consigliato per te

  • in

    Castellana Grotte-Ortona si recupera mercoledì 19 gennaio

    Di Redazione Dopo la notizia della ripresa degli allenamenti a seguito della negativizzazione degli atleti risultati positivi, arriva anche l’ufficializzazione della data del primo dei quattro recuperi per la BCC Castellana Grotte nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. La Lega Pallavolo Serie A, infatti, ha comunicato nel tardo pomeriggio di oggi che la gara tra i pugliesi e la Sieco Service Ortona, valida per la tredicesima giornata, sarà disputata mercoledì 19 gennaio al Pala Grotte di Castellana, con prima battuta alle 20. La partita tra Castellana e Ortona, inizialmente programmata per lo scorso 26 dicembre, andrà a completare la classifica del girone di andata delle due formazioni e segnerà così la posizione della New Mater nella griglia dei quarti della Del Monte Coppa Italia A2. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Bcc finalmente al completo, Gulinelli: “Ma il calendario resta incerto”

    Di Redazione Venti giorni dopo l’ultima volta, tornerà ad allenarsi al completo, in gruppo, al Pala Grotte la Bcc Castellana Grotte, formazione pugliese iscritta al campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Sono risultati tutti negativi, infatti, i tamponi eseguiti al gruppo squadra nei giorni scorsi nell’ambito delle attività di controllo previste dal protocollo di prevenzione alla diffusione del contagio da Coronavirus. Si ritorna così alla normalità almeno per quanto riguarda gli allenamenti: oggi, giovedì 13 gennaio, in programma la prima seduta con il gruppo al completo (le prime positività erano state riscontrate prima e subito dopo lo scorso Natale). Bisognerà attendere ancora qualche giorno, invece, per il ritorno in campo con la Lega Pallavolo Serie A che martedì ha disposto il rinvio a data da destinarsi della gara tra Conad Reggio Emilia e Bcc Castellana Grotte (valida per la 16esima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile e inizialmente in programma per sabato 15 gennaio 2022) a causa della positività di più di tre atleti della squadra di casa. “I ragazzi hanno avuto più o meno gli stessi tempi nel diventare positivi e nel tornare negativi – ha commentato il tecnico della Bcc Castellana Grotte, Flavio Gulinelli – Questo ci ha permesso di gestire la ripresa un po’ meglio rispetto a quanto accaduto lo scorso anno. Siamo riusciti, anche nel periodo in cui i ragazzi erano in isolamento, a lavorare insieme, seppure in modalità online. Ci aspettiamo che la situazione dal punto di vista fisico sia uguale per tutti: aver bloccato gli allenamenti e riprendere tutti insieme ci darà qualche vantaggio nella programmazione”. “Ci aspetta un calendario intenso e al tempo stesso incerto – ha continuato Gulinelli – Intenso perché praticamente giocheremo spesso ogni tre giorni e probabilmente sarà così fino alla metà di marzo. Dovremo riprendere quota dal punto di vista tecnico testandoci in campo e usando le partite ufficiali per allenarci. L’incertezza, invece, deriva dal fatto che in questi giorni il Covid sta colpendo altre squadre, altri club saranno nella nostra stessa situazione e ci saranno altri rinvii. Per questa parte centrale del campionato e per la Coppa Italia – ha concluso il tecnico della Bcc Castellana – ci saranno sicuramente dei condizionamenti per tutti, ma ci auguriamo che per la parte finale si possa essere tutti nella migliore condizione possibile”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Quarto rinvio per la Bcc Castellana Grotte: più di tre positività a Reggio Emilia

    Di Redazione La Lega Pallavolo Serie A ha disposto nel primo pomeriggio di oggi, martedì 11 gennaio, il rinvio a data da destinarsi della gara tra Conad Reggio Emilia e Bcc Castellana Grotte valida per la 16esima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Il match, inizialmente in programma per sabato 15 gennaio 2022, è stato rinviato a seguito della positività di più di tre atleti della squadra di casa. Quella di Reggio Emilia è la quarta gara rinviata in fila per la Bcc Castellana Grotte, dopo quelle gare con Ortona (in casa, 26 dicembre 2021), con Bergamo (in trasferta, 2 gennaio 2022) e con Cuneo (in casa, 9 gennaio 2022). (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Rinviate anche Castellana Grotte-Cuneo e Siena-Reggio Emilia

    Di Redazione Continua la pioggia di rinvii legati ai casi di Covid in Serie A2 maschile. Oltre al match tra Delta Group Porto Viro e Kemas Lamipel Santa Croce, rimandato per le positività tra gli ospiti, anche altri due incontri della seconda giornata di ritorno dovranno essere riprogrammati: si tratta di BCC Castellana Grotte–BAM Acqua S.Bernardo Cuneo, per casi di positività nella squadra di casa, e Emma Villas Aubay Siena–Conad Reggio Emilia (in questo caso sono gli emiliani ad essere stati colpiti). Restano al momento in programma nel prossimo weekend tre gare: l’anticipo di sabato 8 gennaio (ore 18) tra Pool Libertas Cantù e Sieco Service Ortona e, domenica 9 gennaio, Synergy Mondovì–Cave del Sole Lagonegro (alle 16) e Gruppo Consoli McDonald’s Brescia–HRK Diana Group Motta (alle 18). (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sfida in famiglia per i fratelli Tiozzo. Lorenzo: “Finalmente lo incontro da avversario”

    Di Redazione Servono punti e servono adesso, anche se dall’altra parte della rete ci sono i più forti. La Delta Group Porto Viro lancia la sfida alla capolista: domenica 12 dicembre (ore 18, diretta streaming gratuita sul canale YouTube Volleyball World) i nerofucsia ospiteranno al Palasport di via XXV Aprile la BCC Castellana Grotte, fin qui dominatrice del campionato di Serie A2 Credem Banca. Porto Viro non può permettersi di avere timore reverenziale, specie in questo momento della stagione. Questa la rotta tracciata da coach Francesco Tardioli alla vigilia del match: “È una partita come le altre, in palio ci sono sempre tre punti. Castellana è meritatamente in testa alla classifica, stanno migliorando partita dopo partita, ma noi faremo tutto il possibile per provare a fare punti. Abbiamo un obiettivo in testa, mancano tre giornate alla fine del girone d’andata e dobbiamo assolutamente cercare di prenderci un posto in Coppa Italia. Sarà una gara bellissima e sono molto contento di giocarla”. “Come ho già avuto modo di dire, non ci sono esami per noi e questa partita non fa eccezione – prosegue il tecnico della Delta Group – Stiamo tracciando un percorso con i ragazzi e sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto fin qui, i progressi che vedo sono frutto del lavoro di programmazione. Anche a Brescia ho visto dei segnali di crescita, nonostante due set giocati male. In queste settimane ci siamo concentrati molto sulla parte fisica, sapevamo che avremmo potuto avere qualche calo, ma il fatto di essere arrivati al tie-break con tanta benzina nelle gambe e un alto livello di attenzione è un segnale molto positivo. Capiremo solo andando avanti se abbiamo raggiunto un buon livello di continuità”.   ‘Partita come le altre’, si diceva. Vale per tutti ma forse non per il centrale della Delta Group Lorenzo Tiozzo, che domenica affronterà per la prima volta il fratello Nicola, schiacciatore in forza a Castellana Grotte: “L’ho sempre visto dagli spalti o in televisione, finalmente lo incontro da avversario e devo dire che mi fa molto piacere – racconta l’atleta classe 2001 – Ci siamo sentiti in questi giorni, Nicola non sente molto le partite in generale, ma non vede l’ora di giocare questa sfida perché domenica ci sarà un sacco di gente di Chioggia a vederci. Per chi faranno il tifo? Beh, spero per me e per il Delta…”. Naturalmente il giovane Tiozzo conosce a menadito le caratteristiche della squadra del fratello: “In rosa hanno un elemento di grandissima esperienza come Theo Lopes e in generale sono molto fisici. Nelle ultime due partite sono stati un po’ altalenanti e domenica saranno più stanchi di noi, vista la lunga trasferta e le tre partite ravvicinate, ma sicuramente tireranno fuori qualcosa dal cilindro… Di certo, però, non dobbiamo partire scoraggiati, questo campionato ha già dimostrato che si può vincere e perdere con tutti. Anche noi abbiamo qualità tecniche importanti, dovremo cercare di spingere in battuta sfruttando il fatto di giocare in casa. Mi aspetto una gara equilibrata, tosta”. Al suo primo anno in A2, Tiozzo si sta facendo le ossa con la speranza di poter trovare presto spazio nelle rotazioni di Porto Viro: “Mi sento migliorato grazie ai consigli del coach e dei giocatori più esperti – dice –, sto imparando soprattutto dai miei compagni di reparto, prendo spunto da loro. Se farò presenze in campo dipende molto da me: spero di riuscire a trovare presto il modo di aiutare la squadra e se ci sarà l’occasione darò il massimo”. Una sponda di ‘conforto’ arriva proprio da coach Tardioli: “ Confermo che Lorenzo è migliorato tantissimo, è un ragazzo serio e intelligente, che ascolta molto e parla poco. Il mio consiglio è di continuare così, sono sicuro che riuscirà a giocare a pallavolo ad alti livelli per tanti anni”. La conferenza stampa è stata anche l’occasione per ricordare che domenica, in occasione della gara con Castellana Grotte, al Palasport di Porto Viro proseguirà la vendita di beneficenza dei panettoni e pandori di Team For Children, associazione che offre sostegno ai bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova e alle loro famiglie. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Castellana in Veneto per l’ultima trasferta. Tiozzo: “La classifica non deve crearci pressioni”

    Di Redazione Ultima gara prima del turno di riposo imposto dal calendario, per la Bcc Castellana Grotte nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Dopo le quattro vittorie di fila (Santa Croce in casa, Cantù e Siena in trasferta, Lagonegro di nuovo al Pala Grotte), la formazione allenata da Flavio Gulinelli affronta per l’11° giornata del torneo l’ultima trasferta del girone di andata. Appuntamento domenica 12 dicembre 2021, con prima battuta alle ore 18, sul campo della Delta Group Porto Viro. Si chiuderà, così, in Veneto, il tour de force della New Mater impegnata nelle ultime settimane in ben tre trasferte, tutte particolarmente insidiose. La prossima è in casa di una delle neopromosse della serie A2, il Porto Viro allenato da Tardioli e guidato in campo dagli ex Fabroni (a Castellana in maglia Bcc nel 2019/2020) e Vedovotto (in Puglia dal 2019 al 2020). La Delta Group è attualmente nona in campionato con 13 punti (sette di questi, peraltro, conquistati con la nuova gestione tecnica) e con tre successi nelle quattro partite giocate in casa finora (non perde sul proprio campo dal 10 ottobre al debutto con Lagonegro). La Bcc Castellana, invece, arriva alla sfida di domenica da capolista del torneo (con 23 punti e +4 sulla seconda, ma sempre con una partita in più rispetto a tutte le altre), con un’infermeria che accenna soltanto a svuotarsi, con le fatiche delle ultime settimane nelle gambe ma anche con l’entusiasmo di una squadra che vuole continuare a sorprendere. Trasferta per Castellana, viaggio “di ritorno” a casa per Nicola Tiozzo, veneto di Chioggia (25 km da Porto Viro), secondo miglior realizzatore della New Mater con 107 punti in 10 gare, alla sua prima stagione in Puglia: “Porto Viro è sì una neopromossa, ma ha un organico di tutto rispetto e i risultati raccolti finora secondo me non le danno il giusto merito. Peraltro in casa sono particolarmente temibili e nelle ultime giornate hanno fatto bene – ha commentato il martello classe 1993. “Saremo chiamati ad una grande prova e dovremo approcciare alla gara con la giusta concentrazione e determinazione. Fare risultato per arrivare al turno di riposo con il vantaggio più largo possibile? Sì certo può essere importante anche in ottica Coppa Italia – ha continuato Tiozzo – ma la classifica non deve crearci pressioni. Siamo ancora al girone di andata, il campionato è lungo e finora siamo stati bravi a guardare al nostro percorso di crescita, a migliorarci giorno dopo giorno. In quest’ottica il turno di riposo è un vantaggio per noi perché potremo rimettere a posto la forma fisica e lavorare con più tranquillità in palestra. Chiaro che prima dobbiamo pensare a Porto Viro e ad un match particolarmente difficile. Il campionato è molto equilibrato, la classifica lo dimostra – ha concluso lo schiacciatore veneto, commentando la vigilia – Non ci si può mai distrarre né in casa, né in trasferta. Parliamo di un campionato molto equilibrato in cui bisogna sempre essere al massimo”. Gara difficile, quindi, ma anche totalmente inedita quella in scena nel prossimo weekend in Veneto. Mai Porto Viro e Castellana si sono affrontate in serie A2 finora. La partita sarà arbitrata da Denis Serafin di Motta di Livenza (Tv), alla prima direzione in assoluto con la Bcc Castellana, e Massimo Rolla di Perugia. La gara sarà visibile, come sempre in diretta streaming sul canale Youtube Volleyball World. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Pala Grotte resta inviolato: Lagonegro ci prova ma la Bcc vince il quinto

    Di Redazione La Bcc Castellana Grotte batte al tie break la Cave del Sole Lagonegro nella decima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile: finisce 3-2 (25-15, 23-25, 25-16, 25-27, 15-13) al Pala Grotte con la formazione allenata da Flavio Gulinelli che vince la sua quinta gara su cinque in casa (mantenendo così salda la sua imbattibilità interna) e conquista il quarto successo consecutivo. Perdono un punto sul gommato di casa i gialloblù, ma ne guadagnano uno in classifica considerati i risultati in arrivo dagli altri campi: ora il vantaggio sulla prima inseguitrice è di 4 punti (con Bergamo fermato a Cantù e Motta battuta in casa da Mondovì). Theo Lopes è il top scorer di serata con 29 punti. In evidenza anche i 4 muri di Luca Presta (sui 13 totali per Castellana) e gli 11 aces di squadra della Bcc. FORMAZIONI – Gulinelli ritrova Andrea Truocchio al centro, subito titolare dopo i problemi gastrointestinali che lo hanno fermato a Siena, e Alessio Fiore, inizialmente solo dalla panchina, e presenta il resto del Castellana con Izzo al palleggio, Theo opposto, Tiozzo e Borgogno martelli, Presta centrale e Toscani libero. Out solo Zanettin. Barbiero schiera, invece, Lagonegro con Pistolesi in regia, Argenta opposto, Milan e Di Silvestre martelli, Bonola e Maziarz centrali, Hoffer libero. CRONACA – Subito in partita Truocchio (muro, primo tempo e mezzo ace) e Presta (tap in e muro) per il 5-2. Lagonegro risponde con due di Argenta e tre di Milan: 8-8. La Bcc allunga di nuovo: doppio ace di Borgogno (13-9). I lucani faticano in ricezione: Theo sfonda per il 15-10. Toscani brilla in difesa: muro di Presta per il 17-11. L’ace di Izzo è pesantissimo (18-11), poi Theo passa due volte per il 20-13. Borgogno e un turno in battuta violentissimo di Theo (due ace) nel finale tutto gialloblù: 23-14. Di nuovo Borgogno per il 25-15. Lagonegro riparte meglio nel secondo set. Primo break firmato Milan per il 6-9. Gulinelli chiama tempo, la Cave del Sole resta davanti: 9-12. Due di Theo e ace di Tiozzo per accorciare (12-13), quattro in fila di Maziarz per il nuovo break: 13-17. Gulinelli chiama un altro tempo, Castellana avvia con Truocchio e Borgogno una rimonta che non si concretizzerà: 16-18. Tre di Tiozzo per il 19-21. L’ace di Capelli (21-22) è l’ultimo assalto Bcc. Lagonegro resiste e non si ferma più, complice anche tre errori in fila dalla battuta per Castellana: Milan firma il 23-25. Avvio di terzo set a strappi, ma in equilibrio: 5-5. Capelli per Borgogno è la scelta di Gulinelli. Due di Theo e due muri di Presta per il primo allungo Bcc: 9-6. Izzo trova l’ace e Castellana prova a dare ritmo: 12-7. Lagonegro sembra perdersi in qualche ingenuità di troppo, Capelli e l’ace di Presta per il 16-9. Bonola tiene in corsa i lucani (18-12), ma ancora Capelli (con l’ace) e Tiozzo portano avanti la Bcc: 21-13. Il finale è di Theo: due per il 25-16. Tre errori gialloblù aprono il quarto set (0-4), Gulinelli ferma tutto. Lagonegro non rallenta, anzi allunga: 2-8 con l’ace di Maziarz. Santambrogio e Borgogno sono le carte dalla panca, due del 15 per scuotersi: 6-11. Due di Presta per provarci (9-13), ma Castellana resta troppo fallosa, anche e soprattutto in battuta. Lucidissima, invece, la Cave del Sole: muro di Bonola (10-16) e Di Silvestre due volte in block out (12-20). La coppia arbitrale nega un check a Gulinelli sull’ace del 12-21. Errore che ha, però, l’effetto di accendere Castellana: Theo per il 13-21, Tiozzo per il 17-21 e per il 19-22 con l’ace. Tuona il Pala Grotte, Di Silvestre in block out per il 20-24, ma la Bcc non si ferma. Theo annulla cinque palle set (25-25), ma quella che sarebbe stata una rimonta epica si stoppa proprio per due errori gialloblù: 25-27. Avvio teso nel terzo tie break stagionale per la Bcc: 2-3 con la parallela di Argenta, 5-3 con due di Tiozzo. Lo stesso Argenta pesta in battuta: cambio campo sull’8-6. Il doppio ace di Di Silvestre per il sorpasso (8-9), l’ace di Presta per controsorpasso (10-9). In mezzo ad una serie di errori in battuta, ci sono Theo (12-11) e Argenta (12-13) in block out. Il muro di Izzo accende il primo match ball della partita: 14-13. Ed è sufficiente: la chiude Theo con il 15-13. TABELLINO Bcc Castellana Grotte – Cave del Sole Lagonegro 3-2 (25-15, 23-25, 25-16, 25-27, 15-13) Castellana: Izzo 5, Tiozzo 14, Presta10, Theo Lopes 29, Borgogno 10, Truocchio 9, Toscani (L), Santambrogio, De Santis, Capelli 6. ne Fiore, Arienti. All. Gulinelli, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore. Lagonegro: Pistolesi 1, Milan 13, Bonola 12, Argenta 19, Di Silvestre 11, Maziarz 9, Hoffer (L), Armenante, El Moudden 1, Zivojinovic. ne Marini, Biasotto (L), Beghelli. All. Barbiero, II all. Viggiano, scout Moliterni Arbitri: Giuseppe De Simeis (Lecce), Christian Palumbo (Cosenza) (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Bcc Castellana Grotte torna tra le mura amiche e attende Lagonegro

    Di Redazione Quasi venti giorni dopo l’ultima gara casalinga, riparte il cammino interno della Bcc Castellana Grotte nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Turno infrasettimanale per la decima giornata: al Pala Grotte la formazione allenata da Flavio Gulinelli ospita la Cave del Sole Lagonegro. In campo mercoledì 8 dicembre 2021 alle ore 18. Dare continuità alle tre vittorie consecutive con Santa Croce, a Cantù e a Siena è l’obiettivo principale dei gialloblù, chiamati a difendere il primo posto dall’assalto delle più dirette inseguitrici e chiamati a costruirsi la migliore posizione in classifica in vista della conclusione del girone di andata (momento in cui si definirà la griglia per la Del Monte Coppa Italia A2). Con 21 punti e 9 partite disputate, la Bcc Castellana Grotte al momento ha 3 punti di vantaggio su Bergamo, 5 su Motta e 6 su Cantù. Tutte queste formazioni, però, al momento hanno una gara in meno, dovendo la New Mater osservare ancora il proprio turno di riposo in campionato. Con Lagonegro (e a Porto Viro domenica prossima), insomma, i gialloblù devono garantirsi il vantaggio necessario da tutelare fino al termine del mese di dicembre. Il derby appulo-lucano, al di là dei calcoli di classifica, tuttavia, riserva diverse insidie con i pugliesi che devono confrontarsi con la delicata situazione legata all’infermeria (tre giorni fa a Siena assenti Fiore, Zanettin e Truocchio). Il Lagonegro allenato da Barbiero, peraltro, è attualmente settimo con 14 punti, frutto di 5 vittorie e 4 sconfitte, e finora ha disputato un ottimo campionato, anche se in trasferta al momento ha vinto solo alla prima giornata a Porto Viro. Quattro su quattro, invece, le vittorie interne della Bcc Castellana. Di fronte al Pala Grotte ci saranno due squadre profondamente rinnovate rispetto alla scorsa stagione (su 26 giocatori solamente il libero gialloblù Saverio De Santis era presente anche nell’ultimo incrocio di febbraio), ma anche due formazioni che finora hanno fatto molto bene a muro (Lagonegro con 92 e Castellana con 88 sono rispettivamente prima e seconda nella classifica dei muri vincenti per squadra). Sei i precedenti tra le due squadre: 4 le vittorie dei pugliesi, 2 le affermazioni dei lucani. La gara, invece, sarà diretta da Giuseppe De Simeis di Lecce e Christian Palumbo di Cosenza, con il primo che ha fischiato anche nel derby di gennaio scorso tra Castellana e Lagonegro al Pala Grotte (gara vinta 3-0 dai gialloblù). (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO