in

B maschile: la Tonno Callipo si prepara per il girone M

Di Redazione

La Tonno Callipo Vibo Valentia lavora per definire gli ultimi dettagli della squadra che militerà in Serie B maschile, mentre la prima squadra è tornata in palestra per svolgere l’attività di preparazione pre-season. Il torneo cadetto avrà inizio nel weekend del 16-17 ottobre e vedrà ai nastri di partenza la formazione vibonese affidata, per il quarto anno consecutivo, al tecnico Nico Agricola, che riveste anche il ruolo di direttore tecnico del settore giovanile giallorosso.

Il fine ultimo è chiaro: dare spazio alle tante giovani promesse calabresi e non, con la legittima ambizione di formare atleti per le categorie superiori come già accaduto con i vari Armenante, Maccarone, Presta, gli stessi Corrado e Sardanelli, o con i più recenti Ribecca, Fioretti, Aiello e Saragò, che dopo l’ottima passata stagione, sono approdati rispettivamente nelle società di Casarano, Pineto e Modica.

La Tonno Callipo è stata inserita nel girone M e, al pari della scorsa stagione, giocherà contro due consorelle calabresi, il Cinquefrondi dell’ex Chirumbolo ed il Lamezia di coach Torchia. Le altre avversarie sono nove formazioni siciliane. Si tratta di: U.S. Universal Catania (Tremestieri Etneo), USD Aquila Bronte, ASD Papiro Volley (Fiumefreddo di Sicilia), Volley Catania (Catania), Gupe Volley (Catania), Volley Letojanni, Pol. Volo International (Palermo), ASD ATS Lupi Pallavolo Partinico, Paomar Volley Siracusa.

Il calendario, che deve essere ancora diramato, prevede due soste: la prima molto lunga nel periodo natalizio che va dal 24 dicembre prossimo al 6 gennaio 2022; poi quella pasquale il 17 aprile 2022. Riguardo la formula dei campionati, sono due le squadre che accederanno ai play off promozione, la prima e la seconda; mentre per le retrocessioni saranno le ultime tre classificate a lasciare il campionato. Se il distacco tra la nona e la decima classificata sarà di 3 o più punti retrocederà la decima, in caso contrario ci saranno i play out.

Ecco le dichiarazioni del tecnico Nico Agricola in vista della prossima stagione: “Al pari dell’anno scorso, la nostra squadra sarà molto giovane e formata da ragazzi nella fascia d’età compresa fra i 16 e 19 anni, ad eccezione dell’alzatore Domenico Laurendi (classe 2002). L’obiettivo principale è quello di far crescere e maturare i ragazzi in un campionato molto competitivo e di buon contenuto tecnico, qual è appunto quello di Serie B, per cui sarà un buon banco di prova per la nostra squadra. Certamente sarà un girone per noi molto impegnativo, con le squadre siciliane storicamente ben attrezzate anche al clima agonisticamente elevato del campionato. Mi auguro che i ragazzi riescano ad affrontarlo con il giusto spirito e la voglia di ben figurare“.

(fonte: Comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

World Tour: Chiara They e Sara Breidenbach entrano nel main draw di Brno

Alessandro Beltrami: “Partiamo forte, anche a livello di trasferte”