consigliato per te

  • in

    B1 femminile: Pomezia ha riposato bene, 3-1 al Volleyrò

    Di Redazione

    La serie B1 femminile dello United Volley Pomezia non è stata influenzata negativamente dalla sosta. Le ragazze di coach Gianluca Tarquini, reduci da uno stop forzato come da calendario, hanno ripreso il cammino con una squillante vittoria interna per 3-1 contro Volleyro’ (25-20, 25-18, 9-25 e 25-22).

    E’ il capitano e palleggiatore classe 1994 Carlotta Oggioni (ritratta nella foto di Fabio Angelini) ad analizzare la sfida e il momento delle pometine: “Siamo in un trend decisamente positivo e abbiamo centrato la quinta vittoria consecutiva, gestendo anche bene il turno di riposo imposto dal calendario. E’ stata una partita decisamente positiva, era uno scontro diretto e un derby regionale, ma soprattutto c’erano in palio tre punti molto pesanti per la classifica. Abbiamo iniziato sempre in salita tutti i set, ma la squadra ha dato spesso prova di carattere. Il terzo parziale? E’ difficile dare una spiegazione, forse è stato il peggiore dell’anno, probabilmente abbiamo pensato che fosse quasi fatta, ma non siamo riuscite ad uscire dal momento difficile e loro sono state brave a non darci spazio per rimontare. Comunque siamo l’unica squadra a vincere con Volleyro’ sia all’andata che al ritorno e questo è un dato significativo perché loro sono una squadra giovane e di grande potenziale”.

    La Oggioni analizza un po’ più ad ampio raggio la situazione di classifica che vede lo United Volley Pomezia al quinto posto a soli cinque punti da Messina che è seconda, ma ha anche giocato due gare in più: “L’Arzano capoclasse si è un po’ allontanato, ma comunque la zona play off si estende fino al terzo posto. Noi abbiamo scontri diretti in casa con la stessa capoclasse e con Melendugno, ma ora non pensiamo a questo. Finora ci siamo sempre concentrate solo sulla prossima gara e continueremo a ragionare così”.

    Nel prossimo turno lo United Volley Pomezia è atteso da una trasferta siciliana a Marsala: “Non sarà semplice né a livello logistico che tecnico. All’andata non abbiamo giocato come possiamo fare e loro sono una squadra fastidiosa che ha bisogno di punti per la salvezza”.

    Lo stato di forma dello United Volley Pomezia, comunque, fa ben sperare: “Probabilmente stiamo rendendo come non mai, grazie anche a una preparazione fisica differente. Questo è un girone più complicato di quello dell’anno scorso quando facemmo benissimo e quindi i risultati attuali assumono un valore ancora maggiore”.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: la Futura Terracina fa visita a Casal de’ Pazzi

    Di Redazione

    Si chiude sabato 14 gennaio il girone d’andata del campionato di Serie B2 femminile, poi ci saranno due settimane di stop per ricaricare le pile in vista della seconda parte di stagione. La Futura Terracina chiude in casa del Volleyrò Casal de’ Pazzi, squadra giovane che può mettere in difficoltà chiunque. La formazione romana, al di là del penultimo posto in classifica del girone I, è una squadra da affrontare con la massima attenzione.

    Ne sa qualcosa la truppa di Mario Milazzo, che ad esempio a Colleferro, contro il fanalino di coda del gruppo, ha sofferto più del previsto portando a casa un sofferto tie break. Un risultato che ovviamente non ha scalfito lo splendido girone della neopromossa, che con i suoi 23 punti occupa la quarta posizione a tre lunghezze dal secondo posto che vale i play off. L’ICS S.Lucia infatti sta ormai volando verso la seconda promozione consecutiva, con 12 vittorie su altrettante gare e due set persi, uno dei quali proprio contro le futurine.

    “Non possiamo che essere soddisfatti di questa prima parte di stagione – ha detto il ds Gigi Renna – sapevamo di aver costruito una squadra giovane e quindi con i rischi del caso. Invece le ragazze hanno risposto alla grande fin dal primo giorno di allenamento mettendo in evidenza una grande capacità di apprendimento nonostante i nemmeno 20 età di media. Non dobbiamo però cullarci sugli allori. Dobbiamo trovare subito i punti necessari per arrivare alla salvezza e poi potremo continuare a giocare senza pressioni“.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Memorial Andrea Scozzese: vince il Volleyrò, medaglia d’argento alla Fipav Roma

    Foto Fipav Roma Di Redazione Il Centro di Qualificazione Territoriale di Roma ha conquistato una splendida medaglia d’argento al Memorial Andrea Scozzese. L’evento, dedicato alla categoria Under 14 e arrivato alla quinta edizione dopo due anni di interruzione a causa della pandemia, è stato organizzato dal Volleyrò Casal de’ Pazzi con i patrocini di FIPAV […] LEGGI TUTTO

  • in

    B1 femminile: prima vittoria esterna per la United Volley Pomezia

    Foto Fabio Angelini/United Volley Pomezia Di Redazione Prima vittoria esterna stagionale, al terzo tentativo, per la Serie B1 femminile dello United Volley Pomezia. Le ragazze del presidente Gianni Viglietti hanno sbancato il campo del Volleyrò con un prezioso 3-1 (18-25, 25-16, 20-25 e 14-25), dimostrando di aver assorbito bene il turno di sosta della scorsa […] LEGGI TUTTO

  • in

    Domenica a Teramo il Memorial “Mirko Mazzagatti” di B1 e B2 femminile

    Foto Futura Volley Teramo Di Redazione Si terrà domenica 25 settembre al Palacquaviva di Teramo la prima edizione del Memorial “Mirko Mazzagatti“, dedicato all’ex calciatore e allenatore teramano prematuramente scomparso. Al torneo di pallavolo, organizzato dalla LG UmbyRacing Teramo di Serie B2, parteciperanno anche due formazioni di B1, Pieralisi Jesi e Volleyrò Casal de’ Pazzi. […] LEGGI TUTTO

  • in

    Finali Nazionali Under 16: la In Volley Piemonte Fiorentini resta sul trono

    Di Fabrizio Giannico La In Volley Piemonte Fiorentini si conferma campione d’Italia della categoria Under 16 femminile, vincendo le Finali Nazionali di categoria a Roma. Al Palazzo dello Sport di Roma Eur la squadra di Chieri ha avuto la meglio oggi sulle padrone di casa Volleyrò Casal de’ Pazzi in una finale ricca di spettacolo e agonismo, vinta dalla squadra che ha saputo soffrire di più: dopo essere riuscita a vincere i primi due set, la In Volley subisce un calo e concede alle avversarie il terzo; sotto 20-13 nel quarto, però, le piemontesi imbastiscono un’incredibile rimonta che vale lo Scudetto. La cronaca:L’inizio del set è caratterizzato da un sostanziale equilibrio: le ragazze dell’In Volley riescono ad ottenere un momentaneo vantaggio di tre punti (1-4) dovuto principalmente a qualche errore di troppo in fase offensiva da parte delle laziali. Il tutto dura poco: il Volleyrò riesce a pareggiare il conto dei punti (5-5). Rimettono la freccia le ragazze della In Volley, che con il muro di Bonitempo si riportano a più 3 (7-10), costringendo coach Pilieci al primo time out. Il muro di Cantoni vale il quattordicesimo punto per le ragazze di Trinchero, che provano a dilagare (9-14). Vive di rendita la In Volley che, grazie al muro vincente di Cantoni, si porta sul 12-18. Il Volleyrò accenna una timida reazione, ma il gap è troppo ampio e il set si conclude con il punteggio di 19-25. Nessuna delle due squadre riesce ad imporsi all’inizio del secondo set (6-6). Il primo doppio vantaggio del set è in favore delle ragazze del Volleyrò che, grazie al muro vincente di Del Freo, conquistano il nono punto (9-7). Dura poco: errore in ricezione di Del Freo e parità ristabilita (10-10). Sbagliano in attacco le laziali, ne approfitta la In Volley che si porta a più 3 (11-14); coach Pilieci non può far altro che chiamare il time out. Non riesce a trovare la quadra il Volleyrò, e quando il tabellone segnapunti indica l’11-16, coach Pilieci decide di avvalersi del secondo time out. Arriva la reazione delle laziali che, complice qualche disattenzione di troppo in fase difensiva della In Volley, riescono a portarsi a meno tre (16-19); primo time out per coach Trinchero. E’ out l’attacco di Bonitempo, ne approfitta Volleyrò che si porta a meno 1 (19-20). Con l’ace di Buffone, la In Volley si riporta a più quattro (19-23). Si combatte in campo nella parte finale del set: coach Trinchero richiama alla concentrazione le proprie ragazze con il secondo time out. Il set si conclude in favore delle piemontesi con il punteggio di 22-25. Partenza sprint delle ragazze del Volleyrò che si portano subito sul più tre nel terzo set (3-0). Fase del set caratterizzata da disattenzioni in fase difensiva delle laziali, la In Volley ne approfitta e ristabilisce la parità (4-4). Nuovo calo delle ragazze di coach Trinchero che permette alle romane di riprendere il largo (7-4). Sul risultato di 9-5 coach Trinchero decide di avvalersi del primo time out. Il pallonetto vincente di Esposito vale l’undicesimo punto per le laziali (11-6). È out il primo tempo di Cherubini, le squadre adesso sono separate da soli 2 punti e coach Pilieci chiama il time out (11-9). Ace di Farelli prima e attacco vincente di Esposito dopo, il Volleyrò si porta a più quattro sulle piemontesi; secondo time out per coach Trinchero (16-12). La mette a terra Cantoni e con il suo punto la In Volley riesce momentaneamente a dimezzare il gap (16-14). Muro vincente di Alloui, ventasimo punto per le laziali (20-15). Non riescono a reagire le ragazze della In Volley, le laziali concludono agevolmente il set con il punteggio di 25-17. Partono bene le ragazze del Volleyrò, i primi tre punti del quarto set sono in favore delle laziali (3-0). Attacco vincente di Vighetto prima ed ace di Bonitempo , parità ristabilita (3-3). L’ace di Tonelli vale il sesto punto per il Volleyrò, che si riporta avanti di due punti sulle avversarie (6-4). Doppio ace di Aurora Del Freo: Volleyrò si porta a più quattro e coach Trincero non può far altro che chiamare il time out (10-6). È vincente l’attacco di Aurora Del Freo, momento di difficoltà per le ragazze di Trinchero che decide di avvalersi del secondo time out (14-9). Sembra non funzionare la mossa del coach piemontese, ace di Farelli che vale il diciassettesimo punto per il Volleyrò (17-11). È vincente il muro di Allaoui sull’attacco di Bonitempo, il divario tra le squadre in campo aumenta (20-13). Accennano una reazione le ragazze della In Volley, il muro piemontese ritorna a funzionare bene; coach Pilieci decide di richiamare le proprie ragazze alla lucidità e si avvale del time out (20-17). Combattuta la parte finale del set: la In Volley annulla due set ball alle laziali e ristabilisce la parità (24-24); ultimo time out per coach Pilieci. Ace di Cherubini prima e muro vincente di Esposito dopo; la In Volley conquista il quarto set con il punteggio di 24-26 ed è campione d’Italia. Volleyrò Casal de’ Pazzi-In Volley Piemonte Fiorentini 1-3 (19-25, 21-25, 25-17, 24-26)VOLLEYRO’ CDP: Camerini, Antonucci, Farelli, De Matteis, Del Freo, Tonelli, Pierdonati, Esposito, Allaoui, Franceschini, Cherubini, Bonafede, Ribechi, Sawa, Gambelli. All. Pilieci. Vice All. Antola. Dirigente: TavaniIN VOLLEY PIEMONTE FIORENTINI: Prekducaj, Bonitempo, Mangalagiu, Martorana, Montaldi, Buffone, Lodigiani, Cantoni, Cerrato, Signori, Molino, Vighetto. All. Trinchero. Vice All. Sala. Dirigente: GrossoARBITRI: Fabio Morena, Giovanni La Mantia. Segnapunti: Omar Fabiani. Ass: Roberto Tavarini GLI ALTRI RISULTATI DEL 5/06Finale 3-4° posto: Volley Academy Piacenza – Val. Ricci Imoco Volley 0-3 (22-25, 18-25, 17-25)Finale 5-6° posto: Scuola di Pall. Anderlini – Vero Volley Delicatesse 0-3 (20-25, 11-25, 21-25)Finale 7-8° posto: Visette Volley – Synergy Venezia 3-1 (27-25, 25-11, 12-25, 25-14) LEGGI TUTTO

  • in

    L’Imoco Volley si conferma campione d’Italia Under 18: il Volleyrò capitola 3-1

    Di Redazione Nella cornice dell’Agsm Forum di Verona si sono concluse le finali nazionali giovanili crai under 18 femminili, che hanno incoronato Imoco Volley come campionesse d’Italia per la seconda volta consecutiva dopo il trionfo della passata edizione. La formazione veneta, infatti, ha superato 3-1 (24-26, 25-23, 30-28,25-8) il Volleyrò Casal de Pazzi. Sul gradino più basso del podio sono salite le ragazze del Fusion Team Volley, vincitrici nella finalina contro Agil Volley Team per 3-0 (25-14, 27-25, 25-10). Il primo set della finale scudetto ha visto Imoco Volley subito avanti 8-4. Poi il time out di Casal de’ pazzi ha permesso alle ragazze di portarsi sotto sul 8-8, ma una nuova accelerazione delle venete le riporta avanti 16-12. Un nuovo time out delle laziali ha permesso poi di riportare in parità il punteggio. Nelle fasi calde del parziale è stata Imoco ad andare avanti 23- 21, ma la solidità da posto 4 e il muro completano la rimonta di Casal de’ pazzi che si aggiudica il set 26-24. Il secondo set ha visto partire Imoco a testa bassa con l’obiettivo di riportare in parità il punteggio. Le venete hanno condotto sempre il parziale e chiuso con grande freddezza 25-23 con le schiacciatrici di Imoco sugli scudi. Il terzo set è stato una vera e propria battaglia conclusosi 30-28 a favore della formazione veneta. Nel quarto set e decisivo set l’Imoco ha subito allungato, guadagnando un margine importante di vantaggio sul Volleyrò Casal de’ pazzi. Nel finale è bastata una buona gestione generale per portarsi a casa il match e il titolo di campionesse d’Italia Under 18 femminile (25-8). Imoco Volley-Volleyrò Casal de Pazzi 3-1 (24-26, 25-23, 30-28,25-8) I risultati Finale 1°-2° posto: Imoco Volley – Volleyrò Casal de Pazzi 3-1 (24-26, 25-23, 30-28,25-8)Finale 3°-4° posto: Fusion Team Volley – Agil Volley 3-0 (25-14, 27-25, 25-10)Finale 5°-6° posto: Pro Victoria – Chions Fiume Volley 3-0 (25-15, 25-22, 25-Finale 7°-8° posto: In Volley Piemonte Valdarno Volley 3-0 (25-12, 25-20, 25-20) Classifica Finale1. Imoco Volley 2. Volleyrò Casal de Pazzi 3. Fusion Team Volley 4.Agil Volley 5.Pro Victoria 6.Chions Fiume Volley 7.In Volley Piemonte 8.Valdarno Volley 9.Olimpia Teodora 10.Pallavolo Anderlini 11.Chorus Volley Bergamo 12.Normac Volley 13.Pallavolo Senigallia 14.Arzano Volley 15.Us Garibaldi 16.Accademia Volley Sicilia. 17. Dannunziata Edo, Polisportiva Bellusco, Volley Friends Roma, Pallavolo Prato 21. Bartoccini Perugia, Polisportiva Elio Sozi, Basilisco Volley 24. Evancon Conad Verres, Bozen Jodler, Nuova Pallavolo Campobasso, Pianeta Volley Matera. Premi individualiMiglior Centrale: Princess Atman – VolleyRò Casal de PazziMiglior Schiacciatrice: Dominica Giuliani – Imoco VolleyMiglior libero: Anna Bardaro – Imoco VolleyMiglior Palleggiatrice: Matilde Pinarello – Fusion Team VolleyMVP: Matilde Munarini – Imoco Volley (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO