consigliato per te

  • in

    ITF Perugia: Finale tra Basso e Nardi

    E’ il pesarese Luca Nardi il secondo finalista dell’ITF F.B.M. TENNIS TOURNAMENT – Memorial Poppy Vinti che si gioca sui campi dello Junior Tennis Perugia. Il classe 2003 marchigiano ha superato in semifinale il riccionese Marcello Serafini col punteggio di 63 64. Domenica mattina alle ore 11 la finale del torneo internazionale con montepremi di […] LEGGI TUTTO

  • in

    Da Perugia: Applausi ai giovani Serafini e Piraino, sono in semifinale

    Marcello Serafini nella foto

    Sui campi dello Junior è spettacolo, il riccionese ed il palermitano sognano in grande. Durante la cena di gala del torneo l’assessore Pastorelli omaggia con una targa la memoria del fondatore del circolo cui è intitolata la rassegna.
    All’ITF F.B.M. Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti la linea verde va a gonfie vele. Strappano gli applausi del pubblico presente lungo i campi dello Junior due giovanissimi, Marcello Serafini e Gabriele Piraino, approdati in semifinale al torneo internazionale con 15mila dollari di montepremi. Serafini, classe 2002 da Riccione, con una nuova straordinaria prestazione ha superato la quinta testa di serie, lo sloveno Tomas Lipovsek Puches ‘giustiziere’ del perugino Francesco Passaro, col punteggio di 64 61. Il romagnolo, entrato in tabellone come ‘Special Exempt’ (ovvero quando durante il corso di un torneo si è impegnati in un’altra competizione e quindi non può partecipare alle qualificazioni venendo ammessi direttamente al Main Draw), prosegue quindi nella sua grande settimana perugina. Applausi poi al ‘figher’ palermitano Gabriele Piraino, juniores classe 2003, che entra tra i migliori quattro della rassegna battendo 67 76 61 un altro talento dal sicuro avvenire, il riccionese Alessandro Pecci. Indomito in campo e con un atteggiamento che denota già grande maturità, l’alfiere del Ct Palermo continua a farsi spazio ed a sognare in grande.
    L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE RICORDA ‘POPPY’ VINTI – Onorare il ricordo di un grande uomo di sport, capace di dare una visione internazionale alla città di Perugia. Con questa motivazione l’amministrazione comunale di Perugia ha voluto ricordare Rodolfo ‘Poppy’ Vinti, fondatore dello Junior Tennis Perugia scomparso lo scorso marzo. L’assessore allo sport Clara Pastorelli ha consegnato una targa in memoria di ‘Poppy’ ai quattro Maestri dello Junior Tennis Perugia, Roberto Tarpani, Andrea Grasselli, Stefano Lillacci e Francesco Vazzana che nella primavera del 2017 hanno preso le redini del club di via XX settembre succedendo nella gestione a Vinti, alla cui memoria è stato anche intitolato il campo centrale del circolo perugino.
    SERATA DI GALA – Nella splendida cornice delle Tenute Aliani-Castello di Ramazzano si è tenuta la cena di gala della prima edizione dell’ITF F.B.M. TENNIS TOURNAMENT – Memorial Poppy Vinti. Insieme ai Maestri Roberto Tarpani, Andrea Grasselli, Stefano Lillacci e Francesco Vazzana hanno presenziato i partners del circolo, il presidente del comitato regionale umbro della Federtennis Roberto Carraresi e l’assessore allo sport del Comune di Perugia Clara Pastorelli. LEGGI TUTTO

  • in

    ITF Perugia: Il resoconto di giornata. Madaras avanza ai quarti di finale, applausi a Serafini. Basso doma Darderi, derby siciliano a Piraino

    Allo Junior Tennis Perugia la prima testa di serie supera Burruchaga junior, il riccionese sconfigge la seconda testa di serie Galarza

    Memorial Poppy Vinti la prima testa di serie viaggia a gonfie vele. Lo svedese di origine rumena Dragos Nicolae Madaras, attuale nr. 511 mondiale, lascia pochi games allo juniores argentino Burruchaga (61 62), conquistando così il pass per i quarti di finale. Il primo favorito del seeding è apparso in ottima forma sul centrale ‘Poppy’ Vinti dello Junior Tennis Perugia. L’upset di giornata è invece firmato dal riccionese Marcello Serafini, capace di estromettere dalla competizione la seconda testa di serie del torneo, l’argentino Juan Inacio Galarza, domato con un perentorio 63 75. Grande prestazione per il talento romagnolo classe 2002 da poco entrato nel circuito professionistico e chiaramente in fase ascendente. Bella prova poi del mancino ligure Andrea Basso che in una sfida comunque molto equilibrata, ha sconfitto un altro talento dal sicuro avvenire, Luciano Darderi, col punteggio di 76 64. Nel derby poi tra giovani alfieri del Ct Palermo, entrambi provenienti dalle qualificazioni, prosegue la sua marcia Gabriele Piraino vittorioso su Pietro Marino (76 64).
    IL GRANDE BURRUCHAGA – Una graditissima visita allo Junior Tennis Perugia. A seguire le sorti del figlio promettente tennista classe 2002, è apparso Jorge Luis Burruchaga, campione del mondo con la nazionale argentina a Messico 86, autore del gol decisivo nella finale vinta dal team dell’indimenticabile Diego Armando Maradona, contro l’allora Germania Ovest. Burruchaga si è intrattenuto a lungo con i Maestri dello Junior Roberto Tarpani, Andrea Grasselli, Stefano Lillacci e Francesco Vazzana che hanno omaggiato con una maglietta ricordo del circolo l’ex iridato. LEGGI TUTTO

  • in

    ITF Perugia: Il resoconto di giornata. Bene Alessandro Pecci

    Alessandro Pecci nella foto

    Allo Junior Tennis Perugia bene i doppi di casa Passaro-Casucci e Gerini-Militi Ribaldi. Esordio ok per Lipovsek Pueches, Royer e Bertola
    All’ITF F.B.M. Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti si entra nel vivo con il primo turno in fase di completamento. Applausi per lo juniores Luciano Darderi, che con una prestazione di spessore ha superato agevolmente l’ostacolo del qualificato Manuel Mazza (63 60). Debutto senza particolari problemi per la seconda testa di serie, l’argentino (con nazionalità sportiva slovena) Tomas Lipovsek Pueches che ha battuto 63 62 l’altro albiceleste Mariano Navone; stesso discorso per il quarto favorito del torneo, il francese Valentine Royer che ha lasciato un game alla wild card perugina Alessio De Bernardis. Buone sensazioni anche per il classe 2003 pesarese Luca Nardi, uno dei prospetti più interessanti del tennis italiano, vittorioso sul siciliano Omar Giacalone (76 62) e per il mancino ligure Andrea Basso capace di eliminare l’ottava testa di serie, il transalpino Alexis Musialek (62 63). Exploit poi per il giovane riccionese Alessandro Pecci, proveniente dalle qualificazioni, impostosi sulla terza testa di serie, l’argentino Juan Pablo Paz (63 64) e per il talentuoso mancino palermitano Gabriele Piraino che (anche lui dalle quali), in rimonta ha domato il più esperto Davide Galoppini (67 64 62). Avanti lo svizzero Remy Bertola che in tre set ha sconfitto il britannico Billy Harris (63 46 64).
    BENE I DOPPI DI CASA – Grandi soddisfazioni per l’Umbria della racchetta arrivano dal tabellone di doppio, dove ben due coppie dello Junior Tennis Perugia hanno superato il primo turno. Il tandem composto da Tomas Gerini e Andrea Militi Ribaldi ha superato Castelletti-Catani col punteggio di 64 63. Avanti anche Francesco Passaro e Gilberto Casucci, capaci di estromettere dal torneo la coppia nr.2 del seeding formata da Giorgio Ricca e dallo svizzero Remy Bertola, grazie ad una rimonta da urlo culminata con l’affermazione al super tie-break (46 64 108). LEGGI TUTTO

  • in

    Da Perugia: Il resoconto di giornata (Martedì 20 Luglio)

    Primi incontri di Main Draw con la seconda testa di serie vittoriosa su Maggioli, mercoledì debuttano l’alfiere di casa e la prima testa di serie Madaras. All’ITF F.B.M. Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti riflettori puntati sul talento di casa Francesco Passaro. L’allievo del Maestro Tarpani, cresciuto sui campi dello Junior dove fino a domenica […] LEGGI TUTTO

  • in

    ITF Perugia: Il resoconto di giornata (19 Luglio 2021)

    Al turno decisivo delle quali La Vela, Tomasetto, Frinzi, Campo, Di Nocera, Piraino, Miceli. Sorteggiati i tabelloni principale e del doppio, Passaro affronterà un qualificato. L’ex Davis-man azzurro: “Sempre un piacere tornare allo Junior, grande organizzazione” All’ITF F.B.M. Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti scatta da martedì il Main Draw, intanto è battaglia per accaparrarsi […] LEGGI TUTTO

  • in

    ITF Perugia: Gerini strappa applausi nel primo turno di ‘quali’

    Wishava Trongcharoenchaikul nella foto – Foto Stefano Fasi

    Iniziato il torneo internazionale 15mila dollari allo Junior Tennis Perugia, l’alfiere di casa autore vittorioso sul napoletano Calvano. Eliminato Militi Ribaldi, avanti il thailandese Trongcharoenchaikul. Bene Pecci, La Vela, Marino e Ingarao.
    Subito grande spettacolo allo Junior Tennis Perugia dove fino a domenica prossima va in scena la prima edizione dell’ITF F.B.M Tennis Tournament – Memorial Poppy Vinti. La rassegna internazionale maschile (singolare e doppio) con montepremi di 15mila dollari e dedicata al fondatore del club di via XX settembre è scattata con il primo turno delle qualificazioni ed un programma a dir poco ricco (32 partite); non sono mancate le emozioni con Tomas Gerini, portacolori del club di casa, capace di strappare applausi coronando una super prestazione con vittoria al cospetto del napoletano Giovanni Calvano, testa di serie nr.14 delle ‘quali’. Sul centrale Poppy Vinti, Gerini ha battuto 60 63 il suo avversario mostrando anche un grande stato di forma. “Giocare in casa col supporto del pubblico è bellissimo, lotterò per andare ancora avanti” ha commentato a fine partita Gerini. Niente da fare invece per l’altro alfiere dello Junior, l’eugubino Andrea Militi Ribaldi sconfitto dall’emiliano Federico Marchetti 75 62. Primo scoglio delle qualificazioni superato dalla terza testa di serie, il thailandese Wishava Trongcharoenchaikul, vittorioso 64 63 su Luigi Castelletti mentre a sorpresa ha ceduto il veneto Giorgio Ricca (nr.2), sconfitto 64 62 dal riccionese Alessandro Pecci. Bene poi il siciliano Giuseppe La Vela (64 75 su Bessire) e Alessandro Ingarao che al super tie-break (75 36 106) ha estromesso dalla competizione Michele Vianello. Altra testa di serie eliminata è Gabriele Maria Noce, battuto 64 75 da Pietro Marino tesserato per il Ct Palermo. Da martedì in gara anche i protagonisti del Main Draw, con riflettori puntati sul perugino Francesco Passaro tesserato proprio per lo Junior, voglioso di un grande risultato per continuare la propria scalata al ranking mondiale. LEGGI TUTTO