consigliato per te

  • in

    Iannaccone è il nuovo posto quattro di Aurispa Lecce

    Aurispa Lecce comunica di aver raggiunto l’accordo per l’ingaggio dello schiacciatore di posto quattro Dario Iannaccone.

    Il laterale romano classe 2001, alto 198 cm, arriva dalla Tinet Prata di Pordenone, con cui ha disputato l’ultimo campionato di Serie A2. Nonostante la giovane età, Iannaccone può già vantare una ricca esperienza in squadre di alto livello e conosce molto bene il campionato di A3.

    Il nuovo schiacciatore di Aurispa Lecce ha esordito, infatti, in Serie A3 nella stagione 2020/21 con la Smi Roma, dopo aver svolto tutta la trafila nel settore giovanile della compagine capitolina. L’anno successivo fa il salto in A2, venendo ingaggiato da Siena, per poi tornare a misurarsi in A3 con Aversa e, nella passata stagione, con Pordenone nel secondo più importante campionato italiano.

    “La chiamata di Aurispa Lecce – esordisce Iannaccone – l’ho accolta in maniera molto positiva e sono stato subito molto entusiasta, perché è una società che milita da tanti anni in Seria A e ogni anno raggiunge risultati importanti. Sono stato contento della proposta e mi ha convinto il progetto che c’è dietro. Siamo una squadra giovane e avremo sicuramente tanta voglia di lavorare per migliorarci. Conosco personalmente il capitano, Tiziano Mazzone, con cui ho giocato insieme quando ero a Siena. Lui ha grande personalità, sono felice di ritrovarlo e non vedo di conoscere tutto il resto del gruppo”.

    Per ciò che riguarda l’obiettivo di squadra, Iannaccone si dice “molto scaramantico, stabiliremo con la società step by step, ma ovviamente si punta sempre al risultato migliore possibile. So che la tifoseria di Aurispa Lecce è molto calda – aggiunge -, quindi non vedo l’ora di iniziare la stagione per giocare in quel palazzetto”.

    Prende forma, dunque, grazie al lavoro del Ds Scarascia, quello che sarà il roster a disposizione di mister Cavalera nella stagione 2024/25. La società ha, infatti, già annunciato gli arrivi dei palleggiatori Giani e D’Alba, del centrale Maletto, dell’opposto Penna, oltre alle riconferme di Deserio, Mazzone, Ferrini e Cappio.

    Uff. Stampa Aurispa Lecce LEGGI TUTTO

  • in

    È Gaetano Penna il nuovo opposto di Aurispa Lecce

    Aurispa Lecce annuncia ufficialmente l’ingaggio dell’opposto Gaetano Penna.
    Classe 2004, alto 206 cm, Penna ha appena conquistato la promozione in Serie A2 con Macerata. Ha giocato nelle giovanili della Lube Volley, facendo il suo esordio in prima squadra nella stagione 2021/22. Lo schiacciatore è stato anche convocato nella Nazionale Under 20, con cui ha conquistato l’oro all’European Youth Festival (EYOF) 2022 e poi gli Europei di categoria.

    Penna si racconta, spiegando i motivi che lo hanno spinto a scegliere i salentini: “Aurispa Lecce è stata la squadra che più di tutte era interessata a me e che mi seguiva già da tempo. Antonio Scarascia (direttore sportivo, ndr) mi ha chiamato dicendomi che avrebbero voluto puntare su di me e io ho voluto sposare questo progetto, perché mi dà la carica e mi fa sentire importante.”
    “L’obiettivo personale e di squadra – aggiunge l’opposto – è quello di fare il massimo possibile e di raggiungere il miglior risultato. Io sono scaramantico e preferisco non sbilanciarmi, ma lavoreremo per ottenere il meglio. Cercheremo di creare una squadra unita, affiatata, che giochi bene e soprattutto che si diverta.”
    Quindi arriva il messaggio ai tifosi: “Aspetto tutti al palazzetto, perché io ho un animo un po’ infuocato e mi piace il tifo dei Leones.”

    Contestualmente, Aurispa Lecce comunica che è giunta al termine la partnership commerciale con DelCar Automotive, che non sarà title sponsor nella stagione 2024/25. La società ringrazia il titolare Mario Ciardo e tutta la famiglia DelCar, per aver sostenuto il sodalizio salentino e per aver contribuito a raggiungere gli obiettivi sportivi nella stagione da poco conclusa.
    Da oggi, pertanto, la società assume la denominazione di Aurispa Lecce.

    Uff. Stampa Aurispa Lecce LEGGI TUTTO

  • in

    La difesa di Aurispa DelCar è affidata ancora al libero Paolo Cappio

    Aurispa DelCar ha annunciato l’accordo con il libero Paolo Cappio anche per la stagione 2024/25. L’ennesima riconferma risponde alla volontà precisa della società di mantenere la struttura del roster della passata stagione, dando fiducia agli atleti maggiormente rappresentativi della squadra.

    Cappio, classe ’99 e alto 186 cm, cresce pallavolisticamente nel beach volley. Successivamente passa all’indoor, venendo ingaggiato da Vibo Valentia in Superlega, quindi si trasferisce a Civitanova nel campionato di Serie A3 e poi a Pineto nella stagione 2020/21.
    L’anno successivo arriva la chiamata di Aurispa Libellula, con cui raggiunge la semifinale playoff, seguito della parentesi Palmi (2022/23), e dal ritorno in Salento l’anno seguente.

    Il lavoro del direttore sportivo Antonio Scarascia, di concerto con l’allenatore Tonino Cavalera, prosegue senza sosta al fine di completare il roster nel più breve tempo possibile, in modo tale da potersi poi concentrare esclusivamente sulla preparazione prestagionale che, presumibilmente, avrà inizio a partire dalla seconda metà del mese di agosto. Alle novità dei palleggiatori Giani e D’Alba, oltre che del centrale Gabriele Maletto, si aggiungono le riconferme di Deserio, Mazzone, Ferrini e quella, in ordine temporale, del libero Paolo Cappio.

    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Aurispa DelCar si affida al centrale Gabriele Maletto

    È ufficiale, Gabriele Maletto è un nuovo giocatore di Aurispa DelCar. Il centrale arriva dalla Virtus Fano ed è reduce dalla trionfale promozione in Serie A2.

    Maletto, classe ’99 e alto 202 cm, esordisce in Serie C e B con il Parella Torino, squadra della sua città, per poi fare il salto in A2 con il Club Italia Roma e in A3 con Civitanova nella stagione 2019/20. L’anno successivo gioca per la ViviBanca Torino in A3 e i due anni seguenti con Fano, sino alla vittoriosa stagione appena trascorsa.

    “Per quanto riguarda la trattativa – spiega Maletto – la cosa che principalmente mi ha convinto, è stato il forte interesse del Ds Antonio Scarascia e di tutta la società, ma anche il fatto che si stia costruendo una squadra in grado di lottare per le posizioni alte di classifica e, magari, per fare anche qualcosa di buono ai playoff.”

    Il Salento lo conosco bene – specifica il centrale -, perché ci sono stato in vacanza diverse volte ed è una terra fantastica, non ci ho mai vissuto e ho grande curiosità nel disputare una stagione con Aurispa DelCar. Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura, per me sarà un nuovo inizio e sono molto carico.”

    In merito agli obiettivi di squadra e personale, Maletto svela: “Ovviamente l’obiettivo principale è quello di fare il meglio possibile e cercare di raggiungere i playoff, invece a livello personale, spero di continuare a confermarmi come centrale a muro, dove mi sono sempre ben disimpegnato.”

    Con questa ulteriore ufficialità in casa Aurispa DelCar, dunque, il roster a disposizione di coach Tonino Cavalera per la prossima stagione comincia a definirsi, grazie al lavoro del diesse Antonio Scarascia che, tra riconferme e nuovi innesti, sta costruendo una squadra sempre più competitiva.

    Alle riconferme di Deserio, Mazzone e Ferrini, si aggiungono le novità dei palleggiatori Giani e D’Alba e l’ultimo arrivo, in ordine temporale, di Gabriele Maletto.

    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Altra riconferma per Aurispa DelCar: accordo con Alessio Ferrini

    Nuova riconferma in casa Aurispa DelCar, che ufficializza il prolungamento dell’accordo con lo schiacciatore Alessio Ferrini anche per la stagione 2024/25. Per il laterale sarà il terzo anno consecutivo con il sodalizio salentino che, attraverso il lavoro del direttore sportivo Antonio Scarascia, ha messo nero su bianco un’altra riconferma fondamentale, dopo quelle già ufficializzate di Deserio e Mazzone, oltre alle novità in regia con i due palleggiatori Giani e D’Alba.
    Ferrini sviluppa le sue capacità pallavolistiche nelle giovanili della sua città, Velletri, per poi esordire in Serie B nel 2013. Pallavolo Jolly Cinquefrondi, Folgore Massa, Sabaudia (dove ottiene la promozione in A3) e Civita Castellana sono le squadre di B in cui milita negli anni successivi, al netto di una parentesi con Ortona. Nel 2020 arriva il salto di categoria, con la chiamata di Mondovì, e l’anno successivo si riconferma ad alti livelli con Santa Croce. L’approdo con Aurispa Libellula (oggi Aurispa DelCar) avviene nel 2022 e il presente vede le due parti ancora unite nello stesso percorso.
    “Speriamo di migliorare quello che abbiamo fatto negli ultimi due anni – spiega Alessio Ferrini in merito ai propositi per la prossima stagione -, non siamo riusciti a centrare la Coppa Italia, a superare il primo turno playoff, quindi come obiettivo di squadra c’è quello di fare meglio. A livello personale, voglio migliorarmi rispetto allo scorso anno, che non è finito nel migliore dei modi per un piccolo problema, quindi cercare di rendere sempre di più, sia in partita che durante gli allenamenti, portando un po’ della mia esperienza.”
    “È un legame profondo quello che si è creato con Aurispa DelCar – sottolinea il laterale -, sia con le persone all’interno della palestra che fuori, con dirigenti, sponsor e soprattutto con i tifosi, perché ci sono stati sempre accanto, anche quando le cose non andavano bene, e questo non si vede negli altri palazzetti.”
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Aurispa DelCar, in cabina di regia arriva anche D’Alba

    Aurispa DelCar ufficializza l’ingaggio del palleggiatore Enrico D’Alba, salentino classe 1998, alto 185 cm. È un gradito ritorno quello di D’Alba in cabina di regia, dopo aver vestito la stessa maglia nella stagione 2021/22 di Serie A3.
    D’Alba muove i suoi primi passi nella pallavolo, giocando nelle giovanili di Salve e Alessano, per poi esordire in Serie C con Castellana Grotte, in B1 con Real Gioia ed accasarsi a Tricase, militando per quattro anni con la maglia della Fulgor. L’approdo in Serie A3 avviene, appunto, due anni fa con Aurispa Libellula, prima di continuare la sua carriera a Galatina e Ruffano, dove ha disputato l’ultima stagione di Serie B.
    Oggi torna ad affacciarsi al palcoscenico della Serie A3, scelto dal Ds Antonio Scarascia, che ha così completato il reparto dei palleggiatori.
    Le prime parole di D’Alba lasciano trasparire tutto l’entusiasmo per aver sposato il progetto di Aurispa DelCar: “L’emozione è tanta, perché conosco tutto lo staff tecnico e societario, ritrovo alcuni dei miei ex compagni e mi fa piacere ritornare dopo due anni passati fuori. È un legame molto forte con questa società, una società ambiziosa, con la quale ho trascorso momenti bellissimi. Quando mi ha chiamato il Ds Scarascia non ho avuto dubbi sulla volontà di tornare in quella che sento la mia casa”.
    Ufficio Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Il capitano di Aurispa DelCar sarà ancora Tiziano Mazzone

    Aurispa DelCar comunica di aver raggiunto l’accordo per il prolungamento di contratto con lo schiacciatore Tiziano Mazzone. Il giocatore, capitano della squadra, giocherà con i salentini anche nella stagione 2024/25 di Serie A3 Credem Banca, la terza consecutiva con la stessa maglia.
    Dopo aver raggiunto i 1000 punti in carriera durante il campionato 2022/23, nell’ultimo torneo Mazzone ha raggiunto un altro prestigioso traguardo, i 1500 punti, confermandosi tra gli schiacciatori di posto quattro più prolifici della Serie A3 ed elemento fondamentale, tecnicamente e umanamente, per il roster guidato da mister Tonino Cavalera.
    Mazzone, classe ‘95, alto 199 centimetri, esordisce con la Major Roma e vince i primi titoli di squadra con l’Itals Trento. Con la stessa società debutta in Superlega e conquista una maglia azzurra, ottenendo la medaglia di bronzo ai mondiali Under 23. Ravenna, Cuneo, Lagonegro, Siena e Brescia rappresentano le tappe successive della carriera del 28enne che, da ormai tre anni, ha sposato con convinzione la causa Aurispa DelCar.
    Queste le prime dichiarazioni di Mazzone: «Ringrazio davvero la società per l’ennesima prova di fiducia nei miei confronti.  Sono stati due anni preziosi per me, ho trovato un ambiente molto familiare, che mi fa sentire a mio agio e mi permette di lavorare al meglio. Questa riconferma sta a significare il mio voler continuare con questi colori perché per me questo è un posto speciale, perché sia le persone all’interno della società che i tifosi hanno quella voglia e passione che a me piace molto e che ci accomuna».
    Il capitano ha poi puntato il focus sui propositi in vista della nuova stagione: «Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, spero di riuscire da parte mia a fare meglio rispetto questi due anni, cercare di migliorarmi e dare il meglio di me, mentre per ciò che riguarda l’obiettivo di squadra è ancora presto, ma mi auguro che riusciremo a migliorare i risultati raggiunti nelle passate stagioni. Proveremo ad arrivare ancora più lontano e toglierci qualche soddisfazione, centrando magari una final four di coppa o qualcosa di simile. Adesso attendiamo la composizione del roster e poi insieme al mister stabiliremo i nostri obiettivi».
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Colpo di Aurispa DelCar per la regia: dalla Superlega arriva Giani

    Lorenzo Giani è il nuovo palleggiatore di Aurispa DelCar per la stagione 2024/25 di Serie A3 Credem Banca. La prima novità di quest’anno arriva direttamente dalla Superlega, dove Giani (classe 2002) ha militato nell’ultimo campionato con la maglia del Cisterna Volley.
    Giani cresce nel Consorzio Vero Volley, dove conquista lo scudetto Under 16 e il Trofeo delle Regioni (2018). Dal 2019 al 2021 milita in Superlega con la Vero Volley Monza, poi approda alla Top Volley (2021/2022), quindi a Brescia in A2 e, infine, lo scorso anno a Cisterna.
    La società salentina si affida alle mani del regista comasco che, nonostante la sua giovane età, può già vantare una grande esperienza a livelli altissimi, dopo anni vissuti tra Superlega e Serie A2. Il direttore sportivo di Aurispa DelCar, Antonio Scarascia, mette a disposizione di mister Tonino Cavalera una delle pedine più influenti del roster, che è in fase di allestimento in vista della nuova stagione.
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO