consigliato per te

  • in

    ATP 250 Pune: Gianluca Mager cede a Joao Sousa in tre set. L’azzurro out al secondo turno

    Gianluca Mager nella foto

    Ingresso in gara direttamente al secondo turno e amaro per Gianluca Mager sconfitto nel torneo ATP 250 di Pune.
    Il 27enne sanremese, n.67 del ranking e 3 del seeding, è stato sconfitto dal portoghese Joao Sousa, n.137 ATP con il risultato di 46 63 76 (4) dopo 2 ore e 14 minuti di partita.
    Nel terzo e decisivo set Mager sul 4 pari si è trovato sotto per 0-40, ma riusciva annullare le tre palle break consecutive ed in qualche modo tenere il turno di battuta.Si andava al tiebreak e qui Gianluca subiva il minibreak nel primo punto. Sousa teneva i propri turni di battuta e sul 5 a 4 Mager commetteva due errori consecutivi di diritto lasciando spazio al portoghese che vinceva il tiebreak e la partita per 7 punti a 4.
    ATP Pune Gianluca Mager [3]636 Joao Sousa467 Vincitore: Sousa ServizioSvolgimentoSet 3Tiebreak0*-0 0-1* 0-2* 0*-3 1*-3 2-3* 2-4* 2*-5 3*-5 4-5* ace 4-6*6-6 → 6-7J. Sousa 15-0 15-15 30-15 40-156-5 → 6-6G. Mager 15-0 30-0 ace5-5 → 6-5J. Sousa 15-0 ace 15-15 30-15 40-155-4 → 5-5G. Mager 0-15 0-30 df 0-40 15-40 30-40 40-40 A-40 ace4-4 → 5-4J. Sousa 15-0 ace 15-15 30-15 40-15 40-30 df 40-40 A-404-3 → 4-4G. Mager 15-0 30-0 40-0 ace3-3 → 4-3J. Sousa 15-0 30-0 40-0 40-15 40-303-2 → 3-3G. Mager 15-0 30-0 40-0 ace2-2 → 3-2J. Sousa 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 A-402-1 → 2-2G. Mager 15-0 30-0 40-01-1 → 2-1J. Sousa 15-0 30-0 40-0 ace1-0 → 1-1G. Mager 0-15 df 30-15 ace 40-15 ace0-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 2J. Sousa 0-15 15-15 30-15 40-153-5 → 3-6G. Mager 0-15 15-15 30-30 ace 40-302-5 → 3-5J. Sousa 15-0 30-0 30-15 40-152-4 → 2-5G. Mager 30-0 40-0 40-15 40-30 df ace1-4 → 2-4J. Sousa 0-15 0-30 15-30 ace 30-30 ace 40-30 ace 40-40 A-401-3 → 1-4G. Mager 0-15 0-30 15-30 ace 30-30 40-300-3 → 1-3J. Sousa 0-15 15-15 30-15 30-30 40-30 ace0-2 → 0-3G. Mager 0-15 0-30 15-30 15-400-1 → 0-2J. Sousa 15-0 15-15 30-15 40-15 ace 40-300-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1G. Mager 15-0 15-15 df 15-30 15-40 df 30-40 40-40 ace A-405-4 → 6-4J. Sousa 15-0 15-15 30-15 ace 40-15 ace5-3 → 5-4G. Mager 15-0 30-0 40-15 40-304-3 → 5-3J. Sousa 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 A-404-2 → 4-3G. Mager 15-0 30-0 30-15 40-153-2 → 4-2J. Sousa 15-0 30-0 40-0 ace3-1 → 3-2G. Mager 0-15 15-15 30-15 ace 30-30 df 40-302-1 → 3-1J. Sousa 15-0 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 A-402-0 → 2-1G. Mager 15-0 30-0 ace 40-0 40-151-0 → 2-0J. Sousa 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 40-A df0-0 → 1-0
    15 ACES 126 DOUBLE FAULTS 245/87 (52%) FIRST SERVE 62/105 (59%)41/45 (91%) 1ST SERVE POINTS WON 44/62 (71%)22/42 (52%) 2ND SERVE POINTS WON 30/43 (70%)5/6 (83%) BREAK POINTS SAVED 1/2 (50%)15 SERVICE GAMES PLAYED 1618/62 (29%) 1ST SERVE RETURN POINTS WON 4/45 (9%)13/43 (30%) 2ND SERVE RETURN POINTS WON 20/42 (48%)1/2 (50%) BREAK POINTS CONVERTED 1/6 (17%)16 RETURN GAMES PLAYED 1563/87 (72%) SERVICE POINTS WON 74/105 (70%)31/105 (30%) RETURN POINTS WON 24/87 (28%)94/192 (49%) TOTAL POINTS WON 98/192 (51%) LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Pune: LIVE i risultati con il dettaglio del Day 3. In campo Mager e Musetti (LIVE)

    Lorenzo Musetti nella foto

    ATP 250 Pune (India) – 2°Turno, cemento

    CENTRE COURT – Ora italiana: 08:30 (ora locale: 1:00 pm)1. Radu Albot vs [5] Daniel Altmaier Il match deve ancora iniziare
    2. [3] Gianluca Mager vs Joao Sousa Il match deve ancora iniziare
    3. Aleksandar Vukic vs [2] Lorenzo Musetti Il match deve ancora iniziare
    4. Jamie Cerretani / Nicholas Monroe vs [2] Rohan Bopanna / Ramkumar Ramanathan Il match deve ancora iniziare
    5. [Alt] N.Sriram Balaji / Vishnu Vardhan vs [WC] Arjun Kadhe / Purav Raja Il match deve ancora iniziare

    COURT 1 – Ora italiana: 08:30 (ora locale: 1:00 pm)1. Quentin Halys vs Kamil Majchrzak Il match deve ancora iniziare
    2. Alexander Erler / Jiri Vesely vs [Alt] Hugo Grenier / Quentin Halys (non prima ore: 11:00)Il match deve ancora iniziare
    3. [WC] Yuki Bhambri / Divij Sharan vs Dennis Novak / Joao Sousa Il match deve ancora iniziare LEGGI TUTTO

  • in

    Australian Open 2022: Mager in doppio con Musetti, Vavassori giocherà con Griekspoor

    Gianluca Mager nella foto

    Saranno cinque i tennisti italiani ai nastri di partenza nel doppio maschile agli Australian Open 2022: quella composta da Gianluca Mager e Lorenzo Musetti sarà l’unica coppia tricolore, mentre altri tre giocatori azzurri divideranno il campo con tennisti stranieri.
    Simone Bolelli, numero uno d’Italia nella specialità, comincerà un’altra stagione al fianco dell’argentino Maximo Gonzalez; Andrea Vavassori sarà affiancato dall’olandese Tallon Griekspoor e Stefano Travaglia giocherà invece assieme al serbo Laslo Djere. Figurano fuori di sette posti dal main draw Marco Cecchinato e Andreas Seppi.
    Per quanto concerne le altre coppie al via, si segnala che Nicolas Mahut giocherà con il connazionale Fabrice Martin vista la rinuncia del suo partner “tradizionale” Pierre-Hugues Herbert a causa delle restrizioni che permettono l’ingresso sul territorio australiano esclusivamente alle persone vaccinate contro il Covid-19. Considerando i singolaristi più noti, Alexander Bublik farà coppia con il polacco Jan Zielinski, Andrey Rublev giocherà con l’ucraino Denys Molchanov e Aslan Karatsev parteciperà con il neozelandese Artem Sitak. Da tenere d’occhio, infine, la coppia iberica composta da Carlos Alcaraz e Pablo Carreno Busta.
    GLI ITALIANI AL VIA IN DOPPIO:Simone BOLELLI/Maximo GONZALEZ (ARG)Tallon GRIEKSPOOR (NED)/Andrea VAVASSORILaslo DJERE (SRB)/Stefano TRAVAGLIAGianluca MAGER/Lorenzo MUSETTI
    ALT-7: Marco CECCHINATO/Andreas SEPPI LEGGI TUTTO

  • in

    Nel 2022 tornerà l’ATP 500 di Rio de Janeiro

    Panoramica del Rio Open

    “A saudade é enorme, mas tem hora pra acabar”, ossia la nostalgia è enorme, ma è l’ora che finisca. Così l’account ufficiale del torneo ATP 500 di Rio de Janeiro annuncia che nel 2022 l’evento su terra battuta nella città carioca tornerà a disputarsi, dopo lo stop 2021 per colpa della pandemia.
    Il torneo si disputerà dal 12 al 20 febbraio presso il Jockey Club Brasileiro, a Rio de Janeiro, tornando uno dei 13 tornei ATP 500 previsti nel calendario stagionale.
    L’organizzazione ha garantito che saranno rigorosamente rispettati tutti i protocolli sanitari in vigore, per garantire la sicurezza di tutti coloro che saranno presenti all’evento, giocatori, staff, pubblico.
    “La nostalgia era enorme, ma siamo tornati”, così commenta Márcia Casz, direttore del Rio Open. “Il ritorno del Rio Open è un grande regalo per la città di Rio de Janeiro. Il processo di vaccinazione sta avanzando nel Paese, con l’aiuto di tutti ci riprenderemo quella voglia di stare insieme che fa parte da sempre dell’anima di Rio. Ed è quello che accadrà a febbraio al Jockey Club, in sicurezza, ovviamente. Stiamo preparando un Rio Open che sarà il migliore mai organizzato”.
    L’ultima edizione disputata, quella 2020, vide la presenza in finale di Gianluca Mager, sconfitto dal cileno Cristian Garin.
    Marco Mazzoni

    A saudade é enorme, mas tem hora pra acabar: o Rio Open está de volta! A oitava edição do maior torneio de tênis da América do Sul está confirmada para 12 a 20 de fevereiro de 2022 no Jockey Club Brasileiro, no nosso Rio de Janeiro, a cidade onde o mundo se encontra. pic.twitter.com/PdBfH1EYmn
    — Rio Open (@RioOpenOficial) October 28, 2021 LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Anversa: Musetti vince il derby con Mager, lo aspetta Sinner

    Lorenzo Musetti, sfiderà Sinner al secondo turno

    Con un doppio tiebreak Lorenzo Musetti supera Gianluca Mager nel primo turno dell’ATP 250 di Anversa, vincendo il derby azzurro. Bravo il carrarino a recuperare due break di svantaggio nel primo set e giocare un tiebreak quasi perfetto. Anche il secondo parziale va al “decider”, più preciso e incisivo Musetti, che lo chiude con un serve and volley d’autore. Coraggioso e pronto all’attacco Mager, in tutto il match, ma alcuni errori per troppa foga e fretta – soprattutto nei tiebreak – gli sono costati cari. Al contrario, Lorenzo è stato più bravo nel giocare bene i punti importanti, e salire col servizio a metà del primo set. Al prossimo turno Musetti sfida Jannik Sinner, un match molto atteso dagli appassionati italiani…
    La partita è avanzata su di un piano tattico molto preciso: Mager ha cercato di imporre il suo tennis in spinta, ordinato e coraggioso, prendendosi rischi e facendo la differenza soprattutto all’avvio della partita, quando Musetti ha servito molto male ed era piuttosto ancorato dietro alla riga di fondo. Mager però ha sentito di più la pressione, ha esagerato con la spinta in alcune fasi delicate, proprio quando è venuto fuori Musetti. Servendo sul 5-4 nel primo, il ligure ha commesso un paio di errori gravi, coraggioso ma poco lucido, e Musetti ne ha approfittato. Lì la sua partita è svoltata, è salito col servizio, ha iniziato a macinare di più col rovescio e ha cercato maggiormente di muovere il gioco, attaccando la rete e con la palla corta, diventata una vera arma. Ottimo nel tiebreak, è stato bravo a mantenere il livello per tutto il secondo set, dove ha concesso solo una palla break – e Set Point – a Mager, cancellandola con classe, un rovescio lungo linea micidiale. Il suo marchio di fabbrica. Tirarlo così bene in quella fase delicata, è sinonimo di qualità. Nel tiebreak del secondo, è stato superiore Lorenzo, non errori ma colpi ben giocati, al contrario di Mager, che ha avvertito di più la tensione ed ha giocato come meno lucidità.
    I derby sono sempre partite “strane”, Musetti ha vinto, giocando una discreta partita. Non ottima, ma un piccolo passo avanti rispetto alle prestazioni recenti, in cui era parso non solo poco incisivo, ma anche poco intenso, poco “cattivo”. Anche oggi il servizio non è stato all’altezza, con la seconda ha spesso subito, è un colpo da rafforzare assolutamente. Come i tempi di gioco da rendere più rapidi, anche se lui è un creativo e non sarà mai un tennista da uno-due di ritmo.
    Proprio sul ritmo dovrà lottare domani, quando sfiderà Jannik Sinner. L’altoatesino è a caccia di punti pesanti per sperare in una qualificazione alle Finals di Torino, parte nettamente favorito contro Lorenzo. Ma, i derby, a volte sono partite strane. Sarà una partita tutta da seguire, domani alle 18.30 (in chiaro su Supertennis).
    Marco Mazzoni

    La cronaca della partita
    Il derby azzurro ad Anversa scatta con Musetti al servizio. A 30 tiene il primo game di servizio. Anche Mager inizia sicuro, 1 pari. Nel terzo gioco, Mager è offensivo, si porta 15-30 ma è bravo Lorenzo a sparare un rovescio lungo linea che spacca lo scambio a suo favore. Una “stecca” di rovescio del toscano manda il gioco ai vantaggi. Ancora out un rovescio cross di Musetti, palla break per Mager. Si scambia, aolido Gianluca, sbaglia il terzo rovescio nel game Lorenzo. BREAK Magar, avanti 2-1 e servizio. Il ligure gioca solido e ordinato, anticipa bene col diritto e consolida il break, portandosi 3-1. Splendido un diritto in corsa lungo linea, vincente che gli vale il punto del game. Musetti è in difficoltà con la prima, basse percentuali e sulla seconda è aggredito dalla risposta del rivale, che lo sposta e butta fuori dal campo. Cerca di essere aggressivo i 19enne, e nonostante un pessimo 44% di prime in campo finora, riesce a portarsi 2-3. Parte bene Mager nel sesto game, ma poi commette due errori che lo condannano a palla break. Qua arriva un grandissimo colpo di Musetti: Mager serve al centro, attacca col diritto inside out ma Lorenzo intuisce, resta nell’angolo e trova una magia col passante lungo linea di rovescio. Esecuzione magistrale che gli vale il BREAK, 3 pari. Splendida reazione di Gianluca al break subito, è aggressivo in risposta, verticalizza subito il gioco e mettendo pressione a Musetti si porta 0-40. Sfrutta la seconda delle tre palle break, tornando in vantaggio 4-3 e servizio. Il ligure è attento, avanza e chiude di volo, un bel punto che gli vale il 5-3. Col secondo Ace del suo match, Lorenzo resta aggrappato al set, sotto 4-5. Ora Mager va a servire per il primo parziale. Prova a spingere col diritto Musetti, ma va fuori giri; lo aiuta il rovescio lungo linea, che pizzica l’angolo lasciato scoperto da Gianluca. 15 pari. Segue un altro gran passante di rovescio lungo linea, anche se stavolta l’attacco di Mager era più corto e prevedibile. 15-30. Magari si butta avanti, ma non chiude di volo, è ricacciato indietro e perde il punto. 15-40, due chance per rientrare per Musetti. Bene il ligure sulla prima, avanti e chiusura perentoria con lo smash; lungo scambio sulla seconda, stavolta è intenso Lorenzo e porta all’errore Gianluca. Altro BREAK, 5 pari, il set torna in equilibrio. Sull’onda del buon momento, Musetti è preciso dal centro del campo, si porta 40-15, ma tra una risposta vincente di Gianluca ed un doppio fallo, anche l’undicesimo game va ai vantaggi. Con coraggio “Muso” avanza e di forza si porta avanti 6-5. Bella reazione del carrarino, che ha aumentato la percentuale di prime e soprattutto è stato più aggressivo. Mager ora è sotto pressione, e infatti inizia male con un doppio fallo. È solo un attimo: con un gran rovescio, un servizio vincente e quindi un diritto preciso in avanzamento impatta sul 6 pari. Tiebreak Time. Scatta bene Lorenzo, diritto potente per l’1-0. Musetti strappa il primo mini-break con una smorzata improvvisa col diritto, rigiocato larga da Gianluca. 2-1 e servizio Musetti. Bene poi con l’attacco in contro tempo e chiusura precisa di volo, e quindi un bel punto offensivo, “smorza” e tocco a chiudere. 4-1 Lorenzo. Una stecca col diritto condanna Mager all’1-5. Con un’altra ottima palla corta, Lorenzo si porta 6-2, 4 set point. Basta il primo, è lunga la risposta rabbiosa del ligure. 7-6 Musetti, buona reazione per il 19enne nel set, sotto due volte di un break e 3-5, rimonta e domina il tiebreak con le sue variazioni.
    Secondo set, inizia Mager alla battuta. Sconsolato il ligure quando subisce l’ennesimo passante di rovescio lungo linea, guarda il suo angolo ma continua a spingere. Il game va ai vantaggi. Comanda col diritto “Muso”, muove bene lo scambio e si procura una palla break. È Mager stavolta a tentare la palla corta, sua prima nell’incontro, sorprende Lorenzo e cancella la chance. 1-0 Mager. Musetti dal finale del primo set crea più tennis, è più incisivo rispetto all’abulico inizio, e trova un altro capolavoro sul 1-1 30-30, un passantino cross di rovescio tanto delicato quanto bello. Gli vale la palla break, ma Mager è bravo a cancellarla di forza, con un solido diritto. 2-1 Mager. Il set scorre sui game di servizio, bravo il ligure a spingere col diritto per non far prendere l’iniziativa al rivale. Dal tiebreak il servizio di Lorenzo ha preso più ritmo (pur senza portare punti diretti), non è un caso che tutto il suo tennis sia cresciuto. L’equilibrio non si rompe, 4-3 Mager, serve Musetti, che finora non ha concesso palle break nel secondo set. Sul 15 pari Lorenzo rischia un serve and volley con la seconda, venendo castigato dalla risposta di Gianluca. 15-30, prima situazione di pericolo nel set. Prova a chiudere l’angolo il ligure, ma esagera e sbaglia, 30 pari. Il rischio stavolta se lo prende il 19enne, con un diritto dal centro che pizzica la riga. Gran difesa e urlaccio di Musetti sul punto che gli vale il 4 pari. Si entra nella fase calda del set. Grinta, coraggio, intensità, Mager si porta 5-4, ora è Musetti con le spalle al muro. Gianluca trova una bella palla corta, è 15-30, a due punti dal secondo set. Uff! Rischia una risposta cross vincente che gli esce di poco… 30 pari. Ci riprova da destra e stavolta è in campo! Gran colpo, rischio premiato e Set Point Mager! Bravo anche Musetti, servizio esterno e rovescio a tutta lungo linea. Poi tenta una smorzata che Gianluca rimette, ma dopo il secondo rimbalzo. Con classe e qualità, Lorenzo impatta 5 pari. Inizia malissimo Mager l’undicesimo game, scaraventa malamente uno smash e poi forza out col diritto. Coraggio ok, ma troppa fretta e foga. 0-30. Continua a spingere, stavolta il rovescio vincente è ok, poi tenta una palla corta che… no! Musetti arriva comodo ma tocca malamente in rete, che chance sprecata! Altra smorzata di Gianluca, stavolta ottima, gli vale il punto (bel tocco davvero).  Ci ha preso gusto il ligure, terza “smorza” di fila, anche stavolta ha successo, troppo lontano Musetti dalla riga di fondo. 6-5 Mager, si assicura quantomeno il tiebreak. Anche il toscano va di palla corta, vincente. A zero si assicura il 6 pari, altro tiebreak in questo derby azzurro. Mager parte forzando largo un rovescio aggressivo, 1-0 e servizio Musetti. Che tocco poi di “Muso”, vede il rivale ben dietro e via di smorzata col diritto, perfetta. 2-0. Vola 3-1 Lorenzo, buon servizio, ma Mager non si arrende. Si gira 4-2, con un pessimo errore di Gianluca, ancora troppa forza nel voler “spaccare la palla” con uno smash che poteva essere gestito meglio. Fa il pugno Lorenzo sul punto del 5-2, uno scambio giocato con intelligenza muovendo il rivale. Si butta avanti a testa bassa Mager, cerca di restare aggrappato al match con la sua condotta volitiva e arrembante. Sul 5-3 però commette un errore grave, sparando in rete un rovescio d’attacco, mal messo con i piedi e fuori equilibrio. 6-3 Musetti, 3 Match Point! Trasforma il primo, con un serve and volley strepitoso, chiuso con un tocchetto basso da campione. Game Set Match Musetti, una vittoria meritata per Lorenzo, bravo a giocare meglio nei punti importanti. Lo aspetta, al secondo turno, Jannik Sinner. Che partita…

    Marco Mazzoni

    Lorenzo Musetti vs Gianluca Mager ATP ATP Antwerp Musetti L.77 Mager G.66 Vincitore: Musetti L. ServizioSvolgimentoSet 2Tiebreak0-0* 1*-0 2*-0 3-0* 3-1* 4*-1 4*-2 5-2* 5-3* 6*-36-6 → 7-6Musetti L. 15-0 30-0 40-05-6 → 6-6Mager G. 0-15 0-30 15-30 30-30 40-305-5 → 5-6Musetti L. 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-404-5 → 5-5Mager G. 15-0 30-0 30-15 40-154-4 → 4-5Musetti L. 0-15 15-15 15-30 30-30 40-303-4 → 4-4Mager G. 15-0 30-0 40-0 40-153-3 → 3-4Musetti L. 15-0 30-0 30-15 40-152-3 → 3-3Mager G. 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 A-402-2 → 2-3Musetti L. 15-0 15-15 30-15 40-151-2 → 2-2Mager G. 15-0 15-15 30-15 30-30 30-40 40-40 A-401-1 → 1-2Musetti L. 0-15 15-15 30-15 40-150-1 → 1-1Mager G. 0-15 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 40-A 40-40 A-400-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0-0* 0*-0 1-0* 1-1* 2*-1 5-1* 5*-2 6*-26-6 → 7-6Mager G. 0-15 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 A-406-5 → 6-6Musetti L. 15-0 15-15 30-15 40-15 40-30 40-40 A-40 40-40 A-405-5 → 6-5Mager G. 15-0 15-15 15-30 15-40 30-404-5 → 5-5Musetti L. 0-15 15-15 30-153-5 → 4-5Mager G. 0-15 15-15 30-15 40-15 40-303-4 → 3-5Musetti L. 0-15 0-30 0-40 15-403-3 → 3-4Mager G. 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 40-A2-3 → 3-3Musetti L. 15-0 15-15 30-15 40-15 40-301-3 → 2-3Mager G. 15-0 30-0 40-0 40-151-2 → 1-3Musetti L. 15-0 15-15 15-30 30-30 40-30 40-40 40-A1-1 → 1-2Mager G. 0-15 15-30 30-301-0 → 1-1Musetti L. 0-15 15-15 30-15 40-15 40-300-0 → 1-0 LEGGI TUTTO

  • in

    Jannik Sinner e la sfida con Mager o Musetti nel secondo turno di Anversa

    Jannik Sinner ITA, 2001.08.16

    Jannik Sinner è la prima testa di serie ad Anversa e punta al quinto titolo ATP in carriera, il quarto in questo splendido 2021. L’azzurro, che è ancora in corsa per le ATP Finals in programma a metà novembre a Torino, ha un bye al primo turno. Al secondo round il numero 14 del mondo troverà poi uno tra Lorenzo Musetti (ATP 62) e Gianluca Mager (ATP 73).
    Sinner ha già giocato una volta contro i due connazionali. L’anno scorso al Roland Garros ha superato Mager in quattro set, mentre ha battuto Musetti due anni fa nelle pre-qualificazioni degli Internazionali d’Italia di Roma, dopo aver annullato un match point nel secondo parziale, in tre set. Sinner ha ottimi ricordi dell’”European Open”, avendo raggiunto proprio qui ad Anversa la sua prima semifinale ATP in carriera nel 2019. LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Anversa: Il Tabellone Principale. Sfida Mager vs Musetti al primo turno.Jannik Sinner testa di serie n.1 e sfiderà al secondo il vincente del derby

    Jannik Sinner ITA, 2001.08.16

    ATP 250 Anversa – Tabellone Principale – Indoor(1) Sinner, Jannik vs ByeMusetti, Lorenzo vs Mager, Gianluca Delbonis, Federico vs Rinderknech, Arthur (WC) Gasquet, Richard vs (8) Lajovic, Dusan
    (4) Bautista Agut, Roberto vs ByeQualifier vs Fucsovics, Marton Struff, Jan-Lennard vs Ramos-Vinolas, Albert (WC) Bergs, Zizou vs (7) Harris, Lloyd
    (5) Opelka, Reilly vs QualifierPopyrin, Alexei vs van de Zandschulp, Botic Davidovich Fokina, Alejandro vs Thompson, Jordan Bye vs (3) Garin, Cristian
    (6) de Minaur, Alex vs QualifierQualifier vs Paire, Benoit Tiafoe, Frances vs (WC) Murray, Andy Bye vs (2) Schwartzman, Diego LEGGI TUTTO

  • in

    Masters 1000 Indian Wells: Gael Monfils ferma il cammino di Gianluca Mager

    Gianluca Mager nella foto

    Niente da fare per Gianluca Mager sconfitto al secondo turno nel torneo Masters 1000 di Indian Wells.L’azzurro si è arreso a Gael Monfils con il risultato di 64 62 in 1 ora e 11 minuti di partita.
    Da segnalare che Mager nel primo set ha ceduto la battuta nelle fasi finali del parziale quando nel decimo game, dal 30-15, perdeva tre punti consecutivi e anche il servizio e la frazione per 6 a 4.Nel secondo set Gianluca sotto per 1 a 3 piazzava il controbreak nel quinto gioco ma da quel momento perdeva altre due volte la battuta e poi la partita per 6 a 2.
    ATP ATP Indian Wells Monfils G.66 Mager G.42 Vincitore: Monfils G. ServizioSvolgimentoSet 2Mager G. 0-15 0-30 15-30 15-40 30-405-2 → 6-2Monfils G. 15-0 30-0 40-04-2 → 5-2Mager G. 0-15 0-30 0-40 15-403-2 → 4-2Monfils G. 0-15 0-30 15-30 30-30 30-403-1 → 3-2Mager G. 0-15 15-15 15-30 15-40 30-402-1 → 3-1Monfils G. 15-0 30-0 40-01-1 → 2-1Mager G. 15-0 30-0 40-01-0 → 1-1Monfils G. 0-15 15-15 30-15 30-30 40-300-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Mager G. 0-15 15-15 30-15 30-30 30-405-4 → 6-4Monfils G. 0-15 15-15 30-15 40-15 40-304-4 → 5-4Mager G. 15-0 30-0 40-04-3 → 4-4Monfils G. 15-0 15-15 30-15 40-153-3 → 4-3Mager G. 15-0 30-0 30-15 40-153-2 → 3-3Monfils G. 0-15 15-15 30-15 30-30 40-30 40-40 A-402-2 → 3-2Mager G. 0-15 0-30 15-30 30-30 40-30 40-40 A-40 40-40 A-40 40-40 A-402-1 → 2-2Monfils G. 15-0 30-0 30-15 40-15 40-301-1 → 2-1Mager G. 15-0 30-0 30-15 40-151-0 → 1-1Monfils G.0-0 → 1-0
    5 ACES 40 DOUBLE FAULTS 028/49 (57%) FIRST SERVE 32/53 (60%)23/28 (82%) 1ST SERVE POINTS WON 21/32 (66%)12/21 (57%) 2ND SERVE POINTS WON 9/21 (43%)0/1 (0%) BREAK POINTS SAVED 3/7 (43%)9 SERVICE GAMES PLAYED 911/32 (34%) 1ST SERVE RETURN POINTS WON 5/28 (18%)12/21 (57%) 2ND SERVE RETURN POINTS WON 9/21 (43%)4/7 (57%) BREAK POINTS CONVERTED 1/1 (100%)9 RETURN GAMES PLAYED 910/12 (83%) NET POINTS WON 11/17 (65%)18 WINNERS 1711 UNFORCED ERRORS 2135/49 (71%) SERVICE POINTS WON 30/53 (57%)23/53 (43%) RETURN POINTS WON 14/49 (29%)58/102 (57%) TOTAL POINTS WON 44/102 (43%)223km/h MAX SPEED 216 km/h186 km/h 1ST SERVE AVERAGE SPEED 201 km/h154 km/h 2ND SERVE AVERAGE SPEED 159 km/h LEGGI TUTTO