consigliato per te

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards, Federica Fucci è il secondo colpo di mercato

    Di Redazione
    Secondo colpaccio di mercato per il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. La società cara al presidente Pino D’Andrea ha, infatti, ufficializzato l’ingaggio di Federica Fucci. Per la centrale classe 1990, alta 185 centimetri, si tratta di un ritorno a Salerno dopo diverse stagioni.
    Figlia d’arte, con la mamma che vanta trascorsi anche in Serie A, la nuova centrale delle foxes dopo gli inizi con la Virtus Fari Salerno si è trasferita alla gloriosa Asystel Novara nel 2006 per poi giocare, coniugando studio e volley, sempre in B1 a Milano, Monterotondo e Scafati. Da lì il primo ritorno a Salerno sponda Orakom in B2, seguito dall’esperienza ad Aversa in B1 e dalla vittoria del campionato di Serie B2 con la maglia dell’Isernia.
    Un curriculum di tutto rispetto, quindi, e grande esperienza per la nuova centrale a disposizione di coach Francesco Tescione che torna a Salerno e soprattutto in campo dopo un periodo di stop con grande entusiasmo e con la voglia di essere protagonista e di dare il massimo per la Salerno Guiscards: «Sono contentissima di essere qui e poter indossare questa maglia – ha affermato Federica Fucci –. Negli ultimi anni per motivi di lavoro mi ero allontanata dalla pallavolo ma ora sono davvero felice di tornare in campo. Ho avuto l’occasione di tornare a giocare e appena ho parlato con la società e ho capito che c’era la possibilità, ho colto al volo l’opportunità, accettando subito di sposare questo progetto, anche perché sono contenta di ritrovare il presidente D’Andrea e Maria Luisa Marra con cui ho iniziato ai tempi della Virtus Fari. Le mie caratteristiche? Sono una centrale, data anche l’altezza mi piace molto murare».
    Voglia di far bene, grinta, determinazione e soprattutto obiettivi chiari: «Dal punto di vista personale, punto a tornare in forma il prima possibile – ha affermato il volto nuovo delle foxes –, perché giocare a pallavolo è la cosa che più mi piace e rappresenta e pertanto voglio riprendere ritmo e giocare bene. Come gruppo, stiamo imparando a conoscerci ma credo che la società abbia costruito davvero una buona squadra. Conosco già alcune delle mie compagne, come Jessica Lanari che ho affrontato da avversaria, Roberta Izzo, Rosita Sabato, Eleonora Troncone. Diciamo che essendo molto scaramantica mi limito a dire che potremo fare un buon campionato».
    Decisamente positivo è stato anche l’impatto con l’ambiente Guiscards: «Conoscevo già il presidente e so che è molto attento all’organizzazione e soprattutto è molto coinvolgente. Ho trovato una polisportiva organizzata nei minimi dettagli, anche dal punto di vista della comunicazione. Mi fa piacere come si stia creando il gruppo, con i dirigenti, ma soprattutto tra noi ragazze, aspetto che, in chiave campionato, è fondamentale».
    Un campionato che inizierà il prossimo 21 novembre e che vedrà diverse squadre importanti al via: «Ritrovo la serie C campana dopo diversi anni e informandomi sulle avversarie, ho saputo che ci sono squadre di buon livello. Una promessa ai nostri tifosi? Dal punto di vista personale massimo impegno per riprendere il prima possibile nel migliore dei modi, mentre come squadra posso assicurare che daremo il massimo per trasmettere belle emozioni e sensazioni a tutti i nostri sostenitori».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Al via la preparazione precampionato della Polisportiva Salerno Guiscards

    Di Redazione
    Sei mesi e mezzo fa l’ultimo allenamento, poi lo stop, il lockdown e l’amarezza per una stagione chiusa anzitempo. Ora, finalmente, è giunta l’ora di ripartire e di ritrovarsi. Il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards accende i motori e da domani inizierà la preparazione in vista dell’inizio del campionato di Serie C femminile.
    “Finalmente ripartiamo – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea –. Sarà bello ritrovarsi con le ragazze per riprendere il percorso, interrottosi bruscamente nello scorso marzo a causa dell’emergenza coronavirus. Quest’anno ci attende una stagione impegnativa ma ho grande fiducia nel valore della rosa che abbiamo allestito, andando ad inserire i giusti tasselli sulla base già importante della scorsa stagione. Il nostro obiettivo è quello di disputare un campionato importante, da vivere con entusiasmo e voglia di fare bene, in allenamento e in partita“.
    Le foxes si ritroveranno sulla pista di atletica dello stadio Donato Vestuti per una prima fase di lavoro che sarà caratterizzata soprattutto da sedute fisiche. Dopo un periodo così lungo senza partite e allenamenti, inevitabile che la ripresa sia graduale con il lavoro tecnico che sarà inserito, nelle quattro sedute settimanali previste, con la giusta tempistica dal confermato coach Tescione. Il tecnico salernitano alla terza avventura sulla panchina della Salerno Guiscards avrà al suo fianco ancora una volta Rino Esposito, che si occuperà dell’allenamento specifico per le palleggiatrici, e il dirigente Luigi Pessolano, sempre prezioso in panchina durante i match ufficiali e anche in palestra durante gli allenamenti settimanali. Novità, invece, per quanto riguarda la preparazione atletica che sarà a cura del professor Alfredo Bellotti, figura di spicco e di provata esperienza.
    “Sarà un inizio diverso rispetto agli altri anni – ha dichiarato il tecnico Francesco Tescione –. Dovremo gestire bene le prime settimane di lavoro per far sì che le ragazze ripartano senza problemi e anche in funzione di ciò la società ci ha messo a disposizione un preparatore importante con il quale abbiamo già programmato il lavoro da svolgere. Sette mesi senza campo sono tantissimi, quindi anche le ragazze dovranno avere pazienza nel ritornare sugli standard consoni alle loro qualità e soprattutto ci sarà bisogno di tantissimo entusiasmo e spirito di gruppo dopo il periodo di stop in attesa delle prime gare ufficiali“.
    Per quanto concerne le date della stagione, il campionato di serie C femminile inizierà da calendario il prossimo 21 novembre. La data, però, è inevitabilmente collegata alla situazione della concessione delle palestre scolastiche che rischia di rallentare la ripresa delle attività sull’intero territorio nazionale. Novità anche per quanto riguarda la Coppa Campania che, a differenza delle passate stagioni, non sarà l’appuntamento che aprirà la stagione agonistica. Infatti, la competizione si disputerà al termine del girone di andata e vedrà la partecipazione delle prime quattro classificate dei due gironi di campionato che saranno formati da dodici squadre ciascuno.
    Il 20 ottobre saranno pubblicati i calendari mentre a breve sarà definita la formula play off. Al termine della Regular Season di Serie C, infine, sarà disputata (con modalità da definire) la finale per l’aggiudicazione dello Scudetto di Campione Regionale di Serie C 2020-2021.
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards, D’Andrea: “Siamo una grande famiglia”

    Di Redazione
    Dalla e-Sport Academy presso la Gaming House al Centro Commerciale Le Cotoniere alle ambizioni del Team Volley, dai progetti in corso nell’ambito del sociale alla partecipazione alla Seconda Categoria nel calcio, dall’importanza del lavoro sul Settore Giovanile e sull’attività di base (nella pallavolo come nel calcio), senza trascurare Sitting Volley, Pattinaggio e Calcio a 5, anzi. La presentazione delle attività della Polisportiva Salerno Guiscards per la stagione sportiva 2020/21 è stata davvero molto intensa.
    «In soli tre anni abbiamo fatto passi da gigante sia in termini numerici che di progetti avviati in vari ambiti – ha affermato il presidente Pino D’Andrea in apertura della serata andata in scena presso la Polisportiva Siulp –. C’è tanto lavoro da fare e crescono le responsabilità, ma avverto attorno a me sempre di più il senso di appartenenza ad una vera e propria famiglia, in cui ognuno cerca di dare il proprio contributo per la crescita complessiva del progetto».
    Fabio Setta e Marta Peruzzini hanno scadenzato gli interventi, che hanno riguardato argomenti diversi ma tra loro complementari. Il padrone di casa, Domenico Credendino, presidente della Polisportiva Siulp nonchè della Fondazione Carisal, ha sottolineato l’importanza di fare rete: «Dietro le ramificate attività di una polisportiva c’è uno sforzo organizzativo importante. So quanto impegno profonde il presidente D’Andrea per far quadrare il tutto, ma oggi ci sono a disposizione delle società degli spazi che un tempo non esistevano o erano gestiti in maniera non adeguata. L’importante è fare squadra».
    La Salerno Guiscards è molto attenta anche al territorio ed al sociale, un’attenzione focalizzata nella partecipazione ai bandi e a diverse iniziative, alcune delle quali a braccetto col Comune: «Ringraziamo la società del presidente D’Andrea per quello che fa in questo settore – ha affermato l’assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano –. Chi fa sport in maniera sana e genuina porta avanti una vera e propria missione. Qui trovo persone che hanno dei valori importanti e lo si vede in ogni ambito delle attività della Polisportiva».
    E’ poi la volta del Sitting Volley, disciplina inclusiva per eccellenza, nella quale la Salerno Guiscards si è ben disimpegnata già lo scorso anno: «Siamo pronti a ripartire – ha detto il componente dello Staff Tecnico Roberto Vicinanza –, anche se restano alcuni nodi da chiarire riguardo all’utilizzo delle palestra scolastiche. Quanto prima cercheremo anche di avviare il reclutamento per la nuova stagione sia per il team maschile che per quello femminile». «Il prossimo anno affronterò il campionato regionale con la Guiscards e quello nazionale con il Nola – ha spiegato capitan Alessandra Fella, entrata anche nel giro della rappresentativa azzurra –. Sarà un anno impegnativo ma sono sicura che ci toglieremo grandi soddisfazioni».
    La chiusura è affidata all’ambizioso Team Volley: «Fare meglio delle scorse stagioni, in cui abbiamo raggiunto i play off, significa puntare a vincere il campionato – questo l’impegno assunto da mister Francesco Tescione -. Stiamo allestendo una squadra che potrà puntare in alto». «Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare – gli ha fatto eco la schiacciatrice Eleonora Troncone –. Dopo esserci fermate sul più bello, proprio mentre avevamo ingranato le marce alte, stavolta vogliamo partire subito a mille».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards: Maria Luisa Marra in cabina di regia

    Di Redazione
    «Ci sono due o tre squadre da battere, ma in verità la squadra da battere siamo noi». Si presenta così Maria Luisa Marra, il primo colpo di mercato del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. La palleggiatrice, reduce da un ottimo campionato disputato con la maglia dell’Asd Città di Montoro, torna dopo appena una stagione ad indossare la maglia del sodalizio caro al presidente Pino D’Andrea, con cui nella stagione 2018/19 ha conquistato i play off, dando un contributo importante. Un innesto di indubbio spessore che aumenta la qualità della squadra, confermando le ambizioni della società di voler disputare un campionato importante.
    Carica, determinata e decisa a vivere una stagione da protagonista, la nuova regista a disposizione di coach Tescione non vede davvero l’ora di tornare in palestra per allenarsi, giocare e vincere: «Sono contenta di tornare alla Salerno Guiscards e soprattutto che si riprenda l’attività dopo una stagione un po’ particolare, interrottasi sul più bello. Ora ci vuole un anno di rivalsa, bisogna ripartire con il piede giusto e fare qualcosa di buono».
    Se nella prima esperienza con la maglia della Guiscards, Marra era arrivata a stagione in corso, dopo un periodo personale di stop, ora potrà partire nel migliore dei modi, sin dai primi allenamenti insieme alle compagne di squadra: «Ho lavorato tanto per tornare al top, l’anno scorso a Montoro poi è andata molto bene ma quest’anno avevo voglia di tornare a casa mia e di dare il meglio per questa società e per questa maglia. Dopo la pandemia non sarà facile, riprendere dopo tanti mesi sarà un ulteriore ostacolo ma sono fiduciosa».
    Per la nuova regista delle foxes non è stato facile lasciare Montoro ma ritrovare un gruppo compatto, di amiche prima che di compagne di squadra, ha fatto indubbiamente la differenza: «Lasciare Montoro è stata una delle scelte più difficili che ho dovuto fare in vita mia, ma ho valutato anche il gruppo che ritrovo qui alla Salerno Guiscards, le amiche che avevo e che ritrovo con gioia. La pallavolo è uno sport ma quel che resta alla fine sono sempre i rapporti umani fuori dal campo».
    Adesso è tempo di scaldare i motori e di riprendere a lavorare: «Ho già parlato con coach Tescione che naturalmente mi ha subito caricato. Ora dobbiamo iniziare la preparazione, partendo da un lavoro atletico innanzitutto, senza lasciare nulla al caso per essere protagonisti fino in fondo».
    Nessun dubbio quindi sulla voglia di fare bene, di voler essere protagonista e neppure sul numero di maglia: «Ho sempre avuto il sei da quando gioco. Spero di averlo anche quest’anno, anzi l’ho inserito come clausola sul contratto. Al di là degli scherzi è un numero che ha un significato legato a un amore nel mondo della pallavolo per il quale ho iniziato a giocare e per questo l’ho preso e non l’ho mai lasciato».
    «Il ritorno di Maria Luisa rappresenta un ulteriore passo avanti fatto dalla società – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea –. È una ragazza che conosco da tantissimi anni e che già due stagioni fa ha contribuito alla nostra conquista dei play off. Considerando l’ottimo campionato disputato lo scorso anno con il Montoro, non è stato facile convincerla a tornare alla Guiscards. A differenza di due anni fa, quando arrivò a torneo in corso, stavolta avremo sin da subito a disposizione un’atleta di grande qualità che è già in sintonia con la maggior parte della squadra. D’altro canto, va aggiunto che non sarà altrettanto facile fare a meno di Laura D’Auria, che è stata un nostro punto di riferimento sia in campo che fuori».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Polisportiva Salerno Guiscards conferma Roberta Izzo: “Ho sempre voglia di vincere”

    Di Redazione
    “Io ho sempre voglia di vincere. L’anno scorso ci siamo dovuti fermare, ma stavolta vogliamo essere protagoniste fino in fondo“. Carica, grintosa, determinata, in campo e fuori, Roberta Izzo ha detto sì al progetto del presidente Pino D’Andrea e per la terza stagione consecutiva indosserà la maglia della Polisportiva Salerno Guiscards.
    Una conferma importante per il team volley, considerato l’indiscusso valore di una giocatrice in grado davvero di fare la differenza in questo campionato. Con i suoi attacchi incisivi e perentori oppure con quei pallonetti beffardi che hanno fatto impazzire tante squadre negli ultimi campionati, l’opposto, con il suo amato numero undici sulle spalle, è pronta a trascinare la squadra a suon di punti, riprendendo il discorso da dove si è dovuto inevitabilmente interrompere nella scorsa stagione.
    “La scorsa è stata un’annata positiva a livello di squadra – afferma Roberta Izzo –. Abbiamo disputato davvero un bel campionato ed è stato un peccato fermarsi, anche se la decisione è stata giusta ed inevitabile, perché eravamo in netta crescita e avevamo ottime chance di raggiungere i traguardi importanti che ci eravamo prefissati all’inizio della stagione. Per quanto riguarda il bilancio personale, devo dire che, essendo sempre molto critica con me stessa, non sono mai completamente soddisfatta perché credo ci sia sempre la possibilità di fare di più e meglio. Sicuramente la partita giocata in casa contro l’Arzano Volley la ricorderò a lungo perché credo di aver disputato davvero un’ottima gara“.
    Dopo il lungo stop si riparte in vista di una stagione che, rispetto al solito, inizierà un mese più tardi e le incognite sicuramente non mancano: “Nessuna di noi è mai stata abituata ad una pausa così lunga – sostiene l’opposto della Salerno Guiscards –, il primo problema può essere quello della forma fisica. Qualcuno, in questo periodo, ha lavorato in casa, altri magari meno ma il lavoro in campo è in ogni caso differente. Questo può rappresentare una difficoltà perché inevitabilmente ci vorrà un po’ di tempo per recuperare la forma fisica ma credo che con un giusto piano di lavoro non sarà certo un problema“.
    Le certezze in vista della prossima stagione sono invece costituite dal gruppo e dalle basi tecniche solide da cui la squadra cara al presidente D’Andrea ripartirà: “Ricominciare da una base importante è sicuramente un vantaggio –prosegue la Izzo –, anche perché noi ragazze ci conosciamo bene e c’è un legame stretto tra di noi. Si deve soltanto affinare e riprendere questo rapporto che già esiste anche in campo. Dobbiamo ricominciare con gli allenamenti, metterci sotto e lavorare davvero tanto se vogliamo raggiungere gli obiettivi. Quali? Io gioco sempre per vincere, è sempre stato così e lo sarà anche in questa stagione. Non conosco ancora le squadre che affronteremo e come si stanno rinforzano le altre ma se giochiamo come sappiamo possiamo dire la nostra e non avremo rivali“.
    “Sono davvero contento che Roberta – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – faccia ancora una volta parte della nostra squadra. Come grinta, determinazione e attaccamento incarna alla perfezione ciò che vogliamo dalle nostre ragazze. Poi, dal punto di vista tecnico, non si discute assolutamente e in tanti anni in cui l’ho avuta con me l’ha sempre dimostrato e sono certo che anche nella prossima stagione darà un contributo fondamentale per il raggiungimento dei nostri obiettivi“.
    “La conferma di Roberta è un altro tassello importante che andiamo a mettere – ha dichiarato coach Francesco Tescione – e che conferma la nostra voglia di fare bene ed essere protagonisti nella prossima stagione. Mi aspetto tanto da lei perché so che ha le qualità e le caratteristiche per essere decisiva“.
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards: tris di riconferme con Rosita Sabato

    Di Redazione
    I tifosi e gli appassionati della Salerno Guiscards possono stare tranquilli e tirare un sospiro di sollievo: anche quest’anno gli attacchi devastanti e i punti decisivi in fast saranno assicurati. Infatti, il sodalizio del presidente Pino D’Andrea ha ufficializzato che la centrale Rosita Sabato per il terzo anno consecutivo indosserà la maglia delle foxes.
    Una conferma importante e fortemente voluta dal numero uno del club e dall’intero staff, dato che si tratta di una delle migliori centrali del campionato, come dimostrato nelle ultime due stagioni in cui Sabato ha sovente trascinato la squadra, garantendo un ottimo bottino in termini di punti: «Rosita in queste due stagioni – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – ha dato un contributo notevole e ripartendo con l’obiettivo di fare sempre meglio non potevamo certo farci scappare una centrale forte ed esperta come lei. Siamo contenti che abbia sposato il nostro progetto e sono certo che anche nella prossima stagione sarà una delle colonne della squadra».
    «Ho deciso di restare alla Salerno Guiscards – ha dichiarato la centrale salernitana – per portare avanti il progetto che purtroppo nella scorsa stagione è stato bloccato a febbraio a causa dell’emergenza sanitaria, proprio nel periodo in cui stavamo ottenendo ottimi risultati e c’erano tutte le premesse per essere protagonisti fino al termine della stagione».
    Raggiunta nel primo anno la semifinale play off, persa a testa alta contro l’Olimpia Volley poi promossa in serie B2 e dopo essersi fermati sul più bello nella scorsa stagione, al terzo anno l’obiettivo è ben chiaro: «Personalmente voglio dare il massimo partita dopo partita cercando di dare un contributo importante, mentre l’obiettivo di squadra è naturalmente quello di raggiungere quella promozione che inseguiamo da due anni».
    In tal senso la riconferma di Sabato, insieme a quelle già annunciate di Jessica Lanari ed Eleonora Troncone sono segnali sicuramente importanti. In un’annata come la prossima che rischia di essere sicuramente particolare, ripartire da una base importante può essere un vantaggio non da poco nella lotta per le posizioni di vertice della classifica: «Sono assolutamente convinta che quest’anno si possano fare cose importanti proprio perché partiamo da fondamenta solide, rappresentate da un gruppo di compagne che lavora insieme già dall’anno scorso e alcune di noi sono qui già da due stagioni. In uno sport come la pallavolo il gruppo fa la differenza e noi ci siamo».
    Non resta a questo che tornare in palestra e riprendere a lavorare dopo tanti mesi di stop: «Certamente a livello fisico non sarà semplice ripartire, anche se durante il periodo del lockdown lo staff ci ha fornito un piano di allenamenti utile a non perdere forma e condizione fisica. Sicuramente la ripresa sarà particolare. Le favorite per la vittoria del campionato? Difficile dirlo, sicuramente sarà un campionato in cui ci sarà da divertirsi anche perché se noi ripartiamo come abbiamo finito, non abbiamo rivali».
    «Con la conferma di Rosita Sabato – ha dichiarato coach Francesco Tescione – abbiamo messo un altro tassello importante nella costruzione della squadra. Sono sicuro che anche quest’anno saprà essere importante sia in campo sia fuori, dando un contributo decisivo per le vittorie della squadra».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards, Eleonora Troncone farà ancora parte delle foxes

    Di Redazione
    Classe, punti ed esperienza. Più che una conferma, è un vero e proprio colpo di mercato. Per il secondo anno consecutivo Eleonora Troncone indosserà la maglia del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. Una certezza in campo e fuori, la schiacciatrice che in carriera ha vinto tanti campionati ed ora è pronta a riprovarci con le foxes.
    Dopo che la stagione scorsa si è interrotta sul più bello, infatti, la giocatrice avellinese è decisa a ripartire con grande entusiasmo e determinazione alla conquista di quell’obiettivo accarezzato ma che non si è potuto concretizzare dato lo stop per l’emergenza sanitaria: «Ci è rimasto l’amaro in bocca – ha dichiarato Eleonora Troncone –, anche perché stava iniziando la parte migliore della nostra stagione. Ci hanno fermato sul più bello ed anche se la cosa più importante era preservare la salute di tutti, è stato brutto chiudere così l’annata».
    Anche per questo motivo trovare l’intesa con il presidente Pino D’Andrea per il rinnovo dell’accordo è stato poco più di una formalità: «Non si lasciano le cose in sospeso e per questo ho accettato subito. È bastata una chiacchierata, semplice e veloce, per decidere di proseguire quest’avventura. Mi sono trovata talmente bene in questa società, come ambiente e per tutto quello che c’è intorno, che mi fa davvero tanto piacere continuare quest’avventura. Non c’è voluto molto, quindi, a convincermi anche perché ho grande voglia di riprendere il discorso interrotto».
    Con la conferma di Troncone e di Lanari, insieme alle altre operazioni che saranno annunciate dalla società, sta nascendo una Salerno Guiscards in grado di dire la sua nel prossimo campionato di serie C: «Si parte dalla base solida del gruppo dello scorso anno, formato da ragazze che si conoscono molto bene. Siamo una bella squadra e con i nuovi acquisti saremo ancora più competitive – ha sottolineato la Troncone –. Ci sono davvero tutte le premesse per disputare un ottimo torneo. Ci possiamo togliere soddisfazioni importanti e, visto come è terminato lo scorso campionato, l’ideale sarebbe conquistare subito il primo posto».
    Pertanto, massima attenzione in ogni partita, su ogni palla ma le incognite di una ripresa dopo tanti mesi di stop di certo non mancano: «Torneremo in palestra con tanta voglia ma anche con meno stress fisico e mentale e questa potrebbe essere un’arma a doppio taglio. Bisognerà lavorare di più, programmare bene la fase iniziale di preparazione che quest’anno è ancora più importante – ha concluso la schiacciatrice irpina –. Una promessa ai nostri tifosi? Ci divertiremo e ci leveremo tante soddisfazioni perché deve essere così. Dove possiamo arrivare? Scaramanticamente posso dire che ci impegneremo al massimo».
    «Sono molto contento della conferma di Eleonora – ha dichiarato il tecnico Francesco Tescione – perché oltre ad essere un’atleta di qualità è anche una persona di grande valore».
    «Avere con noi un altro anno una giocatrice della classe e dell’esperienza di Eleonora Troncone – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – non può che farci enorme piacere. Nella scorsa stagione ha dimostrato interamente il suo potenziale e sono convinto che anche quest’anno saprà dare un contributo importante per il raggiungimento degli obiettivi stagionali».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Polisportiva Salerno Guiscards, il team volley riparte da Jessica Lanari

    Di Redazione
    Dopo il lungo stop per l’emergenza sanitaria, si rimette in marcia la Polisportiva Salerno Guiscards. Con la voglia di ripartire e di riprendere i discorsi bruscamente interrotti, il sodalizio del presidente Pino D’Andrea è al lavoro per vivere una stagione importante, sia con le prime squadre di volley, calcio 5 e calcio a 11, sia con i settori giovanili e la scuola calcio. Tante le novità che saranno svelate nelle prossime settimane da parte della società, ma il nuovo anno agonistico si apre nel segno della continuità.
    La prima ufficializzazione della stagione 2020/21 riguarda il team volley ai nastri di partenza del campionato di serie C: per il terzo anno consecutivo Jessica Lanari indosserà la maglia della Salerno Guiscards. Una conferma importante, fortemente voluta dal presidente D’Andrea e che testimonia subito la volontà della società di ripartire dopo lo stop nel migliore dei modi, costruendo una rosa che possa disputare una stagione da protagonista, ripartendo da un libero che è davvero un lusso per questa categoria.
    «Jessica è sempre stata una colonna del nostro progetto – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – e sono contento che anche l’anno prossimo, nonostante le tante offerte ricevute nelle scorse settimane, abbia deciso con grande entusiasmo di restare con noi. Attorno a lei stiamo costruendo una squadra che possa disputare un campionato di vertice, come avvenuto nelle passate stagioni. Nell’auspicio che tutto torni alla normalità dal punto di vista sanitario, la società è compatta verso un unico obiettivo. Stiamo lavorando, infatti, con l’entusiasmo giusto per vivere un torneo da protagonisti, come avvenuto nei primi due anni del progetto volley della Salerno Guiscards».
    «Sono contenta – ha dichiarato Jessica Lanari – di proseguire quest’avventura e sono certa che quest’anno ci toglieremo grandi soddisfazioni. Ho deciso di restare perché questo è l’ambiente ideale per costruire qualcosa d’importante e poi perché sono legatissima al presidente D’Andrea, allo staff dirigenziale e all’allenatore».
    L’obiettivo di squadra di quest’anno è migliorare ulteriormente i risultati, provando ad alzare l’asticella: «Il primo anno abbiamo vissuto l’emozione di conquistare la semifinale play off, mentre quest’anno eravamo sulla strada giusta per fare altrettanto, se non meglio. Adesso ripartiamo con grinta ed entusiasmo, convinti che lavorando possiamo fare bene».
    Dopo la lunga pausa per l’emergenza sanitaria, ora c’è solo voglia di tornare a lavorare in palestra: «Sicuramente gli allenamenti e il lavoro sul campo mi sono mancati davvero tanto in questo periodo. Non vedo l’ora di poter tornare in palestra e iniziare questa nuova stagione in cui vogliamo costruire qualcosa d’importante».
    Soddisfatto della conferma di Jessica Lanari anche il tecnico Francesco Tescione, anch’egli confermato e alla guida del team volley della Salerno Guiscards per il terzo anno consecutivo: «Jessica è un libero di categoria superiore e averla con noi è certamente un fattore importante. È una giocatrice che in serie C può fare la differenza e l’ha dimostrato con ottime prestazioni e sono certo che anche quest’anno darà un contributo decisivo».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO