consigliato per te

  • in

    B maschile: PromoPharma affronta la capolista Mantova

    Di Redazione

    Trasferta difficile per la PromoPharma. I titani, che finora fuori dalle mura amiche del Pala Casadei hanno conquistato un solo punto, salgono nel mantovano per affrontare la capolista Gabbiano, che ha perso solo un set in diciassette giornate, guidata da coach Simone Serafini.

    “Andiamo a Mantova molto tranquilli – afferma Stefano Mascetti, coach sammarinese. – Contro il Gabbiano, tutto quello che arriverà, andrà bene, potremo giocare in scioltezza. Piuttosto, nel gruppo c’è rammarico per la partita di sabato scorso perché, a parte il quarto set nel quale proprio non abbiamo giocato, se avessimo vinto il terzo, perso ai vantaggi, la partita avrebbe avuto un altro senso. Sappiamo comunque di aver giocato una discreta partita”.

    La formazione di Serafini andrà a Mantova enza l’opposto titolare Paganelli, out per almeno un mese per un problema al ginocchio.

    Arbitrano Paolo Salaris (1°) e Riccardo Bertossa (2°).

    La serie D invece giocherà tra le mura amiche contro il Longiano, settima in classifica a 26 punti e fare l’analisi dl match e il coach Wilson Renzi.

    Dopo la trasferta di sabato scorso a Faenza, la Titan Services (12 punti) ospita il Longiano (26). “Longiano ci ha battuto in maniera netta all’andata per 3 a 0 e, pur avendo avuto dei passaggi a vuoto, in questo momento sta giocando una buona pallavolo – spiega Renzi – E’ una squadra più matura e più fisica della nostra in tutti i ruoli con una brava palleggiatrice, un centrale molto alto e un opposto che tira forte. Sarà una partita durissima che dovremo giocare in maniera spensierata ma mettendocela tutta cercando di metterle in difficoltà in ricezione. Purtroppo, oltre ad Aurora Lazzari che è infortunata, non avremo Rebecca Filippi e Sofia Esposito. Siamo un po’ contate ma proveremo a giocarcela fino in fondo”.

    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile: PromoPharma San Marino ko in casa contro San Martino

    Di Redazione

    Sconfitta casalinga per la PromoPharma San Marino, che non riesce a reggere il confronto con l’Ama San Martino, squadra evidentemente più completa e attrezzata per il campionato di Serie B maschile. La squadra ospite ha scelto di battere fortissimo e ha attaccato molto bene con giocatori quali Cassandra, Porta e Brizzi, sempre in grado di mettere in difficoltà muro e difesa sammarinesi. Peccato per i padroni di casa aver perso ai vantaggi il terzo set che, se vinto, avrebbe potuto dare un altro indirizzo alla partita.

    La cronaca:L’inizio del match è a favore degli ospiti, che in questa fase superano sempre facilmente il muro dei padroni di casa (3-7). Quando la PromoPharma entra nel ritmo partita, sono tre attacchi consecutivi di Benvenuti a rimettere il punteggio sul 9 pari. Qualche scelta sbagliata in attacco regala un nuovo vantaggio ai reggiani (12-16) e coach Mascetti è costretto al primo time-out dell’incontro. Ricezione e difesa dei sammarinesi soffrono e la panchina prova a raddrizzare la situazione con un nuovo time-out sul 16-22, ma ormai è tardi e il set si chiude sul 17-25.

    Nel secondo parziale sono i titani a mettere la testa davanti (6-3) e, dopo una reazione del San Martino che approfitta anche di qualche errore di troppo (8-9), la PromoPharma torna sopra nel punteggio (15-10). In questa fase è il muro dei padroni di casa a fare la differenza con Bernardi (3 muri punto) e Paganelli (2). Cervi, coach della squadra ospite, prova qualche cambio ma ormai il set è indirizzato (25-18).

    Nella terza ripresa il vero primo allungo è degli emiliani (14-18) in un set fin lì equilibrato. San Marino recupera e si va ai vantaggi. La spunta l’Ama per 26-28 alla quarta occasione. Quarto parziale con i reggiani subito avanti nel punteggio (5-9) e sammarinesi che sbagliano tre attacchi consecutivi regalando punti preziosi (5-12). Il set e la partita si avviano così verso una scontata conclusione (16-25).

    PromoPharma San Marino-Ama San Martino 1-3 (17-25, 25-18, 26-28, 16-25)PromoPharma San Marino: Benvenuti 14, Bernardi 7, Paganelli 6, Kiva 15, Caselli 7, Rondelli 2, Morelli (L), Andrea Lazzarini (L2), Bacciocchi, Carigi 1, Ricci 2, Elia Lazzarini, Cicconi. N.E.: Conti. All. Stefano Mascetti.Ama S. Martino: Zambelli 3, Cassandra 15, Zappalà 6, Porta 10, Brizzi 14, Morselli 6, Bonfiglioli (L), Caffagni 5, Lorenzini 3, Gozzi 1. N.E.: Santini, Righi. All. Fabio Cervi.Arbitri: Sofia Gianferro e Cristina Santinelli.Note: Durata set: 22′, 24′, 32′, 20′. San Marino: Ace 1. Battute errore 14. Muri punto 9. San Martino: Ace 4. Battute errore 19. Muri punto 5.

    In Serie D femminile, troppi alti e bassi per la Titan Services, che esce sconfitta dal confronto esterno con Faenza per 1-3. “Effettivamente la squadra è andata a corrente alternata – conferma coach Wilson Renzi nel dopo partita –. Faenza attualmente è una squadra più forte di noi, che difende e riceve bene mentre noi abbiamo ricevuto generalmente male e comunque non siamo riuscite a gestire bene il secondo tocco“.

    “Nel primo set – racconta Renzi – le mie giocatrici hanno fatto fatica a carburare, come al solito. Nel secondo siamo arrivate a giocarcelo punto a punto e lo abbiamo perso per alcuni dettagli. Nel terzo abbiamo giocato più ordinate e, pur essendoci inceppate sul 21/16, lo abbiamo portato a casa. Poi nel quarto set abbiamo ripreso a giocare male come nel primo anche se poi ci siamo riprese pur senza riuscire ad agganciare le nostre avversarie. Adesso testa a Longiano“.

    Fenix Faenza-Titan Services 3-1 (25-17, 25-21, 22-25, 25-20)Titan Services: Tura 19, Ghinelli 7, Valentini, Menicucci 5, Filippi 1, Esposito, Bernardi 1, Rossi, Pasolini (L1), Casadei 4, Ricciotti 13. N.E.: Vaselli (L2). All. Wilson Renzi.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile: niente da fare per la PromoPharma sul campo della Sab Group

    Di Redazione

    La PromoPharma San Marino torna dalla trasferta di San Mauro Pascoli senza punti, battuta per 3-0 dalla Sab Group Rubicone padrona di casa. “Di positivo c’è che la partita l’abbiamo giocata e abbiamo sempre creduto di poterla raddrizzare, non come all’andata quando fummo sconfitti in modo netto a casa nostra” dice Stefano Mascetti, coach dei titani, a fine partita.

    “Stavolta siamo sempre stati nel match – continua Mascetti – ma abbiamo particolarmente sofferto i nostri avversari in battuta. Questo ci ha costretto a giocare in modo un po’ troppo scontato e ciò ha incrinato le nostre sicurezze. Dovessi dare una chiave di lettura per la nostra sconfitta, sarebbe questa. Dispiace perdere, ma alla squadra non posso rimproverare niente, perché ha lottato e ci ha creduto fino all’ultima palla“.

    Sab Group Rubicone-PromoPharma San Marino 3-0 (25-21, 25-21, 25-22) Sab Group Rubicone: Gherardi 3, Pascucci 12, Rocchi 11, Matteo Mazzotti 18, Aldini 7, Nori 7, Rizzi (L1), Massaro, Carlini. N.E.: Morrone, Marchi, Mattia Mazzotti, Bellomo (L2). All. Roberto De Marco.PromoPharma San Marino: Rondelli 2, Kiva 13, Caselli 4, Paganelli 3, Bernardi 2, Benvenuti 14, Morelli (L1), Bacciocchi, Carigi, Ricci, Cicconi. N.E.: Lazzarini, Conti. All. Stefano Mascetti.Arbitri: Flavia Ravaioli (1°) ed Eros Magnani (2°).Note: Durata set: 24m, 25m, 24m. Sab Group: Ace 5. Battute errore 14. Muri punto 8. San Marino: Ace 1. Battute errore 6. Muri punto 6.

    In Serie D femminile la Titan Services San Marino centra una bella vittoria in rimonta al tie break sulla Unica Volley Rimini e muove la classifica. “Nel primo set siamo partite male incassando uno 0-7 iniziale – spiega coach Wilson Renzi – ma ci siamo subito riprese. Per tutta la partita abbiamo dato l’impressione di essere nel match e questo è un aspetto positivo che va rimarcato. Nel secondo eravamo sopra 24-23, ma ci siamo bloccate, come troppo spesso ci succede“.

    “Nel terzo parziale – continua Renzi – siamo quasi sempre state sopra nel punteggio, trovando buoni turni di battuta ed essendo ordinate in difesa, anche se sul 24-18 per noi ci siamo di nuovo bloccate per il timore di sbagliare. Nel quarto siamo andate via tranquille, chiudendolo con un bel primo tempo di Esposito. Battagliato anche il tie break: sul 14/11 abbiamo fatto alcuni errori e l’abbiamo chiuso per un errore in battuta delle avversarie. Le ragazze sono state brave, hanno giocato una buona partita anche in difesa, ma possiamo ancora migliorare e dobbiamo farlo“.

    Titan Services San Marino-Unica Volley Rimini 3-2 (18-25, 24-26, 25-22, 25-16, 15-13) Titan Services: Tura 18, Ghinelli 16, Menicucci 2, Filippi 1, Esposito 6, Bernardi 2, Rossi 1, Pasolini (L), Casadei, Ricciotti 14. N. E.: Valentini, Bizzocchi, Vaselli (L2). All. Wilson Renzi.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile: l’obiettivo della PromoPharma resta la salvezza, ma serve fare punti in trasferta

    Di Redazione

    La PromoPharma sta lottando con le unghie e con i denti per ottenere una salvezza che vista la formula del campionato (retrocedono quattro squadre) e la difficoltà oggettiva che presenta il girone C della serie B, se ottenuta sarebbe un grandissimo risultato. Ma ha bisogno di iniziare a fare punti in trasferta. Dei 17 raccolti finora, solo uno è stato conquistato fuori dalle mura del Pala Casadei di Serravalle.

    Il derby con il Rubicone di Roberto De Marco può essere l’occasione giusta? “Sabato ne abbiamo parlato con la squadra della necessità di iniziare a fare punti in trasferta ma la partita con il Rubicone presenta delle difficoltà non da poco. – E’ il pensiero di Stefano Mascetti, coach della PromoPharma – Innanzitutto giochiamo in una palestra piccola, per noi difficile da “interpretare” e contro una squadra spensierata, senza problemi di classifica che all’andata, in casa nostra, ci ha battuto nettamente. Di mano sono un team solido con Bellomo, Pascucci e Aldini ma fanno molto riferimento anche sull’opposto Mazzotti, giocatore di categoria superiore. Al centro hanno gli ottimi Nori e Rocchi e il libero è Rizzi che ha giocato con noi qualche anno fa. Se noi saremo la squadra dell’andata non potremo competere ma spero che la buonissima partita di sabato ci dia nuova consapevolezza. Se giocheremo come nel week-end scorso, indipendentemente dal risultato, avremo fatto un buon lavoro”. Ad oggi i giocatori sono tutti a disposizione. Arbitrano Flavia Ravaioli (1°) ed Eros Magnani (2°).

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile, PromoPharma conquista tre punti contro la Spezzanese

    Di Redazione

    Serie B masch./Girone C. – Dopo la netta sconfitta patita a Viadana, la PromoPharma si prende tre punti meritatissimi nel match casalingo contro la Spezzanese raggiungendo così gli emiliani a 17 punti. I titani giocano un ottimo match, molto solido in tutti i fondamentali, con una difesa sempre attenta e un muro che, dopo qualche difficoltà iniziale, ha sempre creato qualche problema agli attacchi avversari. Hanno attaccato con buonissime percentuali sia Benvenuti che Kiva, le due bocche da fuoco sammarinesi, ben orchestrati da un Rondelli lucido per tutti e quattro i set. Punti importanti sono arrivati anche dai centrali Caselli e Bernardi.

    Cronaca. La Spezzanese parte meglio (2-5) ma la PromoPharma risponde con gli attacchi Kiva e Benvenuti da posto 4 e di Caselli al centro (8-8). Il palleggiatore Rondelli fa giostrare in attacco tutti i suoi compagni e sul 13-12 gli emiliani scelgono di spendere il loro primo time-out. Sul 17-18 due errori consecutivi in attacco costringono coach Mascetti al primo time-out (17-20). Il secondo arriva poco dopo su un nuovo break di due punti (17-22). E’ il break che, in pratica, decide il parziale. Si chiude sul 21-25.

    Nel secondo set è la PromoPharma a mettere la testa avanti (7-5). In questo frangente della partita il muro avversario non riesce a frenare gli attacchi dei padroni di casa che allungano (13-9). Sul 16-11 arriva il primo time-out ospite che però non serve a frenare l’emorragia. Sul 21-14 Paolini, coach della Spezzanese, decide per il secondo time-out ma ormai i buoi sono ampiamente fuori dalla stalla e il 25-16 chiude un set sorprendentemente a senso unico.

    La terza ripresa di gioco vede la Spezzanese partire a razzo (0-3) e la Promo PromoPharma reagire prontamente (6-6). Nuovo mini-break degli emiliani (7-9) che i titani riescono a colmare sul 17 pari dopo un lungo inseguimento. La PromoPharma mette il muso avanti per la prima volta nel match sul 20-19. Un muro di Caselli e un attacco da posto 2 di Paganelli allungano il punteggio sul 23-20 ma un errore in attacco e un fallo d’invasione fischiato dal secondo arbitro riaprono il set (23-22). Sul 23 pari un attacco di Caselli e una bomba di Benvenuti da posto 4 chiudono la faccenda.

    Il quarto parziale vede le due squadre equivalersi nel punteggio fino al 18 pari. Sono tre errori dei modenesi che danno un prezioso vantaggio ai padroni di casa (21-18). Sul 24-21 è l’ennesimo attacco positivo di Kiva a chiudere la partita.

    PromoPharma-Spezzanese 3-1 (21-25, 25-16, 25-23, 25-21)PromoPharma: Paganelli 13, Kiva 22, Bernardi 6, Rondelli 4, Benvenuti 19, Caselli 7, Morelli (L1). N.E.: Mussoni (L2), Ricci, Carigi, Lazzarini, Conti, Cicconi, Bacciocchi. Ace 6. Errori battuta 5. Muri punto 5.. All. Stefano Mascetti.Spezzanese: Bonavita 1, Flemma 22, Montesion 9, Serafini 11, Petratti 9, Camellini 4, Agazzani (L1), Giovanardi 3, Amaranti 2, Nocetti, Sgarbi, Luppi (L2). N.E.: Bavutti, Pramarzoni. Ace 1. Errori battuta 15. Muri punto 10. All. Daniele Paolini.Arbitri: Rosa Privitera (1°) e Danny Buccheri (2°).

    Classifica. Gabbiano Mantova 45, Arredopark Sommacampagna 34, Querzoli Forlì 30, Kema Asola 29, Volley Montichiari 25, Viadana Volley 24, Sab Group Rubicone 23, Ama San Martino in Rio 21, Kerakoll Sassuolo 20, Planet Group Spezzanese 17, PromoPharma 17, Pietro Pezzi Ravenna 17, Kioene Padova 7, Pluvitec Legnago 6.

    Prossima partita. Sab Group Rubicone -PromoPharma San Marino. Sabato 18 febbraio ore 17.30 a San Mauro Pascoli.

    Serie D femm/Girone E.  La Titan Services perde in maniera piuttosto netta la sfida in casa dell’Idea Volley e non riesce a “staccarsi” da una posizione di classifica per niente tranquilla.

    “Abbiamo perso contro una squadra ben organizzata sia in difesa che in attacco e che ha sbagliato poco in tutti i fondamentali. – ha spiegato nel fine partita Wilson Renzi, coach delle sammarinesi – Noi, al contrario, eravamo piuttosto “spente”. Nel primo set, sul 13/10 per noi, abbiamo giocato male una palla molto facile e da lì abbiamo perso il filo. Il secondo parziale l’abbiamo iniziato sotto per 7 a 0, l’abbiamo rimessa in piedi con tre ace ma poi non abbiamo avuto ritmo per stare “spalla a spalla” con l’Idea Volley. Nel terzo set siamo sempre state sotto nel punteggio, abbiamo recuperato ma abbiamo giocato male le situazioni inaspettate di difesa. Abbiamo ancora da lavorare, dobbiamo sistemare tanti dettagli che in una partita paghi sempre”.

    Idea Volley Santarcangelo – Titan Services 3-0 (25-18, 25-20, 25-22)Titan Services. Tura 12, Ricciotti 10, Ghinelli 11, Esposito 2, Menicucci 2, Valentini, Casadei 4, Pasolini (L), Rossi, Lazzari 1. N.E.: Filippi, Vaselli (L2). All. Wilson Renzi.

    Prossima partita. Titan Services – Unica Volley Rimini. Sabato 18 febbraio alle 18.30 a Serravalle.

    (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile, la PromoPharma affronta lo scontro salvezza con la Spezzanese

    Di Redazione

    Serie B masch./Girone C.–  Dopo la netta sconfitta patita a Viadana, la PromoPharma cerca il riscatto nell’incontro casalingo di sabato prossimo contro la Spezzanese.

    Il match contro i modenesi guidati da coach Daniele Paolini assume una grande importanza, vista la classifica delle due squadre. All’andata gli emiliani s’imposero per 3 a 1. “Può essere un momento importante della stagione che comunque è ancora lunga, – dice coach Stefano Mascetti. – Spezzano è una squadra forte che si è rinforzata con lo schiacciatore Petratti da San Martino in Rio. E’ un bel mix di giocatori giovani ed esperti. Sinceramente, non capisco come sia così in basso in classifica. Noi, se ci siamo tutti e riusciamo a essere aggressivi in tutti i fondamentali, possiamo provarci sia contro la Spezzanese sia contro tutte le altre ma dobbiamo essere perfetti e avere la mente sgombra: dobbiamo semplicemente mettercela tutta e fare il nostro dovere. Poi parla il campo”.

    Ad oggi tutti i giocatori risultano disponibili. Arbitrano Rosa Sebastian Privitera (1°) e Danny Buccheri (2°).

    Classifica. Gabbiano Mantova 42, Arredopark Sommacampagna 31, Querzoli Forlì 27, Volley Montichiari 25, Kema Asola 23, Sab Group Rubicone 23, Ama San Martino in Rio 21, Viadana Volley 21, Kerakoll Sassuolo 20, Planet Group Spezzanese 17, PromoPharma 14, Pietro Pezzi Ravenna 14, Kioene Padova 7, Pluvitec Legnago 6.

    Prossima partita. PromoPharma San Marino – Planet Group Spezzanese. Sabato 11 febbraio ore 18.30 a Serravalle.

    Serie D femm/Girone E. – La Titan Services viaggia fino a Bellaria per incontrare, in trasferta, l’Idea Volley. Match apparentemente proibitivo vista la differenza in classifica fra le due squadre.

    “L’Idea Volley è una squadra forte che è in un ottimo momento. – spiega Wilson Renzi, coach della Titan Services. – Sappiamo di affrontare un team solido in difesa, bravo ad attaccare, con una buonissima palleggiatrice. Noi potremo giocare la nostra partita se eviteremo le sequenze di errori che ogni tanto commettiamo durante i nostri match. Chiaro che loro sono favorite”. Non sarà a disposizione la banda Rebecca Filippi, bloccata in infermeria.

    Classifica. Portuali Ravenna 37, Figurella Rimini 32, Fulgur Bagnacavallo 30, Junior Coriano 26, Fenix Faenza 25, Idea Volley Santarcangelo 23, Longiano Volley 23, Unica Volley Rimini 18, Teodora Ravenna 11, Titan Services 10, Stella Rimini 9, Viserba Volley 8, Forlì 0.

    Prossima partita. Idea Volley Santarcangelo – Titan Services. Sabato 11 febbraio alle 21 a Bellaria.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile: PromoPharma San Marino senza scampo a Viadana

    Di Redazione

    Dopo due settimane di sosta la PromoPharma San Marino inizia il girone di ritorno rendendo visita al Viadana Volley, ma non ripete la bella partita dell’andata e incassa un secco 3-0.

    “Abbiamo incontrato una squadra completamente diversa da quella dell’andata – racconta nel post partita Stefano Mascetti, coach dei titani. – in più, abbiamo dovuto rinunciare al centrale Bernardi, ammalatosi improvvisamente. Loro, rispetto all’andata, hanno schierato Colella, un giocatore molto forte per la categoria. Noi ci aspettavamo una partita di un certo tipo, in realtà è andato tutto molto diversamente. Non abbiamo giocato la nostra migliore partita ma i nostri avversari sono stati molto più bravi di noi. Il campionato è ancora lungo e vedremo di riprenderci nelle prossime partite. Il girone è molto difficile e la partita con la Spezzanese di sabato prossimo sarà importantissima“.

    Viadana Volley-PromoPharma San Marino 3-0 (25-18, 25-15, 25-19)Viadana Volley: Bellei 5, Colella 13, Trovò 10, Bartoli 14, Maggi 6, Silva 9, Carnevali (L1), Giovenzana, Melli. N.E. Baracchi, Pirozzi, Chiesa, Bertoli, Daolio (L2). All. Alberto Panciroli.PromoPharma San Marino: Rondelli, Caselli 4, Kiva 6, Paganelli 6, Carigi 2, Benvenuti 11, Morelli (L), Lazzarini. N.E. Bacciocchi, Ricci, Cicconi. All. Stefano Mascetti.Arbitri: Alessandro Scarpinello e Riccardo Callegari. Note: Durata set: 22m, 20m, 24m. Viadana: Ace 7. Battute errore 14. Muri punto 11. San Marino: Ace 2. Battute errore 9. Muri punto 2.

    In Serie D femminile, la Titan Services ha iniziato il suo girone di ritorno ospitando lo Junior Coriano. È arrivata una sconfitta, come all’andata, tuttavia con un sapore diverso rispetto al netto 0-3 subito a ottobre. “Abbiamo perso per la maggiore esperienza delle nostre avversarie e per qualche nostro errore nei momenti decisivi. Ma si sono viste anche cose positive da parte delle mie giocatrici. Speriamo sia un punto di partenza” spiega nel dopopartita Wilson Renzi, coach delle sammarinesi. 

    “Nel primo set – racconta Renzi – abbiamo avuto noi l’occasione di chiudere sul 24-23 ma non ci siamo riuscite. Nel secondo parziale siamo partite male, con errori banali e non ce l’abbiamo più fatta a recuperare. Nel terzo abbiamo cominciato a cercare le avversarie in ricezione, abbiamo avuto più tempo per organizzare il nostro muro-difesa e siamo riuscite a portare a casa il set. Nel quarto ce la siamo giocata sempre punto a punto ma, dopo un’interruzione, siamo andati sotto anche a causa di due errori evidenti dell’arbitro sul 22-23. Peccato, però le ragazze hanno giocato con un piglio diverso e hanno messo in campo qualcosa di positivo“.

    Titan Services-Junior Coriano 1-3 (24-26, 19-25, 25-22, 22-25) Titan Services: Tura 29, Ghinelli 14, Menicucci 5, Esposito 6, Bernardi 4, Rossi, Pasolini (L), Casadei, Lazzari 3, Ricciotti 13. N.E.: Valentini, Filippi, Bizzocchi. All. Wilson Renzi.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Serie BM/DF: Riprende il cammino delle squadre di San Marino

    Di Redazione

    Serie B maschile – Dopo due settimane di sosta la PromoPharma San Marino inizia il girone di ritorno rendendo visita al Viadana Volley, squadra battuta all’esordio in campionato per 3 a 1, ma che, dopo un pessimo inizio che l’ha vista per settimane in fondo alla classifica, ha iniziato a macinare punti tanto da essere attualmente fuori dalla zona play-out.

    “Viadana avrà una gran voglia di rivalsa – commenta Stefano Mascetti, coach dei titani –. E’ una buona squadra che punta molto sull’opposto Bartoli ma anche gli altri suoi giocatori sono esperti e tecnicamente più che capaci. Non avessero sbagliato le prime partite, sarebbero molto più in alto in classifica. Noi, come al solito, andremo a giocare il nostro volley aggressivo, cercando di fare la partita e sperando di essere tutti a posto fisicamente. Purtroppo è incerta la presenza dell’opposto Paganelli che ha problemi a un ginocchio“.

    Serie D femminile – La Titan Services San Marino inizia il girone di ritorno ospitando lo Junior Coriano. All’andata fu una sconfitta piuttosto netta per 3 a 0 quella subita dalle sammarinesi.

    “Inizia il girone di ritorno e dobbiamo pensare di fare punti anche contro squadre che non sono dirette concorrenti alla salvezza – afferma Wilson Renzi, coach della Titan Services –. Coriano, che sta disputando un ottimo campionato, è una squadra solida in difesa ed esperta. Si basa sul gioco collettivo ma con un opposto molto pericoloso che è il loro terminale d’attacco preferito. Noi dovremo sfruttare i loro punti deboli, essendo brave a creare situazioni di gioco positive per noi, senza cadere in quelle “trappole” psicologiche che poi ci portano a commettere errori a ripetizione. In questo periodo di riposo relativo abbiamo avuto fuori la banda Rebecca Filippi che forse recupereremo per la panchina. Le altre giocatrici stanno tutte bene e sono disponibili“.

    (fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO