consigliato per te

  • in

    MotoGp, Vinales: “Sono affamato per il ritorno in pista”

    ALCANIZ – Maverick Vinales è pronto a tornare in pista, ma stavolta con Aprilia. Il pilota spagnolo, che si è separato in maniera non così serena da Yamaha, riparte dal Gran Premio di Aragon, valevole per la tredicesima tappa del Mondiale 2021 di MotoGp. “Sono molto motivato ed emozionato, oltre che affamato di ritornare in pista – ha detto in conferenza stampa alla vigilia -. Questo è anche un modo per preparare al meglio l’anno prossimo: devo imparare tanto e in fretta con questa moto. Il podio di Espargaro a Silverstone? Mi ha emozionato anche a me. Vogliamo spingere e mi sento molto felice di correre con questa squadra”. 
    L’accoglienza di Aleix Espargaro
    Anche Aleix Espargaro, compagno di squadra di Vinales, ha parlato dell’arrivo del connazionale in Aprilia: “Sono molto felice che Vinales faccia parte del nostro team, mi piace l’idea di correre nella stessa squadra. Il futuro splende per l’Aprilia. Non sarà facile migliorare ancora perché siamo a un buon livello, ma è una bellissima sfida e sono sicuro che io e Maverick riusciremo a coglierla”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Vinales: “Devo imparare tanto con Aprilia”

    ALCANIZ – “Sono molto motivato ed emozionato, oltre che affamato di ritornare in pista. Questo è anche un modo per preparare al meglio l’anno prossimo: devo imparare tanto e in fretta con questa moto. Il podio di Espargaro a Silverstone? Mi ha emozionato anche a me. Vogliamo spingere e mi sento molto felice di correre con questa squadra”. Queste le parole di Maverick Vinales in conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Aragon, tredicesimo appuntamento stagionale della MotoGp. Il pilota spagnolo è all’esordio con il nuovo team dopo l’addio turbolento alla Yamaha.
    Le parole di Aleix Espargaro
    Anche Aleix Espargaro, compagno di squadra di Vinales, ha parlato dell’arrivo del connazionale in Aprilia: “Sono molto felice che Vinales faccia parte del nostro team, mi piace l’idea di correre nella stessa squadra. Il futuro splende per l’Aprilia. Non sarà facile migliorare ancora perché siamo a un buon livello, ma è una bellissima sfida e sono sicuro che io e Maverick riusciremo a coglierla”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Vinales: “Non vedo l'ora di scendere in pista ad Aragon”

    In Aprilia c’è grande fiducia in vista del prossimo appuntamento del Mondiale, soprattutto per un Aleix Espargaro in ottima forma: “Aragon è una pista che mi piace moltissimo – ammette il fratello di Pol – mi trovo sempre bene indipendentemente dalle condizioni. Quest’anno ci arriviamo con uno spirito particolare, questo è chiaro, dopo un risultato importante e con tante aspettative. ma il nostro obiettivo non cambia, dobbiamo mantenere la concentrazione e continuare a lavorare gara dopo gara. Sappiamo di poter lottare per le migliori posizioni, il podio di Silverstone lo ha semplicemente confermato”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Vinales e l'esordio ad Aragon: “Percepisco tanto entusiasmo in Aprilia”

    In Aprilia c’è grande fiducia in vista del prossimo appuntamento del Mondiale, soprattutto per un Aleix Espargaro in ottima forma: “Aragon è una pista che mi piace moltissimo – ammette il fratello di Pol – mi trovo sempre bene indipendentemente dalle condizioni. Quest’anno ci arriviamo con uno spirito particolare, questo è chiaro, dopo un risultato importante e con tante aspettative. ma il nostro obiettivo non cambia, dobbiamo mantenere la concentrazione e continuare a lavorare gara dopo gara. Sappiamo di poter lottare per le migliori posizioni, il podio di Silverstone lo ha semplicemente confermato”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Marquez: “Ad Aragon ho sempre ottenuto ottimi risultati”

    ROMA – Marc Marquez è pronto a tornare in pista in uno dei tanti circuiti che lo hanno reso leggenda. Lo spagnolo infatti ad Aragon vanta ben 5 vittorie in 7 gare disputate in top-class. La sesta affermazione però appare complicata, almeno quest’anno: “Aragon – racconta – è sempre una pista su cui mi diverte correre e abbiamo sempre ottenuto ottimi risultati. Ma non possiamo fare affidamento a quello che abbiamo fatto in passato. Ora arriviamo in una situazione diversa quindi dobbiamo affrontare il weekend nel modo corretto, vedere il nostro livello e vedere cosa stanno facendo i nostri avversari. È fantastico tornare a correre al MotorLand dopo aver saltato i round del 2020 e speriamo di poter dare spettacolo ai fan. Nelle ultime gare siamo stati più vicini ai primi quindi l’obiettivo è continuare su questa strada e valutare cosa è possibile fare domenica”.
    Espargaro in fiducia
    Fiducioso anche l’altro pilota della Honda Hrc, Pol Espargaro, reduce dal quinto posto di Silverstone: “Sono molto entusiasta di correre ad Aragon – rivela -, il fine settimana a Silverstone è stato fantastico per noi. In passato la Honda è stata la moto da battere ad Aragon e ora la sto guidando, quindi sono molto interessato a vedere cosa possiamo fare insieme questo fine settimana. Siamo in un buon momento dopo il weekend di Silverstone e sono entusiasta di tornare a correre. Continuiamo a lavorare per finire la stagione nel migliore dei modi e continuare a imparare”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Marquez verso Aragon: “Non possiamo affidarci al passato”

    ROMA – Marc Marquez punta a fare passi in avanti in una delle tante piste che lo hanno reso leggenda. Lo spagnolo infatti ad Aragon vanta ben 5 vittorie in 7 gare disputate in top-class. La sesta affermazione però appare complicata, almeno quest’anno: “Aragon è sempre una pista su cui mi diverte correre e abbiamo sempre ottenuto ottimi risultati. Ma non possiamo fare affidamento a quello che abbiamo fatto in passato. Ora arriviamo in una situazione diversa quindi dobbiamo affrontare il weekend nel modo corretto, vedere il nostro livello e vedere cosa stanno facendo i nostri avversari. È fantastico tornare a correre al MotorLand dopo aver saltato i round del 2020 e speriamo di poter dare spettacolo ai fan. Nelle ultime gare siamo stati più vicini ai primi quindi l’obiettivo è continuare su questa strada e valutare cosa è possibile fare domenica”, le parole dello spagnolo. 
    Le parole di Espargaro
    Fiducioso anche l’altro pilota della Honda Hrc, Pol Espargaro, reduce dal quinto posto di Silverstone: “Sono molto entusiasta di correre ad Aragon – rivela -, il fine settimana a Silverstone è stato fantastico per noi. In passato la Honda è stata la moto da battere ad Aragon e ora la sto guidando, quindi sono molto interessato a vedere cosa possiamo fare insieme questo fine settimana. Siamo in un buon momento dopo il weekend di Silverstone e sono entusiasta di tornare a correre. Continuiamo a lavorare per finire la stagione nel migliore dei modi e continuare a imparare”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Aleix Espargaro: “Volevo smettere, ora sono nella squadra migliore”

    ROMA – Aleix Espargaro non è riuscito a contenere la gioia per il primo podio dell’Aprilia in MotoGp. Lo spagnolo, assieme alla casa di Noale, è passato attraverso momenti complicati. Rialzarsi più forti di prima è stato il motto che li ha accompagnati al terzo posto di Silverstone: “Questa è la realtà, lo giuro! Non ho mai visto un mio meccanico parlare male di un’altra squadra, oppure avere un brutta parola per un risultato o una caduta. Avete cambiato 40.000 volte i motori, sono caduto nel 2019 e nel 2018 43 volte… Volevo smettere di correre, Albert e la mia famiglia lo sanno, ma alla fine gli ultimi due anni sono stati impressionanti”, le parole di Espargaro al team. 
    La gioia di Aleix
    In un video diffuso da Aprilia sui canali social, Espargaro ha rivolto queste parole al team dopo il podio in Gran Bretagna: “Oggi – racconta nelle dichiarazioni di domenica all’interno del box – non avevo fatto il podio perché qualcuno è caduto, perché pioveva, ho fatto podio perché ce lo siamo meritato. Poteva già succedere in Qatar, è arrivato tardi, ma sono davvero orgogliosissimo di tutti voi, siete la migliore squadra di tutto il paddock”. LEGGI TUTTO