra e Borges.In definitiva si tratta solo del primo passo di un lungo percorso che la rinnovata Tonno Callipo dovrà affrontare per arrivare pronta all’esordio di Superlega del prossimo 10 ottobre contro la neopromossa Taranto. In attesa che arrivi il resto dell’organico e dopo il riposo nel prossimo weekend la formazione di Baldovin riprenderà a lavorare con maggiore lena e qualche consapevolezza in più da lunedì 6 settembre.
    IL TABELLINO:
    Tonno Callipo – Saturnia Aci Castello 3-1(25-23, 25-20, 20-25, 25-20)
    CALLIPO: Saitta 2, Bisi 9, Candellaro 8, Borges 6, Nicotra 12, Rizzo (L), Partenio 3, Gargiulo 13, Cugliari, Iurlaro 1. All. Baldovin
    ACI CASTELLO: Zito (L), Maccarrone (L), Zappoli 7, Lucconi 22 Gradi 5, Vintaloro, Frumuseulu 8, Di Franco 1, Andriola, Smiriglia 3, Battaglia 7, Cottarelli. All. Kantor
    Note: Vibo ace 10, bs 22, muri 3, errori 12. Acicastello ace 2, bs 22, errori 14, muri 6. Durata set: 24′, 23′, 23′, 23′. Totale 1ora e 33′.
    UFFICIO COMUNICAZIONERosita Mercatanteufficiostampa@volleytonnocallipo.com LEGGI TUTTO

  • in

    Pre-season, oggi si completa la settimana di lavoro della Tonno Callipo. Partenio: “Si respira un’aria sana”

    Il palleggiatore marchigiano soddisfatto di questa prima fase di lavoro: “Si respira un’aria sana e ci sono tutti i presupposti per fare bene. Con coach Valerio Baldovin ho avuto modo di lavorare nelle Giovanili con la Selezione Nazionale. Tutto lo staff tecnico è molto preparato e ci stiamo conoscendo anche in campo per quello che c’è da fare. Anche l’impatto con il gruppo è stato positivo. Ogni stagione fa storia a sé: la Callipo è reduce da un’ottima annata ed è normale che noi ragazzi nuovi quest’anno vogliamo fare lo stesso se non provare a fare di meglio”.
    Volge al termine la seconda settimana di lavoro per la Tonno Callipo, che nel pomeriggio di oggi sarà impegnata nel primo allenamento congiunto con Saturnia Aci Castello, squadra di A3 per poi riposare nel weekend. Dopo la seduta mattutina in sala pesi andrà in scena il primo test match che servirà a coach Baldovin per iniziare a testare i suoi otto giocatori disponibili nel sei contro sei. Non molte scelte dunque per il tecnico bellunese, che solo da qualche giorno ha visto allargarsi il gruppo a sua disposizione con l’arrivo del brasiliano Borges.Tra chi sta lavorando ormai dal 23 agosto scorso c’è il marchigiano Pier Paolo Partenio, figlio d’arte e fratello dell’ex-azzurra Laura, ormai un palleggiatore esperto che ha accumulato tanta esperienza e che a Vibo potrebbe trovare la sua definitiva consacrazione dopo tanto peregrinare. Nelle ultime stagioni ha giocato tra Pineto e la sua Macerata, città dove è nato. Con lui tracciamo un bilancio sommario di queste prime due settimane di lavoro. “Le impressioni sono positive, si respira un’aria sana e ci sono tutti i presupposti per fare bene. Con coach Valerio Baldovin avevo già avuto modo di lavorare nelle Giovanili con la Selezione Nazionale quindi lo conoscevo. Oltre a Baldovin tutto lo staff tecnico è molto preparato e ci stiamo conoscendo anche in campo per quello che c’è da fare. Anche l’impatto con il gruppo è stato positivo: alcuni compagni di squadra già li conoscevo mentre con altri ci eravamo incontrati sul campo solo da avversari”. Proprio il rinnovamento operato quest’anno dalla Callipo impone di trovare, con dedizione e lavoro, possibilmente fin da subito la chiave giusta per formare un buon gruppo anche in campo. “Per trovare la giusta amalgama – osserva Partenio – servirà passare più tempo possibile insieme, non solo in palestra ma anche fuori. In questa fase in cui siamo solamente in otto, stiamo cercando di passare del tempo insieme nei momenti di riposo come andare a cena, al cinema o in spiaggia. È un modo per conoscerci meglio e trovare così la necessaria coesione ed alchimia”. Non può mancare un parere sul compagno di reparto Saitta, soprattutto da uno come Partenio che ha avuto modo di lavorare con palleggiatori di un certo calibro: “Con Saitta abbiamo condiviso una breve esperienza in Nazionale: è un ottimo compagno e sono contento di averlo ritrovato. Credo che potremo dare un ottimo contributo alla squadra. In carriera da palleggiatori del calibro di De Cecco e Giannelli ho imparato la determinazione che mettono ogni giorno in allenamento. Poi a livello tecnico sono due alzatori differenti e da ognuno ho potuto prendere qualche spunto e portarlo nel mio bagaglio tecnico”. Cauto poi Partenio sulla prossima Superlega. “Fare un pronostico è difficile perché è un campionato molto competitivo. Credo che dobbiamo scendere in campo ogni domenica con l’intento di divertirci e dare il meglio in ogni partita. Così facendo sono fiducioso che dal campo arriveranno risultati positivi perché sarà molto più facile vincere”. E se il quinto posto ottenuto dalla Callipo la scorsa stagione rappresenti più uno stimolo o una responsabilità Partenio è alquanto esaustivo: “Ogni stagione fa storia a sé. La Callipo è reduce da un’ottima annata ed è normale che noi ragazzi nuovi quest’anno vogliamo fare lo stesso, se non provare a fare di meglio. Siamo contenti per il traguardo storico raggiunto la scorsa stagione e vogliamo almeno provare a replicarlo”. Chiusura con gli obiettivi personali. “Sono quelli di lavorare duramente ogni giorno e quindi dare il mio contributo alla squadra durante tutta la settimana e se il coach lo riterrà opportuno aiutare quando possibile la squadra la domenica”.
    [embedded content]
    UFFICIO COMUNICAZIONERosita Mercatanteufficiostampa@volleytonnocallipo.com

    Articolo precedenteVero Volley Monza maschile: terminata la terza settimana di lavoro LEGGI TUTTO

  • in

    La Rizzotti Design Catania entra nel vivo della preparazione

    Di Redazione Prosegue spedita la pre-season 2021-22 della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania allo Sporting Center di Sant’Agata Li Battiati. Sotto lo sguardo attento del coach Mauro Chiappafreddo, del direttore sportivo Luca Berti e del direttore generale Ernesto D’Agata, le biancorossazzurre sono entrate nel vivo della preparazione, con l’obiettivo di arrivare nella miglior forma psico-fisica all’esordio di campionato programmato per il 10 ottobre a Pinerolo. Giunti alla seconda settimana di allenamento, dopo una prima parte dedicata alla preparazione “su sabbia” per accelerare, con l’adeguata metodologia, lo sviluppo muscolare e la resistenza delle atlete etnee, il ritiro continuerà presso l’impianto catanese e progressivamente investirà l’aspetto tecnico. Prevista per il 19 settembre invece la presentazione ufficiale del club del presidente Antonio Bonaccorso, il quale sarà contestuale all’evento nazionale Sport City Day. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sassuolo, ecco i numeri di maglia tra conferme e ritorni alle origini

    Di Redazione La prima settimana di preparazione della Green Warriors Sassuolo sta ormai giungendo al termine e per le giocatrici neroverdi è arrivato il momento di scegliere i numeri di maglia che le accompagneranno nella stagione che sta per iniziare. Per la loro prima stagione in Serie A2, Francesca Mammini e Sara Colli hanno scelto rispettivamente la maglia numero #1 e quella numero #2. Conferma la scelta della scorsa stagione Aneta Zojzi, che nella sua quarta stagione a Sassuolo indosserà il numero #3. Conferme anche per quanto riguarda Martina Balboni, che vestirà nuovamente il #5, numero con cui aveva esordito in Serie A con l’Unicom Starker Kerakoll e che la accompagna ininterrottamente da nove stagioni. Non tradisce le scelte passate neanche Beatrice Gardini: per lei la maglia sarà quella numero #6, come nel biennio al Club Italia e, ancora prima, come nelle sue precedenti stagioni in neroverde. Maglia numero #7 per Valentina Cantaluppi, mentre il numero #8 sarà ancora sulle spalle di Camilla Aliata. Secondo anno in neroverde e secondo anno in maglia numero #9 per Karola Dhimitriadhi, che avrà di nuovo anche i gradi di capitano. Ritorno alle origini per Vittoria Fornari, che – dopo la parentesi dello scorso anno – torna nuovamente a vestire la maglia numero #11; discorso analogo anche per Federica Busolini, che per la stagione 2021 – 2022 ha scelto il numero #12, che l’aveva accompagna nelle sue due prime stagioni in Serie A2. Per la sua prima stagione in Italia, Viktoryia Anikeeva ha scelto la maglia numero #13, confermando le scelte delle scorse stagioni. Conferme anche per quanto riguarda Elena Rolando, che sceglie di nuovo la maglia numero #14, e per Giada Civitico, fedele al suo numero #16. Chiude il roster Vera Bondarenko, che per il suo esordio nel campionato di Serie A2 ha optato per la maglia numero #18. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pre-season, in programma nove allenamenti congiunti per testare la rinnovata Tonno Callipo in vista dell’esordio di Superlega

    Si allarga il gruppo giallorosso alle prese con la preparazione pre-season: ieri sera è arrivato in città uno dei tre brasiliani della rinnovata Tonno Callipo, lo schiacciatore Maurício Borges che da domani sarà a disposizione di coach Baldovin. Sale dunque a otto il numero degli atleti della prima squadra (Saitta, Candellaro, Rizzo, Gargiulo, Nicotra, Bisi, Partenio, Borges) che, insieme ai due giovanissimi provenienti dal vivaio (Iurlaro e Cugliari), lavoreranno in questa prima fase di attività giunta alla seconda settimana.
    Stamani dopo una seduta di tecnica e cardio lo staff tecnico ha concesso mezza giornata libera, si riprenderà domattina, giovedì 2 settembre, con una doppia seduta: pesi al mattino, tecnica al pomeriggio.Variegato e probante il programma messo a punto dalla Tonno Callipo, a partire da venerdì prossimo fino al 2 ottobre. Alternato al fondamentale lavoro fisico ed atletico, coach Baldovin proverà uomini, schemi e situazioni tattiche in nove allenamenti congiunti cercando di farsi trovare pronti all’esordio di Superlega in trasferta contro la neopromossa Taranto. I primi confronti saranno con squadre militanti in A3 e A2, per poi salire di categoria e livello affrontando due big storicamente riconosciute, Civitanova (due volte) e Perugia, oltre che sicure protagoniste della prossima Superlega.Vediamo nel dettaglio il calendario completo dei test-match. Le prime cinque gare si giocheranno sempre al PalaValentia (a porte chiuse) alle ore 17.30. Come già annunciato s’inizia venerdì 3 settembre, ospite il Saturnia Aci Castello (A3) dell’ex Kantor. Quindi si prosegue mercoledì 8 settembre contro un’altra formazione siciliana, l’Avimec Modica (A3), dove è approdato il giovane ‘tonnetto’ Saragò. Due giorni dopo, venerdì 10 settembre, sarà la volta del test con la Rinascita Lagonegro (A2), formazione da cui l’anno scorso ritornò Corrado. Quindi due volte contro la Franco Tigano Palmi (A3): martedì 14 settembre e dopo dieci giorni, venerdì 24. In mezzo, venerdì 17 settembre, test più probante contro la New Mater Castellana (A2), ex squadra del centrale giallorosso Gargiulo. Esauriti gli appuntamenti tra le mura amiche, sarà tempo di pensare alle amichevoli contro le pari categoria, tutte in trasferta. Giovedì 30 Settembre all’Eurosuole Forum di scena contro Civitanova dell’ex Blengini. Si replica l’indomani venerdì 1 ottobre sempre col match in terra marchigiana, e dunque ci si misurerà ancora nell’arco di due giorni contro campioni del calibro, tra gli altri, di De Cecco, Juantorena, Lucarelli, Simon e Gabi che in questo avvio sostituirà l’infortunato Zaytsev. Si chiuderà in Umbria sabato 2 ottobre, con la nona amichevole al cospetto di un’altra favorita allo scudetto, la Sir Safety di coach Grbic. Al PalaBarton, ancora più rafforzata, Perugia presenterà tra gli altri gli innesti di Giannelli, Kamil e degli ex Anderson e Mengozzi, oltre ai vari Leon e Solé, in un match che sicuramente darà le risposte attese da coach Baldovin.
    UFFICIO COMUNICAZIONERosita Mercatanteufficiostampa@volleytonnocallipo.com LEGGI TUTTO

  • in

    Pubblicati i calendari provvisori dei campionati di Serie B

    Di Redazione La Federazione Italiana Pallavolo ha pubblicato oggi i calendari provvisori dei campionati nazionali di Serie B maschile, Serie B1 femminile e Serie B2 femminile. Le società avranno la facoltà di richiedere modifiche entro le 12 di lunedì 20 settembre; dopo la pubblicazione dei calendari definitivi saranno rese note anche le formule di play off e play out. I campionati prenderanno il via nel weekend del 16-17 ottobre. La Serie B maschile è articolata in 11 gironi da 12 squadre, la Serie B1 femminile in 6 gironi da 12 squadre e la Serie B2 femminile in 14 gironi di cui 8 a 11 squadre e i restanti 6 a 12. I calendari completi sono consultabili online in questa pagina (cliccando sulla categoria di appartenenza e poi selezionando il girone). (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pre-season, iniziata la seconda settimana di lavoro per la Tonno Callipo

    Venerdì 3 settembre è in programma il primo allenamento congiunto al PalaValentia con Saturnia Aci Castello (Serie A3). 
    È iniziata oggi per la Tonno Callipo la seconda settimana di preparazione alla stagione 2021/22. Con la prima già in archivio e un weekend di riposo e recupero, la formazione giallorossa stamattina è tornata in palestra in vista di un periodo di lavoro più duro e impegnativo per quello che concerne i carichi di lavoro sia fisici che tecnici.
    Sempre sette (Saitta, Rizzo, Gargiulo, Candellaro, Bisi, Partenio e Nicotra, oltre a due giovani del vivaio Iurlaro e Cugliari) gli atleti a disposizione di coach Baldovin e del suo staff, in attesa dell’arrivo dei vari nazionali a partire dallo schiacciatore brasiliano Borges che dovrebbe essere il prossimo a salpare a Vibo Valentia
    Anche in quest’altra sessione di lavoro si procede al ritmo di doppie sedute, ad eccezione di mercoledì con mezza giornata libera al pomeriggio. La ripresa nella mattinata odierna con una seduta in sala pesi, quindi pomeriggio dedicato alla tecnica al PalaValentia. Stesso cliché per martedì, con la variante di una seduta di beach volley nella seconda parte della giornata negli impianti del Popilia Resort. Quindi a metà settimana si lavorerà solo al mattino, al PalaValentia é prevista una seduta di tecnica e cardio. Si prosegue col doppio turno di allenamenti nella giornata di giovedì: pesi al mattino e tecnica al pomeriggio. Venerdì  sarà la giornata dedicata al primo test amichevole, non prima di una seduta pesi al mattino. Alle ore 17.30 allenamento congiunto al PalaValentia: la Tonno Callipo ospiterà i siciliani del Saturnia Aci Castello, squadra di A3 allenata dall’ex tecnico dei giallorossi l’argentino Kantor. La settimana si chiuderà col doppio riposo di sabato e domenica nel primo weekend di settembre.
    UFFICIO COMUNICAZIONERosita Mercatanteufficiostampa@volleytonnocallipo.com LEGGI TUTTO

  • in

    Pre-season, i muscoli della rinnovata Tonno Callipo affidati al duo Piraino-Guazzaloca

    Piraino: “Far parte di uno staff affiatato sarà il quid in più per fare bene”. Guazzaloca: “L’obiettivo è portare tutti alla condizione migliore per la prima giornata di Campionato”.
    Dopo aver lavorato in mattinata, il programma odierno di coach Baldovin ha previsto mezza giornata di riposo per il gruppo. Domani si riprenderà con una doppia seduta che condurrà al weekend libero. Da lunedì poi si comincerà ad aumentare i giri in palestra, entrando di fatto nella seconda settimana di lavoro. In particolare si viaggerà al ritmo di doppia seduta al giorno, eccezion fatta per mercoledì pomeriggio. Venerdì 3 settembre alle ore 17.30 è invece previsto al PalaValentia il primo test amichevole (a porte chiuse) contro la Saturnia Aci Castello, roster di A3 guidato da coach Kantor, ex Callipo, ottavi in A1 nella stagione 2016-17. Anche nella prossima settimana il weekend sarà di riposo.
    Non solo tecnica e tattica, una parte fondamentale dei risultati di una squadra è dovuta al basilare aspetto della preparazione fisica ed atletica, che permette agli atleti di esprimere poi tutto il proprio potenziale in campo. Ad occuparsi del benessere muscolare e di tutto quel che ne consegue per la Tonno Callipo è, da 14 anni consecutivi, il preparatore atletico Pasquale Piraino, che nei mesi scorsi ha arricchito ancor di più il proprio bagaglio personale con l’esperienza vissuta nella Nazionale Azzurra alla VNL di Rimini. Con lui analizziamo quelli che sono gli aspetti attinenti al lavoro in questo periodo del pre-season. “In questa prima fase di lavoro – spiega Piraino – stiamo conoscendo i nuovi arrivati con l’ausilio di vari test fisici specifici per poi iniziare a preparare un lavoro mirato al campionato. In particolare ci stiamo concentrando individualmente su ogni giocatore, e così verrà fatto anche con gli altri che si aggregheranno più avanti. Quando avremo tutti a disposizione capiremo gli adattamenti atletici necessari per portare i singoli a raggiungere lo stesso livello. Anche perché bisogna tener conto che molti di loro si stanno allenando con le rispettive Nazionali e tra poco giocheranno pure”. Per Piraino è il secondo anno di fila con il tecnico Baldovin e le impressioni sono oltremodo positive. “Con gran parte dell’attuale staff, in primis con coach Baldovin, la conoscenza che dura ormai da oltre un anno ci permetterà maggiore comprensione del lavoro. Sarà il quid in più per fare bene in questa stagione, compresa la nuova collaborazione con Guazzaloca, che sarà l’occasione per approfondire vari aspetti della preparazione”.
    [embedded content]
    Tra i pochi volti nuovi dello staff c’è appunto Alessandro Guazzaloca, professionista di comprovata esperienza nelle big del volley nazionale (quali Treviso, Trento, Piacenza, Perugia) e non, ed a cui è stata affidata la consulenza esterna relativa alla preparazione atletica della squadra. “La consolidata realtà della Tonno Callipo – spiega Guazzaloca – ha preso il via nella pallavolo proprio quando anche io ho mosso i miei primi passi in Serie A come preparatore fisico. Stando dall’altra parte della rete ho conosciuto una società sportiva molto seria, organizzata e soprattutto una società di cuore”. Guazzaloca indica con chiarezza gli step di questa prima fase: “Cercheremo di ricondizionare il gruppo di giocatori che non hanno fatto attività con le Nazionali. A seguire ci sarà l’arrivo scaglionato degli atleti ancora assenti e quindi dovremo valutare ogni singola situazione, per cercare di portare tutti nelle stesse condizioni di buona forma alla prima di campionato il prossimo 10 ottobre”. Quindi ecco come proseguirà poi il lavoro durante la stagione: “È risaputo che la Superlega è il campionato più difficile, anche più degli anni scorsi perché dietro Perugia, Civitanova e Modena (tre squadre che tutti danno come favorite e sopra la media), c’è un gruppo di formazioni che vanno dal quarto al tredicesimo posto che si equivalgono, quindi ci sarà da lottare parecchio. Per questo bisognerà modulare bene la preparazione in modo da arrivare pronti nei momenti giusti, quali l’eventuale accesso ai play off e ai quarti di finale di Coppa Italia. Ovviamente questo non è semplice perché ogni domenica ci sarà un avversario importante, però siamo qui per cercare di ottimizzare il lavoro e avere buoni risultati”.
    [embedded content]
    UFFICIO COMUNICAZIONERosita Mercatanteufficiostampa@volleytonnocallipo.com LEGGI TUTTO