consigliato per te

  • in

    Finali Nazionali Under 18 femminile: definito il quadro delle semifinali

    Di Redazione Un sabato mattina ricco di emozioni alle Finali Nazionali Giovanili CRAI Under 18 femminile in corso di svolgimento a Verona. Si sono conclusi, dunque, i quarti di finale nei quattro impianti di gioco e sono state quattro gare all’insegna dello spettacolo.  L’Imoco Volley Conegliano ha battuto con il punteggio di 3-0 (25-16, 25-14, 25-18) Valdarno Volley. Nell’altro quarto di finale le campionesse d’Italia in carica del Volleyrò Casal de Pazzi hanno regolato in tre set In Volley Piemonte 3-0 (25-19, 25-16, 25-18). Al Palazzetto dello Sport di Sona (VR) si è giocato il quarto di finale tra Pro Victoria Pallavolo e Fusion Team Volley: a prevalere la squadra veneta che ha avuto la meglio con il punteggio di 3-0 (25-23, 24-26, 18-25) sulla Pro Victoria. Al termine dell’ultimo quarto di finale giocato nel palazzetto di Ponti sul Mincio l’Agil Volley è approdata in semifinale, le piemontesi hanno superato Chions Fiume Volley 3-1 (25-19, 25-17, 22-25, 25-23) Questi gli accoppiamenti in semifinale: Fusion Team Volley-Volleyrò Casal de Pazzi e Agil Volley-Imoco Volley. Entrambe le gare, in programma oggi alle ore 17, saranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube della Federazione Italiana Pallavolo. I risultati 28/05 Semifinali 9° – 16° – ore 9Normac Volley Plan-Olimpia Teodora 0-3 (15-25, 23-25, 16-25)Chorus Volley Bergamo-Scuola di Pallavolo Anderlini 1-3 (26-24, 22-25, 18-25, 19-25)Pallavolo Senigallia-US Garibaldi 3-0 (25-17, 25-15, 25-19)Accademia Volley Sicilia-Arzano Volley 2-3 (22-25, 19-25, 25-22, 11-15) Quarti di finale 1°-8° posto – ore 10.30Pro Vitoria Pallavolo-Fusion Team Volley 0-3 (23-25, 24-26, 18-25)Chions Fiume Volley-Agil Volley 1-3 (20-25, 17-25, 25-22, 23-25)Imoco Volley-Valdarno Volley 3-0 (25-16, 25-14, 25-18)In Volley Piemonte-Volleyrò Casal de Pazzi 0-3 (19-25, 16-25, 18-25) Il programma gare 28/5 Finale 15°-16° posto – ore 15.30US Garibaldi-Accademia Volley SiciliaFinale 13°-14° posto – ore 15.30Pallavolo Senigallia-Arzano VolleyFinale 11°-12° posto – ore 15.30Normac Volley – Chorus Volley Bergamo  Finali 9°-10° posto – ore 15-30Olimpia Teodora-Scuola di Pallavolo Anderlini Semifinali 5°-8° posto – ore 17Pro Victoria-In Volley PiemonteChions Fiume Volley – Valdarno Volley Semifinali 1° – 4° posto ore 17Fusion Team Volley-Volleyrò Casal de PazziAgil Volley-Imoco Volley. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Verona scatenata, in arrivo anche il ‘gigante’ Sapozkhov?

    Di Redazione Blindato Mozic, trovato l’accordo con Keita, nel mirino di Verona ora pare essere finito il 21enne Maksim Sapozkhov, opposto russo di 220 centimetri d’altezza, nell’ultima stagione in forza al Yugra-Samotlor Nizhnevartovsk. A riportarlo è il Corriere di Verona, che scrive anche dell’interessamento da parte del club veneto per John Perrin, schiacciatore canadese vecchia conoscenza del campionato italiano che ha giocato con la maglia di Piacenza e che sembra in procinto di lasciare la Lokomotiv Novosibirsk. (fonte: Corriere di Verona) LEGGI TUTTO

  • in

    Asparuhov saluta Verona, ma non l’Italia: nel suo futuro c’è Padova?

    Di Redazione

    Lo schiacciatore bulgaro Asparuh Asparuhov ha ufficializzato nei giorni scorsi il suo addio a Verona Volley con un post su Instagram: “Ciao a tutti! È ora di di dire grazie: grazie per la calorosa accoglienza, grazie per il forte supporto durante questi 3 anni, i miei primi 3 anni in Italia! Grazie per le incredibili emozioni che abbiamo vissuto! Grazie per avermi dato la possibilità di far parte di questa grande società! In questi tre anni sono cresciuto come uomo e come atleta. Ho incontrato persone incredibili, mi sono fatto degli amici incredibili, molti dei quali oggi sono diventati come miei fratelli! Grazie Verona e… arrivederci!“.

    Il fatto che Asparuhov parli esplicitamente di “primi tre anni in Italia” alimentano le voci su una sua permanenza in Superlega: sembra infatti che il bulgaro sia destinato a vestire la maglia della Kioene Padova nella prossima stagione.

    (fonte: Instagram Asparuh Asparuhov) LEGGI TUTTO

  • in

    Dopo Mozic, altro fenomeno per Verona? Stoytchev fotografato a cena con Keita

    Di Redazione

    Se dovesse davvero accasarsi in Veneto, Verona rischierebbe di avere non solo la migliore banda del campionato, Rok Mozic, capocannoniere al suo primo anno di Superlega, ma anche il miglior opposto. Come riportato da il Resto del Carlino Macerata, infatti, coach Stoytchev sarebbe stato fotografato a cena con Noumory Keita, maliamo, classe 2001 e 207 centimetri di pura potenza che in Corea stanno facendo sfracelli (56 punti in una singola partita, tanto per fare un esempio).

    Dopo averlo già indicato come obiettivo di mercato nei giorni scorsi, questa “cena” con Stoytchev dovrebbe essere la conferma che la trattativa sia andata a buon fine. In attesa dell’ufficialità da parte della società, ci si chiede ora quanto guadagnerebbe il giocatore in Italia, considerando che con i KB Stars il suo ingaggio era già importante: 310mila dollari a stagione.

    (fonte: Il Resto del Carlino Macerata) LEGGI TUTTO

  • in

    Piacenza come da pronostico: è finale playoff (in casa) per il 5° posto

    Di Redazione Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza batte Verona Volley 3-1 e si guadagna l’accesso alla Finale Play Off 5° posto. Venerdì alle 20.45 al PalabancaSport arriva Cisterna per la sfida decisiva che assegnerà un posto nella CEV Challenge Cup 2023. LA PARTITA – Con Holt recuperato dopo l’assenza nell’ultima gara causata da un problema alla schiena, Bernardi manda in campo la formazione consueta. E subito i biancorossi dimostrano di essere in serata: di fronte a un PalabancaSport caldo i piacentini partono a razzo e fanno capire di non voler sprecare alcuna occasione. Lagumdzija mette a terra anche palloni di fino, l’ace di Recine vale l’8-5 e poi per i padroni di casa arrivano due muri vincenti per il 15-9. Il set è tutto dalla parte dei biancorossi che con Russell volano addirittura 20-14. Quando tutto sembra deciso Verona inizia a risalire, approfittando forse di un attimo di rilassamento dei padroni di casa. L’ace di Asparuhov permette agli Scaligeri di tornare a due punti di distanza: 24-22, prima che un pallonetto di Caneschi valga l’1-0. Il secondo set inizia ancora meglio del primo per Piacenza: doppio ace consecutivo di Lagumdzija e vantaggio 8-2 con Verona che chiede subito time out per provare a fermare la fuga biancorossa. Non serve, Caneschi è protagonista del 12-5 e la panchina ospite è costretta a stoppare nuovamente il gioco. E’ un dominio di Gas Sales Bluenergy che in questa frazione non rallenta nemmeno nel finale. Russell mette a terra di tutto e trova pure due servizi vincenti, quello del 21-11 e il successivo che chiude la frazione 25-11. Sotto 2-0 Verona torna in campo con l’intenzione di cambiare l’esito della gara e parte a razzo come conferma il 7-3 di Asparuhov. Grazie a Recine i padroni di casa tornano sotto (8-10) ma ancora il numero 8 di Verona trova una serie incredibile al servizio con quattro ace che portano gli ospiti a condurre 16-9. La frazione è spaccata in due, la Gas Sales Bluenergy prova a risalire ma ci riesce solamente in parte, il divario è troppo elevato e la squadra di Stoytchev allunga l’incontro con il parziale di 25-19. Sul 2-1 Verona trova sicurezze e soprattutto due muri importanti a inizio frazione che lanciano gli ospiti avanti 9-6. Bernardi inserisce Stern per Lagumdzija e l’opposto diventa protagonista insieme a Russell. Lo sloveno firma la parità a 12, lo schiacciatore Usa mette la freccia 14-13. C’è un attimo di equilibrio, poi la formazione di Bernardi decide di andare a prendersi la finale e allunga: ace di Brizard per il 20-17, replica Recine per il 22-18, quindi Russell fa esplodere il PalabancaSport. Appuntamento a venerdì per la gara che assegnerà un posto in Challenge Cup. Nel post-partita le parole di Edoardo Caneschi, centrale di Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: “Sono sorpreso e felice per questa nomina a MVP! È stata una partita veramente bella e piena di emozioni: soprattutto nel secondo set dove abbiamo dato il meglio e avevamo tanti punti di vantaggio. È calata l’attenzione nel terzo, Verona ha giocato bene, ma noi siamo stati bravi a recuperare nel quarto fortunatamente. Infatti, siamo migliorati a muro e li abbiamo colpiti di più in battuta, loro hanno staccato di più in ricezione e abbiamo trovato pochi palloni a muro, siamo così riusciti a casa portare questo set. Adesso siamo carichi per venerdì prossimo. Questa finale è importantissima per noi e ce la metteremo tutta con il calore del nostro palazzetto”. Gas Sales Bluenergy Piacenza – Verona Volley 3-1 (25-22, 25-11, 19-25, 25-19)Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 6, Recine 11, Caneschi 13, Lagumdzija 16, Russell 16, Holt 9, Scanferla (L), Antonov 0, Catania (L), Stern 2, Rossard 1. N.E. Tondo, Pujol, Cester. All. Bernardi.Verona Volley: Spirito 0, Asparuhov 17, Nikolic 0, Jensen 11, Mozic 16, Cortesia 3, Donati (L), Bonami (L), Vieira De Oliveira 0, Zanotti 4, Wounembaina 1. N.E. Magalini, Qafarena. All. Stoytchev.ARBITRI: Caretti, Luciani.NOTE – durata set: 30′, 21′, 29′, 26′; tot: 106′. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA vince 3-1 in casa con VERONA VOLLEY

    GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA
    vince la Semifinale per 3-1 contro
    VERONA VOLLEY
    Piacenza 07.05.2022 – Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza batte Verona Volley 3-1 e si guadagna l’accesso alla Finale Play Off 5° posto. Venerdì alle 20.45 al PalabancaSport arriva Cisterna per la sfida decisiva che assegnerà un posto nella CEV Challenge Cup 2023.  La partita sarà trasmessa in diretta RAISport e in streaming Volleyballworld TV. Sono questi i verdetti della Sefiminale per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza che vince 3-1 (25-22, 25-11, 19-25, 25-19) contro Verona Volley. Parte lunedì la prevendita dei biglietti per la Finale; prezzo unico €.5,00 in tutti i settori, ingresso omaggio per U16 e prelazione sul posto garantita agli abbonati fino al fischio di inizio della partita. E’ possibile acquistare i biglietti presso i canali convenzionali (sportelli Gas Sales Energia e agenzie/filiali della Banca di Piacenza aperte al pubblico e sito Vivaticket) e presso le casse del PalabancaSport sabato dalle 19.00. Per ulteriori informazioni: www.gassalespiacenza.it
     
    LA PARTITA – Con Holt recuperato dopo l’assenza nell’ultima gara causata da un problema alla schiena, Bernardi manda in campo la formazione consueta. E subito i biancorossi dimostrano di essere in serata: di fronte a un PalabancaSport caldo i piacentini partono a razzo e fanno capire di non voler sprecare alcuna occasione. Lagumdzija mette a terra anche palloni di fino, l’ace di Recine vale l’8-5 e poi per i padroni di casa arrivano due muri vincenti per il 15-9. Il set è tutto dalla parte dei biancorossi che con Russell volano addirittura 20-14. Quando tutto sembra deciso Verona inizia a risalire, approfittando forse di un attimo di rilassamento dei padroni di casa. L’ace di Asparuhov permette agli Scaligeri di tornare a due punti di distanza: 24-22, prima che un pallonetto di Caneschi valga l’1-0.
    Il secondo set inizia ancora meglio del primo per Piacenza: doppio ace consecutivo di Lagumdzija e vantaggio 8-2 con Verona che chiede subito time out per provare a fermare la fuga biancorossa. Non serve, Caneschi è protagonista del 12-5 e la panchina ospite è costretta a stoppare nuovamente il gioco. E’ un dominio di Gas Sales Bluenergy che in questa frazione non rallenta nemmeno nel finale. Russell mette a terra di tutto e trova pure due servizi vincenti, quello del 21-11 e il successivo che chiude la frazione 25-11.
    Sotto 2-0 Verona torna in campo con l’intenzione di cambiare l’esito della gara e parte a razzo come conferma il 7-3 di Asparuhov. Grazie a Recine i padroni di casa tornano sotto (8-10) ma ancora il numero 8 di Verona trova una serie incredibile al servizio con quattro ace che portano gli ospiti a condurre 16-9. La frazione è spaccata in due, la Gas Sales Bluenergy prova a risalire ma ci riesce solamente in parte, il divario è troppo elevato e la squadra di Stoytchev allunga l’incontro con il parziale di 25-19.
    Sul 2-1 Verona trova sicurezze e soprattutto due muri importanti a inizio frazione che lanciano gli ospiti avanti 9-6. Bernardi inserisce Stern per Lagumdzija e l’opposto diventa protagonista insieme a Russell. Lo sloveno firma la parità a 12, lo schiacciatore Usa mette la freccia 14-13. C’è un attimo di equilibrio, poi la formazione di Bernardi decide di andare a prendersi la finale e allunga: ace di Brizard per il 20-17, replica Recine per il 22-18, quindi Russell fa esplodere il PalabancaSport. Appuntamento a venerdì per la gara che assegnerà un posto in Challenge Cup.

    Nel post-partita le parole di Edoardo Caneschi, centrale di Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza “Sono sorpreso e felice per questa nomina a MVP! È stata una partita veramente bella e piena di emozioni: soprattutto nel secondo set dove abbiamo dato il meglio e avevamo tanti punti di vantaggio. È calata l’attenzione nel terzo, Verona ha giocato bene, ma noi siamo stati bravi a recuperare nel quarto fortunatamente. Infatti, siamo migliorati a muro e li abbiamo colpiti di più in battuta, loro hanno staccato di più in ricezione e abbiamo trovato pochi palloni a muro, siamo così riusciti a casa portare questo set. Adesso siamo carichi per venerdì prossimo. Questa finale è importantissima per noi e ce la metteremo tutta con il calore del nostro palazzetto”
    GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA-VERONA VOLLEY 3-1
    (25-22, 25-11, 19-25, 25-19)
    GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA: Brizard 6, Recine 11, Caneschi 13, Lagumdzija 16, Russell 16, Holt 9, Scanferla (L), Antonov 0, Catania (L), Stern 2, Rossard 1. N.E. Tondo, Pujol, Cester. All. Bernardi, v.All. Massimo Botti
    VERONA VOLLEY: Spirito 0, Asparuhov 17, Nikolic 0, Jensen 11, Mozic 16, Cortesia 3, Donati (L), Bonami (L), Vieira De Oliveira 0, Zanotti 4, Wounembaina 1. N.E. Magalini, Qafarena. All. Stoytchev. v.all. Dario Simoni
    Arbitri: Caretti, Luciani.
    Durata: 30′, 21′, 29′, 26′. Tot.: 106′.
    Note: spettatori 1.142, incasso € 3.903,50 LEGGI TUTTO

  • in

    Presentazione Gas Sales Bluenergy Volley con Verona Volley semifinale PO 5

    GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA
    sfida al PalabancaSport
    contro VERONA VOLLEY
    Sabato 7 maggio alle ore 20:30
    Piacenza 06.05.2022 – Sabato 7 maggio alle ore 20:30 (in diretta VolleyballWorld TV), Brizard e compagni ospiteranno il Verona Volley per la Semifinale di Play Off 5° posto; gara unica da cui uscirà la squadra che giocherà la Finale per conquistare il pass per la CEV Challenge Cup 2023. Essendosi aggiudicati la prima posizione del girone, in caso di vittoria i biancorossi sono già sicuri di giocare la Finale davanti al proprio pubblico al PalabancaSport, prevista per il 13 maggio alle 20.45 e trasmessa in diretta RaiSport oltre che in streaming su VolleyballWorldTV
    A presentare la sfida con Verona, Antoine Brizard, palleggiatore Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: “Siamo molto contenti dei risultati, stiamo giocando bene e finalmente non ho nemmeno più il dolore alla schiena! Contrastare Verona sarà difficile, hanno un livello molto alto di gioco e un’ottima qualità, arriveranno con grande determinazione per ottenere la vittoria. Noi dobbiamo avere fiducia nelle nostre abilità come abbiamo fatto nelle partite secche durante questa stagione di campionato e nei Play Off. Verona Volley ha molti giocatori giovani che potrebbero darci filo da torcere, ma noi daremo il massimo”.
    La prevendita per i biglietti della partita casalinga prosegue presso i canali convenzionali (sportelli Gas Sales Energia e agenzie/filiali della Banca di Piacenza aperte al pubblico e sito Vivaticket) e presso le casse del PalabancaSport sabato dalle 19.00. Costo del biglietto €.5,00 in tutti i settori e omaggio per U16; prelazione sul posto garantita agli abbonati fino al fischio d’inizio. LEGGI TUTTO

  • in

    Verona all’ultimo respiro, Raphael: “Questa squadra non molla mai e lo ha dimostrato ancora”

    Di Redazione Un Verona Volley mai domo si batte con le unghie e con i denti tra le mura di Cisterna e strappa un 2-3 che vale l’accesso alla semifinale Playoff 5° Posto in virtù del migliore quoziente set (0,91 contro 0,90) rispetto all’Allianz Milano, che ha chiuso il girone con gli stessi punti degli scaligeri (6). Prossimo appuntamento, quindi, fissato per sabato 7 maggio, ore 20:30, al Palabanca di Piacenza per giocarci l’accesso alla finalissima. Raphael (Verona Volley): “Questa vittoria è il frutto di un grande gioco di squadra. Tutti i ragazzi che sono entrati, o subentrati, hanno dato tutto, lottando su ogni pallone. Questa squadra non molla mai e ancora una volta l’ha dimostrato. Sono felice che abbiamo conquistato l’accesso alla semifinale e contro Piacenza sarà un’altra dura lotta, ma ci proveremo fino alla fine. Grande soddisfazione per noi e per i nostri tifosi, li aspettiamo numerosi sabato al Palabanca per vincere insieme”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO