consigliato per te

  • in

    L’UYBA saluta Christian Merati, responsabile della cantera bustocca

    Di Redazione E’ arrivato alla UYBA Volley nel 2016 e ha completamente ribaltato, in positivo, il settore giovanile biancorosso: Christian Merati, responsabile della cantera bustocca, lascia oggi l’incarico dopo 5 anni di lavoro fruttuoso e tanti traguardi raggiunti. Non stiamo parlando solo dei noti successi sportivi, culminati quest’anno con il raggiungimento dei titoli provinciali di Under 17 e 19 (quest’ultima incredibilmente quarta alle finali nazionali), ma anche di un impagabile contributo di impegno a tutto tondo, anche a supporto della prima squadra. Christian Merati ha posto le basi per il futuro del settore giovanile biancorosso, sviluppando in prima persona le intuizioni del presidente Giuseppe Pirola di allargare il raggio d’azione sul territorio con UYBA & Friends e di perseguire un progetto d’eccellenza sportiva con le affiliazioni UYBA & Friends Gold. Così il presidente Giuseppe Pirola: “Merati oggi saluta, ma non è un addio: i buoni rapporti stretti con tutti i componenti dello staff e della società, la sua capacità di sorridere sempre e di trovare sempre le parole giuste al momento giusto ci fanno dire: arrivederci Christian. Per me il settore giovanile è di vitale importanza e avere avuto al mio fianco un professionista come Merati è stato un enorme privilegio: come in ogni cosa parlano i risultati e Christian ne ha raggiunti parecchi. Auguro a lui e alla sua famiglia il meglio, sicuro che i nostri destini si incroceranno ancora“. Christian Merati: “Sono chiaramente dispiaciuto di andare via, ma sono molto felice per il lavoro di questi cinque anni. Voglio ringraziare tutte le persone di UYBA: il responsabile comunicazione Giorgio Ferrario, il fotografo Gabriele Alemani, Milvia Testa ed Elena Colombo, due donne fantastiche, Enzo Barbaro, un direttore generale di grande spessore e un amico speciale, tutto gli staff con cui ho avuto il privilegio di collaborare e per ultimo, certo non per importanza, il presidente Pirola: grazie Giuseppe per la fiducia che hai riposto in me e per la libertà di gestione lavorativa che mi hai concesso durante tutti i cinque anni. Sono fiero di aver fatto parte della famiglia UYBA, spero di aver dato almeno in minima parte quanto ho ricevuto, che è tantissimo, saluto e abbraccio tutti. Ci rivedremo presto, questa volta da avversari: sarà un po’ strano certo, ma va accettato: è normale che ogni tanto lo sport preveda anche questo“.  (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Si chiuderà venerdì 16 luglio la prima edizione di “UYBA Mystery Room”

    Di Redazione Si chiuderà venerdì 16 luglio la prima edizione di “UYBA Mystery Room“, l’inedito programma live ideato dalla società biancorossa e in onda ogni settimana su Instagram. Le 13 puntate della serie, tutte disponibili online su Facebook, Youtube e Instagram, sono state caratterizzate dall’assenza di una scaletta, in quanto gli ospiti sono stati chiamati in causa sul momento e senza preavviso. L’effetto sorpresa ha funzionato, generando sempre grande interesse verso la trasmissione, che ha già raccolto tra live e repliche oltre 100.000 visualizzazioni sulle diverse piattaforme. Decisamente fuori dagli schemi il plot delle puntate, in cui le tematiche più convenzionali hanno spesso lasciato spazio a momenti divertenti, quiz, momenti attività con musica e disegno. Il programma, condotto dal responsabile comunicazione UYBA Giorgio Ferrario, è stato anche occasione per presentare le nuove giocatrici del roster biancorosso e per dare voce alle opinioni dei tifosi. Impressionante l’elenco di giocatrici e addetti ai lavori che hanno animato gli episodi (nella foto alcuni degli ospiti intervenuti): Helena Havelkova, Camilla Mingardi, Lucia Bosetti, Rossella Olivotto, Maurizio Colantoni, Giorgia Zannoni, Valentina Diouf, Jovana Stevanovic, Adelina Ungureanu, Giulia Pisani, Marco Musso, Giulia Leonardi, Valeria Papa, Marco Gaviraghi, Liset Herrera Blanco, Federica Stufi, Valeria Battista, Francesca Piccinini, Noemi Signorile, Alessia Gennari, Cristiano Zatta DG LVF, Luca Pinto DJ e-work arena, Marco Mencarelli, Alice Degradi, Serena Ortolani, Enzo Barbaro DG UYBA, Silvia Lotti, Christina Bauer, Maggie Kozuch, Silvia Fondriest, Giuseppe Pirola pres. UYBA, Carmen Turlea, Veronica Bisconti, Valeria Caracuta. Venerdì alle 13.30 live su Instagram gli ultimi tre ospiti, la presentazione in diretta di una nuova giocatrice e l’apertura di una “busta sorpresa”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Da crisalide a farfalla, la giovanile della UYBA c’è e ci sarà

    Di Redazione Il settore giovanile della UYBA Busto Arsizio c’è e riparte dal suo primo titolo regionale, nella stagione più difficile di sempre; i dettagli della programmazione dello staff tecnico hanno fatto la differenza regalando al presidente Pirola, oltre al titolo U19, nuove energie ed idee da mettere al servizio dei più giovani e delle loro famiglie. Le novitàUna base solida – La prima grande rivoluzione è quella di creare una base solida sulla quale far crescere il futuro delle giovani bustocche e creare nei prossimi tre anni un settore giovanile che possa competere a livello nazionale e regalare il sogno della serie A alle giovani promesse; la priorità in questo momento è garantire un percorso di alta qualità mettendo a disposizione delle squadre più piccole, dal minivolley all’under 14, la figura del D.T. Lorenzo Pintus e del suo staff tecnico che in questo ultimo mese hanno visionato più di 150 ragazze attraverso open e recruiting day, i quali termineranno il 3 e 4 luglio e ai quali è ancora possibile iscriversi tramite il link sottostante:Open day 3 luglio (per le nate dal 2008/2015) https://forms.gle/C8Kk8YuzBBYKpyfZ6Recruiting day 4 luglio (per le nate dal 2004/2007) https://forms.gle/5NQmrNCxngXXDywp8 UYBA & friends diventa una community – Per la stagione 2021/22 saranno confermate molte delle storiche collaborazioni e nuovi amici entreranno a far parte della UYBA & friends e UYBA & Friends Gold di eccellenza. Il difficile momento attraversato ci ha insegnato un nuovo modo di collaborare e soprattutto di comunicare; saranno molti i momenti di confronto tra questi club e i loro staff; l’aspetto più importante di collaborare tra grandi realtà del giovanile nazionale è poter garantire ad ogni atleta che si avvicina al mondo UYBA un percorso di qualità, seguendo le proprie inclinazioni, trovando la giusta collocazione nel panorama pallavolistico italiano, seguendone da vicino i progressi con il sogno che possa vestire un giorno la maglia della prima squadra. In prima fila sugli spalti per seguire il finale di stagione delle proprie farfalline, in campo per accogliere nuove ragazze nella prova alla pallavolo durante gli UYBA Day, al lavoro dietro la scrivania per scrivere il futuro del settore giovanile biancorosso: il Presidente Giuseppe Pirola traccia i nuovi confini del percorso di crescita della cantera bustocca, finalizzato all’eccellenza in tutte le categorie nell’arco di tre anni. E’ proprio il numero uno della UYBA a spiegare l’idea: “Per fare un albero ci vuole un seme, per fare il frutto ci vuole un fiore…” così cantava Sergio Endrigo tanti anni fa. Così è la mia, nostra UYBA! Quattro anni fa è stata dura ripartire senza settore giovanile. Ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo iniziato dal mini volley e dopo questi quattro anni abbiamo raggiunto il numero di 100 bambine nel settore giovanile, 100 nuove famiglie nella nostra casa. Non solo minivolley: abbiamo rifondato le altre categorie e con la Under 18/B2 abbiamo reso giocatrici da Serie A tante atlete: solo per citarne alcune Bolzonetti, Caruso, Sartori, Monza, Bortolucci, Bulovic, Cucco, Conti, Manual, Bonifacio. Abbiamo ottenuto 3 secondi posti regionali, 1 titolo regionale (appena conquistato dalla nostra Under 19) e 2 terzi posti nazionali. Abbiamo creato il Progetto Uyba & Friends con 5.000 atlete di tutta Italia che giocano con il logo UYBA sulla maglia, abbiamo fatto nascere con 4 società il progetto di eccellenza UYBA & Friends Gold, finalizzato a lanciare le nostre ragazze verso la serie A. Nel 2021/2022 le affiliazioni cresceranno: le atlete saranno 7.000 e le Uyba & Friends Gold saliranno a 10. Le prime due new entry Gold sono “Delebbio Valchiavenna” che giocherà per noi il campionato di B2 e Vap Piacenza, altra società fortissima nel settore giovanile. Vogliamo competere con squadre di eccellenza in prospettiva Serie A (Under 16 e 18) e per farlo è necessario ripartire dalle categorie inferiori e costruire un percorso controllato di crescita che ci porti in tre anni a ricostruire una cantera di prima fascia, completa di tutte le categorie: nel 2021/22 avremo quindi qui alla e-work arena il minivolley, Under 12, 2 squadre di Under 13 e una Under 14 di alto profilo. Le Under 16 e 18 godranno comunque di continuità grazie a tutte le nostre società affiliate Friends e Gold, tra cui voglio citare Orago come partner di lusso per il territorio della provincia di Varese. Orgoglioso di avere come Direttore Tecnico del Progetto UYBA Giovani mister Lorenzo Pintus, Campione d’Italia Under 16 e Under 18 con Casal de’ Pazzi. Lavoriamo per il futuro e per poter garantire il meglio alle nostre ragazze, in un progetto che non riguarda solo Busto Arsizio, ma che si estende in maniera sempre più consistente su tutto il territorio nazionale. Vi aspetto all’ultimo Open Day di sabato per le farfalle (nate dal 2008 al 2015) che vorranno partecipare al nostro progetto sportivo – educativo e ricordo l’appuntamento di domenica per il recruiting day nazionale per le nate dal 2004 al 2007!!! E proprio domenica per l’occasione sarà presente sul campo come madrina Francesca Piccinini! Chiedi alla mamma e al papà di poter realizzare il tuo sogno venendo a giocare alla Uyba!!!”. Lorenzo Pintus: “Emozionato ed orgoglioso di avere il compito di creare la base del futuro della pallavolo di UYBA; la Lombardia è il top della pallavolo italiana e non c’è ambiente più competitivo di questo per far crescere i giovani talenti; ringrazio il presidente Pirola e il D.S. Enzo Barbaro della grande fiducia in me riposta e per darmi la possibilità di far parte dello staff della serie A per creare un ponte concreto tra la giovanile e la prima squadra“. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Busto Arsizio, Barbaro: “Bosetti? Crediamo in lei al 100%”

    Di Redazione Quali sono state le linee guida? “Come sempre il rispetto del budget. Per confermare delle giocatrici è servito uno sforzo importante, poi abbiamo cercato di completare la rosa con elementi futuribili o che possano darci equilibrio e sicurezza”. Dove l’Uyba si è rinforzata? “Nelle seconde linee. Possiamo contare su qualche cartuccia in più con Ungureanu, Herrera Blanco e Battista che sono cambi credibili e con prospettiva”. Bosetti l’ago della bilancia? “È un elemento di tale esperienza, qualità umane e tecnica che non può che portarci benefici. Il suo entusiasmo e la nostra voglia di aiutarla a tornare quella che era ci hanno portato a credere in lei al 100%”. Nel roster manca però una quarta schiacciatrice. “Non la stiamo più cercando, rimaniamo alla finestra e valuteremo eventuali opportunità. Meijners non l’abbiamo mai trattata, non escludiamo invece la possibilità di aggregare una giovane, nel ruolo  di centro o banda, proveniente dal settore giovanile nostro o di un’affiliata”. Per Marco Musso sarà la prima stagione da capo allenatore. Aspettative? “Il discorso vale per lui così come per la squadra: non perché ha fatto bene lo scorso campionato può permettersi di sedersi perché tanto farà bene anche il prossimo anno. Costruirà la stagione dall’inizio con la sua metodologia di lavoro e di gioco. Sarà per lui più complicato rispetto all’anno scorso, quando qualsiasi cosa avesse fatto sarebbe andata bene viste le difficoltà. Serve pazienza, la società è al suo fianco, toccherà a lui dimostrare di poter condurre la squadra nel migliore dei modi”. LEGGI TUTTO

  • in

    Busto Arsizio sfida il VDK Gent. Pirola: “Quest’anno ci sono molte squadre toste”

    Di Redazione Si sono svolti questo mezzogiorno a Lussemburgo i sorteggi dei 16esimi di finale della CEV Cup 2022. La UYBA inizierà il suo nuovo percorso europeo contro il VDK Bank Gent Dames: questo è infatti il nome uscito dall’estrazione odierna per le farfalle che hanno già vinto la manifestazione in tre occasioni (2010 – 2012 – 2019) e puntano dunque al poker. L’obiettivo non sarà banale perchè il livello del torneo è alto, con diverse squadre assai competitive, Eczacibasi Istanbul e Uralochka Ekaterinburg su tutte. Per i 16esimi di finali la gara di andata è prevista in Belgio tra il 16 e il 18 novembre, il ritorno tra il 23 e il 25 novembre alla e-work arena. Questo il commento a caldo del Presidente Giuseppe Pirola, arrivato oggi in diretta whatsapp durante “UYBA Mystery Room“, il programma settimanale biancorosso live su Instagram con ospiti a sorpresa e senza scaletta a cui oggi hanno partecipato anche Silvia Lotti e Christina Bauer (replica qui: https://www.instagram.com/p/CQiuXSqoqY7/): “Finalmente riassaporiamo aria di Coppa, il Gent è una buona squadra che abbiamo già incontrato un paio di volte, ottenendo sempre la vittoria: che questo sia di buon auspicio! Quest’anno nel lotto delle concorrenti ci sono molte squadre toste, compreso l’Eczacibasi Istanbul che richiama alla memoria le recenti incredibile battaglie di Champions. La UYBA è una squadra portata per l’Europa e anche questa stagione troveremo facilmente gli stimoli giusti per ben figurare“. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    3-4 luglio, UYBA & Friends Day e Recruitment nazionale alla e-work arena

    Di Redazione C’è fermento in casa UYBA giovani in vista della prossima stagione: sabato 3 luglio sarà una giornata veramente speciale perchè nel pomeriggio la e-work arena ospiterà il primo “UYBA & Friends Day”, a cui potranno partecipare tutte le società associate (oltre 30 al momento), ognuna con una selezione di atlete (nate nel 2008/2009) che svolgeranno un allenamento guidato da coach Marco Musso (serie A1 UYBA) e da Lorenzo Pintus (assistente allenatore serie A1 UYBA e prossimo direttore tecnico del settore giovanile biancorosso). L’allenamento sarà spunto per una discussione e un confronto tecnico della tavola rotonda che concluderà la giornata e che sarà “condotta” da Musso e Pintus. Il meeting sarà anche occasione per presentare nuovi progetti legati all’iniziativa UYBA & Friends. INFO UYBA & FRIENDS DAY:3358101586 – silvano.bazzigaluppi@volleybusto.com3393377451 – uyba.recruiting@gmail.com Dopo il successo delle prime due giornate, continuano poi gli Open Day alla e-work arena per le ragazze dal minivolley all’Under 14 continuano sabato 26 giugno e sabato 3 luglio, con iscrizioni sempre aperte compilando il form online. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Altra conferma in casa Busto Arsizio. Rossella Olivotto resta una “farfalla”

    Di Redazione Arriva un’altra conferma in casa Unet E-Work Busto Arsizio. Dopo la permanenza in biancorosso di Camilla Mingardi, Jordyn Poulter, Alexa Gray e Jovana Stevanovic, e l’arrivo di Lucia Bosetti, la formazione bustocca aggiunge un altro tassello per la prossima stagione. A vestire ancora la casacca delle farfalle sarà la centrale Rossella Olivotto. L’annuncio è stato dato direttamente dalla società attraverso i canali social proprio nel giorno del compleanno della giocatrice classe 1991. LEGGI TUTTO

  • in

    Lucia Bosetti: “Il biancorosso mi mancava. Indossare questa maglia è una responsabilità”

    Di Redazione Ufficializzata ieri, Lucia Bosetti è pronta per la nuova sfida con Busto Arsizio. La schiacciatrice azzurra infatti, nella prossima stagione indosserà la maglia delle farfalle e sarà un punto di riferimento della squadra vista la sua grande esperienza. Bosetti si racconta nell’intervista rilasciata a La Prealpina. “Il biancorosso mi mancava. Indossare questa maglia è una responsabilità nei confronti del club e dell’ambiente – racconta – sono molto emozionata, ho voglia di giocare e di divertirmi. Sono nata e ho vissuto talmente vicino a Busto Arsizio che la cosa si dava quasi per scontata ma per diversi motivi non si è mai concretizzata; almeno fino ad oggi: è successo e sono molto contenta. L’Uyba ha una fama che la precede: è un club molto organizzato, sa far bene con le risorse che ha, ottenendo sempre il massimo. Prova ne sia il quarto posto di questa stagione, inaspettato ma conferma del fatto che dietro c’è una società pronta ad affrontare nel modo giusto le difficoltà“. Che cosa l’ha portata a scegliere l’Uyba così in fretta, senza tentennamenti? “Dopo due anni difficili avevo voglia di mettermi alla prova in un contesto che mi garantisce tranquillità sotto ogni aspetto. Conosco la società e l’ambiente e questo è un fattore determinante. Poi c’è la squadra, che nella seconda metà del campionato ha dimostrato di poter dare del filo da torcere a chiunque ed è allettante entrare a farne parte. Sostituirò un elemento importante come Gennari. So però che tipo di giocatrice sono e credo potrò incastrarmi alla perfezione“. Quanta voglia ha di dimostrare che Lucia Bosetti può ancora essere una giocatrice determinante? “Tanta. Mi avvicino a casa ma mi allontano da mio marito (team manager della Lube Civitanova in Superlega, ndr). È un sacrificio ma lo faccio perchè ho una gran voglia di vivere tutto questo“. L’Uyba sarà dunque un nuovo punto di partenza? “Spero di sì e soprattutto mi auguro di poterlo dire a fine stagione. La società ha confermato la maggior parte delle giocatrici e sulla base di questa eredità potremo fare un ottimo campionato. Mi incuriosisce molto giocare con Poulter, non vedo l’ora“. LEGGI TUTTO