consigliato per te

  • in

    Lorenzo Sonego si arrende a Ugo Humbert dopo una battaglia di tre set a Montecarlo

    Lorenzo Sonego – Foto Getty Images

    Lorenzo Sonego ha visto il suo cammino nel Masters1000 di Montecarlo interrompersi negli ottavi di finale contro il francese Ugo Humbert, numero 15 del mondo. In un remake della loro sfida dell’anno scorso nel Principato, vinta da Sonego, questa volta è stato Humbert a prevalere in rimonta con il punteggio di 5-7, 6-3, 6-1.Le statistiche raccontano la storia di un Humbert più incisivo, con 35 vincenti e 31 errori non forzati, rispetto ai 19 winners e 25 gratuiti di Sonego.Le statistiche poi mostrano una prestazione leggermente superiore di Humbert rispetto a Sonego. Il francese ha servito meglio, con una percentuale più alta di prime di servizio (64% vs 62%) e di punti vinti sia sulla prima (71% vs 65%) che sulla seconda di servizio (54% vs 47%), mettendo a segno anche 5 ace. Humbert è stato anche più efficace nel salvare le palle break, annullandone il 90% contro il 69% di Sonego. In risposta, Humbert ha vinto il 42% dei punti totali, in particolare sulla seconda di servizio di Sonego (53%), e ha convertito il 31% delle palle break. Sonego, invece, pur essendo stato più efficace a rete (82% vs 65%), ha vinto solo il 35% dei punti in risposta e ha convertito solo il 10% delle palle break. Nel complesso, Humbert si è aggiudicato il 54% dei punti totali contro il 46% di Sonego, dimostrando una maggiore solidità al servizio e una migliore capacità di sfruttare le occasioni in risposta.
    Nel primo set, entrambi i giocatori hanno dato spettacolo, mostrando il loro stile distintivo: Sonego con la sua grinta e la potenza del servizio e del dritto, Humbert con le sue rotazioni mancine e piatte. Dopo aver annullato una palla break a testa, è stato Sonego a fare la differenza nell’undicesimo gioco, strappando il servizio al suo avversario e chiudendo il set sul 7-5.Tuttavia, nel secondo set, Sonego non è riuscito a capitalizzare le numerose opportunità di break che si è creato: una nel terzo game e ben cinque nel quinto. La mancanza di concretezza dell’italiano è stata punita da Humbert, che ha colto la sua chance nell’ottavo gioco, portando a casa il set per 6-3.Nel terzo set, il francese ha preso il sopravvento, approfittando del calo fisico di Sonego. Nonostante l’italiano abbia lottato su ogni punto, Humbert ha dilagato, chiudendo il match con un netto 6-1.
    Con questa vittoria, Ugo Humbert si guadagna un posto nei quarti di finale, dove affronterà il norvegese Casper Ruud, testa di serie numero 8. Per Lorenzo Sonego, invece, il torneo di Montecarlo si conclude qui, ma l’italiano può essere soddisfatto della sua prestazione e del livello di gioco espresso, specialmente nel primo set. Ora, Sonego guarderà ai prossimi appuntamenti sulla terra rossa, con la consapevolezza di poter competere ad alti livelli su questa superficie.
    ATP Monte-Carlo Lorenzo Sonego731 Ugo Humbert [14]566 Vincitore: Humbert ServizioSvolgimentoSet 3L. Sonego 15-0 15-15 15-30 30-30 30-401-5 → 1-6U. Humbert 15-0 15-15 30-15 ace 40-30 ace1-4 → 1-5L. Sonego 15-0 15-15 15-30 15-40 30-401-3 → 1-4U. Humbert 15-0 15-15 15-30 30-30 40-301-2 → 1-3L. Sonego 15-0 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-400-2 → 1-2U. Humbert 15-0 15-15 30-15 ace 40-150-1 → 0-2L. Sonego 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 40-A0-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 2U. Humbert 15-0 30-0 40-153-5 → 3-6L. Sonego 0-15 0-30 15-30 15-40 30-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-403-4 → 3-5U. Humbert 15-0 30-0 40-0 ace3-3 → 3-4L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-15 40-302-3 → 3-3U. Humbert 0-15 0-30 0-40 15-40 30-40 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 40-A 40-40 A-402-2 → 2-3L. Sonego 15-0 15-15 30-15 30-30 df 40-301-2 → 2-2U. Humbert 0-15 15-15 30-15 30-30 30-40 40-40 A-401-1 → 1-2L. Sonego 15-0 30-0 40-00-1 → 1-1U. Humbert 0-15 15-15 15-30 30-30 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-156-5 → 7-5U. Humbert 0-15 df 0-30 0-40 15-40 30-405-5 → 6-5L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-154-5 → 5-5U. Humbert 0-15 30-30 30-40 40-40 A-404-4 → 4-5L. Sonego 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 A-403-4 → 4-4U. Humbert 15-0 30-0 30-15 40-153-3 → 3-4L. Sonego 15-0 15-15 df 15-30 30-30 40-302-3 → 3-3U. Humbert 15-0 15-15 40-152-2 → 2-3L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-15 40-301-2 → 2-2U. Humbert 15-0 15-15 15-30 30-30 40-301-1 → 1-2L. Sonego 0-15 0-30 15-30 30-30 40-300-1 → 1-1U. Humbert 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-40 ace0-0 → 0-1

    🇮🇹 Lorenzo Sonego vs 🇫🇷 Ugo Humbert**SERVICE STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇫🇷 Humbert ||——————————|—————–|—————–|| Serve Rating | 245 | **284** || Aces | 0 | **5** || Double Faults | 2 | **1** || First Serve % | 62% (62/100) | **64% (63/98)** || 1st Serve Points Won % | 65% (40/62) | **71% (45/63)** || 2nd Serve Points Won % | 47% (18/38) | **54% (19/35)** || Break Points Saved % | 69% (9/13) | **90% (9/10)** || Service Games Played | 14 | 14 |
    **RETURN STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇫🇷 Humbert ||——————————|—————–|—————–|| Return Rating | 91 | **147** || 1st Serve Return Points Won %| 29% (18/63) | **35% (22/62)** || 2nd Serve Return Points Won %| 46% (16/35) | **53% (20/38)** || Break Points Converted % | 10% (1/10) | **31% (4/13)** || Return Games Played | 14 | 14 |
    **ADDITIONAL STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇫🇷 Humbert ||——————————|—————–|—————–|| Net Points Won % | **82% (14/17)** | 65% (20/31) || Winners | 19 | **35** || Unforced Errors | 25 | **31** || Service Points Won % | 58% (58/100) | **65% (64/98)** || Return Points Won % | 35% (34/98) | **42% (42/100)**|| Total Points Won % | 46% (92/198) | **54% (106/198)**|
    **SERVICE SPEED**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇫🇷 Humbert ||——————————|—————–|—————–|| Max Speed | **216km/h (134mph)** | 210km/h (130mph) || 1st Serve Average Speed | **197km/h (122mph)** | 193km/h (119mph) || 2nd Serve Average Speed | **159km/h (98mph)** | 145km/h (90mph) |
    Marco Rossi LEGGI TUTTO

  • in

    Da Monte Carlo: Parlano Jannik Sinner e Lorenzo Sonego dopo l’accesso agli ottavi del torneo di Monte Carlo

    Jannik Sinner e Lorenzo Sonego nella foto – Foto Getty Images

    Jannik Sinner: “Non è stata una partita facile, nonostante il punteggio. Penso che io e ‘Sebi’ abbiamo uno stile di gioco simile: poiché preferiamo entrambi il cemento, non giochiamo come i classici specialisti della terra battuta ma ci piace colpire piuttosto piatto e ne è venuta fuori una partita un po’ diversa. Mi sono mosso abbastanza bene in queste condizioni e sono soddisfatto per questo primo match sulla terra. Il servizio sarà importante nei prossimi turni, speriamo di migliorare le percentuali e soprattutto di utilizzare qualche rotazione. Ogni anno è dura venire qui e fare buone prestazioni, ma sono contento di come ho giocato oggi. Vediamo cosa succederà al prossimo turno”.
    D. Congratulazioni. Jannik, hai detto che la terra battuta non è necessariamente la superficie su cui ti senti più a tuo agio e non sapevi esattamente cosa aspettarti. Oggi sei sembrato piuttosto forte. Come ti sei sentito?JANNIK SINNER: Sì, sono molto felice di essere tornato in campo. Penso che io e Sebi abbiamo due stili di gioco molto simili per certi aspetti, e abbiamo anche colpi piuttosto piatti.Oggi è stato molto importante cercare di spostare la palla. Non era necessario giocare con le altezze della palla, ma più con il movimento. Quindi considero questa una vittoria molto buona, perché è stata una partita difficile. Sai, guardi il punteggio, ma, sai, la partita è un po’ diversa.Sono semplicemente contento, e spero di poter ancora migliorare nei prossimi giorni sentendomi ancora più a mio agio con questa superficie e con il mio movimento. Poi vedremo come andrà.
    D. È stato più facile adattarsi alla terra battuta rispetto a prima, rispetto all’anno scorso, per esempio?JANNIK SINNER: Penso che sia, non direi più facile, ma sicuramente sono migliorato fisicamente, sono cresciuto, e soprattutto su questa superficie può aiutare molto. Se ti senti più sicuro, poi più forte fisicamente.Non direi che è stato più facile, ma sono arrivato un po’ più velocemente al punto in cui vorrei essere su questi campi. Sicuramente non sono dove vorrei essere, ma certamente stiamo cercando di costruire, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, cercando di sentirmi più a mio agio su questi campi.”

    Lorenzo Sonego: L’ultimo game è stato duro da gestire, le emozioni erano tante e ci tenevo a gestire per vincere quel game. È stato difficile, a tratti ho giocato molto bene e ho fatto qualche errore di dritto che di solito non faccio, ma ci sta in queste situazioni. Il mio pensiero era quello di essere aggressivo, ma ovviamente non ci sono riuscito sempre. Anche lui ha giocato l’ultimo game ad altissimo livello ed è stato davvero difficile portare a casa questa partita. Sono davvero contento di come ho gestito. Nel secondo set ero sotto e ho fatto un gran game in risposta con un gran passante di rovescio e poi da lì ho risposto molto bene. Lui è calato al servizio e io sono stato bravo a rispondere e a fare gioco in quei due game.Ho vinto due volte, perché su uno dei match-point pensavo proprio di averla chiusa, e invece l’arbitro mi ha chiamato il doppio fallo (dopo aver controllato il segno). Mi sono riconcentrato e sono stato bravo a non farmi condizionare, anche se le emozioni si facevano sentire. Ho giocato piuttosto bene, malgrado qualche errore di diritto che però ci stava, considerando che cercavo il punto. Felix nell’ultimo game ha giocato ad altissimo livello, ma sono riuscito a contenerlo. Lotto sempre tanto, sì. Fin da bambino mi piaceva il gioco, stavo in campo per ore. Su questo forse dovrei lavorare: lottare meno e arrivare a vincere più in fretta sarebbe comodo, a volte.Dal Marocco, nonostante la sconfitta con Matteo (Berrettini), mi sono portato una buona dose di fiducia. Sentivo di essere in progresso. Qui a Monte-Carlo nelle qualificazioni ho cercato di dare tutto, ma non è bastato per qualificarmi. Poi sono entrato comunque, e adesso chissà. Sono quei momenti che a volte possono cambiare tutto… Un po’ di fortuna sì, ma poi bisogna meritarsela: quando sei positivo le occasioni capitano.
    “È una scelta maturata nel tempo quella del nuovo coach, dopo un po’ di tempo avevo bisogno di stimoli nuovi, di esplorare qualcosa di nuovo, per vedere se riuscivo ad aggiungere qualcosa nel mio gioco. Con Fabio ho avuto l’occasione di fare qualche torneo ed è uno che ha girato tanto il tour. Di sicuro può darmi qualcosa di diverso da altri.E io ai Giochi Olimpici ci tengo davvero tanto. Ci sono già andato a Tokyo ma senza pubblico non era l’atmosfera ideale. Mi piacerebbe tornare a Parigi, anche per questo motivo, per vivere davvero il clima olimpico al cento per cento, per giunta al Roland Garros. Giocherò il più possibile singolare e doppio, anche con questo obiettivo in testa.Di certo sento di avere maggiore esperienza rispetto al passato, anche se l’altro lato della medaglia è che, col passare del tempo, bisogna allenarsi di più fisicamente per avere gli stessi risultati. Ciò in cui mi sento davvero migliorato è la gestione del lavoro durante i tornei e durante la stagione. Adesso so cosa può dare il mio fisico in certe situazioni e cerco di non andare mai oltre i limiti”. LEGGI TUTTO

  • in

    Lorenzo Sonego, da lucky loser a protagonista a Monte Carlo. L’azzurro vola agli ottavi di finale

    Lorenzo Sonego – Foto Getty Images

    Una giornata che doveva essere di riposo per Lorenzo Sonego si è trasformata in un’opportunità d’oro, colta con determinazione e bravura dal tennista piemontese. Ripescato come lucky loser al posto dell’infortunato Carlos Alcaraz, Sonego ha affrontato nel secondo turno il temibile canadese Felix Auger-Aliassime, conquistando una vittoria in due set con il punteggio di 6-4, 7-5.
    L’epilogo del match non è stato dei più semplici per Sonego, che ha mancato ben cinque match point prima di poter esultare per il successo. Un doppio fallo chiamato dall’arbitro sul quinto match point ha rischiato di alterare l’inerzia dell’incontro, ma l’azzurro non si è fatto scoraggiare, chiudendo i conti pochi minuti dopo.La vittoria assume un sapore ancora più dolce per Sonego, che da poco ha iniziato a lavorare con il nuovo coach Fabio Colangelo. L’intesa tra i due sembra già dare i suoi frutti, come dimostrato dalla solidità e dalla padronanza del campo esibite dall’azzurro per lunghi tratti del match.
    Auger-Aliassime, nonostante la sua potenza e la sua altezza, ha pagato la transizione dalla superfice veloce alla terra rossa, trovando difficoltà nel ricongiungersi con un gioco che non esalta la gittata dei suoi colpi. Gli spostamenti del canadese, sollecitato da Sonego, sono apparsi a tratti precari sull’umida terra del campo 9 del Monte-Carlo Country Club.
    Le statistiche mostrano una partita molto equilibrata tra Sonego e Auger-Aliassime, con l’italiano che ha ottenuto una vittoria di misura. Entrambi i giocatori hanno servito bene, con percentuali simili di punti vinti sia sulla prima che sulla seconda di servizio. Sonego è stato leggermente più efficace nel salvare le palle break (67% vs 57%), mentre Auger-Aliassime ha vinto una percentuale leggermente superiore di punti al servizio (67% vs 64%). In risposta, le percentuali sono state molto simili, con Auger-Aliassime leggermente più efficace sulla seconda di servizio di Sonego (44% vs 40%). Sonego è stato più preciso, commettendo meno errori non forzati (4 vs 13), mentre Auger-Aliassime ha messo a segno più vincenti (22 vs 10). Nel complesso, Sonego si è aggiudicato il 51% dei punti totali contro il 49% di Auger-Aliassime, dimostrando una maggiore solidità nei momenti cruciali del match.
    L’inizio del match sembrava sorridere ad Auger-Aliassime, che dominava con il suo servizio e il suo dritto. Sonego, però, non si è mai arreso, difendendosi con le unghie e con i denti. Nel nono gioco, l’azzurro ha trovato la chiave di volta, procurandosi tre palle break consecutive. Sulla seconda, il canadese ha steccato un comodo dritto, permettendo a Sonego di chiudere il primo set con una prima vincente per 6 a 4.Nel secondo set, Auger-Aliassime ha tentato di reagire, strappando il servizio a Sonego e portandosi sul 5-2 con un solo break. Ma l’azzurro non si è perso d’animo, iniziando ad allungare gli scambi e mettendo in difficoltà il canadese. Un errore di dritto di Auger-Aliassime ha dato a Sonego la chance di rientrare, e l’italiano l’ha sfruttata al meglio, difendendo strenuamente la palla break e inducendo l’avversario a sbagliare un facile smash. Il canadese ha accusato il colpo, concedendo altre tre palle break nel gioco successivo, con Sonego che ha sfruttato l’ultima grazie a un errore di dritto del nordamericano portandosi sul 6 a 5.L’ultimo gioco è stato un vero e proprio thriller. Auger-Aliassime ha annullato tre match point con grandi scambi, mentre un quarto è stato cancellato da un rimbalzo irregolare del terreno. Sonego ha dovuto affrontare anche due palle break, ma al sesto match point, finalmente, ha potuto esultare, dopo che il canadese ha mandato il suo colpo in rete. L’azzurro ha festeggiato indossando la sciarpa del Torino, la sua squadra del cuore.
    Grazie a questa vittoria, Lorenzo Sonego si guadagna un posto negli ottavi di finale, dove attende il vincitore del match tra il cinese Zhang e il francese Ugo Humbert, 14° testa di serie del torneo.Se il futuro è una selva di simboli da decifrare, quello prossimo di “Sonny” potrebbe annunciarsi fausto, visti l’esito e l’interpretazione di un match che lo ha visto protagonista assoluto.
    ATP Monte-Carlo Lorenzo Sonego67 Felix Auger-Aliassime45 Vincitore: Sonego ServizioSvolgimentoSet 2L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-15 40-30 40-40 A-40 40-40 40-A 40-40 A-40 40-40 A-40 ace 40-40 40-A 40-40 A-406-5 → 7-5F. Auger-Aliassime 15-0 15-15 30-15 30-30 30-40 df 40-40 ace 40-A5-5 → 6-5L. Sonego 15-0 ace 30-0 30-15 40-154-5 → 5-5F. Auger-Aliassime 0-15 15-15 15-30 30-30 30-403-5 → 4-5L. Sonego 15-0 30-0 30-15 40-152-5 → 3-5F. Auger-Aliassime 0-15 df 15-15 30-15 40-15 ace2-4 → 2-5L. Sonego 15-0 15-15 15-30 30-30 40-301-4 → 2-4F. Auger-Aliassime 15-0 15-15 30-15 40-15 40-301-3 → 1-4L. Sonego 0-15 15-30 30-30 30-40 df1-2 → 1-3F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-01-1 → 1-2L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-15 40-300-1 → 1-1F. Auger-Aliassime 15-0 15-15 30-15 40-150-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-15 40-305-4 → 6-4F. Auger-Aliassime 0-15 0-30 0-40 15-40 30-404-4 → 5-4L. Sonego 15-0 15-15 15-30 30-30 40-303-4 → 4-4F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-0 ace3-3 → 3-4L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-15 40-30 ace2-3 → 3-3F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 30-15 30-30 40-302-2 → 2-3L. Sonego 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-01-1 → 1-2L. Sonego 0-15 15-15 30-15 30-30 df 40-30 40-40 A-400-1 → 1-1F. Auger-Aliassime 15-0 30-0 40-00-0 → 0-1

    🇮🇹 Lorenzo Sonego vs 🇨🇦 Felix Auger-Aliassime**SERVICE STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇨🇦 Auger-Aliassime ||——————————|—————–|———————|| Serve Rating | **280** | 270 || Aces | 3 | 3 || Double Faults | 3 | **2** || First Serve % | 64% (49/76) | **67% (40/60)** || 1st Serve Points Won % | 69% (34/49) | **70% (28/40)** || 2nd Serve Points Won % | 56% (15/27) | **60% (12/20)** || Break Points Saved % | **67% (2/3)** | 57% (4/7) || Service Games Played | 11 | 11 |
    **RETURN STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇨🇦 Auger-Aliassime ||——————————|—————–|———————|| Return Rating | **140** | 117 || 1st Serve Return Points Won %| 30% (12/40) | **31% (15/49)** || 2nd Serve Return Points Won %| 40% (8/20) | **44% (12/27)** || Break Points Converted % | **43% (3/7)** | 33% (1/3) || Return Games Played | 11 | 11 |
    **ADDITIONAL STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇨🇦 Auger-Aliassime ||——————————|—————–|———————|| Net Points Won % | **63% (5/8)** | 50% (12/24) || Winners | 10 | **22** || Unforced Errors | **4** | 13 || Service Points Won % | 64% (49/76) | **67% (40/60)** || Return Points Won % | 33% (20/60) | **36% (27/76)** || Total Points Won % | **51% (69/136)**| 49% (67/136) |
    **SERVICE SPEED**
    | Statistica | 🇮🇹 Sonego | 🇨🇦 Auger-Aliassime ||——————————|—————–|———————|| Max Speed | **214km/h (132mph)** | 212km/h (131mph) || 1st Serve Average Speed | **196km/h (121mph)** | 194km/h (120mph) || 2nd Serve Average Speed | 159km/h (98mph) | **165km/h (102mph)**|
    Francesco Paolo Villarico LEGGI TUTTO

  • in

    Masters 1000 Monte Carlo: Il programma di Mercoledì 10 Aprile 2024. Apre Lorenzo Sonego poi c’è Jannik Sinner. Parte l’avventura di Jannik a Montecarlo: per i bookie quote rasoterra contro Korda

    Jannik Sinner – Foto Getty Images

    Jannik Sinner apre la stagione sulla terra nel Masters 1000 di Montecarlo, primo appuntamento per l’azzurro dopo la vittoria di Miami. Ottenuto il bye al primo turno, per Sinner c’è l’ostacolo Korda, avversario con cui ha perso nell’ultimo precedente di Adelaide nel 2023. Questa volta però non c’è storia in quota, con gli esperti che offrono a 1,12 il successo del numero 2 del ranking contro il bis dello statunitense fissato tra 5,80 e 6 volte la posta. Per quanto riguarda il risultato esatto, comanda il 2-0 italiano a 1,40, mentre lo stesso parziale a favore di Korda – come in Australia – si gioca a 10,84.Con l’uscita di scena di Alcaraz, Sinner diventa il grande favorito per la vittoria del torneo, dopo il successo di marzo a Miami. I betting analyst hanno quotato a 3,75 il trionfo dell’altoatesino, davanti a Djokovic proposto a 4.
    Court Rainier III – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. Alexei Popyrin vs [6] Andrey Rublev2. Sebastian Korda vs [2] Jannik Sinner 3. [WC] Gael Monfils vs [4] Daniil Medvedev (non prima ore: 14:00)4. [7] Holger Rune vs [Q] Sumit Nagal
    Court des Princes – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. [11] Alex de Minaur vs Tallon Griekspoor 2. Tomas Martin Etcheverry vs [12] Stefanos Tsitsipas 3. Alejandro Tabilo vs [8] Casper Ruud 4. Miomir Kecmanovic vs [9] Grigor Dimitrov
    Court 2 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. [15] Karen Khachanov vs Francisco Cerundolo 2. [10] Hubert Hurkacz vs [Q] Roberto Bautista Agut 3. [6] Kevin Krawietz / Tim Puetz vs Karen Khachanov / Andrey Rublev
    Court 9 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. [LL] Lorenzo Sonego vs Felix Auger-Aliassime 2. Zhizhen Zhang vs [14] Ugo Humbert 3. [1] Rohan Bopanna / Matthew Ebden vs Marcelo Arevalo / Mate Pavic
    Court 11 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. Nathaniel Lammons / Jackson Withrow vs [3] Marcel Granollers / Horacio Zeballos 2. Sander Gille / Joran Vliegen vs [2] Ivan Dodig / Austin Krajicek 3. Francisco Cerundolo / Tomas Martin Etcheverry vs Tallon Griekspoor / Hubert Hurkacz LEGGI TUTTO

  • in

    Alcaraz out a Monte Carlo, non recupera dal problema al braccio, entra Sonego come Lucky Loser che sfiderà Auger Aliassime direttamente al secondo turno

    Alcaraz in allenamento a Monte Carlo

    Notizia importante dell’ultima ora da Monte Carlo. Carlos Alcaraz è costretto a rinunciare al torneo del Principato per colpa del problema al braccio già evidenziato negli allenamenti dei giorni scorsi. Al suo posto entra come Lucky Loser Lorenzo Sonego.
    Questo il messaggio del n.3 del mondo spagnolo: “Ho fatto del mio meglio a Monte Carlo per cercare di recuperare fino all’ultimo minuto dall’infortunio al braccio destro ma non ci sono riuscito, non potrò giocare”, dando l’appuntamento al prossimo anno.

    😕 Feel better soon and see you next year, Carlitos!#RolexMonteCarloMasters https://t.co/sjr1kRhP00
    — Rolex Monte-Carlo Masters (@ROLEXMCMASTERS) April 9, 2024

    Davvero sfortunato Carlos, che anche lo scorso anno è stato costretto a rinunciare al primo grande appuntamento sulla terra battuta in stagione. Si conferma una certa fragilità fisica dell’iberico, spesso vittima di infortuni muscolari o ai tendini.
    È una grande occasione per Sonego che, sconfitto nelle qualificazioni, si ritrova ora al secondo turno contro Felix Auger Aliassime. LEGGI TUTTO

  • in

    Sinner e Sonego eliminati al primo turno nel doppio a Montecarlo

    Jannik Sinner e Lorenzo Sonego nella foto – Getty Images

    L’avventura di Jannik Sinner e Lorenzo Sonego nel torneo di doppio del Masters 1000 di Montecarlo si è conclusa prematuramente. La coppia italiana è stata sconfitta dai belgi Sander Gille e Joran Vliegen con il punteggio di 6-7 7-5 10-7, dopo quasi due ore di battaglia.Le statistiche mostrano una prestazione leggermente superiore di Gille/Vliegen rispetto a Sinner/Sonego. La coppia belga ha servito meglio, con una percentuale più alta di punti vinti sulla prima di servizio (82% vs 73%) e meno doppi falli (1 vs 3), nonostante una percentuale di prime di servizio leggermente inferiore (69% vs 71%). In risposta, Gille/Vliegen sono stati più efficaci, vincendo il 32% dei punti totali rispetto al 26% di Sinner/Sonego, in particolare sulla prima di servizio degli avversari (27% vs 18%). Entrambe le coppie hanno convertito il 50% delle palle break. Nel complesso, Gille/Vliegen si sono aggiudicati il 53% dei punti totali contro il 47% di Sinner/Sonego, dimostrando una maggiore solidità al servizio e una migliore capacità di mettere pressione agli avversari in risposta.
    I primi quaranta minuti di gioco sono stati un piacere da vedere, con entrambe le coppie che hanno lasciato poco spazio in risposta. Nel tiebreak del primo set, un doppio fallo di Gille ha dato il via libera agli azzurri, che si sono presi un altro punto sulla battuta avversaria, chiudendo la frazione.
    Il secondo set sembrava indirizzato verso Sinner e Sonego quando, sul 4-1, i belgi hanno cambiato marcia. Gille e Vliegen hanno strappato per due volte il servizio a Sonego, approfittando di una risposta troppo arretrata degli italiani.Nel super tiebreak decisivo, la coppia belga ha preso il comando del gioco, chiamando spesso Sinner a rete e togliendolo dalla sua zona di comfort. Nonostante un tentativo di recupero degli azzurri, grazie a un gran passante di Sinner e a un errore di Gille, un doppio fallo del numero 2 al mondo ha chiuso la contesa.Nonostante la sconfitta, i due italiani hanno mostrato un buon affiatamento e potenziale come coppia di doppio, lasciando ben sperare per il futuro.
    ATP Monte-Carlo Jannik Sinner / Lorenzo Sonego757 Sander Gille / Joran Vliegen6710 Vincitore: Gille / Vliegen ServizioSvolgimentoSet 3J. Sinner / Sonego 1-0 1-1 1-2 1-3 1-4 1-5 1-6 ace 3-6 3-7 4-7 5-7 5-8 6-8 7-8 7-9ServizioSvolgimentoSet 2S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 40-0 ace5-6 → 5-7J. Sinner / Sonego 0-15 0-30 15-30 15-40 30-405-5 → 5-6S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 40-0 40-15 ace5-4 → 5-5J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 40-0 40-154-4 → 5-4S. Gille / Vliegen 0-15 15-15 30-15 40-154-3 → 4-4J. Sinner / Sonego 15-0 15-15 15-30 15-40 30-404-2 → 4-3S. Gille / Vliegen 15-0 15-15 15-30 30-30 40-304-1 → 4-2J. Sinner / Sonego 15-0 15-15 30-15 40-153-1 → 4-1S. Gille / Vliegen 0-15 15-15 30-15 30-30 30-40 40-402-1 → 3-1J. Sinner / Sonego 0-15 df 15-15 15-30 30-30 40-301-1 → 2-1S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 30-151-0 → 1-1J. Sinner / Sonego 15-0 ace 15-15 30-15 ace 40-15 40-30 ace0-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0-0* 0*-1 ace 1*-1 2-1* 3-1* df 3*-2 4*-2 5-2* 5-3* 6*-36-6 → 7-6J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 30-15 30-30 40-305-6 → 6-6S. Gille / Vliegen 0-15 15-15 30-15 40-155-5 → 5-6J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 40-04-5 → 5-5S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 40-04-4 → 4-5J. Sinner / Sonego 0-15 15-15 30-15 40-153-4 → 4-4S. Gille / Vliegen 0-15 15-15 ace 15-30 30-30 40-303-3 → 3-4J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 30-15 40-15 40-302-3 → 3-3S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 30-15 40-152-2 → 2-3J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 40-01-1 → 1-2J. Sinner / Sonego 15-0 30-0 30-15 df 40-150-1 → 1-1S. Gille / Vliegen 15-0 30-0 40-00-0 → 0-1

    🇮🇹 Sinner/Sonego vs 🇧🇪 Gille/Vliegen**SERVICE STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sinner/Sonego | 🇧🇪 Gille/Vliegen ||——————————|——————|——————|| Serve Rating | 283 | **301** || Aces | 3 | **5** || Double Faults | 3 | **1** || First Serve % | **71% (55/78)** | 69% (51/74) || 1st Serve Points Won % | 73% (40/55) | **82% (42/51)** || 2nd Serve Points Won % | 57% (13/23) | 57% (13/23) || Break Points Saved % | 50% (2/4) | 50% (1/2) || Service Games Played | 12 | 12 |
    **RETURN STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sinner/Sonego | 🇧🇪 Gille/Vliegen ||——————————|——————|——————|| Return Rating | 119 | **137** || 1st Serve Return Points Won %| 18% (9/51) | **27% (15/55)** || 2nd Serve Return Points Won %| 43% (10/23) | 43% (10/23) || Break Points Converted % | 50% (1/2) | 50% (2/4) || Return Games Played | 12 | 12 |
    **TOTAL STATS**
    | Statistica | 🇮🇹 Sinner/Sonego | 🇧🇪 Gille/Vliegen ||——————————|——————|——————|| Service Points Won % | 68% (53/78) | **74% (55/74)** || Return Points Won % | 26% (19/74) | **32% (25/78)** || Total Points Won % | 47% (72/152) | **53% (80/152)** |
    Marco Rossi LEGGI TUTTO

  • in

    Lorenzo Sonego e il nuovo inizio con Fabio Colangelo

    Lorenzo Sonego – Foto Getty Images

    In una mossa che ha riacceso l’interesse attorno alla carriera di Lorenzo Sonego, il tennista torinese ha ufficialmente scelto Fabio Colangelo come suo nuovo coach, segnando così la fine della collaborazione con Gipo Arbino. La notizia, che aleggiava nell’ambiente del tennis da qualche tempo, ha trovato conferma diretta da Colangelo, che, intervistato durante la sua partecipazione come talent per Sky Sport al torneo di Montecarlo, ha annunciato l’inizio della sua nuova avventura al fianco di Sonego a partire dall’ATP 250 di Bucarest.
    Fabio Colangelo non è un volto nuovo per Sonego. Avendo già lavorato nel suo team e collaborato con Arbino, Colangelo rappresenta una scelta di continuità, un “interno” che conosce profondamente le dinamiche e le esigenze del giocatore torinese. Colangelo, nato nel 1981 e milanese di origini, non solo ha alle spalle una carriera da tennista professionista, culminata con il 415° posto nel ranking mondiale nel 2006, ma ha anche maturato una significativa esperienza come direttore tecnico al Circolo della Stampa-Sporting di Torino, dove Sonego ha la sua base di allenamento.La transizione arriva in un momento cruciale per Sonego, che cerca di rilanciarsi dopo un inizio d’anno al di sotto delle aspettative, culminato con l’eliminazione nelle qualificazioni del prestigioso torneo di Montecarlo. Con questo cambiamento nel suo angolo tecnico, Sonego punta a un rinnovamento che possa portarlo a risalire la classifica e a ritrovare quel livello di gioco che in passato lo ha portato a competere con i migliori sul circuito internazionale.
    L’impegno e l’esperienza di Colangelo, sia sul campo sia come commentatore sportivo per emittenti di rilievo come Sky Sport ed Eurosport, potrebbero quindi rappresentare gli ingredienti giusti per questa nuova fase della carriera di Sonego.
    Marco Rossi LEGGI TUTTO

  • in

    Derby italiano a Marrakech: Berrettini, avanti su Sonego in quota, vede la semifinale

    Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 – Foto Getty Images

    Wimbledon 2023 è stata l’ultima cornice a ospitare una sfida tra Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego, che domani torneranno ad affrontarsi a Marrakech nei quarti di finale. Il derby italiano, ha un chiaro favorito: Berrettini. Il romano, tornato a vincere una partita ATP in Marocco dopo sette mesi, si gioca vincente a 1,48 contro i 2,55 del rivale. Sonego insegue anche nel set betting: il 2-0 per Berrettini è offerto a 2,23, seguito dal 2-1 a 3,55, mentre una vittoria del torinese per 2-0 paga 4,33 volte la posta. I betting analyst si aspettano una partita combattuta tra i due, grandi amici fuori dal campo: in quota l’Over 22,5 giochi totali è visto a 1,78 contro l’opzione contraria a 1,93.
    Domani in campo per i quarti anche Fabio Fognini, che parte dietro in quota contro Kotov. Il russo, dopo aver avuto la meglio su Flavio Cobolli agli ottavi, si gioca a 1,62. L’azzurro, invece, che ha battuto la prima testa di serie Laslo Djere, è visto a 2,21.
    Quote e scontri diretti– TOMORROW, orario da definire QF 🇮🇹 Fognini – 🇷🇺 Kotov 0-0 2.20 1.65– TOMORROW, orario da definire QF 🇮🇹 Berrettini – 🇮🇹 Sonego (4) 4-1 1.53 2.48 LEGGI TUTTO