consigliato per te

  • in

    Galatasaray a Monza senza la bomber Rykhliuk e Cayirgan

    Di Redazione
    Sarà un Galatasaray decisamente rimaneggiato quello che scenderà in campo domani in casa della Saugella Monza per la finale di andata di CEV Cup femminile. La squadra turca, recentemente colpita da alcuni casi di positività al Covid-19, ha recuperato tutte le giocatrici coinvolte tranne due, che non sono neppure state iscritte a referto. Almeno una delle due assenze sarà però pesantissima per la squadra di Guneyligil: mancherà infatti Olesia Rykhliuk, bomber ucraina che ha chiuso la regular season del campionato turco come miglior realizzatrice in assoluto.
    L’attacco delle giallorosse sarà dunque quasi interamente sulle spalle della russa Tatiana Kosheleva, che potrebbe anche essere dirottata nel ruolo di opposto (è stata convocata anche la giovanissima Beren Yesilirmak, classe 2005). Nemmeno il libero Derya Cayirgan è partito per l’Italia, anche se sarà regolarmente a disposizione la collega di ruolo Gizem Karadayi.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: lo Ziraat batte il Galatasaray e resta in corsa per il primo posto

    Di Redazione
    Si assegnerà con lo scontro diretto di sabato 13 marzo il primo posto nella Efeler Ligi turca. Lo Ziraat Bankasi Ankara vince il recupero con il Galatasaray per 3-1 (25-21, 22-25, 25-19, 25-21) e resta solo in testa con 75 punti, tre in più del Fenerbahce che affronterà sabato 13 marzo. La squadra di Giampaolo Medei – che ieri ha sfoderato un Ter Maat da 22 punti e un Atanasov da 20 – deve assolutamente vincere da 3 punti per rendersi irraggiungibile, perché i gialloblu avranno poi a disposizione un altro recupero contro il Bursa BBSK, rinviato al 16 marzo per via dei casi di Covid-19 tra gli avversari.
    Il Galatasaray chiude la regular season al quarto posto, sopravanzato per quoziente set dall’Arkas Izmir. Sono intanto iniziati i play off per il quinto posto: nelle semifinali di andata l’Halkbank Ankara ha battuto il TFL Altekma per 3-0 (25-15, 25-15, 26-24) e lo Spor Toto si è imposto con lo stesso risultato ai danni dell’Inegöl (25-22, 27-25, 25-16), con 25 punti di Wallace. Sabato le gare di ritorno.
    (fonte: Tvf.org.tr) LEGGI TUTTO

  • in

    Coppa di Turchia: il VakifBank è la prima finalista

    Di Redazione
    È il VakifBank Istanbul la prima finalista della Coppa di Turchia femminile: la squadra di Giovanni Guidetti ha travolto il Galatasaray per 3-0 (25-19, 25-17, 25-15) in una semifinale senza storia, dopo che in mattinata la squadra giallorossa aveva annunciato tre casi di positività al Covid-19 e posto in isolamento altre due giocatrici per contatti con soggetti positivi. Tra le assenti anche le due giocatrici di punta del Galatasaray, Olesia Rykhliuk e Tatiana Kosheleva.
    Risultato: in poco più di un’ora il Vakif, pur lasciando inizialmente in panchina Gabi, ha passeggiato sui resti della squadra ospite. Strepitosa Zehra Gunes, che è risultata addirittura la top scorer del match con 16 punti, il 67% in attacco, 6 muri e 1 ace; altri 15 punti li ha messi a segno Isabelle Haak. Alle 18.15 italiane l’altra semifinale tra Eczacibasi VitrA Istanbul e Fenerbahce: anche questa gara rischia di essere condizionata da casi di positività nella squadra gialloblu, che pure rispetto alla trasferta di Champions a Novara ha recuperato Eda Erdem. Domani la finalissima per il titolo.
    (fonte: Tvf.org.tr) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Galatasaray sfiderà la Saugella Monza nella finale di CEV Cup

    Di Redazione
    Sarà il Galatasaray l’avversaria della Saugella Monza nella finale della CEV Cup femminile, in programma dal 16 al 23 marzo (in gara di andata e ritorno). La squadra turca ha conquistato la qualificazione sul campo amico con il netto 3-0 (25-23, 25-9, 25-21) ottenuto ai danni del Béziers nella gara di ritorno, dopo essersi imposta al tie break in terra francese all’andata. Il match di ritorno è combattutissimo nel primo set, in equilibrio fino al 23-23, poi le giallorosse prendono il volo e dominano il secondo parziale, decisivo per la qualificazione.
    Come sempre il Galatasaray si affida principalmente alle sue bomber Tatiana Kosheleva (18 punti) e Olesia Rykhliuk (16), entrambe autrici anche di 3 muri. In una partita con percentuali offensive piuttosto basse, a fare la differenza è però soprattutto il numero di errori: le turche ne commettono solo 10, il Béziers ben 22 di cui 15 in attacco, un’enormità, e stavolta nemmeno la generosa Yamila Nizetich (11 punti) riesce a incidere. Per il Galatasaray si tratterà della terza finale di CEV della sua storia: in entrambi i precedenti la squadra di Istanbul è stata sconfitta, nel 2012 da Busto Arsizio e nel 2016 dalla Dinamo Krasnodar.
    Galatasaray HDI Istanbul-Béziers Angels 3-0 (25-23, 25-9, 25-21)Galatasaray HDI Istanbul: Aydin ne, Karadayi (L), Ericek, Eroglu 3, Cayirgan (L) ne, Akin 4, Uygur 6, Keskez, Onal 6, Karaagac, Kosheleva 18, Hacimustafaoglu ne, Rykhliuk 16, Yesilirmak. All. Guneyligil.Béziers Angels: Raskie 2, Soto 1, Segovia 8, Nizetich 11, Robert ne, Velinov ne, Farriol 4, Terrell 11, Romati, Brown 6, Rochelle (L), Spanou. All. Simondet.Arbitri: Ryabtsov (Russia) e Hulka (Ucraina).Note: Incontro disputato a porte chiuse. Galatasaray: battute vincenti 6, battute sbagliate 6, attacco 36%, ricezione 50%-34%, muri 8, errori 10. Béziers: battute vincenti 1, battute sbagliate 5, attacco 34%, ricezione 60%-39%, muri 2, errori 22.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: il Galatasaray fa fuori l’Halkbank dai play off scudetto

    Di Redazione
    L’ultima giornata di regular season definisce i verdetti della Efeler Ligi turca, seppure con molte partite ancora da recuperare: la vittoria per 1-3 (22-25, 27-29, 25-19, 24-26) del Galatasaray sul campo dell’Halkbank Ankara qualifica i giallorossi ai play off scudetto ed elimina la squadra della capitale. Un’ottima prestazione di squadra quella del Galatasaray, che in una serata negativa di Maurice Torres trova i punti necessari da Berezhko (16), Subasi e Savas, mentre l’avversaria di Milano in Challenge Cup si affida al solito Fernando Hernandez (28 punti con il 63%) arrendendosi in un quarto set da brividi.
    Alle semifinali passano anche il Fenerbahce (3-0 all’Arhavi), l’Arkas Izmir (3-0 all’Haliliye) e lo Ziraat Bankasi, che si impone per 0-3 (24-26, 20-25, 25-27) sul campo dello Spor Toto. Per determinare gli abbinamenti bisognerà però attendere i recuperi: la squadra di Medei deve ancora disputare 3 partite e il Fenerbahce 4, l’ultima delle quali sarà proprio lo scontro diretto del 13 marzo. Ai play off per il quinto posto accedono invece Halkbank, Spor Toto, Inegöl e TFL Altekma: quest’ultima taglia il traguardo grazie a una rimonta da brividi (19-25, 16-25, 25-15, 25-19, 15-7), tagliando fuori il Solhan di Massari.
    (fonte: Tvf.org.tr) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Béziers strappa al Galatasaray il primo round della semifinale

    Di Redazione
    Le Béziers Angels scrivono un altro capitolo della loro splendida stagione imponendosi per 3-2 sul grande favorito Galatasaray nella semifinale di andata di CEV Cup femminile. Le transalpine, dopo aver condotto con autorità il primo set, subiscono il ritorno delle giallorosse che dominano secondo e terzo parziale, ma nel quarto restano sempre in vantaggio e nel tie break si staccano sul 12-9, mantenendo il vantaggio fino al 15-13 conclusivo.
    Ancora una volta la ricezione è il punto di forza delle francesi, con Yamila Nizetich bersagliata da ben 72 palloni ma capace di cavarsela con il 67% di perfetta e di piazzare anche 19 punti; top scorer Malina Terrell con 20, gran serata anche per la centrale Kazmiere Brown a quota 17. Le turche puntano come al solito sulle bomber Olesia Rykhliuk (32 punti) e Tatiana Kosheleva (26 con 6 muri), ma questa volta non basta. Mercoledì 3 marzo la gara di ritorno a Istanbul, mentre domani si disputerà l’andata dell’altra semifinale tra Saugella Monza e Tent Obrenovac.
    Béziers Angels-Galatasaray HDI Istanbul 3-2 (25-20, 13-25, 18-25, 25-22, 15-13)Béziers Angels: Raskie 9, Soto 1, Segovia 7, Nizetich 19, Robert ne, Velinov ne, Farriol 7, Terrell 20, Romati, Brown 17, Rochelle (L), Spanou 1. All. Simondet.Galatasaray HDI Istanbul: Aydin, Karadayi (L), Ericek ne, Cayirgan (L) ne, Akin 2, Uygur 6, Keskez, Onal 6, Karaagac 1, Kosheleva 26, Hacimustafaoglu ne, Rykhliuk 32, Yesilirmak. All. Guneyligil.Arbitri: Willems (Belgio) e Lopes Pinto (Portogallo).Note: Incontro disputato a porte chiuse. Béziers: battute vincenti 4, battute sbagliate 17, attacco 42%, ricezione 64%-60%, muri 9, errori 32. Galatasaray: battute vincenti 4, battute sbagliate 10, attacco 42%, ricezione 46%-41%, muri 11, errori 15.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: Halkbank e Galatasaray, un altro passo verso i play off

    Di Redazione
    Manca soltanto una giornata al termine della regular season nella Efeler Ligi turca, ma la situazione è quantomai incerta, anche perché sono diverse le partite ancora da recuperare. Solo le prime quattro si qualificheranno ai play off scudetto e le squadre ancora in corsa sono 5: è praticamente fatta per il Fenerbahce, ancora fermo per i casi di positività al Covid-19 e con 6 gare da giocare, e per lo Ziraat Bankasi Ankara, che ieri ha battuto per 3-1 (25-19, 25-12, 30-32, 25-23) il Bursa BBSK. A entrambe basteranno due vittorie nelle gare restanti (sono 4 per la squadra di Medei) per garantirsi il passaggio del turno.
    Discorso diverso per le altre: l’Halkbank Ankara è provvisoriamente primo in classifica, grazie allo 0-3 (18-25, 13-25, 19-25) sul campo dell’Haliliye, ma ha una sola gara ancora da giocare e dovrà affrontare il Galatasaray, che a sua volta si è mantenuto nel gruppo di vetta. 3-0 per i giallorossi (25-20, 25-22, 32-30) ai danni dell’Inegöl, con 21 punti di Maurice Torres e 10 muri vincenti, e due gare ancora da disputare. L’Arkas Izmir, vittorioso ieri sul TFL Altekma per 3-0 (25-14, 25-17, 27-25), al momento è fuori dalle prime 4, ma ha a disposizione due gare sulla carta agevoli contro Bursa e Haliliye e potrebbe approfittare dello scontro diretto per inserirsi.
    Spor Toto e Inegöl sono già qualificate ai play off per il quinto posto, mentre il Solhan, che ha battuto il Tokat Belediye Plevne per 3-2 (18 punti di Massari e 34 di Miskevich), spera ancora di raggiungere l’Altekma, rispetto al quale ha una vittoria in meno ma anche una gara in più da giocare. Tra mercoledì e giovedì sono in programma tre recuperi: Fenerbahce-Spor Toto, Tokat-Istanbul BBSK e appunto Bursa-Arkas, l’unico di un qualche interesse per la classifica. Sabato 27 e domenica 28, invece, il turno conclusivo della stagione regolare.
    (fonte: Tvf.org.tr)  LEGGI TUTTO

  • in

    Turchia: il Galatasaray stacca l’Arkas nella corsa ai play off

    Di Redazione
    Nella Efeler Ligi turca scatta il rush finale verso i play off, pur rallentato dallo stop forzato del Fenerbahce per i numerosi casi di positività al Covid-19. Con ben 6 partite ancora da disputare la capolista conserva comunque la vetta, mentre alle sue spalle è bagarre: fondamentale, nel turno infrasettimanale, il successo per 0-3 del Galatasaray (23-25, 20-25, 20-25) sul campo dello Spor Toto, con un ottimo Yuri Berezhko (15 punti con il 60% in attacco). La squadra di Ankara, penalizzata da un Wallace ancora a mezzo servizio (titolare solo nel terzo set), è di fatto fuori dalla lotta per i primi quattro post che garantiscono l’accesso alle semifinali.
    La vittoria di ieri consente al Galatasaray di staccare anche l’Arkas Izmir, sconfitto per 3-0 (25-21, 25-20, 25-20) dall’Halkbank Ankara nell’altro big match di giornata: strepitoso Fernando Hernandez (22 punti con il 73%) nella formazione della capitale, che la prossima settimana ospiterà Milano per la semifinale di andata della Challenge Cup. Continua a vincere anche lo Ziraat Bankasi di Medei, corsaro per 1-3 (22-25, 26-24, 21-25, 22-25) in csasa del Tokat Belediye Plevne.
    Sigilla intanto la qualificazione ai playoff per il quinto posto l’Inegol, grazie al faticoso successo per 3-2 (25-17, 25-20, 22-25, 19-25, 20-18) sull’Haliliye; per l’ottava posizione è in pole position il TFL Altekma, che ha due vittorie di vantaggio sul Solhan di Massari (con una partita in più). Sabato e domenica altro turno di campionato: il Fenerbahce ha rinviato anche la partita con il Bursa BBSK, ma dovrebbe tornare in campo il 24 febbraio per il recupero contro lo Spor Toto.
    (fonte: Tvf.org.tr) LEGGI TUTTO