consigliato per te

  • in

    Pinerolo verso l’esordio con Catania. Marchiaro: “Adesso inizia il vero campionato”

    Di Redazione Prende il via domenica il campionato di Serie A2 di pallavolo femminile con l’esordio casalingo dell’Eurospin Ford Sara Pinerolo che riceverà la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania, società che fa il suo debutto nella seconda massima serie nazionale dopo aver acquisito i diritti dal Cus Torino Volley. Sarà proprio l’ex tecnico del Cus Torino, Mauro Chiappafreddo a guidare la formazione catanese, che vanta nel suo organico giocatrici di grande esperienza nella categoria come la coppia dei centrali composta da Luisa Casillo e Serena Bertone, l’opposto Emanuela Fiore, Martina Bordignon in banda con l’argentina Bulaich e la palleggiatrice Bridi Ulrike. Le ragazze di Michele Marchiaro si apprestano al debutto nella nuova casa di Villafranca Piemonte, in fase di allestimento proprio in questi giorni per la prima di campionato. Coach Michele Marchiaro: “Domenica si comincia e noi non vediamo l’ora. Quest’anno siamo in un palazzetto nuovo e avremo finalmente un po’ di pubblico: sarà una grandissima emozione, da superare in fretta però perché arriva un avversario come Catania che di neo promossa ha ben poco. I giocatori che la compongono sono quelli che definiscono la caratura della squadra. Noi conosciamo il loro valore e sappiamo che dovremo affrontare una partita durissima che richiederà compattezza e una prestazione solida. Adesso inizia il vero campionato dopo i tanti test match. Noi puntiamo prima di tutto a dare continuità e sviluppo a quanto fatto di buono fino ad ora nella fase pre campionato”. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Rizzotti Design allo Sport City Day. Chiappafreddo: “Catania sarà il nostro settimo uomo”

    Di Redazione Sorrisi e grande entusiasmo a Piazza Università a Catania per l’evento Sport City Day, manifestazione organizzata dalla Fondazione Sport City col patrocinio del comune etneo, CONI, CIP, Sport e Salute e Istituto per il Credito Sportivo che ha visto protagoniste le atlete della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania in una soleggiata mattina di sport, divertimento e attività giovanile. Negli spazi predisposti all’attività sostenibile all’aperto le atlete etnee hanno regalato attimi di grande divertimento alle tante piccole atlete presenti. Non sono mancati selfie e interviste per i protagonisti della stagione 2021/22, prossima al via fra tre settimane. Un entusiasmo che ha consentito alla città di Catania di abbracciare la formazione biancorossazzurra e svelarsi prima dell’esordio in Serie A2: “Questo evento sottolinea il desiderio di fare sport e il nostro sogno di riportare la pallavolo di livello a Catania – sottolinea entusiasta il presidente Antonio Bonaccorso – per Pallavolo Sicilia la Serie A2 è un evento epocale, un progetto che desideriamo far crescere per dare evidenza al movimento siciliano. Catania? A livello pallavolistico è una piazza importante, mi auguro che la piazza ci sostenga e venga a fare il tifo per noi” Non poteva mancare l’head coach Rizzotti Design Mauro Chiappafreddo: “Sono molto contento di partecipare a quest’evento perché comunque c’era tanta energia positiva, giovani immersi all’interno di una piazza così bella nell’atmosfera id sport dopo tanto tempo chiusini casa, poi in concomitanza di Roma. Sono soddisfatto di come fisicamente e tecnicamente stanno lavorando le ragazze, stiamo alternando i carichi e gestendo parte fisica, i due allenamenti congiunti. Catania Città? Mi auguro sia il nostro settimo uomo in campo” Dalla Catania che si mostra epicentro di sport sostenibile a Greta Catania, volto nuovo e ritorno romantico della campagna acquisti etnea che torna nella città che l’ha lanciata e sogna di vedere il suo talento: “Sono tanto felice, tornare a casa per me è un sollievo, sono stata accolta benissimo e mi sento a casa, è un emozione bellissima. Vedere i bambini che si divertono è veramente bello, ciò che auguro è giocare divertendosi, è il segreto per ottenere bei risultati e coltivare la passione”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Rizzotti Design Catania: Mauro Chiappafreddo è il nuovo direttore tecnico

    Di Redazione Da Torino a Catania: lo stesso viaggio compiuto dal titolo sportivo di Serie A2 lo porta a termine anche Mauro Chiappafreddo. L’allenatore umbro sarà infatti il nuovo direttore tecnico della Rizzotti Design Catania, la squadra che il prossimo anno disputerà il secondo campionato nazionale dopo aver acquisito il diritto proprio dal Cus. Chiappafreddo ha allenato le piemontesi nelle ultime due stagioni, dopo le tante esperienze in A1 tra Piacenza, Villa Cortese, Modena e Scandicci. Il nuovo tecnico è stato presentato ufficialmente ieri: “Sono molto emozionato – ha detto – sono carico e ho voglia di fare bene. Per me essere qui è una responsabilità importante: cercherò di entrare in punta di piedi in un ambiente che ha visto tanta pallavolo, con grande rispetto, ma dopo l’emozione del primo istante sarò pronto e agguerrito per portare a casa il risultato. Voglio una squadra affamata, in grado di onorare la città e gli sforzi che la società ha compiuto; quindi chiederò molta volontà, energia e voglia di giocare. Pretenderò di divertirmi e divertire le persone che verranno a vedere le partite, far tornare le persone a innamorarsi della pallavolo“. Nuovo anche il direttore sportivo, che sarà l’ex giocatore Luca Berti, reduce dall’esperienza con la Peimar Calci: “Sarà una sfida importante per una città importante che ha avuto un passato eccezionale. Sono venuto qui con grandi stimoli e tanta voglia di far bene. Siamo agli inizi, la squadra sta prendendo forma e spero di terminare il lavoro nel più breve tempo possibile“. Soddisfatto il presidente Antonio Bonaccorso: “Il nuovo progetto nasce dal desiderio di dimostrare che Catania ha le risorse per ospitare la pallavolo di alto livello, e noi vogliamo regalare a questa città alti momenti di sport. Ci siamo affidati a uomini di grande esperienza per questa nuova avventura: Luca Berti è un ds di spessore che vanta tanti anni da giocatore e dirigente in un contesto importante come la Serie A, mentre coach Chiappafreddo è il profilo ideale per la direzione tecnica del nuovo progetto“. (fonte: Facebook Pallavolo Sicilia Catania) LEGGI TUTTO

  • in

    Chiappafreddo: “Con Ravenna dovremmo giocare con attenzione e pochi errori”

    Di Redazione
    Domenica 7 marzo secondo match della Pool Salvezza del campionato di Serie A2 di volley femminile. Il Barricalla Cus Torino Volley giocherà in casa, Pala Gianni Asti ore 17,00, contro l’Olimpia Teodora Ravenna.
    Queste le parole di coach Mauro Chiappafreddo: “Ravenna è un’ottima squadra, giusto mix di esperienza e gioventù, sicuramente molto forte in attacco. Noi cercheremo di far bene nel muro-difesa, fondamentali che hanno funzionato molto bene contro Martignacco. Cercheremo di essere un po’ più concrete e più attente”.Domenica 7 marzo sarà possibile seguire la diretta streaming su LVF TV al seguente link: www.lvftv.com/subscription/
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    A Santo Stefano il derby piemontese tra CUS Torino e Pinerolo

    Di Redazione
    Sabato 26 dicembre alle ore 17,00 il Barricalla CUS Torino Volley giocherà in trasferta il derby contro l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, valevole come ottava giornata del girone di andata del campionato di Serie A2 di volley femminile.
    Queste le parole di coach Mauro Chiappafreddo: “Giochiamo a Pinerolo contro una squadra costruita per fare il salto di categoria. Attualmente sono al secondo posto in classifica e sappiamo bene quali saranno le difficoltà che andremo ad incontrare. Da parte nostra stiamo provando a ritrovare la condizione che il Covid ci ha tolto e siamo alla ricerca di punti preziosi. Sicuramente ce la metteremo tutta per portare a casa il migliore dei risultati”.
    Sabato 26 dicembre sarà possibile seguire la diretta streaming su LVF TV al seguente link: https://www.lvftv.com/subscription/.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Torino, Chiappafreddo: “Abbiamo concesso troppo alle avversarie”

    Foto Ufficio Stampa Barricalla CUS Torino

    Di Redazione
    Sconfitta esterna per il BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY, 3-1 in trasferta sul campo del GREEN WARRIORS SASSUOLO, nella seconda giornata della stagione 2020/2021 del campionato di serie A2 femminile. Una gara a più volti, che ha visto le cussine giocare ad un buon ritmo soltanto nel primo parziale.
    Queste le parole di coach Mauro Chiappafreddo a fine match: “Sassuolo è una compagine che, a mio avviso, reciterà un ruolo importante. Antropova è un opposto devastante per l’A2; contro di noi ha chiuso con circa 30 punti in quattro set, difficile se non impossibile contrastarla a muro e in attacco ha degli angoli importanti. Inoltre il loro gioco è stato regolare, con poche sbavature. Nel primo set siamo riuscite a metterle molto in difficoltà e siamo riusciti appunto a contenere Antropova. In quelli successivi abbiamo faticato, ci siamo innervositi e siamo stati poco lucidi, concedendo troppo alle avversarie. Sappiamo benissimo che il nostro campionato sarà pieno di difficoltà e questo ci insegnerà ad essere più tranquille, pensando che con il lavoro si migliorerà di giorno in giorno e si gestiranno situazioni grazie all’esperienza e alla crescita quotidiana”.
    Prossimo incontro domenica 4 ottobre ore 17,00 in casa al Pala Gianni Asti contro la FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Barricalla Cus Torino pronto al debutto casalingo contro Mondovì

    Di Redazione
    Dopo sei lunghissimi mesi il volley femminile di serie A2 torna in campo e questa è sicuramente la più bella notizia che arriverà da questo weekend. Domenica 20 settembre, alle ore 17, presso il Pala “Gianni Asti” il Barricalla CUS Torino Volley tornerà tra le mura amiche e aprirà ufficialmente la stagione ospitando la LPM Bam Mondovì, in uno dei due derby piemontesi che andranno in scena nel Girone Ovest in questa prima parte di campionato.
    Era il lontano 16 febbraio il giorno dell’ultimo match interno delle cussine e nel giro di un paio di settimane l’emergenza sanitaria da Covid-19 bloccò definitivamente i giochi. In quel preciso caso, però, le cussine giocarono al Palazzetto dello Sport di Alpignano. Quella data coincise anche con l’ultimo match disputato dalla storica bandiera delle universitarie, Daniela Gobbo, davanti ai propri tifosi prima di annunciare il ritiro a fine stagione.
    L’ultima sfida giocata al Pala “Gianni Asti”, invece, risale addirittura al 19 gennaio 2020 e i ricordi di quel pomeriggio continuano a essere dolcissimi. Con un netto 3-0, infatti, le ragazze di coach Mauro Chiappafreddo ebbero la meglio su Ravenna e si qualificarono per la Pool Promozione. Domenica, però, bisognerà riavvolgere il nastro e ripartire da zero, sempre con il grande entusiasmo che ha caratterizzato le torinesi in queste ultime stagioni.
    “Siamo molto felici di tornare in campo – dichiara Chiappafreddo – dopo così tanto tempo. L’emozione, dunque, sarà soprattutto quella di tornare a calpestare il taraflex, senza nulla togliere ovviamente al nostro avversario. Sappiamo che Mondovì è una compagine completa e di tutto rispetto perché ha notevoli individualità ed è stata costruita per recitare un ruolo importante in questo campionato. Noi, invece, continuiamo a lavorare con grande abnegazione e volontà sui fondamentali di muro-difesa; stiamo cercando di amalgamare la squadra il più possibile e cercheremo di dire la nostra in questo esordio. Purtroppo, per ovvi motivi, non sarà ancora prevista la presenza del pubblico all’interno dei palazzetti, di conseguenza anche noi dovremo farne a meno, ma siamo sicuri che ci faranno sentire il loro calore anche a distanza”.
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Barricalla Cus Torino e la palleggiatrice Rebecca Rimoldi ancora insieme

    Di Redazione
    Per il secondo anno consecutivo il BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY potrà fare affidamento su Rebecca Rimoldi. Anche per la stagione 2020/2021 in serie A2, la formazione universitaria guidata da coach Mauro Chiappafreddo potrà contare sulla regia della giovane palleggiatrice milanese. 
    Nata a Milano il 25 maggio 1998, 175 cm di altezza, nella passata stagione al CUS, nel 2018/2019 ha difeso i colori della Scuola Del Volley di Varese, in serie B1. Cresciuta nelle Giovanili dell’U.S. Cistellum Volley, a quattordici anni ha iniziato il suo cammino nei campionati nazionali tra serie B2 e serie B1. Nella stagione 2015/2016, poi, è arrivata la sua prima annata in serie A2, tra le fila del Saugella Team Monza dove è stata inserita nel roster come secondo palleggio. In quella stagione ha ottenuto, poi, la promozione  nella massima serie. Nel 2016/2017 il passaggio alla MyCicero Pesaro e una nuova promozione in serie A1 a fine anno. Tre anni fa la parentesi umbra alla Bartoccini Gioiellerie Perugia, in serie A2, dove dopo tanta gavetta ha collezionato 52 set in 22 gare.
    Rebecca è studentessa del Progetto Agon, e studia Scienze Biologiche all’Università di Torino. Ama leggere e ascoltare musica.
    Queste le sue parole dopo la conferma: “sono contentissima di poter far parte della famiglia del Centro Universitario Sportivo torinese per un altro anno. La scorsa stagione abbiamo creato un bellissimo gruppo e ci siamo tolte molte soddisfazioni. Ci saremmo immaginate un finale diverso, certo, ma sono sicura che questo abbia contribuito ad aumentare la voglia di tornare in palestra. Personalmente non vedo l’ora di riiniziare, di conoscere le nuove compagne, rivedere tutti e naturalmente di riprendere a lavorare in palestra. Penso che sarà davvero interessante vedere la squadra che piano piano prende forma ed entra in confidenza, sono sicura che ci divertiremo tanto e faremo di tutto per esprimere una buona pallavolo e far divertire chi ci segue”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO