consigliato per te

  • in

    Macerata, la prima del nuovo anno è a Fano. Di Pinto: “Sarà una battaglia”

    Di Redazione Riparte la Serie A3 con il recupero dell’ultima gara del girone d’andata tra Vigilar Fano e Med Store Tunit Macerata. I biancorossi saranno ospiti del Palasport Allende e inaugureranno il 2022 con il derby, una partita che si prospetta difficile contro una squadra che ha a disposizione molta più qualità di quanto dica il momentaneo decimo posto in classifica. L’ultima gara della Med Store Tunit è stata la vittoria casalinga contro Brugherio e la volontà è quella di cominciare il nuovo anno proseguendo la striscia positiva. “Sarà una battaglia, è una partita molto sentita”, conferma il coach Adriano Di Pinto, “Fano sta giocando bene, ha avuto un inizio di campionato dove ha perso alcune partite ma si è ripreso e conosciamo la qualità del loro roster: l’opposto Stabrawa lo abbiamo incrociato la passata stagione ai play-off contro Lecce, è molto forte sia in attacco che in battuta; ci sono Nasari, nostro ex, e Gozzo, due veterani della Serie A ormai, mentre il palleggiatore Zonta è giovane ma sta già facendo vedere un gran potenziale”. Tra assenze e la pausa dovuta al Covid, non è facile tornare a giocare, “Ci troviamo ad affrontare una situazione non ideale ma proseguiremo a scendere in campo dando il massimo come abbiamo fatto in questi mesi, in più il derby ci darà stimoli extra. Intanto possiamo contare sul rientro di Robbiati, il nostro Capitano. È importante riaverlo al fianco per la squadra sia per il carattere che per la qualità e l’esperienza che porta in campo; ci aiuterà ad essere competitivi nonostante le difficoltà”. In ottica futura un altro innesto di grande esperienza è quello di Giannotti, un giocatore che conosci bene, “Si tratta di un grande professionista che ho anche avuto il piacere di incontrare dieci anni fa, ma tutti conosciamo le sue qualità: ha giocato in tutte le categorie della Serie A con squadre importanti, ha grande esperienza e potrà dare tanto a questa squadra. Arriva in punta di piedi, quando abbiamo parlato mi ha detto che giochiamo già molto bene e che è pronto a mettersi a disposizione”. Il derby tra Vigilar Fano e Med Store Tunit Macerata sarà in diretta sul sito legavolley.tv domenica 2 gennaio a partire dalle ore 19. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Di Pinto “Siamo pronti a dare il massimo, a Fano sarà una battaglia”

    Riparte la Serie A3 con il recupero dell’ultima gara del girone d’andata tra Vigilar Fano e Med Store Tunit Macerata. I biancorossi saranno ospiti del Palasport Allende e inaugureranno il 2022 con il derby, una partita che si prospetta difficile contro una squadra che ha a disposizione molta più qualità di quanto dica il momentaneo decimo posto in classifica. L’ultima gara della Med Store Tunit è stata la vittoria casalinga contro Brugherio e la volontà è quella di cominciare il nuovo anno proseguendo la striscia positiva.
    “Sarà una battaglia, è una partita molto sentita”, conferma il coach Adriano Di Pinto, “Fano sta giocando bene, ha avuto un inizio di campionato dove ha perso alcune partite ma si è ripreso e conosciamo la qualità del loro roster: l’opposto Stabrawa lo abbiamo incrociato la passata stagione ai play-off contro Lecce, è molto forte sia in attacco che in battuta; ci sono Nasari, nostro ex, e Gozzo, due veterani della Serie A ormai, mentre il palleggiatore Zonta è giovane ma sta già facendo vedere un gran potenziale”. Tra assenze e la pausa dovuta al Covid, non è facile tornare a giocare, “Ci troviamo ad affrontare una situazione non ideale ma proseguiremo a scendere in campo dando il massimo come abbiamo fatto in questi mesi, in più il derby ci darà stimoli extra. Intanto possiamo contare sul rientro di Robbiati, il nostro Capitano. È importante riaverlo al fianco per la squadra sia per il carattere che per la qualità e l’esperienza che porta in campo; ci aiuterà ad essere competitivi nonostante le difficoltà”. In ottica futura un altro innesto di grande esperienza è quello di Giannotti, un giocatore che conosci bene, “Si tratta di un grande professionista che ho anche avuto il piacere di incontrare dieci anni fa, ma tutti conosciamo le sue qualità: ha giocato in tutte le categorie della Serie A con squadre importanti, ha grande esperienza e potrà dare tanto a questa squadra. Arriva in punta di piedi, quando abbiamo parlato mi ha detto che giochiamo già molto bene e che è pronto a mettersi a disposizione”.
    Il derby tra Vigilar Fano e Med Store Tunit Macerata sarà in diretta sul sito legavolley.tv a partire dalle ore 19. LEGGI TUTTO

  • in

    Stop per la Med Store Tunit, rinviata la gara con Fano

    Il derby in programma oggi al Palasport Allende che avrebbe chiuso il girone d’andata di Serie A3 per la Med Store Tunit Macerata, è stato rimandato a data da destinarsi a causa di quattro casi di positività riscontrati tra gli atleti biancorossi. La squadri quindi, nel rispetto delle norme di sicurezza, non è partita per la trasferta di Fano e si è sottoposta a tutti i controlli richiesti dal protocollo.
    Gli atleti stanno bene, i test di routine hanno permesso di identificarli rapidamente e proseguiranno a lavorare da casa per farsi trovare pronti al rientro in campo. Nel frattempo la squadra continuerà invece ad allenarsi al Banca Macerata Forum seguendo le norme di sicurezza, il 2 gennaio è infatti previsto l’esordio in Coppa Italia di Serie A3 e la speranza è quella di poter tornare presto a parlare di pallavolo e superare questo momento.

    Articolo precedenteRinviate Castellana Grotte–Ortona, Siena–Santa CroceProssimo articoloIT’S DERBY TIME LEGGI TUTTO

  • in

    Il 2021 della Med Store si chiude in casa contro la Vigilar Fano

    Di Redazione Il 2021 e il girone d’andata si chiuderanno al Palasport Allende con la sfida tra Med Store Tunit Macerata e Vigilar Fano. I padroni di casa hanno battuto 3 a 0 Torino nel recupero della 7° d’andata mentre domenica scorsa hanno lottato ma ceduto nella trasferta di Pineto, per una classifica che vede Fano occupare un nono posto bugiardo rispetto al potenziale del roster. La Med Store Tunit arriva invece dalla netta vittoria casalinga contro Brugherio e per Natale si è regalata anche il rinforzo Giannotti, nuovo opposto biancorosso. State vivendo un buon momento di risultati e prestazioni, la squadra si è ancora più compattata per far fronte alle assenze e i giovani chiamati in causa si stanno ben esprimendo, “Siamo stati bravi a reagire di fronte alle difficoltà”, risponde il centrale Lorenzo Pasquali, “Le assenze pesano ma siamo usciti ancora più uniti come squadra, ci stiamo aiutando a vicenda e i ragazzi più giovani stanno dimostrando tutto il loro potenziale. Stiamo lavorando tante e da qui sono arrivate anche prestazioni positive e risultati”. Ora potrete contare anche su Giannotti come nuovo opposto “Non vedo l’ora di poterci giocare insieme. È un grande rinforzo per noi, un giocatore di qualità che ha vestito maglie importante e ha tanta esperienza in Serie A. Ci darà una grande mano nel girone di ritorno”. Intanto c’è un derby da vincere, che partita ti aspetti? “La classifica non rispecchia il valore di Fano, sono un’ottima squadra costruita per vincere, sarà un incontro equilibrato. Sappiamo che possono metterci in difficoltà, credo sarà fondamentale l’approccio alla gara; dobbiamo partire aggressivi e tenere alta l’intensità”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pasquali “Derby equilibrato, importante un approccio aggressivo”

    Il 2021 e il girone d’andata si chiuderanno al Palasport Allende con la sfida tra Med Store Tunit Macerata e Vigilar Fano. I padroni di casa hanno battuto 3 a 0 Torino nel recupero della 7° d’andata mentre domenica scorsa hanno lottato ma ceduto nella trasferta di Pineto, per una classifica che vede Fano occupare un nono posto bugiardo rispetto al potenziale del roster. La Med Store Tunit arriva invece dalla netta vittoria casalinga contro Brugherio e per Natale si è regalata anche il rinforzo Giannotti, nuovo opposto biancorosso.
    State vivendo un buon momento di risultati e prestazioni, la squadra si è ancora più compattata per far fronte alle assenze e i giovani chiamati in causa si stanno ben esprimendo, “Siamo stati bravi a reagire di fronte alle difficoltà”, risponde il centrale Lorenzo Pasquali, “Le assenze pesano ma siamo usciti ancora più uniti come squadra, ci stiamo aiutando a vicenda e i ragazzi più giovani stanno dimostrando tutto il loro potenziale. Stiamo lavorando tante e da qui sono arrivate anche prestazioni positive e risultati”. Ora potrete contare anche su Giannotti come nuovo opposto “Non vedo l’ora di poterci giocare insieme. È un grande rinforzo per noi, un giocatore di qualità che ha vestito maglie importante e ha tanta esperienza in Serie A. Ci darà una grande mano nel girone di ritorno”. Intanto c’è un derby da vincere, che partita ti aspetti? “La classifica non rispecchia il valore di Fano, sono un’ottima squadra costruita per vincere, sarà un incontro equilibrato. Sappiamo che possono metterci in difficoltà, credo sarà fondamentale l’approccio alla gara; dobbiamo partire aggressivi e tenere alta l’intensità”.
    Il derby tra Vigilar Fano e Med Store Tunit Macerata potrà essere seguito in diretta sul sito legavolley.tv a partire dalle ore 19.

    Articolo precedenteVidex Grottazzolina – ABBA Pineto Volley rinviata a data da destinarsi! LEGGI TUTTO

  • in

    Stefano Giannotti è il nuovo opposto della Med Store Tunit Macerata

    Di Redazione Il “valzer” degli opposti tra Superlega e Serie A3 si conclude con l’approdo di Stefano Giannotti alla Med Store Tunit Macerata. L’opposto padovano era stato liberato oggi dalla Gruppo Consoli McDonald’s Brescia di Serie A2; al suo posto è tornato Fabio Bisi, a sua volta svincolatosi da Vibo Valentia. A Giannotti il compito di non far rimpiangere Angel Dennis nell’ambiziosa formazione marchigiana, dichiarata pretendente alla promozione. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Rinforzo Med Store Tunit, preso Stefano Giannotti

    L’opposto padovano si unisce alla formazione biancorossa aggiungendo qualità ed esperienza al roster guidato dal coach Di Pinto. Giannotti vanta infatti una lunga carriera in Serie A, iniziata nella sua città dove ha vissuto due promozioni e con la maglia della Tonazzo Padova ha anche guadagnato il premio di MVP nella finale di Coppa Italia di A2 del 2014 giocata contro Monza. Sono quindi arrivate le stagione in A1 prima di cominciare girare l’Italia vestendo le maglie di Spoleto, Bolzano e Monza; il campionato 2019/2020 lo ha visto avversario della Med Store Tunit Macerata in A3, quando si è messo in luce con la Videx Grottazzolina capolista del girone prima che l’emergenza Covid interrompesse la stagione. Lo scorso anno il passaggio a Galatina mentre questa prima parte di campionato l’ha vissuta a Brescia, di nuovo in A2.
    Ora Giannotti ha scelto la Med Store Tunit Macerata. Avrà l’opportunità di aiutare i giovani biancorossi a proseguire il buon cammino fatto fin qui e dare una nuova spinta in vista della Coppa Italia di A2 e del girone di ritorno dove la squadra continuerà a lottare per i primi posti in classifica.

    Articolo precedenteAggiornamento condizioni Georg Grozer LEGGI TUTTO

  • in

    Macerata, ultima vittoria casalinga del 2021: netto 3-0 su Brugherio

    Di Redazione I biancorossi si regalano l’ultima vittoria del 2021 al Banca Macerata Forum superando un avversario che fino all’ultimo ha provato a rientrare in partita. Bravi i ragazzi del coach Di Pinto a controllare tutti e tre i set, tenendo Brugherio a distanza e risolvendo in proprio favore i momenti decisivi della partita. Ora la Med Store Tunit è attesa all’ultima gara dell’anno nella trasferta di Fano, per giocarsi il derby decisa a chiudere nel migliore dei modi il girone d’andata. LA CRONACA – Med Store Tunit in campo con Lazzaretto, Margutti e Scita, centrali Sanfilippo e Pasquali, in cabina di regia Longa e Gabbanelli come libero. Per Brugherio Mitkov, Piazza e Chiloiro, Innocenzi e Frattini i centrali, Bonacchi il palleggiatore, libero Colombo. Avanti Brugherio ad inizio partita, Frattini colpisce dal centro, 4-5, Macerata risponde subito con Sanfilippo in combinazione con Longo; i biancorossi quindi ribaltano e allungano +2 grazie al muro di Scita e Sanfilippo. Il numero 5 di casa permette alla Med Store Tunit di scappare, prima bucando il muro con un forte diagonale, poi concludendo una lunga azione gestita bene in difesa dai compagni, 9-6. Altra bella combinazione al centro e Scita mette a terra il 15-9, Macerata prova a controllare il vantaggio e in un’azione fotocopia allunga con Margutti, time-out per Brugherio. Gioca bene la Med Store Tunit e al centro è una sentenza, stavolta Lazzaretto supera la ricezione avversaria, 20-13; ci prova Piazza a scuotere i suoi, per due volte ha la meglio su Longo e accorcia 21-16. Ci crede ora Brugherio che arriva al 22-18 e costringe coach Di Pinto al time-out: reagisce Macerata e con il muro di Pasquali e il preciso diagonale di Margutti si prende il primo set. Buon inizio della Med Store Tunit che va in vantaggio e allunga concludendo una bella azione, ancora bene in difesa i biancorossi poi bravo a chiudere Margutti di forza, 5-2. Reazione di Brugherio che con la serie in battuta di Piazza si costruisce il pareggio, anche fortunato Bonacchi nel punto del 6-6, con un rimpallo che sfavorisce Macerata. I padroni di casa rimettono però subito le cose in ordine, tornando avanti +2, gli ospiti riprendono ad inseguire. Fase combattuta, i biancorossi cercano di mantenere il vantaggio contro Brugherio che ora si fa aggressivo: lungo scambio di nuovo in favore di Macerata, lo risolve Scita, 15-11 e time-out per gli ospiti. Il copione non cambia, Med Store Tunit che tiene a distanza gli avversari ma senza riuscire a scappare: combinazione Longo-Pasquali sotto rete, tocco leggero del centrale e la difesa di Brugherio arriva tardi, 20-17; poi accorcia il solito Piazza, 21-19, time-out per Di Pinto. Finale tirato, la rete ferma la battuta di Piazza, poi Scita trova lo spazio oltre il muro per il punto decisivo, 25-22. Inizio terzo set nel segno di Lazzaretto, che trascina i suoi sul 5-1, coach Durand richiama i suoi col time-out. Ancora insuperabile la Med Store Tunit in difesa, respinge gli attacchi di Brugherio e con Margutti trova il punto del 9-4. Piccolo break per gli ospiti, poi Macerata torna a macinare punti con Lazzaretto che inganna il muro con un tocco delicato, 17-8. Non si arrende Brugherio, muro vincente su Sanfilippo quindi ace di Bonacchi, 17-10; rispondono subito Scita e Lazzaretto e mantengono le distanze, quindi muro di Scrollavezza, 20-10. Ancora lungo scambio tra le due squadre, la Med Store Tunit difende e attacca con Scita, 21-11; Brugherio però lotta su ogni pallone e accorcia fino al 23-17, Macerata si iorganizza e chiude, con l’ace decisivo di Scrollavezza. Il tabellino:MED STORE TUNIT MACERATA – GAMMA CHIMICA BRUGHERIO 3-0 (25-19, 25-22, 25-17) MED STORE TUNIT MACERATA: Pasquali 6, Longo, Scita 13, Margutti 12, Sanfilippo 7, Scrollavezza 2, Lazzaretto 16, Gabbanelli. NE: Del Grosso, Paolucci, Facchi, Ravellino, Robbiati. Allenatore: Di Pinto.GAMMA CHIMICA BRUGHERIO: Mitkov 11, Compagnoni 4, Colombo, Piazza 10, Innocenzi 3, Frattini 3, Bonisoli, Bonacchi 3, Chiloiro 10. NE: Eccher. Allenatore: Durand. ARBITRI: Papapietro e Colucci. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO