consigliato per te

  • in

    Akademia San’Anna, ecco il calendario: “Fondamentali gli incontri casalinghi”

    Di Redazione

    Avrà inizio domenica 23 ottobre, con la trasferta in casa di Soverato, il primo storico campionato di Serie A2 femminile della Desi Shipping Akademia Sant’Anna. Il calendario, pubblicato ieri dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile, mette subito la Desi Shipping di fronte alle altre due avversarie del Sud Italia: dopo Soverato, l’esordio casalingo è in programma alla seconda giornata, domenica 30 ottobre, quando andrà in scena il derby tutto siciliano con Marsala Volley. Ultima di regular season per il team peloritano previsto per il 26 febbraio in casa della Omag-MT San Giovanni in Marignano, mentre nella giornata successiva terminerà il campionato per tutte le altre squadre.

    “Non vedevamo l’ora che uscissero i calendari per definire anche questo aspetto della nostra programmazione – commenta Fabrizio Costantino, presidente di Akademia – pronti via, due impegni molto sentiti e, al contempo, molto delicati con le calabresi di Soverato e le ‘cugine’ siciliane di Marsala. Poi una stagione con tanti turni ravvicinati, durante la quale conterà molto arrivare mentalmente pronti e, soprattutto, saranno fondamentali gli incontri casalinghi, che potranno portare punti decisivi per i piazzamenti al termine della regular season. Proprio per questo motivo sarà importantissimo il supporto del pubblico di Messina: un’arma in più per supportare le ragazze in campo e spingerci a dare il 100%. Non vediamo l’ora di iniziare questa storica stagione in Serie A2“.

    Lunedi 29 agosto, intanto, il via ufficiale alla stagione 2022-23: tutto il gruppo delle atlete si riunirà agli ordini di coach Breviglieri per iniziare la preparazione in vista dello start di ottobre. Continua anche la campagna abbonamenti “Messina, adesso tocca a te!“: le tessere sono acquistabili anche online.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Calendario fortunato per l’Omag-MT: “Bene il riposo nei turni infrasettimanali”

    Di Redazione

    Se c’è una squadra che esce più che soddisfatta dalla pubblicazione dei calendari del campionato di Serie A2 femminile, avvenuta questa mattina, è sicuramente la Omag-MT San Giovanni in Marignano. La squadra romagnola, inserita nel Girone B, debutterà in casa il 23 ottobre contro la neopromossa 3M Perugia, per poi far visita alla Roma Volley Club. Ma a far sorridere il coach Enrico Barbolini è un altro aspetto della programmazione: “Premesso che, dovendo incontrare tutte le squadre, non ho mai dato molta importanza al come si susseguono le partite. Dal punto di vista dell’organizzazione del lavoro è positivo il fatto che riposeremo in due turni infrasettimanali. Questo ci permetterà di non modificare la nostra routine settimanale“.

    “Come prevedibile – continua Barbolini – la Lega Pallavolo ha inserito nella giornata del 26 dicembre un incontro fra due squadre il più possibile vicine (e Perugia per noi è la trasferta più corta), in modo da consentire uno spostamento più agevole e una buona presenza di pubblico. Anche la pianificazione delle trasferte in aereo, alla fine del girone di andata o nel girone di ritorno, ci permetterà di programmare al meglio questi incontri, storicamente impegnativi da tutti i punti di vista“.

    La stagione della Omag-MT prenderà ufficialmente il via lunedì 29 agosto alle 17.30 al Palamarignano, quando le Zie inizieranno il programma di preparazione al prossimo campionato. All’incontro pomeridiano per la consegna del materiale alle atlete ed il briefing con il presidente Stefano Manconi seguirà la consueta cena di inizio stagione al Ristorante “Follia Beach” di Misano Adriatico. A partire da martedì 30 agosto la squadra inizierà a lavorare in palestra, alternando sala pesi e palla. Già pianificato anche il primo allenamento congiunto, in programma il 21 settembre contro la CBF Balducci HR Macerata di Serie A1.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Montecchio e Vicenza subito avversarie: “Un’occasione per testare il nostro potenziale”

    Di Redazione

    Sarà un derby provinciale ad aprire la stagione di Ipag Sorelle Ramonda Montecchio e Anthea Vicenza nel girone B del campionato di Serie A2 femminile. La Lega Pallavolo Serie A Femminile ha reso noti oggi i calendari, riservando per la prima giornata proprio la sfida tra le due formazioni vicentine, anche se Montecchio giocherà le gare interne a San Bonifacio. Proprio nella cittadina veronese si disputerà il match in programma il 23 ottobre, mentre nella giornata successiva Vicenza farà il suo debutto interno contro Talmassons e Montecchio andrà in trasferta sul campo della neopromossa Perugia.

    “Il derby alla prima giornata – commenta il coach di Vicenza Ivan Iosi – sarà un’importante occasione per testare il nostro potenziale; Montecchio è una squadra costruita per raggiungere alte posizioni in classifica. Sarà, pertanto, affascinante misurare la qualità del nostro lavoro. A seguire, poi, un duplice test contro Talmassons e San Giovanni in Marignano, altri team di prima fascia; sono convinto che potranno essere delle opportunità per confrontarci da subito con le nostre ambizioni e il nostro valore.

    “Saranno tre giornate in salita – ammette Iosi – ma che potranno arricchire il nostro bagaglio e orientare i nostri passi; come ogni buon sentiero di montagna occorre aver chiaro il senso della fatica, della determinazione e della meta da raggiungere. Un’altra tappa rilevante sarà la sfida della decima giornata a domicilio della corazzata Roma. In generale, ogni giornata sarà rilevante, vuoi per la caratura delle avversarie, vuoi per la possibilità di ottenere punti e vittorie importanti“.

    “Siamo contenti del calendario – ribatte l’allenatore avversario Marco Sinibaldi – perché già la prima gara di campionato è stimolante, ma iniziare con un derby è doppiamente motivante perché tutto lo staff ci tiene particolarmente a fare bene. Oltretutto giochiamo in casa e questo fattore ci darà una carica maggiore. Poi ci aspetterà una trasferta non vicinissima, a Perugia, con una squadra neopromossa, e quindi subito due partite toste con squadre attrezzate come Martignacco e San Giovanni in Marignano. Anche questo, secondo me, è un fattore positivo, perché ci consentirà di renderci subito conto del livello del campionato e di capire a che punto siamo. Per il resto posso dire che, rispetto alla serie A1, la prima parte di campionato di A2 sarà priva di partite infrasettimanali e troppo ravvicinate e perciò ci darà modo di organizzarci“.

    Anche Annalisa Zanellati, direttore generale di Montecchio, commenta il calendario: “Secondo la mia esperienza, nelle prime cinque partite del campionato emergono già i valori in campo. Noi sappiamo, di sicuro, di aver fatto il massimo per costruire una squadra che possa disputare e sostenere un buon campionato. Da quest’anno giochiamo al Palaferroli di San Bonifacio e, poiché la prima partita sarà un derby, saremo felici di ospitare il nostro pubblico e anche il nuovo pubblico in questo impianto molto ben attrezzato. Invitiamo già tutti a venire numerosi a fare il tifo“.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Offanengo, un derby per il debutto: “Il mese di novembre sarà il più impegnativo”

    Di Redazione

    Sarà il derby provinciale tra neopromosse contro l’Esperia Cremona a tenere a battesimo la Chromavis Eco DB Offanengo nella prima storica avventura in Serie A2 femminile (girone A). Oggi la Lega Pallavolo Serie A Femminile ha diramato i calendari della seconda serie nazionale “rosa” dopo la precedente comunicazione dei gironi. Per le neroverdi cremasche, l’esordio è fissato il 23 ottobre a domicilio delle gialloblù cremonesi, mentre il derby di ritorno si giocherà a Santo Stefano (26 dicembre al PalaCoim). Quest’ultimo impianto – “teatro” delle gare casalinghe delle ragazze di Giorgio Bolzoni – vedrà l’esordio interno di Offanengo sette giorni dopo, il 30 ottobre, quando ospite sarà l’Hermaea Olbia dell’ex tecnico Dino Guadalupi.

    Scorrendo il calendario del girone d’andata, emerge il tour de force di novembre con sei partite, di cui due infrasettimanali (9 novembre a domicilio di Albese e il 23 novembre in casa contro Trento). Il girone di ritorno inizierà a Santo Stefano e si concluderà il 5 marzo, quando la Chromavis Eco DB terminerà la regular season al PalaCoim contro Mondovì.

    “Anche quest’anno iniziamo con un derby – commenta coach Giorgio Bolzoni– l’avvio di campionato è comunque sulla carta abbordabile, mentre emerge chiaramente come il mese di novembre sia molto impegnativo. In primis, ci saranno sei partite in 22 giorni con due turni infrasettimanali. Inoltre, in questa sequenza avremo un ciclo di ferro sfidando in successione Futura, Brescia e Trento, tre delle quattro ‘big’ del girone insieme a Mondovì che affronteremo all’ultima giornata dopo tre match sulla carta più abbordabili. Il nostro obiettivo è comunque fare più punti possibili in un girone che vedrà grande bagarre dal quinto posto in poi e che comunque ha trasferte logisticamente agevoli. L’esordio con l’Esperia? Ha i nostri stessi obiettivi e ha un organico interessante“.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Valsabbina Millenium mastica amaro: “Il calendario non ci soddisfa”

    Di Redazione

    Notizie non proprio gradite quelle riservate dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile alla Valsabbina Millenium Brescia, che non nasconde la sua amarezza dopo la pubblicazione dei calendari di Serie A2 femminile avvenuta oggi. E non c’è da stupirsi, visto che la squadra giallonera è attesa da un inizio di fuoco: subito lo scontro casalingo con Trentino Volley, seguito dalla trasferta a Sassuolo del 30 ottobre, dal derby lombardo con Busto Arsizio il 6 novembre e, dopo due settimane, da un altro match di cartello contro Mondovì.

    “È sicuramente un calendario complicato – commenta il general manager delle bresciane Emanuele Catania – che parte da subito con tre scontri diretti nelle prime cinque giornate“. Se già la composizione dei gironi non aveva soddisfatto il dirigente di Brescia, il calendario non migliora la situazione: “Già dall’esordio troviamo una gara importante e un mese in cui non avremo occasioni per riprendere fiato. Questo planning non mi soddisfa, ci fa giocare in trasferta in una data con grande potenzialità come il 26 dicembre, ma se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi dobbiamo essere pronti a dare il massimo in ogni condizione“.

    Poi una considerazione sui primi giorni di preparazione: “Il gruppo è motivato e sta rispondendo molto bene agli stimoli dello staff, sono soddisfatto del lavoro che si sta facendo. Avere il calendario aiuterà a programmare al meglio le prossime settimane“.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Bruno contro l’affollamento dei calendari: “Ogni giorno vediamo più infortuni”

    Di Redazione Il grave infortunio subito dall’opposto brasiliano Alan, che dovrà restare lontano dai campi almeno per sei mesi, ha riaperto un vecchio dibattito che si ripresenta ciclicamente nel mondo della pallavolo: quello sul sovraffollamento dei calendari, problema reso peraltro ancora più pressante dallo stop di un anno per la pandemia e dai successivi “recuperi”. Ormai da anni la fine della stagione di club coincide con l’inizio di quella delle nazionali, in un ciclo continuo che non lascia ai giocatori i margini per un adeguato riposo. A sollevare l’argomento, questa volta, è un grande nome del mondo del volley come il palleggiatore di Modena e del Brasile, Bruno Rezende: “Non potevo tacere su quello che dobbiamo affrontare – ha scritto in una storia Instagram – ogni giorno vediamo più infortuni e problemi, ma non vengono mai prese le dovute precauzioni e non viene prestata la giusta attenzione agli atleti, che sono i protagonisti dello spettacolo. Continueremo a fare ciò che amiamo e lotteremo per i nostri paesi e i nostri club, ma non vediamo l’ora che ci siano miglioramenti per il bene della salute fisica e mentale dei giocatori, che si dedicano così tanto al nostro sport e alla sua diffusione“. L’appello di Bruno è stato subito ripreso e condiviso da numerosi colleghi, da Nimir Abdel-Aziz a Matt Anderson, fino a Paola Egonu. Chissà che non sia la volta buona per riflettere seriamente sul tema, anche se il vento – con il moltiplicarsi delle competizioni e delle partite – pare girare in direzione esattamente opposta… (fonte: Il Resto del Carlino Modena) LEGGI TUTTO

  • in

    Le date dei Play Off: si comincia il 9 aprile, ultima gara il 14 maggio

    Di Redazione La regular season del campionato vivo Serie A1 Femminile volge ormai al termine, con le ultime due giornate in programma per i weekend del 26-27 marzo e del 2-3 aprile. Dal fine settimana successivo, sarà ufficialmente tempo di Play Off Scudetto: i quarti di finale partiranno sabato 9 aprile e si giocheranno al meglio delle tre gare, così come le semifinali, mentre sarà al meglio delle 5 la finale che assegnerà il titolo di campione d’Italia. Ai Play Off saranno ammesse le prime otto classificate della stagione regolare, che si sfideranno secondo il classico schema 1°-8°, 4°-5°, 3°-6° e 2°-7°. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming su Volleyball World TV, due per turno anche in tv su RaiSport e Sky Sport. La finale, infine, andrà in onda simultaneamente su tutte e tre le emittenti. Queste le date della post season: QUARTI DI FINALEGara 1Sabato 9/4 ore 18.00Sabato 9/4 ore 21.00 (RaiSport)Domenica 10/4 ore 17.00Domenica 10/4 ore 19.30 (Sky Sport) Gara 2Martedì 12/4 ore 20.30 (RaiSport)Mercoledì 13/4 ore 20.30 tre gare (una su Sky Sport) Ev. Gara 3Sabato 16/4 ore 18.00 (RaiSport)Domenica 17/4 ore 19.30 (Sky Sport)ulteriori gare da definire SEMIFINALI Gara 1Mercoledì 20/4 ore 20.30 (Sky Sport)Giovedì 21/4 ore 20.30 (RaiSport) Gara 2Sabato 23/4 ore 20.45 (RaiSport)Domenica 24/4 ore 19.30 (Sky Sport) Ev.Gara 3Martedì 26/4 ore 20.30 (RaiSport)Mercoledì 27/4 ore 20.30 (Sky Sport) FINALE Gara 1 Sabato 30/4 ore 20.30 Gara 2 Martedì 3/5 ore 20.30 Gara 3 Sabato 7/5 ore 20.30 Ev.Gara 4 Martedì 10/5 ore 20.30 Ev.Gara 5Sabato 14/5 ore 20.30 LEGGI TUTTO

  • in

    B1 femminile: ecco il nuovo calendario della Chromavis Abo

    Di Redazione Ancora un tassello da sistemare, ma il nuovo mosaico è composto. In virtù del prolungamento fino al 6 febbraio della sosta dei campionati decisa dalla Fipav, il cammino della Chromavis Abo nel campionato di Serie B1 femminile (girone B) subisce alcune variazioni. Il rientro in campo delle neroverdi cremasche avverrà sabato 12 febbraio alle 19.30 a Bedizzole (Brescia) contro la Green Up nel match della quinta giornata di ritorno. Il cammino poi proseguirà con i match interni contro Almenno (19 febbraio), Argentario (5 marzo) e Gorle (19 marzo), intervallati dalle trasferte di Costa Volpino (26 febbraio), Trescore Balneario (12 marzo) e Busnago (26 marzo). Successivamente, spazio ai recuperi delle prime quattro giornate di ritorno rinviate in due riprese dalla Fipav. La squadra di Giorgio Bolzoni giocherà il derby al PalaBertoni contro Crema il 2 aprile, salvo poi ospitare sette giorni dopo la Walliance Ata Trento. Trasferta trentina a domicilio del Volano il 23 aprile e big match interno al PalaCoim contro Lecco il 30 aprile. Unica incognita, per ora, il recupero dell’ultima giornata d’andata (in casa contro Busnago), che avverrà a data da definirsi ma entro i termini previsti dalla Fipav (tra 6 febbraio e 25 marzo). (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO