consigliato per te

  • in

    Pinerolo cede 3-1 a Mondovì, ma per Marchiaro “è stato un buon test”

    Di Redazione Dopo aver ospitato il Volley Parella di Torino, le ragazze dell’Eurospin Ford Sara Pinerolo si sono confrontate sul campo di una delle squadre favorite del campionato cadetto: l’Lpm Bam Mondovì. Le padrone di casa si portano a casa il test match con il punteggio di 3-1. La Lpm mostra sin da subito un buon ritmo di gioco, dal canto suo Pinerolo risponde con ottimi turni al servizio. Le due formazioni si incontreranno nuovamente il 25 e 26 settembre a Bra in occasione del “Trofeo città di Bra e Cherasco”. Presenti anche il Volley Academy Sassuolo e il Libellula Nero Stellata Bra (B1). Michele Marchiaro, coach di Pinerolo: “In questo momento abbiamo bisogno di tantissimi stimoli per allenarci perché abbiamo lavorato praticamente un mese senza indicazioni di campo ed era un po’ difficile anche come motivazione. Ora invece abbiamo tanto materiale su cui lavorare, oggi in particolare eravamo attenti ai primi colpi, quindi alla battuta e alla ricezione. Ci siamo concentrati sul cambio palla e sono due le rotazioni in cui abbiamo sofferto e sono quindi le due situazioni prima da analizzare e poi su cui lavorare”.   (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Macerata fa 2-2 con l’Omag, ma Paniconi le ruota tutte

    Di Redazione Due set per parte a San Giovanni in Marignano tra la Omag-MT e la CBF Balducci HR Macerata, al suo primo allenamento congiunto. Primi due parziali dall’andamento simile: partenza lanciata delle locali con recupero nella fase mediana delle maceratesi, che nel primo set riescono a perfezionare la rimonta (23-25) e che nel secondo capitolano solo ai vantaggi (26-24). Più netti i punteggi dei due set successivi con la Omag-MT che tiene le avversarie al palo per tutta la durata del parziale (25-16), lasciando a secco l’attacco delle maceratesi, che però reagiscono alla grande nel quarto set, crescendo a muro e facendosi preferire in attacco e ricezione, prendendo così in mano il set e portandolo a casa (18-25). Diverse le combinazioni provate da coach Luca Paniconi che ruota tutte le giocatrici, concedendo almeno due set ad ogni componente del suo roster: “Ovviamente quando si ruota tanto ci stanno dei problemi di assestamento. Questo test ha mostrato cose buone e altre cose da mettere a posto, sia perché adesso dobbiamo acquisire brillantezza sia perché alcuni aspetti vanno ancora rodati al meglio e questo richiede un po’ di tempo. L’aspetto positivo è che ognuna delle ragazze ha fatto vedere cose buone, e questo è importante per loro dal punto di vista della fiducia. La settimana prossima avremo altri due test. Il prossimo lo gestirò come questo, dal terzo credo che comincerò a lavorare su un assetto più simile a quello che conto di adottare in campionato”. Prossimo allenamento congiunto mercoledì 22 settembre al Banca Macerata Forum dalle ore 18 con Altino. Il tabellino OMAG-MT S. GIOVANNI IN MARIGNANO – CBF BALDUCCI HR MACERATA 2-2 OMAG-MT: Ortolani 10, Biagini (L2), Bolzonetti 11, Ceron ne, Penna 3, Coulibaly 4, Consoli 18, Mazzon 7, Brina 10, Alugi 2, Bonbvicini (L1), Turco 2, Zonta 1. All. Barbolini. CBF BALDUCCI: Bresciani (L), Martinelli 6, Cosi 2, Michieletto 6, Gasparroni 3, Ghezzi 4, Ricci 3, Stroppa 6, Peretti 1, Pizzolato 9, Fiesoli 8, Malik 14. All. Paniconi. PARZIALI: 23-25 (24′), 26-24 (28′), 25-16 (23′), 18-25 (21′) NOTE: Omag-MT 10 errori in battuta, 6 aces, 13 muri vincenti, 47% ricezione positiva (25% perfetta), 36% in attacco; CBF Balducci 10 errori in battuta, 7 aces, 10 muri vincenti, 57% ricezione positiva (29% perfetta), 32% in attacco. (fonte Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Tre allenamenti congiunti per l’Olimpia Teodora contro Imola e Omag

    Di Redazione L’Olimpia Teodora Ravenna ufficializza il calendario dei test precampionato, che comprende tre allenamenti congiunti, due dei quali da disputare in casa. Si comincia giovedì prossimo, 23 settembre, al PalaCosta, dalle 19, con il confronto con la squadra di Serie B1 del CSI Clai Imola. A seguire, doppio test contro la Omag San Giovanni in Marignano, inserita cone la Conad nel Girone A di Serie A2: si giocherà sabato 25 settembre alle 17 al PalaCosta e domenica 3 ottobre, sempre alle 17, in casa delle riminesi. Tutti gli allenamenti saranno disputati a porte chiuse. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Va a segno la CDA Talmassons contro le slovene del Calcit Kamnik

    Di Redazione La stagione 2021-2022 della CDA Talmassons si è aperta con una sfida internazionale: nel giorno del compleanno del presidente Cattelan, la società friulana ha organizzato un allenamento congiunto contro la formazione campione di Slovenia del Calcit Kamnik. L’incontro si è disputato al palazzetto di Lignano Sabbiadoro, nuova sede delle partite casalinghe della CDA. Le ragazze di coach Barbieri stanno scaldando i motori, ancora ingolfati dalla preparazione atletica giunta alla quarta settimana, e disputano un discreto match. Dopo 5 intensi set le “pantere rosa” si regalano una vittoria per 4-1. Il primo sestetto dell’anno vede Nicolini al palleggio, Obossa in diagonale, Grigolo e Conceicao schiacciatrici, Bovo e Cantamessa al centro e Maggipinto a comandare la seconda linea. Nel primo parziale la Cda conduce con qualche punto di vantaggio fino al 21-17, poi nel finale le avversarie recuperano qualche break e il set si chiude sul 25-22; nella seconda frazione le rosa rincorrono il Calcit, che si dimostra preciso e pulito, e nonostante i tentativi di rimonta pagano qualche errore di troppo. 19-25, 1-1 e palla al centro. Il terzo set vede in campo Pagotto al posto di Grigolo: la Cda si assesta per trovare gli equilibri giusti, pian piano macina gioco e si porta avanti nel punteggio, riuscendo a chiudere 25-19. Dal quarto set coach Barbieri dà spazio a Ponte, mandando a riposare Maggipinto, e anche il coach sloveno Rozman sceglie di far ruotare tutte le giocatrici a disposizione. Le rosa non tolgono il piede dall’acceleratore e il parziale termina con un buon 25-16. Confermata da metà quarto set, Marchi parte titolare anche nel quinto sostituendo Nicolini. La regista smista bene i palloni e il gioco si archivia presto: 15-8. Soddisfatti gli allenatori Barbieri e Cinelli a fine gara: “Discreta prestazione della squadra nella prima uscita, stiamo ancora gestendo i carichi di lavoro, quindi fila tutto come ci aspettavamo. Sappiamo che dobbiamo lavorare molto per limare e sistemare i nostri limiti, ma siamo fiduciosi“. Sabato 18 settembre si torna a casa a Talmassons per un nuovo allenamento congiunto, questa volta contro la formazione di Udine Volley, che milita in B1. Le porte saranno aperte (ingressi contingentati) per chi sarà in possesso di Green Pass. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Marsala accoglie la B1 del Volley Terrasini per il primo allenamento congiunto

    Di Redazione Il precampionato delle azzurre entra nel vivo. Lunedì 20 settembre a partire dalle ore 17,00 nel piccolo impianto del “Fortunato Bellina” la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati testerà la propria condizione in questo primo mese di preparazione attraverso un allenamento congiunto con il Volley Terrasini, ambiziosa formazione neopromossa in serie B1. In occasione di questo appuntamento la Società Marsala Volley S.S.D.R.L informa che l’ingresso sarà contingentato in rispetto delle attuali norme in materia sanitaria e finanche ci si atterrà a tutte quelle procedure di prevenzione che si rendono necessarie per contrastare la diffusione del virus SARS-Cov-2. L’accesso che rimane limitato è consentito a chi si presenta munito di Greenpass e del dispositivo di protezione individuale quale la mascherina facciale. Potranno quindi fare accesso oltre ai soli gruppi squadra, i rispettivi staff dirigenziali, gli addetti ai lavori e la stampa. La sgambatura insieme alle colleghe palermitane inserite nel girone F di B1 è considerata una autentica tappa di avvicinamento in funzione del battesimo di campionato della nuova stagione di serie A2 che avverrà il prossimo 10 ottobre con avversario la Green Warriors Sassuolo di coach Maurizio Venco. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Brescia, è Marika Bianchini la capitana. Lea Cvetnic la sua vice

    Di Redazione In vista del prossimo campionato di serie A2, la Banca Valsabbina Millenium Brescia comunica che Marika Bianchini sarà il capitano della stagione 2021-22. Ventottenne toscana, di ruolo opposto, Marika Bianchini è alla prima stagione in maglia Millenium ed è animata dalla voglia di fare bene dopo lo stop per maternità. «Sono veramente contenta di aver accettato questo ruolo importante – commenta Bianchini – Ringrazio infinitamente la società per avermi dato fiducia. Per me è una nuova esperienza e farò di tutto per essere sempre un buon esempio per le mie compagne». Il vice capitano per questa stagione sarà la schiacciatrice croata Lea Cvetnic, classe 1999, tra le migliori nella passata stagione e unica atleta riconfermata in maglia Millenium.   «Sono molto onorata di essere stata nominata vicecapitana – afferma Cvetnic – Questo non cambia molto perché come prima continuerò a dare il 110% per la squadra, non ci sarà differenza. Spero di ottenere buoni risultati” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Macerata, Polina Malik: “Livello elevato e ritmo alto, questa è l’Italia”

    Di Redazione Sabato la CBF Balducci HR Macerata andrà a San Giovanni in Marignano per affrontare con la Omag-Mt il primo allenamento congiunto del pre-campionato. L’allenamento inizierà alle ore 17 e sarà aperto al pubblico, per un massimo di 175 persone (35% della capienza del palazzetto) con obbligo di green pass e mascherine. Questo test darà anche le prime indicazioni sul lavoro della squadra di Luca Paniconi al momento, in vista della prossima Serie A2 (esordio in casa il 10 ottobre contro Ravenna). “Mi sento molto ottimista riguardo alla nostra squadra – ha dichiarato l’opposta Polina Malik – Credo che stiamo facendo un buon lavoro, questi test sono una preparazione extra in vista delle gare di campionato. Mi sento molto positiva e felice”. Polina, per te sono le prime settimane a Macerata. Come ti stai trovando con città e con la squadra? “Mi piace molto questo posto, i panorami e la natura che ho trovato a Macerata. Con le ragazze si sta formando un gruppo bellissimo, mi hanno accolto bene e sono davvero dolci e gentili. Mi piace tutto qui e sono davvero contenta.” Hai avuto modo di visitare anche altri posti nei dintorni? “Sì, sono stata a Civitanova, sia da sola che con le altre ragazze, al mare. Le spiagge di Civitanova sono simili a quelle di Israele, il che è bello, mi fa sentire come fossi a casa. Devo dire che anche il cibo mi è piaciuto molto.” Per te è la prima esperienza in Italia, hai trovato differenze nel modo di allenarti? “Ho lavorato con un allenatore italiano nella Nazionale isrealiana, direi che è stata un’esperienza simile al tipo di lavoro che sto facendo a Macerata. Mi piacciono davvero molto il ritmo alto e il livello elevato degli allenamenti qui. Mi era stato detto che la CBF Balducci ha un ottimo allenatore e questa è la principale ragione per cui sono felice di essere qui. Giocare in Italia è sempre un’esperienza in sé.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Amichevoli di giornata

    MODENA – Amichevoli dei club di A1 e A3 femminile, Superlega, A2 e A3 maschile.
    A1F.: BOSCA S.BERNARDO CUNEO – SAINT-RAPHAËL VAR 0-3 (21-25, 23-25, 25-27)Il secondo test del precampionato della Bosca S.Bernardo Cuneo, andato in scena mercoledì 15 al palazzetto di Andora (Savona), si chiude con una sconfitta e tante indicazioni utili per il prosieguo della preparazione. Nel remake della sfida del Challenge International Eric Kleiber contro il SVar Volley-Ball coach Pistola sceglie di risparmiare parecchie giocatrici non al meglio e schiera un 6+1 composto da Signorile-Zanette, Caruso-Stufi, Giovannini-Kuznetsova, libero Spirito.Andrea Pistola, allenatore Cuneo: “Un test probante: il Saint-Raphaël è stato molto efficace nel muro difesa e ci ha costretto a metterci alla prova in tanti scambi prolungati. Abbiamo fatto sicuramente troppi errori in tutti i set, sia al servizio sia nel posizionamento a muro, e siamo stati poco fluidi in attacco rispetto a loro. Questa sera avevamo scelto di far riposare parecchie ragazze: è una sconfitta che non ci preoccupa e che ci lascia tanti spunti su cui lavorare nei prossimi giorni”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteTrento: Svolta epocale. Mosna conferma. “Lascio la presidenza. I giovani forgiati da Trentino Volley una immagine indelebile”Articolo successivoEuropei M.: Rep. Ceca – Slovenia 0-3, gli highlights LEGGI TUTTO