consigliato per te

  • in

    Michele Deserio: “L’ottavo posto al giro di boa è un ottimo risultato. Non siamo più una sorpresa, ma più consapevoli delle nostre possibilità”

    A poche ore dal match tra ShedirPharma Folgore Massa e Leo Shoes Casarano, valido per la sedicesima giornata del girone Blu di Serie A3, è intervenuto in conferenza stampa il centrale Michele Deserio. Archiviata la gioia per la conquista degli ottavi di Coppa Italia, è già tempo di rituffarsi nel campionato per affrontare una squadra ostica e dotata di individualità importanti.Il tempo passa, ma finalmente permette di chiudere un ciclo. La pandemia aveva impedito di giocare la Final Four Nazionale di Coppa Italia in Serie B, ma a distanza di qualche anno, è stata raggiunta la storica qualificazione alla manifestazione tricolore in A3. Che soddisfazione è stata, e com’è stata accolta all’interno dello spogliatoio?
    “Parafrasando una famosa canzone, potremmo addirittura dire che certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano. Per me che sono al quinto anno in questa società, è sicuramente l’ennesima soddisfazione ottenuta con questi colori. Credo che ognuno di noi, a modo suo, sia felice per il risultato raggiunto, e continueremo a dare il massimo per provare in un certo senso a “vendicare” ciò che la pandemia ci ha tolto”.
    Un girone di andata concluso da matricola all’ottavo posto, giocando a sprazzi un’ottima pallavolo. Avresti firmato in partenza per un risultato simile, e quali lezioni avete appreso, per migliorare e centrare l’obiettivo salvezza?
    “La nostra posizione in classifica al giro di boa è un ottimo risultato, che abbiamo raggiunto lavorando sodo tutti insieme. La lezione è che possiamo giocarcela a viso aperto con chiunque, e sicuramente lavorare ancora di più: ormai non siamo più una sorpresa, o quantomeno siamo consapevoli che tutto dipende da noi”.
    Tra poche ore c’è Casarano: squadra ostica che affronterete probabilmente con voglia di rivalsa, poiché nel match di andata stavate ancora “subendo” il salto di categoria. Cosa temi e che partita ti aspetti?
    “Affrontiamo una squadra che merita la propria posizione in classifica, ed è dotata di individualità di esperienza e fisicità. Casarano avrà fame di risultati dopo essere stato fermo negli ultimi due turni, noi ne siamo consapevoli, e l’obiettivo principale sarà tenergli testa cercando di strappare punti”.
    Come già anticipavi, tra turno di riposo e rinvio della gara contro Ottaviano, si affronterà una squadra ancora senza gare ufficiali nelle gambe nel 2022. Potrebbe essere un leggero vantaggio?
    “Loro avranno sicuramente voglia di incominciare al meglio il nuovo anno, quindi questa potrebbe essere un’arma a doppio taglio. Tocca a noi scendere in campo con la voglia che ci ha contraddistinto nelle trasferte siciliane, avendo fiducia in noi stessi ed in ciò che possiamo fare”
    Stiamo vivendo un periodo particolare, in cui una nuova ondata della pandemia sta mettendo tutti a dura prova, e di conseguenza anche lo sport. La società, e voi come atleti siete sempre stati molto sensibili verso l’importanza del vaccino per combattere il virus ed intraprendere il cammino verso la normalità. Che messaggio senti di inviare a tutti coloro sempre al vostro fianco nonostante le difficoltà?
    “Il messaggio che posso mandare a tutti, è vaccinarsi il più possibile ed il prima possibile, così da poter rivedere tutti al palazzetto. Nessuno escluso. Nonostante il momento delicato, abbiamo bisogno dei tifosi a sostenerci, perché molti risultati hanno più possibilità di essere raggiunti con l’aiuto del proprio pubblico” LEGGI TUTTO

  • in

    Casarano, ritorno in campionato impegnativo: si gioca a Massa Lubrense

    Di Redazione Dopo circa un mese di astinenza forzata dalle gare ufficiali a causa di diversi rinvii legati alla recrudescenza dell’attuale situazione pandemica, per la Leo Shoes Casarano è arrivato il momento di tornare all’interno di quel rettangolo di gioco dal quale manca dal 26 Dicembre scorso, quando aveva strappato la bella vittoria nel derby contro il Galatina congedandosi in maniera egregia da un 2021 strepitoso per i colori rosso azzurri. In queste lunghe settimane di stop, il gruppo di Mister Licchelli ha sostenuto intense sedute di lavoro mirate a gestire un importante richiamo atletico e perfezionare quei meccanismi di gioco e quei fondamentali che non hanno girato al meglio in questo primo scorcio di stagione. Il ritorno in campionato per la Leo Shoes Casarano coincide con un impegno dall’alto quoziente di difficoltà, in quanto capitan Torsello e compagni sono chiamati a far visita alla Shedirpharma Folgore Massa resasi protagonista finora di risultati prestigiosi e di un brillante campionato. Gli uomini di Coach Esposito, dopo un inizio di stagione balbettante e complicato, hanno invertito la rotta risalendo la china e conquistando un buon ottavo posto alla fine del girone di andata che gli ha permesso di ottenere la storica qualificazione agli ottavi di Coppa Italia. Lugli, Sorrenti e Fantauzzo sono i maggiori terminali offensivi del roster bianco-verde che fa comunque spesso affidamento sull’ottima coppia di centrali composta De Serio e Pilotto. La Leo Shoes Casarano è, dunque, chiamata ad un esame doppiamente probante sia per il ritorno ad una gara ufficiale dopo circa un mese e sia per il valore dell’avversario: i rosso-azzurri dovranno dimostrare sin da subito di poter continuare a combattere per le posizioni nobili della graduatoria consci che il girone di ritorno sarà ancora più complicato ma allo stesso tempo affascinante. Arbitri dell’incontro saranno i signori Grassia Luca e Grossi Dario. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Casarano ancora al palo, Licchelli: “Allenamenti mirati per il tour de force che verrà”

    Di Redazione In questa fase di amara convivenza con la recrudescenza della pandemia, a dettare i tempi e i ritmi delle competizioni ufficiali sono i numerosi contagi che si stanno riscontrando tra le varie squadre: e così fioccano i rinvii a cui la Lega fa necessariamente ricorso ogniqualvolta una società comunica un numero di componenti positivi superiore alle tre unità. Dopo il rimando del primo turno di Coppa Italia e la sosta imposta dal calendario in concomitanza con la giornata inaugurale del girone di ritorno, per la Leo Shoes Casarano l’appuntamento con le gare ufficiali è nuovamente rimandato in quanto quello che sarebbe dovuto essere il suo prossimo avversario (i campani dell’Ottaviano) ha dovuto alzare bandiera bianca a causa della riscontrata positività di quattro atleti facenti parte del roster. Da qui l’inevitabile rinvio della sfida disposto dalla Lega con la nuova data che verrà ufficializzata nei prossimi giorni. Questa lontananza dalle cosiddette partite che contano sta oggettivamente influenzando il lavoro in palestra della Leo Shoes Casarano e le parole Coach Licchelli ne danno conferma: “Questa situazione di incertezza legata all’emergenza sanitaria ci ha costretto a modificare continuamente il programma di lavoro. Praticamente non disputiamo una partita ufficiale dal 26 dicembre dello scorso anno, essendo stati rinviati tutti gli incontri che ci riguardavano previsti in campionato e in Coppa Italia. Dal momento che questi rinvii spesso sono arrivati a ridosso delle date in cui saremmo dovuti scendere in campo, stiamo modulando i nostri allenamenti in sala pesi e al palazzetto con obiettivi a breve tempo tali da permettere ai ragazzi di mantenere una condizione fisica accettabile in funzione di un possibile tour de force al quale saremo sottoposti non appena i contagi diminuiranno e le squadre saranno in grado di scendere in campo; dal punto di vista tecnico l’obiettivo è continuare nel nostro percorso di crescita, tenendo sempre sotto controllo il possibile avversario di turno, in modo da non farci trovare impreparati nello studio tattico”. “Questo è un periodo molto importante ai fini della classifica finale, perché tutte le squadre si possono trovare di fronte a lunghi periodi di inattività agonistica alternata a momenti di molte partite in pochi giorni; senza dimenticare il fatto che i club colpiti da contagi saranno costretti ad interrompere anche gli allenamenti o a eseguirli ad ranghi ridotti. Per fortuna tutti i nostri atleti al momento hanno avuto la possibilità di allenarsi regolarmente, al netto dei normali acciacchi e infortuni di gioco, comunque ottimamente gestiti dallo staff sanitario. Tutto il gruppo non vede l’ora di tornare a giocare per mettere in atto tutta la determinazione che ci ha contraddistinto nella prima metà del campionato.” Dopo il week-end di riposo, i rossoazzurri torneranno in palestra a partire da martedì per preparare la prossima sfida che li vedrà impegnati in terra campana al cospetto della Shedirpharma Folgore Massa. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Leo Shoes Casarano espugna il campo di Galatina nel derby del Salento

    Di Redazione

    Arriva il terzo sigillo consecutivo per la Leo Shoes Casarano che nel giorno di Santo Stefano conquista con merito il derby del Salento superando con un rotondo 3-0 l’Efficienza Energia Galatina.

    Questo importante e non facile successo fa sì che i rossoazzurri possano compiere il giro di boa di questo campionato ad un solo punto dalla vetta grazie ai 26 punti conquistati: una vera rivelazione di questo primo scorcio di stagione.

    Rispettando le attese della vigilia la sfida tra nero-azzurri e rosso-azzuri si è dimostrata in tutta la sua tensione agonistica, essendo in palio punti pesanti per entrambe le contendenti: l’avvio della contesa è pressoché equilibrato con gli ospiti che provano ad allungare per un paio di volte ma puntualmente vengono ripresi nel punteggio dai ragazzi di Mister Stomeo trascinati da un buon Buracci. Ad aggiudicarsi il parziale di apertura è la Leo Shoes Casarano che con un Baldari in giornata (sette punti messi a segno nel primo set) mette il naso avanti ai vantaggi (25-27).

    Nel set successi parte subito forte la formazione di Mister Licchelli ma, anche questa volta, non si fa attendere la reazione dei padroni di casa che addirittura si portano avanti: Paoletti, Petras e Baldari danno la scossa e, consapevoli dell’importanza di non lasciare punti per strada, i rosso-azzurri spingono sull’acceleratore ricuciono il gap e vanno a conquistare anche il secondo set (21-25) tra il tripudio dei numerosi sostenitori al seguito.

    Galatina molla la presa mentre la Leo Shoes, rinvigorita dal doppio vantaggio, entra in campo più sciolta e da subito conquista un largo vantaggio che amministra con facilità nel corso del parziale anche grazie alle ottime prestazioni di quelle forze fresche (D’Amato, Ribecca) a cui attinge Mister Licchelli: in poco più di venti minuti, con il punteggio di 25-15, Torsello e compagni brindano ad un nuovo importante successo, il terzo consecutivo che li proietta in piena bagarre play-off.

    Efficienza Energia Galatina – Leo Shoes Casarano 0-3 (25-27, 21-25, 14-25)

    Efficienza Energia Galatina: Latorre 1, Galasso 10, Pepe 5, Buracci 9, Lotito 11, Antonaci 10, Sardanelli (L). N.E. Apollonio, De Matteis, Lentini, Calò. All. Stomeo. Leo Shoes Casarano: Ciardo 1, Baldari 16, Peluso 6, Paoletti 15, Petras 16, Meleddu 2, Urso (L), Scaffidi 0, Pierri (L), Stefano 0, De Micheli 0, Ribecca 0, D’Amato 1. N.E. Torsello. All. Licchelli. ARBITRI: De Simeis, Chiriatti. 

    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Marigliano dà filo da torcere ma Casarano convince di più

    Di Redazione Ha venduto cara la pelle la formazione allenata da Coach Cirillo che, approfittando di una giornata in chiaroscuro dei rossoazzurri, è andata davvero vicina a poter strappare punti importanti dal PalaCesari. Termina 3-1 in favore della Leo Shoes Casarano, contro una buona Con.Crea Marigliano. Tutti e quattro i set disputati sono stati equilibrati e giocati punto a punto: solo nel finale di tre parziali (sui quattro disputati) i ragazzi di Mister Licchelli hanno avuto la meglio su un coriaceo Marigliano che ha dovuto alla fine abbandonare il sogno di incamerare qualche punticino in Salento. L’avvio del match ha lasciato presagire in casa Leo Shoes che fosse potuta essere una giornata di campionato facilmente gestibile ma in pochi minuti i campani sono rientrati in gara e hanno iniziato a battagliare punto su punto: è stato l’ace di Petras a far si che i padroni di casa si portassero in vantaggio (25-23). Secondo parziale che scorre sulla falsariga del primo: i rossoazzurri provano a scappare via ma un Marigliano volitivo e concentrato recuperare lo svantaggio e addirittura mette il naso davanti pareggiando i conti (23-25). Nel set successivo l’equilibrio prosegue e un break decisivo sul finale consente alla Leo Shoes di riportarsi avanti grazie agli attacchi vincenti degli uomini di posto quattro Petras e Baldari. Nemmeno il nuovo vantaggio di Torsello e soci scompone i campani che provano in tutti i modi a rimanere in partita e ci riescono facendo soffrire gli avversari fino all’epilogo del match che sorride ad una Leo Shoes (25-22) che incamera i tre punti ma deve fare un grande mea culpa sulla prestazione e sull’atteggiamento avuto in campo. Leo Shoes Casarano-Con.Crea Marigliano 3-1 (25-23, 23-25, 25-23, 25-22) Leo Shoes Casarano: Ciardo 1, Baldari 21, Peluso 6, Paoletti 19, Petras 24, Meleddu 4, Urso (L), Pierri (L), Ribecca 0, Scaffidi 0, De Micheli 0. N.E. Stefano, Torsello. All. Licchelli. Con.Crea Marigliano: Cantarella 2, Hukel 14, Ciollaro 13, Bongiorno 19, Mille 8, Rumiano 7, Barone (L), Bianco 0, Conforti (L), Esposito 1. N.E. Citro, Mautone. All. Cirillo. ARBITRI: Talento, Vecchione. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Casarano ospita Marigliano, fanalino di coda

    Di Redazione Smaltita la sbornia per l’incredibile successo ottenuto in casa della Omifer Palmi, per la truppa di Mister Licchelli è arrivato il momento di riordinare le idee e ritornare alla massima concentrazione perché all’orizzonte ad attenderla c’è una sfida abbordabile sulla carta ma insidiosa sul campo. A far visita alla Leo Shoes arriva il fanalino di coda Marigliano che occupa l’ultimo posto della graduatoria con un solo punto guadagnato nelle undici sfide disputate. La società campana, neo promossa al pari dei rossoazzurri, ha sofferto il salto di categoria riscontrando, fino a questo momento, grosse difficoltà di risultato seppur impegno e grinta non siano mancate in ogni match. La formazione allenata da Coach Cirillo ha nell’opposto Buongiorno il suo miglior realizzatore: in diverse occasioni i campani sono andati vicini alla conquista del secondo set che gli avrebbe permesso di incamerare qualche punto, sfuggito poi per disattenzione o sfortuna. Per la Leo Shoes, dunque, un importante esame che, se da un lato potrebbe far proseguire il periodo positivo di Torsello e soci, dall’altro richiede a questi ultimi un livello di concentrazione e grinta ancora più elevati rispetto a quelli delle ultime uscite. Si tratta, infatti, di una di quelle partite che se affrontate con il piglio giusto possono essere gestite con facilità, ma se approcciate in modo errato possono nascondere insidie imprevedibili. Arbitri dell’incontro saranno i signori Talento Matteo e Vecchione Rosario. Diretta streaming in esclusiva su www.legavolley.tv e racconto in diretta del match dagli spalti a cura di Radio Diffusione Stereo. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Colpaccio di Casarano che sbanca Palmi in quattro set e la sorpassa in classifica

    Di Redazione Grande successo esterno per la Leo Shoes Casarano che nell’anticipo dell’undicesima giornata del campionato di A3 torna da Palmi con tre punti d’oro in tasca che la lanciano a quota 20 in classifica, ovvero al momentaneo secondo posto del girone Blu al pari di Aversa e a -1 dalla capolista Lecce. Gli ospiti partono subito fortissimo, riuscendo a conquistare di misura i primi due combattutissimi set (23-25 e 26-28). Palmi torna in partita nel terzo set 25-21, ma si fa rimontare nel quarto dove la volata premia ancora la maggior determinazione e lucidità di Casarano (23-25). OmiFer Palmi – Leo Shoes Casarano 1-3 (23-25, 26-28, 25-21, 23-25)OmiFer Palmi: Paris 2, Rosso 23, Marra 11, Laganà 10, Soncini 5, Gitto 1, Di Carlo (L), Remo 0, Fortunato (L), Russo 3, Pellegrino 0, Prespov 14. N.E. Amato. All. Polimeni. Leo Shoes Casarano: Ciardo 2, Baldari 16, Peluso 2, Paoletti 28, Petras 20, Torsello 6, Urso (L), Ribecca 1, Pierri (L), Meleddu 0. N.E. De Micheli, Stefano, D’Amato, Scaffidi. All. Licchelli. ARBITRI: Cavalieri, Spinnicchia. NOTE – durata set: 30′, 41′, 32′, 31′; tot: 134′. LEGGI TUTTO

  • in

    Tuscania verso Casarano. Coach Passaro: “Attenzione soprattutto a Petras e Paoletti”

    Di Redazione Neanche il tempo di festeggiare la bella vittoria sulla capolista Palmi che subito capitan Marsili e compagni sono chiamati a concentrarsi su un’altra gara altrettanto impegnativa come quella che attende la Maury’s Com Cavi Tuscania domani sera a Cutrofiano (LE) contro Leo Shoes Casarano, nell’incontro valido per la decima di andata del girone blu della serie A3 Credem Banca. Una squadra, quella pugliese, sicuramente da affrontare con la massima attenzione visto che fino ad ora ha perso solo due incontri, per di più ai vantaggi e in trasferta, contro due corazzate come Aversa e Aci Castello. I Salentini si sono inoltre aggiudicati, sempre 3/2, il derby con Lecce, hanno strapazzato Modica (3/1) e domenica scorsa sono andati a vincere 3/0 in casa della Dist&Log Marcianise. In classifica sono attualmente sesti con 16 punti, uno in meno di Tuscania. “La vittoria con Palmi ci ha dato ancora più consapevolezza dei nostri mezzi -spiega il coach laziale Sandro Passaro. Domani ci aspetta un’altra battaglia con Casarano, è una squadra che sta giocando un’ottima pallavolo. Due i giocatori più rappresentativi: lo schiacciatore slovacco Petras e l’opposto, Paoletti, ragazzi che fanno della loro forza sicuramente il servizio e l’attacco. Per quanto ci riguarda, dobbiamo essere consapevoli che sarà un’altra partita difficile, come del resto lo sono tutte in questo girone. Dobbiamo affrontarla al massimo della concentrazione. Partita dopo partita, dobbiamo crearci la nostra identità e continuare a crescere così come stiamo facendo”. La probabile formazione dei padroni di casa: Ciardo al palleggio con Paoletti opposto, Petras e Baldari laterali, Torsello e Peluso al centro, Pierri libero. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO