consigliato per te

  • in

    Trasferta polacca per Milano in CEV Cup

    CEV Cup 2024Trasferta polacca per Milano, attesa dallo Zawiercie nell’andata della doppia sfida che porterà ai Quarti
    Terza trasferta consecutiva per Allianz Milano che, dopo le due sfide giocate a Piacenza contro la Gas Sales Bluenergy, è già nel Sud della Polonia dove martedì 9 gennaio pomeriggio all’Arena Sosnowiec (prima battuta alle 17.30) affronterà l’Aluron CMC Warta Zawiercie in CEV Cup 2024. Si tratta dell’andata del turno “Play Off”, intermedio tra Ottavi e Quarti di Finale. La gara di ritorno verrà disputata all’Allianz Cloud di Milano giovedì 18 gennaio alle 20.00.
    Nell’ultimo turno di PlusLiga, l’Aluron ha ottenuto la sua settima vittoria consecutiva che ha consolidato il terzo posto in classifica. Nei quindici incontri di campionato del girone di andata chiuso proprio nell’ultimo weekend, ha totalizzato 36 punti con 12 vittorie e 3 sconfitte. Il coach di Zawiercie è il polacco Michal Winiarski ex allenatore del Trefl Danzica, che da giocatore visse tre stagioni a Trento conquistando uno Scudetto e una Champions. Winiarski si divide tra il club e la nazionale tedesca. Il suo assistente è lo stesso in Polonia e in Germania, si tratta di Roberto Rotari, che fu assistente di Piazza sulla panchina della Sisley Belluno nella stagione 2011/12.
    Tra i nomi più rappresentativi del club polacco c’è il capitano e centrale Mateusz Bieniek, campione del mondo nel 2018 e argento iridato nel 2022, da un decennio in nazionale, il compagno di reparto Michal Szalacha e lo schiacciatore Barosz Kwolek, entrambi nel giro della nazionale polacca, il libero australiano Luke Perry e il francese campione olimpico di Tokyo, Trevor Clevenot, unico ex in campo, visto che ha giocato con la maglia Allianz Milano per due stagioni dal 2018 al 2020.
    Il percorso in Cev dell’Aluron CMC Warta è partito dai Trentaduesimi di Finale contro gli austriaci del TSV Raiffeisen Hartberg, ai Sedicesimi i polacchi avevano affrontato la formazione bulgara dell’Hebar Pazardzhik Pazardjik perdendo l’unica partita della manifestazione per 3-2, ma con il passaggio del turno già in tasca. Percorso netto e doppio 3-0 negli Ottavi di Finale infine per Zawiercie con il team rumeno dello SCM Craiova sconfitto in entrambe le occasioni in poco più di un’ora.
    CEV Cup 2024
    Play Off – Home match
    Mercoledì 10 gennaio 2024, ore 17.30Aluron CMC Warta Zawiercie (POL) – Allianz MilanoArbitri: Volodymyr Paievskyi, Jasmin Husejnovic LEGGI TUTTO

  • in

    Le sfide della settimana di Champions League e Challenge Cup

    CEV Champions League 2024Tra martedì e mercoledì si gioca il quinto round della fase a gironi: tre trasferte per le squadre italiane
    Tornano in campo le tre squadre di SuperLega Credem Banca impegnate in CEV Champions League 2024: la prima a scendere in campo sarà la Cucine Lube Civitanova, già prima nel proprio raggruppamento, martedì 9 gennaio alle 17.00 in Romania. Mercoledì alle 18.00 sarà invece la volta di Trento e Piacenza, coi gialloblù a caccia della prima posizione matematica, ed i biancorossi attesi dal primo di due big match determinanti per il passaggio del turno.
    La Cucine Lube Civitanova ha già vinto con due giornate di anticipo il suo raggruppamento e ha già in mano il pass per l’accesso diretto ai Quarti di Finale, ma i cucinieri devono affrontare le partite restanti con il massimo impegno per chiudere la fase tra le migliori teste di serie del circuito continentale. Un fattore potenzialmente cruciale in vista della griglia che sancirà gli abbinamenti negli scontri diretti. In SuperLega Credem Banca i vice campioni hanno consolidato il quarto posto in classifica grazie al successo in tre set di sabato scorso tra le mura amiche contro la Pallavolo Padova. Per quanto riguarda i prossimi avversari in Europa della Cucine Lube, l’Arcada Galati prosegue nel campionato il testa a testa con il Brasov (capolista a +2) per la supremazia nella stagione regolare. I giganti rumeni sono allenati da Sergiu Stancu, e tra gli uomini chiave spiccano lo schiacciatore rumeno Marian Iulian Bala, il connazionale al centro, Andrei Butnaru, e l’opposto brasiliano Theo Lopez, per un biennio alla New Mater. Nel gruppo figura anche l’opposto finlandese Aaro Nikula, lo scorso anno avversario di Civitanova nella Fase a Gironi con la maglia del Benfica.
    Mercoledì 10 gennaio alle 18.00 italiane (ore 20.00 locali), la formazione biancorossa della Gas Sales Daiko Piacenza affronterà l’Halkbank Ankara nella quinta giornata della fase a gironi. La Gas Sales Daiko guida la classifica della Pool C con nove punti grazie alle tre vittorie consecutive ottenute con Sport Lisboa e Benfica, Berlin Recycling Volleys e nuovamente con la formazione portoghese. Unica battuta d’arresto pet i biancorossi è stata al debutto nella manifestazione proprio con l’Halkbank Ankara che in classifica segue i biancorossi con otto punti. La formazione turca, guidata in panchina dal serbo Slobodan Kovac e nel cui roster spiccano i nomi dell’opposto olandese Nimir Abdel-Aziz e dello schiacciatore francese Earvin Ngapeth oltre a quello del palleggiatore americano Ma’a Micah Kupono, guida il campionato turco con 39 punti. Nell’ultima giornata di campionato ha sconfitto in trasferta lo Ziraat Bankasi al tie break.
    Trasferta a Lubiana in arrivo per la Trentino Itas nel quinto round della fase a gironi, dove alla Sportna Dvorana Tivoli sfiderà l’ACH Volley Ljubljana, con prima battuta alle 18.00 di mercoledì 10 gennaio. La formazione allenata da Fabio Soli, reduce dalla trasferta vittoriosa a Taranto sul campo della Gioiella Prisma, è stata sin qui protagonista di un cammino europeo praticamente perfetto, perdendo solo due set in due gare diverse: uno proprio contro Lubiana nella gara di andata (nel primo round) e uno contro il Tours VB (seconda giornata). Nonostante 4 vittorie e 12 punti l’Itas non ha ancora la certezza matematica del primo posto nella Pool B: sarà necessario ottenere almeno un punto per rientrare con un turno di anticipo tra le prime classificate; data la formula della Champions, con la “riclassificazione” in base ai punti oltre che alla posizione, capitan Podrascanin e compagni cercheranno comunque di fare bottino pieno per assicurarsi un cammino più facile sulla carta.
    Tutte le gare di CEV Champions League delle squadre italiane sono trasmesse in diretta da DAZN.
    CEV Champions League 2024
    4th Round – 5th Leg
    Pool EMartedì 9 gennaio 2024, ore 17.00C.S. Arcada Galati (ROU) – Cucine Lube CivitanovaArbitri: Igor Schimpl, Dejan RogicDiretta DAZNTelecronaca di Maria Pia Beltran
    Pool BMercoledì 10 gennaio 2024, ore 18.00ACH Volley LJUBLJANA (SLO) – Trentino ItasArbitri: Ksenija Jurkovic, Benedikt GeukesDiretta DAZNTelecronaca di Fabrizio MonariPool CMercoledì 10 gennaio 2024, ore 18.00Halkbank Ankara (TUR) – Gas Sales Daiko PiacenzaArbitri: Bernard Valentar, Eldar ZulfugarovDiretta DAZNTelecronaca di Maria Pia Beltran
     
    CEV Challenge Cup 2024Monza vola in Bulgaria per la sfida al Levski Sofia, valida per l’andata dei Quarti di Finale
    La Mint Vero Volley Monza è partita alla volta di Sofia dove domani, martedì 9 gennaio, alle ore 18.30 (19.30 locali), sul taraflex della Sport Hall bulgara, se la vedrà con i padroni di casa del Levski Sofia per la gara di andata dei Quarti di Finale di CEV Challenge Cup 2024.
    Sorridere nel primo match sarebbe certamente importante in vista della sfida di ritorno, fissata in Brianza mercoledì 17 gennaio, e la Vero Volley ne è consapevole. I brianzoli dovranno essere bravi a gestire le energie fisiche e mentali, dopo il match giocato domenica a Perugia contro la Sir Susa Vim. Nonostante la sconfitta contro gli umbri, la Mint ha mantenuto il sesto posto in classifica a quota 20 punti.
    Monza potrà affidarsi in questo primo match, alla coralità di squadra, emersa in maniera determinante in questa stagione, come in occasione della gara secca dei quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia, che ha visto i brianzoli trionfare contro la Cucine Lube Civitanova. Out il centrale Gabriele Di Martino, rimasto a Monza a causa di un attacco influenzale. Non al meglio della condizione il palleggiatore Fernando Kreling e l’opposto Arthur Szwarc.
    Dall’altra parte la Mint Vero Volley Monza troverà l’agguerrita compagine bulgara. Nessun precedente tra le due formazioni in gare ufficiali, così come non ci sono ex da una parte che dall’altra della rete. Il Levski Sofia, nel turno precedente, ha sconfitto la squadra rumena della Dinamo Bucarest, imponendosi per 3-0 a Sofia ma subendo poi una sconfitta 2-3 in Romania. Top scorer per i bulgari sia nel primo che nel secondo incontro, il centrale Vladimir Garkov, autore di 13 punti nella gara d’andata e 16 in quella di ritorno.
    CEV Challenge Cup 2024
    4th Finals – Home Match
    Martedì 9 gennaio 2024, ore 18.30Levski Sofia (BUL) – Mint Vero Volley MonzaArbitri: Koray Yilmazgil, George Gradinaru

    Serie A2 e A3 Credem BancaVariazioni di calendario
    La Lega Pallavolo Serie A informa che:
    – La gara tra BCC Tecbus Castellana Grotte e Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo, valida per la 7a giornata di ritorno di Serie A2 Credem Banca, in programma l’11 febbraio 2024 alle 18.00, è stata anticipata alle ore 17.30.
    – La gara tra Plus Volleyball Sabaudia e Smartsystem Fano, valida per la 4a giornata di ritorno di Serie A3 Credem Banca, in programma domenica 21 gennaio 2024, è stata anticipata a sabato 20 gennaio alle ore 18.00. LEGGI TUTTO

  • in

    Nel posticipo Cisterna supera Catania in quattro set

    Domenica 7 gennaio 2024SuperLega Credem Banca: Cisterna si aggiudica il posticipo del 2° turno di ritorno
    SuperLega Credem BancaPosticipo 2a giornata di ritorno: Cisterna Volley piega Farmitalia Catania in quattro set con il brivido
    Risultato posticipo 2a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca: Cisterna Volley – Farmitalia Catania 3-1 (25-21, 25-18, 22-25, 25-22)
    Volley: Baranowicz 1, Ramon 18, Rossi 3, Faure 21, Peric 3, Nedeljkovic 9, De Santis (L), Piccinelli (L), Czerwinski 0, Mazzone 4, Bayram 14. N.E. Finauri, Giani. All. Falasca. Farmitalia Catania: Orduna 0, Massari 15, Masulovic 1, Buchegger 14, Randazzo 19, Bossi 3, Pierri (L), Basic 1, Cavaccini (L), Guarienti Zappoli 0, Tondo 6, Baldi 1, Santambrogio 0. N.E. Frumuselu. All. Bua. ARBITRI: Cerra, Vagni. NOTE – durata set: 28′, 28′, 31′, 29′; tot: 116′.
    Il Cisterna Volley vince 3-1 il posticipo del 2° turno di ritorno della Regular Season contro la Farmitalia Catania, una sfida cruciale per entrambe le squadre con in palio punti pesantissimi. Il team pontino s’impone quasi di rabbia dopo due set vinti con convinzione (25-21 e 25-18), mentre nel terzo spicchio di partita Catania riesce a riaprire il confronto (22-25) con il Cisterna apparso in difficoltà e più falloso dei set precedenti. Il quarto atto della gara, conquistato dalla squadra di casa, si rivela estenuante e giocato praticamente sempre punto a punto: sul 22-22 Cisterna piazza lo scatto di reni che sposta gli equilibri (25-22) regalandosi tre punti importanti, soprattutto dopo la sconfitta nel match d’andata.
    MVP: Theo Faure (Cisterna Volley)SPETTATORI: 903
    Jordi Ramon (Cisterna Volley): “Sapevamo che sarebbe stata una partita davvero difficile, noi abbiamo iniziato molto forte nei primi due set, in quella prima parte del match abbiamo anche battuto con grande determinazione, poi nel terzo il rendimento della squadra è stato inferiore a quello che avevamo visto prima, ma questo ci può stare quando in palio ci sono punti cruciali. Per noi era fondamentale vincere e prendere il bottino pieno, per questo sono molto contento”.Luigi Randazzo (Farmitalia Catania): “Questa era una partita importante. Peccato per l’esito perché Cisterna ha battuto veramente ad alti livelli e noi abbiamo fatto un po’ di fatica in ricezione. Nonostante tutto siamo riusciti a riprendere le redini del gioco, ma poi abbiamo improvvisamente perso il filo ed è veramente un peccato perché stavamo facendo una buona prestazione”.
    Classifica SuperLega Credem Banca Itas Trentino 34, Sir Susa Vim Perugia 31, Gas Sales Bluenergy Piacenza 29, Cucine Lube Civitanova 25, Allianz Milano 22, Mint Vero Volley Monza 20, Rana Verona 20, Valsa Group Modena 17, Cisterna Volley 13, Pallavolo Padova 10, Gioiella Prisma Taranto 9, Farmitalia Catania 4.
    3ª giornata di ritorno – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 16.00Farmitalia Catania – Gas Sales Bluenergy PiacenzaDiretta VBTV
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.00Pallavolo Padova – Gioiella Prisma TarantoDiretta VBTV
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.00Allianz Milano – Cisterna VolleyDiretta VBTV
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.45Mint Vero Volley Monza – Valsa Group ModenaDiretta Rai Sport e VBTV
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 18.00Itas Trentino – Rana VeronaDiretta VBTV
    Domenica 14 gennaio 2024, ore 18.00Sir Susa Vim Perugia – Cucine Lube CivitanovaDiretta VBTV LEGGI TUTTO

  • in

    Del Monte® Coppa Italia: al via la richiesta accrediti stampa

    Del Monte® Coppa Italia SuperLegaAl via la richiesta accrediti stampa per la Final Four di Bologna
    Conclusi i Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia (QUI il resoconto dei Quarti e dell’evento), che hanno deciso le formazioni qualificate alla Final Four di Bologna ed i relativi abbinamenti in Semifinale, è ufficialmente partita la richiesta accrediti in tribuna stampa per giornalisti, fotografi e media. L’evento andrà in scena all’Unipol Arena di Bologna il 27 e 28 gennaio 2024, con sabato 27 dedicato alle Semifinali, e domenica 28 al match che assegnerà la Coppa Italia.
    Per richiedere l’accredito sarà necessario compilare il form al seguente link, con termine ultimo fissato al 18 gennaio 2024.
    Link richiesta accredito stampa Final Four Del Monte® Coppa Italiahttps://bit.ly/accreditistampa
    Continua intanto parallelamente la vendita dei biglietti, acquistabili su Vivaticket e presso la sede della Lega Pallavolo Serie A a Bologna. Lunedì 8 gennaio aprirà la vendita per le singole giornate di gara, mentre per ora è possibile solo l’acquisto dell’abbonamento valido per i due giorni.
    Tutte le informazioni dettagliate sono riportate di seguito.
    Link biglietteria Vivatickethttps://www.vivaticket.com/it/Ticket/final-four-del-monte-coppa-italia-2024/226866
    Link dettagli biglietteriahttps://www.legavolley.it/2023/al-via-la-prevendita-per-la-final-four-del-monte-coppa-italia/

    Final Four Del Monte® Coppa Italia SuperLegaUnipol Arena di Casalecchio di Reno (BO)
    Prima SemifinaleSabato 27 gennaio 2024, ore 16.00Itas Trentino – Vero Volley Monza
    Seconda SemifinaleSabato 27 gennaio 2024, ore 18.30Sir Susa Vim Perugia – Allianz Milano
    FinaleDomenica 28 gennaio 2024, ore 15.45Vincente Semifinale 1 – Vincente Semifinale 2 LEGGI TUTTO

  • in

    I numeri e gli MVP della 1a di ritorno di SuperLega Credem Banca

    SuperLega Credem BancaI numeri e gli MVP della 1a di ritorno: Gardini è il top scorer con 24 punti. 6 muri di Russo
    1a giornata di ritorno SuperLega Credem BancaItas Trentino – Cisterna Volley 3-0 (25-19, 25-20, 25-20)Pallavolo Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (26-24, 21-25, 19-25, 18-25)Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova 1-3 (27-25, 21-25, 22-25, 23-25)Allianz Milano – Valsa Group Modena 3-0 (27-25, 25-17, 25-18)Farmitalia Catania – Sir Susa Vim Perugia 0-3 (20-25, 24-26, 19-25)Rana Verona – Gioiella Prisma Taranto 3-1 (26-24, 25-12, 20-25, 25-15)
    La Gara più Lunga: 02.04Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova (1-3)La Gara più Breve: 01.18Itas Trentino – Cisterna Volley (3-0)Il Set più Lungo: 00.342° Set (24-26) Farmitalia Catania – Sir Susa Vim Perugia4° Set (23-25) Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube CivitanovaIl Set più Breve: 00.214° Set (25-15) Rana Verona – Gioiella Prisma Taranto
    I TOP di SQUADRA
    Attacco: 62.3%Itas TrentinoRicezione: 35.4%Itas TrentinoMuri Vincenti: 15Rana VeronaPunti: 77Mint Vero Volley MonzaBattute Vincenti: 10Rana Verona
    I TOP INDIVIDUALI
    Punti: 24Davide Gardini (Pallavolo Padova)Attacchi Punto: 22Davide Gardini (Pallavolo Padova)Servizi Vincenti: 6Theo Faure (Cisterna Volley)Muri Vincenti: 6Roberto Russo (Sir Susa Vim Perugia)
    I MIGLIORI
    Oleh Plotnytskyi (Farmitalia Catania – Sir Susa Vim Perugia)Paolo Porro (Allianz Milano – Valsa Group Modena)Aleksandar Nikolov (Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova)Francesco Recine (Pallavolo Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza)Kamil Rychlicki (Itas Trentino – Cisterna Volley)Donovan Dzavoronok (Rana Verona – Gioiella Prisma Taranto)

    Classifica SuperLega Credem BancaItas Trentino 31, Sir Susa Vim Perugia 28, Gas Sales Bluenergy Piacenza 27, Cucine Lube Civitanova 22, Allianz Milano 21, Mint Vero Volley Monza 20, Valsa Group Modena 17, Rana Verona 17, Pallavolo Padova 10, Cisterna Volley 10, Gioiella Prisma Taranto 9, Farmitalia Catania 4.

    Quarti di Finale – Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Mercoledì 3 gennaio 2024, ore 20.00Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova
    Mercoledì 3 gennaio 2024, ore 20.30Itas Trentino – Rana Verona
    Gas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz Milano
    Giovedì 4 gennaio 2024, ore 20.30Sir Susa Vim Perugia – Valsa Group Modena

    2ª giornata di ritorno – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 18.00Gas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz Milano
    Cucine Lube Civitanova – Pallavolo Padova
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 17.00Gioiella Prisma Taranto – Itas Trentino
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.00Valsa Group Modena – Rana Verona
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.15Sir Susa Vim Perugia – Mint Vero Volley Monza
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 20.00Cisterna Volley – Farmitalia Catania LEGGI TUTTO

  • in

    Serie A2 e A3 Credem Banca: l’epilogo del 1° turno di ritorno

    Sabato 30 dicembre 2023Serie A2 e A3 Credem Banca: i risultati della 1a giornata di ritorno
    Serie A2 Credem Banca1a giornata di ritorno: Cuneo piega Grottazzolina al tie break, posta piena in casa per Siena, tre punti esterni per Brescia, Cantù, Prata e Santa Croce. Ravenna passa 3-2 a Porto Viro
    Risultati 1a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca:WOW Green House Aversa-Pool Libertas Cantù 0-3 (19-25, 22-25, 26-28)
    BCC Tecbus Castellana Grotte – Consoli Sferc Brescia 1-3 (22-25, 25-22, 18-25, 22-25)
    Emma Villas Siena – Sieco Service Ortona 3-0 (25-19, 25-16, 36-34)
    Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo – Yuasa Battery Grottazzolina 3-2 (25-21, 25-21, 23-25, 21-25, 15-11)
    Delta Group Porto Viro-Consar Ravenna 2-3 (23-25, 25-20, 25-23, 15-25, 12-15)
    Abba Pineto – Kemas Lamipel Santa Croce 1-3 (25-21, 26-28, 22-25, 19-25)
    Conad Reggio Emilia-Tinet Prata di Pordenone 1-3 (20-25, 24-26, 25-21, 19-25)
    WOW Green House Aversa – Pool Libertas Cantù 0-3 (19-25, 22-25, 26-28) – WOW Green House Aversa: Pinelli 0, Canuto 12, Marra 2, Argenta 13, Lyutskanov 14, Presta 6, Spignese (L), Rossini (L), Biasotto 0, Chiapello 0, Agrusti 2. N.E. Spagnuolo De Vito, Schioppa, Gatto. All. Passaro. Pool Libertas Cantù: Pedron 2, Ottaviani 8, Monguzzi 10, Gamba 30, Magliano 12, Aguenier 4, Picchio (L), Butti (L), Galliani 0. N.E. Gianotti, Quagliozzi, Bacco, Bakiri, Rossi. All. Denora Caporusso. ARBITRI: Turtù, Grossi. NOTE – durata set: 26′, 26′, 31′; tot: 83′.
    BCC Tecbus Castellana Grotte – Consoli Sferc Brescia 1-3 (22-25, 25-22, 18-25, 22-25) – BCC Tecbus Castellana Grotte: Fanizza 2, Cianciotta 23, Ciccolella 7, Bermudez 12, Pol 8, Ceban 8, Compagnoni 0, Menchetti (L), Rampazzo 0, Guadagnini 0, Battista (L), Iervolino 1. N.E. Balestra. All. Cruciani. Consoli Sferc Brescia: Tiberti 2, Gavilan 11, Candeli 8, Klapwijk 24, Cominetti 11, Erati 11, Franzoni (L), Braghini 1, Ferri 0, Pesaresi (L). N.E. Sarzi Sartori, Malual, Ghirardi, Mijatovic. All. Zambonardi. ARBITRI: Colucci, Gaetano. NOTE – durata set: 25′, 27′, 24′, 30′; tot: 106′.
    Abba Pineto – Kemas Lamipel Santa Croce 1-3 (25-21, 26-28, 22-25, 19-25) – Abba Pineto: Paris 1, Di Silvestre 15, Basso 8, Chavers 11, Panciocco 17, Nikacevic 2, Marolla (L), Mignano 0, Pesare 0, Sorgente (L), Jeroncic 1, Frac 2. N.E. Msatfi. All. Tomasello. Kemas Lamipel Santa Croce: Coscione 2, Colli 10, Mati 10, Lawrence 31, Allik 11, Cargioli 9, Gabbriellini (L), Parodi 0, Brucini 0, Russo 0, Giannini 0, Loreti (L). N.E. Petratti, Gatto. All. Bulleri. ARBITRI: Brunelli, Toni. NOTE – durata set: 25′, 33′, 27′, 27′; tot: 112′.
    Conad Reggio Emilia – Tinet Prata di Pordenone 1-3 (20-25, 24-26, 25-21, 19-25) – Conad Reggio Emilia: Sperotto 3, Mariano 6, Bonola 10, Suraci 32, Preti 10, Volpe 4, Catellani 0, Gasparini 1, Torchia (L), Pochini (L), Guerrini 0. N.E. Sesto, Maiocchi, Marks. All. Fanuli. Tinet Prata di Pordenone: Alberini 4, Terpin 14, Scopelliti 9, Lucconi 10, Petras 18, Katalan 8, Aiello (L), Baldazzi 3, De Angelis (L), Bellanova 0, Iannaccone 4, Truocchio 2. N.E. Pegoraro. All. Boninfante. ARBITRI: Ciaccio, Spinnicchia. NOTE – durata set: 29′, 35′, 33′, 28′; tot: 125′.
    Delta Group Porto Viro – Consar Ravenna 2-3 (23-25, 25-20, 25-23, 15-25, 12-15) – Delta Group Porto Viro: Garnica 2, Tiozzo 12, Barone 10, Barotto 12, Sette 17, Zamagni 10, Lamprecht (L), Zorzi 1, Pedro Henrique 5, Bellei 1, Charalampidis 0, Sperandio 0, Morgese (L). N.E. Eccher. All. Morato. Consar Ravenna: Mancini 3, Orioli 10, Arasomwan 7, Bovolenta 22, Benavidez 12, Bartolucci 17, Chiella (L), Goi (L), Feri 0, Grottoli 0, Falardeau 0. N.E. Mengozzi, Russo. All. Bonitta. ARBITRI: Grassia, Marotta. NOTE – durata set: 28′, 26′, 29′, 23′, 17′; tot: 123′.
    Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo – Yuasa Battery Grottazzolina 3-2 (25-21, 25-21, 23-25, 21-25, 15-11) – Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo: Sottile 1, Botto 21, Codarin 14, Jensen 29, Andreopoulos 13, Volpato 6, Giordano (L), Gottardo 1, Staforini (L), Cioffi 0. N.E. Colangelo, Bristot, Giacomini, Coppa. All. Battocchio. Yuasa Battery Grottazzolina: Marchiani 2, Fedrizzi 19, Canella 9, Nielsen 34, Cattaneo 8, Mattei 5, Romiti (L), Vecchi 0, Lusetti 0, Mitkov 0, Marchisio (L). N.E. Cubito, Ferraguti. All. Ortenzi. ARBITRI: Salvati, Giglio. NOTE – durata set: 24′, 27′, 27′, 25′, 17′; tot: 120′.
    Emma Villas Siena – Sieco Service Ortona 3-0 (25-19, 25-16, 36-34) – Emma Villas Siena: Nevot 4, Tallone 7, Copelli 9, Krauchuk Esquivel 23, Pierotti 13, Trillini 4, Coser (L), Bonami (L), Milan 4. N.E. Gonzi, Acuti, Pellegrini, Ivanov, Picuno. All. Graziosi. Sieco Service Ortona: Dimitrov 4, Del Vecchio 13, Patriarca 6, Bertoli 15, Marshall 10, Tognoni 1, Broccatelli (L), Fabi 2, Benedicenti (L). N.E. Cantagalli, Falcone, Donatelli, Di Giulio, Lanci. All. Lanci. ARBITRI: Cavicchi, Cruccolini. NOTE – durata set: 25′, 29′, 34′; tot: 88′.
    Classifica Serie A2 Credem BancaYuasa Battery Grottazzolina 35, Tinet Prata di Pordenone 30, Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo 29, Consar Ravenna 28, Emma Villas Siena 28, Consoli Sferc Brescia 24, Delta Group Porto Viro 20, Kemas Lamipel Santa Croce 19, Pool Libertas Cantù 19, WOW Green House Aversa 16, Conad Reggio Emilia 16, Abba Pineto 12, BCC Tecbus Castellana Grotte 9, Sieco Service Ortona 9.
    2ª giornata di ritorno – Regular Season Serie A2 Credem Banca
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 18.00Consoli Sferc Brescia – Abba Pineto
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 20.30Tinet Prata di Pordenone – Emma Villas Siena
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 16.00Sieco Service Ortona – Delta Group Porto Viro
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.00Yuasa Battery Grottazzolina – Conad Reggio Emilia
    Consar Ravenna – Puliservice Acqua S.Bernardo Cuneo
    Mercoledì 24 gennaio 2024, ore 18.00Pool Libertas Cantù – BCC Tecbus Castellana Grotte
    Mercoledì 31 gennaio 2024, ore 19.00Kemas Lamipel Santa Croce – WOW Green House Aversa
    Serie A3 Credem Banca1a giornata di ritorno: i risultati dell’ultimo turno del 2023. Nel Girone Bianco San Donà è meno distante dalla vetta, nel Blu solo Macerata e Napoli vincono in trasferta, entrambe al tie break
    Risultati 1a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco: Moyashi Garlasco – Sarlux Sarroch 2-3 (18-25, 25-18, 25-21, 19-25, 11-15)
    Geetit Bologna – Gamma Chimica Brugherio 2-3 (23-25, 25-21, 21-25, 25-16, 10-15)
    CUS Cagliari – Belluno Volley 1-3 (17-25, 33-31, 13-25, 25-27)
    Negrini CTE Acqui Terme-Pallavolo Motta 3-1 (25-21, 22-25, 25-16, 28-26)
    Personal Time San Donà di Piave-Wimore Salsomaggiore Terme 3-1 (25-19, 26-28, 26-24, 25-20)
    Stadium Mirandola-Monge Gerbaudo Savigliano 0-3 (16-25, 19-25, 21-25)
    Riposa: Gabbiano Mantova
    Moyashi Garlasco – Sarlux Sarroch 2-3 (18-25, 25-18, 25-21, 19-25, 11-15) – Moyashi Garlasco: Peslac 5, Cavalcanti 14, Orlando Boscardini 11, Martinez 20, Puliti 15, Biasotto 10, Tomassini 0, Pedroni 0, Chadtchyn 0, Calitri (L), Viola (L), Accorsi 1. N.E. Vattovaz, Colella. All. Galimberti. Sarlux Sarroch: Fabroni 3, Ntotila 3, Leccis 7, Romoli 11, Sideri 15, Fortes 10, Giaffreda (L), Agostini 5, Mocci (L), Beghelli 15, Pisu 1. N.E. Curridori, Ciupa, Cristiano. All. Giombini. ARBITRI: Testa, Lentini. NOTE – durata set: 24′, 29′, 26′, 27′, 18′; tot: 124′.
    Geetit Bologna – Gamma Chimica Brugherio 2-3 (23-25, 25-21, 21-25, 25-16, 10-15) – Geetit Bologna: Sitti 4, Sacripanti 14, Giampietri 6, Listanskis 24, Baciocco 12, Aprile 1, Faccani (L), Omaggi 8, Donati 0, Ronchi 0, Brunetti (L), Minelli 0. N.E. Maletti, Serenari. All. Guarnieri. Gamma Chimica Brugherio: Selleri 6, Ichino 19, Compagnoni 6, Prespov 9, Meschiari 22, Mellano 7, Centenaro (L), Marini (L), Mancini 0, Carpita 2, Consonni 0. N.E. Chinello, Viganò, Prada. All. Delmati. ARBITRI: Vecchione, Lanza. NOTE – durata set: 31′, 34′, 28′, 25′, 18′; tot: 136′.
    CUS Cagliari – Belluno Volley 1-3 (17-25, 33-31, 13-25, 25-27) – CUS Cagliari: Kindgard 1, Marinelli 12, Ambrose 5, Miselli 9, Busch 14, Menicali 12, Enna 0, Ammendola (L), Vitali (L), Muccione 2, Sartirani 1, Durante 0. N.E. Calarco, Sanna. All. Ammendola. Belluno Volley: Ferrato 6, Bucko 14, Antonaci 11, Bisi 23, Schiro 8, Mozzato 2, Stufano 0, Fraccaro (L), Martinez G. 10, Orto (L), Martinez I. 0. N.E. Guolla, De Col. All. Colussi. ARBITRI: Di Lorenzo, Galteri. NOTE – durata set: 28′, 50′, 28′, 38′; tot: 144′.
    Stadium Mirandola – Monge Gerbaudo Savigliano 0-3 (16-25, 19-25, 21-25) – Stadium Mirandola: Schincaglia 2, Bevilacqua 0, Rustichelli R. 6, Albergati 21, Nasari 11, Bombardi 4, Gozzi (L), Scarpi 1, Canossa 1, Rustichelli M. (L), Rossatti 1. N.E. Capua, Quartarone, Scaglioni. All. Mescoli. Monge Gerbaudo Savigliano: Pistolesi 0, Galaverna 15, Rainero 3, Rossato 17, Van De Kamp 14, Dutto 5, Calcagno 1, Gallo (L), Carlevaris 0, Rabbia (L). N.E. Miselli, Quaranta, Brugiafreddo, Turkaj. All. Simeon. ARBITRI: Serafin, Angelucci. NOTE – durata set: 23′, 27′, 30′; tot: 80′.
    Personal Time San Donà di Piave – Wimore Salsomaggiore Terme 3-1 (25-19, 26-28, 26-24, 25-20) – Personal Time San Donà di Piave: Tulone 3, Favaro 20, Guastamacchia 13, Umek 21, Parisi 9, Iorno 7, Tuis (L), Bassanello (L), Paludet 0, Trevisiol 0, Lazzaron 0, Cunial 6. N.E. Giannotti, Lazzarini. All. Moretti. Wimore Salsomaggiore Terme: Leoni 5, Cantagalli 10, Bucciarelli 5, Bulfon 17, Van Solkema 20, Bussolari 8, Muroni 0, Zecca (L), Alberghini 0, Riccò 0, Scita 0, Monica (L). N.E. Boschi, Conforti. All. Mattioli. ARBITRI: Pazzaglini, Polenta. NOTE – durata set: 25′, 33′, 33′, 30′; tot: 121′.
    Negrini CTE Acqui Terme – Pallavolo Motta 3-1 (25-21, 22-25, 25-16, 28-26) – Negrini CTE Acqui Terme: Baratti 0, Graziani 5, Perassolo 13, Cester 30, Bettucchi 10, Esposito 9, Russo (L), Martina (L), Corrozzatto 0, Morchio 0, Garra 8. N.E. Stamegna. All. Negro. Pallavolo Motta: Catone 0, Saibene 8, Luisetto 7, Mazzotti 11, Mian 19, Arienti 4, Santi (L), D’Annunzio 0, Bortolozzo 7, Pirazzoli (L), Mazzon 0. N.E. Nardo, Murabito. All. Marzola. ARBITRI: Pristerà, Russo. NOTE – durata set: 29′, 32′, 24′, 38′; tot: 123′.
    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco Gabbiano Mantova 35, Personal Time San Donà di Piave 30, Monge Gerbaudo Savigliano 28, Negrini CTE Acqui Terme 26, CUS Cagliari 24, Belluno Volley 22, Pallavolo Motta 16, Gamma Chimica Brugherio 16, Sarlux Sarroch 14, Geetit Bologna 13, Stadium Mirandola 11, Moyashi Garlasco 11, Wimore Salsomaggiore Terme 6.
    1 incontro in meno: Gabbiano Mantova.
    2ª giornata di ritorno – Regular Season Serie A3 Credem Banca Girone Bianco
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 18.00 Pallavolo Motta – Geetit Bologna
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 19.00 Sarlux Sarroch – Personal Time San Donà di Piave
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 20.30 Monge Gerbaudo Savigliano – Gabbiano Mantova
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 16.00 Belluno Volley – Moyashi Garlasco
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 16.30 Wimore Salsomaggiore Terme – CUS Cagliari
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.00 Gamma Chimica Brugherio – Stadium Mirandola
    Riposa: Negrini CTE Acqui Terme
    Risultati 1a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Blu: Just British Bari – Banca Macerata 2-3 (25-19, 22-25, 23-25, 27-25, 10-15)
    Shedirpharma Sorrento – Plus Volleyball Sabaudia 3-2 (25-19, 17-25, 16-25, 25-23, 15-9)
    Leo Shoes Casarano – Erm Group San Giustino 3-2 (18-25, 25-22, 25-18, 24-26, 15-6)
    Smartsystem Fano – Aurispa DelCar Lecce 3-1 (25-23, 25-21, 24-26, 25-21)
    Rinascita Lagonegro – Avimecc Modica 3-0 (25-11, 25-20, 25-14)
    Giocata ieri Tim Montaggi Marcianise – QuantWare Napoli 2-3 (20-25, 25-20, 25-23, 20-25, 10-15)
    Just British Bari – Banca Macerata 2-3 (25-19, 22-25, 23-25, 27-25, 10-15) – Just British Bari: Longo 2, Galliani 11, Pasquali 5, Padura Diaz 26, Wojcik 17, Persoglia 7, Bisci (L), Cengia 0, Catinelli 0, Bruno 1, Pisoni (L), Barretta 0. N.E. Sportelli. All. Falabella. Banca Macerata: Marsili 2, Zornetta 25, Fall 10, Casaro 17, Lazzaretto 14, Orazi 2, Paolorosso (L), Pahor 0, Penna 0, Sanfilippo 11, Scrollavezza 0, Ravellino 0, D’Amato 1, Gabbanelli (L). N.E. All. Castellano. ARBITRI: Papapietro, Viterbo. NOTE – durata set: 27′, 32′, 35′, 32′, 17′; tot: 143′.
    Smartsystem Fano – Aurispa DelCar Lecce 3-1 (25-23, 25-21, 24-26, 25-21) – Smartsystem Fano: Partenio 6, Roberti 22, Focosi 9, Dimitrov 20, Merlo 6, Maletto 9, Raffa (L), Uguccioni 0, Margutti 5. N.E. Galdenzi, Mazzon, Gori. All. Tofoli. Aurispa DelCar Lecce: Monteiro 1, Mazzone 16, Deserio 6, Arguelles Sanchez 21, Ferrini 9, Lanciani 5, Russo (L), Mariano 0, Cappio (L), Scaffidi 0, Soncini 1, Matani 0. N.E. Cipolloni Save, Schiattino. All. Pelillo. ARBITRI: Mannarino, Candeloro. NOTE – durata set: 33′, 34′, 36′, 32′; tot: 135′.
    Leo Shoes Casarano – Erm Group San Giustino 3-2 (18-25, 25-22, 25-18, 24-26, 15-6) – Leo Shoes Casarano: Ciardo 6, Baldari 20, Pepe 1, Lugli 24, Giuliani 10, Miraglia 8, De Micheli (L), Martinelli 0, Peluso 3, Carta (L), Licitra 0, Tommasi 0. N.E. Quarta. All. Licchelli. Erm Group San Giustino: Biffi 2, Wawrzynczyk 21, Bragatto 10, Cappelletti 26, Skuodis 6, Quarta 8, Cioffi (L), Troiani 0, Marra (L), Cozzolino 0. N.E. Silvestrelli, Stoppelli. All. Bartolini. ARBITRI: Di Bari, Sumeraro. NOTE – durata set: 24′, 30′, 25′, 30′, 13′; tot: 122′.
    Rinascita Lagonegro – Avimecc Modica 3-0 (25-11, 25-20, 25-14) – Rinascita Lagonegro: Mastrangelo 2, Armenante 12, Molinari 10, Vaskelis 18, Fioretti 10, Miscione 4, Caletti (L), Fortunato (L), Bongiorno 0, Nicotra 0, Dietre 0. N.E. Simone, Pizzichini. All. Lorizio. Avimecc Modica: Putini 0, Chillemi 0, Raso 4, Spagnol 10, Capelli 6, Buzzi 1, Lombardo (L), Di Franco 7, Nastasi (L), Cascio 0, La Rocca 0, Giudice 0. N.E. Italia. All. Di Stefano. ARBITRI: Scarfò, Stancati. NOTE – durata set: 24′, 28′, 24′; tot: 76′.
    Shedirpharma Sorrento – Plus Volleyball Sabaudia 3-2 (25-19, 17-25, 16-25, 25-23, 15-9) – Shedirpharma Sorrento: Bellucci 3, Gozzo 14, Pilotto 9, Szabo 15, Disabato 19, Garofolo 5, Denza (L), Pontecorvo 0, Gargiulo 0, Piedepalumbo 0, Prosperi Turri (L), Grimaldi 0, Carcagnì 0. N.E. Imperatore. All. Racaniello. Plus Volleyball Sabaudia: Catinelli Guglielminetti 2, Urbanowicz 19, De Vito 6, Onwuelo 30, Ferenciac 12, Mazza 8, Della Rosa 1, Rondoni (L), Schettino 0. N.E. Crolla. All. Mosca. ARBITRI: Licchelli, Palumbo. NOTE – durata set: 26′, 26′, 23′, 35′, 16′; tot: 126′.
    Giocata ieri Tim Montaggi Marcianise – QuantWare Napoli 2-3 (20-25, 25-20, 25-23, 20-25, 10-15) – Tim Montaggi Marcianise: Alfieri 5, Dalmonte 17, Vetrano 9, Princi 10, Drobnic 15, Ballan 9, Bizzarro (L), Pascucci 0, Faenza 0, Cai 0, Cereda (L), Leone 2. N.E. Foraboschi. All. Nacci. QuantWare Napoli: Leone 2, Sulista 14, Saccone 8, Cefariello 20, Starace 17, Martino 10, Monda (L), Calabrese 0, Malanga 0, Ardito (L), Montò 0. N.E. Piscopo, Piccolo. All. Calabrese. ARBITRI: De Sensi, Gasparro. NOTE – durata set: 31′, 34′, 35′, 33′, 22′; tot: 155′.
    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Blu Banca Macerata 33, Smartsystem Fano 25, Rinascita Lagonegro 25, Erm Group San Giustino 24, OmiFer Palmi 22, Shedirpharma Sorrento 21, Leo Shoes Casarano 19, Aurispa DelCar Lecce 18, Avimecc Modica 17, QuantWare Napoli 16, Just British Bari 12, Tim Montaggi Marcianise 11, Plus Volleyball Sabaudia 9.
    1 incontro in meno: OmiFer Palmi.
    2ª giornata di ritorno – Regular Season Serie A3 Credem Banca Girone Blu
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 18.00 Plus Volleyball Sabaudia – Just British Bari
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 16.00Avimecc Modica – Shedirpharma Sorrento
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.00Banca Macerata – Leo Shoes Casarano
    Erm Group San Giustino – Rinascita Lagonegro
    Aurispa DelCar Lecce – OmiFer Palmi
    QuantWare Napoli – Smartsystem Fano LEGGI TUTTO

  • in

    SuperLega Credem Banca: i risultati della 1a giornata di ritorno

    Sabato 30 dicembre 2023SuperLega Credem Banca: i risultati della 1a giornata di ritorno
    SuperLega Credem Banca1a giornata di ritorno: il 2023 termina con oltre 7.000 spettatori al Mediolanum Forum per il 3-0 di Milano su Modena. Trento supera Cisterna con il massimo scarto. Blitz da tre punti per Civitanova, Perugia e Piacenza
    Risultati 1a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca:Itas Trentino – Cisterna Volley 3-0 (25-19, 25-20, 25-20)
    Pallavolo Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (26-24, 21-25, 19-25, 18-25)
    Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova 1-3 (27-25, 21-25, 22-25, 23-25)
    Allianz Milano – Valsa Group Modena 3-0 (27-25, 25-17, 25-18)
    Farmitalia Catania – Sir Susa Vim Perugia 0-3 (20-25, 24-26, 19-25)
    Giocata ieriRana Verona – Gioiella Prisma Taranto 3-1 (26-24, 25-12, 20-25, 25-15)
    Itas Trentino – Cisterna Volley 3-0 (25-19, 25-20, 25-20) – Itas Trentino: Sbertoli 1, Lavia 11, Kozamernik 6, Rychlicki 13, Michieletto 17, Podrascanin 5, Pace (L), Magalini 3, Laurenzano (L). N.E. Nelli, D’Heer, Cavuto, Berger, Acquarone. All. Soli. Cisterna Volley: Baranowicz 0, Ramon 8, Rossi 5, Faure 20, Peric 4, Nedeljkovic 6, Finauri (L), Giani 0, Piccinelli (L), Mazzone 0, Bayram 0, De Santis 0. N.E. Czerwinski. All. Falasca. ARBITRI: Cavalieri, Puecher. NOTE – durata set: 24′, 27′, 27′; tot: 78′.
    Il 2023 dell’Itas Trentino va in archivio con un’altra vittoria, l’undicesima in regular season su dodici partite giocate. I campioni d’Italia questa sera di fronte al proprio pubblico confermano l’imbattibilità interna (unica squadra del torneo ancora priva di passi falsi in casa), regolando in tre set Cisterna Volley nell’ultima partita ufficiale di un anno solare che ha visto Trentino Volley conquistare il quinto titolo della sua storia. La squadra di Fabio Soli vuole rendere onore sino alla fine ai dodici mesi da archiviare senza lasciare nulla al caso. In ognuno dei tre parziali, gli avversari reggono i ritmi dei locali sino a metà set, anche grazie alle fiammate di Faure (best scorer con 20 punti), prima di lasciare spazio agli acuti dei gialloblù, molto efficaci in fase di break point con Michieletto (17), Rychlicki e poi anche con Magalini, autore di un buon ingresso nel finale proprio al posto di Alessandro. I punti di margine rimangono tre, alla vigilia del quarto di finale di Coppa Italia.
    MVP: Kamil Rychlicki (Itas Trentino)SPETTATORI: 2.944
    Kamil Rychlicki (Itas Trentino): “Trovo emozionante finire il 2023 con una vittoria. Durante il terzo set l’avversario è rientrato in partita, mettendoci improvvisamente in difficoltà. Inoltre, mi fa piacere vedere che abbiamo anche i giocatori in panchina sempre pronti a entrare in campo, aiutandoci come ha fatto oggi Magalini che ha contribuito in modo significativo alla vittoria. La partita è stata molto condizionata dal servizio, infatti ha avuto la meglio chi ha battuto nel modo più efficace. Quando Cisterna ha ripreso il ritmo, noi abbiamo mantenuto la calma facendo pressione con la battuta. Sono contento di tutte le vittorie guadagnate ed è questo che conta”Michele Baranowicz (Cisterna Volley): “È stata una partita tosta perché Trento è una squadra che si conferma formidabile. Noi abbiamo provato a metterli in difficoltà con tutto quello che avevamo da offrire e, secondo me, in alcuni frangenti siamo stati anche bravi: poi però è uscito fuori tutto il loro talento e c’è stato poco da fare”.
    Pallavolo Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (26-24, 21-25, 19-25, 18-25) – Pallavolo Padova: Falaschi 0, Gardini 24, Plak 6, Garcia Fernandez 8, Desmet 4, Crosato 4, Truocchio (L), Zoppellari 0, Guzzo 3, Cardenas Morales 4, Zenger (L), Porro 6. N.E. Taniguchi, Fusaro. All. Cuttini. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 2, Santos De Souza 14, Simon 12, Romanò 11, Recine 18, Caneschi 12, Hoffer (L), Gironi 1, Scanferla (L), Andringa 0. N.E. Alonso, Ricci, Dias. All. Anastasi. ARBITRI: Saltalippi, Simbari, Merli. NOTE – durata set: 32′, 28′, 29′, 26′; tot: 115′.
    Nella prima giornata del girone di ritorno della Regular Season, la Pallavolo Padova di Jacopo Cuttini cede il passo in quattro set alla Gas Sales Bluenergy Piacenza di Andrea Anastasi. Gardini è il miglior realizzatore con 24 punti (54% attacco) per Padova, mentre per Piacenza è Recine con 18 punti (54% attacco). Il primo set si chiude in volata e ad aggiudicarselo sono i padroni di casa ai vantaggi (26-24) con punto di Crosato su Simon. Nel secondo parziale i patavini soffrono, ma restano in scia (20-22). Solo nel finale la formazione emiliana allunga e chiude 21-25. Anche il terzo set è controllato dalla Gas Sales Bluenergy (16-19). L’allungo decisivo arriva nel finale (19-25). Padova accusa il colpo e parte contratta nel set successivo (11-16), per poi cercare con veemenza una rimonta (13-17). Nella fase centrale del parziale, nonostante la formazione di coach Anastasi si mantenga avanti, i bianconeri sembrano fare più costanti nel creare pericoli (15-18, punto di Gabi Garcia). Poi, però, i piacentini trovano l’accelerazione decisiva (17-24, ace di Gironi). Il set si chiude 18-25 e Piacenza si porta a casa il match.
    MVP: Recine Francesco (Gas Sales Bluenergy Piacenza)SPETTATORI: 2.892
    Francesco Zoppellari (Pallavolo Padova): “Ci dispiace per il risultato di questa partita con Piacenza. Siamo almeno riusciti a vincere un set al contrario delle ultime due gare. Per lunghi tratti del match siamo riusciti a rimanere in partita. Ci mancava forse un po’ di ordine per darci ancora più sicurezza e per cercare di giocare alla pari con loro. Peccato per alcuni momenti in cui siamo calati un po’ troppo. Guardiamo, però, al nuovo anno con più fiducia e ottimismo”.Andrea Anastasi (allenatore Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Partite facili non ce ne sono e anche a Padova ne abbiamo avuto una dimostrazione. Non abbiamo giocato una grande gara, ma certe sfide aiutano a crescere e devo dire che i ragazzi sono stati bravi a recuperare e restare ben concentrati dopo un primo set regalato ai nostri avversari. Ora c’è poco tempo per allenarsi, ma le risposte che ho avuto sono state positive. La squadra è molto unita e sa uscire dalle difficoltà insieme, Lucarelli non ha raggiunto i livelli delle precedenti prove, ma in battuta è stato superlativo. Sono contento, testa alla gara con Milano di Coppa Italia, ci attende un mese molto importante”.
    Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova 1-3 (27-25, 21-25, 22-25, 23-25) – Mint Vero Volley Monza: Kreling 2, Takahashi 7, Galassi 13, Szwarc 17, Maar 22, Di Martino 10, Morazzini (L), Visic 0, Loeppky 6, Mujanovic 0, Beretta 0, Gaggini (L). N.E. Comparoni. All. Eccheli. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Yant Herrera 20, Diamantini 3, Lagumdzija 15, Nikolov 23, Anzani 2, Chinenyeze (L), Motzo 0, Balaso (L), Zaytsev 1, Bottolo 0, Larizza 1. N.E. Thelle, Bisotto. All. Blengini. ARBITRI: Pozzato, Lot. NOTE – durata set: 31′, 29′, 30′, 34′; tot: 124′.
    In Brianza la Cucine Lube Civitanova espugna in rimonta il campo di una Mint Vero Volley Monza molto combattiva, ma altrettanto fallosa. In una Opiquad Arena sold out per l’occasione, i vicecampioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova superano in quattro set (27-25, 21-25, 22-25, 23-25) la squadra allenata da coach Eccheli. Prima vittoria stagionale per i cucinieri di Blengini contro Monza, nonostante una buona prova da parte dei padroni di casa, limitati dai 24 errori al servizio. MVP del match Aleksandar Nikolov, top scorer con 23 punti per Civitanova. Miglior realizzatore per la MINT Vero Volley Monza è lo schiacciatore canadese Stephen Maar con 22 punti, seguito da Szwarc con 17 palloni messi a terra. Appuntamento tra pochissimi giorni per i Quarti di Finale della Del Monte ® Coppa Italia, mercoledì 3 gennaio alle 20.00, sempre all’OpiquadArena per il remake della sfida tra marchigiani e brianzoli.
    MVP: Aleksandar Nikolov (Cucine Lube Civitanova)SPETTATORI: 3.983
    Eric Loeppky (Mint Vero Volley Monza): “Oggi abbiamo giocato contro un team forte come la Lube; ovviamente però è frustrante perdere perché anche noi siamo una buona squadra. Abbiamo commesso qualche errore di troppo e non abbiamo finalizzato nei momenti chiave; questo ci è costato la partita. Sono contento che tra pochi giorni avremo la possibilità di giocare di nuovo con Civitanova in Coppa Italia dove daremo il massimo”.Gianlorenzo Blengini (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Siamo contenti della vittoria, non era facile e lo sapevamo. A tratti si è visto che entrambe le squadre erano reduci da sconfitte brucianti. Stasera il gruppo si è mosso con la volontà di stare attaccato alla partita, di fare risultato, anche dopo aver perso il primo set. Adesso c’è da pensare alla sfida di mercoledì, in cui sicuramente troveremo una Monza più agguerrita. L’assenza di Chinenyeze? Aveva un problema e non lo abbiamo rischiato, lo staff medico ha consigliato di essere conservativi, dato che in questo periodo il calendario ci fa scendere in campo ogni tre giorni”.
    Allianz Milano – Valsa Group Modena 3-0 (27-25, 25-17, 25-18) – Allianz Milano: Porro 3, Ishikawa 16, Loser 9, Reggers 12, Kaziyski 8, Piano 4, Colombo (L), Mergarejo Hernandez 0, Zonta 0, Catania (L), Vitelli 2, Dirlic 0. N.E. Innocenzi. All. Piazza. Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 0, Juantorena 10, Sanguinetti 6, Sapozhkov 14, Davyskiba 11, Brehme 3, Gollini (L), Boninfante 0, Stankovic 0, Federici (L), Rinaldi 1. N.E. Pinali G., Pinali R., Sighinolfi. All. Petrella. ARBITRI: Vagni, Florian. NOTE – durata set: 32′, 25′, 27′; tot: 84′.
    La magia del Mediolanum Forum spinge l’Allianz Milan alla sua quarta vittoria per 3-0 in questo campionato di SuperLega Credem Banca contro una Valsa Group Modena in grado di tenere testa ai meneghini solo nel primo e combattutissimo parziale. Petrella parte con Bruno in diagonale a Shapozhkov, schiacciatori ricevitori Juantorena e Davyskiba, al centro Sanguinetti e Brehme, libero Federici. Piazza risponde con il sestetto che ha chiuso il match vittorioso di Perugia: Reggers e Porro sulla diagonale palleggiatore opposto, Kaziyski e Ishikawa laterali, Piano e Loser al centro e Catania libero. Primo set giocato a lungo punto a punto con zampata decisiva di Allianz Milano che chiude con Kaziyski. Più Milano di Modena nel secondo e terzo parziale in cui crescono il muro e la difesa della squadra di capitan Matteo Piano e in parallelo i canarini faticano a tenere il ritmo degli avversari. Petrella prova a cambiare e mette Rinaldi e Stankovic, ma gli equilibri non si spostano. Anche al servizio, con 7 ace contro i 5 di Modena, Milano è maggiormente incisiva. Il match si chiude in un’ora e 24 minuti davanti altri oltre 7mila del Forum festanti.
    MVP: Paolo Porro (Allianz Milano)SPETTATORI: 7.118
    Ferre Reggers (Allianz Milano): “Giocare in questo impianto davanti a così tanta gente è stato davvero magico. Modena è una squadra leggendaria per il volley e ha giocatori molto forti, ma noi stiamo vivendo un ottimo momento e siamo riusciti a fare davvero bene. Credo sia stata una bella partita e il nostro livello di gioco è cresciuto ancora in questa prima giornata di ritorno. Ora ci aspettano due battaglie contro Piacenza, un altro top team”.Dragan Stankovic (Valsa Group Modena): “Così come contro Piacenza, è mancata la reazione. Siamo in un periodo veramente difficile, lo dobbiamo ammettere perché è inutile nasconderlo. Che in queste ultime partite giochiamo male dopo un certo punto del primo set è evidente, oggi è stata la stessa storia del match di martedì. Per uscire da questo momento tocca a noi trovare le soluzioni necessarie”.
    Farmitalia Catania – Sir Susa Vim Perugia 0-3 (20-25, 24-26, 19-25) – Farmitalia Catania: Santambrogio 0, Massari 12, Masulovic 9, Buchegger 13, Basic 9, Bossi 1, Randazzo (L), Cavaccini (L), Guarienti Zappoli 1, Tondo 0, Baldi 0. N.E. Pierri, Orduna, Frumuselu. All. Douglas Silva. Sir Susa Vim Perugia: Giannelli 2, Plotnytskyi 14, Solé 8, Herrera Jaime 9, Semeniuk 12, Russo 12, Toscani (L), Held 0, Ben Tara 0, Colaci (L), Ropret 0. N.E. Candellaro, Resende Gualberto. All. Lorenzetti. ARBITRI: Verrascina, Goitre. NOTE – durata set: 27′, 34′, 30′; tot: 91′.
    La Sir Susa Vim Perugia espugna il PalaCatania battendo con il massimo scarto (20-25, 24-26, 19-25) i padroni di casa della Farmitalia Catania. Gli etnei, però, vivono la serata come un piccolo successo. I biancoblù perdono la prima giornata del girone di ritorno del Campionato Credem Banca 2023/24, ma dimostrano di avere tutte le carte in regola per la categoria, riuscendo a ben figurare per tutto il match contro i Campioni del Mondo. Bello anche l’impatto di una cornice di pubblico strepitosa. Cinquemila tifosi sugli spalti arrivati da tutta la Sicilia a dimostrazione dell’attaccamento al Club e alla disciplina da parte dei siciliani. Catania scende in campo con una formazione rimaneggiata a causa dell’indisponibilità last minut del capitano Santi Orduna e di Luigi Randazzo. Coach Cezar Douglas Silva manda in campo al palleggio Filippo Santambrogio, al suo esordio da titolare, con l’opposto Buchegger, al centro Bossi e Masulovic, di banda Basic e Massari, Libero Cavaccini. Dall’altra parte coach Lorenzetti schiera Giannelli, Herrera, Solé, Russo, Semeniuk, Plotnytskyi, Colaci libero.
    MVP: Oleh Plotnytskyi (Sir Susa Vim Perugia)SPETTATORI: 3.307
    Luigi Pulvirenti (presidente Farmitalia Catania): “Questi ragazzi contro Perugia hanno dimostrato di possedere il livello della categoria nonostante le defezioni dell’ultimo momento. Una parola va spesa per Santambrogio, che ha fatto una grande gara. Questa è la conferma che la squadra ha le carte in regola per lottare fino all’ultimo per l’obiettivo salvezza; i giocatori hanno il cuore e i mezzi tecnici, la società ci crede oggi come ci credeva all’inizio della stagione. Il pubblico è stato uno spettacolo e ha vissuto emozioni che non si vedevano dai tempi delle partite della Nazionale a Catania, segno della grande fame di pallavolo. Ce la metteremo tutta per mantenere la categoria nella nostra Regione”.Angelo Lorenzetti (allenatore Sir Susa Vim Perugia): “Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi anche se si sono evidenziate durante la partita alcune pecche sulle quali dovremo lavorare da gennaio. Abbiamo momenti di poca attenzione in battuta e in attacco dove, pur avendo una buona positività, mettiamo troppo errori e prendiamo murate. Questo si è verificato un po’ anche stasera, ovviamente non in termini eclatanti altrimenti il secondo set lo avremmo perso”.
    Giocata ieriRana Verona – Gioiella Prisma Taranto 3-1 (26-24, 25-12, 20-25, 25-15) – Rana Verona: Spirito 4, Dzavoronok 15, Cortesia 10, Esmaeilnezhad 19, Mozic 10, Zingel 3, D’Amico (L), Keita 2, Bonisoli (L), Sani 2, Mosca 6. N.E. Jovovic, Zanotti. All. Stoytchev. Gioiella Prisma Taranto: Gargiulo 5, Russell 4, Lanza 5, Jendryk 6, Trinidad De Haro 0, Gutierrez 17, Luzzi (L), Alletti 0, Rizzo (L), Ekstrand 0, Sala 10, Raffaelli 2. N.E. Bonacchi, Paglialunga. All. Travica. ARBITRI: Zanussi, Cerra. NOTE – durata set: 33′, 22′, 30′, 21′; tot: 106′. Spettatori: 3.062. MVP: Dzavoronok.
    Classifica SuperLega Credem BancaItas Trentino 31, Sir Susa Vim Perugia 28, Gas Sales Bluenergy Piacenza 27, Cucine Lube Civitanova 22, Allianz Milano 21, Mint Vero Volley Monza 20, Valsa Group Modena 17, Rana Verona 17, Pallavolo Padova 10, Cisterna Volley 10, Gioiella Prisma Taranto 9, Farmitalia Catania 4.
    Gara unica dei Quarti – Del Monte® Coppa Italia SuperLega
    Mercoledì 3 gennaio 2024, ore 20.00Mint Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova
    Mercoledì 3 gennaio 2024, ore 20.30Itas Trentino – Rana Verona
    Gas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz Milano
    Giovedì 4 gennaio 2024, ore 20.30Sir Susa Vim Perugia – Valsa Group Modena
    2ª giornata di ritorno – Regular Season SuperLega Credem Banca
    Sabato 6 gennaio 2024, ore 18.00Gas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz Milano
    Cucine Lube Civitanova – Pallavolo Padova
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 17.00Gioiella Prisma Taranto – Itas Trentino
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.00Valsa Group Modena – Rana Verona
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 18.15Sir Susa Vim Perugia – Mint Vero Volley Monza
    Domenica 7 gennaio 2024, ore 20.00Cisterna Volley – Farmitalia Catania LEGGI TUTTO