consigliato per te

  • in

    B2 femminile, la Pallavolo San Giorgio chiude il campionato al primo posto

    L’ultima gara della stagione sorride ai colori giallobiancoblù piacentini che chiudono al comando della classifica del girone E conquistando i playoff promozione per la B1 per il secondo anno consecutivo

    La sfida interna contro il Be One San Martino Buon Albergo, squadra veronese, quinta in classifica, ha visto Tonini e compagne partite tese, concedendo qualche errore di troppo alle avversarie che hanno vinto il primo parziale. Dal secondo in avanti la Pallavolo San Giorgio, grazie alle gestione dei cambi, Zoppi e Camurri, è riuscita a pareggiare i conti e successivamente conquistare i tre punti che hanno permesso di tenere alle spalle San Damaso, vittoriosa agilmente su Cerea per 3-0.

    Qualche errori di troppo nel set d’apertura da parte da parte delle padrone di casa ed un Be One aggressivo specie al servizio permette alle veronesi di portarsi sul 10-14. La San Giorgio si avvicina sul 13-15 ma sé solo un lampo, nel finale la squadra ospite allunga e chiude. Nel secondo le giallobiancoblù si portano sul 10-3, prova a resta in scia ma gli attacchi di Camurri e Zoppi mantengono il gap. Cossali sigla il 21-15 e l’ace di Erba chiude formalmente il set, archiviato sul 25-17.

    Nel secondo la squadra di casa spinge dai nove ,etri con Camurri ed Erba, portandosi sul 15-3. Cossali sigla il muro del 22-7, chiuso negli scambi successivi 25-9. Nel quarto la Pallavolo San Giorgio non fa sconti ed incamera i tre punti necessari (25-17) per concludere la primo posto il girone e giocarsi la promozione in B1 nei play off.

    “Nel primo set siamo stati bloccati dalla tensione – spiega il direttore sportivo Massimo Gregori –. Loro non ci hanno regalato niente ed hanno la loro partita, dopo ci siamo sciolte e siamo riusciti a rientrare aumentando il ritmo e grazie ai cambi, tenendo sotto controllo la partita. Abbiamo concluso un girone di ritorno straordinario dove abbiamo perso una sola gara e siamo andati sempre a punti, grazie al lavoro della squadra e dello staff tecnico, con coach Capra ed i suoi assistenti Volpini e Longinotti. Sabato prossimo prenderà il via un nuovo percorso e si riparte da zero”.

    Nei play off promozione l’avversaria sarà la Lasersoft Riccione, capolista del girone F, ed il regolamento prevede due gare una d’andata e l’altra di ritorno con il golden set a parità di punti conquistati nella doppia sfida.

    In attesa di conoscere li programma ufficiale con gli orari, la prima sfida si giocherà a San Giorgio Piacentino, sabato 18 maggio, mentre il ritorno nel week end tra il 25 e 26 maggio a Riccione. La vincente della doppia sfida sarà promossa in serie B1 mentre la perdente affronterà la vincente tra le due seconde, San Damaso e Battistelli Pesaro.

    Pallavolo San Giorgio-Be One 3-1 (19-25, 25-19, 25-9, 25-17)Pall. San Giorgio: Amadei (L), Erba 7, Polletta 1, Sangiorgi, Marinucci 4, Gilioli 4, Camurri 20, Galelli (L), Lunardini, Tonini 14, Arfini 1, Cossali 14, Zoppi 14. All. Capra.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: San Giorgio vince col brivido e resta al comando

    Ventesimo successo in campionato da strappacuore per la Pallavolo San Giorgio, che vince in cinque parziali sul campo di una Tecnimetal Piadena combattiva, decisa a sgambettare la capolista, e mantiene un punto di vantaggio su San Damaso che vince al tiebreak ad Alseno. Decisivo per le piacentine l’ingresso a gara in corso di Camurri.

    La cronaca:Nel primo parziale Piadena prende qualche punto di vantaggio, Tonini e compagne impattano sul 15-15, ma sono le padrone di casa ad avere lo sprint per chiudere (23-25). L’entusiasmo delle violaazzurro prosegue anche nel secondo set, tuttavia la San Giorgio riesce ad avere la meglio nel finale, vincendo 23-25.

    Il terzo set è abbastanza equilibrato nei primo scambi, dopodichè la Tecnimetal riesce a chiudere, 25-21. Tecnimetal che si porta sull’8-3 nel quarto set, tuttavia arriva la reazione della Pallavolo San Giorgio che riesce a recuperare il gap ed arrivare sul 21-25. Nel set corto il team piacentino cambia campo sul 3-8 ed allunga sino all’8-13, Piadena tenta un ultimo colpo di coda annullando alcune palle match, ma la Sangio riesce a chiudere, 11-15, dopo un’autentica battaglia.

    Alla squadra di coach Capra servirà una vittoria da tre punti nel prossimo turno contro la BeOne San Martino per chiudere al comando della classifica ed avere nei playoff promozione due possibilità per salire in B1.

    “È stata una gran partita giocata da entrambe le squadre – commenta Massimo Gregori, direttore sportivo della Pallavolo San Giorgio – bella e combattuta, loro hanno giocato molto soprattutto nell’aspetto della difesa perché non hanno fatto cadere nulla. È stata un’alternanza di emozioni, vedendo il risultato tra Alsenese e San Damaso, ed è stata una prova di maturità da parte della squadra“.

    Tecnimetal Piadena-Pallavolo San Giorgio 2-3 (25-23, 23-25, 25-21, 21-25, 11-15)Pallavolo San Giorgio: Amadei (L), Erba 2, Polletta 1, Sangiorgi, Marinucci 14, Gilioli 11, Camurri 17, Galelli (L), Lunardini, Tonini 16, Arfini 10, Cossali 13, Zoppi 5. All. Capra.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: San Giorgio prepara l’ultima trasferta stagionale

    La Pallavolo San Giorgio sfiderà nell’ultima trasferta stagionale nel penultimo turno della regular season la Tecnimetal Piadena, sesta in classifica, con 41 punti (14 vittorie e 10 sconfitta) che nell’ultima giornata è stata sconfitta al tiebreak da Top Volley Villafranca e che qualche settimana prima ha superato Cerea in trasferta dopo una battaglia durata ben cinque set.

    Avversario da non sottovalutare affatto per Tonini e compagne che sicure dei playoff promozione vogliono chiudere al primo posto per avere due possibilità per salire in B1, dovranno difendersi dall’assalto del San Damaso, impegnato contro la Pallavolo Alsenese che vorrà, da parte sua, chiudere gli impegni casalinghi con una vittoria.

    “Nonostante abbiamo staccato il biglietto per i playoff – commenta coach Matteo Capra -, la partita è importante per mantenere il primo posto. Giochiamo contro una squadra arcigna che in casa ha sempre fatto molto bene. Dobbiamo restare concentrate fin dall’inizio per portare a casa punti decisivi per la lotta al primo posto”.

    L’unico scontro diretto tra le piacentine e le cremonesi di coach Luca Zanotti risale alla gara d’andata, giocata lo scorso 14 gennaio, e vinta dalla Sangio per 3-0. Lydia Andreani, alzatrice piadenese, è l’ex di turno avendo giocato alla San Giorgio nella stagione 2019/2020. Dirigeranno Davide Fallica ed Eleonora Bergonzini della sezione di Modena, Fischio d’inizio alle 20.30 presso il PalaMgKVis in via XX settembre a Piadena-Drizzona (Cremona).

    (fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile, San Giorgio, il DS Massimo Gregori: “L’obiettivo è mantenere il primo posto”

    Per il secondo anno consecutivo la Pallavolo San Giorgio si giocherà la post season per puntare allo storico salto in B1. Il successo interno contro il Volley Davis 2c per 3-0 e le contemporanea sconfitta di Cerea sul campo dell’Anderlini Modena hanno permesso, dunque, alla giovane squadra di coach Matteo Capra e del suo staff di conquistare il traguardo con due turni d’anticipo, e di giocarsi il tutto per tutto per conquistare la prima posizione ed avere così due possibilità per la scalata nella categoria superiore.

    Ad inizio stagione lo si percepiva nell’aria la consapevolezza del valore della squadra, cresciuta di giornata in giornata, che dopo aver superato un periodo complicato tra novembre e dicembre scivolando dal primo al quarto posto, e non sarebbe stato facile ripetere il risultato della stagione, vista la fortissima concorrenza ma il lavoro svolto dallo staff tecnico e l’abnegazione di un gruppo giovane, età media di vent’anni, molto unito, dentro e fuori dal campo, ha permesso di raggiungere un altro traguardo che ha scritto la storia recente della società Pallavolo San Giorgio Piacentino.

    “Abbiamo fatto una buona partita con ottime percentuali di ricezione che hanno permesso di giocare molto con i centrali – commenta il direttore sportivo Massimo Gregori –. Loro sono venute agguerrite, per un set e mezzo ci hanno dato veramente del filo da torcere, ma alla distanza noi siamo venuti fuori, riuscendo a vincere la partita. Ad inizio aprile temevamo questo ciclo difficile di partite che all’andata ci ha penalizzato molto, siamo riusciti a conquistare ben undici punti su dodici e blindare i playoff, grazie al lavoro di tutti portato avanti con una squadra ringiovanita”.

    Tuttavia se l’appetito vien mangiando, la Pallavolo San Giorgio è a metà del pranzo servito. “L’obiettivo adesso è mantenere il primo posto sino alla fine, ci sono sei punti in palio e dipende tutto da noi” conclude.

    Nelle prossime due giornate la Pallavolo San Giorgio per mantenere la vetta della classifica dovrà superare l’ostacolo Piadena e BeOne e pensare ai play off dove affronterà in base al piazzamento o Riccione se chiuderà al primo posto oppure Pesaro al secondo.

    (fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: la capolista San Giorgio attende Volley Davis 2c

    Sabato 27 aprile tra le mura amiche del palazzetto dello sport di San Giorgio Piacentino, capitan Chiara Tonini e compagne ospiteranno le mantovane del Volley Davis 2c di San Giorgio Bigarello. Reduci dallo splendido successo esterno al tiebreak sul difficile campo dell’Isuzu Cerea, terza in classifica, le giallobiancblù vorranno e dovranno conquistare i tre punti per consolidare la prima posizione che vale (insieme al secondo posto) l’accesso ai playoff promozione per la B1.

    Settima in classifica con 40 punti (13 vittorie e 10 sconfitte), la formazione allenata da Enrico Pinzi, è formata da giocatrici di esperienza come Alberta Sgarbossa, un passato in serie A2 a San Giovanni in Marignano, ed Alice Benetti, per tante stagioni colonna della Pallavolo Volta Mantovana. Tradotto avversario non sottovalutare da parte della Pallavolo San Giorgio che cercherà di sfruttare al massimo il fattore casalingo.

    “Reputo Davis una squadra difficile da affrontare e con ottime individualità – commenta coach Matteo Capra-. Veniamo da un periodo molto positivo sia in termini di gioco che di risultati ma dobbiamo pensare di resettare tutto perché ogni partita per noi deve essere una finale play off. Spero come sempre che l affluenza al palazzetto sia grande perché, lo ripeto, in questo periodo dell’anno abbiamo bisogno del supporto del nostro pubblico”.

    Non ci sono ex di turno ma quello di sabato 27 aprile sarà la quarta sfida ufficiale tra piacentine e mantovane in serie B2, Volley Davis 2c è avanti per due ad uno, nei tre precedenti è sempre stato rispettao il fattore campo. Dirigeranno Gabriele Alzati di Varese e Aurora Galeota della sezione Fipav di Matera. Fischio d’inizio previsto alle ore 18 e la patrtota sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Obiettivo Volley.

    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: San Giorgio vince a Cerea e resta al comando

    Impresa della Pallavolo San Giorgio, che si impone per 2-3 sul campo dell’Isuzu Cerea. Avanti due set a zero, entrambi vinti ai vantaggi, le giallobiancoblu si sono fatte raggiungere e portare al quinto, dominato sul 7-15. Con questa vittoria, la sedicesima in campionato, San Giorgio resta al comando della classifica del girone E con un punto di vantaggio su San Damaso, che ha superato 3-0 Soliera nel derby modenese, mentre porta a 6 punti il gap su Cerea e conferma gli 8 nei confronti della Pallavolo Alsenese. 

    Ottima vittoria di squadra per la squadra di Capra: buona in particolar modo la prova di Galelli, diventata una certezza per la categoria e in grado di dare sicurezza alla squadra, e di Cossali, costante in tutta la partita. Lo staff tecnico ha fatto ruotare tutto il roster, e questo fattore è stato decisivo nel quinto set, con San Giorgio più fresca nel chiudere i punti importanti.

    La cronaca:Le piacentine di coach Capra scendono in campo con Erba-Tonini, Gilioli-Arfini, Cossali-Marinucci e Galelli libero. San Giorgio parte bene, 1-5, ma si fa raggiungere dalle veronesi, 7-7, arriva un nuovo allungo delle ospiti con Gilioli che chiude un punto dopo un’ottima difesa, 8-13. Cerea non molla, prima agguanta la parità e poi mette la freccia, 18-16. Le giallobiancoblù non mollano e giocano la carta Polletta per Arfini ed è un ace della schiacciatrice romagnola a a rimettere in equilibrio il set, 22-22. Ancora bel punto di Polletta ed il punteggio viene capovolto, la Sangio si regala una palla set, si va ai vantaggi e Tonini chiude 26-28.

    Il secondo parziale è molto simile al precedente. San Giorgio, che schiera Polletta nel sestetto base, parte bene, 4-7, Cerea non molla e si porta in vantaggio, Gilioli pareggia i conti, 12-12, e le padrone di casa con un ace segnano il 16-14 e mantengono il break di vantaggio sino al 20-20. Strappo finale ancora per Cerea che si porta sul 24-21 ma San Giorgio non molla e rientra un gara con un parziale di quattro a zero (Camurri, Marinucci e d ace di San Giorgio) si porta sul 24-25. Cerea annulla la palla set ma Gilioli mette a segno il 25-27.

    Terzo parziale equilibrato sino al 13-13, Cerea allunga sul 16-13 costringendo coach Capra a chiamare il time out. Il divario non cambia e Cerea si porta sul 21-16 e con ace segna il 25-19, riaprendo l’incontro.

    L’onda di entusiasmo contagia Cerea anche nel quarto set, 6-2, 11-8 e 14-10. Camurri segna il 16-14 ed arriva la controreazione della Sangio che ha la forza di segnare il 17-19 e 18-20. Nel finale Cerea è più precisa ed infila il filotto che porta la partita al set corto (25-22).

    Tonini e compagne dominano il tie break al cambio campo lo score è 3-8, un pallonetto di Gilioli da posto 4 segna il 5-10. La San Giorgio resiste al recupero veronese ed un muro di Cossali consegna la vittoria alla squadra piacentina, 7-15.

    “Vittoria importante – commenta il direttore sportivo Massimo Gregori – abbiamo compiuto un altro passo verso i playoff. Avevamo chiesto alle ragazze di essere più determinate in trasferta nel girone di ritorno ed i risultati stanno arrivando“.

    Isuzu Cerea-Pall. San Giorgio 2-3 (26-28, 25-27, 25-19, 22-25, 7-15)Pall. San Giorgio: Amadei (L), Erba 3, Polletta 13, Sangiorgi 1, Marinucci 4, Gilioli 21, Camurri 4, Galelli (L), Lunardini, Tonini 18, Arfini 2, Cossali 10, Zoppi 8. All. Capra.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile: Pallavolo San Giorgio pronta per la difficile trasferta di Cerea

    Lasciato alle spalle il bel successo contro la Pallavolo Alsenese, Campione d’Italia, la formazione giallobiancoblù è pronta per l’impegnativa trasferta sul campo della Pallavolo Cerea.

    Terza in classifica con 48 punti, il team veronese nel girone di ritorno ha fatto un percorso importante, vincendo sette gare e perdendone due contro Soliera e Piadena e contro la Pallavolo Sna Giorgio vorrà consolidare le proprie ambizioni playoff. Società storica nel panorama del volley nazionale la Pallavolo Cerea nelle ultime quindici stagioni ha oscillato tra i campionati di B1 e B2, vincendo la Coppa Italia di B2 nel 2012 quando la manifestazione era ad iscrizione libera, e nel corso degli anni ha visto scendere sul rettangolo di gioco giocatrici di alto spessore come Roberta Zampieri, Irene Michelini, attuale ds della Pallavolo Peschiera, Sara Angelini ed Ylenia Pericati, ex giocatrice dell’Imoco. Un avversario non facile vista anche la caratura di alcune giocatrici di oggi come Camilla Cornelli, schiacciatrice bergamasca scuola Uyba con stagioni in B1, Vigevano ed Offanengo le principali.

    Tuttavia dopo il successo nel derby a San Giorgio Piacentino regnano fiducia nei propri mezzi ed umiltà perché la strada è ancora lunga come spiega coach Matteo Capra: “Ennesima partita importante di questo finale di campionato. Cerea e squadra costruita per la promozione e particolarmente in forma. Anche questa partita va affrontata come se fosse una partita di playoff. Occorre cavalcare l’onda emotiva della vittoria nel derby della settimana scorsa per dare un altro scrollone alla classifica”.

    L’unico precedente tra piacentine e Cerea è stato giocato all’andata e vinto da Tonini e compagne con un 3-0 più equilibrato di quanto non dica il punteggio. Fischio d’inizio alle ore 21, presso la palestra comunale San Vito a Cerea (Verona). Dirigeranno l’incontro Giuseppe Scarcella e Annarita Ferrara.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B2 femminile, tempo di derby per la Pallavolo San Giorgio: arriva Alseno

    Sabato 13 aprile, la formazione di coach Matteo Capra sfiderà la Pallavolo Alsenese, fresca vincitrice della Coppa Italia di categoria, nel derby piacentino d’alta quota

    Il successo nell’ultima giornata di campionato a Mirandola per 3-1 (primo storico successo in trasferta contro il team modenese in B2) ha permesso alla Pallavolo San Giorgio di consolidare il primo posto in classifica, mantenendo due punti di vantaggio su San Damaso, ed allungando su Cerea, sconfitta da Piadena, ed appunto Alseno, superata dal Top Volley Villafranca. Battuta d’arresto che è costata la panchina al tecnico gialloblù, il cremonese Federico Bonini, sostituito in settimana dal vice Paolo Bergamaschi, promosso a capo allenatore.

    Una gara assolutamente importante per la Pallavolo San Giorgio che vincendo aumenterebbe il vantaggio sulle vicine di casa piacentine, rafforzando ii primo posto in classifica, in caso contrario la lotta per i playoff promozione in B1 dove andranno le prime due classificate, resterebbe ancora aperta ed incerta sino alla fine, lotta che oltre alle due squadre del territorio piacentino vede coinvolte anche San Damaso e Cerea.

    “Alseno è una squadra temibile e lo ha dimostrato in tutto questo campionato. Chiaro che la classifica dice che se per noi la partita è importante, per loro è assolutamente decisiva. Importante sarà proporre il nostro gioco senza pensare tanto e lasciarsi trasportare dal tifo del nostro speciale palazzetto che è in grado di trascinarci in partite cosi. Che dire di altro? Venite a vederci da qui alla fine del campionato. Comunque vada queste ragazze se lo meritano e tanto!” commenta coach Matteo Capra.

    Dirigeranno la partita Alberto Fabris della sezione di Fipav di Venezia e Nicola Bassetto della sezione di Verona. L’unica ex di turno è Chiara Tonini, opposta e capitano della Pallavolo San Giorgio, che ha giocato una stagione alla Pallavolo Alsenese nel 2020/2021 in serie B1. I tre precedenti giocati nelle serie nazionali tra il 2022 ed il 2023 sono favorevoli alla Sangio per due ad uno, infatti l’unica sconfitta risale alla gara d’andata dove la Pallavolo Alsenese si è imposta per 3-0.

    Fischio d’inizio alle ore 18, presso il palazzetto dello sport in viale Repubblica a San Giorgio Piacentino.

    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO