consigliato per te

  • in

    A2 F., Montecchio Maggiore: Altri due tasselli per la nuova rosa

    MONTECCHIO MAGGIORE – Altre due diciannovenni per la panchina dell’Unione Volley Montecchio Maggiore: da Trecate (con cui aveva ottenuto la promozione in A2) la centrale Matilde Frigerio, dall’Antares Verona (B2) la schiacciatrice Sara Muraro.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA2 F.: Svelata la nuova formula, giovedì i calendariArticolo successivoCampionati Asiatici femminili: Rinvio a maggio 2022 LEGGI TUTTO

  • in

    A2, Motta di Livenza: Rescissione con Evandro Dias de Douza

    VOLLEY MERCATO 2021/22
    Superlega – clicca qui
    A2 maschile – clicca qui
    A3 maschile – clicca qui
    A1 femminile – clicca qui
    A2 femminile – clicca qui
    Top Team Maschili – Mondo – clicca quiRussia, Polonia, Turchia, Francia, Brasile, Germania, Belgio, Grecia, Portogallo, Serbia, Slovenia, Spagna e Bulgaria
    Top Team Femminile – Mondo – clicca quiTurchia, Russia, Brasile, Polonia, Francia, Germania, Bulgaria, Romania, Cina, Rep.Ceca, Finlandia, Grecia, Giappone, Korea, Ungheria, Serbia, Slovenia LEGGI TUTTO

  • in

    A3, Marcianise: Ingaggiato il centrale Nunziata

    MARCIANISE – Il Volley Marcianise ha ingaggiato il centrale Luigi Nunziata. 29 anni di San Gennaro Vesuviano, inizia a giocare a quindici anni nelle giovanili del Nola conquistando con la prima squadra anche la promozione in B2. Poi va a Pompei, Cimitile e lo scorso anno a Capua perdendo la finale playoff per salire in B. Per lui ora la grande occasione di debuttare in serie A.“Ringrazio il presidente Dino Sgueglia, la società Peppe De Luca che conoscevo da tempo. Lo stesso ds Pesa e coach Racaniello che mi ha dato l’opportunità di poter essere al fianco di grandi giocatori. In questi anni ero sulle tribune a vederli giocare e ora sono in campo gomito a gomito dando il meglio di me per il bene del Marcianise. Non vedo l’ora di poter gioire ed esultare insieme ai nostri tifosi nel palazzetto. Saranno la nostra spinta, la nostra forza e insieme ci possiamo togliere belle soddisfazioni”.
    Dopo i primi allenamenti sensazioni molto positive: “La società ha allestito un roster di primo livello. L’impatto è stato subito positivo perché ci sono tanti campioni da cui apprendere e carpire i segreti per fare il meglio possibile. Nella mia prima esperienza in serie A punto a farmi trovare sempre pronto dall’allenatore, magari mettendolo anche in difficoltà sulle scelte da fare. Lavorerò duramente e con umiltà perché ho ancora da imparare. Sono carico e mi metterò a disposizione della squadra sia durante la settimana che la domenica. Possiamo fare bene, sono ottimista in vista della nuova stagione e sono certo che onoreremo al meglio la maglia del Volley Marcianise”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteEuropei F.: Olanda-Turchia 0-3 nel big-match. Vincono tutte le favorite tranne la RomaniaArticolo successivoPerugia: Colaci torna alla lavoro con la Sir. “La mia carriera in nazionale? Me la sono goduta” LEGGI TUTTO

  • in

    Ortona: Ufficiale l’arrivo dello schiacciatore brasiliano Gabriel Pessoa 

    Gabriel Pessoa

    ORTONA – L’ultimo tassello dell’Impavida trova finalmente il suo posto nel roster. Si tratta dello schiacciatore brasiliano di posto quattro Gabriel Pessoa, classe 1993 per 198 centimetri di altezza e arriva direttamente dalla Apan Vôlei/Blumenau quinta classificata nell’ultima Superliga Serie A, il massimo campionato brasiliano di pallavolo maschile.
    Nella stagione 2019/2020, il neo-impavido ha un assaggio in serie A2 firmando nel gennaio 2020 per l’Emma Villas Aubay Siena. Esperienza breve perché il campionato verrà interrotto da li ad un paio di mesi a causa dell’emergenza pandemica. A distanza di poco più di un anno, dunque Gabriel è di nuovo in Italia, per giocare in uno dei campionati che, per sua stessa ammissione, è tra i più difficili ed affascinanti d’Europa.
    “Dalla mia seppur breve a Siena ho potuto capire che il campionato di Serie A2 in Italia è di altissimo livello e l’atmosfera che ho respirato mi è piaciuta davvero parecchio. Sarà molto importate fare squadra e se ci riusciremo, lavorando insieme sono convinto che saremo in grado di fare grandi cose. Dal punto di vista strettamente personale, il mio intento è quello di continuare a migliorare sia dal punto di vista atletico, sia come uomo. La voglia di mettermi a disposizione della società per aiutarla a raggiungere i suoi obiettivi è tanta. Tra le tante opzioni che mi sono state proposte, Ortona era quella che mi ha catturato maggiormente per la sua solidità e la sua organizzazione. Adesso avrò la possibilità di dimostrare quanto valgo in uno dei campionati più affascinanti d’Europa”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteSiena: Filippo Ciulli, “C’è già un buon clima in squadra, l’unica ricetta è il lavoro”Articolo successivoEuropei F.: Olanda-Turchia 0-3 nel big-match. Vincono tutte le favorite tranne la Romania LEGGI TUTTO

  • in

    A2 F., Modica: Gulino la nuova seconda palleggiatrice

    MODICA – Gaia Gulino, nata a Bronte nel 2002, sarà un’altra giovanissima atleta a disposizione di Coach Quarta.La sua esperienza inizia da bambina, quando inizia a giocare a pallavolo nella società del padre a Bronte. Poi, a soli 15 anni viene convocata in B2 dalla Pallavolo Sicilia, disputando anche 4 finali nazionali Under16 e Under18. Nel 2017 viene selezionata a rappresentare la Sicilia al Trofeo delle Regioni. Dal 2019 gioca in B2 nelle Marche per la Volley Angels Porto Sant’Elpidio.Quando le abbiamo chiesto le sue sensazioni dopo la proposta dell’Egea PVT Modica, lei ci risponde: “Ero super entusiasta, è stato come un sogno che si avvera, un’opportunità che non potevo rifiutare! Giocare in A2 in Sicilia era quanto di meglio potessi desiderare, alla mia età. Questa sarà per me un’occasione di crescita potendo lavorare ad alto livello. Non vedo l’ora di iniziare gli allenamenti e di confrontarmi con le altre atlete di questa categoria.”

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le ultime da Ucraina, Romania, Brasile e Cipro LEGGI TUTTO

  • in

    A2 F., Modica: Al centro ingaggiata Antonaci

    MODICA – Nuovo acquisto in prima linea per l’Egea PVT Modica. Sarà Silvia Antonaci una delle protagoniste dell’avventura in serie A2 dell’Egea PVT Modica.
    Nata a Lecce nel 1990, comincia la sua carriera con una promozione in serie C nel club del suo paese di origine e da lì l’escalation fino a raggiungere la B1, nella quale milita ormai da diverse stagioni, indossando la fascia da vice capitano al PSA Olympia di Genova durante la scorsa stagione.I contatti con la centrale salentina erano intercorsi già a gennaio scorso, poi per esigenze di Club, Silvia ha ritenuto opportuno concludere il campionato con la società genovese.“La vita insegna a cogliere i segnali – ci dice Silvia – e la rinnovata proposta della PVT a distanza di qualche mese mi fa pensare che era destino che tornassi a giocare in Sicilia”.L’atleta infatti ha già disputato un campionato di B1 al Sigel Marsala nel 2014 e si definisce “super gasata” all’idea di giocare a Modica, terra di sole e calore, come la sua Lecce.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteCivitanova: Il ginocchio di Zaytsev non va. L’opposto, dopo il flop olimpico, è costretto all’operazioneArticolo successivoMercato: Le ultime da Serbia, Germania e Romania LEGGI TUTTO

  • in

    Sassuolo: Viktoriya Anikeeva è il nuovo opposto della Green Warriors

    Viktoriya Anikeeva

    SASSUOLO – Arriva direttamente dalla Russia l’ultima pedina della Green Warriors Sassuolo in vista della stagione 2021/22 ormai alle porte! Si prepara infatti a vestire la maglia neroverde la giovanissima Viktoriya Anikeeva.Opposto classe 2001, 189 cm, Viktoriya è la terza giocatrice straniera ad arrivare a Sassuolo e quella in neroverde sarà per lei la prima esperienza all’estero: cresciuta nella Dinamo Metar, con cui nel biennio 2018 – 2020 ha disputato il campionato di Serie A1, nell’ultima stagione ha preso parte al campionato di Serie A2 con il Severyanka Cherepovets.Alla vigilia dell’avvio della stagione, queste le parole di Viktoriya circa il suo arrivo alla Green Warriors: “Sono molto contenta di aver avuto questa possibilità di giocare all’estero. Arrivo in Italia consapevole che qui ci sia una pallavolo completamente diversa rispetto a quello che ho visto fino ad ora in Russia e penso che sia ancora più interessante che in Russia. Mi aspetto una stagione molto interessante ma anche insolita, ma sicuramente di grande crescita in cui mi aspetto di imparare e crescere molto. Non vedo l’ora di ottenere il massimo da questa stagione, voglio investire tutte le mie forze in nuove e brillanti vittorie con questa squadra, per caricarmi di nuove emozioni ed esperienze in questo campionato”.

    Articolo precedenteScandicci: Covid19, niente campagna abbonamenti per seguire Merlo e comagne LEGGI TUTTO

  • in

    Casalmaggiore: L’ultimo tassello arriva dall’Ungheria

    Kinga Szucs

    CASALMAGGIORE –  Il tecnico Martino Volpini, coadiuvato da Tommy Zagni, poteva contare sinora su dodici giocatrici: al palleggio Bechis e Di Maulo, al centro Zambelli, Guidi e White, in opposto Malual e l’ultima arrivata Zhidkova, liberi Carocci e Ferrara mentre in banda erano tre i nomi sinora annunciati Shcherban, Braga e Mangani.
    Oggi si aggiunge  il tanto agognato ultimo tassello del roster 2021/22, la giocatrice che vestirà la maglia numero 13 e che andrà a completare il reparto schiacciatrici è Kinga Szucs.Kinga, giocatrice ungherese classe 1993, ha vestito le maglia di Bekescsabai, Ute Budapest, Mtk Budapest e MCM-Diamant KNRC oltre a quella della Nazionale ungherese con la quale è impegnata proprio in questi giorni negli Europei.“Sono Kinga e vengo dall’Ungheria – queste le prime parole di Szucs – sono felicissima di poter giocare a Casalmaggiore ed è la mia prima stagione in Italia”

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteSitting Volley: Le azzurre entrano nel villaggio olimpico LEGGI TUTTO