consigliato per te

  • in

    ATP 500 Amburgo, ATP 250 Bastad, Newport e Gstaad, WTA 250 Palermo e Budapest: I risultati con il dettaglio delle Finali. In campo Matteo Berrettini nella finale del torneo di Gstaad (LIVE)

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    ATP 250 Bastad (🇸🇪 Svezia) – Finali, terra battuta

    Centre Court – Ora italiana: 11:30 (ora locale: 11:30 am)1. Manuel Guinard / Gregoire Jacq vs [3] Orlando Luz / Rafael Matos Il match deve ancora iniziare
    2. [7] Nuno Borges vs [WC] Rafael Nadal (non prima ore: 14:00)Il match deve ancora iniziare

    ATP 250 Newport (🇺🇸 USA) – Finali, erba

    CENTER COURT – Ora italiana: 18:00 (ora locale: 12:00 pm)1. [WC] Robert Cash / James Tracy vs [6] Andre Goransson / Sem Verbeek Il match deve ancora iniziare
    2. [3] Alex Michelsen vs [2] Marcos Giron (non prima ore: 20:30)Il match deve ancora iniziare

    ATP 500 Amburgo (🇩🇪 Germania) – Finali, terra battuta

    Center Court – Ora italiana: 12:30 (ora locale: 12:30)1. [3] Fabien Reboul / Edouard Roger-Vasselin vs [2] Kevin Krawietz / Tim Puetz Il match deve ancora iniziare
    2. [1] Alexander Zverev vs [5] Arthur Fils (non prima ore: 15:00)Il match deve ancora iniziare

    ATP 250 Gstaad (🇨🇭 Svizzera) – Finali, terra battuta

    Roy Emerson Arena – Ora italiana: 11:30 (ora locale: 11:30 am)1. [6] Matteo Berrettini vs [Q] Quentin Halys Il match deve ancora iniziare

    Court 1 – Ora italiana: 11:30 (ora locale: 11:30 am)1. Ugo Humbert / Fabrice Martin vs [3] Yuki Bhambri / Albano Olivetti Il match deve ancora iniziare

    WTA 250 Palermo (🇮🇹 Italia) – Finale, terra battuta

    20:30 Zheng Q. 🇨🇳 – Muchova K. 🇨🇿GS Roland Garros Alessandro Giannessi462 Sebastian Ofner616 Vincitore: Sebastian Ofner ServizioSvolgimentoSet 3Alessandro Giannessi 0-15 15-15 15-30 30-30 30-402-5 → 2-6Sebastian Ofner 15-0 30-0 30-15 40-15 40-302-4 → 2-5Alessandro Giannessi 0-15 0-30 0-402-3 → 2-4Sebastian Ofner 15-0 30-0 40-0 40-15 40-30 40-40 A-402-2 → 2-3Alessandro Giannessi 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2Sebastian Ofner 0-15 15-15 30-15 40-15 40-301-1 → 1-2Alessandro Giannessi 0-15 15-15 30-15 40-15 40-300-1 → 1-1Sebastian Ofner 15-0 30-0 30-15 40-15 40-30 40-40 A-400-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 2Alessandro Giannessi 15-0 30-0 40-05-1 → 6-1Sebastian Ofner 0-15 0-30 0-404-1 → 5-1Alessandro Giannessi 15-0 15-15 15-30 30-30 40-303-1 → 4-1Sebastian Ofner 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 40-A 40-40 40-A2-1 → 3-1Alessandro Giannessi 15-0 30-0 30-15 40-151-1 → 2-1Sebastian Ofner 0-15 0-30 0-40 15-400-1 → 1-1Alessandro Giannessi 15-0 15-15 15-30 30-30 30-400-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1Sebastian Ofner 15-0 30-0 30-15 40-154-5 → 4-6Alessandro Giannessi 0-15 0-30 0-404-4 → 4-5Sebastian Ofner 0-15 15-15 15-30 15-40 30-403-4 → 4-4Alessandro Giannessi 0-15 15-15 30-15 40-152-4 → 3-4Sebastian Ofner 0-15 0-30 15-30 30-30 30-40 40-40 A-402-3 → 2-4Alessandro Giannessi 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 40-A2-2 → 2-3Sebastian Ofner 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A1-2 → 2-2Alessandro Giannessi 0-15 0-30 15-30 15-401-1 → 1-2Sebastian Ofner 15-0 30-0 40-0 40-151-0 → 1-1Alessandro Giannessi 15-0 15-15 30-15 40-150-0 → 1-0

    WTA 250 Budapest (🇭🇺 Ungheria) – Finale, terra battuta

    16:00 Shnaider D. 🇷🇺 – Sasnovich A. 🇧🇾GS Roland Garros Donna Vekic [6]466 Anastasia Gasanova622 Vincitore: Donna Vekic ServizioSvolgimentoSet 3Anastasia Gasanova 0-15 15-15 15-30 15-405-2 → 6-2Donna Vekic 15-0 15-15 30-15 40-154-2 → 5-2Anastasia Gasanova 15-0 15-15 15-30 30-30 30-403-2 → 4-2Donna Vekic 15-0 15-15 15-30 30-30 40-302-2 → 3-2Anastasia Gasanova 0-15 0-30 0-40 15-40 30-40 40-40 A-402-1 → 2-2Donna Vekic 15-0 15-15 30-15 40-15 40-301-1 → 2-1Anastasia Gasanova 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 A-401-0 → 1-1Donna Vekic 15-0 30-0 40-00-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 2Anastasia Gasanova 0-15 0-30 0-405-2 → 6-2Donna Vekic 15-0 30-0 40-04-2 → 5-2Anastasia Gasanova 15-0 30-0 40-04-1 → 4-2Donna Vekic 0-15 0-30 15-30 15-40 30-40 40-40 40-A 40-40 A-403-1 → 4-1Anastasia Gasanova 15-0 30-0 40-03-0 → 3-1Donna Vekic 0-15 15-15 15-30 15-40 30-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 A-402-0 → 3-0Anastasia Gasanova 0-15 0-30 15-30 30-30 30-401-0 → 2-0Donna Vekic 15-0 30-0 30-15 40-150-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Anastasia Gasanova 15-0 30-0 30-15 40-15 40-304-5 → 4-6Donna Vekic 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A4-4 → 4-5Anastasia Gasanova 0-15 15-15 15-30 30-30 30-403-4 → 4-4Donna Vekic 0-15 0-30 15-30 30-30 30-40 40-40 A-402-4 → 3-4Anastasia Gasanova 0-15 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 A-40 40-40 A-402-3 → 2-4Donna Vekic 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 40-A2-2 → 2-3Anastasia Gasanova 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 40-A 40-40 40-A1-2 → 2-2Donna Vekic 0-15 0-30 15-30 15-401-1 → 1-2Anastasia Gasanova 15-0 15-15 30-15 40-15 40-30 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A0-1 → 1-1Donna Vekic 0-15 0-30 15-30 15-40 30-400-0 → 0-1 LEGGI TUTTO

  • in

    Berrettini trionfa su Tsitsipas: È finale a Gstaad

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    Matteo Berrettini ha scritto una nuova pagina della sua carriera, superando per la prima volta Stefanos Tsitsipas e conquistando la finale dell’ATP 250 di Gstaad 2024. Con una prestazione magistrale, l’italiano si è imposto con il punteggio di 7-6, 7-5 in 1 ora e 42 minuti di gioco.Il match è stato un capolavoro di tennis offensivo da parte di Berrettini, che ha servito in maniera impeccabile: 7 ace, 91% di punti vinti con la prima e, dato ancora più impressionante, zero palle break concesse al temibile avversario greco.
    Il primo set è stato una battaglia di servizi, con entrambi i giocatori che hanno concesso pochissimo. Berrettini ha avuto due chance di break, ma Tsitsipas le ha annullate con colpi di classe. Il tie-break ha visto l’italiano più lucido nei momenti decisivi, chiudendo 8-6 con una prima vincente.Nel secondo set, l’equilibrio sembrava destinato a protrarsi, ma un passaggio a vuoto di Tsitsipas nel dodicesimo game ha permesso a Berrettini di piazzare il break decisivo e chiudere 7-5.Questa vittoria porta Berrettini alla sua terza finale a Gstaad, confermando il feeling speciale con il torneo svizzero. In finale affronterà il sorprendente Quentin Halys, partito dalle qualificazioni e capace di eliminare avversari del calibro di Gasquet e Struff.
    Per Berrettini, questa finale rappresenta non solo la possibilità di vincere il suo secondo titolo della stagione, ma anche la conferma del suo pieno recupero dopo un periodo difficile. Il tennis italiano guarda con rinnovato ottimismo alle prossime sfide del “Martello” romano.
    ATP Gstaad Stefanos Tsitsipas [1]65 Matteo Berrettini [6]77 Vincitore: Berrettini ServizioSvolgimentoSet 2S. Tsitsipas 15-0 15-15 30-15 30-30 30-405-6 → 5-7S. Tsitsipas30-0 30-15 30-30ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0*-0 3-3* 5*-6 6*-6 6-7*6-6 → 6-7M. Berrettini 15-0 ace 30-0 40-06-5 → 6-6S. Tsitsipas 0-15 15-15 30-15 40-155-5 → 6-5M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-05-4 → 5-5S. Tsitsipas 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-404-4 → 5-4M. Berrettini 0-15 15-15 30-15 40-154-3 → 4-4S. Tsitsipas 0-15 df 15-15 30-15 40-15 40-30 A-40 40-40 A-40 40-40 A-403-3 → 4-3M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-03-2 → 3-3S. Tsitsipas 0-15 df 0-30 15-30 30-30 40-302-2 → 3-2M. Berrettini 15-0 30-0 40-02-1 → 2-2

    Statistiche
    🇬🇷 Stefanos Tsitsipas
    🇮🇹 Matteo Berrettini

    Punteggio servizio
    289
    336

    Ace
    6
    7

    Doppi falli
    4
    0

    Percentuale prime di servizio
    67% (57/85)
    79% (50/63)

    Punti vinti con la prima
    72% (41/57)
    92% (46/50)

    Punti vinti con la seconda
    57% (16/28)
    62% (8/13)

    Palle break salvate
    67% (2/3)
    0% (0/0)

    Giochi di servizio giocati
    12
    12

    Punteggio risposta
    46
    113

    Punti vinti in risposta sulla prima
    8% (4/50)
    28% (16/57)

    Punti vinti in risposta sulla seconda
    38% (5/13)
    43% (12/28)

    Palle break convertite
    0% (0/0)
    33% (1/3)

    Giochi di risposta giocati
    12
    12

    Punti vinti a rete
    60% (9/15)
    88% (14/16)

    Vincenti
    20
    27

    Errori non forzati
    12
    4

    Punti vinti al servizio
    67% (57/85)
    86% (54/63)

    Punti vinti in risposta
    14% (9/63)
    33% (28/85)

    Punti totali vinti
    45% (66/148)
    55% (82/148)

    Velocità massima servizio
    214 km/h
    216 km/h

    Velocità media prima di servizio
    200 km/h
    205 km/h

    Velocità media seconda di servizio
    158 km/h
    168 km/h

    Francesco Paolo Villarico LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Kitzbuhel: Il Tabellone Principale. Presenza del nostro Matteo Berrettini

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    ATP 250 Kitzbuhel – Tabellone Principale – terra(1) Sebastian Baez vs Bye(SE) Thiago Agustin Tirante vs Dominic Thiem Hugo Gaston vs Daniel Altmaier Marton Fucsovics vs (7) Roberto Carballes Baena
    (4) Pedro Martinez vs ByeQualifier vs Sumit Nagal Facundo Diaz Acosta vs Federico Coria Qualifier vs (6) Nuno Borges
    (8) Laslo Djere vs QualifierThiago Seyboth Wild vs (WC) Joel Schwaerzler Jaume Munar vs Yannick Hanfmann Bye vs (3) Tomas Martin Etcheverry
    (5) Sebastian Ofner vs (WC) Lukas Neumayer (WC) Nicolas Moreno De Alboran vs QualifierMatteo Berrettini vs Pavel Kotov Bye vs (2) Alejandro Tabilo LEGGI TUTTO

  • in

    Berrettini incanta Gstaad: Auger-Aliassime va ko, ora sfida Tsitsipas in semifinale

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    Matteo Berrettini continua la sua marcia trionfale all’ATP 250 di Gstaad 2024, un torneo che sembra essere il suo talismano. Dopo il titolo del 2018 e la finale del 2022, l’azzurro approda in semifinale superando Felix Auger-Aliassime in una battaglia di 2 ore e 10 minuti, con il punteggio di 7-6(7), 7-6(2).Il match è stato un’autentica prova di nervi, con entrambi i giocatori che hanno mostrato un servizio impeccabile. Nel primo set, Berrettini ha dovuto annullare tre palle break consecutive, dimostrando grande freddezza nei momenti cruciali. Il tie-break è stato un thriller, con l’italiano che ha sfruttato un errore di Auger-Aliassime per chiudere 9-7.Il secondo set ha visto un dominio ancora più netto dei servizi, con percentuali di prime in campo superiori all’80% per entrambi. Ancora una volta, è stato il tie-break a decidere le sorti del parziale, ma questa volta Berrettini ha preso il largo fin dall’inizio, chiudendo 7-2.
    Ora Berrettini si prepara ad affrontare in semifinale Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 1 del torneo e vincitore contro Fabio Fognini. Nonostante i precedenti (3-0 per il greco).Questa vittoria non solo conferma l’ottimo stato di forma di Berrettini, ma rappresenta anche un importante passo avanti nel suo percorso di ritorno ai vertici del tennis mondiale. Con un servizio così efficace e la ritrovata fiducia nei propri mezzi, l’azzurro si candida come uno dei favoriti per il titolo a Gstaad.
    La semifinale contro Tsitsipas sarà un test cruciale, ma se Berrettini riuscirà a mantenere questo livello di gioco, potremmo assistere a un’altra impresa del tennista romano su quella terra rossa svizzera che sembra esaltare le sue migliori qualità.
    ATP Gstaad Felix Auger-Aliassime [3]66 Matteo Berrettini [6]77 Vincitore: Berrettini ServizioSvolgimentoSet 2Tiebreak0-0* 0*-1 0*-2 0-3* 0-4* 0*-5 1*-5 1-6* 2-6*6-6 → 6-7F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 ace 30-15 df 30-30 40-305-6 → 6-6M. Berrettini 0-15 15-15 30-15 40-155-5 → 5-6F. Auger-Aliassime 0-15 15-15 30-15 30-30 df 40-304-5 → 5-5M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-0 40-154-4 → 4-5F. Auger-Aliassime 0-15 15-15 30-15 40-15 40-30 df 40-40 df A-40 40-40 A-40 ace3-4 → 4-4M. Berrettini 15-0 30-0 40-03-3 → 3-4F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 30-15 40-152-3 → 3-3M. Berrettini 15-0 30-0 30-15 40-152-2 → 2-3F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2M. Berrettini 15-0 15-15 30-15 40-15 40-301-1 → 1-2F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-0 ace0-1 → 1-1M. Berrettini 0-15 30-15 30-30 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0*-0 0-1* 0-2* 1*-2 2*-2 3-2* 3-3* 3*-4 ace 3*-5 4-5* 5-5* 5*-6 6*-6 6-7* 7-7* 7*-86-6 → 6-7M. Berrettini 0-15 15-15 ace 30-15 40-15 40-306-5 → 6-6F. Auger-Aliassime 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 ace5-5 → 6-5M. Berrettini 15-0 15-15 30-15 30-30 40-305-4 → 5-5F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-04-4 → 5-4M. Berrettini 0-15 0-30 df 15-30 30-30 40-30 ace4-3 → 4-4F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 30-15 40-15 40-303-3 → 4-3M. Berrettini 0-15 0-30 0-40 15-40 30-40 40-40 A-403-2 → 3-3F. Auger-Aliassime 15-0 15-15 df 15-30 15-40 30-40 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 A-402-2 → 3-2M. Berrettini 0-15 15-15 30-15 40-152-1 → 2-2F. Auger-Aliassime30-0 40-0 ace1-1 → 2-1

    Statistiche
    🇨🇦 Felix Auger-Aliassime
    🇮🇹 Matteo Berrettini

    Punteggio servizio
    298
    312

    Ace
    5
    5

    Doppi falli
    5
    1

    Percentuale prime di servizio
    64% (54/84)
    70% (55/79)

    Punti vinti con la prima
    74% (40/54)
    78% (43/55)

    Punti vinti con la seconda
    60% (18/30)
    63% (15/24)

    Palle break salvate
    100% (4/4)
    100% (3/3)

    Giochi di servizio giocati
    12
    12

    Punteggio risposta
    59
    66

    Punti vinti in risposta sulla prima
    22% (12/55)
    26% (14/54)

    Punti vinti in risposta sulla seconda
    38% (9/24)
    40% (12/30)

    Palle break convertite
    0% (0/3)
    0% (0/4)

    Giochi di risposta giocati
    12
    12

    Punti vinti a rete
    57% (13/23)
    53% (10/19)

    Vincenti
    18
    16

    Errori non forzati
    15
    16

    Punti vinti al servizio
    69% (58/84)
    73% (58/79)

    Punti vinti in risposta
    27% (21/79)
    31% (26/84)

    Punti totali vinti
    48% (79/163)
    52% (84/163)

    Velocità massima servizio
    221 km/h
    230 km/h

    Velocità media prima di servizio
    203 km/h
    207 km/h

    Velocità media seconda di servizio
    173 km/h
    171 km/h

    Francesco Paolo Villarico LEGGI TUTTO

  • in

    Berrettini avanza a Gstaad: prestazione convincente contro Galan

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    Matteo Berrettini continua la sua rinascita sulla terra rossa di Gstaad, raggiungendo i quarti di finale con una convincente vittoria su Daniel Elahi Galan. Il romano ha superato un inizio incerto per imporsi con un autoritario 6-4, 6-2 in meno di 80 minuti.La partita è iniziata con Galan in modalità aggressiva, sorprendendo Berrettini con risposte efficaci e conquistando il primo game ed il break. Tuttavia, l’italiano ha rapidamente trovato il suo ritmo, mostrando la sua classe nell’ottavo game con un passante lungolinea che ha cambiato l’inerzia del set piazzando il controbreak ed impattando sul 4 pari. Un errore poi di Galan su una smorzata inopportuna ha consegnato il primo set a Berrettini per 6 a 4 dopo che il colombiano aveva mancato anche una palla per il 5 pari.
    Nel secondo set, l’azzurro ha preso il controllo totale del match. Dopo aver salvato due palle break nel secondo game, Berrettini ha strappato il servizio a Galan nel quarto game, volando sul 4-1. Da quel momento, il romano ha dominato, chiudendo l’incontro con uno smash e forzando l’errore di dritto del colombiano.Questa vittoria non solo porta Berrettini ai quarti di finale, dove affronterà il vincitore tra Yannick Hanfmann e Felix Auger-Aliassime, ma rappresenta un altro passo importante nel suo percorso di ritorno verso le posizioni di classifica che gli competono.
    ATP Gstaad Daniel Elahi Galan42 Matteo Berrettini [6]66 Vincitore: Berrettini ServizioSvolgimentoSet 2D. Elahi Galan0-40 0-15 15-15 30-15 30-30 30-402-5 → 2-6M. Berrettini 15-0 30-0 40-02-4 → 2-5D. Elahi Galan30-40 0-15 15-15 30-15 40-151-4 → 2-4M. Berrettini 15-0 ace 15-15 df 15-30 30-30 40-30 ace ace1-3 → 1-4D. Elahi Galan 15-0 30-0 30-15 40-15 ace 40-30 40-40 40-A 40-40 40-A df 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A1-2 → 1-3M. Berrettini 0-15 15-15 ace 30-15 40-15 ace1-1 → 1-2D. Elahi Galan 0-15 15-15 15-30 15-40 30-40 40-40 ace A-40 ace 40-40 A-400-1 → 1-1M. Berrettini 15-0 ace 15-15 30-15 30-30 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1D. Elahi Galan 0-15 0-30 15-30 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 40-A4-5 → 4-6M. Berrettini 15-0 ace 30-0 30-15 df 40-154-4 → 4-5D. Elahi Galan 15-0 15-15 30-15 30-30 30-404-3 → 4-4M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-04-2 → 4-3D. Elahi Galan 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 ace3-2 → 4-2M. Berrettini 15-0 ace 15-15 30-15 30-30 40-30 ace3-1 → 3-2D. Elahi Galan 15-0 30-0 40-0 40-152-1 → 3-1M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-02-0 → 2-1D. Elahi Galan 0-15 15-15 30-15 40-15 ace1-0 → 2-0M. Berrettini 15-0 15-15 15-30 15-400-0 → 1-0

    Statistiche
    🇨🇴 Daniel Elahi Galan
    🇮🇹 Matteo Berrettini

    Punteggio servizio
    221
    304

    Ace
    4
    12

    Doppi falli
    1
    2

    Percentuale prime di servizio
    63% (45/71)
    69% (31/45)

    Punti vinti con la prima
    62% (28/45)
    77% (24/31)

    Punti vinti con la seconda
    38% (10/26)
    64% (9/14)

    Palle break salvate
    56% (5/9)
    0% (0/1)

    Giochi di servizio giocati
    9
    9

    Punteggio risposta
    169
    188

    Punti vinti in risposta sulla prima
    23% (7/31)
    38% (17/45)

    Punti vinti in risposta sulla seconda
    36% (5/14)
    62% (16/26)

    Palle break convertite
    100% (1/1)
    44% (4/9)

    Giochi di risposta giocati
    9
    9

    Punti vinti al servizio
    54% (38/71)
    73% (33/45)

    Punti vinti in risposta
    27% (12/45)
    46% (33/71)

    Punti totali vinti
    43% (50/116)
    57% (66/116) LEGGI TUTTO

  • in

    Wimbledon: Il programma completo di Lunedì 01 Luglio 2024. Si parte subito con Sinner e Alcaraz. In campo anche Paolini e Berrettini ed altri sei azzurri

    Jannik Sinner – Foto Getty Images

    Centre Court – Ore: 2:30pm (ora italiana)– C. Alcaraz 🇪🇸 vs M. Lajal 🇪🇪– E. Alexandrova 🇷🇺 vs E. Raducanu 🇬🇧– C. Dolehide 🇺🇸 vs C. Gauff 🇺🇸
    No.1 Court – Ore: 2:00pm– A. Kovacevic 🇺🇸 vs D. Medvedev 🇷🇺– E. Bektas 🇺🇸 vs A. Sabalenka 🇧🇾– J. Sinner 🇮🇹 vs Y. Hanfmann 🇩🇪
    No.2 Court – Ore: 12:00am– G. Dimitrov 🇧🇬 vs D. Lajovic 🇷🇸– S. Wawrinka 🇨🇭 vs C. Broom 🇬🇧– N. Osaka 🇯🇵 vs D. Parry 🇫🇷– V. Azarenka 🇧🇾 vs S. Stephens 🇺🇸
    No.3 Court – Ore: 12:00am– A. Bolt 🇦🇺 vs C. Ruud 🇳🇴– J. Paolini 🇮🇹 vs S. Sorribes Tormo 🇪🇸– M. Trevisan 🇮🇹 vs M. Keys 🇺🇸– T. Paul 🇺🇸 vs P. Martinez 🇪🇸
    Court 12 – Ore: 12:00am– M. Kessler 🇺🇸 vs M. Sakkari 🇬🇷– M. Berrettini 🇮🇹 vs M. Fucsovics 🇭🇺– B. van de Zandschulp 🇳🇱 vs L. Broady 🇬🇧– B. Fruhvirtova 🇨🇿 vs M. Andreeva 🇷🇺
    Court 18 – Ore: 12:00am– G. Minnen 🇧🇪 vs H. Watson 🇬🇧– G. Monfils 🇫🇷 vs A. Mannarino 🇫🇷– Q. Zheng 🇨🇳 vs L. Sun 🇳🇿– M. Bellucci 🇮🇹 vs B. Shelton 🇺🇸
    Court 4 – Ore: 12:00am– D. Yastremska 🇺🇦 vs N. Podoroska 🇦🇷– M. Kostyuk 🇺🇦 vs R. Sramkova 🇸🇰– Z. Bergs 🇧🇪 vs A. Cazaux 🇫🇷– S. Errani 🇮🇹 vs L. Noskova 🇨🇿
    Court 5 – Ore: 12:00am– L. Tsurenko 🇺🇦 vs V. Gracheva 🇫🇷– Z. Zhang 🇨🇳 vs M. Janvier 🇫🇷– A. Schmiedlova 🇸🇰 vs Y. Wang 🇨🇳– M. Navone 🇦🇷 vs L. Sonego 🇮🇹
    Court 6 – Ore: 12:00am– C. Garin 🇨🇱 vs J. Shang 🇨🇳– A. Muller 🇫🇷 vs H. Gaston 🇫🇷– D. Vekic 🇭🇷 vs X. Wang 🇨🇳
    Court 7 – Ore: 12:00am– B. Coric 🇭🇷 vs F. Meligeni Alves 🇧🇷– A. Rus 🇳🇱 vs Y. Yuan 🇨🇳– A. Vukic 🇦🇺 vs S. Ofner 🇦🇹
    Court 8 – Ore: 12:00am– J. Struff 🇩🇪 vs F. Maroszan 🇭🇺– N. Hibino 🇯🇵 vs E. Mertens 🇧🇪– E. Lys 🇩🇪 vs C. Burel 🇫🇷– R. Bautista Agut 🇪🇸 vs M. Marterer 🇩🇪
    Court 9 – Ore: 12:00am– I. Begu 🇷🇴 vs L. Zhu 🇨🇳– O. Danilovic 🇷🇸 vs A. Todoni 🇷🇴– L. Harris 🇿🇦 vs A. Michelsen 🇺🇸– O. Virtanen 🇫🇮 vs M. Purcell 🇦🇺
    Court 10 – Ore: 12:00am– P. Kotov 🇷🇺 vs J. Thompson 🇦🇺– D. Saville 🇦🇺 vs P. Stearns 🇺🇸– A. Van Uytvanck 🇧🇪 vs Y. Starodubtseva 🇺🇦– S. Nagal 🇮🇳 vs M. Kecmanovic 🇷🇸
    Court 14 – Ore: 12:00am– N. Jarry 🇨🇱 vs D. Shapovalov 🇨🇦– D. Kasatkina 🇷🇺 vs S. Zhang 🇨🇳– K. Pliskova 🇨🇿 vs D. Shnaider 🇷🇺– P. Carreno Busta 🇪🇸 vs T. Griekspoor 🇳🇱
    Court 15 – Ore: 12:00am– M. Arnaldi 🇮🇹 vs F. Tiafoe 🇺🇸– A. Shevchenko 🇰🇿 vs U. Humbert 🇫🇷– S. Cirstea 🇷🇴 vs S. Kartal 🇬🇧– B. Andreescu 🇨🇦 vs J. Cristian 🇷🇴
    Court 16 – Ore: 12:00am– D. Koepfer 🇩🇪 vs F. Fognini 🇮🇹– D. Altmaier 🇩🇪 vs A. Fery 🇬🇧– T. Korpatsch 🇩🇪 vs Y. Miyazaki 🇬🇧– Q. Wang 🇨🇳 vs E. Navarro 🇺🇸
    Court 17 – Ore: 12:00am– T. Townsend 🇺🇸 vs A. Pavlyuchenkova 🇷🇺– S. Baez 🇦🇷 vs B. Nakashima 🇺🇸– J. Mensik 🇨🇿 vs A. Bublik 🇰🇿– P. Badosa 🇪🇸 vs K. Muchova 🇨🇿 LEGGI TUTTO

  • in

    Wimbledon 2024: sorteggio durissimo per Sinner, possibile derby con Berrettini al secondo turno. Le sorti delle italiane nel tabellone femminile

    Jannik Sinner e Matteo Berrettini nella foto

    Se avessero chiesto al peggior nemico di Jannik Sinner di compilare il tabellone di Wimbledon 2024, beh penso non avrebbe creato un percorso tanto diverso da quello uscito dall’urna di Londra. L’esordio con Hanfmann tutto sommato ci sta, ma la vera mina vagante del torneo è Matteo Berrettini e… boom! Eccolo lì al secondo turno contro Jannik. Scenario terribile per entrambi. Ovviamente Jannik sarà favorito ma è davvero una mazzata per Matteo, per Jannik, e per tutti perdere di strada al secondo turno uno dei nostri. Credo che lo stesso Berrettini sia davvero dispiaciuto di questo esito poiché Jannik resta comunque uno dei tre grandi favoriti per la vittoria finale e Matteo sperava ovviamente di non trovarselo subito nella sua strada.
    Le insidie per Sinner continuano al potenziale terzo turno: con Griekspoor è sempre partita vera ed è uno di quelli che era assolutamente meglio evitare. Poi negli ottavi c’è l’imbarazzo della scelta tra Jarry, Shapovalov, Shelton e quindi andando avanti Dimitrov, Mannarino o Medvedev… Insomma non poteva realmente andare peggio. Alcaraz in semifinale era una possibilità con Djokovic in gara. Il serbo ha deciso di provare, vedremo come starà il suo ginocchio, ma dobbiamo pensare che il numero uno è Jannik quindi semifinale e finale sono per forza match complicati.Il lato positivo è guardare l’altra faccia della medaglia: Sinner sembra essere in ottima salute fisica, ad Halle ha vinto giocando un buon tennis ma senza dare l’impressione di spingere al massimo quindi tutti gli altri dovranno guardarsi da lui.Se Djokovic sarà in condizioni di giocare il suo miglior tennis il suo primo incontro difficile sulla carta sarà agli ottavi, e questo gli consentirà un ingresso soft nel torneo, esattamente quello di cui aveva bisogno.
    Ad Alcaraz non è andata complessivamente male per quanto riguarda le prime partite, sarebbe interessante vederlo contro Matteo Arnaldi al terzo turno. Il ligure ha pescato Tiafoe all’esordio ma l’americano è in grave crisi quindi è una partita possibile.Buon sorteggio per Sonego contro Navone, mentre Fognini ha il mancino Koepfer, partita non facilissima e poi eventualmente Ruud.Darderi ha la wild card locale Choinski, se passa potrebbe esserci derby con Musetti. Lorenzo, visti gli ottimi risultati su erba, ha pescato non così male con Rublev, altro big in discreta crisi, se la può giocare e poi magari sfidare o Korda o Tsitsipas.Nardi trova Etcheverry ma dipende come sempre tutto da lui.Bellucci, bravo a passare le quali, ha beccato Shelton, partita sulla carta impossibile, ma l’americano ultimamente ha davvero deluso.Ci aspetta un grande Wimbledon, allacciate le cinture!
    🇬🇧 1° Turno Italiani– Jannik Sinner 🇮🇹 vs Yannick Hanfmann 🇩🇪– Matteo Berrettini 🇮🇹 vs Marton Fucsovics 🇭🇺– Mattia Bellucci 🇮🇹 vs Ben Shelton 🇺🇸– Matteo Arnaldi 🇮🇹 vs Frances Tiafoe 🇺🇸– Lorenzo Sonego 🇮🇹 vs Mariano Navone 🇦🇷– Fabio Fognini 🇮🇹 vs Dominik Koepfer 🇩🇪– Luciano Darderi 🇮🇹 vs Jan Choinski 🇬🇧– Lorenzo Musetti 🇮🇹 vs Constant Lestienne 🇫🇷– Flavio Cobolli 🇮🇹 vs Rinky Hijikata 🇦🇺– Luca Nardi 🇮🇹 vs Tomas Martin Etcheverry 🇦🇷
    Marco Mazzoni

    È stato effettuato il sorteggio del tabellone femminile di Wimbledon 2024, delineando il percorso delle cinque italiane in gara nel prestigioso torneo londinese.Jasmine Paolini, testa di serie numero 7, guida la pattuglia azzurra. La sua avventura inizierà contro la spagnola Sara Sorribes Tormo, un match che si preannuncia interessante. Se dovesse superare il primo ostacolo, Paolini potrebbe trovarsi di fronte Linda Noskova o Bianca Andreescu al terzo turno.Sara Errani, veterana del circuito, avrà un esordio complicato proprio contro la ceca Noskova, testa di serie numero 26. Un match che si prospetta difficile ma non impossibile per l’esperienza dell’italiana.Martina Trevisan e Lucia Bronzetti hanno pescato due avversarie particolarmente ostiche. Trevisan affronterà la potente Madison Keys, sempre pericolosa sull’erba, mentre Bronzetti se la vedrà con Leylah Fernandez, fresca finalista a Eastbourne e testa di serie numero 30.Elisabetta Cocciaretto sembra aver avuto un sorteggio più favorevole: la sua prima avversaria sarà la qualificata rumena Todoni, un’opportunità per iniziare con il piede giusto il torneo.
    Il tabellone femminile presenta anche altri incontri di primo turno particolarmente intriganti, come il match tra la numero 1 del mondo Iga Swiatek e l’ex campionessa Slam Sofia Kenin, o la sfida tra le veterane Sloane Stephens e Viktoria Azarenka.Le italiane si preparano quindi ad affrontare Wimbledon con ambizioni diverse: da Paolini che punta in alto come testa di serie, a Cocciaretto che spera in un buon cammino, passando per Errani, Trevisan e Bronzetti che dovranno superare ostacoli impegnativi fin dall’inizio. L’erba di Wimbledon è pronta a regalare emozioni e, si spera, soddisfazioni al tennis italiano.
    🇬🇧 1° Turno Italiane– (7) Paolini 🇮🇹 vs Sorribes Tormo 🇪🇸– Errani 🇮🇹 vs (26) Noskova 🇨🇿– Trevisan 🇮🇹 vs (12) Keys 🇺🇸– Cocciaretto 🇮🇹 vs (Q) Todoni 🇷🇴– Bronzetti 🇮🇹 vs (30) Fernandez 🇨🇦Marco Rossi LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 500 Halle: Berrettini domina il primo set, poi cala al servizio e subisce la rimonta di Giron

    Matteo Berrettini (foto Getty Images)

    Un martello ingestibile nel primo set col servizio, poi l’intensità della battuta e nella spinta di Matteo Berrettini è progressivamente scemata, mentre Marcos Giron ha preso fiducia, ritmo, il centro del campo e ha forzato l’azzurro a scambi pesanti che l’hanno fiaccato e portato alla sconfitta. Questa in estrema sintesi il film del match di secondo turno tra il romano e lo statunitense, vinto da quest’ultimo in rimonta per 3-6 6-4 6-3 al termine di un’ora e 44 minuti piuttosto intensi sull’erba del 500 di Halle. C’è un po’ di rammarico per la rimonta subita da Matteo, visto l’impressionante rendimento del servizio nel primo set, dominato in modo clamoroso in soli 24 minuti. Già dalla metà del primo set, dopo l’avvio “shock”, Giron ha iniziato a prendere ritmo con il rovescio, poi col servizio e quindi anche il diritto è diventato incisivo.
    Matteo dall’ottimo 75% di prime in campo del primo set è sceso, lentamente, senza mai del tutto riprendersi, e questo ha dato fiducia a Marcos, in grande condizione fisica e prontissimo ad aggredire la palla con i piedi e scaricare grande potenza con i colpi da fondo. Ha iniziato a rispondere sempre di più Giron, e in particolare è stato bravo a bloccare l’azzurro in scambi sempre più pesanti e lunghi, che hanno stancato Matteo, sceso nell’intensità e sempre meno capace di ribaltare l’inerzia a suo favore. Poco col back di rovescio per l’azzurro, e quando c’ha provato non è riuscito a spezzare il ritmo del rivale, davvero rapido nell’anticipare la palla e trovare lungo linea precisi e continui.
    Il calo di Berrettini e la crescita di Giron sono andati di pari passo, come quasi sempre accade. Purtroppo per l’azzurro nel terzo set il rendimento della prima palla è stato troppo modesto per sperare di riprendere il controllo del match: il 54% di prime in campo è un dato insufficiente, con solo 3 ace e un doppio fallo. Inoltre, affaticato da rincorse continue, Matteo nel terzo parziale è stato quasi nullo in risposta, Giron ha vinto il 94% dei punti con la prima di servizio in campo, mettendone in gioco due su tre. È corretto affermare che anche nel fantastico primo set vinto, Berrettini ha controllato tutto con il solo servizio, perché in risposta ha vinto solo 5 punti, quattro nel secondo game che gli è valso il break; quindi in generale oggi nello scambio Matteo non ha brillato come nelle precedenti partite su erba, nelle quali era piaciuto moltissimo per reattività, controllo del corpo e quel back di rovescio che ha spaccato ritmo e gambe degli avversari. Contro Giron non ha funzionato, per due motivi: una risposta davvero poco incisiva oggi di Matteo; la rapidità dell’americano nell’arrivare benissimo sulla palla, appoggi fantastici e via a spingere controllando i tempi di gioco. Berrettini non è quasi mai riuscito a comandare dalla riga di fondo, nemmeno col suo poderoso diritto. Forse, proprio per questo, doveva correre prima a rete, per mettere pressione al rivale allo stesso tempo scappare da scambi lunghi e faticosi, ma oggi probabilmente non aveva abbastanza energia nelle gambe per farcela.
    Giron ha meritato il successo, è cresciuto molto e ha controllato meglio le varie fasi di gioco. Appena ha iniziato a rispondere, ha preso possesso dell’inerzia del match e non l’ha mollata mai, forte di una condizione atletica strepitosa. Berrettini esce di scena, forse un po’ a sorpresa viste le ottime prestazioni dei turni precedenti, ma la risposta di Marcos per una volta ha prevalso alla lunga distanza sulla battuta di Matteo. Difficile ipotizzarlo alla vigilia, ma così è andata.
    Marco Mazzoni

    La cronaca
    Berrettini inizia a spron battuto, chiaro il suo intento: far capire a Giron chi comanda sui prati. Servizi potenti, ingestibili, e via a pressare in risposta. Va tutto troppo rapido per Giron, cede a zero il suo turno di servizio e in una manciata di minuti lo score segna 3-0 Berrettini. Impossibile miglior avvio per il romano, prontissimo a buttarsi avanti dopo il servizio, dopo un diritto potentissimo. Marcos sembra non capire i servizi di Matteo, che alterna la botta al centro alla palla più lavorata, che tanto bene sta funzionando in questo 2024 per lui. Tutto molto facile per Berrettini, quasi non si gioca. In 12 minuti lo score è 4-1 Berrettini, 16 punti a 6. Dominio azzurro! Dopo il brutale avvio dell’italiano, Giron finalmente entra in partita, anche per lui un game a zero di battuta (2-4) ma Berrettini è in versione Hammer, o meglio versione macchina… Come fai a rispondere ad una prima palla così veloce, varia, complessa per rotazioni e mai nello stesso angolo. Roba da mal di testa, roba che non puoi gestire. Altri due Ace e via, 5-2 Berrettini, fila via come Luna Rossa col vento in poppa. Non funziona oggi granché il rovescio di Matteo, ma quasi nel primo set non ha avuto bisogno, tanto è stato continuo e scoppiettante con servizio e diritto. 5-3, Giron resta in scia, ora l’azzurro serve per il set dopo solo 21 minuti. Vince un gran primo punto Matteo, bravo ad attaccare col diritto e chiudere la porta sulla rete, poi un servizio slice al centro che è un biscia… 30-0. Poi botta al T a 218 km/h. Tre Set Point Berrettini! Vince un punto in risposta Giron entrando a tutta in risposta, per la prima volta nel match… Poco male, con un Ace, il sesto del set, ecco il 6-3 Berrettini. 24 minuti, con numeri folli dell’azzurro: 83% dei punti vinti sia con la prima che con la seconda di servizio. Solo 9 punti vinti da chi era in risposta nel set, 4 Giron e 5 Berrettini, fondamentali i 4 nel secondo game che gli sono valsi il break.
    Secondo set, Giron scatta alla battuta. Berrettini vince il primo punto, dopo una buona risposta molto solido col diritto al centro, poi un altro attacco sempre da destra dopo una risposta di “sostanza”, 15-30. Giron si aggrappa alla battuta, cerca il lato sinistro dell’azzurro e gli va bene. Non funziona così bene il rovescio di Matteo oggi, cerca forse fin troppo poco quel back che negli ultimi giorni l’ha sostenuto alla grande. 1-0 Giron. Matteo affronta un primo piccolo problema, uno 0-15, che risolve vincendo lo scambio più lungo del match con uno strappo col diritto lungo linea. Poi la battuta torna in cattedra, 1 pari. Anche il secondo set scorre via veloce sui turni di battuta, in risposta si continua a non raccogliere niente. Sul 3 pari Berrettini torna a vincere un paio di punti in risposta, con un diritto molto profondo e poi un inside out da sinistra dei suoi, 30 pari. Ha una mini chance sulla seconda di servizio, ma la risposta di rovescio è sbagliata. Niente, 4-3 Giron. Finalmente Matteo trova il primo grandissimo back di rovescio, una rasoiata che praticamente non rimbalza, è un colpo che sta un po’ mancando in risposta per aprire chance. In sicurezza altro game a zero, 4 pari. È salito di livello l’americano, entra più sicuro nei colpi e chiude bene l’angolo in avanzamento, oltre ad un servizio che funziona a dovere (oltre il 70% di prime in campo nel set). 5-4, Matteo serve per allungare il set. Risponde bene Giron, con una pallata nell’angolo arriva a 30 sul servizio dell’italiano. È a due punti dal set… Un gran servizio aiuta Matteo, ma ancora con un impatto clamoroso Giron forza il game ai vantaggi, non era mai accaduto nel match. Si lotta… da sinistra Giron risponde bene e Berrettini sbaglia l’angolo dell’attacco. Attenzione! Non fa la differenza con la prima palla, si scambia e Marcos è rapidissimo nel girarsi sul diritto e prendersi il punto, e Set Point!?! Non va la prima di Berrettini, Sfonda col diritto in spinta Matteo, bravo a trovare il rovescio del rivale con il servizio con un angolo acuto. Nello scambio ora comanda l’americano, senza il servizio è in difficoltà. Vince un altro scambio lungo Giron, set point #2. Che accelerazione Giron! Trova un diritto lungo linea in contro piede sulla riga. Con un game spettacolare, Giron si merita il secondo set, 6-4. Matteo ha pagato a carissimo prezzo il primo turno di battuta con pochi punti di solo servizio.
    Terzo set, Giron alla battuta, ma scatta molto bene Berrettini. Attacca la rete e chiude con sicurezza, 0-30. Altro duro scambio, lo vince Marcos, per Matteo è indispensabile correre a rete. Ne arriva un altro ancora, e stavolta i tagli di Berrettini hanno la meglio. 15-40, due palle break per l’azzurro, non ne aveva dal secondo game del match. Annulla la prima inchiodando il romano a sinistra; pure la seconda, servizio esterno potente. Così non va, Matteo è troppo bloccato a rincorrere, fa molta fatica e non ne vince quasi. 1-0 Giron, più di un rimpianto per Matteo, che cambia campo pure sfiatato da un game durissimo. Berrettini ai vantaggi impatta 1 pari, ma ora fa fatica, si scambia troppo ed è costretto a rincorrere tanto, comanda Giron, più incisivo col primo colpo dopo la battuta, e risponde “troppo” ai servizi del romano, calati per incisività. 2-1 Giron. Berrettini è in difficoltà servendo sul 3-2 Giron. La prima palla non porta punti gratis, è evidentemente con meno energia e la risposta di Giron, da lontano, risponde sempre e bello pesante… scivola sotto 0-30, situazione da allarme rosso. Con una seconda palla molto carica vince un punto vitale, ma il primo servizio è scomparso. Marcos è velocissimo coi piedi, si avventa sulla palla e comanda, sposta Berrettini e lo porta all’errore, 15-40. Con coraggio servizio e diritto, via la prima, 30-40; purtroppo la battuta non aiuta il romano, Giron risponde, avanza e comanda, e Matteo sbaglia un rovescio di scambio. BREAK Giron, avanti 4-2, ma soprattutto sembra troppo più vivace fisicamente e centrato coi colpi, con Berrettini costretto sempre a rincorrere. Chiude a 30 il settimo game l’americano, di potenza. Fa il pugno, è a un passo dai quarti di finale. Berrettini resta aggrappato alla partita, quando può colpire da fermo col diritto è potente e preciso. Da 0-30 rimonta e si porta 3-5. Giron è solidissimo, serve bene e spinge col diritto. Un diritto di Matteo muore in rete, finisce così l’avventura in Germania di Berrettini. Peccato, dopo il primo set, davvero dominato, non si aspettava una rimonta così dell’americano, e un calo di Matteo al servizio e fisicamente.

    [SE] Matteo Berrettini vs Marcos Giron ATP Halle Matteo Berrettini643 Marcos Giron366 Vincitore: Giron ServizioSvolgimentoSet 3M. Giron 15-0 30-0 40-03-5 → 3-6M. Berrettini 0-15 0-30 15-30 ace 30-30 40-302-5 → 3-5M. Giron 0-15 15-15 30-15 30-30 40-302-4 → 2-5M. Berrettini 0-15 0-30 15-30 15-40 30-402-3 → 2-4M. Giron 15-0 30-0 30-15 40-15 40-302-2 → 2-3M. Berrettini 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2M. Giron 15-0 15-15 30-15 40-151-1 → 1-2M. Berrettini 15-0 30-0 30-15 df 30-30 40-30 ace 40-40 A-40 ace0-1 → 1-1M. Giron 0-15 0-30 15-30 15-40 30-40 40-40 A-400-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 2M. Berrettini 15-0 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 A-40 ace 40-40 40-A 40-40 40-A4-5 → 4-6M. Giron 15-0 30-0 40-0 40-15 ace4-4 → 4-5M. Berrettini 15-0 30-0 40-03-4 → 4-4M. Giron 0-15 15-15 30-15 30-30 40-303-3 → 3-4M. Berrettini 15-0 ace 30-0 30-15 40-152-3 → 3-3M. Giron 15-0 30-0 40-02-2 → 2-3M. Berrettini 15-0 ace 30-0 30-15 df 40-151-2 → 2-2M. Giron 15-0 30-0 40-01-1 → 1-2M. Berrettini 0-15 15-15 30-15 40-15 ace0-1 → 1-1M. Giron 0-15 15-15 15-30 30-30 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1M. Berrettini 15-0 30-0 40-0 40-15 ace5-3 → 6-3M. Giron 15-0 30-0 40-0 40-155-2 → 5-3M. Berrettini 15-0 ace 30-0 ace 30-15 40-154-2 → 5-2M. Giron4-1 → 4-2M. Berrettini 15-0 30-0 ace 40-03-1 → 4-1M. Giron 15-0 30-0 40-03-0 → 3-1M. Berrettini 15-0 30-0 40-0 40-15 ace2-0 → 3-0M. Giron 0-15 0-30 0-40 df1-0 → 2-0M. Berrettini 15-0 30-0 30-15 40-15 ace0-0 → 1-0

    Statistiche
    🇮🇹 Matteo Berrettini
    🇺🇸 Marcos Giron

    Punteggio servizio
    291
    300

    Ace
    13
    2

    Doppi falli
    2
    1

    Percentuale prime di servizio
    63% (50/79)
    70% (50/71)

    Punti vinti con la prima
    76% (38/50)
    84% (42/50)

    Punti vinti con la seconda
    62% (18/29)
    52% (11/21)

    Palle break salvate
    50% (2/4)
    67% (2/3)

    Giochi di servizio giocati
    14
    14

    Punteggio risposta
    104
    126

    Punti vinti in risposta sulla prima
    16% (8/50)
    24% (12/50)

    Punti vinti in risposta sulla seconda
    48% (10/21)
    38% (11/29)

    Palle break convertite
    33% (1/3)
    50% (2/4)

    Giochi di risposta giocati
    14
    14

    Punti vinti al servizio
    71% (56/79)
    75% (53/71)

    Punti vinti in risposta
    25% (18/71)
    29% (23/79)

    Punti totali vinti
    49% (74/150)
    51% (76/150) LEGGI TUTTO