in

B1 femminile: un punto per la Chromavis Abo nel derby con Crema

Di Redazione

Inizia con un punto la nuova avventura stagionale della Chromavis Abo Offanengo nel campionato di B1 femminile. La formazione di Giorgio Bolzoni ha ceduto ai vantaggi del tiebreak all’Enercom Fimi Crema nel derby che apriva il cammino neroverde nel girone B. In un appuntamento che segnava anche il ritorno del pubblico al PalaCoim dopo le più stringenti restrizioni a causa del Covid-19, Offanengo ha vissuto – sportivamente parlando – un sabato difficile.

Da un lato, Porzio e compagne hanno messo in campo la tenacia di una squadra che, pur nelle difficoltà, non ha mai voluto mollare, come testimoniano le reazioni del secondo e del quarto set (vinti abbastanza agevolmente dopo aver perso primo e terzo parziale) e anche la rimonta del tie break, dove sotto 7-4 la Chromavis Abo è riuscita a ribaltare la situazione (11-9). Alla fine, però, è mancato il colpo del ko, con due match point non sfruttati (14-13 ace di Martinelli e 15-14), mentre l’Enercom Fimi ha chiuso alla prima occasione. Questo al termine di un match dove Offanengo non è riuscita a esprimere la propria miglior pallavolo.

A fine partita, è stata premiata la miglior giocatrice dell’incontro, con il sindaco di Offanengo Gianni Rossoni che ha consegnato la Treccia d’oro al libero dell’Enercom Fimi Alice Labadini.

Ci siamo complicati la vita – è l’’analisi di coach Bolzoni a fine gara – commettendo troppi errori. Siamo partiti male nel primo set e questo ha agevolato il nostro avversario a giocare la sua partita, mentre noi abbiamo faticato a trovare ritmo. I set che abbiamo vinto li abbiamo conquistati in modo abbastanza netto, ma non siamo stati bravi e lucidi nei momenti decisivi. Potevamo chiudere il tiebreak, abbiamo avuto due occasioni, ma non le abbiamo sfruttate commettendo anche errori. Complimenti all’Enercom Fimi, mentre noi prenderemo insegnamento da questa lezione“.

Chromavis Abo Offanengo-Enercom FiMi Crema 2-3 (19-25, 25-16, 21-25, 25-20, 15-17)
CHROMAVIS ABO:  Fedrigo 15, Anello 7, Martinelli 19, Pinali 12, Cattaneo M. 8, Galletti 7, Porzio (L), Tommasini (L). N.e.: Maggioni, Bortolamedi, Iani, Provana, Cicchitelli. All.: Bolzoni
ENERCOM FIMI CREMA: Cattaneo E. 14, Fioretti 18, Nicoli 4, Marengo 17, Frassi 9, Giroletti 11, Labadini (L),  Guerini Rocco (L), Abati, Fugazza. N.e.: Iannaccone, Vairani, Moretti, Saltarelli. All.: Moschetti
ARBITRI: Pavanello e Foppoli

(fonte: Comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

Sitting Volley: Azzurre vincenti 3-0 sull’Olanda

F1, Alonso: “La Ferrari non era pronta a vincere con me e Vettel”