consigliato per te

  • in

    Lagonegro conferma anche coach Viggiano e dà il benvenuto al nuovo scoutman Di Lorenzo

    Di Redazione Conferme e new entry per lo staff di coach Barbiero a Lagonegro. In questi giorni in attesa che inizi ufficialmente la preparazione della Cave del Sole al prossimo campionato, la società del Presidente Carlomagno ha confermato la presenza sulla panchina del secondo allenatore, coach Dino Viggiano. Il tecnico lucano della Val d’Agri, già lo scorso anno è stato al fianco di Barbiero e vanta esperienze nel settore dei campionati giovanili con la DMB Pallavolo Villa D’Agri, nella serie B e nella A2 con l’Antares di Sala Consilina (SA) nonché selezionatore regionale e docente FIPAV Basilicata. “Non vedo l’ora di ricominciare- scandisce chiaramente mister Viaggiano alla sua prima intervista stagionale-  Sono pronto, come sempre, a dare il massimo  e ricambiare con professionalità, passione ed entusiasmo la fiducia che la Società ha riposto in me anche quest’anno. La stagione scorsa ci ha lasciato tantissime indicazioni e forti motivazioni  che ci  saranno utili  a programmare e svolgere al meglio il nostro lavoro- sottolinea il tecnico della val d’Agri-  tutto questo per raggiungere gli obiettivi prefissati per questa nuova annata sportiva. La società e il mister hanno costruito un ottimo roster composto da un mix di atleti giovanissimi e atleti esperti.Tutti insieme lavoreremo duro per regalare al nostro Presidente, a tutta la società e ai nostri tifosi una stagione ricca di gioie e soddisfazioni”, conclude Viggiano. Alla coppia Barbiero-Viggiano si unisce una new entry per quanto riguarda le tabulazioni e le analisi di gioco, ovvero lo scoutman Simone Di Lorenzo, proveniente dal Catania, che formazione che milita in A3. In attesa che cominci la preparazione fissata il 18 agosto, in casa Cave del Sole iniziano i preparativi da parte della società affinché ogni tassello sia in ordine per il settimo anno di A2 della società lucana che è ormai un riferimento per l’intera Regione. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Reggio Emilia, Cantagalli: “Difficile ripetere l’impresa dello scorso anno, ma la squadra è competitiva”

    Di Redazione Venerdì 5 agosto il Volley Tricolore è stato ospite al Conad Le Querce di Reggio Emilia per l’aperitivo di benvenuto che ha preceduto la partenza per il ritiro a Felina, che si terrà fino al 12 agosto. Coach Luca Cantagalli entusiasta di cominciare questa nuova avventura: “La squadra quest’anno è ben attrezzata, siamo molto contenti di partire. Come è già stato sottolineato tante volte l’impresa dell’anno scorso sarà difficile da ripetere, ma noi non ci poniamo limiti. Il campionato è di alto livello, è difficile sapere le sorti della stagione già adesso, ma si spera in una stagione piena di obiettivi e positività, che per noi inizia già da oggi che siamo in direzione Felina, con una preparazione atletica importante e che speriamo ci porti bene come l’anno scorso”. Il microfono passa poi a Loris Migliari, direttore generale “Dopo la questione tanto discussa del palazzetto c’era bisogno di aprire un nuovo cerchio. Conad Reggio Emilia riparte da una nuova rosa molto interessante e improntata sui giovani. È stata una scelta ben voluta, abbiamo scelto di investire sui giovani ché sono il futuro”. “L’anno scorso abbiamo assistito a una stagione positiva che non si può dimenticare, ma per quest’anno non ci poniamo limiti. I nostri obiettivi? Sempre far bene, come sempre cerchiamo e ci piacerebbe arrivare ai play off”. “In attesa dell’inizio del campionato invitiamo i tifosi a venire numerosi ad assistere ad una stagione in cui ci si divertirà. È una squadra che farà appassionare e innamorare ancora di più Reggio Emilia che ha bisogno di vedere una bella pallavolo alla quale ormai si è abituata negli ultimi anni. Speriamo di poter portare avanti questa pallavolo al Pala Bigi, e ringraziamo l’impegno dell’amministrazione comunale che si sta impegnando a farci tornare nella casa di Via Guasco.” (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Castellana Grotte conferma lo staff medico, il 22 agosto il via alla preparazione

    Di Redazione

    È venerdì 19 agosto la data scelta dalla New Mater Volley Castellana Grotte per dare il via ufficiale alla stagione sportiva 2022/2023 che vedrà la società pugliese partecipare nuovamente al campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile.

    Raduno presso la sede sociale, visite mediche e inizio della preparazione programmato per lunedì 22 agosto con i primi appuntamenti ufficiali per atleti e tecnici che avranno così modo di conoscere dirigenti e staff medico-sanitario gialloblù.

    Dopo l’ufficializzazione della conferma in blocco dello staff tecnico che sarà chiamato a coadiuvare coach Jorge Cannestracci nella guida della prima squadra (Giuseppe Barbone secondo, Pino Calisi assistente e Matteo Pastore scout), intanto, ufficializzate anche le conferme per lo staff medico-sanitario della New Mater Volley.

    Max D’Elia sarà ancora il preparatore atletico, così come Francesco Boggia l’osteopata e Andrea Giancaspro il fisioterapista. Giosuè Dell’Area sarà nuovamente il medico responsabile: confermato al 100% il team di professionisti al servizio del gruppo squadra, team che già nelle passate stagioni ha avuto modo di dimostrarsi altamente qualificato e competente.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Macron nuovo sponsor tecnico di Cuneo Volley

    Di Redazione Altra novità nel mondo Cuneo Volley, dalla serie A2 al settore giovanile tutti i biancoblù porteranno sul petto il Macron Hero; Macron, l’azienda italiana specializzata nella produzione di abbigliamento sportivo, nata nel 1971 a Bologna, sarà il nuovo sponsor tecnico del Club di pallavolo maschile della Città di Cuneo. Molto importante ai fini dell’accordo, il supporto da parte del Il Podio Sport, storico partner dei cuneesi, che insieme al neo Direttore generale, nonché responsabile marketing, Davide Bima, ha siglato la partnership e anche in questa stagione sarà il rivenditore ufficiale del merchandising Cuneo Volley.  “Siamo felici di questa partnership con Cuneo Volley – ha dichiarato Erica Macchiavelli, Country Manager di Macron – Una società “giovane” con un interessante progetto sportivo al quale partecipiamo con entusiasmo. Macron crede fortemente nei progetti sportivi che nascono dalla passione e dalla voglia di fare sport. Mettiamo a disposizione tutta la nostra esperienza e materiale tecnico performante e di alta qualità, insieme al design e alla cura dei dettagli, per offrire a squadra e tifosi un abbigliamento unico e che rappresenti anima e colori del club”. “Siamo molto contenti di aver contribuito a questa nuova collaborazione e onorati di poter continuare ad essere i distributori ufficiali del merchandising Cuneo Volley. Molto importante la scelta fatta dal Club cuneese di vestire abbigliamento sostenibile, soprattutto prodotto da un’azienda italiana di valore come Macron” – Fabrizio Giai, Il Podio Sport. Davide Bima, Dg e responsabile marketing del Cuneo Volley: “Siamo molto orgogliosi d’aver chiuso questa partnership con Macron, un brand italiano di rilevanza mondiale. Voglio ringraziare ” Il Podio Sport” nella persona di Fabrizio, che ha creato quest’opportunità di incontro. Insieme al team dell’azienda bolognese stiamo creando una divisa molto accattivante che alzerà ulteriormente la qualità d’immagine della squadra. Abbiamo scelto un tessuto ecologico e innovativo, interamente ottenuto da plastica riciclata che siamo certi tutti i ragazzi saranno molto fieri d’indossare! Lavoreremo molto anche sul merchandising e la nostra base d’appoggio sarà come sempre ” Il Podio Sport” di Cuneo“. In anteprima Sighinolfi e Bisotto hanno indossato le polo con il Macron Hero, nella visita bolognese insieme al Dg Davide Bima, ospiti di Erica Macchiavelli e Tommaso Righi, Area Manager. Non ci resta quindi che aspettare l’inizio degli allenamenti per scoprire il nuovo outfit dei biancoblù, mentre la presentazione della divisa avverrà a inizio ottobre. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Leonardo Colli sarà capitano anche della Santa Croce targata Mastrangelo

    Di Redazione Il capitano della Kemas Lamipel 2022-23, targata Vincenzo Mastrangelo, sarà ancora Leonardo Colli, il numero 7, lo schiacciatore-ricettore diventato un simbolo dei “Lupi” a soli 26 anni.  L’approdo del ragazzo a S. Croce sull’Arno è datato 2014-15. Proveniente dalla serie C maschile del Valdera Volley, classe 1996, 195 cm, lo schiacciatore-ricettore nato a Pontedera si affaccia al Pala Parenti per giocare nella allora Biokimica, militante nel campionato di B1 nazionale. Alessandro Pagliai al tempo ricopre il doppio ruolo di allenatore e direttore sportivo ed è in pratica “l’artefice” dell’operazione in entrata. La squadra si qualifica ai play-off, quell’anno, ma esce subito ad opera di Montecchio. La stagione successiva è quella della svolta. Non in campo (la squadra arriva settima in B1), ma a livello societario: entrano nuovi soci, cambia lo sponsor (Kemas Lamipel) e viene acquisita la serie A2 dal Parrella Torino. Leonardo inizia a farsi largo nella prestigiosa categoria: nel 2016-17 mette insieme 66 gettoni tra entrate e presenze da titolare e…66 punti (9 aces). La squadra affidata a Lorenzo Bertini si qualifica alla poule promozione ma non raggiunge i play-off. L’anno successivo è quello dell’esplosione, di Leonardo e della squadra: con Michele Totire in panchina e Wagner grande trascinatore, la Kemas Lamipel conquista due secondi posti, in regular season e nella Pool A, subendo però una precoce eliminazione nei play-off, ad opera di Spoleto. Colli gioca 101 set (!) in 27 gare, porta a casa 30 aces e totalizza 184 punti. Il 2017-18 è il primo anno in biancorosso per il play Acquarone, compagno fedele di Colli in tutti questi campionati di A2 M Credem Banca. Lo schiacciatore affronta questa e le successive stagioni in un continuo crescendo, oscillando sempre attorno ai 250 punti realizzati e mantenendo una indiscussa titolarità. Nel 2019, alla vigilia della stagione poi bloccata a metà per la pandemia, viene nominato capitano dei “Lupi”. Coach Cezar Douglas, condottiero di quella squadra, commentò: “Abbiamo deciso di nominare lui per una combinazione di caratteristiche che ha: identità con la società, è un esempio di lavoratore e ha personalità nei momenti di difficoltà”. La prossima stagione 2022-23, sarà dunque per Leonardo la nona di fila in maglia biancorossa, la settima in un campionato di A2, la quarta da capitano: basta e avanza per essere definito “bandiera” di questa squadra e di questa società, con la speranza che questa lunga storia d’amore possa continuare ancora per molto e con sempre maggiori gratificazioni. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Delta Group Porto Viro dà i numeri… di maglia

    Di Redazione

    Si avvicina l’ora X del primo raduno per la Delta Group Porto Viro: il 17 agosto la truppa nerofucsia si ritroverà per iniziare ufficialmente la preparazione in vista del campionato di Serie A2 Credem Banca 2022/2023. In attesa di mettere in moto i muscoli, la formazione polesana ha reso noti i numeri di maglia per la prossima stagione.

    Per quanta riguarda i nuovi arrivi, Alex Erati si prende il sempre ambito numero 1, Davide Russo il 3, Felice Sette – nome omen – il 7, Fernando Garnica resta fedele all’11 (che lo ha accompagnato per tutta la carriera), Marco Pierotti prende il 14, Riccardo Iervolino (attualmente impegnato con la Nazionale U20 insieme a coach Battocchio) il 18.Niente sorprese invece per la “vecchia guardia” che conferma in toto le scelte della scorsa stagione: Enrico Zorzi manterrà sulle spalle il numero 2, Filippo Vedovotto il 4, Egon Lamprecht l’8, Rocco Barone il 9, Giacomo Bellei il 13, Matteo Sperandio il 15, Bartosz Krzysiek il 17.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    L’oro di Bovolenta fa felice la Consar: “Dopo la EYOF puntiamo all’Europeo di categoria”

    Di Redazione

    Estate di gloria per i giocatori della Consar Rcm. Dopo il titolo continentale Under 22 conquistato la settimana scorsa da Francesco Comparoni e Alberto Pol, il club bizantino festeggia anche il trionfo alla Eyof (l’European Youth Olympic Festival) di Banskà Bystrica, in Slovacchia, dell’Italia Under 20, in cui si è messo in luce Alessandro Bovolenta. Il prossimo opposto della prima squadra ravennate ha chiuso la manifestazione giovanile europea con un bottino personale di 73 punti in 5 partite, con l’apice dei 21 punti meassi a segno in semifinale. Gli azzurrini del ct Battocchio hanno vinto tutte le partite per 3-0: contro Slovacchia, Germania e Bulgaria nel gruppo di qualificazione, contro la Turchia in semifinale e di nuovo contro la Bulgaria in finale., riconfermando così il titolo vinto nel 2019. “Vincere questa manifestazione è stato un momento molto importante per la mia carriera – ammette Bovolenta – e per quella che sarà poi la mia e la nostra strada sportiva e pallavolistica. Volevamo vincere la Eyof  e siamo scesi in campo tutti con questa fame di vittoria, visto il valore della manifestazione. Ed esserci riusciti senza lasciare per strada neppure un set dà ancora più significato a quello che siamo riusciti a fare”. La Eyof è stata per questo gruppo la prova generale per i campionati Europei, in programma in Abruzzo, a Montesilvano e Vasto dal 17 al 25 settembre. “Sarà un’altra sfida molto grande che vogliamo affrontare con forza ma con la consapevolezza che ci deriva dal successo in Slovacchia. Questo è un gruppo dalle grandissime potenzialità”. 

    Ora per Alessandro Bovolenta qualche giorno di riposo prima di iniziare ufficialmente la stagione sportiva 2022/23 con la Consar Rcm, con il raduno fissato nella mattinata di domenica 21 agosto.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Mercoledì 17 agosto il raduno ufficiale della Kemas Lamipel Santa Croce

    Di Redazione La società Kemas Lamipel S. Croce comunica che il raduno ufficiale della prima squadra di A2M Credem Banca si terrà mercoledì 17 agosto, ore 18.00-18.30 circa. I giocatori e lo staff tecnico inizieranno ad arrivare a Santa Croce sull’Arno fin dal giorno precedente, per poi affrontare subito una doppia seduta di allenamento: al mattino pesi, ore 09.30, al pomeriggio tecnica, a partire dalle ore 16.00. Una volta terminato l’allenamento pomeridiano, la squadra sarà a disposizione sia della stampa, per le prime foto e per le dichiarazioni di rito, sia dei tifosi, che vorranno salutare i confermati e conoscere i volti nuovi. La Kemas Lamipel, rispetto alla passata stagione, ha cambiato tantissimo. Nuovi il primo e il secondo allenatore, Vincenzo Mastrangelo e Michele Bulleri, nuovi i centrali (Gonzalez, Truocchio, Compagnoni), gli opposti (Motzo, Arguelles), tre schiacciatori su quattro (Hanzic, Maiocchi, Favaro), i liberi (Morgese, Loreti). Dell’organico 2021-22 sono rimasti capitan Colli, schiacciatore-ricettore, e i due palleggiatori Acquarone e Giovannetti. Per la prima fase di preparazione saranno aggregati alla rosa anche alcuni elementi della serie B di coach Pagliai. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO