consigliato per te

  • in

    Francesco Cottarelli approda al Pool Libertas Cantù

    Il palleggiatore classe 1996 Francesco Cottarelli, nella stagione appena conclusa vincitore della DelMonte® Coppa Italia Serie A3 e della DelMonte® Supercoppa Serie A3, approda al Pool Libertas Cantù. Ma non solo terza categoria nazionale per lui: è già stato nel roster di Piacenza, Padova e Taranto in SuperLega, e con quest’ultima ha anche conquistato la promozione dalla Serie A2 Credem Banca nella stagione 2020/2021.
    Coach Alessandro Mattiroli commenta così il nuovo arrivo: “Francesco è un giocatore che ho visto giocare molto l’anno scorso, e mi ha colpito sia per le sue caratteristiche che per la sua gestione della squadra. È un palleggiatore molto fisico, con centimetri e fisicità importanti, e mi ha colpito anche per come ha gestito i suoi attaccanti. Sono molto contento di poter avere un palleggiatore di questo livello tra di noi, dato che a Palmi ha confermato le sue qualità”.
    Queste, invece, le parole del giocatore: “E’ arrivata la chiamata da Cantù, e sono stato lusingato dall’aver ricevuto la proposta da una società storica di Serie A2, categoria in cui sì ho giocato ma mai da ‘primo’. Essere palleggiatore titolare è una grande sfida per me: devi essere bravo a ‘sentire i momenti’, devi conoscere bene i tuoi giocatori, e sono molto stimolato da questa sfida. Conosco i miei futuri compagni di squadra, e sono contento di quelli che ci saranno. Il campionato sarà strano per me: vedo un divario tra le prime, come Brescia, Catania e Cuneo, rispetto alle altre; vedo tante squadre che cambieranno il sestetto e hanno fatto ‘scommesse’, e quindi bisognerà vedere se queste scommesse saranno ripagate o meno. Ci sono tanti ragazzi giovani e che hanno fatto bene in Serie A3, ma la Serie A2 è un’altra categoria, e bisognerà trovare la giusta amalgama. A livello personale mi piacerebbe continuare il mio percorso di crescita, soprattutto nella gestione la squadra. Giocherò con giocatori importanti, che conosco e contro cui ho giocato, e so di poter contare su di loro per questo”.

    LA SCHEDA
    FRANCESCO COTTARELLI
    NATO A: Legnago (VR)
    IL: 16/10/1996
    ALTEZZA: 196cm
    RUOLO: palleggiatore
    CARRIERA:
    2010-2013: BluVolley Verona (Giov.)
    2013-2015: Isola Della Scala (B)
    2015-2018: LPR Piacenza (A1)
    2018-2020: Kioene Padova (A1)
    2020-2021: Prisma Taranto (A2)
    2021-2022: Sistemia Aci Castello (A3)
    2022-2023: Gioiella Prisma Taranto (A1)
    2023-2024: OmiFer Palmi (A3)
    2024-…: Pool Libertas Cantù (A2)

    PALMARES
    Promozione da Serie A2 a SuperLega (2021)
    DelMonte® Coppa Italia Serie A3 (2024)
    DelMonte® Supercoppa Serie A3 (2024) LEGGI TUTTO

  • in

    Colpo di Aurispa DelCar per la regia: dalla Superlega arriva Giani

    Lorenzo Giani è il nuovo palleggiatore di Aurispa DelCar per la stagione 2024/25 di Serie A3 Credem Banca. La prima novità di quest’anno arriva direttamente dalla Superlega, dove Giani (classe 2002) ha militato nell’ultimo campionato con la maglia del Cisterna Volley.
    Giani cresce nel Consorzio Vero Volley, dove conquista lo scudetto Under 16 e il Trofeo delle Regioni (2018). Dal 2019 al 2021 milita in Superlega con la Vero Volley Monza, poi approda alla Top Volley (2021/2022), quindi a Brescia in A2 e, infine, lo scorso anno a Cisterna.
    La società salentina si affida alle mani del regista comasco che, nonostante la sua giovane età, può già vantare una grande esperienza a livelli altissimi, dopo anni vissuti tra Superlega e Serie A2. Il direttore sportivo di Aurispa DelCar, Antonio Scarascia, mette a disposizione di mister Tonino Cavalera una delle pedine più influenti del roster, che è in fase di allestimento in vista della nuova stagione.
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Cipolloni è l’altro giovane palleggiatore di Aurispa DelCar

    Ultime presentazioni in casa Aurispa DelCar che accoglie in squadra un altro giocatore giovane, abbassando ulteriormente l’età media, e che risponde al nome di Alessandro Cipolloni Save.
    Palleggiatore, classe 2003 e alto 183 cm, Cipolloni nasce a Tarquinia e si forma nelle giovanili del Tuscania dove, lo scorso anno, viene promosso in prima squadra ed esordisce in Serie A3.
    Cipolloni, che tra pochi giorni compirà vent’anni, per la prima parte della scorsa stagione si è potuto misurare con l’esperienza del palleggiatore Giacomo Leoni, già ex di Aurispa Alessano in A2 nel 2018/19, e quest’anno potrà farlo con un altro giocatore esperto come il portoghese Josè Monteiro, ma sarà pronto a dare il suo apporto e a mettere in mostra le sue doti non appena mister Pelillo lo chiamerà in causa.
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    José Monteiro conduce la regia di Aurispa DelCar

    Josè Pedro Monteiro è il nuovo palleggiatore di Aurispa DelCar che, con l’arrivo di Arguelles annunciato due giorni fa, chiude la diagonale palleggiatore-opposto dei salentini.
    Monteiro è portoghese, classe 1991, alto 184 cm, e proviene dal Lindemans Aalst, squadra belga del massimo campionato ma, prima dell’ultima stagione, ha sempre giocato in patria e sempre nella Serie A, vestendo le maglie di SC Espinho, Sporting Clube de Portugal, Fonte do Bastardo, Clube Atlântico da Madalena e SC Espinho.
    Grande esperienza e tecnica sopraffina sono le principali caratteristiche del nuovo regista di Aurispa DelCar, che avrà il compito di prendere in mano la squadra con personalità e mettere a servizio le sue doti anche nel campionato italiano di Serie A3.
    Uff. Stampa Aurispa DelCar LEGGI TUTTO

  • in

    Il roster completo per la stagione 2023/2024

    Si è ufficialmente chiuso il mercato per quanto riguarda la stagione 2023/2024 della Serie A2 Credem Banca. E ai nastri di partenza della seconda serie nazionale ci sarà per la dodicesima volta, l’undicesima consecutiva, anche il Pool Libertas Cantù. Il Presidente Ambrogio Molteni è riuscito a riconfermare la maggior parte del sestetto (+1) che ha disputato la storica stagione 2022/2023, conclusasi con il secondo posto al termine della Regular Season, la semifinale di DelMonte® Coppa Italia Serie A2 e la finale della DelMonte® Supercoppa Serie A2.
    I tifosi canturini potranno applaudire di nuovo le due bandiere Dario Monguzzi e Luca Butti, che scenderanno in campo nuovamente a fianco di Kristian Gamba, Giuseppe Ottaviani e Jonas Aguenier. La cabina di regia sarà nelle mani esperte di Matteo Pedron, mentre l’albanese Redi Bakiri completerà il sestetto. Due conferme anche tra i ragazzi pronti a dare una mano: sia Francesco Gianotti che Matteo Picchio continueranno la loro avventura in maglia canturina. In questo reparto tre sono le “new entry”, l’opposto Francesco Quagliozzi e gli schiacciatori Lorenzo Magliano e Andrea Bacco; mentre il centrale Gianluca Rossi ritorna per giocarsi le sue carte.
    “Sono molto soddisfatto del roster che abbiamo allestito per la prossima stagione – dice Coach Francesco Denora –, a partire innanzitutto dalle tante riconferme, cosa non semplice e scontata dopo gli exploit registrati. Sappiamo benissimo di non essere tra le società con i budget più importanti, per questo contano ancor di più le idee, e a maggior ragione va riconosciuto il gran lavoro del Presidente Ambrogio Molteni per far quadrare il tutto con le conferme e i nuovi arrivi. Poi, come abbiamo già dimostrato, in campo non ci vanno i budget. La spina dorsale del gruppo sarà fondamentale per mantenere la mentalità già creata e farla acquisire ai nuovi: sicuramente dal punto di vista tecnico saremo differenti in qualcosa per ovvi motivi, di certo non perderemo lo spirito combattivo e attento al dettaglio, ma cercheremo nuovi punti di forza. Matteo Pedron ha caratteristiche diverse da Alessio Alberini: è sì meno aggressivo al servizio, ma ha una tecnica sopraffina, e penso che potrà farci crescere in attacco. Inoltre, era il profilo perfetto per trovare quanto prima l’affinità con Kristian Gamba per farlo continuare ad esprimere ad altissimo livello. L’altra diagonale è composta da Francesco Gianotti e Francesco Quagliozzi: sono giovani e con tanta voglia di migliorare, e potranno apprendere tanto dall’esperienza di Kristian e Matteo, oltre a poter essere delle più che valide alternative. Anche Redi Bakiri, Lorenzo Magliano e Andrea Bacco sono differenti da Alessandro Preti e Alessandro Galliani: ci ringiovaniamo, ma questi ragazzi hanno tanta fame di emergere e qualità importanti da far crescere e sfruttare, cosa che potranno fare con la giusta pazienza anche grazie alla qualità del loro pari ruolo Giuseppe Ottaviani. Jonas Aguenier e Dario Monguzzi sono stati tra le coppie più performanti del campionato, e in Gianluca Rossi avranno un valido compagno di reparto pronto a creare una bella e salutare competizione interna. Luca Butti e Matteo Picchio non ve li ripresento: poche squadre hanno questa qualità nella coppia di questo ruolo. L’obiettivo è quello di cercare quanto prima i nostri nuovi pregi ed esaltarli. Poi ci siamo ringiovaniti, e questo può essere solo un vantaggio: dobbiamo essere bravi a sfruttare l’entusiasmo dei giovani che, insieme a quello dei più ‘grandi’, che per fortuna è altissimo, può diventare un bel mix”.

    Ecco il roster completo del Pool Libertas Cantù per la stagione 2023/2024
    Palleggiatori: Matteo Pedron, Francesco Gianotti
    Opposti: Kristian Gamba, Francesco Quagliozzi
    Schiacciatori: Redi Bakiri, Giuseppe Ottaviani, Lorenzo Magliano, Andrea Bacco
    Centrali: Dario Monguzzi, Jonas Aguenier, Gianluca Rossi
    Liberi: Luca Butti, Matteo Picchio LEGGI TUTTO

  • in

    Il confermato Francesco Gianotti sarà il vice-Pedron

    Il palleggiatore Francesco Gianotti resterà per un altro campionato all’ombra del campanile di San Paolo. Le buone prestazioni del classe 2003, impiegato spesso da Coach Francesco Denora in battuta, hanno convinto lo staff e il Presidente Ambrogio Molteni a dargli un’altra chance in maglia canturina. Arriva dalla vittoria nella Junior League con la maglia della Vero Volley Monza, che ne ha certificato i miglioramenti.
    “Con Francesco Gianotti continuiamo il percorso iniziato la scorsa stagione – dice Coach Francesco Denora –, dove si è messo a disposizione della squadra e ha cercato di assorbire il più possibile per la sua crescita. Siamo contenti ed orgogliosi che poi è riuscito a metterlo in pratica nella vittoria della Junior League con la Vero Volley Monza, giocando delle finali da protagonista. Mi fa piacere poi poter continuare a lavorare con un ragazzo che ha passione e a cui piace lavorare ”.
    “Sono contento di restare a Cantù – dice il palleggiatore di Desio –: mi sono trovato molto bene, e l’ambiente è ben organizzato. Ci sono tante conferme in squadra, e questo è molto importante. Con Coach Francesco Denora abbiamo già progettato le basi su cui dovremo lavorare, e Coach Alessio Zingoni mi darà sicuramente una mano a livello tecnico come ha già fatto. Mi aspetto un campionato come quello appena concluso, molto equilibrato e combattuto. Riuscire a replicare quanto fatto l’anno scorso sarà difficile, ma noi ci proveremo. A livello personale, mi piacerebbe giocare un po’ di più rispetto a quanto fatto quest’anno. Mi piacerebbe anche migliorare tanto in battuta e a muro, ma ci sono tantissime cose sui devo lavorare. Sono sicuro che un palleggiatore come Pedron sarà un bel punto di riferimento per me, e spero che mi possa insegnare tanto”.

    LA SCHEDA
    FRANCESCO GIANOTTI
    NATO A: Desio (MB)
    IL: 25/06/2003
    ALTEZZA: 195cm
    RUOLO: palleggiatore
    CARRIERA:
    2014-2016: Desio Volley Brianza (Giov.)
    2016-2022: Vero Volley Monza (Giov./B/A1)
    2022-…: Pool Libertas Cantù (A2)

    PALMARES
    Junior League (2023) LEGGI TUTTO

  • in

    A Matteo Pedron le chiavi della regia del Pool Libertas Cantù

    Classe 1992, ma da più di 10 stagioni presenza fissa nella seconda categoria nazionale. È questo l’identikit del nuovo palleggiatore del Pool Libertas Cantù. Si tratta di Matteo Pedron, le ultime due stagioni a Cuneo alla Banca Alpi Marittime Acqua San Bernardo, ma che ha fatto il suo esordio in Serie A2 nel campionato 2012/2013 in maglia Tonazzo Padova.
    “Sono molto felice che Matteo abbia quest’anno accettato la nostra proposta per venire a giocare in Libertas – dice il Presidente Ambrogio Molteni –. Si tratta sicuramente di un acquisto di peso, e un grande talento che avevo cercato di portare da noi negli anni passati. In questo modo rimpiazziamo la partenza di Alessio Alberini, che giocherà il prossimo anno a Prata di Pordenone, dopo la sua decisione di avvicinarsi a casa. Con questo acquisto importantissimo abbiamo messo in sicurezza una figura cardine come quella del palleggiatore, e sono straconvinto che con lui faremo molto bene”.
    Coach Francesco Denora commenta così il nuovo arrivo: “Abbiamo voluto fortemente Matteo per le sue indubbie qualità sia tecniche che umane. Ho avuto il piacere di lavorare con lui nel 2018/2019 a Lagonegro, e so benissimo cosa può dare a questa squadra in campo e nello spogliatoio. Ha fatto un grande salto di qualità negli ultimi anni con esperienze importanti, e si è sicuramente affermato tra i migliori della categoria. Lui vorrà riscattarsi dalla stagione scorsa, che è stata avara di soddisfazioni,mentre noi puntiamo a crescere ulteriormente nella qualità del nostro gioco. Pedron ha le giuste caratteristiche per esaltare i nostri attaccanti e far divertire noi e il nostro pubblico. Vogliamo dire ancora la nostra, e con questo colpo devo dire che la strada è ben tracciata”.
    Queste, invece, le parole del giocatore: “Ho scelto Cantù perché conosco bene l’allenatore e i giocatori, e sapevo che l’organico della quadra sarebbe rimasto quasi invariato. Inoltre, visti i nomi che ci sono in squadra, è una proposta molto allettante. Di conseguenza, appena c’è stata la possibilità, ho firmato. Le mie aspettative per la prossima stagione sono alte: il Pool Libertas arriva da un’ottima annata, quindi bisognerà cercare di riconfermarsi. Non sarà facile perché anche il prossimo sarà un campionato molto equilibrato, e dovremo stare sempre ‘sul pezzo’. A livello personale, i miei obiettivi sono di crescere e di mettermi in gioco, perché è una cosa che mi sono imposto di fare ogni anno. E ovviamente cercare di confermarci ad alti livelli”.

    LA SCHEDA
    MATTEO PEDRON
    NATO A: Padova
    IL: 14/07/1992
    ALTEZZA: 189cm
    RUOLO: palleggiatore
    CARRIERA:
    2007-2009: Pallavolo Padova (Giov.)
    2009-2010: Blu College Vigna di Valle (B1)
    2010-2011: Club Italia Aeronautica Militare Roma (A2)
    2011-2012: Universal Pallavolo Carpi (B1)
    2012-2013: Tonazzo Padova (A2)
    2013-2014: Coserplast Openet Matera (A2)
    2014-2016: Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2)
    2016-2017: Sieco Service Ortona (A2)
    2017-2018: Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania (A2)
    2018-2019: Geosat Geovertical Lagonegro (A2)
    2019-2021: Sieco Service Ortona (A2)
    2021-2023: Banca Alpi Marittime Acqua San Bernardo Cuneo (A2)
    2023-…: Pool Libertas Cantù (A2) LEGGI TUTTO

  • in

    Alessio Alberini e Kristian Gamba convocati in Nazionale

    La Federazione Italiana Pallavolo, su segnalazione del Commissario Tecnico Ferdinando De Giorgi, ha diramato le convocazioni per il primo collegiale della Nazionale Seniores Maschile, che partirà domenica 7 maggio 2023 a Cavalese. E tra i convocati ci sono anche due giocatori del Pool Libertas Cantù: si tratta di Alessio Alberini e Kristian Gamba.
    Per Alessio Alberini si tratta della prima convocazione azzurra, nonostante il suo palmarès veda ben sette scudetti giovanili conquistati. Per Kristian Gamba si tratta di un ritorno: l’opposto mancino ha già indossato questa maglia sia nella stagione trascorsa nel Club Italia che nelle varie selezioni giovanili, con le quali ha conquistato l’argento ai Mondiali Under 21 nel 2019.
    “Sono veramente onorato di avere in squadra due ragazzi come Kristian Gamba e Alessio Alberini – commenta il Presidente Ambrogio Molteni –, che da domenica vestiranno la maglia azzurra della Nazionale maggiore con Ferdinando De Giorgi. Si tratta di un risultato eccezionale e di grande prestigio per tutti noi della Libertas, e penso per lo sport canturino in generale. Dopo Luca Spirito, Enzo Barbaro e Andrea Santangelo, che in passato hanno vestito l’azzurro della Nazionale, si tratta di due ragazzi molto giovani, di 22 e 24 anni, che quest’anno hanno reso grande la nostra formazione di Serie A2 in un campionato incredibile. A loro va il plauso e il miglior in bocca al lupo per questa nuova avventura”.

    LE SCHEDE

    ALESSIO ALBERINI
    NATO A: Portogruaro (VE)
    IL: 03/03/1998
    ALTEZZA: 185cm
    RUOLO: palleggiatore
    CARRIERA:
    2013-2014: Sisley Treviso (C)
    2014-2017: Volley Treviso (B2/B)
    2017-2018: Aurispa Alessano (A2)
    2018-2019: Pool Libertas Cantù (A2)
    2019-2020: Tinet Gori Wines Prata di Pordenone (A3)
    2020-2022: HRK Motta di Livenza (A3/A2)
    2022-…: Pool Libertas Cantù (A2)
    PALMARES
    Scudetto Under 14 (2011 e 2012)
    Scudetto Under 17 (2014 e 2015)
    Scudetto Under 19 (2016)
    Junior League (2017 e 2018)

    KRISTIAN GAMBA
    NATO A: Aosta
    IL: 16/05/2000
    ALTEZZA: 190cm
    RUOLO: opposto
    CARRIERA:
    2014-2016: Cuneo VBC (Giov./B2)
    2016-2018: Volley Segrate (B)
    2018-2019: Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma (A2)
    2019-2022: HRK Diana Group Motta di Livenza (A3/A2)
    2022-…: Pool Libertas Cantù (A2)
    PALMARES
    Campionato Italiano Under 19 (2017)
    Campionato Italiano Under 18 (2018)
    Argento Mondiale Under 21 (2019) LEGGI TUTTO