consigliato per te

  • in

    F1, Hamilton riapre il Mondiale: vittoria in Brasile davanti a Verstappen

    SAN PAOLO – Lewis Hamilton si aggiudica in rimonta il diciannovesimo Gran Premio della stagione di Formula 1 in Brasile. Il britannico riapre la battaglia mondiale con Max Verstappen quando mancano 3 gare al termine della stagione, precedendo proprio l’olandese al traguardo. A completare il podio c’è l’altra Mercedes guidata da Valtteri Bottas. Quarta posizione, invece, per Sergio Perez che chiude davanti alle due Ferrari con Charles Leclerc a conquistare il 5° posto e Carlos Sainz in sesta posizione. Settimo Pierre Gasly con l’Alpha Tauri mentre a completare la top ten ci sono le due Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon e la McLaren di Lando Norris. 
    La classifica della gara
    1. Lewis Hamilton (Mercedes)2. Max Verstappen (Red Bull)3. Valtteri Bottas (Mercedes)4. Sergio Perez (Red Bull)5. Charles Leclerc (Ferrari)6. Carlos Sainz (Ferrari)7. Pierre Gasly (AlphaTauri)8. Esteban Ocon (Alpine)9. Fernando Alonso (Alpine)10. Lando Norri (McLaren) LEGGI TUTTO

  • in

    F1, Gp Brasile: le classifiche piloti e costruttori aggiornate

    SAN PAOLO – Lewis Hamilton accorcia su Max Verstappen dopo il Gran Premio del Brasile, diciannovesimo appuntamento stagionale. L’olandese della Red Bull resta ancora al comando delle classifica piloti, ma con meno gap (14 punti) in seguito al secondo posto di Interlagos dietro al britannico. Buon weekend per la Ferrari che guadagna ulteriore terreno sulla McLaren, lontana con Lando Norris e Daniel Ricciardo.  LEGGI TUTTO

  • in

    F1, Mekies: “Gran lavoro di Sainz, la difesa su Perez è stata fantastica”

    SAN PAOLO – La Ferrari punta a lottare per la top-5 nel diciannovesimo appuntamento stagionale in Brasile. A far sorridere maggiormente la scuderia di Maranello è stato senza dubbio Carlos Sainz, che proprio a Interlagos conquistò il suo primo podio della carriera. Lo spagnolo si è messo terzo nella gara sprint: “Bilancio tutto sommato discreto di questa Sprint Qualifying, che ci vede conquistare un punto iridato utile a rafforzare il terzo posto – commenta Laurent Mekies -. Ottima la prova di Carlos, incisivo in attacco nel primo giro e fantastico in difesa nel lungo duello con Perez, durato praticamente 20 giri. Essersi tenuto dietro una Red Bull che aveva il vantaggio del DRS e di una mescola teoricamente più efficace sulla distanza è merito del gran lavoro fatto dal pilota e anche dei progressi fatti sulla vettura, in particolare da quando abbiamo introdotto il nuovo sistema ibrido”.
    Sulla gara sprint di Leclerc
    Il responsabile delle operazioni in pista della Ferrari si è poi soffermato sulla qualifica sprint di Leclerc (settimo): “Con Charles avevamo scelto di partire con le medie. È scattato anch’egli molto bene ma poi non si è trovato perfettamente a suo agio con la vettura e ha perduto una posizione rispetto a quella occupata in griglia (recuperata domani grazie alle penalizzazioni altrui). Sta a noi cercare adesso di migliorare la macchina per permettergli di esprimere tutto il suo potenziale. Ci attende una corsa molto impegnativa ma la base di partenza è solida, sia come livello di prestazione complessiva della squadra e dei piloti sia per le posizioni sulla griglia. Abbiamo un obiettivo ben chiaro per questo finale di stagione e daremo il massimo per ottenerlo”, conclude.  LEGGI TUTTO

  • in

    F1, Mekies elogia Sainz: “Fantastica la difesa su Perez”

    SAN PAOLO – La Ferrari ci prova in Brasile e punta a lottare per la top-5 nel diciannovesimo appuntamento stagionale. A far sorridere maggiormente la scuderia di Maranello è stato senza dubbio Carlos Sainz, che proprio a Interlagos conquistò il suo primo podio della carriera. Lo spagnolo si è messo terzo nella gara sprint: “Bilancio tutto sommato discreto di questa Sprint Qualifying, che ci vede conquistare un punto iridato utile a rafforzare il terzo posto – commenta Laurent Mekies -. Ottima la prova di Carlos, incisivo in attacco nel primo giro e fantastico in difesa nel lungo duello con Perez, durato praticamente 20 giri. Essersi tenuto dietro una Red Bull che aveva il vantaggio del DRS e di una mescola teoricamente più efficace sulla distanza è merito del gran lavoro fatto dal pilota e anche dei progressi fatti sulla vettura, in particolare da quando abbiamo introdotto il nuovo sistema ibrido”.
    Mekies parla di Leclerc
    Il responsabile delle operazioni in pista della Ferrari si è poi soffermato sulla qualifica sprint di Leclerc (settimo): “Con Charles avevamo scelto di partire con le medie. È scattato anch’egli molto bene ma poi non si è trovato perfettamente a suo agio con la vettura e ha perduto una posizione rispetto a quella occupata in griglia (recuperata domani grazie alle penalizzazioni altrui). Sta a noi cercare adesso di migliorare la macchina per permettergli di esprimere tutto il suo potenziale. Ci attende una corsa molto impegnativa ma la base di partenza è solida, sia come livello di prestazione complessiva della squadra e dei piloti sia per le posizioni sulla griglia. Abbiamo un obiettivo ben chiaro per questo finale di stagione e daremo il massimo per ottenerlo”, conclude.  LEGGI TUTTO

  • in

    F1 Gp Brasile, diretta gara: dove vederla in tv

    SAN PAOLO – Al via la diciannovesima gara della stagione di Formula 1. Dopo la pole position di Valtteri Bottas davanti a Max Verstappen, è tempo di assegnare la vittoria nel Gran Premio del Brasile. La gara sul circuito di Interlagos, valevole per la diciannovesima tappa del Mondiale 2021, sarà trasmessa in diretta su Sky Sport F1 (canale 207 del decoder) alle ore 18, mentre in chiaro sarà visibile in differita su TV8. La visione in streaming è disponibile su Sky Go. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta gara F1 Gp Brasile: dove vederla in tv

    SAN PAOLO – Tutto pronto per la diciannovesima gara della stagione di Formula 1. Dopo la pole position di Valtteri Bottas davanti a Max Verstappen, è tempo di assegnare la vittoria nel Gran Premio del Brasile. La gara sul circuito di Interlagos, valevole per la diciannovesima tappa del Mondiale 2021, sarà trasmessa in diretta su Sky Sport F1 (canale 207 del decoder) alle ore 18, mentre in chiaro sarà visibile in differita su TV8. La visione in streaming è disponibile su Sky Go. LEGGI TUTTO

  • in

    F1, rimonta super di Hamilton: “Mi sono divertito tantissimo in pista”

    SAN PAOLO – Lewis Hamilton ha parlato dopo il quinto posto nella Sprint Race al Gran Premio del Brasile, diciannovesimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota della Mercedes, partito dall’ultima posizione, si è reso autore di una grande rimonta, ma partirà decimo per via della penalità di cinque posizioni inflittagli per la sostituzione del motore endotermico. “Mi sono divertito tantissimo in pista, non potevo fare altro dall’ultimo posto – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Non avevo idea di quale fosse il risultato possibile ma non volevo buttarmi giù, dovevo continuare a spingere”. 
    Verso domenica
    “Ho preso tanta energia dai fan, aver rimontato mi tiene in lotta per la gara – ha aggiunto Hamilton – Sarà dura ma sono contento del bilanciamento che abbiamo e del duro lavoro che tutti stanno continuando a fare”. LEGGI TUTTO

  • in

    F1, Sainz: “Partenza grandiosa, ce n'era bisogno”

    SAN PAOLO – “La partenza è stata grandiosa. Ce n’era bisogno. Era una cosa che volevo migliorare e ci sono riuscito. Ho faticato molto con Checo e Max, ma sono riuscito a passare. Poi alla fine ho faticato molto a tenere dietro Checo, ma ci sono riuscito”. Queste le parole di Carlos Sainz dopo il terzo posto nella Sprint Race al Gran Premio del Brasile, diciannovesimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota spagnolo della Ferrari si è detto molto soddisfatto del risultato, arrivato soprattutto grazie a una partenza perfetta.
    Verso la gara
    “Sono stato sempre al limite. In curva 1 eravamo sempre vicini ma sono riuscito a gestire – ha aggiunto Sainz, che poi ha parlato delle possibili condizioni nella gara di domenica pomeriggio -. Oggi fa fresco, ci sono state temperature più fredde in pista e questo ha aiutato a far rendere meglio le gomme morbide. Ma domani alle 14 sarà diverso”. LEGGI TUTTO